C

 HOME  scrivi a: info@cefalusport.it

CEPHALEDIUM    

CALENDARIO: RISULTATI E CLASSIFICA  -  MARCATORI - JUNIORES

14/11/18. La Cephaledium torna alla vittoria sul campo del Casteldaccia: 0-3.  il risultato
CASTELDACCIA - CEPHALEDIUM 0-3
Casteldaccia:
Conticelli, Lo Coco, Cannatella, Giglio, Blandino, Riccobono, Badami, Noto, Vasile, Castelli, Girgenti. A disp.: Paruta, Barone, Canfarotta, Lo Re, Gagliano, Arduino, Sallah.
Cephaledium:
Fiduccia A., Portera, Damiano (30'st Alberti), Di Franco, Levantino (28'st Sferruzza), Cipolla, Fazio, Tinnirello, Clemente M. (30'st Mocciaro), Clemente G. (34'st Fiduccia D.), Zangara (1'st Arlotta) A disp.: Mortillaro, Gatta, Rizzo. Allenatore: Ferrara, Vice: Glorioso, Assistente: Volo
A
rbitro: Cilio di Palermo. Assistenti: Licari di Marsala e Cuccì di Trapani.
Marcatori: 15' G. Clemente, st 13' Fazio, 22' Arlotta
Note: Espulso 24'pt Cipolla
La Cephaledium è tornata alla vittoria nel recupero di Casteldaccia con un perentorio 3-0 giocando un'ora in 10 uomini per l'espulsione di Cipolla. Sbloccato il risultato al quarto d'ora con una rete di Gianpiero Clemente, la Cephaledium ha poi controllato la partita. Nella ripresa sono arrivate le reti di Fazio ed Arlotta che hanno arrotondato il punteggio. Stavolta la difesa non ha preso gol, fatto molto positivo. La squadra ha lasciato alle spalle tutte le critiche piovute per le ultime prestazioni ed ha dimostrato il suo vero valore. Con questa rete il capitano G. Clemente si porta a quota 10 reti e va in fuga.
Ora bisogna pensare alla prossima partita: una trasferta molto difficile sul campo della Torrenovese, terza forza del campionato che ancora vuole dire la sua voce sul campionato.
CLASSIFICA 10^ GIORNATA AGGIORNATA: N. Acquedolci 26, Cephaledium 25, Torrenovese 20, Milazzo 19, Bagheria 17, Sinagra 15, Rocca 15, Acquedolcese 14, Santangiolese 14, S. Anna 14,  L'Iniziativa Due Torri 12, Città di Gangi 12, Casteldaccia 7, Altofonte 7, Lascari 7, Gioiosa 3.

13/11/18. Mercoledì la Cephaledium gioca il recupero a Casteldaccia
Si gioca domani, mercoledì 14 novembre alle 14.30, la gara di reciupero tra Casteldaccia e Cephaledium non disputata giorno 4 per i tragici fatti dovuti all'alluvione. Si troveranno di fronte 2 squadre arrabbiate con grande voglia di rivalsa in quanto entrambe vengono da 2 sconfitte che bruciano. La Cephaledium deve assolutamente giocare per la vittoria per non perdere terreno dalla capolista N. Acquedolci che in queto momento ha 4 punti di vantaggio, mentre il Casteldaccia ha bisogno dei 3 punti per risalire la classifica che lo vede in una situazion molto critica
Con queste premesse la partita si presenta sicuramente con un pronostico difficile e sarà sicuramente combattuta.
L'arbitro sarà Cilio di Palermo, assistenti: Licari di Marsala e Cuccì di Trapani.

Per quanto riguarda la partita di domenica scorsa il G.S. ha comminato una ammenda
di Euro 250,00 alla Cephaledium per manifestazioni di intemperanza, da parte di propri sostenitori, nei confronti di un A.A., altresì attinto da sputi.

12/11/18. G.Piero Clemente con la sua tripletta vola nella classifica Marcatori
 

12/11/18. Le squalifiche in Coppa Italia
Per le partite di Coppa di mercoledì scorso il Giudice Sportivo ha deliberato:
3 giornate di squalifica a Ferrante (Acquedolcese), Cariolo (Milazzo)
1 g. squalifica Ceraulo (Acquedolcese), Regina (Acquedolcese), Cipolla (Cephaledium), La Corte (Milazzo), Monte (Santangiolese)

12/11/18. Juniores: Il S. Anna batte in pieno recupero la Cephaledium rimasta in 10. FOTO.
 

12/11/18. Rassegna Stampa: Calcio - MARCATORI

11/11/18. Frenano le grandi: N.Acquedolci pari col Due Torri, Cephaledium sconfitta in casa
10 GIORNATA ANDATA 11/11/2018
ACQUEDOLCESE  – CASTELDACCIA       3-1 sabato
ALTOFONTE     - SANTANGIOLESE      0-1
BAGHERIA      - POL. GIOIOSA       4-3
CEPHALEDIUM   - MILAZZO            3-4
L'INIZIATIVA  - NUOVA ACQUEDOLCI   1-1
LASCARI       - NUOVA TORRENOVESE  0-0
ROCCA         - S.ANNA             0-2
SINAGRA       - CITTA DI GANGI     0-2 sabato
CLASSIFICA 10^ GIORNATA: N. Acquedolci 26, Cephaledium* 22, Torrenovese 20, Milazzo 19, Bagheria 17, Sinagra 15, Rocca 15, Acquedolcese 14, Santangiolese 14, S. Anna 14,  L'Iniziativa Due Torri 12, Città di Gangi 12, Casteldaccia* 7, Altofonte 7, Lascari 7, Gioiosa 3. (*1 partita in meno)

11/11/18. Il Milazzo vince a S.Barbara dopo una partita scoppiettante. Triplette di Cariolo e G.Clemente. FOTO e VIDEO
CEPHALEDIUM - MILAZZO 3-4
CEPHALEDIUM:
Mortillaro, Portera, Fazio, Arlotta, Levantino, Di Franco, Mocciaro, Tinnirello, Zangara (15st M. Clemente), Clemente G., Sferruzza. All.: Ferrara G. A disp.: Fiduccia A., Alberti, Pitissi, Gatta, Rizzo, Fiduccia D. Damiano.
MILAZZO: Taranto, Pergolizzi, Siragusa (8'st Maio), Coulibaly, Shpellzaj, Matinella, Cariolo, Benenati, La Corte (31'st Di Mariano), Tritone, la Spada (1'st Calderone). All. Caragliano. A disp.: Anania, Di Bella, Trimboli, Castellino, Salmeri, Salamone
Arbitro:
Saputo di Palermo, assistenti: Blunda di Trapani e Settipani di Marsala
Reti: 5' Cariolo, 25' G. Clemente (rig), 23' la Corte, 25' G. Clemente,  45' Cariolo; 2°t. 30'' Cariolo, 41' G. Clemente
Il Milazzo espugna il Santa Barbara di Cefalù alla fine di una partita davvero scoppiettante con tante azioni da entrambe le parti, fatto che ha sicuramente divertito il pubblico anche se il risultato non è stato favorevole ai padroni di casa. Partita giocata a porte chiuse, tribune vuote ma un nutrito gruppo di tifosi ha potuto assistere da un terrapieno dietro una porta. Nella Cephaledium assente Cipolla per squalifica e M,Clemente in panchina a mezzo servizio. Il MIlazzo scende in campo senza nessun timore reverenziale con un 3-5-2 e Cariolo e La Corte in attacco.
Al 5' a freddo segna il Milazzo con Cariolo e la Cephaledium è costretta ad inseguire e lo farà per tutta la partita. Al 21' rigore per la Cephaledium per fallo su Sferruzza, dal dischetto G. Clemente segna con un forte tiro sulla destra. Dopo 2 minuti segna ancora il MIlazzo stavolta con La Corte che sfrutta una mischia in area, i cefaludesi reclamano per un fallo di mani. Pareggia subito il capitano G. Clemente cin un forte tiro dal limite che batte il portiere Taranto. Al 45' segna ancora il Milazzo. Battutta una punizione sulla tre quarti, la palla spiove in area, Cariolo tocca di poco e segna. Si va negli spogliatoio col Milazzo in vantaggio 2-3.
Nella ripresa la Cephaledium si butta in attacco per cercare il pareggio e crea diverse occasioni, ma non lucidità e freddezza soppo porta. Al 10' testa di Sferuzza parato, al 13' testa di Tinnirello para Taranto, al 20' grande occasione di Tinnirello che da buona posizione sferra un tiro, ma Taranto respinge miracolosamente. Quando la Cephaledium fa il massimo sforzo in attacco, arriva al 30'  la beffa con la rete del Milazzo in contropiede, terza rete personale di Cariolo.  Sul 2-4 la Cephaledium assedia l'area del Milazzo e Taranto salva in diverse occasioni. Al 40' l'arbitro assegna un altro rigore ai padroni di casa, Tira ancora G. Clemente, ma Taranto respinge, riprende Clemente che segna la sua terza rete. L'ultima occasione della Cephaledium è un tiro di Sferruzza, ma ncora Taranto riesce a deviare.
Arriva così la prima sconfitta in campionato della Cephaledium che ha lottato generosamente contro una squadra che ha saputo sfruttare al meglio tutte le occasioni avute. Certamente prendere 4 gol in una partita dovrà far riflettere molto mister Ferrara.
 

10/11/18. Anticipi: L'Acquedolcese liquida il Casteldaccia, Gangi corsaro a Sinagra
ACQUEDOLCESE – CASTELDACCIA   3-1
SINAGRA      - CITTA DI GANGI      0-2
Il Casteldaccia era andato in vantaggio ad Acquedolci con una rete di Arduino e forse si era illuso. Poi la grande reazione dell'Acquedolcese che segna con Marandano al 41'. Nella ripresa reti di Ceraulo e seconda rete di Marandano fissano il risultato sul 3-1
A Sinagra Amante sbaglia un rigore deviato dal portiere ed il Sinagra si disunisce. Il Gangi va in rete nel primo tempo con Cipolla e raddoppia nella ripresa con Butera

09/11/18. La Cephaledium attende il Milazzo, una partita da non sbagliare
 

Al Santa Barbara, ancora a porte chiuse, si troveranno di fronte la Cephaledium di Mister Ferrara contro il Milazzo di mister Caragliano, due squadre che hanno in comune un fatto: entrambe hanno pareggiato in casa l'andta di Coppa ed ora rischiano molto di essere eliminate. Saranno quindi 2 squadre col dente mezzo avvelenato e che cercheranno subito di dimenticare questo mezzo passo falso. Questa è la partita di cartello in qunato si scontrano la seconda della classe, ricordiamo però che la Cephaledium ha una partita in meno, contro la quarta della classifica, in piena zona playoff. Arbitro della partita sarà il sig. Saputo di Palermo, un fischietto di buona esperienza, assistenti: Blunda di Trapani e Settipani di Marsala. Secondo le dichiarazioni del Presidente Barranco, questa potrebbe essere l'ultima partita della Cephaledium a Cefalù, perchè se dovesse perdurare la situazione del divieto del pubblico nello stadio, la squadra si potrebbe trasferire a Palermo.
La capolista N. Acquedolci, priva degli squalificati Iuculano e Siragusa, giocheranno sul campo della Iniziativa Due Torri che in casa vuole fare bella figura.
Sabato ci saranno 2 anticipi, l'Acquedolcese che abbiamo visto in Coppa ben messa in campo, ospiterà il Casteldaccia, mentre il Sinagra se la vedrà col Gangi. POi domenica si giocheranno anche delle partite interessanti come Bagheria contro il Gioiosa che domenica ha vinto la prima partita, l'Altofontr un pò attardata in classifica ospita l'ostica Santangiolese, il Lascari che vuole risalire la classifica giocherà contro la Torrenovese, terza in classifica, infine il Rocca giocherà contro il S. Anna. In tutti i campi si osserverà un minuto di silenzio per le vittime del maltempo in Sicilia.

09/11/18. Barranco: "La Cephaledium potrebbe spostarsi a Palermo"
Dopo aver giocato la seconda partita in casa a porte chiuse e la mancanza di interessa da parte del Comune, il presidente Barranco sta prendendo in considerazione di spostare le attività agonistiche della prima squadra giallonera a Palermo.  
"Considerato il perdurare della problematica del campo, oggi ho valutato seriamente l’ipotesi di spostare tutta l’organizzazione della Cephaledium a Palermo. Mi prendo ulteriori 24 ore di tempo per decidere insieme a tutta la dirigenza in serenità, già da domenica penso che troveremo una nuova casa." (Comunicato)

08/11/18. Domenica un minuto di raccoglimento
PER RICORDARE LE VITTIME DELL’ALLUVIONE CHE HA COLPITO MOLTI COMUNI DELLA REGIONE SICILIA, IN TUTTE LE GARE IN PROGRAMMA SABATO 10 NOVEMBRE E DOMENICA 11 NOVEMBRE VERRÀ EFFETTUATO UN MINUTO DI RACCOGLIMENTO 

07/11/18. Risultati Ottavi di Coppa Italia, andata
Ritorno Mercoledì 21  novembre 2018 ore 14.30
ENNA                    – CALTAGIRONE     1-2
REAL SIRACUSA BELVEDERE - RAGUSA CALCIO   0-1
SPORTING TRECASTAGNI    - SPORTING PRIOLO 2-0
FC S.ANTONIO            - GIARDINI NAXOS  1-1
MILAZZO                 – SANTANGIOLESE   0-0
CEPHALEDIUM             - ACQUEDOLCESE    2-2
DON CARLO MISILMERI     – KAMARAT         2-3
MONREALE                - SALEMI 1930     1-1

07/11/18. Coppa: L'Acquedolcese in 9 strappa un pari (2-2) sul campo della Cephaledium. FOTO e VIDEO
CEPHALEDIUM - ACQUEDOLCESE 2-2
Cephaledium:
Mortillaro, Portera (89' Fiduccia D.), Fazio, Arlotta, Levantino, Cipolla, Mocciaro (67' Damiano), Tinnirello, Clemente M. (64' Zangara), Clemente G., Sferruzza. All.: Ferrara G. A disp.: Fiduccia, Alberti, Pitissi, Rizzo
Acquedolcese: Di Martino, Mazouf Y., Giglio, Ceraulo, Regina  (80' Caroniti), Iannolino, Castiglia, Di Domenico, Di Bartolo, (63' Ferrante) Marandano (91' Castrovinci), D'Amico. All. Buono. A disp.: Saverino, Caroniti,  Trassari, Mazouf G., Nicolosi, Buono, Barca, Castrovinci.
Arbitro: Li Vigni di Palermo, assistenti Valenti e Maccarone di Palermo.
Reti:
1°t. 25' Sferuzza, 46'Iannolino; 2°t 29' Fazio, 39' Iannolino
Note: Espulsi per gioco scorretto 26'st Ferrante, 43'st Ceraulo

Le due squadre hanno dato vita ada un partita combattuta e vibrante con diverse azioni pericolose, ben 4 reti, 2 per parte, 2 espulsioni per gioco scorretto per l'Acquedolcese che ha finito in 9 uomini. La prima rete arriva al 25', l'azione parte da G. Clemente che lancia Sferruzza che, entrato in area, batte Di Martino. Al 29 palo clamoroso di G. Clemente con un forte tiro dal limite e portiere fermo. Al 46', in pieno recupero, calcio d'angolo per l'Acquedolcese e Iannolino riesce a deviare in rete da sotto porta. L'arbitro non fa mettere neanche la palla a centro e fischia la fine del primo tempo.
Nella ripresa al 26' viene espulso Ferrante per gioco scorretto nei confronti di un avversario. Subito dopo segna la Cephaledium al 29' con una bella azione di Fazio sulla destra e batte il portiere con un preciso diagonale 2-1.  Grandi applausi pe Fazio, cefaludese doc!! L'Acquedolcese cerca il pareggio, mentre la Cephaledium non sa approfittare di giocare con un uomo in più. Al 39' il pareggio ancora con un colpo di testa di Iannolino che svetta su tutti su un cross proveniente dalla destra. Al 43' viene espulso Ceraulo, anche lui reo di gioco scorretto nei confronti del giovane Portera che esce dolorante. L'Acquedolcese resta in 9, l'arbitro concede 5' di recupero. La Cephaledium va all'assedio dell'area difensiva avversaria ma con poche idee chiare. Sullo sviluppo di una punizione, Levantino tira fuori, siamo al 90', non ci saranno più emozioni, l'Acquedolcese chiude ogni varco e porta in casa un risultato importante. Infatti tra 2 settimane nella partita di ritorno, la Cephaledium per passare il turno dovrà vincere oppure pareggiare almeno per 3-3.  

 

06/11/18. Ottimo inizio del settore giovanile della Cephaledium
Partiti nel fine settimana anche i campionati federali del settore giovanile scolastico. Rinviata per maltempo la partita dei giovanissimi di sabato, successi esterni per la juniores e gli allievi. 
La juniores passa agevolmente sul campo del Lascari,con Nicolò Alberti protagonista autore di 4 reti. Gli allievi espugnano il difficile campo di Finale con un secco 3-0 (gol di Francesco Vizzini, Crispino Di Paola e Gabriel
e Serio).
Domenica si è svolta anche la fase finale del Torneo di Halloween organizzato dall'Asi Palermo, che ha visto protagonisti i nostri pulcini. Dopo aver superato la prima fase, i piccoli gialloneri perdono in semifinale per 2-0 contro il forte Conca d'oro Florio. La partita è stata giocata a Bagheria al cospetto del presidente Barranco e dei dirigenti, che si sono tutti complimentati per il buon lavoro fatto finora. 
Dalla prossima settimana partiranno pure i tornei per pulcini ed esordienti.

06/11/18. Mercoledì di Coppa: in campo Cephaledium - Acquedolcese. Porte chiuse
Si giocano martedì 7 novembre le gare di andata degli ottavi di Coppa Italia di Promozione. La Cephaledium, ancora in corsa, dovrà affrontare l'Acquedolcese, un avversario che in questo momento sta attraversando un ottimo stato di forma. La squadra messinese, dopo un inizio balbettante del campionato, gha cambiato l'allenatore sostituendo Bongiovanni con mister Buono, e da allora ha inanellato 2 successi consecutivi importanti con ottime prestazioni. Si tratta quindi per la Cephaledium di un impegno molto difficile cercando di ottenere un buon risultato in vista della partita di ritorno in programma mercolecì 21 novembre. Tra gli elementi di spicco della squadra dell'Acquedolcese c'è l'attaccante Marandano, ma  anche giocatiori di nostra conoscenza come Ceraulo e D'Amico che rivedremo da avversari.
La Cephaledium torna in campo dopo il riposo forzato di domenica a causa dei fatti tragici di Casteldaccia, per mister Ferrara c'è il compito di mantenere sempre alta la concentrazione dei giocatori. Si gioca al Santa Barbara a porte chiuse, senza pubblico, alle ore 15. Arbitra il sig. Li Vigni di Palermo, assistenti Valenti e Maccarone di Palermo.
Del girone B di Promozione sono rimaste altre 2 squadre che si affronteranno pure mercoledì: Milazzo - Santangiolese

05/11/18. Rassegna Stampa: Calcio - MARCATORI

04/11/18. La N. Acquedolci in rimonta ed in 9 batte il Rocca al 93' in un derby molto combattuto
9 GIORNATA  ANDATA 04/11/2018     
CASTELDACCIA       - CEPHALEDIUM   rinviata
CITTA DI GANGI     - L'INIZIATIVA  2-0
MILAZZO            -
LASCARI       2-0 sabato
NUOVA ACQUEDOLCI   -
ROCCA         2-1
NUOVA TORRENOVESE  - SINAGRA       1-0
POL. GIOIOSA       - ALTOFONTE     4-1 sabato
S.ANNA             - BAGHERIA      2-1
SANTANGIOLESE      - ACQUEDOLCESE  2-3
CLASSIFICA 9^ GIORNATA: N. Acquedolci 25, Cephaledium* 22, Torrenovese 19, Milazzo 16, Sinagra 15, Rocca 15, Bagheria 14, Santangiolese 11, L'Iniziativa Due Torri 11, S. Anna 11, Acquedolcese 11, Città di Gangi 9, Casteldaccia* 7,Altofonte 7, Lascari 6, Gioiosa 3. (*1 partita in meno)

04/11/18. Rinviata per lutto la gara Casteldacccia - Cephaledium
La terribile tragedia del maltempo di Casteldaccia che ha causato la morte di 9 persone a Casteldaccia ha obbligato la Lega a rinviare per lutto la gara tra Casteldaccia e Cephaledium. Ecco il Comunicato Ufficiale della Lega:
Città di Casteldaccia/Cephaledium del 4.11.2018 A seguito gravissimo lutto che ha colpito la comunità di Casteldaccia  la gara viene rinviata a mercoledì 14 novembre 2018 ore 14.30

03/11/18. Anticipi: Prima vittoria del Gioiosa, Il Lascari battuto a Milazzo
MILAZZO      - LASCARI   2-0
POL. GIOIOSA - ALTOFONTE 4-1

02/11/18. La N. Acquedolci ospita il Rocca, la Cephaledium gioca a Casteldaccia
Le 2 capoliste del campionato sono impegnate in 2 gare delicate: la N. Acquedolci ospita in casa il Rocca, squadra che si trova in zona playoff, mentre la Cephaledium va in trasferta a Casteldaccia, che si trova attardata in classifica e vuole risalire la china. Due impegni diversi, ma entrambi con un buon indice di difficoltà. L'altra gara importante della giornata è lo scontro tra Torrenovese e Sinagra scontro diretto per il terzo posto della classifica.
Sabato ci saranno 2 anticipi, il Milazzo che ospita il Lascari e il Gioiosa che cerca il primo punto in classifica contro l'Altofonte.
Si giocheranno poi domenica le altre gare: una partita interessante tra la Santangiolese, molto combattiva vista a Cefalù, contro l'Acquedolcese tornata in forma col nuovo allenatore Buono; Il Gangi ospita il Due Torri, ed il derby tra S. Anna e Bagheria che però si gioca sul campo del Carini
Ecco il quadro completo della giornata:

9 GIORNATA  ANDATA 04/11/2018    ore 14.30
CASTELDACCIA       (7)- CEPHALEDIUM  (22) Cilio di Palermo domenica h15
CITTA DI GANGI     (6)- L'INIZIATIVA (11) Lupo di Agrigento
MILAZZO           (13)-
LASCARI       (6)Fragalà di Acireale sabato
NUOVA ACQUEDOLCI  (22)-
ROCCA        (15) Silvestri di Roma
NUOVA TORRENOVESE (16)- SINAGRA      (15) Pomara di Palermo
POL. GIOIOSA       (0)- ALTOFONTE     (7) Accetta di Barcellona sabato h15
S.ANNA             (8)- BAGHERIA     (14) Chilura di Agrigento h15 a Carini
SANTANGIOLESE     (11)- ACQUEDOLCESE  (8) Neto di Messina h15
CLASSIFICA 8^ GIORNATA: N. Acquedolci 22, Cephaledium 22, Torrenovese 16, Sinagra 15, Rocca 15, Bagheria 14, Milazzo 13, Santangiolese 11, L'Iniziativa Due Torri 11, S. Anna 8, Acquedolcese 8, Casteldaccia 7,Altofonte 7, Lascari 6, Città di Gangi 6, Gioiosa 0.

01/11/18. Riflessioni positive a metà del girone di andata, ma anche qualche problema.
Sono state già giocate 8 partite delle 15 del girone di andata e la Cephaledium si trova al primo posto con 22 punti, 7 vittorie ed 1 pareggio, insieme alla N. Acquedolci. La Cephaledium ha il migliore attacco 19 reti, uguale a N. Acquedolci, mentre ha subito 5 reti e la N. Acquedolci 4. Il capitano Gianpiero Clemente è attualmente al comando della classifica marcatori con 6 reti, insieme a Butera (Gangi) e Lima (Torrenovese). la Cephaledium è andata in rete in tutte le partite ed hanno segnato ben 8 giocatori diversi, ciò significa che mister Ferrara gioca con molte soluzioni d'attacco. La squadra è ancora in corsa per la Coppa Italia e si trova agli ottavi, mentre la N. Acquedolci è stata eliminata. Una rosa completa con tanti giovani che sono scesi in campo e si sono comportati bene. Molti sono, quindi, i lati positivi della Cephaledium per quello che è stato fatto fino ad ora.
Ma sarebbe un errore non considerare che qualche problema c'è e bisogna cercare di porvi rimedio, se possibile. Il primo ed è il più importante è la tegola arrivata la scorsa settimana e riguarda il campo sportivo, chiuso al pubblico. Giocare a porte chiuse, ci riporta indietro nel tempo, ma purtroppo siamo alle solite. Non sappiamo di preciso quale è il problema, ma certamente non è una cosa di oggi, ma di ieri, ciò significa che non è stato fatto nulla per potere avere l'agibilità della struttura del Santa Barbara, Stadio Comunale. Ci auguriamo che al più presto si possa avere il permesso di giocare con la presenza del pubblico, il calcio senza i tifosi, non è più lo stesso.
Un altro problemino visto domenica scorsa contro la Santangiolese riguarda qualche leggerezza difensiva che davvero ci ha preoccupato. Crediamo che mister Ferrara abbia alzato la voce per la sufficienza dei difensori centrali di domenica che hanno permesso alla Santangiolese di segnare 2 reti in 2 minuti e quindi riaprire la partita. La difesa deve essere un punto forte della squadra e non bisogna mai abbassare la guardia.
Il terzo punto, non so se rappresenta un problema, riguarda le condizioni fisiche di Sferruzza e Zangara che non sembrano nelle migliori condizioni e spesso li vediamo uscire fuori doloranti. Viene da chiedersi se qualche volta questi giocatori scendono in campo non perfettamente guariti, bisogna stare attenti perchè il campionato è lungo e bisogna sapere centellinare tutte le energie.
Domenica la Cephaledium giocherà sul campo del Casteldaccia, squadra galvanizzata dalla vittoria esterna sul campo di Lascari, mancherà sicuramente Cipolla squalificato per 1 giornata. Si gioca domenica alle ore 15

31/10/18. Il calendario del Camp. Juniores - Under 19. Si gioca il lunedì
 

31/10/18. Campionato Juniores: campi ed orari di gare
GIRONE B
A.S.D BAGHERIA CITTA DELLEVILLE lunedì 19:30 - Comunale
A.S.D. CEPHALEDIUM lunedì 15:00 – Santa Barbara
A.C.D. CITTA DI CASTELDACCIA lunedì 15:30 - Comunale
A.C.D. DON CARLO MISILMERI lunedì 18:30 – Comunale Bolognetta
POL.D. LASCARI lunedì 15:30 – Comunale
POL D NUOVA CITTA DI CACCAMO lunedì 15:30 – Comunale
A.S.D. POLISPORTIVA CASTELBUONO lunedì 15:30 – Lo Cicero
A.S.D. S.ANNA lunedì 17:30 – Comunale Villabate
A.P.D. VILLABATE lunedì 17:30 - Comunale

31/10/18. La partita della Cephaledium col Casteldaccia spostata a domenica
Modifiche al Programma Gare - Girone B
S.Anna/Bagheria Città delle Ville del 4.11.2018 ore 14.30
A causa indisponibilità campo giocasi sul campo Pasqualino di Carini alle ore 15.00
Città di Casteldaccia/Cephaledium del 3.11.208 ore 15.00 A causa indisponibilità campo giocasi Domenica 4.11.2018 ore 15.00

31/10/18. La Cephaledium incontrerà l'Acquedolcese negli ottavi di Coppa
Coppa Italia di Promozione - Ottavi di Finale
Si pubblicano gli accoppiamenti delle gare degli Ottavi di Finale che , si svolgeranno Andata Mercoledì 7 novembre 2018 ore 14.30 – Ritorno Mercoledì 21  novembre 2018 ore 14.30
ENNA                    – CALTAGIRONE
REAL SIRACUSA BELVEDERE - RAGUSA CALCIO
SPORTING TRECASTAGNI    - SPORTING PRIOLO
FC S.ANTONIO            - GIARDINI NAXOS
MILAZZO                 – SANTANGIOLESE
CEPHALEDIUM             - ACQUEDOLCESE NEBRODI
DON CARLO MISILMERI     – KAMARAT
MONREALE                - SALEMI 1930

29/10/18. Rassegna Stampa: Calcio - MARCATORI

28/10/18. Il S. Anna blocca la N. Acquedolci, la Cephaledium aggancia la testa della Classifica
8^ giornata - Andata 28/10/18 – 14.30
Acquedolcese   – Pol.
Gioiosa  5-1 sabato
Bagheria      - Altofonte      2-1
Cephaledium   - Santangiolese  3-2
Due Torri     – Torrenovese    0-0
Lascari       – Casteldaccia   0-1
Rocca         – Cittò di Gangi 3-1
S.Anna        – N. Acquedolci  1-1
Sinagra       - Milazzo  
      0-1 sabato
CLASSIFICA 8^ GIORNATA: N. Acquedolci 22, Cephaledium 22, Torrenovese 16, Sinagra 15, Rocca 15, Bagheria 14, Milazzo 13, Santangiolese 11, L'Iniziativa Due Torri 11, S. Anna 8, Acquedolcese 8, Casteldaccia 7,Altofonte 7, Lascari 6, Città di Gangi 6, Gioiosa 0.

28/10/18. Nel finale un supergol di G. Clemente regala la vittoria alla Cephaledium su una combattiva Santangiolese. FOTO e VIDEO
Cephaledium - Santangiolese 3-2
Cephaledium:
Mortillaro, Portera, Cipolla, Arlotta, Levantino, Di Franco, Tinnirello (79' Zangara), Fazio, Clemente M., Clemente G., Sferruzza (8' Mocciaro). All.: Ferrara G. A disp.: Fiduccia, Alberti, Damiano, Pitissi, Rizzo
Santangiolese: Caserta, Crascì, Fantino, Pintaudi, Giuppa, Mastriani (46' Betta), Tranchida, Cipriano (46' Spinella), Traviglia, Monte, Naro. All Ioppolo. A disp.: Galati, Ricciardo, Librizzi, Passalacqua, Pintabona, Gullà, Ricciardi.  
Arbitro: Spedale di Palermo. Assistenti: Scannella di Caltanissetta e Conti di Enna

Reti:
27' Mocciaro, 64' M. Clemente,
67' Traviglia 69' Crascì (rig), 90' G. Clemente
Note: Espulsi al 23' Fantino, al 68' Cipolla
Presto Servizi, FOTO e VIDEO

La Cephaledium e la Santangiolese hanno dato vita ad una partita vibrante e piacevole cercando in tutti i modi un risultato positivo. Una partita dove le squadre hanno mostrato una notevole bravura tecnica e tattica e dove ogni errore è stato punito dagli avversari. Mister Ferrara aveva disposto la sua squadra con un regolare 4-3-3 con Sferruzza punta avanzata, ma l'attaccante cefaludese ha giocato solo 8' e poi a causa di uno stiramento è stato sostituito da Mocciaro. Al 23' la Santangiolese resta in 10 per l'espulsione di Fantino. Al 27' la prima rete: su cross dalla sinistra di Gianpiero Clemente sul lato opposto si lancia in scivolata Mocciaro che mette dentro. La Santangiolese reagisce ed al 37' va vicino al pareggio con un tiro di Pintaudi che passa vicino all'incrocio. Si va al riposo con la Cephaledium in vantaggio per 1-0
Nella ripresa Ioppolo effettua un paio di cambi mettendo in campo Spinella e Betta, la Santangiolese si muove bene e non si nota affatto che gioca con un uomo in meno. Ma a sorpresa arriva il raddoppio della Cephalerdium: Di Franco tira una punizione lanciando in avanti Marco Clemente che, malgrado la marcatura, riesce a superare con un pallonetto il portiere Caserta. Sembrava una partita chiusa, ma l'imprevedibile è sempre dietro l'angolo. La Santangiolese nello spazio di 2 minuti riesce a pareggiare. Al 22' c'è un lancio dentro la difesa cefaludese che sbaglia l'intervento, si invola Spinella che tira, il portiere Mortillaro respinge, ma Traviglia bene appostato riprende e segna. 2-1. Passa un solo minuto e la Santangiolese si procura un calcio di rigore. Infatti i difensori, ancora stonati per la rete subita, ancora una volta sono indecisi e Cipolla è costretto a fare fallo in area. Rigore per gli ospiti e espulsione per Cipolla. Dal dischetto lo specialista Crascì non sbaglia 2-2. L'ultimo quarto d'ora vede le squadre darsi battaglia per raggiunger il risultato pieno. Al 35' un tiro di M. Clemente passa vicino l'incrocio, al 38' Mortillaro esce su Traviglia tutto solo, al 39' 
ancora un colpo di testa pericoloso di Treviglia va fuori di poco, al 43' un tiro di M. Clemente è alto sulla traversa, al 44' un tiro di Spinella è ribattuto dal portiere Mortillaro. Si giunge al 45' e Zangara, entrato al posto di Tinnirello, dalla sinistra passa sulla destra al capitano Gianpiero Clemente che stoppa e fa partire un diagonale al volo che finisce all'incrocio opposto. Nulla da fare per il giovane portiere Galati che aveva sostituito qualche minuto prima il dolorante Caserta. Grande festa in campo per la rete della vittoria, rete davvero molto bella. Purtroppo le tribune 
erano vuote per disposizione della Questura ed alcuni spettatori hanno trovato posto sul parterre dietro la porta. Per quanto riguarda gli impianti sportivi, siamo tornati peggio di 20 anni fa.
Con questa vittoria la Cephaledium aggancia in testa alla classifica la N. Acquedolci bloccata a Palermo dal S. Anna, il campionato si fa sempre più interessante.

27/10/18. Anticipi: L'Acquedolcese travolge il Gioiosa, colpaccio del Milazzo a Sinagra
Acquedolcese – Pol. Gioiosa  5-1
Sinagra      - Milazzo       0-1

25/10/18. La lotta per il primato vede la N. Acquedolci contro S. Anna, mentre la Cephaledium ospita la Santangiolese alle 15.
La capolista N. Acquedolci,
dopo la vittoria di domenica scorsa contro l'ostico Bagheria, ha dimostrato di avere tutti i requisiti per comandare la classifica e domenica andrà a giocare a Palermo, campo Ribolla, contro il S. Anna che viene da 2 sconfitte consecutive. La N. Acquedolci va alla ricerca della 8^ vittoria consecutiva. La Cephaledium, seconda con 2 punti di distacco, ospiterà al S. Barbara la Santangiolese che domenica scorsa ha inflitto una pesante sconfitta al Lascari. Questa sarà la partita di cartello della giornata: la Cephaledium ha sempre vinto in casa, la Santangiolese non ha mai vinto in trasferta, solo un pareggio e 2 sconfitte. La Torrenovese, che ha inflitto al Rocca la prima sconfitta in campionato, ha conquistato la terza posizione e dovrà affrontare il Due Torri fuori casa; il Sinagra, pure terzo in classifica, dovrà vedersela in casa col Milazzo.  Il Rocca che malgrado la sconfitta, si trova in zona playoff, giocherà contro il Città di Gangi che fuori casa ha sempre perso. Il Bagheria avrà voglia di rifarsi e giocherà un derby del palermitano contro l'Altofonte. Il Lascari cercherà di risalire in classifica ed ospiterà il Casteldaccia: L'Acquedolcese che ha cambiato allenatore mister Buono al posto di Bogiovanni, se la vedrà in casa contrp il fanalino Gioiosa ancora a quota zero.
8^ giornata - Andata 28/10/18 – 14.30
Acquedolcese  (5) – Pol.
Gioiosa   (0) Cilio di Palermo, sabato
Bagheria     (11) - Altofonte      (7) Angelo di Marsala, h15
Cephaledium  (19) - Santangiolese (11) Spedale di Palermo, h15
Due Torri    (10) – Torrenovese   (15) Accetta di Barcellona
Lascari       (6) – Casteldaccia   (4) Arena di Palermo
Rocca        (12) – Cittò di Gangi (6) Bonasera di Enna
S.Anna        (7) – N. Acquedolci  21) Fundarotto di Trapani, h17 campo Ribolla
Sinagra      (15) - Milazzo  
     (10) Gulisano di Acireale, sabato h15
CLASSIFICA 7^ GIORNATA: N. Acquedolci 21, Cephaledium 19, Sinagra 15, Torrenovese 15, Rocca 12, Bagheria 11, Santangiolese 11, Milazzo 10,  L'Iniziativa Due Torri 10, S. Anna 7, Altofonte 7, Lascari 6, Città di Gangi 6, Acquedolcese 5, Casteldaccia 4, Gioiosa 0.

24/10/18. Acquedolcese, esonerato Biongiovanni. Per la panchina c'è Buono
L'allenatore paga l'inizio di stagione al di sotto delle aspettative. Con lui va via anche lo staff tecnico. La società avrebbe già individuato il sostituto nell'ex guida dell'Acquedolci

Salvatore Bongiovanni non siederà più sulla panchina dell’Acquedolcese Nebrodi, compagine che milita nel Girone B di Promozione. Il trainer di Sant’Agata di Militello è stato esonerato a causa dei cattivi risultati ottenuti in questo avvio di stagione. Attualmente, l’Acquedolcese Nebrodi occupa il terz’ultimo posto in classifica, dopo sette giornate di campionato con appena 5 punti. Assieme a Bongiovanni, rassegnano le dimissioni dal club biancoverde anche il “vice” Salvatore Proto e il preparatore dei portieri Maurizio Torre.
Secondo indiscrezioni, il dg 
Sergio Mezzanotte avrebbe già scelto il successore dell’allenatore ex Orlandina, Rocca di Capri Leone e Sant’Agata Calcio: si tratterebbe di Agostino Buono, con un recente passato alla guida dei “cugini” dell’Asd Acquedolci, alla cui guida ha vinto un torneo di Seconda categoria. (messinanelpallone)

22/10/18. Rassegna Stampa: Calcio - MARCATORI

21/10/18. Un gol di Naro regala la 7^ vittoria alla N. Acquedolci, la Cephaledium insegue. Prima sconfitta per il Rocca
7^ giornata - Andata 21/10/18  h 15.30
Altofonte      - Acquedolcese 1-0
Casteldaccia   - Sinagra      0-2 sabato
Città di Gangi - S.Anna       3-0
Milazzo        - Due Torri    1-0
N. Acquedolci  - Bagheria     1-0 (Naro)
Torrenovese    - Rocca        2-0
Pol. Gioiosa   - Cephaledium  0-4 sabato    
Santangiolese  - Lascari      4-0
CLASSIFICA 7^ GIORNATA: N. Acquedolci 21, Cephaledium 19, Sinagra 15, Torrenovese 15, Rocca 12, Bagheria 11, Santangiolese 11, Milazzo 10,  L'Iniziativa Due Torri 10, S. Anna 7, Altofonte 7, Lascari 6, Città di Gangi 6, Acquedolcese 5, Casteldaccia 4, Gioiosa 0  

20/10/18. La Cephaledium travolge il Gioiosa fuori casa
POL. GIOIOSA - CEPHALEDIUM 0-4
Pol. Gioiosa: Caruso, Cultrona (67′ Lo Cascio), Cucuzza, Presti (72′ Giallanza), Tripi, Cottone, Pulifiato (50′ Spinella), Scarbaci (90′ Raffaele), Sciliberto, Sidoti, Aiello (60′ Costantino) All.: Laura G. A disp.: Paratore, Pizzo, Gugliotta, Gumina
Cephaledium: Mortillaro, Portera, Cipolla, Arlotta, Levantino, Di Franco, Mocciaro (77′ Alberti), Fazio, Clemente M. (75′ Pitissi), Clemente G., Sferruzza (65' Prestigiacomo). All.: Ferrara G. A disp.: Fiduccia, Zangara, Rizzo
Arbitro: Raso di Messina
Reti:
La Cephaledium continua a vincere: questa volta, la vittima "designata" è il fanalino di coda Gioiosa che non è riuscita a fermare la squadra giallonera. Alla Cephaledium bastano 10 minuti per portare il risultato sul 3 a 0. Infatti, nell'arco di tempo che va dal 20' minuto ed il 30' della prima frazione di gioco, la squadra normanna colpisce per 3 volte la difesa messinese: Sferruzza, Clemente M. e Di Franco non perdonano le disattenzioni difensive avversarie.
La timida reazione degli avversari nella ripresa non impensierisce più di tanto la squadra normanna che, di tutta risposta, non accenna a rallentare le sue offensive. In una delle tante azioni nasce il 4 a 0. Un'ottima rete di passaggi, porta Mocciaro a tu per tu con l'estremo difensore avversario che viene freddato da un potente tiro.
Nel finale, Mortillaro non dà la possibilità di festeggiare il gol della bandiera ai messinesi, deviando un calcio di punizione ed evitando che si infili sotto la traversa.
Una squadra sempre attenta e che sta crescendo partita dopo partita, vince senza difficoltà contro un Gioiosa che, forse, ha alzato troppo presto bandiera bianca. Nella continua rincorsa per il primato, adesso è nuovamente la Cephaledium ad essere prima in classifica, aspettando il risultato di domani della partita tra Acquedolci e Bagheria

CASTELDACCIA - SINAGRA 0-2
CLASSIFICA 7^ GIORNATA:
 
Cephaledium 19, N. Acquedolci 18, Sinagra 15, Torrenovese 12, Rocca 12, Bagheria 11, L'Iniziativa Due Torri 10, Santangiolese 8, Milazzo 7,  S. Anna 7, Lascari 6, Acquedolcese 5, Altofonte 4, Casteldaccia 4, Città di Gangi 3, Gioiosa 0 

19/10/18. Uscito il girone Under 19 con la Cephaledium (9 squadre)
Girone B
1.
A.S.D  BAGHERIA CITTA DELLEVILLE
2. A.S.D. CEPHALEDIUM
              
3.
A.C.D. CITTA DI CASTELDACCIA    
4.
A.C.D. DON CARLO MISILMERI      
5.
POL.D. LASCARI                  
POL D  NUOVA CITTA DI CACCAMO   
A.S.D. POLISPORTIVA CASTELBUONO 
8.
A.S.D. S.ANNA                   
9.
A.P.D. VILLABATE                

18/10/18. La Cephaledium sul campo del Gioiosa, per la N. Acquedolci test impegnativo col Bagheria
La partita più attesa della giornata dovrebbe essere quella che vede impegnata la capolista Nuova Acquedolci in casa contro il Bagheria. Si tratta di un vero test per verificare la forza di questre 2 squadre. da un lato la capolista a punteggio pieno che vorrebbe ammazzare il campionato dimostrando davvero di essere uno squadrone, ma dall'altro lato c'è un Bagheria che ha innestato la marcia giusta e sta ritrovando il passo che tutti si aspettavano nei pronostici di inizio campionato e che si trova già in zona playoff. Insomma la partita della verità, anche se il fattore campo dà un leggero vantaggio alla capolista.
La Cephaledium, seconda in classifica, è impegnata in trasferta sul campo della Pol. Gioiosa, ultima in classifica ed ancora alla ricerca del primo punto in classifica. Sulla carta sembra una partita facile per Clemente e compagni, ma attenzuione a prendere sottogamba una partita. Mister Ferrara dovrà fare a meno di alcuni giocatori come Tinnirello che deve scontare la terza giornata di squalifica, mancheranno anche Zangara e Gatta, usciti dal campo domenica scorsa per infortunio (stiramento muscolare). Si gioca sabato ore 15, arbitro: Rasio di Messina,  assistenti: Torre di barcellona e Fiore di Messina.
Molto interessante si presenta la gara tra Torrenovese e Rocca, entrambe al terzo posto con 12 punti, una partita molto equilibrata con i padroni di casa che giocano meglio in trasferta che tra le mura amiche, mentre il Rocca è ancora imbattuta, migliore difesa del girone con solo 3 reti subite, e cercherà di mantenere l'imbattibilità. L'altra terza in classifica, il Sinagra, gioca sabato  in trasferta col Casteldaccia che finalmente gioca sul suo campo Comunale. L'Altofonte in crisi di risultati ospita l'Acquedolcese, il Milazzo aspetta in casa il Due Torri, Il Gangi ospita il S. Anna ed infine la Santangiolese aspetta il Lascari che domenica scorsa ha vinto la sua prima partita.

7^ giornata - Andata 21/10/18  h 15.30
Altofonte      (4) - Acquedolcese  (5)
Casteldaccia   (4) - Sinagra      (12) Chillura di Agrigento sabato
Città di Gangi (3) - S.Anna        (7)
Milazzo        (7) - Due Torri    (10)
N. Acquedolci (18) - Bagheria     (11) h15
Torrenovese   (12) - Rocca        (12)
Pol. Gioiosa   (0) - Cephaledium  (16) Raso di Messina sabato h15    
Santangiolese  (8) - Lascari       (6)

15/10/18. Rassegna Stampa: Calcio -- MARCATORI

14/10/18. N.Acquedolci e Cephaledium senza problemi, prime vittorie per Lascari e Casteldaccia
6 GIORNATA  ANDATA
BAGHERIA       - ACQUEDOLCESE      1-0
CEPHALEDIUM    - ALTOFONTE         2-0
DUE TORRI   
  -
CASTELDACCIA      0-1
LASCARI        - POL. GIOIOSA      1-0
N. ACQUEDOLCI  - CITTA DI GANGI    2-0
ROCCA          -
MILAZZO           2-1 
S.ANNA         -
NUOVA TORRENOVESE 0-3
SINAGRA        -
SANTANGIOLESE     1-0 sabato
CLASSIFICA 6^ GIORNATA:   N. Acquedolci 18, Cephaledium 16, Torrenovese 12, Sinagra 12, Rocca 12, Bagheria 11, L'Iniziativa Due Torri 10, Santangiolese 8, Milazzo 7,  S. Anna 7, Lascari 6, Acquedolcese 5, Altofonte 4, Casteldaccia 4, Città di Gangi 3, Gioiosa 0

14/10/18. Alla Cephaledium basta un tempo  per battere l'Altofonte. FOTO e VIDEO
CEPHALEDIUM - ALTOFONTE 2-0
Cephaledium:
Mortillaro, Portera, Gatta, Arlotta, Di Franco, Cipolla, Zangara, Fazio, Sferruzza, Clemente G., Clemente M. All. Ferrara. A disp.: Fiduccia, Alberti, Damiano, Pitissi, Prestigiacomo, Rizzo, Mocciaro.
Altofonte: Di Gregorio, Di Bella Reina, Rausa, Gaglio F., Lo Grande, Conigliaro, Pallone, Vaglica, Marceca, Tsimi. All Madonia. A disp.: Sorrentino, Filì, Tuttoilmondo, Traore, Pillitteri, Calderone, Terrasi, Caci, Gaglio S.
Arbitro: Buzzone di Enna. Assistenti: Pedalino e Cacciatore di Agrigento
Reti.
2' Sferruzza, 21' Zangara
Una partenza fulminante della Cephaledium mette subito a disagio l'Altofonte nei confronti dei padroni di casa. Passano appena 2 minuti e Sferruzza conclude in rete un'azione arrembante dei cefaludesi con diversi tiri ribattuti prima del colpo finale del centravanti cefaludese. Al 19' lo stesso Sferruzza supera il portiere con un pallonetto, ma la palla va fuori di poco. Ma al 21' c'è subito il raddoppio che arriva con un potente dagonale di zangara che purtroppo, poco dopo, lascerà il campo per uno stiramento inguinale. Il primo tempo continua con la Cephaledium che attacca, ma non riesce a perforare la difesa avversaria. al 42' Tira Marco Clemente ma di poco a lato, al 45' Sferruzza di testa sbaglia di poco. Primo tempo 2.0.
Nella ripresa l'Altofonte cambia subito 3 uomini e respira meglio. La partita diventa più equilibrata con l'Altofonte che si presenta pericoloso in area cefaludese in un paio di occasioni, il portiere Mortillaro compie un buon intervento al 19'mettendo in angolo un tiro insidioso. Alla mezzora la Cephaledium riprende il pallino del gioco, Al 32' un tiro di Mociaro va alto, al 36' G. Clemente tira di poco a lato.
La Cephaledium amministra il vantaggio ma non punge più. Tante sostituzioni e si arriva alla fine con un pò di nervosismo nella panchna cefaludese durante alcuni cambi, nervosismo dovuto ad alcune scelte arbitrali. La Cephaledium vince e resta sulla scia della N. Acquedolci che non si ferma mai.
Presto SERVIZI, FOTO e VIDEO

13/10/18. Nell'anticipo il Sinagra batte nel finale la Santangiolese
SINAGRA - SANTANGIOLESE 1-0
Arbitro:
Sanfilippo di Catania
Rete: 85' Amante

11/10/18. Sembra una giornata favorevole per le squadre di testa. A Cefalù gioca l'Altofonte.
6 GIORNATA  ANDATA
BAGHERIA       (8) - ACQUEDOLCESE      (5) Fardella di Palermo
CEPHALEDIUM   (13) - ALTOFONTE         (4) Buzzone di Enna
DUE TORRI   
 (10) -
CASTELDACCIA      (1) Milone di Barcellona
LASCARI        (3) - POL. GIOIOSA      (0) Domina di Palermo
N. ACQUEDOLCI (15) - CITTA DI GANGI    (3) Ragusa di Barcellona h15
ROCCA          (9) -
MILAZZO           (7) Cilio di Palermo h15 
S.ANNA         (7) -
NUOVA TORRENOVESE (9) Saputo di Palermo h17 Campo Ribolla
SINAGRA        (9) -
SANTANGIOLESE     (8) Sanfilippo di Catania sabato h15
CLASSIFICA 5^ GIORNATA:   N. Acquedolci 15, Cephaledium 13, L'Iniziativa Due Torri 10, Torrenovese 9, Sinagra 9, Rocca 9, Bagheria 8, Santangiolese 8, Milazzo 7,  S. Anna 7, Acquedolcese 5, Altofonte 4, Città di Gangi 3, Lascari 3, Casteldaccia 1, Gioiosa 0.
Se si guarda la classifica, si nota che nella 6^ giornata le prime 3 giocano in casa contro squadre che si trovano con pochi punti in bassa classifica, è quindi facile prevedere che si tratta di un turno favorevole per le big e la classifica, in alto, non dovrebbe avere scossoni, anche se le sorprese sono sempre dietro l'angolo.
La capolista N. Acquedolci, che naviga a puntrggio pieno, cercherà di dimenticare subito l'eliminazione inattesa dalla Coppa e cercherà la vittoria contro il Città di Gangi. La Cephaledium ospita l'Altofonte. Rientreranno Gianpiero e Marco Clemente, ma saranno ancora fuori per squalifica Levantino e Tinnirello. In casa la squadra cefaludese non può perdere terreno. La terza classificata il Due Torri ospita il Casteldaccia che ha solo 1 punto e che non sembra potere impensierire la squadra di casa.
Molto più equilibrate, invece, sono alcune gare tra squadre che si trovano a lottare per i posti nella zona playoff. Tra queste spiccano Sinagra - Santangiolese, unico anticipo di sabato, S. Anna - Torrenovese che si gioca a Palermo nel campo Ribolla, Rocca - Milazzo gara che si prevede molto combattuta. Restano Bagheria - Acquedolcese partita tra 2 squadre che avrebbero dovuto essere più in alto in classifica e la gara tra Lascari e Gioiosa, che cercano entrambe la prima vittoria.

11/10/18. Pesante ammenda all'Acquedolcese, squalificato l'allenatore dell'Altofonte
A CARICO DI SOCIETA'
AMMENDA: Euro 750,00 ACQUEDOLCESE NEBRODI
Per gravi e reiterate manifestazioni di intemperanza, da parte di propri sostenitori, nei confronti di un A.A., altresì attinto da sputi; nonchè per avere, soggetto non identificato ma riconducibile alla Società, dopo essersi indebitamente introdotto all'interno dello spogliatoio degli ufficiali di gara, assunto a fine primo tempo contegno irriguardoso, offensivo e minaccioso nei confronti dell'arbitro e, a fine gara, contegno irriguardoso, offensivo, minaccioso ed aggressivo nei confronti di un A.A. e, ancora, per avere, successivamente, inseguito ed affiancato l'autovettura con a bordo i suddetti ufficiali di gara, minacciando gli stessi. (Rapporti A., AA.AA. e C.C.)
A CARICO DI ALLENATORI: SQUALIFICA FINO AL 15/10/2018 Colombo Stefano  (Altofonte Football Club)

10/10/18. Coppa: Sorpresa, la N. Acquedolci fuori dalla Coppa, passa la Santangiolese
Partite di Coppa delle squadre del girone B
Ritorno Mercoledì 10 ottobre 2018 ore 15.30
CEPHALEDIUM - S.ANNA           4-0 (2-1) qualificata CEPHALEDIUM
MILAZZO - ACADEMY S.FILIPPO    2-0 (2-2) qualificata MILAZZO
N. ACQUEDOLCI - SANTANGIOLESE  2-2 (1-2) qualificata SANTANGIOLESE  
ROCCA - ACQUEDOLCESE NEB.      1-1 (0-2) qualificata ACQUEDOLCESE NEB.
D. CARLO MISILMERI - BAGHERIA  4-3 (2-2) qualificata D. CARLO MISILMERI

10/10/18. Una Cephaledium in salute supera il S. Anna e passa il turno di Coppa. FOTO e VIDEO
CEPHALEDIUM - S. ANNA 4-0
CCEPHALEDIUM:
Fiduccia (75' Rizzo), Portera, Gatta, Prestigiacomo (71' Alberti), Levantino, Di Franco (62' Damiano), Fazio (46' Arlotta), Tinnirello, Mocciaro, Clemente G., Zangara (46' Sferruzza). All. Glorioso. A disp.: Pitissi, Mortillaro.
S. ANNA:
Cusimano, D'Amico (46' Pucci), Potenzano, Principato, Passantino, Navarra, Di Giovanni (72' Maggiore), Megna, Tantillo ( 62' Russo), Arena (81' Pecoraro), Galici (46' Di Mariia). All. Tomasello. A disp.: Ficano, Spampinato.
Arbitro:
Li Vigni di Palermo
Reti:
15' G. Clemente, 36' Zangara, 39 ' G. Clemente (rig), 90 Sferruzza

Al Santa Barbara di Cefalà si è giocato la partita di ritorno dei 16mi di Coppa Italia. E' stata una partita senza storia con la Cephaledium padrona del campo per tutti i 90 minuti. Ha segnato per primo al 15' il capitano Giampiero Clemente con un tiro al volo dal limire dell'area che ha battuto il portiere Cusimano. Al 360 Zangara di testa su calcio d'angolo ha raddoppiato. Al 39' la terza rete della Cephaledium è stata messa a segno di nuovo da Clemente che ha realizzato un rigore decretato dall'arbitro per atterramento in area di Fazio.
Nella ripresa la Cephaledium non ha forzato più di tanto paga del risultato, ma al 90' Sferruzza ha arrotondato il punteggio superando il portiere con un pallonetto e segnando a porta vuota. la Cephaledium passa il turno di Coppa e si presenta agli ottavi in buona salute.
In evidenza il fatto che nella panchina della Cephaledium c'era il cefaludese Totò Glorioso che ha sostituito Giancarlo Ferrara squalificato. Glorioso aveva debuttato domenica scorsa in Promozione e stasera in Coppa Italia ottenendo 2 belle vittorie. Complimenti ed auguri a Totò Glorioso.
Presto I SERVIZI

09/10/18. Colpo di scena in casa Cephaledium. Si dimette il DS Pino Minutella

Inatteso colpo di scena nella Cephaledium con la presentazione di una lettera di dimissioni di Pino Minutella dal suo ruolo non secondario di Direttore Sportivo. La lettera pubblicata anche su facebook fa riferimento a motivi personali non meglio specificati, dimissioni presentate con "moderato rammarico"
lasciando una società in continua crescita.


Certamente si tratta di una perdita importante per la società perchè l'esperienza tecnica accumulata in questi ultimi anni da Minutella e la conoscenza di tanti giocatori e tecnici sarebbe stata utile per il prosieguo del cammino della Cephaledium.
Speriamo, però, che al di là delle scuse ufficiali, non ci siano stati altri motivi di attrito che hanno causato tale rottura.

 

09/10/18. Coppa: Mercoledì la Cephaledium gioca la gara di ritorno contro il S. Anna.
Si gioca mercoledì 10 ottobre alle ore 15.30 la gara di ritorno di Coppa Italia tra la Cephaledium ed il S. Anna. All'andata la Cephaledium ha vinto fuori casa per 2-1, quindi per passare il turno alla squadra di Ferrara basterebbe un pareggio, ma siamo sicuri che la squadra giallonera cercherà la vittoria per mantenere un buono stato di forma in vista di domenica per la partita di campionato contro l'Altofonte.
Del girone B sono ancora in corsa 8 squadre, ma 2 giocano contro squadre di altri gironi. Quindi al turno successivo ne potranno passare al massimo 5, ma sicuramente come minimo ne resteranno in corsa almeno 3. Vedreno chi passerà il turno.

Partite di Coppa delle squadre del girone B
Ritorno Mercoledì 10 ottobre 2018 ore 15.30
CEPHALEDIUM - S.ANNA           (2-1)  Li Vigni di Palermo
MILAZZO - ACADEMY S.FILIPPO    (2-2)
N. ACQUEDOLCI - SANTANGIOLESE  (1-2)
ROCCA - ACQUEDOLCESE NEB.      (0-2)
D. CARLO MISILMERI - BAGHERIA  (2-2)

08/10/18. Rassegna Stampa: Calcio  -  MARCATORI

07/10/18. La N. Acquedolci sbanca Torrenova e resta in testa, la Cephaledium incalza.
 
5^ GIORNATA ANDATA 7 ottobre 2018 h15.30
Acquedolcese   – Cephaledium    0-1 sabato
Gioiosa        – Sinagra        0-2 sabato
Altofonte    
 – Lascari        0-0

Casteldaccia   – Rocca          0-0
Gangi          – Bagheria       1-4
Milazzo        – S. Anna        1-1
Santangiolese  – Due Torri      0-0
Torrenovese    - N. Acquedolci  0-2
CLASSIFICA 5^ GIORNATA:   N. Acquedolci 15, Cephaledium 13, L'Iniziativa Due Torri 10, Torrenovese 9, Sinagra 9, Rocca 9, Bagheria 8, Santangiolese 8, Milazzo 7,  S. Anna 7, Acquedolcese 5, Altofonte 4, Città di Gangi 3, Lascari 3, Casteldaccia 1, Gioiosa 0.

06/10/18. Impresa della Cephaledium che batte l'Acquedolcese con una rete di Fazio
ACQUEDOLCESE - CEPHALEDIUM 0-1
Acquedolcese:
Di Martino, Mazouf I., Giglio, Ceraulo, Regina, Caroniti, Mazouf M., Di Domenico, Di Bartolo, Ferrante, D'Amico. A disp.: Iannolino, Castiglia, Marandano, Barca, Castrovinci, Bongiovanni, Caranna, Nicolosi
Cephaledium:
Fiduccia, Portera Gatta, Arlotta, Di Franco, Cipolla, Mocciaro, fazio, Sferruzza, Prestigiacomo, Zangara. A disp.: Mortillaro, Alberti, Damiano, Rizzo, Pitissi
Arbitro:
Martorana di Enna
Rete:
23' Fazio.
GIOIOSA - SINAGRA 0-2

04/10/18. Una Cephaledium da inventare sul difficile campo dell'Acquedolcese
5^ GIORNATA ANDATA 7 ottobre 2018 h15.30
Acquedolcese  (5)  – Cephaledium   (10) Martorana di Enna, sabato
Altofonte     (3)  – Lascari        (2) Chillura di Agrigento
Casteldaccia  (0)  – Rocca          (8) Pomara di Palermo
Gangi         (3)  – Bagheria       (5) Guddo di Palermo
Milazzo       (6)  – S. Anna        (6) Sanfilippo di Catania
Gioiosa       (0)  – Sinagra        (6) Accetta di Barcellona, sabato h15
Santangiolese (7)  – Due Torri      (9) Ragusa di Barcellona, h15
Torrenovese   (9)  - N. Acquedolci (12) Iannuzzi di Firenze
CLASSIFICA 4^ GIORNATA:   N. Acquedolci 12, Cephaledium 10, L'Iniziativa Due Torri 9, Torrenovese 9, Rocca 8, Santangiolese 7, Milazzo 6,   Sinagra 6,S. Anna 6, Acquedolcese 5, Bagheria 5, Città di Gangi 3, Altofonte 3, Lascari 2, Gioiosa 0, Casteldaccia 0
La partita di cartello della 5^ giornata è certamente quella tra la Torrenovese, terza con 9 punti, e la capolista N. Acquedolci con 12 punti a punteggio pieno. Si tratta dello scontro diretto tra 2 squadre che hanno molte ambizioni in questo campionato, pronostico davvero incerto.
Ma non è meno interessante l'anticipo di sabato tra l'Acquedolcese e la Cephaledium. da un lato la squadra di Bongiovanni che è attardata in classifica e cercherà la vitoria sul campo amico, dall'altro una CEphaledium incerottata senza 4 titolari come Giampiero Clemente, Levantino, Tinnirello e Marco Clemente ed in più con l'allenatore Giancarlo Ferrara squalificato e quindi sarà in tribuna. Molti problemi per la formazione da fare scendere in campo, ma l'impegno di tutti i giocatori gialloneri è quello di lasciare subito alle spalle quanto è successo a Bagheria ed insieme lavorare per fare emergere le tante buone qualità della squadra.
Interessante la gara tra la Santangiolese ed il Due Torri, squadre da zona playoff. Il Lascari alla ricerca della prima vittoria andrà a giocare sul campo dell'Altofonte. Il Bagheria giocherà sul campo del Gangi. Partita equilibrata tra Milazzo e S.Anna. Alla ricerca del primo punto in classifica sono il Gioiosa che ospita sabato il Sinagra ed il Casteldaccia che gioca con il Rocca.

 03/10/18. Pioggia di squalifiche sulla Cephaledium, fermo anche mister Ferrara
A CARICO DI ALLENATORI SQUALIFICA FINO AL 10/10/2018 FERRARA GIANCARLO    (CEPHALEDIUM)
SQUALIFICA PER TRE GARE EFFETTIVE CANGEMI MARCO
(BAGHERIA CITTA DELLEVILLE) TINNIRELLO LORENZO      (CEPHALEDIUM)
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE LEVANTINO ANGELO
  (CEPHALEDIUM
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA CLEMENTE PIETRO (CEPHALEDIUM), CLEMENTE MARCO  (CEPHALEDIUM)

02/10/18. Timore per le prossime decisioni del Giudice Sportivo
A Bagheria la Cephaledium ha finito la partita in 8 uomini a causa dell'espulsione di 3 giocatori. Restiamo meravigliati dal fatto che sono caduti nella trappola delle provocazioni i giocatori più esperti, quelli che hanno calcato tanti campi ed hanno vissuto tante situazioni simili. Tinnirerllo ha capito di averla fatta grossa ed ha chiesto scusa alla società ed ai tifosi con un messaggio sul sito ufficiale della società. Per lui è possibile una squalifica pesante da 2 a 3 giornate. Il capitano Gianpiero Clemente, espulso quando c'erano disordini anche in tribuna, potrebbe essere fermato per 2 giornate proprio perchè capitano. Levantino potrebbe cavarsela con una sola giornata di stop. In ogni caso nella prossima trasferta, sul difficile campo dell'Acquedolcese, sicuramente mancheranno 3 giocatori importanti, uno per ogni ruolo chiave della formazione. La società ed i tifosi aspettano quindi con un certo timore le decisioni del Giudice Sportivo con la speranza che da oggi in poi tutti i giocatori si diano una regolata.

01/10/18. 3 giocatori in testa alla Classifica Marcatori
Il girone B di Promozione non è seguito con molta attenzione dai giornali stampati. Il riferimento è in particolare alla classifica marcatori. Il Giornale di Sicilia non la riporta proprio. La Gazzetta del Sud non mette tabellini delle partite tra 2 squadre del palermitano che fanno parte di questo girone. Di conseguenza, senza il tabellino, non si può aggiornare la classifica marcatori. Dopo 4 giornate vi sono in testa 3 giocatori con 5 reti, e sono: Giampero Clemente (Cephaledium), Raveduto (Due Torri) e Lima (Torrenovese). SEgue con 4 reti Iuculano (N. Acquedolci). Con 3 reti Ferrante, Butera e Protopapa. Sarà sicuramente una bella lotta per assegnare il titolo di cannoniere del girone 

 

01/10/18. Rassegna Stampa: Promozione

30/09/18. La N. Acquedolci da sola in testa, la Cephaledium decimata a Bagheria
4 GIORNATA ANDATA 30/09/2018 ore 15.30
BAGHERIA             – CEPHALEDIUM    2-2

CITTA DI GANGI       – N. TORRENOVESE 0-3
L'INIZIAT. DUE TORRI - POL. GIOIOSA   3-0
LASCARI              - ACQUEDOLCESE   0-0
NUOVA ACQUEDOLCI     – MILAZZO        2-0 (Bontempo, Carbonetto)
ROCCA DI CAPRILEONE  – SANTANGIOLESE  0-0
S.ANNA               – CASTELDACCIA   2-1
SINAGRA              – ALTOFONTE      1-0 sabato
 
CLASSIFICA 4^ GIORNATA:   N. Acquedolci 12, Cephaledium 10, L'Iniziativa Due Torri 9, Torrenovese 9, Rocca 8, Santangiolese 7, Milazzo 6,   Sinagra 6,S. Anna 6, Acquedolcese 5, Bagheria 5, Città di Gangi 3, Altofonte 3, Lascari 2, Gioiosa 0, Casteldaccia 0.

30/09/18. La Cephaledium resta in 8 e deve accontentarsi di un pareggio.
BAGHERIA - CEPHALEDIUM 2-2
Bagheria: Milani, Gagliano, Accomando (38’st Cangemi), Nave (28’st Agiato), Alletto, Sardina, Aiello (24’st Lo Nardo), De Lisi, Lo Coco, Fumuso, Di Cara. A disp. Stabile, Lo Piparo, Barone, Alioto, Galioto, Tomasello. All. Di Bella (Mineo in tribuna, squalificato)
Cephaledium: Mortillaro, Portera (16’st Prestigiacomo), Fazio, Di Franco, Levantino, Cipolla, Arlotta, Tinnirello, Clemente M., Clemente G.,Zangara (15’ st Gatta). A disp. Fiduccia, Alberti, Damiano, Pitissi, Mocciaro, Sferruzza, Rizzo. All. Ferrara
Note: espulsi Levantino, Tinnirello e Clemente G. della Cephaledium e Cangemi del Bagheria

Reti:
48' Nave, 49' e 70' Clemente, 92' Gagliano
Arbitro:
Spedale di Palermo 
La Cephaledium in un finale incandescente, rimasto in 9 uomini per l'espulsione diTinnirello e Clemente, non riesce a superare il Bagheria, ma deve accontentarsi di un pareggio importante su un campo molto difficile.
Dopo un primo tempo senza reti, nella ripresa il Bagheria passa in vantaggio al 48' con Nave. Passa 1 minuto e c'è il pari del capitano Clemente. Al 70' la Cphaledium raddoppia sempre con Clemente, grande protagonista della partita. Nel finale le 2 espulsioni e la Cephaledium resta in 9. L'arbitro concede 8' di recupero ed il Bagheria coglie il pareggio al 92' con Gagliano. Finale movimentato con una doppia espulsione (Levantino della Cephaledium ed uno del Bagheria). La Cephaledium perde la testa della classifica, ora resta da sola al comando la N. Acquedolci

29/09/18.  Il Sinagra vince di misura l'anticipo con l'Altofonte
SINAGRA – ALTOFONTE 1-0 (Radici)

28/09/18. La Cephaledium inpegnata nella difficile trasferta di Bagheria
4 GIORNATA ANDATA 30/09/2018 ore 15.30
BAGHERIA            (4) – CEPHALEDIUM    (9) Spedale di Palermo

CITTA DI GANGI      (3) – N. TORRENOVESE (6) Gambacurta di Enna
L'INIZIATIVA        (6) - POL. GIOIOSA   (0) Fiore di Paola
LASCARI             (1) - ACQUEDOLCESE   (4) Bonasera di Enna
NUOVA ACQUEDOLCI    (9) – MILAZZO        (3) Buzzone di Enna  h15
ROCCA DI CAPRILEONE (7) – SANTANGIOLESE  (6) Saccà di Messina h15
S.ANNA              (3) – CASTELDACCIA   (0) Lupo di Agrigento h17 campo Ribolla
SINAGRA             (3) – ALTOFONTE      (3) Ragusa di Barcellona sabato
Bella lotta a distanza tra le 2 capoliste impegnate domenica in partite interessanti. La Cephaledium gioca in trasferta sul difficile campo del Bagheria di mister Mineo. Dopo la buona prestazione di Coppa i gialloneri cefaludesi cercano la quarta vittoria consecutiva in campionato con il rientro in squadra di Marco Cemente, ma il Bagheria che ha grandi aspirazioni non vuole perdere terreno. L'altra capolista, la Nuova Acquedolci, gioca in casa contro la sorprendente Milazzo che si trova a quota 6 punti. Favorita d'obbligo è la squadra di casa, ma non tutto sembra scontato, il bomber di casa Iuculano è per ora in testa alla classifica marcatori con 4 reti e cercherà di aumentare il bottino. Molto interessante è anche la gara che vede di fronte il Rocca, terzo in classifica con 7 punti, contro la Santangiolese che ha 6 punti, di fronte 2 giocatori in gran forma da un lato Protopapa (Rocca) e dall'altro Francesco Spinella (Santangiolese). Il Lascari cerca la prima vittoria in campionato, ma si troverà di fronte l'Acquedolcese che non può perdere terreno. Il Città di Gangi ospita la Torrenovese, mentre il Sinagra attende l'Altofonte. Chiude il derby tra S. Anna e Casteldaccia.

27/09/18. Rassegna Stampa: Coppa Italia Promozione

26/09/18. Coppa: la Cephaledium vince la gara di andata con il S. Anna. Doppietta di Levantino.
S.ANNA            - CEPHALEDIUM 1-2     (1t 0-0)
Arbitro: Nanfa di Palermo. Campo Ribolla h 19

Dopo uno scialbo primo tempo, solo nel finale la partita si anima. A 10' dalla fine segna il S. Anna, la Cephaledium comunque non si scompone e raggiunge il pareggio all'88' con Levantino con un tiro dal limite e poi in pieno recupero segna la rete della vittoria messa a segno dallo stesso Levantino con un diagonale di sinistro in area.  Con questa vittoria la Cephaledium ha buone possibilità di passare il turno. La gara di ritorno si giocherà a Cefalù il 10 ottobre 
Gli altri risultati  delle squadre del girone B:

ACADEMY S.FILIPPO - MILAZZO             2-2

SANTANGIOLESE     - N. ACQUEDOLCI       2-1
ACQUEDOLCESE NEB. - ROCCA DI CAPRILEONE 2-0
BAGHERIA C.V.     - D. CARLO MISILMERI  2-2

25/09/18. Ammenda alla Cephaledium, squalificato Mineo (Allenatore Bagheria)
AMMENDA Euro 100,00 CEPHALEDIUM
Per contegno offensivo, da parte di proprio sostenitore, nei confronti dell'arbitro; nonchè per presenza di persone non autorizzate all'interno del recinto di giuoco, a fine gara
 
A CARICO ALLENATORI SQUALIFICA FINO AL 30/ 9/2018 MINEO MARCO      (BAGHERIA CITTA DELLEVILLE)
A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO  SQUALIFICA PER TRE GARE EFFETTIVA/E CENTINEO DOMENICO (BAGHERIA CITTA DELLEVILLE) Per contegno irriguardoso ed offensivo nei confronti dell'arbitro, dopo l'espulsione., BETTA ANTONIO  (SANTANGIOLESE)  Per grave atto di violenza nei confronti di un calciatore avversario.
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVA/E CANNISTRACI GIUSEPPE
       (NUOVA POL. TORRENOVESE)

25/09/18. Mercoledì la Cephaledium contro il S. Anna nel 2° turno di Coppa Italia
Partite di Coppa delle squadre del girone B
Andata Mercoledì 26 settembre 2018 ore 15.30
ACADEMY S.FILIPPO - MILAZZO
SANTANGIOLESE     - N. ACQUEDOLCI
ACQUEDOLCESE NEB. - ROCCA DI CAPRILEONE 
S.ANNA            - CEPHALEDIUM          Nanfa di Palermo campo Ribolla h 19
BAGHERIA C.V.     - D. CARLO MISILMERI

24/09/18. Rassegna Stampa: Promozione  -  MARCATORI

23/09/18. Cephaledium e N. Acquedolci a punteggio pieno, Rocca insegue
 
3 GIORNATA ANDATA 23/09/2018  15,30
ACQUEDOLCESE NEBRODI(- SINAGRA            4-0
ALTOFONTE           - L'INIZIATIVA        0-1
CEPHALEDIUM         - LASCARI             2-0
CASTELDACCIA        -
NUOVA ACQUEDOLCI    0-3

MILAZZO             - CITTA DI GANGI      2-1
NUOVA TORRENOVESE   - BAGHERIA            1-0
POL. GIOIOSA        - ROCCA DI CAPRILEONE 0-1 sabato
SANTANGIOLESE       - S.ANNA              1-0
 
CLASSIFICA 3^ GIORNATA:   N. Acquedolci 9, Cephaledium 9, Rocca 7, L'Iniziativa 6, Milazzo 6,  Santangiolese 6, N. Torrenovese 6, Acquedolcese 4, Bagheria 4, Città di Gangi 3, S. Anna 3, Sinagra 3,Altofonte 3, Lascari 1, Gioiosa 0, Casteldaccia 0.

23/09/18. La Cephaledium segna 2 reti al Lascari e crea anche tante occasioni. FOTO e VIDEO
CEPHALEDIUM - LASCARI 2-0
CEPHALEDIUM: Mortillaro, Portera, Gatta (57’ Di Franco), Arlotta, Levantino, Cipolla, Mocciaro (63’ Prestigiacomo), Tinnirello, Fazio (89’ Halili), Clemente G. (90’+1 Pitissi), Sferruzza (75’ Zangara). All. Ferrara. A disp.: Fiduccia, Alberti, Rizzo
LASCARI: Randazzo, Imbraguglio (46’ Milano), Colletti (87’ Severino), Lo Bianco, Russo V., Calderone, Castigliola (61’ Morena), Siragusa, Monti, Minà (46’ Migliore), Russo G (73’ Catanzaro). All. Zappavigna. A disp.: Carnevale, Taormina, Ilardo, Emanuele
Arbitro:
Pomara di Palermo. Assistenti Guddo e La Malfa di Palermo.
Reti: 33' Gianpero Clemente, 8st Mocciaro
Dopo i primi 20 minuti di studio, è venuta fuori di prepotenza la Cephaledium di mister Giancarlo Ferrara che ha messo in campo la stessa formazione che aveva vinto a Sinagra con l'eccezione di Marco Clemente, assemte giustificatissimo per la nascita di un figlio proprio oggi, al suo posto il cefaludese Fazio. Una disposizione tattica più accorta ma sempre con 3 punte in avanti.
Al 22' la prima vera azione pericolosa con un cross dalla sinistra di Clemente e Tinnirello non riesce adeviare per pochissimo.
Al 27 l'arbitro Pomara fischia un rigore a favore della Cephaledium per un fallo di mano di Lo Bianco. Il tiro dal dischetto dello specialista Gianpero Clemente viene ribattuto dal portiere Randazzo.
Al 33' G. Clemente su rifà con una azione da manuale liberandosi in un fazzoletto di campo di un difensore e tirando di destro battendo il portiere. E' l'1-0per la Cephaledium
Al 35' una punizione di Calderone viene messa in angolo dal portiere Mortillaro
Al 42' Grandi occasioni per la Cephaledium che tira a colpo sicuro con Clemente ma un difensore ribatte sulla linea, sul prosieguo dell'azione altro tiro pericoloso dei cefaludesi e salvataggio in extremis del Lascari.
43' Ancora un tiro dello scatenato Clemente, il portiere Randazzo respinge.
45' Punizione dal limite di Clemente dal vertice dell'area, tiro respinto.
Nella ripresa dopo 8' il raddoppio della Cephaledium. Mocciaro riceve un lancio da Clemente, l'attaccante si invola in gran velocit sul lato destro, arriva fino all'area piccola e con un tiro preciso batte il portiere, un bel gol.
Al 19' una rovesciata volante di Arlotta vola sopra la traversa.
Al 24' un bel tiro di Sferruzza viene deviato in angolo dal portiere Randazzo
Non ci sono più grandi sussulti. La Cephaledium controlla la partita, il Lascari non ha mai dato l'impressione di potere sfondare.
La Cephaledium ha vinto con grande merito, 3 partite su 3, 9 punti, punteggio pieno, in testa alla classifica insieme alla N. Acquedolci. Ma ora arrivano 2 trasferte consecutive a Bagheria e contro l'Acquedolcese, saranno il vero test per capire dove potrà arrivare la squadra giallonera oggi in tenuta bianco-rossa.

22/09/18. Il Rocca vince a Gioiosa e passa in testa
ANTICIPO. POL GIOIOSA -  ROCCA 0-1
(56' Protopapa)
CLASSIFICA 2^ GIORNATA:   Rocca* 7,  N. Acquedolci 6, Cephaledium 6, Bagheria 4, Sinagra 3,Altofonte 3, L'Iniziativa 3, Milazzo 3,  Santangiolese 3, N. Torrenovese 3, Città di Gangi 3, S. Anna 3, Acquedolcese 1, Lascari 1, Gioiosa* 0, Casteldaccia 0.
* 1 partita in più

21/09/18. La Cephaledium ospita il Lascari, un derby con tante insidie
3 GIORNATA ANDATA 23/09/2018  15,30
ACQUEDOLCESE NEBRODI(1) - SINAGRA             (3) Domina di Palermo  h 15
ALTOFONTE           (3) - L'INIZIATIVA        (3) Arena di palermo
CEPHALEDIUM         (6) - LASCARI             (1) Pomara di Palermo
CASTELDACCIA        (0) -
NUOVA ACQUEDOLCI    (6) Zangara di Palermo

MILAZZO             (3) - CITTA DI GANGI      (3) Esposito di Napoli
NUOVA TORRENOVESE   (3) - BAGHERIA            (4) Neto di Messina    h 15
POL. GIOIOSA        (0) - ROCCA DI CAPRILEONE (4) Comito di Messina  sabato h 15
SANTANGIOLESE       (3) - S.ANNA              (3) Marino di Acireale h 15
In meno di 1 mese la Cephaledium si è trovata di fronte il Lascari 3 volte, 2 volte in Coppa Italia e domani in campionato. In Coppa una vittoria casalinga ciascuno per 1-0, la Cephaledium passò il turno solo ai rigori. Tutto ciò fa capire che l'avversario Lascari non è da sottovalutare, anzi si tratta di una squadra che, se in giornata, mette in difficoltà ogni avversario. La Cephaledium comunque ha dimostrato in campionato di essere solida e concreta, si presenterà in campo come capolista con la migliore difesa del girone. Mister Ferrara può ora fare delle scelte più larghe perchè finalmente sono state scontate tutte le squalifiche, l'unico dubbio dovrebbe essere l'impiego di Zangara. Il Lascari in questa settimana ha nominato un nuovo D.S. Giorgio Siciliano, e punterà su alcuni elementi di puna come il bomber Monti in attacco ed in difesa con l'esperto Calderone. Arbitro della partita sarà il sig. Pomara di Palermo, assistenti Guddo e La Malfa di Palermo.
L'altra capolista Nuova Acquedolci andrà a giocare contro il Casteldaccia, ancora al palo con 0 punti, sembra una partita alla portata della capolista contro una squadra avversaria che ha mostrato finora diverse lacune.
L'Acquedolcese cerca contro il Sinagra una vittoria per rilanciarsi in classifica. L'Altofonte aspetta in casa L'Iniziativa Due Torri e cerca di sfruttare il fattore campo. Il Milazzo ospita il Città di Gangi, entrambe con 3 punti, gara equilibrata. Interessante la gara tra la N. Torrenovese contro il Bagheria, due squadre da cui ci si aspetta molto e non possono permettersi passi falsi. La Pol. Gioiosa va in cerca dei primi punti contro un Rocca che ha dimostrato di avere un buon organico. Infine la Santangiolese che cerca un pronto riscatto contro il S. Anna che invece vuole dimostrare il suo vero valore.
Nella foto: L'allenatore della Cephaledium Ferrara

20/09/18. Coppa Italia: la Cephaledium trova il S. Anna, andata fuori casa il 26 sett,
COPPA ITALIA PROMOZIONE 16mi di Finale
Si pubblicano gli accoppiamenti dei Sedicesimi di Finale della Coppa Italia di Promozione:
Andata          Mercoledì 26 settembre 2018 ore 15.30
Ritorno
        Mercoledì 10 ottobre 2018 ore 15.30
CALTAGIRONE                                          -           SPORTING EUBEA
NEW MODICA
 campo V.Barone di Modica   -           RAGUSA CALCIO
REAL SIRACUSA
                                      -           RG
SPORTING PRIOLO
                                  -           CITTA’ DI MISTERBIANCO
MISTERBIANCO
                                      -           SPORTING TRECASTAGNI Com.le di Pedara
SPORT. VIAGRANDE                               -           FC ACI S.ANTONIO
GESCAL
                                               -           GIARDINI NAXOS
ACADEMY S.FILIPPO
                               -           MILAZZO
SANTANGIOLESE
                                    -           NUOVO POL. ACQUEDOLCI
ACQUEDOLCESE NEB.
                           -           ROCCA DI CAPRILEONE
S.ANNA
campo Loius Ribolla ore 19.00   -           CEPHALEDIUM
BAGHERIA C.V.
                                         -           D. CARLO MISILMERI campo L.Ribolla/Palermo
VIS BORGO NUOVO
andata  campo Solarium -           MONREALE                       
SALEMI
                                                    -           BALESTRATE
ENNA
                                                                 VALLELUNGA
LIBERTAS 2010
                                         -           KAMARAT

17/09/18. Rassegna Stampa: Promozione - MARCATORI

16/09/18. In testa restano in 2, Cephaledium e N.Acquedolci. Bagheria bloccato dal Lascari
2 GIORNATA – ANDATA 16/09/2018  h 15.30
BAGHERIA            -
LASCARI       2-2
CITTA DI GANGI      -
CASTELDACCIA  2-1
L'INIZIATIVA        -
ACQUEDOLCESE  2-1
NUOVA ACQUEDOLCI    
SANTANGIOLESE 2-0
NUOVA TORRENOVESE   - MILAZZO       1-3
ROCCA DI CAPRILEONE – ALTOFONTE     2-1
S.ANNA
             -
POL. GIOIOSA  1-0

SINAGRA             CEPHALEDIUM
  0-1 sabato
CLASSIFICA 2^ GIORNATA:   N. Acquedolci 6, Cephaledium 6, Rocca 4, Bagheria 4, Sinagra 3,Altofonte 3, L'Iniziativa 3, Milazzo 3,  Santangiolese 3, N. Torrenovese 3, Città di Gangi 3, S. Anna 3, Acquedolcese 1, Lascari 1, Gioiosa 0, Casteldaccia 0 

15/09/18. La Cephaledium espugna Sinagra con un gol di Marco Clemente
SINAGRA - CEPHALEDIUM 0-1
Sinagra: Bonfiglio, Giuffrè, Bongiovanni, Saccà (88’ Bucale) , Pintabona (91' Ratto), Liuzzo, Fogliani, Gaudio, Amante, Scicolone, Radici (72’ Mangano). All. Sardo Infirri. A disp.: Galvagno, Loua, Monastra, Ballato, Natalotto, Russo.
Cephaledium: Mortillaro, Portera, Gatta, Arlotta, Levantino, Cipolla, Mocciaro (92’ Halili), Tinnirello, Clemente M., Clemente G., Sferruzza (80’ Prestigiacomo). All. Ferrara. A disp.: Fiduccia, Alberti, Di Franco, Pitissi, Rizzo.

Arbitro:
Gulisano di Acireale 
Reti: 85' M. Clemente
Il primo tempo finisce senza reti, senza grandi emozioni. Nella ripresa la Cephaledium riesce asegnare all'85' con Marco Clemente. La squadra cefaludese mantiene il vantaggio nei minuti finali e porta a casa 3 punti pesanti. Resta capolista a punteggio pieno

14/09/18. Seconda giornata in attesa di conferme. La Cephaledium anticipa a Sinagra
2 GIORNATA – ANDATA 16/09/2018  h 15.30
BAGHERIA            (3)-
LASCARI       (0) Fardella di Palermo
CITTA DI GANGI      (0)-
CASTELDACCIA  (0) Averna di Caltanissetta
L'INIZIATIVA        (0)-
ACQUEDOLCESE  (1) Poto di Mestre
NUOVA ACQUEDOLCI    (3)–
SANTANGIOLESE (3) Saccà di Messina h 15
NUOVA TORRENOVESE   (3)- MILAZZO       (0) Milone di Barcellona h 15.30
ROCCA DI CAPRILEONE (1)– ALTOFONTE     (3) Neto di Messina (a porte chiuse)
S.ANNA
             (0)-
POL. GIOIOSA  (0) Spedale di Palermo (a Palermo campo Ribolla)

SINAGRA             (3)– CEPHALEDIUM
  (3) (sabato)
 Domenica si gioca la seconda giornata. Nella prima vi sono state 4 vittorie esterne e 3 interne, quindi abbiamo ben 7 capoliste con 3 punti. Sono state segnate ben 29 reti di cui ben 8 solo a Gioiosa. Ora si attendono le riconferme di chi ha fatto bene e la reazione di chi ha cominciato male. Diciamo subito che il gruppo delle capoliste a punteggio pieno scenderà sicuramente perchè ci sono in programma 2 incontri tra squadre che hanno 3 punti, e sono le partite di cartello della giornata. La prima è l'anticipo di sabato tra il Singara di mister Sardo Infirri che ha vinto sul campo di Lascari, contro la Cephaledium di Giancarlo Ferrara che ha battuto L'Iniziativa con uno spumeggiante secondo tempo. Sarà la prima trasferta della squadra del Presidente Barranco e non sarà facile. La Cephaledium potrà recuperare alcuni giocatori che hanno scontato la squalifica. L'altra partita di cartello, molto attesa, è lo scontro tra la Nuova Acquedolci e la Santangiolese, due squadre da molti considerate tra le big del girone. Si tratta di uno scontro diretto importante per la classifica, difficile fare un pronostico. Per quanto riguarda le altre capoliste, il Bagheria ospita il Lascari e la Nuova Torrenovese attende il Milazzo, le due squadre di casa sembrano favorite nel pronostico. Gioca invece fuori casa l'Altofonte contro il Rocca, partita che non si gioca più a Sinagra, come precedentemente stabilito ma a Rocca a porte chiuse. Le partite che restano vedono impegnate squadre che non hanno vinto e quindi cercano la prima vittoria. Scontro tra deluse tra il Città di Gangi ed il Casteldaccia, il S. Anna che gioca sul campo Ribolla di Palermo ospita il Gioiosa, ed infine la partita tra L'Iniziativa Due Torri contro l'Acquedolcese che nella prima è stata bloccata in casa dal Rocca.

10/09/18.  Rassegna Stampa: Promozione  - CLASSIFICA MARCATORI

13/09/18. Il Presidente Barranco vuole creare il "Cepha Village", una Città dello Sport
La rinascita della Cephaledium non si ferma soltanto alla rivoluzione calcistica all’interno dell’ambiente sportivo cefaludese. Basato sulle solide basi economiche del presidente Barranco, l’azienda giallonera vuole rilanciare la città nell’ambito sportivo, dando ai suoi cittadini, non solo lo spettacolo del calcio al Santa Barbara ma anche un luogo dove lo sport possa essere praticato.
Nasce su questa base il progetto “Cepha Village” .
Il Cepha Village sarà un villaggio spor
tivo che sorgerà in contrada Fiume Carbone, al centro tra la cittadina normanna e il borgo di Sant’Ambrogio, in una delle zone più suggestive della costa cefaludese al momento utilizzata come discarica a cielo aperto.
La sua funzionalità sarà quella di avere una città dello sport, con strutture all'avanguardia a disposizione dei cittadini ma anche, e soprattutto, delle aggregazioni cefaludesi che avranno finalmente un punto di riferimento dove poter svolgere le loro attività. (Comunicato)
 

10/09/18. Cephaledium - L'Iniziativa Due Torri 4-1 (Sintesi della partita)
 

09/09/18. Torrenovese, Sinagra e Bagheria corsare, Cephaledium, Altofonte e Santangiolese ok, un solo pareggio
1 GIORNATA             ANDATA h 15.30            
ACQUEDOLCESE NEBRODI
 - ROCCA DI CAPRILEONE       1-1
ALTOFONTE
            - S.ANNA                    2-0
CEPHALEDIUM
          - L'INIZIATIVA DUE TORRI    4-1
CASTELDACCIA
         - NUOVA TORRENOVESE         0-4
LASCARI
              - SINAGRA                   1-2
MILAZZO
              - BAGHERIA CITTA DELLEVILLE 0-2
POL. GIOIOSA
         - NUOVA ACQUEDOLCI          3-5 sabato
SANTANGIOLESE
        - CITTA DI GANGI            2-1
CLASSIFICA: N. Torrenovese, Bagheria, N. Acquedolci, Sinagra, Cephaledium, Altofonte, Santangiolese p.3, Rocca, Acquedolcese p.1, Città di Gangi, S. Anna, Lascari, L'Iniziativa, Gioiosa, Milazzo, Casteldaccia p. 0 

09/09/18. La Cephaledium soffre un tempo, nella ripresa travolge L'Iniziativa. FOTO e VIDEO
CEPHALEDIUM - L'INIZIATIVA 4-1 (0-1)
Cephaledium:
Fiduccia, Halili, Gatta, Di Franco, Levantino, Cipolla, Portera, Tinnirello, Clemente M. (87' Quartararo), Clemente P. (50' Pitissi), Mocciaro (57' Sferruzza). All. Ferrara. A disp.: Rizzo, Mortillaro, Alberti
L'Iniziativa:
Giuttari, Biondo, Mosca, Benfatta P., Di Stefano, Addamo (86' Fagone), Ricciardello (78' Cappadonia), Segreto, Saggio (58' Tuccio), Crisafulli (51' Spinella), Raveduto. All. Cataldi. A disp.: Benfatta S., Ricciardo, Tuccio, Arasi, Lamonica
Arbitro:
Fardella di Palermo. Assistenti: Maccarrone ed Alessi di Palermo
Reti:
22' Raveduto, 53' P. Clemente, 69' Tinnirello, 73' P. Clemente, 92' Sferruzza.
La Cephaledium inizia il campionato con una sonante vittoria ai danni dell'Iniziativa Due Torri, risultato finale 4-1. Una partita davvero esaltante nel secondo tempo, perchè nella prima frazione di gioco la Cephaledium ha giocato male, distratta e svogliata, lasciando campo libero agli ospiti che hanno segnato al 22' con un calcio di punizione di Raveduto. Nell'intervallo Mister Ferrara ha davvero alzato la voce per svegliare i suoi giocatori ed infatti al rientro in campo i gialloneri sono sembrati davvero trasformati. Mattatore della partita il capitano Giampiero Clemente che ha pareggiato con una precisa punizione all'8' minuto. Al 24' è arrivata la rete di Tinnirello a conclusione di un'azione bellissima partita dalla difesa con alcuni tocchi deliziosi e passaggio smarcante di Sferruzza per Tinnirello che mette in rete. Al 28 ' la doppietta di G. Clemente con un tiro al volo dal centro dell'area su un passaggio dalla destra. In pieno recupero è arrivata la rete di Sferruzza, entrato nella rispresa ed ha dato grande impulso all'attacco cefaludese.
Tra le note della partita c'è da dire che al 45' del primo tempo  c'è stato un inizio di rissa con tutti i giocatori a gridare e spintonarsi. Ne ha pagato le conseguenze l'allenatore ospite Cataldi che è stato espulso dal campo.
PRESTO il VIDEO con la sintesi della partita

08/09/18. La Nuova Acquedolci mostra subito  i muscoli sbancando Gioiosa
ANTICIPO
POL. GIOIOSA - NUOVA ACQUEDOLCI 3-5
Primo tempo scoppiettante. In rete al 10' la Pol. Gioiosa con Sciliberto creando una falsa illusione. Subito la riscossa della N. Acquedolci che pareggia al 15' con Monastra tra le proteste dei padroni di casa. Passano 5' ed arriva la rete di Galati ed al 32' il rigore di Iuculano fissano il risultato sull'1-3 per la N. Acquedolci. Sul finire del tempo la Pol. Gioiosa va di nuovo a segno con Sciliberto, doppietta per lui, e la partita si riapre. Ma il bomber Iuculano replica e si va sul 2-4 al 45'. Finisce un primo tempo incredibile, senza un attimo di tregua. Nel secondo tempo il ritmo cala, segna il Gioiosa con Cottone, ma risponde l'Acquedolci con un rigore di Bontempo. Risultato finale 3-5
Arbitro: Milone di Barcellona

07/09/18. Domenica inizia il campionato, la Cephaledium ospita l'Iniziativa
Finalmente si alza il sipario del campionato. L'anteprima sarà sabato con una partita in programma tra la Pol. Gioiosa e la forte Nuova Acquedolci. Le restanti 7 partite si giocano domenica alle ore 15.30. Siamo un pò tutti curiosi di conoscere i primi risultati per verificare le possibilità delle varie squadre. L'Acquedolcese, una delle favorite del girone, ospita il Rocca, ripescato e che ha trovato problemi per l'omologazione del campo. Ad Altofonte si gioca uno dei derby del palermitano con il S. Anna. Il Casteldaccia, che giocherà a Bagheria, affronterà la Torrenovese. Il Lascari di mister Zappavigna attende il Sinagra. Partita interessante tra il Milazzo, che in Coppa ha mostrato un attacco super, che ospiterà il Bagheria squadra da cui si attende molto. La Santangiolese inizia in casa contro il Città di Gangi, favorita la squadra di casa. Infine la Cephaledium giocherà al Santa Barbara contro l'Iniziativa Due Torri, una partita abbordabile per i gialloneri cefaludesi. Mister Ferrara, allenatore della squadra normanna, sta cercando di amalgamare tanti pezzi di un mosaico per ottenere la migliore squadra, ma domenica al debutto la squadra non sarà al completo per alcune assenze di rilievo per squalifiche pendenti. Infatti non saranno della partita: Arlotta, Sardina e Fazio, in più Zangara sta smaltendo un infortunio ed ancora non si sa se sarà disponibile. Per fortuna la rosa della Cephaledium è numerosa ed il mister può fare delle buone scelte.  La partita del S. Barbara sarà arbitrata dal sig. Fardella di Palermo, assistenti: Maccarone ed Alessi di Palermo.

1 GIORNATA             ANDATA h 15.30            Arbitri
ACQUEDOLCESE NEBRODI
 - ROCCA DI CAPRILEONE       Ragusa di Barcellona  h15
ALTOFONTE
            - S.ANNA                    Domina di Palermo
CEPHALEDIUM
          - L'INIZIATIVA DUE TORRI    Fardella di Palermo
CASTELDACCIA
         - NUOVA TORRENOVESE         Arena di Palerm
LASCARI
              - SINAGRA                   Zangara di Palermo
MILAZZO
              - BAGHERIA CITTA DELLEVILLE Comito di Messina
POL. GIOIOSA
         - NUOVA ACQUEDOLCI          Milone di Barcellona sabato h15
SANTANGIOLESE
        - CITTA DI GANGI            Accetta di Barcellona  h15

06/09/18. Le squadre di Promozione, gir. B, favorite e probabili sorprese
Su 16 squadr
e che fanno parte del girone ben 10 hanno disputato questo campionato l'anno scorso con buoni risultati, tra queste abbiamo messo anche la Cephaledium che è davvero una nuova società ma che ha acquisito il titolo del Real Finale, 13° l'anno scorso. Una squadra, il Casteldaccia, è retrocessa dall'Eccellenza, 4 sono le neo promosse dalla Prima Categoria (Milazzo, Nuova Acquedolci, Nuova Torrenovese, S. Anna), infine 1 sola squadra è stata ripescata dalla prima categoria (Rocca di Caprileone).
Quali saranno le favorite di questo girone? Non è facile fare pronostici, sembra un girone abbastanza equilibrato e con molte pretendenti ad essere protagoniste. Guardando i risultati di Coppa e le classifiche dell'anno scorso, quest'anno è molto attesa la Santangiolese, l'anno scorso terza, il Bagheria che con lo stadio ritrovato vuole fare il salto di qualità, ed infine si parla molto bene delle 2 squadre di Acquedolci, entrambe hanno degli allenatori di grande esperienza ed hanno fatto un buon mercato. Le sorprese potrebbero essere alcune squadre neopromosse che ormai giocano con gli stesi giocatori da tempo e si conoscono a memoria e mi riferisco al Milazzo che in Coppa ha fatto faville, ed il S. Anna di S. Flavia. Per quanto riguarda la Cephaledium del presidente Barranco, gli obiettivi sono molto ambiziosi, ma la squadra è tutta nuova ed ha bisogno di un pò di tempo per fare affiatare tutti questi giocatori di buona levatura tecnica, certamente le attese dei tifosi sono grandi.
Si tratta di pronostici che potranno essere sovvertiti fin dalle prime giornate, noi abbiamo detto la nostra, poi sarà il campo a stabilire i veri valori
Tuute le squadre e gli allenatori:

ACQUEDOLCESE NEBRODI: 8° Prom. Gir. B, All. Bongiovanni.
ALTOFONTE: 4° Prom. Gir. A, All. D'Aiello.
BAGHERIA: 5° Prom. Gir. B, Mineo.
CEPHALEDIUM: Acquisito titolo Real Finale: 13° Prom. Gir. B, All. Ferrara.
CASTELDACCIA: Retrocesso da Eccellenza, gir. A, All. Gatto
CITTA' DI GANGI: 9° Prom. Gir. B, All. Perricone.
L'INIZIATIVA DUE TORRI: 6° Prom. Gir. B, All. Cataldi
LASCARI: 7° Prom. Gir. B, All. Zappavigna.
MILAZZO: Neopromossa, 1 cat, gir. D, 1° class, All. Caragliano.
NUOVA ACQUEDOLCI: Neopromossa, 1 cat, gir. C, 1° class, All. Perdicucci.
NUOVA TORRENOVESE: Neopromossa, 1 cat, gir. C, 2° class, All. Di Marco.
POL. GIOIOSA: 14° Prom. Gir. B, playout, All. Laurà.
ROCCA DI CAPRILEONE: Ripescata, 1 cat, gir. C, 3° class, All. Lombardo Facciale.
S.ANNA S. FLAVIA: Neopromossa, 1 cat, gir. B, 3° class. All. Tomasello
SANTANGIOLESE: 3° Prom. Gir. B, All. Ioppolo.
SINAGRA: 10° Prom. Gir. B, All. Sardo Infirri

04/09/18. Il prossimo cammino della Cephaledium
 

04/09/19. Uscito il calendario. La Cephaledium debutta domenica con L'Iniziativa Due Torri.
La Lega ha diramato il calendario di Promozione, campionato che inizia subito, domenica prossima 9 settembre ore 15.30. La Cephaledium debutterà in casa al Santa Barbara contro L'Iniziativa Due Torri, un impegno molto abbordabile visto che si tratta di una squadra uscita fuori all'ultimo momento dalla fusione di 2 squadre. Nella seconda giornata la Cephaledium andrà a giocare in trasferta sul campo del Sinagra. Il girone di andata (15 partite) finisce il 16 dicembre, il girone di ritorno comincia il 6 gennaio 2019. Il campionato si concluderà il 7 aprile, poi ci saranno i playoff. La Cephaledium giocherà l'ultima partita in casa contro il Rocca di Caprileone.
Ecco la 1^ GIORNATA di ANDATA
1 GIORNATA              ANDATA
ACQUEDOLCESE NEBRODI    ROCCA DI CAPRILEONE
ALTOFONTE               S.ANNA
CEPHALEDIUM             L'INIZIATIVA
CASTELDACCIA            NUOVA TORRENOVESE
LASCARI                 SINAGRA
MILAZZO                 BAGHERIA CITTA DELLEVILLE
POL. GIOIOSA            NUOVA ACQUEDOLCI
SANTANGIOLESE           CITTA DI GANGI

Per guardare tutto il calendario, clicca:
CALENDARIO
  

03/09/19. Rassegna Stampa: Coppa Italia Promozione

02/09/18. Le 2 squadre di Acquedolci passano il turno, Bagheria super
I risultati di Coppa delle squadre che sono nel girone B, quello della Cephaledium (Vis Borgo Nuovo e Villabate sono nel girone A)
VIS BORGO NUOVO -  ALTOFONTE                1-0 (1-0) qualificato VIS BORGO NUOVO
BAGHERIA CITTA’ DELLE VILLE -
VILLABATE     7-0 (2-3)      "      BAGHERIA CITTA’ DELLE VILLE
POL. LASCARI - CEPHALEDIUM
  (dopo rigori)   2-4 (0-1)      "      CEPHALEDIUM 
CITTA’ DI CASTELDACCIA - S.ANNA             2-1 (0-3)      "      S.ANNA
POL. GIOIOSA - MILAZZO
                      1-4 (2-7)      "      MILAZZO
CITTA’ DI GANGI- NUOVA POL. ACQUEDOLCESE    1-4 (0-3)      "      NUOVA POL. ACQUEDOLCESE 
ACQUEDOLCESE NEBRODI- NUOVA POL.TORRENOVESE 2-0 (2-0)      "      ACQUEDOLCESE NEBRODI 
L’INIZIATIVA DUE TORRI - ROCCADICAPRILEONE  0-3 (1-1)      "      ROCCADICAPRILEONE 
SINAGRA - SANTANGIOLESE                     0-0 (0-2)      "      SANTANGIOLESE

02/09/18. La Cephaledium passa il turno battendo il Lascari dopo i calci di rigore
LASCARI - CEPHALEDIUM 2-4 (dopo rigori)

Pol. Lascari: Randazzo, Migliore, Colletti, Lo Bianco, Calderone, Castigliola (57’ Ruggeri), Siracusa. Monti, Cordova (85’ Morena), Minà, Carnevale. All.: Zappavigna. A disp.: Panchina: Imbraguglio, Catanzaro, Fradella, Giallombardo
Cephaledium: Fiduccia, Portera, Gatta (75’, Zangara), Arlotta, Levantino, Cipolla, Halili (72’ Alberti), Tinnirello, Sferruzza (59’ Fazio), Clemente P., Clemente M.. All.: Ferrara. A disp.: Mortillaro, Damiano, Quartararo, Pitissi, Mocciaro, Rizzo
Arbitro: Li Vigni di Palermo
Reti: 61' Ruggeri
Note: Espulso al 71 Minà (Pol. Lascari)
 
La partita si è giocata a Caccamo per indisponibilità del campo di Lascari su indicazione della Questura. I tempi regolamentari si sono chiusi col risultato di 1-0 per il Lascari che è andato in vantaggio al 16'st con Ruggeri. Pertanto si giocano i tempi supplementari che sono termiinati sena rete. Si va ai rigori. I rigoristi della Cephaledium non sbagliano, Il Lascari invece non è preciso. La Cephaledium passa il turno.

31/08/18. Domenica a Lascari la Cephaledium cerca il passaggio del turno di Coppa
Si gioca domenica alle 16 al Comunale di Lascari la partita di ritorno di Coppa Italia tra il Lascari e la Cephaledium. La sqiuadra cefaludese parte col piccolo vantaggio della vittoria casalinga per 1-0, ma tutto è ancora possibile. Le 2 squadre viste in campo domenica scorsa si sono equivalse, pertanto ogni risultato è possibile.
La Cephaledium ha lavorato sodo in questa settimana e si presnterà in buone condizioni. Ieri ha giocato al Santa Barbara una amichevole contro il Monreale vincendo per 3-0 con una doppietta di Tinnirello che ci sta prendendo gusto a segnare, e la rete di un altro giovane giocatore.
Sicuro assente della gara sarà il terzino Taormina, espulso domenica scorsa e squalificato per 1 giornata.
L'arbitro di domenica a Lascari sarà il sig. Li Vigni di Palermo.
La Lega ha fatto sapere che martedì 4 settembre sarà diramato il calendario di Promozione e c'è molta attesa di conoscere dove sarà il debutto in campionato.

27/08/19. Rassegna Stampa: Coppa Italia Promozione

26/08/18. Coppa: L'Acquedolcese e Borgo Nuovo corsari, Milazzo goleada
I risultati di Coppa delle squadre che sono nel girone B, quello della Cephaledium

ALTOFONTE - VIS BORGO NUOVO, 0-1 campo Tommaso Natale
VILLABATE -BAGHERIA CITTA’ DELLE VILLE  3-2
CEPHALEDIUM - POL. LASCARI  1-0
S.ANNA - CITTA’ DI CASTELDACCIA, 3-0 campo Ribolla
MILAZZO - POL. GIOIOSA  7-2
NUOVA POL. ACQUEDOLCESE - CITTA’ DI GANGI  3-0
NUOVA POL.TORRENOVESE - ACQUEDOLCESE NEBRODI  0-2
ROCCADICAPRILEONE - L’INIZIATIVA 1-1
SANTANGIOLESE - SINAGRA  2-0
Ritorno Domenica 2.09.2018 ore 16.00

26/08/18. La Cephaledium batte il Lascari 1-0 davanti ad un grande pubblico. FOTO e VIDEO
In un solo colpo la Cephaledium ha raggiunto 2 importanti traguardi: 1) ha vinto la partita di andata di Coppa contro il Lascri per 1-0, 2) il pubblico, i tifosi sono tornati allo stadio ad incitare la squadra.
Per quello che riguarda la partita c'è da dire che la Cephaledium ha giocato bene per un'ora, un buon promo tempo che però si è concluso sullo 0-0, buono l'inizio della ripresa riuscendo a segnare con Tinnirello al 56' con un tiro dal limite. Nell'ultima mezzora il Lascari, che giocato tutta la ripresa in 10 uomini, ha mostrato carattere ed ha cercato il pareggio colpendo al 40' un palo con capitan Calderone e sul successivo calcio d'angolo ha colpito una traversa di testa con Minà. Il passaggio del turno si deciderà domenica prossima a Lascari dove la Cephaledium dovrà difendere questo piccolo vantaggio

La rete di Tinnirello
L'altro spettacolo è stato in tribuna dove i tifosi sono tornati numerosi a seguire la squadra di casa, il fondo campo è stato rimesso a nuovo, presente anche una buona rappresentanza di tifosi del Lascari con bandiere al vento.
Come prima uscita per la Cephaledium non è andata male, anzi il Presidente Barranco era molto soddisfatto.
CEPHALEDIUM - LASCARI 1-0 (0-0)
CEPHALEDIUM: Mortillaro, Portera, Quartararo, Di franco, Levantino, Sardina, Fazio (51' Mocciaro), Tinnirello, Sferruzza (75' Arlotta), Clemente G.P., Zangara (51' M. Clemente). All. G. Ferrara. A disp.: Fiduccia, Alberti, Damiano, Rizzo, Pitissi)
LASCARI: Randazzo, Taormina, Migliore, Lo Bianco, Colletti, Calderone, Castigliola, Ruggeri (51' Cordova), Minà (90' Fradella), Morana (59' Monti), Siracusa (74' La Vardera). All. Zappavigna. (A disp.: Catanzaro).
Arbitro: Arena di Palermo. Assistenti: Ricchiari e La Rosa di Palermo
Marcatore: 56' Tinnirello
Note: Espulso al 46' 1t Taormina (Lascari) per fallo da ultimo uomo su Zangara lanciato a rete

25/08/18. Coppa: Primo impegno ufficiale della Cephaledium contro il Lascari
Domenica alle ore 16 ci sarà il debutto ufficilae della nuova Cephaledium del Presidente Peppe Barranco. La squadra cefaludese affronterà al Santa Barbara il Lascari. Si tratta di una partita importante che darà le prime indicazioni sulle prospettive future di queste squadre. La Cephaledium sarà guidata da Giancarlo Ferrara, un tecnico di già provata esperienza col Cus Palermo in Eccellenza, ma è arrivato a Cefalù solo da pochi giorni ed ha fatto pochi allenamenti con questi giocatori. C'è grande attesa per vedere all'opera questa squadra considerando che l'obiettivo della società è quello della promozione immediata in Eccellenza. Nella squadra ci sono anche diversi giocatori cefaludesi che sono rientrati a Cefalù perchè credono a questa nuova avventura, rivedremo Alessio Fiduccia, Giuseppe Fazio, Luca Zangara, Giovanni Sferruzza, ma l'elemento di spicco sarà senza dubbio Giampiero Clemente che torna a Cefalù dopo tanti anni. Vi sono anche molti giocatori che hanno affrontato campionati di Eccellenza e Promozione e cominceremo a conoscerli. Di fronte domenica ci sarà il lascari guidato da mister Zappavigna, squadra che l'anno scorso si è classificata al 7° posto nel girone B di Promozione, quindi squadra di categoria.
Il campo Santa Barbara è stato oggetto di lavori in questi ultimi giorni per il rifacimento del fondo campo. Speriamo di trovarlo in buone condizioni, certamente non sarà più un campo di patate.
La partita inizia alle ore 16 e sarà arbitrata dal sig. Giovanni Arena di Palermo

23/08/18. La Cephaledium si affida a Giancarlo Ferrara
La dirigenza della Cephaledium è felice di comunicare che la guida tecnica della squadra giallonera è stata affidata a Giancarlo Ferrara. 
Una lunga ed importante carriera da giocatore per Ferrara: cresciuto nelle giovanili del Palermo, ha giocato in campionati prestigiosi come la serie B e la C, con i rosanero, il Trapani, il Siracusa e il Ragusa.  
Dopo aver appeso le scarpe al chiodo, ha iniziato l’avventura come alle natore del CUS Palermo nella stagione 2016/17 centrando, al suo primo anno da mister, la vittoria della Coppa Italia di Promozione e la successiva promozione in Eccellenza. Nella stagione seguente, sempre con la squadra palermitana, è riuscito a conquistare la salvezza e la permanenza nella massima serie dilettantistica.
Al nuovo mister va l’imbocca al lupo di tutto lo staff e la dirigenza della Cephaledium, con la consapevolezza che farà sognare i tifosi gialloneri. Comunicato

 

 

20/08/18. Clamoroso nella Cephaledium: Esonerato l'allenatore Cinquegrani
Questo lo scarno comunicato ufficiale emesso dalla società: "La Cephaledium comunica di aver sollevato il signor Antonio Cinquegrani dall'incarico di allenatore della prima squadra. La società ringrazia il Mister per l’impegno profuso sino ad oggi e gli augura il meglio per il suo futuro professionale."
Non è iniziato ancora il campionato, domenica ci sarà la prima gara di Coppa Italia, dopo 2 amichevoli è saltata la panchina di mister Cinquegrani, conosciuto come "Altobelli", anzi sembra che già nella seconda amichevole col Borgo Nuovo il mister era stato già esonerato.
Gà si parla di un nuovo allenatore, potrebbe essere un palermitano che l'anno scorso ha guidato una squadra di Eccellenza, si aspetta conferma.
Certamente questo esonero dell'allenatore non è un segnale positivo in quanto la scelta del mister che guida la squadra è la cosa più importante dal punto di vista tecnico, e a quanto sembra non è stata azzeccata e la società sta correndo ai ripari.

 18/08/18. Poker della Cephaledium nell'amichevole col Borgo Nuovo
Dopo la buona prestazione della scorsa settimana contro il Geraci, la squadra normanna conferma il 4-3-1-2: in porta Fiduccia, la linea difensiva a 4 formata da Alberti, Sardina, Levantino e Halili. A centrocampo Fazio, Tinnirello e Di Franco. In attacco il trio Clemente G., Clemente M. e Zangara.
La prima frazione di gioco vede una ottima Cephaledium rischiare poco in difesa e tenere bene il campo, riuscendo a creare ottime azioni offensive con Zangara e Fazio. A sbloccare l’incontro, però, ci pensa il duo Clemente: il capitano, a centrocampo, allunga un pallone per M. Clemente che, notando il cattivo posizionamento dell’estremo difensore avversario, tira al volo e realizza l’1 a 0. 
Nella ripresa, cambiano gli interpreti ma non il modulo: Mortillaro entra al posto di Fiduccia. In difesa Alberti, Sardina, Gatta e Cipolla. A centrocampo Fazio, Di Franco e Levantino. In attacco Clemente G., Sferruzza e Mocciaro. La musica non cambia: la Cephaledium mantiene il pallino del gioco e corre pochi rischi. Al 51° Di Franco porta il risultato sul 2 a 0, sfruttando un buono scambio tra Sferruzza e Clemente G., che liberano il centrocampista solo di fronte al portiere. 
Pochi minuti dopo anche Clemente G. fa scrivere il suo nome sul taccuino dei realizzatori, con un gran tiro a giro che si piazza sull’angolo alto della porta. Poco prima Fazio aveva preso la traversa con una potente conclusione da fuori dall’area. A chiudere i giochi è Cipolla al 71° minuto grazie ad un intraprendente Mocciaro che, combattendo su un difficile pallone sul lungolinea, riesce a mettere il pallone in mezzo e a servire il compagno. Il poker è servito.
Una Cephaledium mai doma, torna da Palermo con un'ottima vittoria contro un Borgo Nuovo orfano di 4 giocatori importanti. Un ottimo test, comunque, per la squadra giallonera che, tra 8 giorni inizierà ufficialmente la sua stagione, in Coppa Italia, contro il Lascari 

12/08/18. Prima amichevole della Cephaledium: 2-2 contro il Geraci
La Cephaledium ha disputato ieri la prima amichevole precampionato sul campo di Castellana contro il Geraci, neopromosso in Eccellenza. Buona la prova dei cefaludesi contro una squadra di categoria superiore. Mister Cinquegrani ha proposto la seguente formzaione (4-3-1-2): Rizzo; Halili,
Sardina, Gatta; Cipolla; Di Franco, Tinnirello, Portera; Clemente G., Clemente M. e Sferruzza. La Cephaledium è andata in vantaggio 2 volte, prima con una punizione di G. Clemente e poi con un tocco ravvicinato di Sferruzza, ma si è fatta raggiungere entrambe le volte. Nella ripresa girandola di sostituzioni.

11/08/19. Gli accoppiamenti della Coppa Italia Promozione
Ecco il programma della Coppa Italia di Promozione, gir. B quello della Cephaledium, che ci interessa.
COPPA ITALIA PROMOZIONE - ACCOPPIAMENTI
Andata Domenica 26.08.2018 ore 16.00 - Ritorno Domenica 2.09.2018 ore 16.00
ALTOFONTE - VIS BORGO NUOVO, campo Tommaso Natale
VILLABATE -BAGHERIA CITTA’ DELLE VILLE
CEPHALEDIUM - POL. LASCARI
S.ANNA - CITTA’ DI CASTELDACCIA, campo Ribolla
MILAZZO - POL. GIOIOSA
NUOVA POL. ACQUEDOLCESE - CITTA’ DI GANGI
NUOVA POL.TORRENOVESE - ACQUEDOLCESE NEBRODI
ROCCADICAPRILEONE - L’INIZIATIVA
SANTANGIOLESE - SINAGRA
Alle gare di Coppa Italia possono partecipare tutti i calciatori regolarmente tesserati per le rispettive Società senza alcuna limitazione di impiego in relazione all'età massima.
Il C.R. Sicilia ha stabilito che per tutte le gare di Coppa Italia vige l’obbligo di impiego di un calciatore nato dal 1999 e uno nato dal 2000.
Nel corso delle gare di Coppa Italia Promozione è consentita la sostituzione di CINQUE CALCIATORI 

09/08/18. Chiusa la polemica: la Cephaledium gioca al Santa Barbara
 
Alla fine ha trionfato lo sport! La Cephaledium ha ottenuto la concessione di utilizzo dello stadio Santa Barbara e dunque potrà disputare i prossimi impegni ufficiali casalinghi di fronte ai propri sostenitori. Il Presidente commenta: “Il mio ringraziamento va al primo cittadino che ha saputo tenere le polemiche fuori dai luoghi dello sport e si è mostrato sensibile alle nostre istanze”.
In ultimo, in riferimento alla nota inviata all’ente comunale il 29/06/2018 con prot. n. 21545, e quindi ai lavori di manutenzione ordinaria (così descritti nella nota prot. n. 24705 del 25/07/2018, in allegato) eseguiti presso il campo comunale, ci teniamo ad evidenziare che la Cephaledium e la Pro Loco Sant’Ambrogio, durante lo scorso maggio, hanno unito i loro percorsi in un unico progetto sportivo; dunque, i suddetti interventi sono stati eseguiti nel rispetto della concessione d’uso in possesso della società ambrosiana (prot. patr. n. 373 del 05/09/2017, in allegato) seppur finanziati dal presidente della Cephaledium; per ciò che concerne, invece, la compartecipazione pubblico/privato nel rifacimento del manto erboso dello stadio Santa Barbara, l’intendimento dello scrivente era quello di dare l’input all’attivazione della procedura concordando insieme le forme dell’intervento, rendendo partecipe il consesso cittadino.
Diamo appuntamento ai nostri sostenitori il 26 Agosto per l’inizio ufficiale dell’avventura sportiva della Cephaledium! Comunicato

09/08/18. Il Presidente del Consiglio Iuppa replica sulla polemica dello stadio
Il Presidente del Consiglio Giovanni Iuppa ha pubblicato su "Quale Cefalù" una nota di replica al Presidente della Cephaledium Giuseppe Barranco sulle polemiche riguardanti il campo Santa Barbara. Nella nota sono allegate le note ufficiali, quella
del signor Barranco e la risposta ad essa data dal Presidente del Consiglio in rappresentanza di tutto il Consiglio comunale. 
Si rimanda la lettura alla
pagina di Qulae Cefalù:

09/08/18. Coppa: La Cephaledium affronterà il Lascari. Polemiche sul campo indisponibile
Sarà Cephaledium vs. Lascari di coppa Italia, il 26 agosto, la prima partita ufficiale della squadra giallonera.
Il presidente Giuseppe Barranco: "Lascari è stata, per me, una bellissima esperienza. Dopo tanti anni, vedo che la società guidata da Michele Polizzotto, unica linfa vitale della società giallorossa, ha raggiunto
  grandi risultati, come la permanenza in Promozione. Un progetto sportivo sul quale abbiamo buttato insieme le basi e, a distanza di anni, sta dando grandi risultati. 
E’ ammirevole come la Poilisportiva Lascari, oggi, sia diventata uno dei patrimoni della città, raccogliendo i consensi di tutta la popolazione che partecipa in maniera attiva a tutte le sue attività.
Stessa cosa, però, non mi sento di dire per Cefalù: quest’oggi non è stato firmato il nulla osta per utilizzo dell’impianto sportivo per la stagione 2018/19, nonostante la Cephaledium ha pagato € 2.567,00 il 03/08/2018: unico caso nella storia dello sport Italiano, in cui gli enti pubblici comunali vengono finanziati piuttosto che contribuire allo sport ma soprattutto alle associazioni della propria città. Il 9 agosto p.v. è la data entro la quale la Cephaledium deve presentare la documentazione relativa alla disponibilità di un impianto di gioco. Dal 28 maggio la società produce richieste al fine di preparare al meglio l’inizio del campionato; ad oggi solo silenzio, se non un piccolo contributo denigratorio pervenuto dal Presidente del consiglio comunale e da qualche consigliere, che lamentavano interventi al campo effettuati senza autorizzazioni da parte della Cephaledium e della Pro Loco Sant’Ambrogio (lavori di manutenzione ordinaria che ammontano a circa € 5.000,00 che le stesse associazioni avevano pensato bene di donare alla collettività). Lo stadio di Santa Barbara è divenuto oramai da tempo alloggio di aziende, associazioni non sportive e Guardia Forestale e le stesse sembrano avere la meglio nell’ottenere autorizzazioni per l’uso dell’impianto, utilizzando lo stesso per delle finalità completamente diverse da quelle per cui nasce la struttura, con l’aggravante di avere trasformato luoghi con destinazioni d'uso diverse dalle attuali. Oggi lo stadio non può essere la casa della Cephaledium, per delle ragioni ancora non meglio identificate. Per questi motivi chiediamo alla FIGC e al CONI cosa sia giusto fare in questi casi e se nelle vie speciali possiamo chiedere un rinvio di 15 giorni dell’inizio delle nostre competizioni ufficiali a partire dal 26 agosto (data del primo impegno ufficiale in Coppa Italia di Promozione) Comunicato

07/08/18. la Cephaledium inserita nel girone B di Promozione.
La Cephaledium giocherà nel girone B di Promozione, girone con squadre del palermitano e messinese. Sono in totale 16 squadre di cui 7 della provincia di Palermo e 9 della provincia di Messina. Nel girone B unica squadra ripescata è il Rocca di Caprileone.

 

05/08/18. Niente ripescaggio, la Cephaledium farà la Promozione
Lo ha detto il Presidente Barranco in un suo comunicato.
"Giocheremo in Promozione, con la consapevolezza che il prossimo anno approderemo in Eccellenza da protagonisti" sono queste le prime parole del presidente Giuseppe Barranco dopo il mancato ripescaggio nella serie A dilettantistica. 
"La squadra è stata formata con lo scopo di vincere e sorprendere. Poco importa se giocheremo in Promozione perché sono sicuro che, a fine campionato, conquisteremo la promozione in Eccellenza! 
Considerato che la nostra città è in festa per la ricorrenza patronale, colgo l'occasione per chiedere a Gesù Salvatore di intercedere per la buona riuscita del nostro progetto sportivo, portare alla vittoria la squadra e unire gli intenti per il bene della città.
 
Concludo augurando buona festa del SS. Salvatore a tutto il paese e agli appassionati della Cepha!"

29/07/18. Lunedì 30 inizia la preparazione della Cephaledium
La nuova Cephaledium inizia la preparazione lunedì 30 agosto in vista della prossima stagione agonistica. Tutti i giocatori sono convocati agli ordini di mister Antonio Cinquefrani per le ore 17.30 presso il campo Comunale di Finale di Pollina visto che il S. Barbara attualmente non è in condizioni di essere utilizzato. La squadra ancora non sa di preciso a quale campionato parteciperà: di sicuro farà la Promozione, titolo acquisito dal Real Finale, ma è in attesa di conoscere l'esito della domanda di ripescaggio in Eccellenza.
Questi sono gli atleti che dovrebbero far parte della rosa, in totale 22:

CEPHALEDIUM 2018/19
Portieri (3):
Alessio Fiduccia (Real Finale, 1993), Marco Rizzo (S. Ambrogio, 1999), Mortillaro (Misilmeri, 2000)  
Difensori (9) : Andrea Cipolla (Cus Palermo, 1994), Francesco Sardina (Caccamo, 1985), Dario Fiduccia (Real Finale, 1998), Imbraguglio Giovanni (real Finale, 1999), Angelo Levantino (Caccamo, 1991), Alberti Nicolò (S. Ambrogio, 2000), Halili Luigi (Real Finale, 2000), Sandelo Alletto (Cus Palermo, 1986), Gatta Gaetano (S. Ambrogio, 1993);
Centrocampisti (4): Andrea Di Franco (Cus Palermo, 1990), Giuseppe Fazio (Gangi,), Lorenzo Tinnirello (Caccamo, 1991), Antonio Arlotta (Caccamo, 1993),  
Attaccanti (): Giampiero Clemente (Caccamo), Danny Mocciaro (S. Ambrogio, 1994), Luca Zangara (Ragusa, 1992), Marco Clemente (Caccamo, 1986) , Cinquegrani Giuseppe  (Real Finale, 2001), Sferruzza Giovanni (Gangi, 1997).
Ricordiamo che quest'anno per i campionati di Promozione ed Eccellenza c'è l'obbligo di mettere in campo
1 giocatore del 1999 ed 1 giocatore del 2000.
Il campionato avrà inizio il 9 settembre, mentre il 26 agosto dovrebbe iniziare la Coppa Italia di Promozione ed Eccellenza
Nella foto: L'allenatore Cinquegrani ed il D.S. Minutella

26/07/18. La Cephaledium prende un altro portiere, Calamia team manager.
Alessandro Mortillaro, classe 2000, portiere proveniente dal Misilmeri, vestirà la maglia giallonera per la stagione 2018/19.
Anche lo staff tecnico vede l’arrivo di due nuovi elementi:
Alessandro Anello sarà il nuovo preparatore dei portieri e Giuseppe Calamia ricoprirà il ruolo di team manager della squadra.
 

20/07/18. Gianni Papa, responsabile del settore giovanile della Cephaledium
La Cephaledium è lieta di annunciare un nuovo innesto nello staff tecnico. Giovanni Papa, infatti, sarà il responsabile del settore giovanile. Con anni di esperienza alle spalle, sia in campo che alla guida dei ragazzi, la società ritiene che Gianni sia la persona più adatta a ricoprire il ruolo affidatogli.

Il Presidente: ”Oggi inizia ufficialmente l’avventura del settore giovanile della Cepha. Sono sicuro sarà un grande successo perché Gianni, amico da sempre, oltre l’aspetto tattico è anche, e sopratutto, un educatore e la sua figura è sinonimo di garanzia e professionalità. Il ruolo è molto delicato ma grazie alla sua preparazione saprà portare a compimento il lavoro che gli è stato assegnato.”

11/07/18. Sferruzza, Alletto e Gatta completano la rosa della Cephaledium
In attesa della risposta della LND sulla domanda di ripescaggio in Eccellenza, la Cephaledium porta a conclusione altre due trattative: il direttore sportivo, Giuseppe Minutella, è riuscito a portare in giallo nero Giovanni Sferruzza, attaccante (classe 97) dal Gangi Calcio e Sandello Alletto, difensore (classe 86) dal Cus Palermo. 
La Cephaledium chiude un altro accordo e porta in giallonero un altro ragazzo cefaludese. Il nuovo acquisto, infatti, è un giovane difensore, classe 93' che l'anno scorso ha giocato per la Proloco Sant'Ambrogio: Gaetano Gatta 

09/07/18. La Cephaledium fa domanda di ripescaggio in Eccellenza
Dopo aver fatto una squadra “eccellente", dopo aver avviato la campagna abbonamenti e aver visto l'entusiasmo della piazza nei confronti di questo grande progetto, la Cephaledium ha deciso di fare un altro grande passo in avanti.
Nella giornata di oggi, il presidente Giuseppe Barranco ha deciso di fare domanda per il ripescaggio in Eccellenza.
"Una piazza come Cefalù, non può rimanere alla finestra e guardare altre realtà come Geraci, Castelbuono e Caccamo giocare nella serie A dilettantistica. Come abbiamo detto in queste settimane, stiamo lavorando duramente per riportare la Cepha nella categoria che più gli spetta. La città merita l’Eccellenza, per la sua fama ma, soprattutto, per la sua importanza all’interno dell’industria del turismo.”

09/07/18. La Cephaledium perde qualche pezzo pregiato
A causa di motivi personali, i rapporti lavorativi tra Angelo Levantino, Francesco Sardina e la Cephaledium si interrompono anzi tempo.
La società ringrazia comunque i giocatori per la disponibilità e augura loro il meglio per il futuro professionale.

03/07/18. La Cephaledium si plasma con tanti nuovi arrivi
 
Giuseppe Minutella chiude un altro accordo, andando a rafforzare il reparto difensivo con un altro grande acquisto. Dal CUS Palermo, squadra di Eccellenza, arriva Andrea Cipolla, classe '94.
Nuova settimana, nuovi acquisti in arrivo. Il primo accordo siglato dal nostro Direttore Sportivo, Giuseppe Minutella, è un attaccante, classe 94, che l'anno scorso ha giocato in Prima Categoria con la Proloco Sant'Ambrogio: Danny Mocciaro
Il Direttore Sportivo, Pino Minutella, cala il poker! Altri 4 colpi sono stati conclusi quest'oggi, con la Cephaledium che per la prossima stagione potrà disporre di: Andrea Di Franco (classe '90) centrocampista, proveniente dal Cus Palermo; Luca Zangara (classe '92), attaccante, proveniente dal Ragusa; Alessio Fiduccia (classe '93), portiere, proveniente dal Real Finale, Marco Clemente (classe '86), attaccante, proveniente dal Caccamo
Il direttore generale, Francesco Blasco:
 "Siamo orgogliosi dell'operato del direttore sportivo che sta, sempre più, rafforzando la rosa con ottimi giocatori di qualità. Abbiamo la certezza che questa squadra sarà protagonista del prossimo campionato di Promozione.
I due ragazzi cefaludesi (Zangara e Fiduccia ndr.) saranno, sicuramente, due punti importanti per la squadra e l'onore di difendere i colori storici della Cepha, sicuramente li motiverà a dare il massimo.
Stesso discorso potrei dire dei nuovi ragazzi che sono si uniranno alla squadra: anche se non sono di qui, la loro decisione di sposare il progetto Cepha, li motiverà a dare il meglio di se per portare la squadra alla categoria che più gli compete"

27/06/18. Arrivano 6 giovani pescati dal Real Finale e dal S. Ambrogio
Dopo i giocatori di esperienza che sono stati annunciati nel corso di questa settimana, il direttore sportivo, Giuseppe Minutella, si è concentrato sulla linea verde della rosa, concretizzando 6 acquisti. La Cephaledium è ben lieta di dare il benvenuto a Fiduccia Dario (classe 98, difensore, dal Real Finale), Cinquegrani Giuseppe (classe 2001, attaccante, dal Real Finale), Imbraguglio Giovanni (classe 1999, difensore, dal Real Finale), Alberti Nicolò (classe 2000, difensore, dalla Proloco ), Halili Luigi (classe 2000, difensore, dal Real Finale) , Rizzo Marco (classe 1999, portiere, dalla Proloco)

25/06/18. Dal Caccamo arrivano altri 3 giocatori: Arlotta, Levantino e Sardina
Nel fine settimana solitamente ci si riposa ma non il nostro direttore sportivo: l’instancabile Giuseppe Minutella conclude non una ma ben tre trattative, assicurandosi le prestazioni di Antonio Arlotta (classe 93, centrocampista, dal Caccamo), Angelo Levantino (classe 91, centrocampista, dal Caccamo), Francesco Sardina (classe 85, difensore, dal Caccamo).

22/06/18. Anche il cefaludese Giuseppe Fazio nella rosa della Cephaledium
ASD Cephaledium Calcio

L’instancabile Giuseppe Minutella, dopo i primi due colpacci di questi giorni, chiude un altro accordo: questa volta si tratta di un cefaludese doc, centrocampista, nato e cresciuto nella città normanna: Giuseppe Fazio. Il giovane è ormai un esperto della categoria, ha giocato, infatti, a Finale e Gangi. Proprio in quest’ultima esperienza, ha mostrato le sue grandi capacità e doti tecniche, trascinando la squadra ad un passo dall’Eccellenza.
Il presidente: “La Cephaledium è un patrimonio della città, il suo percorso e il suo futuro devono poggiare su solide fondamenta. Giuseppe Fazio è un esempio tangibile di come la squadra abbia bisogno dei giovani locali per costruire un gruppo vincente".

22/06/18. Arriva nella Cephaledium Lorenzo Tinnirello, ex Caccamo
ASD Cephaledium Calcio
In mattinata, il Presidente Giuseppe Barranco, ha chiuso l’accordo con Lorenzo Tinnirello, classe 1991. L’ex Caccamo ha una carriera di tutto rispetto, avendo giocato in Eccellenza con squadre blasonate come Kamarat e Mussomeli. Formatosi tra le file del Palermo Calcio, nell’ultima stagione è stato uno dei pilastri del centrocampo del Caccamo.
Il presidente: “Tinnirello rappresenta il secondo innesto di valore nella squadra. Ringrazio il lavoro svolto fin qui dal Direttore Sportivo, Giuseppe Minutella, che sta soddisfacendo la mia richiesta di formare una squadra competitiva per la categoria, raccogliendo giornalmente pepite d’oro dal panorama calcistico siciliano”

21/06/18. Primo grande acquisto per la Cephaledium: arriva Giampiero Clemente
 
Cefalù lo aspettava, la Cephaledium lo ha riportato a casa. Nel corso della sua lunga e onorata carriera ha vestito, tra le altre, le maglie di Benevento, Gallipoli e Vittoria, militando nei campionati di C e D. Da capitano del Perugia è stato artefice della sua promozione dalla C2 alla C1. Con più di 200 gol in carriera, è sempre stato un grande punto di riferimento per le società nelle quali ha
 giocato, lasciando piacevoli ricordi di sé per la sua professionalità. Ex giocatore della gloriosa Cepha, non potevamo che annunciare lui come primo grande acquisto: Giampiero Clemente vestirà la maglia giallonera per la stagione 2018/19. 
Il Presidente Barranco: “La Cephaledium non poteva che ripartire dal punto più alto della sua storia e questo si è fatto scegliendo quegli uomini che hanno contribuito a renderla grande. Clemente, oggi, rappresenta una garanzia per il campionato che andremo a disputare oltre che un pezzo della nostra storia. Sono orgoglioso di presentare alla città un calciatore che ha fatto dello sport una palestra di vita.”

12/06/18. Il 30 giugno presentazione del programma della Scuola Calcio
Dopo l’annuncio della scuola calcio gratuita, la dirigenza della Cephaledium invita i tifosi e la cittadinanza, sabato 30 giugno alle ore 18, presso il teatro dell’istituto Artigianelli, alla presentazione del programma per i futuri campioni.

La società, è ben lieta di comunicare che parteciperà ai seguenti campionati giovanili: Piccoli amici, Primi Calci, Pulcini, Esordienti, Giovanissimi, Allievi Sperimentali e Juniores.

28/05/18. Antonio Cinquegrani nuovo allenatore della Cephaledium
Il presidente Giuseppe Barranco, successivamente alla nomina del direttore sportivo, comunica che a guidare la prima squadra nella stagione 2018/19 sarà Antonio Cinquegrani.

Il Sig. Cinquegrani, attraverso i risultati raggiunti con il Real Finale, è diventato un’icona della città madonita: negli anni in cui ne è stato alla guida ha conquistato la Promozione ed è riuscito, con una squadra di giovani, a raggiungere la parte alta della classifica in più di un’occasione.
Il Presidente: “Giuseppe Minutella, per quanto riguarda la direzione sportiva, e Antonio Cinquegrani, come allenatore della prima squadra, sono i primi due tasselli dell’organigramma tecnico. Sono soddisfatto del lavoro che stiamo mettendo in atto per raggiungere gli obiettivi posti. La Cephaledium sarà sempre riconoscente verso tutti quegli uomini che hanno tenuto alti i valori dello sport sul territorio delle Madonie.”

 

 

 

Nuova linfa vitale per la “Cephaledium”. La squadra madonita torna più forte e carica di prima. Il club di Cefalù può contare, adesso, su di una presenza d’eccezione: Giuseppe Minutella, che ricoprirà il ruolo di direttore sportivo per la prossima stagione. 
Un nome che non ha bisogno di presentazioni: Minutella, infatti, ha una grande conoscenza dei campionati nei quali militerà la squadra normanna e sarà fondamentale per l’inizio del nuovo corso.

Piena soddisfazione da parte del presidente della Cehaledium, Giuseppe Barranco: “In questo percorso sportivo di straordinaria importanza per la storia di Cefalù, non potevo fare scelta migliore per la persona e per un ruolo di così fondamentale importanza all’interno della società”.
“Minutella, infatti, è un uomo che conosce i giocatori e le squadre di questi campionati – prosegue Barranco -. Un uomo di sport di tutto rispetto. La sua storia parla da sé, e son ben lieto di accoglierlo nella nostra famiglia“

25/05/18.  Il S. Ambrogio si unisce alla nuova Cephaledium
Dopo la strepitosa salvezza raggiunta grazie alla grande vittoria contro il Futura Brolo nei playout, la Proloco Sant’Ambrogio aveva conquistato la permanenza in Prima Categoria.
L’arrivo della Cephaledium ha, però, cambiato i piani e la frase “l’unione fa la forza” è diventata una delle parole chiavi che ha riportato in vita la storica società Cefaluedese.

La società normanna, dopo la fusione con il Real Finale, è felice di comunicare ai tifosi cefaludesi che la Proloco Sant’Ambrogio si unirà alla Cepha, diventando così un’unica associazione.
Filippo Serio: “E’ un onore far parte della Cephaledium. E’ un onore rappresentare questi colori.”
Il signor Serio ricoprirà i il ruolo di dirigente accompagnatore della prima squadra e di curare i rapporti con la FGC.

 ASD Cephaledium Calcio
24/05/18. Scuola Calcio Giovanile gratis
In attesa della nomina del nuovo direttore sportivo dell’area tecnica giovanile, il presidente Giuseppe Barranco è felice di comunicare che, per la stagione 2018/19, la scuola calcio giovanile verrà attivata gratuitamente per i bambini dai 6 agli 11 anni. Inoltre è precisa intenzione della società quella di attenzionare le situazioni di disabilità per rafforzare il concept di unione ed uguaglianza con una serie di iniziative mirate, pronte a sostenere ed aiutare i bambini con più difficoltà, come portatori di handicap ed autistici.
Il presidente: “La Cepha, considerato che circa un milione di bambini e ragazzi vivono in povertà e che più del 40 per cento di essi non pratica sport, (dati raccolti da Save the Children ‘Nuotare contro corrente n.d.r.) si pone l’obiettivo di costruire una scuola calcio che attraverso i valori intrinseci dello sport sia luogo di aggregazione e crescita dei giovani cefaludesi. La Cephaledium sarà la casa di tutti!”

ASD Cephaledium Calcio
1978: 40 anni fa nasceva la Cephaledium. Una squadra che avrebbe raggiunto grandi traguardi e scritto tante meravigliose pagine della storia calcistica siciliana...prima di spegnersi e scomparire nel silenzio

2018: la Cepha è risorta dalle sue ceneri ed è pronta a prendersi quello che gli spetta #siamotornati


20/05/18. La Cephaledium acquisisce il titolo in Promozione del Real Finale

In molti ci avete domandato quale sarà la categoria nella quale la Cephaledium militerà nella prossima stagione. Le voci, in questi giorni, si sono confuse, spesso e volentieri, con notizie non reali o non confermate. Oggi però possiamo annunciarlo con ufficialità: ritorneremo al calcio dilettantistico partendo dalla Promozione.

Il titolo è stato acquisito tramite la fusione tra la società giallonera ed il Real Finale.

Il presidente Barranco, con soddisfazione, afferma: "Il primo obiettivo è stato raggiunto e siamo solo a maggio! Altre sorprese andranno svelate nel corso di questi giorni che ci separano dall’inizio della stagione 2018/19."#siamotornati

 

Dopo il vice presidente, presentiamo ai tifosi un altro membro dello staff direttivo della squadra giallonera: Nino Badami, ex bomber della Cephaledium.

"Fare parte della nuova dirigenza della Cephaledium che non si pone solo la promozione del calcio come progetto sportivo ma l’idea di realizzare convegni e congressi con tematiche legate allo sport e alla salute, rende il progetto unico e originale.
Conoscendo l'ambizione del presidente, Giuseppe Barranco, sono fiducioso sul futuro della società. Quella stessa che per me è stata una palestra di vita.

 

Con l'avvicinarsi della presentazione della nuova società, vi sveleremo, nel corso delle settimane, chi comporrà il direttivo della squadra giallonera. 
Il primo a parlare è il vice presidente, Davide Messina:

"Il ritorno della Cephaledium è un sogno che diventa realtà, soprattutto per me, ex giocatore, che ha vestito i colori gialloneri. La chiamata di Giuseppe e, la sua decisione di scegliermi come vice presidente, mi fa sentire onorato di tornare a far parte di una grande famiglia che, con il tempo, ha intenzione di raggiungere grandi obiettivi.

La società punterà tutto sulla prima squadra, in modo tale che si possa subito raggiungere la categoria più adatta e, soprattutto, riportare in alto il nome Cephaledium."

 

Giuseppe Barranco, giovane imprenditore e uomo di sport lo scorso 3 Aprile ha fatto rinascere ufficialmente la Cephaledium Calcio. Il rampante cefaludese, lontano dalla scena sportiva locale da ben 8 anni, con rinnovato entusiasmo si rimetterà in gioco per dirigere la società nella quale rivestirà il ruolo di presidente.

La direzione sportiva della squadra giallonera, dalla prossima stagione calcistica 2018/2019, sarà affidata ad un allenatore di grande esperienza e professionalità.

Con il prezioso contributo dello staff dirigenziale, si cercherà di riprendere una storia interrotta ingiustamente anni addietro; il nome Cephaledium è, infatti, sinonimo di sport, aggregazione e tradizione e Cefalù merita di avere una squadra che rappresenti orgogliosamente la città nelle categorie di competenza.

Il progetto nasce dall’esigenza di rappresentare un nuovo modo di fare sport a Cefalù.

La nuova società ringrazia quanti, in questi anni, hanno contribuito a mantenere viva l’attività calcistica in città, auspicando una stretta collaborazione con l’amministrazione comunale per tutte le iniziative, sportive ed extracalcistiche, che si andranno a compiere partendo dalla gestione dello stadio comunale.

L’appuntamento con tutti gli appassionati di calcio è fissato per il 14 Maggio 2018, giornata in cui avverrà la presentazione dello staff dirigenziale ed il simbolo della società.

“Lavoreremo per riprendere una storia interrotta, la scriveremo e la consegneremo alle future generazioni!” #siamotornati

25/05/18. Nasce la nuova Cephaledium. Presidente Giuseppe Barranco
Abbiamo e ricevuto il primo e finora unico comunicato in cui si parla della nascita della Nuova Cephaledium che ha fatto fusione con il S. Ambrogio. Abbiamo anche appreso che questa nuova società ha acquisito il titolo del Real Finale e parteciperà al campionato di Promozione.
Pubblichiamo anche le varie notizie apparse sulla nuova pagina creata dalla
ASD Cephaledium Calcio 
 

>