C

 HOME  scrivi a: info@cefalusport.it

01/04/19. La Murialdo Tivitti cede alla Ballarò Vipers solo dopo un supplementare
MURIALDO TIVITTI CEFALU' - BALLARO' VIPERS 50-53 (1ts) (13-5, 19-19, 31-33, 43-43, 50-53)
Murialdo:
D'Anna, Saccà, Campolattano 9, Rigatuso 6, Fiduccia 12, Di Bianca 3, Mezzapelle 16, Asciutto 2, Glorioso 2, La Plena, Arati. All. F. Delise
Ballarò:
Cacciatore F., Alessandra 13, Cacciatore R. 4, Di Ranno 5, Savasta 18, Deglave, Di Chiara 3, Gideon, Farinella, Lo Cascio 6, Viola 4. All. Viola
Parziali:
13-5, 6-14, 12-14, 12-10, 7-10.

La Murialdo Tivitti di Ciccillo Delise e la Ballarò Vipers hanno dato vita ad una partita combattuta e piacevole da seguire per il risultato in bilico fino alla fine. I palermitani erano temuti per la loro esperienza, ma la Murilado è scesa in campo senza paura. Anzi, nel primo periodo è stata davvero padrona del campo mettendo in grossa difficoltà la "zona" del Ballarò. Fiduccia e Mezzapelle in buona giornata hanno bucato la retina con alcune bombe permettendo alla Tivitti di chiudere il primo periodo in vantaggio 13-5, punteggio basso per le difese molto aggressive da entrambe le parti. Nel secondo periodo il Ballarò passa ad uomo e la Murialdo rallenta il ritmo, consentendo il recupero degli ospiti e si va al riposo lungo in perfetta parità. 29-29. 
Al ritorno in campo la partita è molto equilibrata, il Ballarò si porta in avanti con qualche punto di vantaggio e la Murialdo è costretta ad inseguire. Il punteggio alla fine del terzo periodo vede il Ballarò avanti di 2 punti, 31-33. Negli ultimi 10 minuti la partita diventa combattutissima, si lotta su ogni pallone, in aria e per terra, tanti applausi dal pubblico presente. Da notare un nutrito gruppo di tifosi cefaludesi che hanno supportato per tutto l'incontro i giovani atleti cefaludesi. Savasta del Ballarò segna a ripetizione e mette in difficoltà la difesa cefaludese. Il Ballarò all'ultimo minuto è in vantaggio di 3 punti, ma Mezzapelle quasi allo scadere centra una bomba e porta le squadre sul 43-43 e si va al supplementare. Nell'over-time l'esperienza dei palermitani ha la meglio sui cefaludesi, arrivati quai stremati. Savasta mette il sigillo alla partita con i canestri finali. Il Ballarò ha vinto la partita meritatamente, la Murialdo esce a testa alta dal campo. Sarebbe stato più giusto un pareggio, ma si sa nel basket non esiste il pareggio. Migliori realizzatori: per la Zannella Mezzapelle con 16punti, per il Ballarò Vipers Savasta con 18 punti.

 

29/03/19. La Murialdo Tivitti vince sul campo della Fiamma Termini
Fiamma Termini - Murialdo Tivitti 44-50
Fiamma Termini:  Cannavò 12 Canta 11 Piazzapaloto 2 Caburo 3 Pileri 3 Biundo 11 Augetto 4 Bisesi  Santino
Murialdo Cefalù: Campolattano 8, Glorioso 6,D'Anna 2 Rigatuso 4 Mezzapelle 10 Saccà 2  Fiduccia 11 Asciutto 7  Arati ne Canistraro ne Cirincione Di Bianca
Continua il cammino vincente dei ragazzi del Murialdo Tivitti che passa anche  sul campo del Termini dopo una gara per niente facile. Parte come al solito abbastanza contratto il Cefalù, il tiro da fuori latita contro la zona Imerese, solo una tripla nei primi due quarti da Campolattano. Tanta imprecisione da sotto e nei passaggi fanno si che a metà gara il Termini è sopra di 1.
Dopo il riposo il Tivitti comincia a graffiare di più  in difesa, continua a correre mentre il Termini rallenta, il solo Canta si batte come un leone e recupera una decina di rimbalzi offensivi. Mezzapelle e Fiduccia ritrovano il tiro ed Asciutto e Campolattano si fanno sentire in penetrazione. Spettacolari in difesa le stoppate di Saccà e Glorioso che in attacco ha giocato con più ordine del solito. Buona la regia di Rigatuso alla fine preoccupato per il riacutizzarsi di un dolore al ginocchio.
Lunedi avversario ostico in via Aldo Moro, i Vipers di Ballarò. il Murialdo è  pronto!


19/03/19. La Murialdo Tivitti torna alla vittoria contro il Bagheria 
Tivitti Murialdo Cefalu’ Vs. Cooki and Meat Aiello Bagheria 52 - 48
Murialdo Cefalu’ Tivitti: Di Bianca 7,Glorioso 1,De Lise 4,Vaccaro,Sacca’ 4, La Plena,Arati, Mezzapelle 7,Fiduccia 8, Asciutto 21,Cirincione.
Torna alla vittoria il Murialdo Cefalu’ dopo una partita combattutta e dagli alterni vantaggi. Contratti nella fase inziale e disordinati in attacco ,anche per la mancanza del play Rigatuso (infortunato assieme a De Lise e Campolattano), Il Murialdo chiudeva il primo quarto sotto di 3 sul misero punteggio di 8 a 5 per il Bagheria. Nel secondo quarto il Murialdo vince l’ansia, si compatta e tutta la squadra ha una buona reazione sia in attacco che in difesa. Le squadre si studiano,sono bagnate le polveri di Fiduccia nel tiro, anche perche’ stancato in regia, Mezzappelle e Sacca’escono di continuo per falli ma alla fine danno il loro contributo. Un pò di nervosismo palesato da qualche parola di troppo in campo fra i giocatori, fa arrabbiare il coach, i pivot sono poco serviti e si va avanti con alti e bassi.
E’ nel terzo quarto che si ha la svolta della partita,iI Cefalu’ passa a uomo e per Bagheria e’ buio pesto, rimbalzi e punti importanti di un ritrovato Di Bianca, ma e’ la forza dirompente di Asciutto che con la sua fisicita’riesce a penetrare piu’ volte la difesa avversaria portando il Cefalu a + 17, dà vivacita’ all’attacco, penetra e tira con successo, prende rimbalzi, recupera palloni chiudendo la porta in faccia alle speranze di un tramortito Bagheria.
Nel quarto fuori per falli,De Lise Mezzapelle Sacca’ ed Asciutto per infortunio il Bagheria ha un colpo di coda, recupera ben dodici punti anche grazie a qualche cambio un po troppo avventato del Cefalu’. Troppo tardi per portarsi al supplementare come fu all’andata.
A fine gara Ciccio De Lise redarguisce alcuni giocatori che “marinano” gli allenamenti, ma e’ contento per il ritorno alla vittoria della squadra supportata con vigore da improvvisati “Ultra’” capitanati da Campolattano Rigatuso e Salmeri.

13/03/19. Sfortunata prova della Murialdo contro la capolista Baskin Palermo
Murialdo Tivitti-Cefalu' vs Baskin Palermo 46-71
Murialdo Tivitti Cefalù: Rigatuso 7, De Lise 2, Fiduccia 25, Campolattano 8, La Plena 2, Glorioso 2,  Arati, Di Bianca, Mezzapelle, Sacca', D'anna 2
Sconfitta amara dal punteggio finale non veritiero rispetto alla gara, per i ragazzi di Cefalu', contro la capolista imbattuta del campionato. La squadra cefaludese paga una partenza disastrosa che ha permeso alla Baskin di prendere subito un buon vantaggio. La Murialdo ha cercato di recuperare, si è porato a -6, ma poi nel finale ha ceduto.

13/02/19. La Murialdo perde con la Neos Palermo una partita molto nervosa
Dalla pagina facebook della Neos Baskin Palermo
Murialdo Cefalù - ASD Neos Baskin Palermo  45 – 60
Partita che si apre con la zona, inedita, per i nostri ragazzi, frutto di una ottima lettura di coach Gemelli e parziale di 8-17 dopo i primi 10 giri d'orologio. 
Nel secondo quarto la partita comincia a incattivirsi a causa di qualche mancato fischio di troppo. 
La squadra di casa comincia a far valere la propria fisicità sotto canestro con De Lise ma è anche astuta ad aprire il campo e piazzare alcune triple fondamentali che accorciano le distanze: sarà 22-28 alla pausa lunga.
Al rientro riusciamo a mantenere il vantaggio con l'aiuto della solita difesa forte che ci contraddistingue, riuscendo a spegnere i lunghi avversari e subendo pochi tiri dall'arco. 
Cigna è sempre on fire, la panchina risponde perfettamente alle chiamate del coach specialmente con Ajola che sembra non soffrire affatto la differenza di età, peso e centimetri con il lungo avversario, costringendolo a riempirsi di falli. 
L'ultima frazione comincia con la fotocopia del terzo quarto, la partita però si surriscalda eccessivamente e le espulsioni per i padroni di casa ci danno il morale per continuare ad allungare fino alla resa degli avversari che negli ultimi minuti d'incontro decidono di dar spazio ad alcuni under. Per noi, da segnalare, il rientro di Messana che nell'ultimo quarto trova il suo spazio in campo e porta a casa un punto che, indovinate un pò, gli varranno i dolcini per il prossimo allenamento!
Come già descritto, è stata una partita sentita quanto accesa specie per la Murialdo che a fine partita si ritroverà con ben 3 espulsi diretti e 2 per 5 falli. 
Il gruppo si dissocia da quanto avvenuto e, specialmente, ricevuto dagli spalti.
Per quanto riguarda quanto avvenuto in campo, il referto parla da solo.
 

22/01/19. La Murialdo Tivitti coglie un'altra vittoria battendo la Fiamma Termini
Murialdo Tivitti Cefalu' - Fiamma Termini 45-41 (9-7, 17-14, 28-24, 45-41)
Cefalu Murialdo Tivitti: Campolattano 7, De Lise 13, Mezzapelle 1, Salmeri 2, Rigatuso 6, Fiduccia 12, Asciutto 4, Di Bianca, Arati, Sacca', Cirincione. All. F. Delise
Parziali: 9-7, 8-7, 11-10, 17-17
Quarta giornata di campionato. Partita non bella del Murialdo Cefalu' che  tiene in equilibrio l'intera gara contro un volenteroso ma modesto Termini Imerese.  La squadra di Rigatuso soffre la difesa ad uomo che non riesce attaccare ordinatamente , vivendo sulle individualita' dei singoli,  sbagliando tantissimo nei passaggi e nel tiro da sotto e difendendo con troppa sufficienza. Costante,solo, per tutta la gara, l'apporto di Ciro De Lise con punti e rimbalzi.
Nonostante il Termini vada pure in vantaggio di due punti nel terzo quarto non c'è paura , si aspetta solo che il Murialdo cominci a giocare come sa, per staccare gli avversari. Cosi' accade che in tre minuti di buon gioco il Cefalu' si porta sul piu' 15, Fiduccia buca la retina da tre, Asciutto dalla panchina segna 4 punti di forza mentre manca Mezzapelle eroico a Bagheria. Alla fine il coach e' senza voce e visibilmente preoccupato, perche' non sono emerse le potenzialita' della squadra contro una fastidiosa difesa ad uomo degli avversari. Hanno giocato tutti i giocatori. Per la Murialdo Tivitti questa è la terza vittoria su 4 partite giocate.
Tifoso d'eccezione dell'incontro Don Cris della parrocchia Santo Spirito, cappellano della nazionale di basket polacca, che ha salutato i ragazzi a fine gara!
Prossima gara mercoledi 30 contro il basket Ballaro' di Palermo ore 20.30

16/01/19. UISP: Vittoria esterna della Murialdo Tivitti che supera il Bagheria dopo 1ts
Meat and Cooki Bagheria-- vs.--Murialdo Tivitti Cefalu' 65-67 dopo 1 t.s.
Meat and Cooki Bagheria: Bonaccorso 13,Catanese 16,Sardina 14,Lo Piparo 5,Maggiore 6,Caputo2,Lo Piparo A.2,Busetta 5,Buttitta 2.
Murialdo Tivitti Cefalu': De Lise C.7,Fiduccia 11,Campolattano 12,Rigatuso 6, Salmeri 4, Mezzapelle 20,Di Bianca 3, Cirincione 4, Sacca', Arati. All. Delise F.

Adrenalina pura a Bagheria nella terza giornata di campionato. Partita risolta dopo un supplementare a favore del Murialdo Tivitti, che si e' visto buttare fuori per 5 falli ben 5 giocatori.
Parte bene il Cefalu' con Fiduccia da 3, ma non riesce a bloccare il contropiede degli avversari che si mantegono in parita' per quasi tutta la gara. Buonissima la prova di Mezzapelle (nella foto) autore di ben 20 punti, e ottimo l'apporto di Sacca' con rimbalzi e stoppate che sostituisce De Lise con 3 falli subito nel primo quarto. Il Tivitti Cefalu' quando non perde la testa fa vedere belle giocate, buoni tiri e buona difesa, e potrebbe chiudere la pratica della partita, ma Catanese e Sardina cominciano a segnare dalla lunga. Il Cefalu' sbanda, va sotto di 8, perde palloni, forza in attacco, ma agguanta il supplementare frutto della difesa ad uomo.
Nel supplementare quando anche Rigatuso siede in panca per 5 falli assieme a Campolattano, Saccà,De Lise,e Fiduccia il Tivitti sembra spacciato. A questo punto Mezzapelle si carica la squadra sulle spalle, mette ordine, subisce falli, e realizza con continuita' coaudivato da uno strepitoso ed inaspettato Cirincione che realliza 4 punti di fila determinanti per la vittoria finale.
Prossima gara in casa col Termini Lunedi 21 gennaio, alle 21,30.

14/01/19. UISP: Il derby ruggeriano tra Monreale e Cefalù se lo aggiudica il Monreale. FOTO
Murialdo Tivitti Cefaù - ASD Aquila Monreale  42 - 50
Cefalu': De Lise C., Mezzapelle 7, Fiduccia 10, Rigatuso 8, Campolattano 15, Di Bianca 2, Salmeri, Asciutto, Sacca' ne, Portera ne, Cirincioni ne, Arati ne. All. De Lise F. Ass. All. Curcio Lilly

Aquila Monreale: Talento, Mancuso, Affatigato, Vaccaro 16, Procida, Aravjo, Ciulla, Corso 25. All. Mancuso.
Arbitri: Di Giorgio D. e Di Giorgio C.
Il 
Derby dei Duomi Ruggeriani finisce a favore di un Monreale che la spunta sui giovani di Cefalu' dopo una partita tirata fino ai minuti finali.
Parte bene Cefalu' con un vantaggio di 8 punti nel primo quarto, parita' nel secondo sul 16 pari. Terzo quarto in parita' ma e' nel quarto  che il Monreale stacca i rivali con un parziale di + 6 che mantiene fino alla fine. Parecchi errori dovuti anche ad un campo scivoloso per la "condensa" che ha premiato più la statica fisicità' del Monreale ai danni della velocita' dei ragazzi di De Lise. 
L'Aquila Monreale e' la squadra che l'anno scorso ha vinto il campionato, grazie alla bravura di Corso e Vaccaro che ieri hanno realizzato 25 e 16 , ben 41 sui 50 Finali. Cefalu' troppo frettoloso in attacco, con poca pazienza nel cercare di aggirare o allargare le maglie della difesa rivale, composta da atleti forti ed alti. Stona lo zero nel tabellino di De Lise Ciro bloccato dai lunghi avversari, buona gara per Fiduccia mentre Rigatuso Mezzapelle ed il solito Campolattano hanno alternato ad azioni spettacolari altre con errori banali. 
Tutto sommato il Coach Ciccio Delise e' sufficientemente soddisfatto, e si rammarica per aver tenuto in panca  alcuni atleti che si sono allenati con intensita'. Ora gia bisogna pensare alla trasferta di domani a Bagheria , nella quale si spera di correre di piu' e giocare con piu' testa su ritmi diversi.

18/12/18. Iniziato il camp. UISP. Prima vittoria della Murialdo dedicata a Danilo Cefalù
Cominciato ieri il campionato open di basket UISP ed  il Murialdo Tivitti Cefalu' vince e dedica la vittoria a Danilo Cefalu' componente della squadra, impegnato in una partita ben piu' difficile!! Forza Danilo!!
Per la cronaca : Murialdo Tivitti Cefalu'  - ASD Panormus 64-36
Murialdo:
Campolattano A. 15, Rigatuso 10, Salmeri 4, La Plena 2, Fiduccia 5, Sacca', Di Bianca, Asciutto 2, Mezzapelle 12, De Lise C. 15, Cirincione D., Arat. All. De Lise F. Vice Curcio Lilly
Partita iniziata con i Cefaludesi contratti ed emozionati per
  il primo incontro. Messa a punto la difesa e passata l’emozione il Murialdo ha dilagato grazie all’ottima prova dei vari Campolattano, Rigatuso e Mezzapelle oltre alla esperienza dell’intramontabile Ciro De Lise. Tutti i giocatori hanno messo piede in campo, e tutti a parte l’emozione hanno dato il loro contributo per la vittoria che la squadra ha prontamente dedicato a Danilo Cefalu’.
Danilo aveva cominciato gli allenamenti col gruppo, per poi fermarsi di colpo per curarsi da una cattiva ma non imbattibile malattia. Forza Danilo, non mollare!!!! Noi tutti ti aspettiamo in campo!!!!
Prossimo turno contro i forti atleti del’Aquila Monreale che l’anno scorso hanno vinto il campionato , nelle cui fila militano vecchie conoscenze del basket cefaludese come Montagliani Gigi e Peppe Corso protagonista il primo di una promozione in B ed il secondo Play maker in un
  campionato di B a Cefalu’. 

Questa squadra, voluta da Ciccillo Delise e Lilly Curcio, è rivolta ai giovani, in questo caso alcuni che essendo usciti dall'età dei campionati giovanili, non trovano più spazio nei campionati maggiori e quindi giocano in questi campionati alternativi. Delise ha trovato spazio nella Società Sportiva Murialdo, si allena all'aperto presso il campo Artigianelli, il Lunedì presso il campo della Zannella Basket ed anche presso l'Istituto Ragioneria grazie all'interessamento del prof. Vaccaro. Le partite casalinghe si giocano presso il Palazzetto di via Aldo Moro, il lunedì alle pre 20.30. In questo campionato partecipano ben 9 squadre di Palermo, Termini, Bagheria, Cefalù e Balestrate