CEFALUSPORT
NOTIZIE sullo sport cefaludese

 HOME

27/05/12. Una grande Costaverde batte il Potenza e va alla bella. IL VIDEO

 

FOTO 1 - FOTO 2

27/05/12. Una grande Costaverde batte il Potenza e va alla bella.
Costaverde Cefalù- Livi Potenza 3-1 (25-23, 21/25, 25/11, 25/21)
Costaverde Cefalù:
Ingrosso (K) 1, Piccioni 17 , Casale 17, Greco 12, Mercieca 9, Pitarresi ne, Lo Iacono (L), Puleo 3, Maresca 10. All. Savasta, Ass. Sabatino
Elenco Sì Livi Potenza: Bafumo, Guadagnino 7, Montenegro 10, Nolè (K) 13, Volaj 8, Golluscio 4, Lancellotti (L), Sellitto, Dasco. All. Gagliardi, Ass Calabrese.
Arbitri: Maurizio Valenzano e Duccio Olivieri di Torino
La Costaverde si aggrappa all'ultimo carro quello della bella che si giocherà mercoledì a Potenza grazie alla splendida vittoria di stasera al Palatricoli della squadra di Giovanni Savasta sulla Livi Potenza. Una partita gagliarda delle nostre atlete contro una Livi Potenza che dopo i primi 2 set, combattuti ed equilibrati, ha issato bandiera bianca.
La squadra ospite, guidata in panchina dal mister Gaetamo Gagliardi reduce dalla vittoria casalinga, ha iniziato bene l'incontro con buone battute e buone conclusioni di Montenegro e Guadagnino portandosi sul 5-8 e poi sul 12-16. I tifosi cefaludesi restavano un pò titubanti ma non smettevano di sostenere le proprie beniamine, addiritura sul 12-18. Ma come spesso avviene, basta un pizzico di buona volontà e può cambiare l'andamento della gara. Non sappiamo cosa sia successo tecnicamente ma sul 12-18 il "Professore" Savasta chiama un time out e quando la partita riprende, il vento cambia. La Costaverde riesce a piazzare un micidiale 10-0 che taglia le gambe a tutti. Il Potenza cerca di rompere il ritmo delle cefaludesi, chiamando a sua volta time out, ma la partita ha cambiato direzione. Dal 22-18 la Costaverde non si lascia sfuggire la grande occasione e con alcune conclusioni di Casale e la forte Piccioni fa suo il set col punteggio di 25-23.
 Nel secondo set Cefalù parte bene 5-1, ma la Livi Potenza ritorna subito a guidare il gioco e si riporta in avanti 7-8 e 13-16 nei timeout tecnici. Le potentine  stavolta non mollano, si portano in vantaggio a +5 sul 16-21 e vincono il set con un tranquillo 21-25.
Le squadre stanno sull'1-1 e tutti pensano che la serata sarà dura, potrebbe essere una lunga serata. Ma in realtà la partita da ora in poi avrà una sola protagonista, la Costaverde Cefalù. Il Potenza nel terzo set si spegne. Nella Costaverde c'è il cambio della palleggiatrice con Puleo al posto di Ingrosso e la mossa va benissimo. Un set davvero senza storia come dimostrano i parziali tutti a favore della Costaverde 8-4, 16-9, 20-11 ed un incredibile 25-11 finale davvero inatteso per una squadra combattiva come il Potenza.
Si va al 4° set con un iniziale colpo di coda della Livi Potenza che inizia con un interessante 3-6, ma il Costaverde rientra subito in partita e passa in vantaggio 8-7, poi si continua 16-14 in un set che sembra equlibrato, ma le padrone di casa giocano con grande determinazione e freddezza, mantengono un costante vantaggio di 3/4 punti e non si lasciano più raggiungere. Il set finisce 25-21 ed il Cefalù restituisce così al Potenza il 3-1 dell'andata.
Nel Cefalù oltre alle solite Casale, Piccioni e Greco hanno giocato bene tutte, con il libero Loiacono che ha difeso alla grande, ma da sottolinerae la bella prova della giovane centrale Maresca, oggi titolare che ha ben risposto alla fiducia del suo allenatore.
Per quanto riguarda la Livi Potenza pensiamo che oggi è stata una giornata no, alcune giocatrici non sono state  all'altezza delle loro possibilità e quindi hano deluso un pò le aspettative.
La bella, gara 3, è in programma mercoledì sera a Potenza ed a Potenza sarà un'altra musica. La Livi Potenza non ha mai perso in casa. Ma le regole della statistica dicono che c'è sempre la prima volta. Vedremo. In ogni caso un "bravo" le ragazze della Costaverde se lo meritano davvero!!