C

 HOME  scrivi a: info@cefalusport.it

 REAL CEFALU' - SERIE "B" -2017/18
CALENDARIO -
RISULTATI  E CLASSIFICA  - UNDER 19 I GIOCATORI - ANNO 2016/17

NOTIZIE DA GENNAIO 2018 - VAI ALLE NOTIZIE DI LUGLIO-DICEMBRE 2017

30. 17/02/18. Il Real allunga, Baseto ha riposato, Paola torna al terzo posto
IRONE H 17/02/2018 5R           ORA
CATAFORIO
   - PAOLAC5           4-9
MASCALUCIA
  - REAL PARCO        2-3
POL.
 FUTURA - CATANIA           2-2
REAL CEFALU
 - ASSOPORTO MELILLI 8-1
REAL ROGIT
  - REGALBUTO         3-3
RIPOSA: COM MEDIO BASENTO
LASSIFICA 5^ GIORNATA RITORNO:
REAL CEFALU' 42, Com.Medio Basento* 33,
Paola* 30, Real Rogit* 29, Assoporto Melilli 25, Regalbuto 18, Cataforio 16, Pol. Futura 16, Catania* 10, Real Parco 9, Mascalucia* 6.  (* hanno riposato). 

29. 17/02/18. Un Real Cefalù molto determinato batte nettamente l'Assoporto Melilli. FOTO e VIDEO
REAl CEFALU' - ASSOPORTO MELILLI 8-1

Real Cefalù: Montefalcone, Guerra, Blanco, Coco, Rafinha, Rinicella, Zonta, Di Maria, Cirrincione, Mantia, Lopez e Mateus. Coach Castellana.
Assoporto Melilli: Gallon, Cutrali, Monaco, Rizzo, Tarantola, Russo, Chalo, Giardina, Sghembri Petriglieri, Xuxa, Gianino e Felice. Coach Ranno.
Arbitri: Burletta di Ragusa e Certa di Marsala, crono Allotta di Trapani
Reti: Coco 3’ e 7’pt., Di Maria 11’pt., Aut. Tarantola 17’pt., Guerra 20’pt. e 18’st., Tarantola 10’st., Blanco 14’st., Zonta 17’st.
Oggi al palaTricoli è andata in scena una partita molto importante per il girone H di serie B. Da una parte il Real Cefalù per allungare momentaneamente in classifica sul CMB che oggi ha riposato, dall’altra l’Assoporto Melilli che spera in un piazzamento migliore nella griglia playoff.
Castellana, coach dei cefaludesi manda in campo Montefalcone, Blanco, Rafinha, Coco e Guerra. Dall’altra parte coach Ranno schiera Gallon, Tarantola, Rizzo, Monaco e Cutrali. I padroni di casa partono subito forte con Coco che sigla la prima marcatura dopo 3 minuti di gioco e raddoppia al settimo.  Sempre Coco a portare l’iniziativa per i suoi che all’8’ tenta un pallonetto che esce poco sopra la porta difesa da Gallon. I leoni di Castellana vogliono subito archiviare la pratica nei primi 20 minuti di gioco ed è Di Maria a portare a 3 le marcature per i suoi dopo 11 di gioco. A 3 dall’intervallo Mateus scaglia un tiro da fuori area, tiro che viene deviato da Tarantola nella propria porta. A pochi secondi dalla fine il capitano Guerra sigla la quinta marcatura che manda tutti a riposo.
La seconda frazione di gioco comincia con gli ospiti più propositivi che sfiorano il gol con Monaco che manda di poco fuori. Il Real gestisce il risultato e gusta già i 3 punti e comincia a subire gli ospiti che siglano la rete della bandiera con Tarantola al 10’ minuto. Due minuti dopo Di Maria si fa ipnotizzare da Gallon e su ribattuta anche Mateus spreca l’occasione per la sesta rete. La sfuriata dell’Assoporto sfuma pian piano col passare dei minuti e Blanco fa 6-1 al 14’. Due minuti dopo Rizzo viene espulso e il Real Cefalù archivia definitivamente la pratica con Zonta e Guerra rispettivamente al 17’ e 18’. Il Real Cefalù continua la sua corsa verso la serie A2, sabato prossimo trasferta a Catania contro una squadra che lotta per non retrocedere. Complimenti ed in bocca al lupo per il proseguio del campionato all’Assoporto Melilli.
Francesco Castellana (coach Real Cefalù): Riuscire ad affrontare ogni partita con la stessa tensione, la stessa concentrazione, la stessa intensità, è sintomo di una squadra composta da impagabili professionisti. Avanti così, come in una fotografia, sereni, sorridenti, vicini ed abbracciati con lo sguardo fisso verso lo stesso obiettivo

28. 15/02/18. Riprende il campionato: il Real Cefalù ospita l'Assoporto Melilli
GIRONE H 17/02/2018 5R           ORA
CATAFORIO
   - PAOLAC5           15:00
MASCALUCIA
  - REAL PARCO        18:00
POL.
 FUTURA - CATANIA           17:00
REAL CEFALU
 - ASSOPORTO MELILLI 16:00 Burletta di Ragusa e Certa di Marsala, crono Allotta di Trapani
REAL ROGIT
  - REGALBUTO         15:00
RIPOSA: COM MEDIO BASENTO

27. 14/02/18. Nuno Coco: "La sosta è servita per ricaricare le batterie"
A quanto è servita la sosta di campionato in vista del rush finale di campionato?
“La sosta è servita per ricaricare le batterie in vista delle restanti sei partite. Sappiamo che affronteremo due mesi difficili e stiamo lavorando benissimo come sempre per affrontarli e coronare il nostro sogno partito il 4 settembre”.
Sabato arriva l’Assoporto Melilli in piena corsa per un buon piazzamento play off, come state preparando la partita?
“Melili è una buona squadra, gioca bene e ha buoni giocatori, mi aspetto una partita senza grandi pressioni da parte loro, ma noi giochiamo in casa e la vittoria è l’unico risultato che ci interessa”.
Il tuo Portogallo ha vinto l’europeo di futsal. Che impressioni i ha dato?
“Come portoghese la vittoria dell’europeo mi rende orgoglioso. Penso che se lo sia meritato perché per me è stata la miglior squadre che ho visto nella competizione”.
“In conclusione vorrei fare un appello ai nostri tifosi. Mi piacerebbe che tutti i tifosi continuassero a supportarci in queste ultime tre partite casalinghe, finora il Palatricoli è stato il nostro fortino, e vogliamo che sia così fino alla fine del campionato, come un ringraziamento nostra verso questa meravigliosa città. Tutti insieme siamo più forti!!!”
 

26. 14/02/18. Un "week end di solidarietà" ideato dal Reparto Corse

Dal 16 al 18 febbraio per Cefalù sarà un “week end di solidarietà”, una manifestazione ideata dal reparto corse Real Cefalù per Effatà Madonie Onlus, associazione che aiuta le famiglie di diversamente abili. Un’idea questa che farà di contorno alla manifestazione Volanti d’Oro, volta a coniugare il mondo del motor sport alla solidarietà.
Sono molti gli eventi in programma in questa tre giorni all’insegna della solidarietà. Venerdì 16 al Palasport Marzio Tricoli si terrà l’evento “Tutti insieme per un gol” con i ragazzi del Real Cefalù, della Kefa Volley 2.0 e dell’Associazione Effatà. Seguirà un torneo di calcio a 5 con ospite d’onore Totò Schillaci.
Sabato 17 febbraio invece al Villaggio dei Pescatori si terrà il Motor Expo con esibizioni di quad, enduro e co-drive experience 4x4 che consentirà con un piccolo contributo di poter provare un’esperienza al fianco di molti piloti.
Nello stesso giorno all’Hotel Costa Verde avranno luogo la premiazione Aci Palermo e a seguire i Volanti d’Oro, manifestazione che premia i migliori del motorsport siciliano.
Domenica, giornata conclusiva si tornerà al Villaggio dei Pescatori per gli amanti dell’enduro, quad e 4x4 e alle 18:00 al Teatro Cicero si svolgerà il convegno “Sport e disabilità. Integrazione e inclusione una sfida possibile”. A conclusione della manifestazione verrà consegnato l’Assegno di Solidarietà.
Giuseppe Esposito (membro del team dell’organizzazione): “Come scuderia siamo stati sempre sensibili al tema della solidarietà. Abbiamo sfruttato l’evento Volanti d’Oro dove siamo anche partner, per dare un contorno importante con un tema che al giorno d’oggi deve rendere sensibili tutti. Un piccolo contributo a questi genitori che giorno per giorno spinti dall’amore per i propri figli superano grandi ostacoli. Vi aspettiamo numerosi tutti insieme in nome della solidarietà!” 

25. 08/02/18. Guerra: "Le ultime 6 partite saranno difficilissime"
In vista della pausa di campionato dovuta al turno di Coppa Italia di Serie B, Castellana e la sua banda stanno sfruttando la settimana in più per preparare al meglio la gara interna di giorno 17 febbraio contro l’Assoporto Melilli. Pedro Guerra, capitano della formazione cefaludese ci ha spiegato quali sono gli ingredienti dei successi ottenuti dai leoni a 2/3 dal via della stagione.
Due terzi di stagione sono andati via, questo weekend di pausa servirà per ricaricare le batterie e tracciare un primo bilancio. Cosa puoi dirci di questi sei mesi gia trascorsi?

“In questi sei mesi abbiamo lavorato tantissimo, siamo partiti forse con qualche dubbio sul nostro potenziale ma col passare degli allenamenti siamo cresciuti come squadra e gruppo, questo ci ha portati dove siamo adesso, se devo definire questi mesi in poche parole direi TANTO LAVORO”.
Le ultime sei partite che insidie possono nascondere?
“Le ultime sei partite saranno difficilissime, affronteremo oltre al CMB e Paola, che lottano con noi per il primo posto, il Melilli che sta facendo un gran campionato, il Catania che cerca punti per raggiungere la salvezza il prima possibile, il Cataforio che vive un buon momento e poi il Futura che fa del portiere di movimento il suo gioco dove può mettere in difficoltà chiunque. Quindi dobbiamo continuare a lavorare pensando una partita alla volta e alla fine tireremo le somme”.
La difesa cefaludese non subisce gol da 92 minuti, qual’è il segreto?
“Il segreto sta nel lavoro settimanale e anche nella forza del gruppo, perchè la difesa dipende da tutti, dal pivot al portiere e poi secondo me abbiamo il miglior estremo difensore del Campionato”.
 

24. 07/02/18. Il Paola vince il recupero col Mascalucia
PAOLA - MASCALUCIA 7-3
CLASSIFICA 4^ GIORNATA RITORNO (AGGIORNATA):
REAL CEFALU' 39, Com.Medio Basento 33, Real Rogit* 28,
Paola* 27, Assoporto Melilli 25, Regalbuto 17, Cataforio 16, Pol. Futura 15, Catania* 9, Mascalucia* 6, Real Parco 6.  (* hanno riposato). 

23. 03/02/18. Il CMBasento vince a Paola e rimane in scia al Real Cefalù
GIRONE H 03/02/2018 4R ORA
ASSOPORTO MELILLI – POL. FUTURA       3-2
CATANIA
          - CATAFORIO         2-4
PAOLAC5           - COM.MEDIO BASENTO 2-3
REGALBUTO
        - REAL CEFALU       0-6
REAL PARCO
       - REAL ROGIT        3-6
RIPOSA: MASCALUCIA
CLASSIFICA 4^ GIORNATA RITORNO :
REAL CEFALU' 39, Com.Medio Basento 33, Real Rogit* 28,
Assoporto Melilli 25, Paola* 24, Regalbuto 17, Cataforio 16, Pol. Futura 15, Catania* 9, Mascalucia* 6, Real Parco 6.  (* hanno riposato).
Paola-Mascalucia, recupero giorno 7 febbraio
 

22. 03/02/18. Il Real espugna con autorità il campo del Regalbuto
Regalbuto - Real Cefalù 0-6
Reti:
Coco Nuno (2), Guerra (2), Di maria, Lopez

21. 01/02/18. Spicca lo scontro tra Paola e CM Basento
GIRONE H 03/02/2018 4R ORA
ASSOPORTO MELILLI – POL. FUTURA       16:00
CATANIA
          - CATAFORIO         16:00
PAOLAC5           - COM.MEDIO BASENTO 16:00
REGALBUTO
        - REAL CEFALU       16:00
REAL PARCO
       - REAL ROGIT        15:00
RIPOSA: MASCALUCIA

20. 01/02/18. Montefalcone: "Bisogna tenere alta la concentrazione"
Nella quindicesima giornata del girone H di serie B la capolista Real Cefalù, reduce dal 7-0 rifilato nel derby al Real Parco, farà visita alla Lubrisol Regalbuto, nell’ultimo turno autore di una rimonta - da 1-3 a 3-3 - sul campo della Polisportiva Futura, compagine in cerca di punti importanti per un piazzamento playoff.
Sulla trasferta che attende i cefaludesi guidati da coach Castellana è intervenuto il portiere Germano Montefalcone. ”Conosciamo bene il valore del Regalbuto grazie al fatto di averlo già incontrato altre volte quest’anno. Stiamo entrando nel clou della stagione, affronteremo squadre che lottano per la salvezza o per un posto playoff e che daranno tutto contro di noi. Dal canto nostro siamo la capolista, anche noi siamo in cerca di punti per raggiungere quanto prima il nostro obiettivo, la Serie A2. Questo ci deve servire a tenere alta la concentrazione e a raccogliere i frutti che seminiamo durante la settimana di lavoro”.
La prossima settimana, il campionato tornerà a fermarsi per consentire la disputa - in concomitanza con la finale degli Europei di Lubiana - delle gare degli ottavi di finale della Coppa Italia di Serie B, competizione in cui la formazione di Castellana è stata esclusa al secondo turno dal Real Rogit. Una sosta propizia, che servirà ai cefaludesi per preparare al meglio il ciclo di confronti che li attenderà alla ripresa del campionato (doppio derby con Assoporto e Catania e le sfide con Paola e, soprattutto, in casa del Signor Prestito), decisivi per le sorti della stagione.

19. 31/01/18. Zonta: "A Regalbuto partita molto insidiosa"
Il Real Cefalù sta affrontando la settimana che porterà i ragazzi di coach Castellana verso la delicata ed impegnativa trasferta di Regalbuto, squadra impegnata nella corsa verso un piazzamento playoff. Dall’altra parte i leoni cefaludesi non possono permettersi passi falsi indipendentemente dal risultato del big match tra Farmacia Centrale Paola e CMB, dirette inseguitrici.
A Guillherme Zonta, brasiliano del team cefaludese, abbiamo chiesto di esternare le sensazioni in vista della trasferta regalbutese: “Sabato sarà una partita molto insidiosa, siamo abituati a questo tipo di match e come sempre stiamo lavorando con la testa giusta e con concentrazione massima in allenamento. Li affronteremo per la terza volta quest’anno e penso che sarà un mix delle due precedenti che sono state molto diverse tra loro, ad esempio l’uso nella seconda del portiere di movimento, cosa che secondo me riproporranno in questa gara sul loro campo con l’ausilio dei loro giocatori molto bravi soprattutto nella corsa. Noi dobbiamo andare li e fare ciò che abbiamo provato in allenamento, con la concentrazione giusta otterremo i 3 punti che ci serviranno per salire un altro gradino verso la serie A!”

18. 27/01/18. Vittorie del Cefalù e CM Basento, Paola ha riposato, Real Rogit terza
GIRONE H 27/01/2018 3R ORA
CATAFORIO
         - ASSOPORTO MELILLI  4-7
COM.MEDIO BASENTO
 - CATANIA            13-0
POL. FUTURA
       - REGALBUTO          3-3
REAL CEFALU'
      - REAL PARCO         7-0
REAL ROGIT
        - MASCALUCIA         10-1
RIPOSA: PAOLA
CLASSIFICA 3^ GIORNATA RITORNO :
REAL CEFALU' 36, Com.Medio Basento 30, Real Rogit* 25,
Paola* 24, Assoporto Melilli 22, Regalbuto 17, Pol. Futura 15, Cataforio 13, Catania* 9, Mascalucia 6, Real Parco 6.  (* hanno riposato).
Paola-Mascalucia, recupero giorno 7 febbraio

17. 27/01/18. Vittoria facile del Real Cefalù nel derby col Real Parco. FOTO e VIDEO
Real Cefalù - Real Parco 7-0
Real Cefalù:
Rinicella, Guerra, Zonta, Di Maria, Abruscato, Mantia, Nuno Coco, Mateus, Rafinha, Blanco, Montefalcone, Cirrincione. All. Castellana
Real Parco:
Lo Bianco, Mannino, Palazzotto, Allegra, Madonia, Quirant, Giannola, Testagrossa F., Latino, Testagrossa A., Raccampo. Dir. Martino
Arbitri: Sfilio di Acireale e Fonti di Caltanissetta; cronio: Inserra di Palermo
Marcatori:
1°t. 11' Mateus, 15' e 16' Blanco. 2°t. 1' Mateus, 4' Blanco, 8' Di Maria, 10' Rafinha

Si è giocato oggi il derby della provincia di Palermo tra la capolista Real Cefalù e il fanalino di coda Real Parco galvanizzato dalla vittoria contro il Pol. Futura nella scorsa giornata e in cerca di punti salvezza. Coach Castellana ha dovuto far fronte all’assenza di Lopez squalificato, mentre dall’altra parte coach Mosca ha dovuto rinunciare a Tuvè anch’esso squalificato. I padroni di casa del Real Cefalù si sono schierati con Montefalcone, Guerra, Di Maria, Mateus e Blanco, gli ospiti con Latino, Mannino, Prestigiacomo, Madonia e Pitu.
Parte subito forte il Real Cefalù con Di Maria e Blanco che ci provano dalla distanza con la palla che esce di poco dallo specchio della porta difeso da Latino. Gli ospiti non vogliono di certo recitare il ruolo di vittima sacrificale e si rispondono con Prestigiacomo che da ottima posizione scheggia il palo. A metà della prima frazione il punteggio è ancora fermo sullo 0-0 e gli uomini guidati da Castellana spingono sempre più sull’acceleratore decisi a chiudere il match già nel primo tempo, Mateus sblocca al minuto 11 e Blanco prima raddoppia al 15’, un minuto dopo fa il 3-0, risultato che segna la fine del primo tempo.
La seconda frazione comincia come era finita la precedente, Mateus firma il 4-0 dopo 10 secondi di gioco, e Blanco al 4’ sigla la sua tripletta personale. Il Real Parco letteralmente travolto, ci prova con Mannino che riscalda le mani a Montefalcone. Il finale è tutto per i padroni di casa, Di Maria segna il sesto centro al 7’ e Rafinha, tre minuti più tardi, fissa il risultato sul 7-0, punteggio che resterà invariato fino alla sirena finale.
 

16. 25/01/18. A Cefalù testa-coda, la prima contro l'ultima
Dopo le grandi sorprese di domenica scorsa riprende il campionato consapevoli che ogni partita può nascondere delle trappole. A Cefalù la capolista Real Cefalù ospita il fanalino di coda il Real Parco di Altofonte e, come ha detto Rafinha, non bisogna mai sottovalutare l'avversario.
Arbitri della partita: Sfilio di Acireale e Fonti di Caltanissetta; cronio: Inserra di Palermo

GIRONE H 27/01/2018 3R ORA
CATAFORIO
         - ASSOPORTO MELILLI  15:00
COM.MEDIO BASENTO
 - CATANIA            16:00
POL. FUTURA
       - REGALBUTO          17:00
REAL CEFALU'
      - REAL PARCO         16:00
REAL ROGIT
        - MASCALUCIA         15:00
RIPOSA: PAOLA
CLASSIFICA 2^ GIORNATA RITORNO :
REAL CEFALU' 33, Com.Medio Basento 27,
Paola* 24, Real Rogit* 22, Assoporto Melilli 19, Regalbuto 16, Pol. Futura 14, Cataforio 13, Catania* 9, Mascalucia* 6, Real Parco 6.  (* hanno riposato).
Paola-Mascalucia, recupero giorno 7 febbraio

15. 24/01/18. Rafinha: "Real Parco, non bisogna sottovalutare mai l'avversario"
Gli uomini di Castellana stanno attraversando la settimana che porta alla sfida di sabato alle 16 al Palatricoli contro il Real Parco.
Rafinha esterna le proprie impressioni sul derby della Provincia di Palermo.
Sabato arriverà un Real Parco galvanizzato dalla vittoria nell’ultima giornata di campionato, un derby da non sottovalutare.

“Affronteremo la partita come abbiamo affrontato tutte le altre finora, non c’è niente da sottovalutare. Fin dall’inizio proveremo a vincerla dando tutto ciò che abbiamo”.
La scorsa giornata ha riservato molte sorprese a vostro favore, con che mentalità scenderete in campo da adesso in poi?
“La mentalità è quella di vincere, convincendo con prestazioni brillanti, ma non è mai facile. Sono sicuro che la partita sarà dura, dobbiamo scendere in campo molto concentrati, mettendo in pratica tutto quello che proviamo durante la settimana, non ci sarà nulla di scontato, dobbiamo avere pazienza e giocare la nostra partita”.
Invita i tifosi a venire al palatricoli sabato alle 16:00.
“Invito i cefaludesi a non mancare sabato, ci serve una forza in più per continuare a lottare e a tenere sempre più in alto i colori di questa città. Forza Leoni!”
 

14. 20/01/18. Vince il Real Cefalù, sconfitte Basento e Paola
Le confortanti notizie arrivate dai campi di Melilli (6-5 al CMB) e da Catania (3-2 al Paola), hanno messo la squadra di Castellana di fronte ad una vera e propria prova di maturità sul campo del Mascalucia in piena lotta per non retrocedere. La partita la sbloccano i cefaludesi con Matheus dopo 5 minuti di gioco seguito dal raddoppio siglato da Rafinha a circa metà della prima frazione di gioco. Gli ospiti non vogliono passare per vittime sacrificali e accorciano le distanze durante la seconda metà della prima frazione. Le squadre vanno a riposo sul 1-2 per il Real Cefalù.
Nella seconda frazione parte subito forte la squadra di casa che agguanta il pareggio nelle battute iniziali. La partita si fa interessante e tirata, i tre punti sono fondamentali sia da una parte che dall’altra ed il Real Cefalù si porta nuovamente avanti con Matheus, giornata da incorniciare per il giocatore arrivato durante la finestra di mercato di Dicembre dal Kaos, grazie a questo gol il Real Cefalù prende fiducia Di Maria porta a 4 i gol degli ospiti quando mancano 5 minuti alla fine e Matheus la chiude sul 2-5. 
Cuore, determinazione e concentrazione gli ingredienti di questa vittoria fondamentale che rafforza il primato in classifica del Real Cefalù.
Reti del Real Cefalù: Matheus (3), Rafinha, Di Maria

RITORNO 2 GIORNATA 20/01/2018,
REGALBUTO         - CATAFORIO            4-3
ASSOPORTO MELILLI - COM. MEDIO BASENTO   6-5
CATANIA LIBRINO   - FARMACIA C. PAOLA    3-2
REAL PARCO
       - POL. FUTURA          6-4
MASCALUCIA        - REAL CEFALU'         2-5
REAL ROGIT:Riposa
CLASSIFICA 2^ GIORNATA RITORNO :
REAL CEFALU' 33, Com.Medio Basento 27,
Paola* 24, Real Rogit* 22, Assoporto Melilli 19, Regalbuto 16, Pol. Futura 14, Cataforio 13, Catania* 9, Mascalucia* 6, Real Parco 6.  (* hanno riposato).
 

13. 19/01/18. Castellana: "E' in partite come questa che si dimostra la mentalita' vincente di una squadra!"
Dopo la sosta riparte il campionato, la capolista guidata da coach Castellana ha un cammino da riprendere e una partita da non sbagliare. Nella seconda giornata i leoni del Real Cefalù affronteranno in trasferta il Mascalucia domani alle ore 18:00.
Coach Castellana: “È il momento di essere resilienti ed affamati, perchè siamo la capolista e batterci non è un obiettivo per l
e altre, ma una vera e propria missione. Non esistono curve facili e meno facili, ogni curva ha delle insidie e bisogna affrontarla con decisione e concentrazione se non si vuole finire fuori strada. Non voglio un atteggiamento sufficiente, è in partite come questa che si dimostra la vera mentalità vincente di una squadra. Sono convinto che offriremo una grande prestazione.”

12. 18/01/18. 2^g. ritorno: Cefalù, Paola e Basento giocano fuori casa.
Il Real Cefalù giocherà sabato alle ore 18 a Mascalucia. La gara sarà arbitrata da: Turiano di Reggio Calabria e Candeliere di Catanzaro, crono Leanza di Acireale. Il Com. M. Basento sarà impegnato sul campo dell'Assoporto Melilli, mentre il Paola gioca a Catania.

RITORNO 2 GIORNATA 20/01/2018
REGALBUTO         - CATAFORIO
ASSOPORTO MELILLI - COM. MEDIO BASENTO
CATANIA LIBRINO   - FARMACIA C. PAOLA
REAL PARCO
       - POL. FUTURA
MASCALUCIA        - REAL CEFALU' h18
REAL ROGIT:Riposa
CLASSIFICA 1^ GIORNATA RITORNO :
REAL CEFALU' 30, Com.Medio Basento 27,
Paola* 24, Real Rogit 22, Assoporto Melilli 16, Pol. Futura 14, Regalbuto 13, Cataforio 13, Mascalucia* 6, Catania* 6, Real Parco 3.  (* una partita in meno).
 

11. 18/01/18. Riprende il campionato dopo la delusione in Coppa. Le impressioni di Marco Di Maria
I
n vista della seconda di ritorno del girone H di Serie B abbiamo sentito Marco Di Maria.
Sabato altra trasferta, si va sul campo del Mascalucia. Che partita ti aspetti?

“Sabato andiamo ad affrontare il Mascalucia e fare bottino pieno, sappiamo che queste partite bisogna affrontarle con la giusta concentrazione e determinazione non sottovalutando l avversario, entrando in campo dimenticando le partite dell' andata. Dobbiamo affrontare ogni partita come una finale. Mi aspetto una partita dove la pazienza e il ritmo di gioco saranno fondamentali per vincere questa partita.”
Servirà un pronto riscatto dopo l’uscita dalla Coppa Italia. Come vedi la squadra?
“Sicuramente dopo l’uscita dalla coppa Italia rimane il rammarico di non aver passato il turno, ma la squadra sta reagendo al meglio lavorando intensamente. Come ho già detto in precedenza “a volte nel perdere una battaglia trovi un nuovo modo per vincere la guerra!”

10. 12/01/18. Il Real Rogit vince e passa il turno di Coppa, Real Cefalù eliminato
REAL ROGIT . REAL CEFALU' 2-0
(17'pt e 20'st Egea)
E’ stata la classica partita dentro fuori tra due compagini protagoniste del girone H di serie B. Da una parte il Real Rogit padrone di casa, dall’altra la capolista Real Cefalù, squadre giunte già al terzo confronto stagionale dopo le due partite di campionato vinte entrambe dai leoni cefaludesi, oggi ci si è giocato l’accesso al passaggio successivo della Coppa Italia di categoria.
Doveva essere una partita tirata tra due squadre che si conoscono alla perfezione e lo è stato. Il primo tempo scorre con occasioni da una parte e dall’altra e con le reti inviolate, fino al 17’ minuto quando è il Real Rogit con Egea a sbloccare il match in favore dei suoi. Il primo tempo quindi si conclude con il vantaggio della squadre di casa. Nel secondo tempo esce un Real Cefalù più propositivo e più offensivo, Di Maria e Lopez provano pi volte il tiro dalla distanza, dall’altra parte il Rogit prova ad offendere sfruttando il contropiede che però è improduttivo.
Il risultato resta invariato e mentre il tempo scorre la tensione sale, anche una piccola disattenzione potrebbe risultare fatale da entrambe le parti. A 5’minuti dalla fine Castellana opta per il portiere in movimento, il possesso palla cefaludese è totale, il Rogit si chiude in una difesa solida che lascia pochi tiri agli ospiti. A pochi secondi dalla fine e sempre col portiere in movimento da parte dei cefaludesi il Rogit sfrutta una palla persa dall’avversario ed Egea firma una doppietta personale che è anche quella della propria squadra. Così si chiude il match, 2-0 per i padroni di casa che festeggiano il passaggio del turno. Il Real Cefalù esce dalla competizione a testa alta, adesso c’è da pensare ad un campionato che vede la squadra di Castellana in vetta alla classifica.

09. 12/01/18. Il recupero Paola - Mascalucia si giocherà il 7 febbraio
GIRONE “H” A.S.D. FARMACIA CENTRALE PAOLA – A.S.D. MASCALUCIA C5 07.02.2018* ore 19.00*
* Con riferimento alla ripetizione della gara decisa dagli Organi di Giustizia Sportiva e attesa la disponibilità dell’impianto di gioco si dispone l’effettuazione della gara sopra riportata il giorno 07.02.2018 con inizio alle ore 19.00.
 

08. 11/01/18. Domani Coppa Italia. Il Real Cefalù si gioca il passaggio in casa del Real Rogit
Domani alle ore 18:00 al PalaEventi di Rossano (Cs) andrà in scena il secondo turno di Coppa Italia di Serie B. Di fronte ci saranno due protagoniste del girone H della serie cadetta, il Real Rogit e il Real Cefalù. Le due compagini si daranno battaglia in una partita secca che consentirà il passaggio al turno successivo. Ad arbitrare il match saranno i signori Lucio Coviello di Potenza (Arbitro 1) e Amedeo Lacalamita di Bari (Arbitro 2).
Il Capitano Pedro Guerra“Domani andiamo a Rossano dove ci aspetta una partita molto difficile non solo per il valore dell’avversario, ma anche perché si tratterà di una partita da dentro o fuori. In settimana abbiamo lavorato sodo e abbiamo colmato alcune lacune che abbiamo mostrato sabato in campionato proprio contro di loro. Sicuramente sarà una bella partita per chi ama il futsal, si affronteranno due squadre ben attrezzate dove le probabilità del passaggio turno sono 50 e 50, noi dal canto nostro faremo di tutto pur di portare la percentuale a nostro favore, andiamo li per passare il turno!” 

07. 10/01/18. Le sensazioni di Matheus, ultimo arrivato, prima della partita di Coppa
Direttamente dal Kaos Reggio Emilia, una delle società protagoniste della massima serie italiana, Matheus Garcia, approdato in casa Real Cefalù durante la finestra di mercato di dicembre, sabato contro il Real Rogit ha siglato il suo primo gol in maglia bianco blù. 
Sei l’ultimo arrivato, come ti trovi a Cefalù e con i nuovi compagni?
“Al mio arrivo ho trovato una squadra fantastica sia dentro che fuori. Ogni giorno lavoriamo per migliorare sotto tutti i punti di vista per portare il nome di Cefalù il più lontano possibile”.
Hai già assaggiato il sapore del gol al Palatricoli. Che emozione hai provato?
“Sono molto felice per il mio primo gol, mi sono mancate sia l’atmosfera partita che l’emozione di segnare un gol. Ma la felicità più grande è l’aver aiutato la squadra a portare a casa tre punti fondamentali”.
Venerdì si va a Rossano per la Coppa Italia contro il Rogit, che partita ti aspetti?
“La partita di venerdì sarà molto difficile ed equilibrata, conosciamo le qualità del nostro avversario avendolo incontrato proprio sabato scorso, siamo consapevoli anche delle nostre qualità, giorno per giorno in allenamento ci perfezioniamo sempre più, il nostro obiettivo è il passaggio del turno”.

06. 06/01/18. Vincono Cefalù, Basento e Paola che supera il Real Rogit
 
GIRONE H 06/01/2018 1R ORA
CATAFORIO
  - REAL PARCO        7-1
BASENTO
    - REGALBUTO         12-4
PAOLAC5
    - ASSOPORTO MELILLI 5-3
POL. FUTURA - MASCALUCIA
       4-2
REAL CEFALU - REAL ROGIT
       5-4
RIPOSA: CATANIA FC LIBRINO
CLASSIFICA 1^ GIORNATA RITORNO :
REAL CEFALU' 30, Com.Medio Basento 27,
Paola* 24, Real Rogit 22, Assoporto Melilli 16, Pol. Futura 14, Regalbuto 13, Cataforio 13, Mascalucia* 6, Catania* 6, Real Parco 3.  (* una partita in meno).

05. 06/01/18. Il Real Cefalù batte il Rogit dopo una bella gara combattuta e spigolosa. FOTO e VIDEO
REAL CEAFLU' - REAL ROGIT 5-4
Real Cefalù: 1 Rinicella, 2 Guerra (K), 5 Zonta, 7 Di Maria, 8 Blanco, 9 Mantia, 10 Nuno, 11 Cirrincione, 13 Rafinha, 17 Montefalcone, 18 Lopez, 20 Matheus. All. Castellana
Real Rogit: 1 Soso, 20 Limina, 3 Cividini, 2 Iozzino , 6 Ribeiro, 7 Jaqueir Menini, 8 Cofone (K), 9 Egea, 10 Da Silva Major, 12 Milito, 23 Arcidiacone, 30 Bracci. All. Tuoto.
Arbitri: Lupo di Palermo e Cucuzzella di Ragusa. Crono: De Pasquale di Marsala
Marcatori: 1°t. 14' Iozzino, 15' Raphina, 19' Montefalcone, 20' Major. 2°t. 2' Matheus, 3' Cividini, 10' Lopez, 18' Coco Nuno, 19' Menini
Presto Servizi, FOTO e VIDEO
Era la partita tanto attesa della prima giornata di ritorno. Da una parte il Real Cefalù, leader della classifica e dall’altra il Real Rogit, terzo in graduatoria e pronto a riscattare il pesante gap ottenuto all’andata (0-8). Coach Castellana schiera il seguente quintetto titolare: Montefalcone, Coco, Guerra, Blanco e Rafinha, il collega calabrese, Tuoto, sceglie Soso, Iozzino, Cividini, Ribeiro e Menini.
Primi minuti vivaci dove le squadre se la giocano senza esclusioni di colpi, da una parte Cividini va subito vicino al gol con il pallone che esce di poco, dall’altra Coco tira da posizione ravvicinata e trova un Soso pronto a bloccare. Al minuto 9 il Real Cefalù raggiunge il bonus falli e consente a Cividini di presentarsi davanti a Montefalcone che conferma di essere specialista parando il tiro libero e mantenendo il risultato sullo zero a zero. Guerra in rovesciata manda di poco a lato, dall’altra parte Montefalcone compie un autentico miracolo in volo su Iozzino. Al minuto 14 il gol che sblocca la partita, ospiti in vantaggio con Iozzino. Il vantaggio per i calabresi dura giusto una manciata di secondi, Rafinha da posizione defilata spara un missile rasoterra che si infila alle spalle di Soso. Anche il Rogit raggiunge il bonus falli e consente a Montefalcone di presentarsi davanti a Soso quando manca un giro di lancette all’intervallo, è 2-1. Vantaggio anche questo che dura pochissimo, a pochi secondi dall’intervallo un fallo commesso dalla squadra di casa consente a Major di pareggiare i conti su tiro libero. Si va a riposo sul 2-2.
Matheus, acquisto dell’ultima finestra di mercato, sigla la sua prima marcatura con la maglia del Real Cefalù dopo pochi istanti dall’inizio dei secondi 20 minuti, ma il tempo è ancora poco per esultare, Cividini dopo un minuto pareggia i conti sul 3-3. A 10 minuti dalla conclusione Lopez, imbeccato perfettamente da Coco riporta il Real con la testa avanti. Seguono azioni concitate da una parte e dall’altra ma è Coco a concludere a rete e a portare sul 5-3 i suoi. Sul finale Menini accorcerà le distanze sul 5-4, risultato che resterà invariato fino al termine della partita. E’ stata una partita che ha celebrato nel migliore dei modi il Futsal Day, manifestazione patrocinata dalla Divisione Calcio a 5 e che ha voluto Cefalù tra i 16 palazzetti scelti in tutta Italia, una giornata di festa e di sport. Una menzione particolare per il nostro tesserato Marco Di Maria, che ha dedicato la vittoria al cugino scomparso prematuramente.
 

04. 04/01/18. Le partite della 1^g. ritorno e le formazioni della gara di Cefalù
GIRONE H 06/01/2018 1R ORA
CATAFORIO
  - REAL PARCO        15:00
BASENTO
    - REGALBUTO         15:00
PAOLAC5
    - ASSOPORTO MELILLI 16:00
POL. FUTURA - MASCALUCIA
       17:00
REAL CEFALU - REAL ROGIT
       PALATRICOLI  16:00
RIPOSA: CATANIA FC LIBRINO
CLASSIFICA 11^ GIORNATA (fine girone di andata):
REAL CEFALU' 27, Com.Medio Basento 24, Real Rogit 22,
Paola* 21, Assoporto Melilli 16, Regalbuto 13, Pol. Futura 11, Cataforio 10, Mascalucia* 6, Catania 6, Real Parco 3.  (* una partita in meno).
Probabili Formazioni:
Real Cefalù: 1 Rinicella, 2 Guerra (K), 5 Zonta, 7 Di Maria, 8 Blanco, 9 Mantia, 10 Nuno, 11 Garcia, 13 Rafinha, 17 Montefalcone, 18 Lopez, 20 D'avola. All. Castellana
Real Rogit: 15 Limina, 3 Cividini, 4 Campana (C), 2 Iozzino , 6 Ribeiro, 7 Jaqueir, 8 Cofone, 9 Egea, 10 Da Silva, 12 Milito, 23 Arcidiacone. All. Tuoto.
Arbitri: Lupo di Palermo e Cucuzzella di Ragusa. Crono: De Pasquale di Marsala

03. 04/01/18. Dani Blanco: "Qualunque sia il risultato, non sarà determinante"
Dopo una prima parte di stagione da protagonista, il Real Cefalù è pronto a ripartire in campionato. I leoni di coach Castellana sabato al Palatricoli alle ore 16 ospiteranno il Real Rogit degli ex Cividini e Menini, una compagine che occupa la terza posizione in graduatoria e che sicuramente verranno a Cefalù per riscattare la pesante sconfitta dell’andata.
Dani Blanco, arrivo dell’ultima sessione di mercato, ci ha spiegato le sue sensazioni e come la squadra si prepara a queste importante sfida.
Tornati dalle vacanze ci si tuffa sul campionato. Sabato al Palatricoli arriva il Real Rogit, che gara ti aspetti?
“Sarà sicuramente una gara difficile, personalmente sto conoscendo adesso la serie B italiana, ogni partita ha una sua storia ma al tempo stesso penso che siamo la squadra con più personalità e che se vogliamo restare in testa alla classifica dobbiamo vincere questo tipo di partite”.
La prima del girone d’andata, che importanza può avere il risultato finale sul proseguo del campionato?
“E’ molto importante perché le squadre di alta classifica penso che non perderanno punti, noi dobbiamo essere bravi a conquistare i tre punti per non diminuire il distacco dagli inseguitori, ma qualunque sia il risultato non sarà determinante ai fini del campionato e noi dobbiamo continuare a lavorare come fin’ora abbiamo fatto”.
Fai un appello ai tifosi.
“Sicuramente i tifosi e la gente di Cefalù sanno che stiamo facendo qualcosa di importante per la città. Io parlo anche a nome dei miei compagni, vogliamo coinvolgere la gente a far parte di questa realtà, vogliamo crescere tutti insieme per portare in alto questo sport e la città di Cefalù!”.

02. 03/01/18. Sabato il Real Cefalù affronta il Real Rogit. In campo da ex Jean Cividini
Riflettori puntati al Palatricoli per la partita più importante della giornata. Arriva il Real Rogit, 3° in classifica, contro la capolista Real Cefalù. Sul parquet cefaludese tornerà Jean Cividini, campione brasiliano, che ha giocato per diverse stagioni nella squadra cefaludese dove ha lasciato tanti bei ricordi e tanti amici. Lo vedremo da avversario, ma in ogni caso rivedremo con piacere il bomber brasiliano che si è ripreso dopo il brutto infortunio che ha subito l'anno scorso.

GIRONE H 06/01/2018 1R ORA
CATAFORIO
  - REAL PARCO        15:00
BASENTO
    - REGALBUTO         15:00
PAOLAC5
    - ASSOPORTO MELILLI 16:00
POL. FUTURA - MASCALUCIA
       17:00
REAL CEFALU - REAL ROGIT
       PALATRICOLI  16:00
RIPOSA: CATANIA FC LIBRINO

CLASSIFICA 11^ GIORNATA (fine girone di andata):
REAL CEFALU' 27, Com.Medio Basento 24, Real Rogit 22,
Paola* 21, Assoporto Melilli 16, Regalbuto 13, Pol. Futura 11, Cataforio 10, Mascalucia* 6, Catania 6, Real Parco 3.  (* una partita in meno).
Probabili Formazioni:
REAL CEFALU':
Montefalcone, Rafinha, Guerra, Di Maria, Coco, Rinicella, Zonta, Blanco, Mantia, Matheus, Lopez, D’avola. Coach Castellana.
REAL ROGIT: 15 Limina, 3 Cividini, 4 Campana (C), 2 Iozzino, 6 Ribeiro, 7 Jaqueir, 8 Cofone, 9 Egea, 10 Da Silva, 12 Milito, 23 Arcidiacone.

01. 03/01/18. Il 2018 inizia con una partita importante: Real Cefalù-Real Rogit
Sabato 6 gennaio, giorno dell'Epifania, inizia il girone di ritorno del campionato di Serie B ed il Real Cefalù sarà impegnato in una partita delicata ed importante per la classifica contro il Real Rogit. Il Real Cefalù si presenta da capolista del girone con 27 punti, 9 vittorie ed 1 sconfitta, mentre il Real Rogit è attualmente al terzo posto con 22 punti (7 vittorie, 1 pareggio e 2 sconfitte) ed ancora in corsa per la promozione. In entrambe le società c'è la coscienza che si tratterà di una partita importante per la classifica e per le reali possibilità delle 2 squadre.

Castellana (coach Real Cefalù):
Da martedì cominceremo la settimana tipo preparando nello specifico la doppia sfida contro il Rogit. C'è stato un interessante test amichevole con l'Akragas, avevamo bisogno di respirare nuovamente l'aria di una partita vera e questo test contro l'Akgragas, che molto bene sta facendo nel suo campionato, ci ha dato sicuramente importanti valutazioni, permettendo un inserimento più rapido da parte dei nuovi. Il nostro pensiero rispetto ad una partita non può cambiare in base a chi andiamo ad affrontare, le prepariamo tutte pensando che quella può essere la partita decisiva della stagione. Questa, sicuramente, ha una importanza rilevante per la classifica del Rogit, che alla fine dei 40' potrebbe rientrare o, al contrario, abbandonare, l'obiettivo della promozione diretta"
Russo (D.S.Real Rogit):
Cefalù – Real Rogit è una partita dove può succedere di tutto. Basta ricordare le partite precedenti. Un Rogit in piena forma contro il Cefalù campione d’inverno mostra che non si possono fare pronostici su un match del genere. Certo è che una vittoria contro i cefaludesi potrebbe ridare al Rogit la fiducia che gli serve per risalire la classifica e centrare gli obiettivi prefissati. Se dobbiamo essere concreti e realisti, al Rogit (come il Cefalù) servono i 3 punti: poco importa se arrivano con o senza una prestazione maiuscola perchè una vittoria, in una sfida del genere, in questa fase della stagione, aiuta anche a lavorare meglio per raggiungere prestazioni migliori nelle gare future.

92. 31/12/17. AUGURI BUON ANNO 2018!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

91. 20/12/17. Un eccellente Real Cefalù cede solo ai supplementari al Maritime.
Era la partita attesa da tutti gli addetti ai lavori quella disputata ieri al PalaTricoli tra Real Cefalù e il Maritime Augusta dominatore del girone B di serie A2. Gli uomini di Castellana per niente intimoriti hanno tenuto testa per tutto il match dopo essere passati addirittura in vantaggio ed essere stati raggiunti a due minuti dalla serena finale da un gol di Chimanguinho. Come detto i locali sono passati in vantaggio al minuto otto della prima frazione di gioco con un inserimento perfetto di Daniel Blanco che insacca alle spalle di Dal Cin. Dietro gli uomini di Castellana hanno una garanzia, Germano Montefalcone, man of the match con parate al limite del possibile sulle bocche di fuoco avversarie, orfane del proprio allenatore espulso per proteste al minuto 15, buttate in attacco per cercare di rimettere in parità il match. La prima frazione si chiude con il vantaggio cefaludese.
Nella ripresa il Maritime parte a spron battuto ma il Real non è da meno con Zonta che si vede parare un tiro con un autentico miracolo di Dal Cin. Dall’altra parte Montefalcone continua nel suo lavoro da ultimo baluardo togliendo l’impossibile a Zanchetta e soci. Le ammonizioni ricevute e i falli giunti a 5 hanno condizionato pesantemente il match per i padroni di casa. A due dalla conclusione i continui attachi degli augustani hanno effetto con la rete del pareggio di Chimanguinho. Un minuto dopo Follador colpisce il palo e nell’azione seguente Lemine scheggia la traversa. I primi 40 minuti si concludono sul 1-1 e si va ai tempi supplementari.
Nel primo dei due tempi supplementari il Maritime trova subito il vantaggio con Crema e due minuti dopo Montefalcone, infallibile quando ha contro giocatori dal tiro libero, lo para ancora su Zanchetta. Il secondi 5 minuti il Real prende l’iniziativa del gioco e sfiora subito il pari con Guerra, antipasto del gol che lo stesso siglerà tre minuti dopo acciuffando il pareggio che scatena il pubblico sugli spalti. L’ultimo minuto è cruciale. Montefalcone para il terzo tiro libero della serata stavolta su Crema e Chimanguinho subito dopo porta in vantaggio gli ospiti che si ripeteranno con Ruiz che chiude i conti a pochi secondi dalla fine. Un 2-4 finale che, nonostante l’eliminazione della Coppa della Divisione, vede il bicchiere pieno della squadra di Castellana, unica formazione fino ad ora a bloccare gli extraterrestri del Maritime nei 40 minuti.
REAL CEFALU’: Montefalcone, Rafinha, Guerra, Di Maria, Coco, Rinicella, Zonta, Blanco, Mantia, Matheus, Lopez, D’avola. Coach Castellana.
Maritime Augusta: Dal Cin, Zanchetta, Crema, Lemina, Ruiz Putano, Rossi, Spampinato, Follador, Chimanguinho, Everton. Coach Garcia.
RETI: 8’pt. Blanco, 18 st. Chimanguinho, 1’pts. Crema, 4’sts. Guerra, 5’sts. Chimanguinho, 5’ sts. Ruiz.

Stefano Castiglia (che proprio ieri ha festeggiato un anno dall’elezione in Divisione Calcio a 5): “Bellissimo spettacolo in campo e grande presenza sugli spalti. E’ stata una soddisfazione e un piacere vedere molte persone accorse a Cefalù per assistere allo spettacolo che il cast di giocatori d’alto livello hanno offerto. Le due squadre, orgoglio del futsal siciliano, hanno espresso sul parquet del Palatricoli uno partita dal sapore di Serie A. I miei complimenti vanno ai giocatori scesi in campo per aver dato a Cefalù l’opportunità di assistere ad una partita di spessore. Concludo facendo gli auguri di buon Natale a tutti gli addetti ai lavori del mondo del futsal. Viva il futsal Siciliano che tanto bene sta facendo!”  (Comunicato)

90. 19/12/17. COPPA: Per il Real fatale l'ultimo minuto del supplementare contro il Maretime. FOTO e VIDEO
Real Cefalù - Maretime Augusta 2-4 (dopo t.s.)
Real Cefalù:
1 Rinicella, 2 Guerra (K), 5 Zonta, 7 Di Maria, 8 Blanco, 9 Mantia, 10 Nuno, 11 Garcia, 13 Rafinha, 17 Montefalcone, 18 Lopez, 20 D'Avola. All. Castellana (Col numero di maglia)
Maretime Augusta:
3 Dal Cin, 5 Follador, 6 Rossi, 7 Spampinato, 8 Everton, 11 Guedes, 13 Zanchetta, 17 Crema, 16 Leandro, 20 Lemina, 21 Ruiz, 26 Putano. All. Belda Garcia.
Arbitri:
Fabio De Pasquale di Marsala e Michele Schillaci di Enna. Crono: Fabio Sfilio di Acireale
Reti: 1t. Blanco (11'54), 2t 2'02 Leandro, 1ts 4'17 Crema, 2ts 1'58 Guerra, 0'31 Leandro, 0'01 Ruiz

Il REAL CEFALÙ esce a testa alta dalla Coppa della Divisione. 1-1 dopo i tempi regolamentari, 2-4 il risultato al termine dei supplementari con gli avversari che trovano il goal vittoria a 30 secondi dal termine.
Una grande cornice di pubblico ha accompagnato i leoni in questa partita da serie A, celebrando una grande serata all’insegna dello sport!

 VAI ALLE NOTIZIE DI LUGLIO-DICEMBRE 2017

>