C

 HOME  scrivi a: info@cefalusport.it

 14/05/17. Il S.Ambrogio va in finale, battuta la Stella del Mare per 2-0
S. AMBROGIO - STELLA DEL MARE 2-0
S. AMBROGIO: G
ugliuzza, Lo Dico, Incognito, Lo Mauro (69' Glorioso G.), Glorioso F., Gatta, Marsala (75' Culotta M.),  Biondo, Messina, Papa P., Di Fina (49' Mocciaro). All. Papa G., A disp: Musotto, Saja,  D'Avola, Cavoli
STELLA DEL MARE:
Spicuzza, Porretta (52' Morreale), Palumbo (56' Zizzo), Russo, Sorce, Mantia, Serraino, Maciocia (84' Parrinello), Palmisano, Misuraca, Russo. All. Russo M. A disp. Teriaca, Varco.
Arbitro:
Spedale di Palermo. Assistenti: Citarda e Canale di Palermo
Reti: 12' Biondo, 87' Mocciaro
NOTE: Espulsi 2°t. al 25' l'allenatore Russo, al 38' Russo (n. 4) e Mantia (n. 16), al 40' Serraino (n. 7) tutti della Stella del Mare.
Continua la marcia del S. Ambrogio che vince la semifinale playoff molto combattuta contro la Stella del Mare ed ora disputerà la finale con il S. Anna. La gara giocata al Santa Barbara è stata una vera battaglia in campo perchè la Stella del Mare è venuta a Cefalù con la seria intenzione di giocarsi il tutto per tutto. Il S. Ambrogio di Gianni Papa per la prima volta scende in campo con la formazione al completo, mentre i termitani  di mister Russo lamentano assenze di rilievo come La Bua e Teriaca. L'atmosfera del Santa Barbara sembra quella delle grandi occasioni con una bella coreografia di palloncini creata dalle scatenate "tifose" ambrogine con musiche ad alto volume che danno l'impressione di esere in un grande stadio. Per l'occasione c'è la terna arbitrale guidata dal Signor Spedale di Palermo.
La Stella ha una buona occasione all'8' ma il centravanti Palmisano spreca, mentre il S. Ambrogio alla prima occasione va in rete. Succede al 12' quando Di Fina pennella un calcio di punizione dalla sinistra che spiove sulla testa di Biondo che trafigge l'incerto Spicuzza. Dopo la rete il S. Ambrogio arretra il baricentro costretto alla difensiva dalla reazione della Stella che cerca di riequilibrare la situazione. La squadra termitana crea diverse azioni interessanti , ma le conclusioni sono tutte sbagliate. Al 20' un bel tiro di Misuraca va alto di poco, poi Russo sbaglia al 22' ed al 38' con un tiro che finisce sul portiere Gugliuzza in uscita. Finisce il primo tempo con il S. Ambrogio in vantaggio 1-0, ma con la Stella che ha creato molto ma non ha realizzato nulla.
Nella ripresa la Stella inizia subito con un tiro di Palmisano deviato con bravura in angolo da Gugliuzza. Nel S. Ambrogio entra Mocciaro al posto di Di Fina. La partita cambia aspetto. Nel giro di 3 minuti la squadra ambrogina ha 3 occasioni nitide per raddoppiare ma Messina e Mocciaro non sfruttano le occasioni davvero invitanti. La Stella ha dato tutto e mostra stanchezza ed il S. Ambrogio sale in cattedra. Col passare dei minuti saltano anche i nervi alla squadra termitana che non accettano alcune decisioni della terna arbitrale. Al 25' viene espulso l'allenatore Russo per proteste troppo accentuate, poi al 38' l'arbitro mostra il cartellino rosso a Mantia per fallo da retro ed a Russo Massimo per doppio giallo, al 40' espulso anche Serraino per doppia ammonizione. Una partita davvero rovinata dall'atteggiamento dei giocatori termitani, forse poco abituati alla terna arbitrale. Con la Stella in campo con solo 8 uomini, il S. Ambrogio raddoppia con Mocciaro che trova via libera nella difesa avversaria. E' la rete della sicureza e scoppia la festa nella tribuna delle "fans" ambrogine. La partita finisce al 48' quando in campo restano solo 6 giocatori termitani per l'uscita di 2 atleti infortunati.
Una partita molto combattuta per l'alta posta in palio con il S. Ambrogio che ha vinto, ma con la Stella che per 60' minuti non ha demeritato, nell'ultima mezzora invece la partita è scaduta in una continua rissa verbale
contro il direttore di gara col S. Ambrogio vincente e che ora sogna il salto di categoria.

IL VIDEO CON LA SINTESI DELLA PARTITA
 

IMG_7379_tn.jpg

IMG_7380_tn.jpg

IMG_7381_tn.jpg

IMG_7382_tn.jpg

IMG_7383_tn.jpg

IMG_7387_tn.jpg

IMG_7389_tn.jpg

IMG_7390_tn.jpg

IMG_7391_tn.jpg

IMG_7392_tn.jpg

IMG_7393_tn.jpg
Miche Russo, allenatore della Stella del Mare

IMG_7395_tn.jpg
Gianni Papa, allenatore del S. Ambrogio

IMG_7399_tn.jpg

IMG_7400_tn.jpg

IMG_7402_tn.jpg

IMG_7404_tn.jpg

IMG_7406_tn.jpg

IMG_7408_tn.jpg

IMG_7409_tn.jpg

IMG_7410_tn.jpg

IMG_7412_tn.jpg

IMG_7413_tn.jpg

IMG_7414_tn.jpg

IMG_7415_tn.jpg

IMG_7417_tn.jpg

IMG_7418_tn.jpg

IMG_7419_tn.jpg

IMG_7420_tn.jpg

IMG_7421_tn.jpg

IMG_7423_tn.jpg

IMG_7426_tn.jpg

IMG_7427_tn.jpg

IMG_7428_tn.jpg

IMG_7429_tn.jpg

IMG_7430_tn.jpg

IMG_7431_tn.jpg

IMG_7432_tn.jpg

IMG_7433_tn.jpg

IMG_7434_tn.jpg

IMG_7435_tn.jpg

IMG_7436_tn.jpg

IMG_7437_tn.jpg

IMG_7439_tn.jpg

IMG_7443y_tn.jpg
S. Ambrogio

IMG_7446y_tn.jpg
Stella del Mare

IMG_7447_tn.jpg

IMG_7448_tn.jpg

IMG_7449_tn.jpg

IMG_7450_tn.jpg

IMG_7451_tn.jpg

IMG_7452_tn.jpg

IMG_7453_tn.jpg

IMG_7454_tn.jpg

IMG_7455_tn.jpg

IMG_7456_tn.jpg

IMG_7457_tn.jpg

IMG_7458_tn.jpg

IMG_7459_tn.jpg

IMG_7460_tn.jpg

IMG_7461_tn.jpg

IMG_7462_tn.jpg

IMG_7463_tn.jpg

IMG_7464_tn.jpg

IMG_7465_tn.jpg

IMG_7466_tn.jpg

IMG_7467_tn.jpg

IMG_7468_tn.jpg

IMG_7469_tn.jpg

IMG_7470_tn.jpg

IMG_7471_tn.jpg

IMG_7472_tn.jpg

IMG_7473_tn.jpg

IMG_7474_tn.jpg

IMG_7475_tn.jpg

IMG_7476_tn.jpg

IMG_7477_tn.jpg

IMG_7478_tn.jpg

IMG_7479_tn.jpg

IMG_7480_tn.jpg

IMG_7481_tn.jpg

IMG_7482_tn.jpg

IMG_7485_tn.jpg

IMG_7486_tn.jpg

IMG_7486y_tn.jpg

IMG_7488_tn.jpg

IMG_7495y_tn.jpg

IMG_7497y_tn.jpg