C

 HOME  scrivi a: info@cefalusport.it

CEPHALEDIUM 2019/20   Anno 2018/19
C
alendario - Risultati - Classifica   -  MARCATORI - Camp. Giovanili

09/03/20. Rassegna stampa: Eccellenza (Campionato fermo per Coronavirus)

09/03/20. Campionati fermi fino al 3 aprile
Comunicato Ufficiale n° 339  del 9 marzo 2020
COMUNICAZIONI DEL COMITATO REGIONALE
MISURE PER LA PREVENZIONE E LA GESTIONE DELL’EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA COVID-19
Il protrarsi dell’emergenza legata all’epidemia di COVID-19 nonché la necessità dell’adozione di misure di contenimento al fine di prevenire, per quanto possibile, la diffusione del virus ha indotto questo Comitato Regionale ad assumere le seguenti decisioni:
1)    Sospensione di tutta l’attività Dilettantistica e Giovanile, Regionale e Provinciale, fino a Venerdì 3 Aprile 2020, salvo successive eventuali comunicazioni;
2)    Chiusura degli Uffici al pubblico fintantoché le attività saranno sospese invitando le Società a volere interloquire con gli Uffici attraverso le comunicazioni Mail e Telefoniche. Nella eventualità  di casi eccezionali  ed urgenti, che richiedono la presenza fisica in Comitato, si invita a volere preannunciare telefonicamente l’appuntamento attenendosi poi alle indicazioni che saranno fornite dal personale di competenza. In ogni caso dovranno necessariamente essere rispettate le indicazioni provenienti dalle Autorità civili e sanitarie. In particolar modo si invitano gli eventuali visitatori a:
a)   evitare abbracci e strette di mano;
b)   mantenimento di una distanza interpersonale di almeno un metro;
c)     igiene respiratoria (starnutire e/o tossire in un fazzoletto e coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce);
d)    fermarsi all’ingresso ed attendere che il portiere, una volta annunciata la visita, autorizzi l’ingresso.
3)    Chiusura al pubblico delle Delegazioni Provinciali invitando le Società delle varie Province ad interloquire solo attraverso i mezzi di comunicazione di cui al punto 2) ed a limitare al massimo i contatti e le presenze all’interno delle Delegazioni.
Restano ferme l’adozione delle misure precauzionali in caso di necessità di presenza di
            quanto già disposto più sopra.

05/03/20. Coronavirus: SOSPENSIONE DELL’ATTIVITA’
Comunicato Ufficiale n° 335 del 5 marzo 2020
·         preso atto del protrarsi dell’emergenza legata all’epidemia di COVID-19;
·         recepito quanto emanato in tal senso dal Consiglio dei Ministri con DPCM del 4 Marzo 2020;
·         avuto particolare riguardo al mantenimento, per quanto possibile, della regolarità della Stagione Sportiva ma, soprattutto, per garantire la massima serenità agli atleti, dirigenti, addetti ai lavori e tifosi in questo difficile momento, comunque nel pieno rispetto di quanto al suddetto DPCM;
·         al fine di garantire a tutte le Società la possibilità di organizzare al meglio quanto disposto al punto c) del DPCM: “resta comunque consentito, nei comuni diversi da quelli di cui all’allegato 1 (…) lo svolgimento dei predetti eventi e competizioni, nonché delle sedute di allenamento degli atleti agonisti, all’interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse, (…); in tutti tali casi, le associazioni e le società sportive, a mezzo del proprio personale medico, sono tenute ad effettuare i controlli idonei a contenere il rischio di diffusione del virus COVID-19 tra gli atleti, i tecnici, i dirigenti e tutti gli accompagnatori che vi partecipano”;
·         tenuto, altresì, conto di quanto rappresentato dalla LND con nota del 5 Marzo 2020 in ordine alla “Riprogrammazione delle Attività Agonistiche”, con la quale viene, tra l’altro, rispettata l’autonomia organizzativa dei singoli Comitati Regionali;
il Comitato Regionale
dispone la sospensione di tutta l’attività Dilettantistica e Giovanile, Regionale e Provinciale, in programma da  domani 6 Marzo 2020.
Dopo lo svolgimento del Consiglio Direttivo di Lega di Lunedì p.v., saranno comunicate le date per la ripresa dell’attività.

05/03/30. Il Monreale affronta la Cephaledium, in gioco la salvezza. Inizio ore 18. 
RITORNO  10 GIORNATA
AKRAGAS             - SPORTING VALLONE  
CASTELLAMMARE       - CANICATTI         
DON CARLO MISILMERI - PRO FAVARA        
GERACI              - CUS PALERMO       Melodia di Trapani, sabato
MAZARA              - ALBA ALCAMO       
MONREALE            - CEPHALEDIUM       h 18.00
ORATORIO MARINEO    - SANCATALDESE      
PARMONVAL           - DATTILO NOIR      Saugo di Bassano del Grappa, sabato

03/03/20. Albeggiano segna un rigore e resta da solo in testa alla classifica marcatori
 

02/03/20. Rassegna stampa: Eccellenza - Promozione  -  MARCATORI

01/03/20. Il Dattilo pari in casa, Canicattì e Sancataldese vincono, scivolone Akragas, al Cus il derby con la Parmonval
RITORNO  9 GIORNATA
ALBA ALCAMO      - DON CARLO MISILMERI   2-3
CANICATTI        - MONREALE              5-0
CEPHALEDIUM      - MAZARA                0-6
CUS PALERMO      - PARMONVAL             2-0 sabato
DATTILO NOIR     - ORATORIO MARINEO      0-0
PRO FAVARA       - AKRAGAS               1-0
SANCATALDESE     - CASTELLAMMARE         4-0
SPORTING VALLONE - GERACI                0-1
 
CLASSIFICA 9^ GIORNATA RITORNO: .
DATTILO 58, Zona Promozione
CANICATTI 52, AKRAGAS 49, SANCATALDESE 44, GERACI 44, Zona playoff
PARMONVAL 36, MAZARA 36, SP. VALLONE 35, CASTELLAMMARE 33,DON CARLO MISILMERI 33,
CUS PALERMO 29, FAVARA 28, ORATORIO MARINEO 24, CEPHALEDIUM (-1) 15, Zona playout
MONREALE 10, ALCAMO 5.
Zona Retrocessione

01/03/20. Il Mazara a piccolo trotto batte 6-0 la Cephaledium green. FOTO e VIDEO
CEPHALEDIUM    - MAZARA 0-6 (0-2)
CEPHALEDIUM: Ferreri, Bianca, Civiletti, Moscato, Vizzini, Glorioso, Dino, Lo Verde, Curreri, Cangelosi, Ricotta. In panchina: Liberto, Serio. All. Giuseppe Provenza
MAZARA: Maltese, Abbate, Sammartano, Giardina, Lombardo, Paladino, Erbini, Caronia, Pizzo, Messina, Bulades. In panchina: Cusumano, Jammeh, Adamo, Fontana, Kone, Abdelouahed, Rosella. All. Dino Marino
Arbitro: Francesco Polizzotto di Palermo. Assistenti: Valenti di Palermo e Maio di Barcellona
Marcatori: 2' Pizzo, 45' Caronia (rig). 2°t  Lombardo, 10' Caronia, 17' Konè, 30' Rosella

 
La cronaca

27/02/20. La Cephaledium ospita il Mazara, derby tra le palermitane Cus-Parmonval
RITORNO  9 GIORNATA
ALBA ALCAMO      - DON CARLO MISILMERI   Augello di Agrigento
CANICATTI        - MONREALE              Testai' di Catania
CEPHALEDIUM      - MAZARA                Polizzotto di Palermo
CUS PALERMO      - PARMONVAL             Lascaro di Matera, sabato
DATTILO NOIR     - ORATORIO MARINEO      Gambuzzi di Reggio Emilia
PRO FAVARA       - AKRAGAS               Drigo di Portogruaro
SANCATALDESE     - CASTELLAMMARE         Armenia di Ragusa
SPORTING VALLONE - GERACI                Caruso di Palermo

26/02/20. Albeggiano con i 5 gol alla Cephaledium aggancia in testa Gambino
 

24/02/20. Rassegna stampa: Eccellenza - Promozione - MARCATORI

23/02/20. In testa vincono tutte tranne il Canicattì (pari a Mazara) raggiunto dal'Akragas
RITORNO  8 GIORNATA
AKRAGAS             - ALBA ALCAMO      5-2
CASTELLAMMARE       - ORATORIO MARINEO 2-3
CUS PALERMO         - DATTILO NOIR     0-3, sabato
DON CARLO MISILMERI - CEPHALEDIUM      10-1
GERACI              - PRO FAVARA       2-1
MAZARA              - CANICATTI        0-0
MONREALE            - SANCATALDESE     1-4
PARMONVAL           - SPORTING VALLONE 1-2, sabato
 
CLASSIFICA 8^ GIORNATA RITORNO: .
DATTILO 57, Zona Promozione
CANICATTI 49, AKRAGAS 49, SANCATALDESE 41, GERACI 41, Zona playoff
PARMONVAL 36, SP. VALLONE 35, MAZARA 33, CASTELLAMMARE 33,DON CARLO MISILMERI 30,
CUS PALERMO 26, FAVARA 25, ORATORIO MARINEO 23, CEPHALEDIUM (-1) 15, Zona playout
MONREALE 10, ALCAMO 5.
Zona Retrocessione

23/02/20. La Cephaledium subisce un pesante passivo a Misilmeri. 5 reti di Albeggiano
DON CARLO MISILMERI - CEPHALEDIUM 10-1
DON CARLO MISILMERI: De Miere, Lo Re (35° Dragna), Tarantino I. (46° Naka), Pellegrino, Scro`, Cerniglia, Morello (42° Cardella), D'Agostino (44° Buttigè) , Mercanti (46° Riccobono G.), Albeggiano, De Luca. All. Chiappara-Ruisi
CEPHALEDIUM: Liberto, Civiletti, Barranco, Curreri, Moscato, Glorioso, Dino, Ricotta, Culotta, Catania, Cangialosi, All. Provenza
Arbitro : Patti di Palermo
Reti : 4° De Luca (D), 9° Mercanti (D), 17° Albeggiano rig. (D), 29° Albeggiano (D), 31° Albeggiano (D), 38° Albeggiano (D), 40° Albeggiano (D),
53° Glorioso, 60° Riccobono G. (D), 64° Riccobono G. (D), 70° Buttigè (D)
Espulso : 57° Culotta ( C)
Ammonito : 20° Civiletti ( C)
Campo Ribolla di Palermo

22/02/20: Anticipi: Vittorie esterne del Dattilo col Cus e Vallone con la Parmonval
CUS PALERMO - DATTILO NOIR     0-3
PARMONVAL   - SPORTING VALLONE 1-2

20/02/20. Il Misilmeri aspetta la Cephaledium col dente avvelenato
Dalla pagina ufficiale dell Don Carlo Misilmeri:
IL PROSSIMO AVVERSARIO DELLA DON CARLO MISILMERI-LA BRACIERA: LA CEPHALEDIUM
Una stagione a dir poco nera per la Cephaledium ma che si tinge anche di giallo, dispiace dirlo e non vuole essere un accusa ma la società giallo-nera ha falsato il campionato, queste sono situazione che non dovrebbero esistere in una categoria del genere ma anche in altre categorie, un ennesima sconfitta del calcio.

La società dopo l'esodo in massa dei giocatori sta` facendo di tutto per evitare la radiazione e ricominciare dalla 3^ categoria, sicuramente ammirevole il voler salvare soprattutto il settore giovanile con oltre 100 ragazzi che portano addosso questi colori.
Ad oggi sono due le rinunce da parte della Cephaledium (una in Coppa Italia e una in Campionato), il giudice sportivo ha già inflitto un punto di penalizzazione.
I ragazzi di mister Provenza in queste ultime 8 partite cercheranno e lo stanno già facendo di onorare nel migliore dei modi il campionato per poi ricominciare dalla promozione.
La Cephaledium occupa il terz'ultimo posto in classifica con 15 punti (-1 per rinuncia) frutto di 5 vittorie, 1 pareggio e 16 sconfitte.
Reti : (17 i gol fatti, 70 quelli subìti), difesa e attacco peggiore del campionato.
I gialloneri nelle ultime 10 partite hanno subìto 10 sconfitte ma onorando con impegno ogni partita disputata.

20/02/20. La Cephaledium al Ribolla contro il Misilmeri
RITORNO  8 GIORNATA
AKRAGAS             - ALBA ALCAMO      Gambacurta di Enna
CASTELLAMMARE       - ORATORIO MARINEO Chillura di Agrigento
CUS PALERMO         - DATTILO NOIR     Gresia di Piacenza, sabato
DON CARLO MISILMERI - CEPHALEDIUM      Patti di Palermo, campo Ribolla di Palermo
GERACI              - PRO FAVARA       Pomara di Palermo
MAZARA              - CANICATTI        Dal Zilio di Treviso
MONREALE            - SANCATALDESE     Melodia di Trapani
PARMONVAL           - SPORTING VALLONE Fazio di Agrigento, sabato
 
CLASSIFICA 7^ GIORNATA RITORNO: .
DATTILO 54, Zona Promozione
CANICATTI 48, AKRAGAS 46, SANCATALDESE 38, GERACI 38, Zona playoff
PARMONVAL 36, CASTELLAMMARE 33,SP. VALLONE 32, MAZARA 32, DON CARLO MISILMERI 27,
CUS PALERMO 26, FAVARA 25, ORATORIO MARINEO 20, CEPHALEDIUM (-1) 15, Zona playout
MONREALE 10, ALCAMO 5.
Zona Retrocessione

18/02/20. Domenica a segno tanti bomber. Gambino allunga, Stassi insegue
 

17/02/20. Rassegna stampa: Eccellenza - Promozione  -  MARCATORI

16/02/20. Vince il Dattilo, rispondono Canicattì ed Akragas. Marineo vittoria importante
RITORNO   7 GIORNATA
ALBA ALCAMO      - GERACI               0-3
CANICATTI        - DON CARLO MISILMERI  2-1
CEPHALEDIUM      - AKRAGAS              0-4
DATTILO NOIR     - CASTELLAMMARE        4-1
ORATORIO MARINEO - MONREALE             1-0
PRO FAVARA       - PARMONVAL            2-2
SANCATALDESE     - MAZARA               1-1
SPORTING VALLONE - CUS PALERMO          1-1
CLASSIFICA 7^ GIORNATA RITORNO: .
DATTILO 54, Zona Promozione
CANICATTI 48, AKRAGAS 46, SANCATALDESE 38, GERACI 38, Zona playoff
PARMONVAL 36, CASTELLAMMARE 33,SP. VALLONE 32, MAZARA 32, DON CARLO MISILMERI 27,
CUS PALERMO 26, FAVARA 25, ORATORIO MARINEO 20, CEPHALEDIUM (-1) 15, Zona playout
MONREALE 10, ALCAMO 5.
Zona Retrocessione
  

16/02/20. L'Akragas passa al S. Barbara con 2 doppiette di Gambino e Santangelo. FOTO e VIDEO
CEPHALEDIUM - AKRAGAS 0-4
Cephaledium:
Ferreri, Bianca, Civiletti, Moscato, Cangelosi G., Glorioso E., Dino, Lo Verde, Di Paola, Vizzini, Cangelosi D., All. Provenza. A disp.: Liberto, Glorioso P., Curreri, Ricotta, Monaco, Culotta, Serio.
Akragas: D'Amgelo, Biancola, Daoudi, Caternicchia, Cipolla, Ferrante, La Rocca, Pirrone, Gambino, Treppiedi, Santangleo. All. Vullo. A disp.: Marzino, Licata, Giarrusso, Taormina, Biondo, Incardona, Foti, Mannino, Paterniti.

Marcatori:
33' e 71' Santangelo, 35' e 45'(rig) Gambino    
Arbitro: Gaetano
Bonasera di Enna. Torre e Calanni di Barcellona
  

13/02/20. A Cefalù arriva la corazzata Akragas. Chi scenderà in campo?
RITORNO   7 GIORNATA
ALBA ALCAMO      - GERACI               Spedale di Palermo
CANICATTI        - DON CARLO MISILMERI  Armenia  di Ragusa
CEPHALEDIUM      - AKRAGAS              G.Bonasera di Enna
DATTILO NOIR     - CASTELLAMMARE        Batini di Foligno
ORATORIO MARINEO - MONREALE             Li Vigni di Palermo
PRO FAVARA       - PARMONVAL            Martorana di Enna
SANCATALDESE     - MAZARA               Orlandi di Siracusa
SPORTING VALLONE - CUS PALERMO          G.A.Bonasera di Enna

12/02/20. Alla Cephaledium 600€ di multa ed 1 punto di penalizzazione
Dal Comunicato ufficiale: gara del 8/ 2/2020 GERACI - CEPHALEDIUM
Si dà atto che la gara a margine non è stata disputata a causa della mancata presentazione della squadra CEPHALEDIUM per cui, visto l'art. 53 delle N.O.I.F., si assegna gara perduta per 0-3, la penalizzazione di un punto in classifica e l'ammenda di 600,00 euro (1ma rinuncia).
CLASSIFICA 6^ GIORNATA RITORNO AGGIORNATA: .
DATTILO 51, Zona Promozione
CANICATTI 45, AKRAGAS 43, SANCATALDESE 37, GERACI 35, Zona playoff
PARMONVAL 35, CASTELLAMMARE 33,SP. VALLONE 31, MAZARA 31, DON CARLO MISILMERI 27,
CUS PALERMO 25, FAVARA 24, ORATORIO MARINEO 17, CEPHALEDIUM (-1) 15, Zona playout
MONREALE 10, ALCAMO 5.
Zona Retrocessione
 

11/02/20. Gambino resiste in testa. Albeggiano e Stassi lo insidiano.
 

10/02/20. Rassegna stampa: Eccellenza - Promozione

09/02/20. Pareggiano le prime tre, vincono le altre inseguitrici
RITORNO   6 GIORNATA
AKRAGAS             - CANICATTI        0-0
CUS PALERMO         - PRO FAVARA       2-0, sabato
DON CARLO MISILMERI - SANCATALDESE     1-2
GERACI              - CEPHALEDIUM      3-0* per rinuncia, sabato
MAZARA              - ORATORIO MARINEO 2-1
MONREALE            - CASTELLAMMARE    2-2
PARMONVAL           - ALBA ALCAMO      5-0, sabato
SPORTING VALLONE    - DATTILO NOIR     1-1
CLASSIFICA 6^ GIORNATA RITORNO: .
DATTILO 51, Zona Promozione
CANICATTI 45, AKRAGAS 43, SANCATALDESE 37, GERACI 35, Zona playoff
PARMONVAL 35, CASTELLAMMARE 33,SP. VALLONE 31, MAZARA 31, DON CARLO MISILMERI 27,
CUS PALERMO 25, FAVARA 24, ORATORIO MARINEO 17, CEPHALEDIUM 16, Zona playout
MONREALE 10, ALCAMO 5.
Zona Retrocessione

09/02/20. La Cephaledium si scusa, ma rischia molto. Aspettiamo il prossimo comunicato
Le Scuse della Cephaledium: "
CI DISPIACE!
Con questo post, non cerchiamo giustificazioni o spiegazioni, vogliamo semplicemente chiedere scusa ai tifosi del
AC Geraci e alla stessa per non esserci presentati questo pomeriggio al Comunale per disputare la partita. Con il campionato degli Allievi di quest'oggi e i tanti, troppi impegni lavorativi dei cefaludesi, non si è riuscito a raggiungere il numero minimo per scendere in campo. Auguriamo un buon proseguito del campionato ai granata e, in cuor nostro, ci auguriamo che un episodio del genere non succeda mai più."
Su LA TRINACRIA SUL PALLONE scrivono: "Ovviamente non auguriamo tutto questo alla meravigliosa tifoseria della Cephaledium, alla società e a tutto l'ambiente di Cefalù. Secondo il nuovo regolamento dopo due rinunce (Campionato o Coppa Italia) per la Cephaledium dovrebbe arrivare la radiazione.
La palla passa alla federazione che la prossima settimana dovrebbe dare notizie riguardo questa triste vicenda che riguarda un po` tutti."

Non sappiamo se le rinunce in 2 competizioni diverse si sommano. Ma siamo preoccupati. Dobbiamo aspettare il comunicato del Giudice Sportive per capire se la Cephaledium continuerà il campionato.

08/02/20. La Cephaledium non si presenta in campo contro il Geraci
GERACI - CEPHALEDIUM 3-0 (per mancata presentazione della Cephaledium)
Dalla pagina facebook del Geraci: "
La gara in programma oggi Geraci - Cephaledium non sarà disputata per mancata presentazione della squadra ospite.
Ci scusiamo con chi aveva programmato i propri impegni in virtù della gara di oggi pomeriggio, ma purtroppo siamo venuti a conoscenza solo adesso della decisione della società giallonera."

Gli altri recuperi:
CUS PALERMO - PRO FAVARA 2-0
PARMONVAL - ALBA ALCAMO  5-0
CLASSIFICA PROVVISORIA.
DATTILO 50, Zona Promozione
CANICATTI 44, AKRAGAS 42, GERACI 35, PARMONVAL 35, Zona playoff
SANCATALDESE 34, CASTELLAMMARE 32,SP. VALLONE 30, MAZARA 28, DON CARLO MISILMERI 27,
CUS PALERMO 25, FAVARA 24, ORATORIO MARINEO 17, CEPHALEDIUM 16, Zona playout
MONREALE   9, ALCAMO 5.
Zona Retrocessione

06/02/20. La Cephaledium derby col Geraci, spicca il derby tra Akragas e Canicattì
RITORNO   6 GIORNATA
AKRAGAS             - CANICATTI        Sgro di Albano Laziale
CUS PALERMO         - PRO FAVARA       Santinelli di Bergamo, sabato
DON CARLO MISILMERI - SANCATALDESE     Aquilina di Agrigento
GERACI              - CEPHALEDIUM      Gambacurta di Enna, sabato
MAZARA              - ORATORIO MARINEO Fazio di Agrigento
MONREALE            - CASTELLAMMARE    Lipari di Trapani, h 18
PARMONVAL           - ALBA ALCAMO      Asaro di Marsala, sabato
SPORTING VALLONE    - DATTILO NOIR     Gallorini di Arezzo

06/02/20. Marcatori: Gambino in testa, inseguono Albeggiano e Messina
 

03/02/20. Rassegna stampa: Eccellenza - Promozione  -- MARCATORI

02/02/20. Dattilo e Canicattì vincono, Sancataldese ed Akragas pari, la Parmonval aggancia i playoff
RITORNO  5  GIORNATA
ALBA ALCAMO      - CUS PALERMO         0-1
CANICATTI        – GERACI              4-1
CASTELLAMMARE    – MAZARA              0-3
CEPHALEDIUM      – PARMONVAL           0-4, sabato
DATTILO NOIR     – MONREALE            2-0
ORATORIO MARINEO - DON CARLO MISILMERI 1-1
PRO FAVARA       - SPORTING VALLONE    7-0
SANCATALDESE     - AKRAGAS             1-1
 CLASSIFICA 5^ GIORNATA RITORNO:   
DATTILO 50, Zona Promozione
CANICATTI 44, AKRAGAS 42, SANCATALDESE 34, GERACI 32, Zona playoff
PARMONVAL 32, CASTELLAMMARE 32,SP. VALLONE 30, MAZARA 28, DON CARLO MISILMERI 27,
FAVARA 24, CUS PALERMO 22, ORATORIO MARINEO 17, CEPHALEDIUM 16, Zona playout
MONREALE   9, ALCAMO 5.
Zona Retrocessione

02/02/20. Per la Parmonval poco più di un allenamento contro una Cephaledium in versione “ baby “
E’ stato (quasi ) come fare un allenamento con “
partitina” finale , il confronto tra Cephaledium e Parmonval nonostante in “ballo” ci fossero i 3 punti . Come da calendario, l’anticipo della 5^ giornata di ritorno del girone A di Eccellenza prevedeva uno “ scontro” tra una squadra in salute come la Parmonval e l’altra (la Cephaledium) assai ridimensionata dopo ...l’esodo di massa di tutti i suoi giocatori migliori. Era quindi inevitabile , oltreché facilmente prevedibile che i tantissimi e talentuosi giovani “ cefaludesi “ nulla, oltre il cuore e l’impegno, potessero mettere in campo per sovvertire il pronostico che li vedeva sfavoriti in ragione di una netta superiorità tecnica dei “ mondellesi”. Chi non si è fatto sfuggire, visto il contesto , l’occasione per dare spazio a quei ragazzi che hanno giocato poco ( qualcuno di essi al debutto assoluto in campionato come Claudio Dell’Arena,2001 ) è stato Mr. Calafiore, che ha iniziato il primo tempo con 4 juniores ( Manno, Colley, Bragion e Valenti ) . Va detto, per onestà intellettuale, che tra le fila dei “ gialloneri “ di Mr. Provenza figuravano ben 8 juniores , ragazzi di sicuro prospetto che hanno dato tutto ciò che era nelle loro “corde “ per porre un’argine al palese divario tecnico e, allo stesso tempo, limitare il passivo . E sotto questo aspetto, c’è da sottolineare che giocatori come Cardinale, Rappa, Stassi ,lex ( di lusso ) Clemente e La Mattina, dopo avere messo al sicuro il risultato ( com’è giusto che sia ) hanno dato , da lì in poi, un’interpretazione “amichevole “ ( in senso lato) desistendo dal cercare la “ goleada” che fa molto “ fico “, così come abbiamo avuto modo di vedere in alcune partite giocate contro i “ baby “ della Cephaledium. Per queste ragioni , abbiamo scelto di non riportare le note della cronaca afferenti la partita in quanto sarebbero state un lungo monologo dei “ bleucelesti “. Indicativi in questo senso sono alcune considerazioni di merito : il fatto che i due portieri ,Tarantino prima e Piazza dopo ( subentrato dal 1’ del s.t.) abbiano, così come è uso dire, timbrato il cartellino solo per battere le rimesse dal fondo e per alcun interventi poco significativi ; che alla fine della partita la conta dei calci d’angolo battuti dai palermitani è stata di 12 a 0; che si è andati al riposo con il risultato già al sicuro sul 3 a 0. In questa gara che ha visto gli ospiti espugnare il mitico “Santa Barbara” di Cefalù , i complimenti vanno alla Chephaledium ad iniziare dal Presidente Barraco ed ai suoi dirigenti e collaboratori per la cortese ospitalità ; ai bravissimi giocatori ,( ottima la prestazione del giovanissimo portiere Ferreri) che si sono meritati gli applausi ricevuti da parte di tutti gli spettatori , ospiti compresi, per la serietà e l’impegno con cui hanno affrontano avversari di maggiore caratura tecnica , onorando in tal modo la maglia che indossano .
MARCATORI :7’ Cardinale, 35’ Stassi, 44’ Clemente , 63’ Sidoti (Parmonval)
CEPHALEDIUM : Ferreri ( Liberto dal 87’ ), Bianca, Glorioso P.L. ( Civiletti dal 64’), Cangelosi G. , Moscato, Glorioso E. , Dino, Vizzini ( Lo Verde dal 52’ ) , Di Stefano ( Di Paola dal 59’), Culotta, Cangelosi D. (Serio dal 75’ ). In panchina : Curreri, Barranco, Ricotta. Allenatore : Sig. Giuseppe Provenza.
PARMONVAL : Tarantino ( Piazza dal 46’ ) , Manno ( Cilluffo dal 73’), Colley, Bragion (Dell’Arena dal 60’) , La Mattina, Valenti,Di Miceli ( Caronia dal 55’) , Cardinale, Stassi, Rappa, Clemente ( Sidoti G. dal 46’ ). In panchina : Mattaliano, Fuschi, Rizzo, Sidoti E. . Allenatore : Sig. Paolo Calafiore
ARBITRO : Sig.Gaetano Milone ( sez. Barcellona P.G.)
ASSISTENTI : Sigg.: Marco Chillè e Gerardo Calandra Sebastianella (se. Me) 

Dalla pagina facebook della Parmonval

01/02/20. La Cephaledium baby resiste alla Parmonval e cede "solo" per 4-0. FOTO e VIDEO
CEPHALEDIUM - PARMONVAL 0-4
Cephaledium:
Ferreri, Bianca, Glorioso L., Cangelosi G., Moscato, Glorioso E., Dino, Vizzini, Culotta, Di Stefano, Cangelosi D., All. Provenza. A disp.: Liberto, Civiletti, Curreri, Di Paola, Barranco, Ricotta, Serio,
Parmonval:
Tarantino, Manno, Clley, Bragion, La Mattina, Valenti, Di Miceli, Cardinale, Stassi, Rappa, Clemente M.. All. calafiore. A disp.: Piazza, Mattaliano, Dell'Arena, Fuschi, Rizzo, Caronia, Sidoti G., Cilluffo, Sidoti E.
Arbitro:
Milone di Barcellona. Assistenti: Chillè e Calandra di Messina
Marcatori: 1°t 8' Cardinale, 35p Stassi, 44' M. Clemente. 2°t. Sidoti G.
 
La Parmonval ha vinto per 4-0 al Santa Barbara contro la Cephaledium "Allievi" alla fine di una partita molto corretta, ma squilibrata per i valori messi in campo. Da un lato la Cephaledium, padrona di casa, che ha giocato con tutta la squadra Allievi che si sono comportati benissimo in fase difensiva visto che la squadra è stata costretta ad un forcing difensivo per tutti i novanta minuti. Di fronte la Parmonval al completo con fior di giocatori come Cardinale e Rappa a centrocampo e tre punte come Stassi, Di Miceli e Marco Clemente, squadra di alta classifica, che ha giocato con ritmi bassi senza forzare. Da un lato sono da lodare le giovani leve cefaludesi per l'impegno ed anche per le qualità mostrate e che potrebbero essere il futuro del calcio cefaludese, ma nel presente e nella storia del calcio della Cephaledium, purtroppo, resteranno queste sconfitte pesanti. Oggi siamo contenti e gioiamo del risultato di stasera, perchè è il passivo meno pesante subito da questa Cephaledium Baby. Sono le due facce opposte e contrastanti di questa medaglia.

30/01/20.  In testa prove di playoff. La Cephaledium sabato ospita la Parmonval
RITORNO  5  GIORNATA
ALBA ALCAMO      - CUS PALERMO         Abou El Ella di Milano
CANICATTI        – GERACI              Buzzone di Enna
CASTELLAMMARE    – MAZARA              Zangara di Palermo
CEPHALEDIUM      – PARMONVAL           Milone di Barcellona, sabato
DATTILO NOIR     – MONREALE            Caggiari di Cagliari
ORATORIO MARINEO - DON CARLO MISILMERI Pomara di Palermo
PRO FAVARA       - SPORTING VALLONE    Melodia di Trapani
SANCATALDESE     - AKRAGAS             Muccignato di Pordenone
Mentre il Dattilo attende tranquillo il Monreale, le squadre inseguitrici si affronteranno in gare incrociate come playoff. Canicattì - Geraci, la seconda contro la quinta, Sancataldese - Akragas la quarta contro la terza: sono 2 partite importanti per decidere chi ancora può aspirare ad inseguire la testa del campionato, ma soprattutto gare importanti per stabilire la griglia dei playoff.
Unica gara che si gioca sabato sarà quella del Santa Barbara, dove la Cephaledium "baby" attende la Parmonval.

30/01/20. Gambino (Akragas) prende il volo nella classifica marcatori
 

 

27/01/20. Rassegna stampa: Eccellenza - Promozione  -  MARCATORI

26/01/20. Il Dattilo vola a +6 vincendo a Favara e Canicattì battuto dalla Parmonval
RITORNO   4  GIORNATA
AKRAGAS             - ORATORIO MARINEO  3-1
CUS PALERMO         -
CEPHALEDIUM       9-0 sabato
DON CARLO MISILMERI - CASTELLAMMARE     0-2
GERACI              - SANCATALDESE      1-1
MAZARA              - MONREALE          6-1
PARMONVAL           - CANICATTI         3-1 sabato
PRO FAVARA          - DATTILO NOIR      1-2
SPORTING VALLONE    - ALBA ALCAMO       1-0
CLASSIFICA 4^ GIORNATA RITORNO:   
DATTILO 47, Zona Promozione
CANICATTI 41, AKRAGAS 41, SANCATALDESE 33, GERACI 32, Zona playoff
CASTELLAMMARE 32,SP. VALLONE 30, PARMONVAL 29, DON CARLO MISILMERI 26, MAZARA 25,
FAVARA 21, CUS PALERMO 19, ORATORIO MARINEO 16, CEPHALEDIUM 16, Zona playout
MONREALE   9, ALCAMO 5.
Zona Retrocessione

25/01/20. Il Cus Palermo travolge la Cephaledium, la Parmonval batte il Canicattì
CUS PALERMO  - CEPHALEDIUM       9-0, sabato
Arbitro: Braschi di Trapani
Contro il CUS Palermo la Cephaledium incappa in un'altra pesante sconfitta, venendo così superata in classifica dalla squadra universitaria. Un risultato che non lascia frutto all'immaginazione ma che, comunque, mostra il reale valore dei ragazzi che, a prescindere dalla situazione, dalle condizioni fisiche e mentali, continuano a giocare per onorare campionato e maglia. Quest'oggi gli allievi di Mister Provenza sono stati lasciati a risposo, visto la delicata partita di domani contro il Bompietro, e ad affrontare i biancorossi è stata la formazione "operaia", composta da: Liberto, Moscato, Civiletti, Ferro S., Barranco, Ricotta, Cascio, Dino, Curreri, Glorioso E. e Scorsone.
PARMONVAL    - CANICATTI         3-1 sabato

23/01/20.  Sabato la Cephaledium sul campo del Cus Palermo
RITORNO   4  GIORNATA
AKRAGAS             - ORATORIO MARINEO  Lipari di Trapani
CUS PALERMO         -
CEPHALEDIUM       Braschi di Trapani, sabato
DON CARLO MISILMERI - CASTELLAMMARE     Spedale di Palermo
GERACI              - SANCATALDESE      Bonasera di Enna
MAZARA              - MONREALE          AQuilina di Agrigento
PARMONVAL           - CANICATTI         Colier di Gallarate, sabato
PRO FAVARA          - DATTILO NOIR      Mirri di Savona
SPORTING VALLONE    - ALBA ALCAMO       Augello di Agrigento
CLASSIFICA 3^ GIORNATA RITORNO:   
DATTILO 44, Zona Promozione
CANICATTI 41, AKRAGAS 38, SANCATALDESE 32, GERACI 31, Zona playoff
CASTELLAMMARE 29,SP. VALLONE 27, PARMONVAL 26, DON CARLO MISILMERI 26, MAZARA 22,
FAVARA 21, CEPHALEDIUM 16, CUS PALERMO 16, ORATORIO MARINEO 16, Zona playout
MONREALE   9, ALCAMO 5.
Zona Retrocessione
 

23/01/20. Albeggiano in testa alla classifica Marcatori
 

23/01/20. COPPA: La Sancataldese battuta ai rigori. Giarre vince la Coppa Italia
Sancataldese - Giarre 4-5 (0-0) dopo calci di rigore
 

MERCOLEDI 22 GENNAIO: FINALE COPPA ITALIA. SANCATALDESE - GIARRE A FAVARA

20/01/20. Cambio sulla panchina dei Giovanissimi Gialloneri: Arrivano Di Fina e Glorioso
Cambio sulla panchina dei Giovanissimi della Cepha: dopo il buon lavoro di Mister Figus, la società ha deciso di affidare squadra a Matteo Di Fina ed Emanuele Glorioso . Ad aiutarli ci sarà il presidente, Giuseppe Barranco che con la sua grande esperienza darà un enorme contributo ai due giovani allenatori.
Di Fina: "Sono felicissimo dell'opportunità che mi ha dato la società e mi auguro di ripag
are questa fiducia sul campo. Dopo il primo allenamento posso dire che questo gruppo ha un grande potenziale e sta a me e a mister Glorioso, far esprimere al meglio questi giovani. Con l'aiuto del Presidente Barranco e la sua esperienza, siamo sicuri che riusciremo a fare grandi cose"
Glorioso: "E' sicuramente un bel gruppo quello dei giovanissimi e siamo sicuri di poter fare grandi cose con loro. Sono motivati e hanno voglia di dimostrare il loro reale valore e noi cercheremo in tutti i modi di dargli gli strumenti per poterlo fare".

 

20/01/20. Rassegna stampa: Eccellenza - Promozione   -  MARCATORI 

19/01/20. Dattilo bloccato dal Mazara, il Canicattì si fa sotto, Monreale sconfitto
RITORNO -  3^ GIORNATA     
ALBA ALCAMO      - PRO FAVARA          1-1 
CANICATTI        - CUS PALERMO         4-1
CASTELLAMMARE    - AKRAGAS             3-3
CEPHALEDIUM      - SPORTING VALLONE    0-6
DATTILO NOIR     - MAZARA              0-0
MONREALE         - DON CARLO MISILMERI 3-4 h 18
ORATORIO MARINEO - GERACI              2-1
SANCATALDESE     - PARMONVAL           1-0
CLASSIFICA 3^ GIORNATA RITORNO:   
DATTILO 44, Zona Promozione
CANICATTI 41, AKRAGAS 38, SANCATALDESE 32, GERACI 31, Zona playoff
CASTELLAMMARE 29,SP. VALLONE 27, PARMONVAL 26, DON CARLO MISILMERI 26, MAZARA 22,
FAVARA 21, CEPHALEDIUM 16, CUS PALERMO 16, ORATORIO MARINEO 16, Zona playout
MONREALE   9, ALCAMO 5.
Zona Retrocessione

19/01/20. Lo Sp. Vallone vince al Santa Barbara 6-0. Messina 3 reti. FOTO e VIDEO
CEPHALEDIUM - SPORTING VALLONE  0-6
Cephaledium:
Ferreri, Bianca, Glorioso L., Di Stefano, Cangelosi G., Glorioso E., Lo Verde, Vizzini, Culotta, Di Paola, Cangelosi D., All. Provenza. A disp.: Di Fina, Civiletti, Lo Mauro, Ferro, Scorsone, Porru, Drago.
Sporting Vallone:
Azzaretto, Chiparo, Immesi, Corso, Guida, Pelisson, Panepinto, De Simone, Messina, Giannusa, Fruci. All. Tudisco. A disp.: Di Giovanni, Nucera, Galeoto, Arini, Candela, Filippone
Arbitro:
Bertolino di Trapani. Assistenti: Cucci e Camarda di Trapani
Marcatori: 14', 18' e 41' Messina. 2°t. 13' Fruci, 23' e 25' Galeoto
Come era prevedibile lo Sporting Vallone ha avuto vita facile contro la Cephaledium baby e ha portato via 3 punti mai messi in discussione. La Cephaledium, "formato green", ha giocato bene  ed ha tenuto il campo, s'intende considerando la differenza di valori tecnici e soprattutto fisici tra le 2 squadre. Il centravanti del Vallone Messina ha messo  a segno una tripletta e fa un grande passo avanti nella classifica marcatori. Doppietta anche per Galeoto nella ripresa e gol di Furci.
La prossima partita della Cephalerdium sarà sabato a Palermo contro il Cus Palermo

16/01/20. La Cephaledium ospita al Santa Barbara lo Sporting Vallone
RITORNO -  3^ GIORNATA     h 15
ALBA ALCAMO      - PRO FAVARA          Pomara di Palermo
CANICATTI        - CUS PALERMO         Dini di Città di Castello
CASTELLAMMARE    - AKRAGAS             Li Vigni di Palermo
CEPHALEDIUM      - SPORTING VALLONE    Bertolino di Trapani
DATTILO NOIR     - MAZARA              Gerardo Caruso di Viterbo
MONREALE         - DON CARLO MISILMERI Chillura di Agrigento h 18
ORATORIO MARINEO - GERACI              Fabio Caruso di Palermo
SANCATALDESE     - PARMONVAL           Vazzano di Catania

13/01/20. Rassegna stampa: Eccellenza - Promozione  -  MARCATORI 

12/01/20. Il Dattilo insiste, Canicattì ed Akragas non mollano, Geraci quarto, il Marineo recupera
 
RITORNO   2^  GIORNATA
AKRAGAS             - MONREALE          1-0

ALBA ALCAMO         -
DATTILO NOIR      1-4
CUS PALERMO         - SANCATALDESE      0-1 sabato
DON CARLO MISILMERI - MAZARA            3-1
GERACI              - CASTELLAMMARE     3-1 sabato
PARMONVAL           - ORATORIO MARINEO  2-2 sabato
PRO FAVARA          - CEPHALEDIUM       9-3
SPORTING VALLONE    - CANICATTI         0-1
CLASSIFICA 2^ GIORNATA RITORNO:   
DATTILO 43, CANICATTI 38, AKRAGAS 37, GERACI 31, SANCATALDESE 29, CASTELLAMMARE 28,PARMONVAL 26, SP. VALLONE 24, DON CARLO MISILMERI 23, MAZARA 21, FAVARA 20, CEPHALEDIUM 16, CUS PALERMO 16, ORATORIO MARINEO 13, MONREALE 9, ALCAMO 4 
 

12/01/20. I baby della Cephaledium subiscono una pesante punizione dal Favara. Doppietta di Culotta
FAVARA - CEPHALEDIUM 9-3 (8-1)

Pro Favara: Sarcuto, King, Toledo (19'pt Milioto), Flores (3' st Limblici), Villamajor, Fallea, Medaglia, Rose (1' st Cammilleri), Contino, Settecase (19'pt Trupia), Azzara (30' pt Di Giorgi). A disp. Chimenti, Alù, Cammilleri, Vella, Limblici. All. Falsone
Cephaledium: Ferreri (36' Di Fina), Bianca, Incognito, Serio, Di Stefano, Provenza, Civiletti (78' Coci), Lo Mauro (65' R. Cascio), Cascio P. (69' Scorsone), Culotta, Glorioso. All. Provenza.
Arbitro: Gambacurta di Enna. Assistenti: Nanfa e Citarda di Palermo
Marcatori: pt 3' Contino, 7' Settecase, 10' Rose, 16' Medaglia, 23' Contino, 25' st Culotta, 29' Azzara (rigore), 41 e 45' King. 2t. 58' Culotta, 65' Cammilleri, 80' Scorsone

11/01/20. Anticipi: Vittorie di Geraci e Sancataldese, pari tra Parmonval e Marineo
RITORNO   2^  GIORNATA ANTICIPI:
CUS PALERMO         - SANCATALDESE      0-1 sabato
GERACI              - CASTELLAMMARE     3-1 sabato
PARMONVAL           - ORATORIO MARINEO  2-2 sabato
 
CLASSIFICA 2^ GIORNATA RITORNO:   
DATTILO 40, CANICATTI 35, AKRAGAS 34, GERACI 31, SANCATALDESE 29, CASTELLAMMARE 28,PARMONVAL 26, SP. VALLONE 24, MAZARA 21, DON CARLO MISILMERI 20, FAVARA 17, CEPHALEDIUM 16, CUS PALERMO 16, ORATORIO MARINEO 13, MONREALE 9, ALCAMO 4 
 

09/01/20. La Cephaledium baby affronta il Favara
RITORNO   2^  G I O R N A T A
AKRAGAS             - MONREALE          Bonasera di Enna
ALBA ALCAMO         - DATTILO NOIR      Aquilina di Agrigento
CUS PALERMO         - SANCATALDESE      Melodia di Trapani, sabato
DON CARLO MISILMERI - MAZARA            Lipari di Trapani
GERACI              - CASTELLAMMARE     De Francesco di Messina, sabato
PARMONVAL           - ORATORIO MARINEO  Selva di Alghero, sabato
PRO FAVARA          - CEPHALEDIUM       Gambacurta di Enna, h 14.45
SPORTING VALLONE    - CANICATTI         Spedale di Palermo

06/01/20. Rassegna stampa: Eccellenza - Promozione   -  MARCATORI

06/01/20. Barranco: Abbiamo visto il futuro del calcio cefaludese
Dalla pagina facebook della Cephaledium

LA GIOVANE CEPHALEDIUM PERDE MA E' CEFALU' A VINCERE
Non importa il risultato, non importa il numero di gol subiti, non importano le decisioni arbitrali pesantemente discutibili: oggi l'unica cosa che conta è che un gruppo di ragazzi, dai 14 ai 16 anni, aiutato da gente molto più grande, sia scesa in campo a giocarsela AD ARMI PARI contro una squadra nettamente più preparata per un campionato di Eccellenza.
Per dover di cronaca è giusto dire che il verdetto dei 90 minuti ha
sorriso agli avversari che hanno vinto 5 a 0 ma non è questo quello che vogliamo raccontarvi.
Vogliamo raccontarvi un giovane portiere che ha indossato la numero 1 e che ha difeso la porta come un veterano della categoria. Vogliamo raccontarvi del pubblico che anche con il freddo invernale, è salito al Santa Barbara per incitare i propri ragazzi.. Vogliamo raccontarvi di un mister che ha guidato, senza paura, i suoi ragazzi contro una squadra (sulla carta) più forte.
Perchè in un mondo del calcio, dove tutto gira intorno ai soldi, sono stati 20 ragazzi a dare un nuovo volto allo sport, fatto di sogni e voglia di combattere per la maglia.
Una squadra capace di riacciuffare quasi subito il pareggio con una vecchia volpe del calcio Cefaludese ma che si è visto (ingiustamente) annullare il gol dal guardalinee.
E a fine partita, ricevere l'applauso del pubblico, rimane la vittoria più grande e il vero significato del perchè il cuore Cephaledium continua a battere.
In una triste giornata nella quale ricorre la scomparsa di uno dei giocatori che ha dato tanto al calcio cefaludese, come Giuseppe Cammarata , oggi possiamo dire con convinzione che il calcio a Cefalù è di chi ama realmente questo fantastico sport.
 
GIUSEPPE BARRANCO: OGGI ABBIAMO VINTO TUTTI. IL PUBBLICO HA VISTO IL FUTURO DEL CALCIO CEFALUDESE.
Poco dopo il fischio finale della partita, abbiamo fatto due domande al presidente / capitano della Cepha,
Giuseppe Barranco.
"Malgrado il risultato, oggi al Santa Baraba si è visto il pubblico delle grandi occasioni con in campo un mix tra giovani e vecchie glorie che insieme hanno onorato al meglio la maglia giallonera. Qual è il suo pensiero a riguardo?"
- Quello che si è vi
sto oggi mi rende orgoglioso della decisione che ho preso nel voler continuare a combattere per questi colori: il risultato conta poco se in campo è il calcio a vincere. In una giornata dove abbiamo commemorato la scomparsa di un grande giocatore che ha fatto la storia del calcio cefaludese (Giuseppe Cammarata ndr. ) il pubblico ha visto qual è il vero cuore di questa squadra. I nostri ragazzi sono scesi in campo come dei professionisti, combattendo con le unghie e con i denti contro una squadra con maggiore esperienza. Giocare ad armi pari, anche se per un tempo, contro una squadra come l'Alcamo, è la dimostrazione che il lavoro che stanno facendo i nostri allenatori e preparatori, con il settore giovanile, è encomiabile. Mi voglio soffermare soprattutto sul giovane Ferreri che, quest'oggi, con la sua determinazione ed impegno, mi ha ricordato i grandi portieri che hanno difeso la Cepha negli anni 2000 come Macaione e Morello. Non possiamo che essere fieri di questi ragazzi e noi continueremo a fare di tutto per continuare a seguirli e prepararli per il loro futuro -

05/01/20. Dattilo allunga, Camicattì risponde. Il Marineo vince e si avvicina alla Cephaledium
1  G I O R N A T A  RITORNO
MAZARA           - AKRAGAS              0-0
CEPHALEDIUM      - ALBA ALCAMO          0-5
ORATORIO MARINEO - CUS PALERMO          1-0
DATTILO NOIR     - DON CARLO MISILMERI  3-1
MONREALE         - GERACI               0-4
CASTELLAMMARE    - PARMONVAL            4-0
CANICATTI        - PRO FAVARA           1-0
SANCATALDESE     - SPORTING VALLONE     0-0
 
CLASSIFICA 1^ GIORNATA RITORNO:   
DATTILO 40, CANICATTI 35, AKRAGAS 34, CASTELLAMMARE 28,GERACI 28, SANCATALDESE 26, PARMONVAL 25, SP. VALLONE 24, MAZARA 21, DON CARLO MISILMERI 20, FAVARA 17, CEPHALEDIUM 16, CUS PALERMO 16, ORATORIO MARINEO 12, MONREALE 9, ALCAMO 4 

05/01/20. La Cephaledium junior resiste un tempo, poi crolla contro l'Alcamo. FOTO e VIDEO
CEPHALEDIUM - ALBA ALCAMO 0-5
Cephaledium:
Ferreri, Bianca, Incognito, Cangelosi G.,  Di Stefano, Serio (72' Cascio P.), Alberti (49' Ferro J.), Lo Verde (77' Porru), barranco (20' Culotta), Monaco (57' cangelosi D.), Di Paola. All. Provenzxa. A disp.: Cascio F., Ferro S., Drago, Coci.
Alcamo: Masitta, Keita, Gueye, Traorè, Daguanno (87' Jatta), Bucu, Gennaro (85' Magro), Vivona, Ammoscato, Zongo, Rossano (76' Caponnetto),  All. Di Salvo. A disp.: Pirrone, Milotta, Andriolo
Arbitro: Zangara di Palermo. Assistenti: Lugaro e Ferrara di Palermo
Marcatori: 39' Ammoscato. 2t. 14' Zongo, 16' Rossano, 21' Keita, 35' Gennaro (rig).

E' molto difficile commentare una partita come quella vista oggi al Santa Barbara. La Cephaledium si è presentata in campo con la squadra Allievi di Giuseppe Provenza con l'innesto di 2 o 3 senior. Una scelta da parte del Presidente Barranco che ha, di fatto, riportato in tribuna tanta gente, in particolare i numerosi genitori e parenti dei giovani calciatori che si sono ritrovati all'improvviso alla ribalta del campionato di Eccellenza. E' stata ricordata anche la figura di Giuseppe Cammarata, il giovane calcioatore/allenatore cefaludese scomparso prematuramente 4 anni fa. Abbiamo avuto l'occasione, quindi, di conoscere quello che è stato definito "il futuro del calcio cefaludese" e tra questi giocatori abbiamo apprezzato la bravura, degna di un veterano, del giovane portiere Ferreri, autore di ottimi interventi (ricordiamo che è figlio d'arte). Il risultato finale è stato di 5-0 per l'Alcamo che così ha colto la prima vittoria del campionato, ma la squadra alcamese ci è sembrata pure zeppa di molti giovani che difficilmente potrà risalire la china della classifica.
Ma alla fine ci chiediamo: Questo è il futuro, ma qual'è il presente della Cephaledium? Ieri la squadra ha giocato con l'ultima in classifica, ma restano ancora 14 partite contro squadre sicuramente molto più forti. La Cephaledium, in questo modo, per salvare il titolo rischia di girare per la Sicilia per buscare sconfitte molto pesanti ed ogni lunedì leggeremo sui giornali della buona volontà di questi giovanissimi calciatori che rischiano pure di farsi male contro atleti molto più prestanti. Non so se la Cefalù sportiva merita questo!! Questi ragazzi non meritano mortificazioni!!!!!

03/01/20. Inizia il girone di ritorno, praticamente un nuovo campionato
RITORNO  1  G I O R N A T A
MAZARA           - AKRAGAS              Acquafredda di Molfetta
CEPHALEDIUM      - ALBA ALCAMO          Zangara di Palermo
ORATORIO MARINEO - CUS PALERMO          Fazio di Agrigento
DATTILO NOIR     - DON CARLO MISILMERI  Daddato di Barletta
MONREALE         - GERACI               Li Vigni di Palermo
CASTELLAMMARE    - PARMONVAL            Andriambelo di Roma1
CANICATTI        - PRO FAVARA           Bonasera di Enna
SANCATALDESE     - SPORTING VALLONE     Pomara di Palermo
Inizia il girone di ritorno con tutte le squadre che hanno preso nuovi giocatori ed in teoria si sono rinforzate. Dunque si può dire che inizia un nuovo campionato e non è detto che le forze siano uguali a quelle del girone di andata. Per la lotta alla promozione diretta sono rimaste 3 squadre Dattilo, Akragsa e Canicattì che hanno un buon margine sulle altre inseguitrici. La lotta per i playoff invece è molta aperta con le 4 squadre che sono a quota 25 punti, ma devono stare attente a quelle che sono subito dietro. Sarà pure interessante la lotta per la salvezza con l'Alcamo che ha molte difficoltà a recuperare tanti punti, mentre il Marineo sembra la squadra più rinforzata e potrà fare davvero il salto di qualità. La Cephaledium sembra abbia gettato la spugna e continua il campionato pro-forma con 16 punti ed il Monreale farà la corsa sui cefaludesi. Cus Palermo e Favara dovranno sudare per evitare i playout. Ma come sempre sarà il campo a stabilire tutti i veri verdetti
.

03/01/20. Riprende il campionato con Dattilo e Gambino in testa al giro di boa
 
 
Il Dattilo ha concluso in testa il girone di andata ed è campione d'inverno con pieno merito. Ha perso soo 2 partite con l'Akragas e con il Canicattì, seconda e terza forza del campionato, ma entrambe devono andare a giocare in casa del Dattilo.
Migliore attacco del girone: Dattilo con 35 reti,segue Canicattì con 32 reti.
Migliore difesa del girone: Akragsa con 8 reti subite, seguono Dattilo e Geraci con 10 reti subite
Peggiore attacco del girone: Cephaledium ed Alcamo, con solo 14 reti segnate
Peggiore difesa del girone: Alcamo con 49 reti subitem segue Cephaledium con 30 reti subite.
Nella classifica marcatori Gambino (Akragas)è da solo in testa con 11 reti, mentre De Luca del Dattilo (squalificato per 3 giornate( resta a quota 10. Segue con 9 reti Albeggiano (Misilmeri).

02/01/20. Il Sindaco: "Il Santa Barbara agibile per 1000 spettatori"
Il Sindaco di Cefalù ha pubblicato oggi il seguente comunicato: "
La Commissione comunale di vigilanza per i locali di pubblico spettacolo in data odierna ha rilasciato il parere di agibilità dello stadio S. Barbara per una capienza massima di 1000 posti."
Una notizia certamente positiva che fa piacere a tutti quelli che si occupano di sport, in particolare del calcio. Purtroppo arriva in ritardo, cioè quando la squadra di calcio che avrebbe dovuto e potuto goderne di più, la Cephaledium, praticamente è sparita. Se questa agibilità fosse arrivata all'inizio del campionato, forse la storia del calcio cefaludese sarebbe stata diversa. In ogni caso la Cephaledium che scenderà in campo, quella rabberciata di Dattilo per capirci, potrà giocare la gara contro l'Alcamo davanti agli spettatori seduti in tribuna, e chissà, potrebbe anche esserci un miracolo!!. Saranno contenti pure tutti i giocatori delle squadre minori della Cephaledium (Allievi e Giovanissimi) e le squadre dello Sporting Cefalù che finora hanno giocato in uno stadio deserto.

02/01/20. La Cephaledium si aggrappa all'orgoglio
 

169. 30/12/19. Rassegna stampa: Eccellenza

168. 29/12/19. La Parmonval vince il recupero col Monreale con una doppietta di Marco Clemente
RECUPERO: MONREALE - PARMONVAL 0-2
(Reti: Marco Clemente 2)
La Parmonval si aggiudica il derby col Monreale e conquista 3 punti preziosi che la portano al 4° posto, in piena zona playoff. Le reti sono state segnate da Marco Clemente, ex attaccante della Cephaledium fino a 2 settimane fa, ed ora al debutto ha fatto vedere tutte le sue possibilità. (Complimenti Marco!!) Il Monreale, che ha giocato con molti juniores in squadra, resta a quota 9 Punti

CLASSIFICA 15^ GIORNATA AGGIORNATA - FINE GIROBE DI ANDATA:   
DATTILO 37, AKRAGAS 33, CANICATTI 32, CASTELLAMMARE 25, PARMONVAL 25, SANCATALDESE 25, GERACI 25, SP. VALLONE 23, MAZARA 20, DON CARLO MISILMERI 20, FAVARA 17, CEPHALEDIUM 16, CUS PALERMO 16, MONREALE 9, ORATORIO MARINEO 9, ALCAMO 1 

167. 24/12/19. La squadra Juniores della Cephaledium ritirata, multa di 1.200 euro
 

166. 23/12/19. Rassegna stampa: Eccellenza - Promozione

165. 23/12/19. Barranco: "Ricomincia un ciclo nuovo basato sui valori dello sport. "

"
Oggi si chiudono le liste di trasferimento dei calciatori dilettanti e, parallelamente, si chiude un percorso importante per la Cephaledium. Da oggi la nostra società riparte dal popolo sportivo. In questi mesi abbiamo reso Cefalù e la Cephaledium protagoniste nello sport, porterò ricordi ed emozioni indelebili che voi tutti siete riusciti a trasmettermi. Leggo in queste ore forme di giustificazione e comportamenti poco comprensibili dettati anche da una forma di comunicazione non chiara; io, oggi, sento l’esigenza di ringraziare tutti coloro i quali in questi mesi si sono impegnati ad onorare la nostra maglia, nessuno di loro è responsabile di ciò che è accaduto in casa Cephaledium perché ho scelto in piena autonomia, da presidente, di liberare tutti i tesserati della società e ricominciare un ciclo nuovo basato sui valori dello sport. Questo nuovo ciclo vuole essere un motore di sviluppo di idee giovani, partecipato da tutti coloro i quali vogliono contribuire alle sorti dello sport della città di Cefalù. L’umiltà ne farà da padrona perché da questa esperienza appena archiviata abbiamo compreso i limiti culturali che attanagliano la nostra bellissima cittadina. Colgo l’occasione per augurare a tutti gli sportivi un sereno Natale con l’auspicio che la città di Cefalù possa ritornare presto protagonista." Giuseppe Barranco

164. 22/12/19. Dattilo campione d'inverno, l'Akragas bloccato dal Misilmeri
15 G I O R N A T A  ULTIMA DI ANDATA
CANICATTI           - ALBA ALCAMO      5-0
CASTELLAMMARE       - CUS PALERMO      2-3
DATTILO NOIR        - CEPHALEDIUM      6-1
DON CARLO MISILMERI - AKRAGAS          1-1
MAZARA              - GERACI           1-1
MONREALE            - PARMONVAL            RINVIATA
ORATORIO MARONEO    - SPORTING VALLONE 2-0
SANCATALDESE        - PRO FAVARA       1-0
 
 CLASSIFICA 15^ GIORNATA:   
DATTILO 37, AKRAGAS 33, CANICATTI 32, CASTELLAMMARE 25, SANCATALDESE 25, GERACI 25, SP. VALLONE 23, PARMONVAL 22, MAZARA 20, DON CARLO MISILMERI 20, FAVARA 17, CEPHALEDIUM 16, CUS PALERMO 16, MONREALE 9, ORATORIO MARINEO 9, ALCAMO 1

163. 22/12/19. Per una generosa Cephaledium nulla da fare contro la capolista Dattilo
DATTILO - CEPHALEDIUM 6-1
Dattilo: Keba, Genna, A. Rallo, Sekkoum, Fragapane (11' pt Cicala), Nigro (14' st D’Aguanno), P. Rallo (35' pt Bellinghieri), Lamia (35' pt Virgilio), Bettini, Barraco, Testa (1' st Candela). A disposizione: Bevilacqua, Parisi, Seckan, Morana. All. Ignazio Chianetta.
Cephaledium: Barracato (22' st Di Fina), Di Paola, Catania, Rizzo, Di Stefano, Rio, Porru (14' st Culotta), Incognito, Messina (5' st Cascio), Barranco (1' st Corsello), Drago (37' pt Ferro). A disposizione: Badami

Arbitro:
Angelo di Marsala
Marcatori:
2' P. Rallo, 3' P. Rallo, 28' Barraco, 30' Messina D. (rig), 34' Bettini, 57' Virgilio, 87' Barraco

La Cephaledium (Foto Passarello)

Come da pronostico, l' ASD Dattilo Noir vince senza troppe difficoltà con una Cephaledium che ha onorato al meglio il campo.
Prima di entrare sul rettangolo di gioco il presidente / capitano, Giuseppe Barranco, ha dato le giuste motivazioni nell'affrontare la squadra campione d'inverno del campionato di Eccellenza e, malgrado i ritmi molto bassi dei gialloneri e la netta superiorità degli avversari, la Cepha è riuscita a raggi
ungere il gol grazie al rigore procurato e realizzato da Davide Messina.
Da segnalare comunque la buona prestazione dei due giovani Juniores Di Paola e Corsello, con l'aggiunta di Di Stefano che ha deciso di rimanere in società malgrado la situazione attuale.
Adesso arriva la pausa natalizia: il girone di ritorno è alle porte ed è giunto il momento di tornare ad allenarsi "come ai bei vecchi tempi". Meno panettoni più tattiche, con la speranza che Babbo Natale ci porti il Santa Barbara agibile per la prossima partita, il 5 Gennaio, contro l'Alcamo (Comunicato)

162. 21/12/19. Convocati 18 giocatori nuovi per la gara col Dattilo
Ecco l'elenco dei convocati per domenica per andare ad affrontare a Paceco la capolista Dattilo, sono 18 giocatori nuovi, non c'è nessuno dei convocati di domenica scorsa: Di Fina, barracato, Petrigna; Catania, Di Paola, Ferro, Rizzo, Corsello, Cascio; Badami, Rio, Porru, Incognito, Di Stefano, Culotta, Ricotta, Provenza; Barranco, Messina, Drago.

161. 21/12/19. Coppa: La rinuncia costa 600 euro alla Cephaledium
DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO gara del 18/12/2019 SANCATALDESE CALCIO - CEPHALEDIUM
Si dà atto che la gara a margine non è stata disputata a causa della comunicazione di rinuncia da parte della squadra Cephaledium per cui visto l'art. 53 delle N.O.I.F., si assegna gara perduta per 0-3 e l'ammenda di 600,00 euro (1ma rinuncia). Si delibera, altresi', l'esclusione della squadra Cephaledium dal prosieguo della manifestazione.

160. 21/12/19. Il Presidente Barranco scenderà in campo per salvare la Cephaledium
Ieri sera colpo di scena in seno alla Cephaledium. Il Presidente Barranco ha improvvisato una mini conferenza su facebook ed ha comunicato che la Cephaledium non scomparirà. Lo stesso Barranco rimetterà le scarpette chiodate e scenderà in campo insieme ad un gruppo di altri "giocatori" proprio per evitare il ritiro della squadra e mantenere vivo il nome di Cefalù. Con lui ci sarà pure il Vice Presidente Davide Messina. Questa notizia ci sembra da un lato confortante perchè così la società non verrò radiata ed eventualmente potrà riprendere nuovamente dal campionato di Promozione. Dall'altro lato però si va incontro ad un possibile vero massacro se in campo scenderanno in campo giocatori non allenati. Domani si gioca in casa contro la capolista Dattilo che certamente non regalerà nulla. Nessuno davvero immaginava qualche mese fa che questa avventura della Cephaledium avrebbe avuto questo epilogo

159. 19/12/19. La capolista Dattilo, dopo 2 sconfitte, aspetta la Cephaledium per tornare alla vittoria
15 G I O R N A T A  ULTIMA DI ANDATA
CANICATTI           - ALBA ALCAMO      Domina di Palermo
CASTELLAMMARE       - CUS PALERMO      Aquilina di Agrigento
DATTILO NOIR        - CEPHALEDIU       Angelo di Marsala
DON CARLO MISILMERI - AKRAGAS          Frasynyak di Gallarate
MAZARA              - GERACI           Braschi di Trapani
MONREALE            - PARMONVAL        Lipari di Trapani
ORATORIO MARONEO    - SPORTING VALLONE Pomara di Palermo
SANCATALDESE        - PRO FAVARA       Orlandi di Siracusa
Si gioca domenica l'ultima partita del girone di andata ed ancora non c'è la matematica per determinare chi è campione d'inverno, anche se la capolista Dattilo ha quasi la certezza di questo titolo platonico in quanto gioca in casa contro la Cephaledium in piena crisi societaria e di giocatori. La squadra cefaludese non si è presentata a San Cataldo nella semifinale di Coppa, ma il Presidente Barranco sta facendo di tutto in questi giorni per trovare alcuni giocatori per scendere in campo. Pertanto sembra che stia spuntando un raggio di sole riguardo al paventato ritiro della squadra. ne sapremo di più domenica col fischio d'inizio dell'arbitro. L'Akragas gioca col Misilmeri (campo CUS Palermo), squadra che sta attraversando un buon momento di forma, test importante per la squadra di mister Vullo che deve stare attento al Canicattì che ospita l'Alcamo. Il Marineo con Giampiero Clemente attende lo Sporting Vallone, mentre la Parmonval con Marco Clemente gioca il derby sul campo del Monreale.

58. 18/12/19. Coppa: La Cephaledium non si è presentata a San Cataldo
La Sancataldese passa il turno di Coppa e va in finale senza giocare in quanto la squadra cefaludese non si è presentata in campo. Quello che tutti avevano preventivato, si è avverato. La squadra del Presidente Barranco non esiste più, tutti i giocatori che avevano preso parte alle gare di campionato si sono allontanati dalla società ed il Presudente è stato costretto ad alzare bandiera bianca. E' il prologo dei ritiro del campionato di Eccellenza, un'altra pagina buia del calcio cefaludese. La squadra quasi sicuramente si ritirerà dal campionato per riprendere l'anno prossimo dal campionato di Promozione.

157. 17/12/19. Giampiero Clemente tesserato col Marineo, Marco Clemente alla Parmonval
Dalla pagina ufficiale dell'Oratorio San Ciro e San Giorgio Marineo:

"
INIMMAGINABILE COLPO: PRESO CLEMENTE!!
Stratosferico colpo del nostro amato ds Ciccio Tantillo che strappa a mezza Sicilia GIAMPIERO CLEMENTE!!!!
Sforzo notevole della società che lavora intensamente ormai da settimane per migliorare le sorti di questa gloriosa squadra. Regalo di Natale per i tifosi che chiamiamo a raccolta già da domenica per un nuovo inizio, promessa mantenuta.
GIAMPIERO non ha bisogno di presentazione, il suo curriculum parla chiaro, anni di serie C con Perugia e Benevento.
Arriva a Marineo quindi il PESCATORE DI PERLE.
Le sue prime parole:”felice di essere a Marineo, sono certo che andiamo più su della salvezza”.
Benvenuto Giampiero e sempre"

Il " bomber " MARCO CLEMENTE" è UFFICIALMENTE il nuovo acquisto della PARMONVAL

156. 17/12/19. Coppa: In forse il ritorno con la Sancataldese, ritorno semifinale
La gara di ritorno della semifinale di Coppa Italia Eccellenza in programma mercoledì 18 dicembre a San Cataldo tra Sancataldese e Cephaledium è in forte dubbio. Infatti la squadra cefaludese è in grande difficoltà dal punto di vista societario. Dopo la gara di domenica scorsa, persa in casa con il Canicattì, il Presidente Barranco in un momento di grande sconforto, ha comunicato ai giocatori che erano liberi di andarsene. I giocatori hanno preso alla lettera questa comunicazione senza cercare di far riflettere e far desistere il Presidente e continuare il campionato tutti insieme. Tutti i giocatori hanno fatto sapere di andarsene e Barranco è rimasto Presidente di una squadra senza giocatori. Cosa succederà domani e poi anche domenica prossima? Una ipotesi è quella che Barranco sta cercando di potersi presentare in campo con i giocatori delle squadre giovanili, e magari trovare altri giocatori disposti a continuare il campionato. In caso contrario la sorte della Cephaledium sarebbe segnata, società destinata a sparire una seconda volta, stavolta in modo traumatico.
All'andata la Cephaledium ha perso in casa per 2-0, e per passare il turno dovrebbe vincere con 2 o 3 gol di scarto.
PROGRAMMA DELLE SEMIFINALI
SANCATALDESE - CEPHALEDIUM (2-0) Arbitro: Testai di Catania
GIARRE - ROSOLINI (1-0) Arbitro: Armenia di Ragusa

155. 17/12/19. Akragas e Canicattì braccano il Dattilo. Albeggiano vicino alla vetta
La penultima di andata è caratterizzata dalla sconfitta del Dattilo (seconda sconfitta consecutiva) nello scontro diretto con l’Akragas e di fatto si è riaperto il campionato. La squadra agrigentina si trova a 2 punti dalla capolista, ma si è fatto sotto anche il Canicattì reduce dalla facile vittoria a Cefalù. L’Akragas è l’unica squadra imbattuta del girone, il Canicattì la più in forma con 7 vittorie nelle ultime 8 giornate. Va forte pure la Sancataldese che recupera posizioni in classifica, mentre il Geraci accusa un rallentamento preoccupante con 3 sconfitte consecutive. Il Castellammare ed il Vallone non si sforzano e si accontentano del pareggio. Anche Parmonval e Mazara non si fanno male, pareggiano e stazionano a metà classifica. Bene il Misilmeri che ha violato il campo del Geraci. In ripresa il Marineo che si è rinforzato ed inizia ora l’inseguimento. Male la Cephaledium bastonata in casa dal Canicattì ed in piena crisi societario col rischio di non continuare la stagione. L’Alcamo malgrado nuovi arrivi non riesce a vincere la sua prima partita e rimane fanalino di coda.
Per quanto riguarda la classifica marcatori c'è da dire che domenica i vari bomber hanno avuto le polveri bagnate. Tra i primi della classifica ha segnato solo Albeggiano (Don Carlo Misilmeri) che si è portato a quota 9, a ridosso dalla coppia capolista formara da Gambino e De Luca
 

154. 17/12/19. Il Nulla Osta per il Santa Barbara rinviato all'anno prossimo
Ieri si è riunita la Commissione Spettacoli che dovrebbe dare il nulla osta per l'agibilità dello stadio Santa Barbara. Sembra che la Commissione non ha completato tutto il sopralluogo, quindi sarà necessaria una seconda riunione, che sembra già convocata per dopo le feste.

153. 16/12/19. Rassegna stampa: Eccellenza - Promozione  - MARCATORI

152. 16/12/19. Il Monreale esonera l'allenatore Ferrante
L'Asd Monreale Calcio comunica di aver sollevato dall'incarico di tecnico e responsabile della prima squadra mister Giuseppe Ferrante. La guida tecnica della prima squadra è affidata provvisoriamente al signor Giovanni Oddo.

151. 16/12/19. Arrivano le dimissioni del tecnico Ferdinando Zappavigna
Oggetto: Dimissioni Irrevocabili
Dopo un’attenta riflessione io Ferdinando Zappavigna nella qualità di allenatore della 1° squadra della società Cephaledium , con la presente intendo rassegnare le mie irrevocabili dimissioni volontarie, poichè non sussistono le condizioni per poter serenamente portare a termine l’incarico conferitomi.
Ritengo doveroso e giusto questa mia scelta nei confronti della città, della squadra, che ringrazio per l’impegno immane profuso, lo staff intero, in particolare i miei collaboratori Nino volo e Anello D’alessandro, nonché il presidente Barranco a cui rivolgo i miei ringraziamenti per avermi dato la possibilità di confrontarmi nel campionato di eccellenza e per avermi fatto vivere un’ esperienza , sia sotto l’ aspetto professionale che umano, formativa. il mio rammarico più grande di questa esperienza sarà il fatto di aver disputato un intero girone d’andata senza il supporto del pubblico di Cefalù e dei suoi tifosi a cui va tutto il mio ringraziamento per averci sostenuto anche in quella piccola collinetta . Inoltre ci tengo a esprime tutto il mio dispiacere e immensa delusione per aver visto buttare il lavoro di profuso in questi mesi , proprio a ridosso della partita d’andata di semifinale delle coppa italia , raggiunta tra innumerevoli difficoltà.Non è stato facile lavorare nell'ultimo mese tra vari abbandoni , ma leggere questa mattina tramite i social l’abbandono da parte dei ragazzi di Cefalù penso sia la sconfitta più grande per la città , e questo mi svuota dentro non trovando nessuna motivazione per continuare. Anche se non dovrei essere io a farlo , ma in qualità di responsabile tecnico chiedo scusa a tutti coloro che amano davvero questa maglia a cui auguro solo il meglio.
Ferdinando Zappavigna

150. 16/12/19. Anche i fratelli Fiduccia e Di Franco lasciano la squadra
I messaggi sono quasi tutti gli stessi, ecco quello di Dario Fiduccia: "
Spero di averti onorata nei migliori dei modi, spero di averti indossata con amore, spero di averti rispettata con i massimi valori. Da oggi non farò parte della Cephaledium, grazie per avermi dato l’opportunità di vestire questa maglia, di aver giocato con uomini di categorie superiori, che mi hanno insegnato molto in campo, ma ancora di più fuori da esso, grazie per aver conosciuto ragazzi che sono diventati fratelli e che terrò per sempre nel mio cuore. Grazie di tutto". I giocatori hanno scelto facebok per esprimere la loro scelta, quasi obbligata. Se tutte queste decisioni sono irreversibili, sembra davvero difficile potere continuare il campionato. Forse il Presidente Barranco ha in serbo un'arma segreta?

149. 16/12/19. Barranco: "Lasciati soli. Ho scelto di liberare i fratelli Clemente."
Si cominciano a conoscere alcuni particolari del burrascoso dopo partita di ieri dopo la sconfitta casalinga subita dal Canicattì per 4-0. Il Presidente Barranco, molto amareggiato, ha detto negli spogliatoi (come riporta il Giornale di Sicilia di oggi): "Io, Giampiero e Marco Clemente siamo stati lasciati soli da tutti, ma soprattutto mi sento vittima di un sistema calcistico che antepone gli interessi economici a quelli emotivi. Ho scelto io di liberare i fratelli Clemente perchè non meritano umiliazioni come queste". Cambierà anche la guida tecnica della squadra: "Zappavigna è una persona seria e preparata. E' giusto che vada via."
 Barranco quindi sembra che abbia pure parlato di dimissioni ed ha lasciato tutti i giocatori liberi di prendere le loro scelte. Da qui sono partite tutte le dichiarazioni su facebook dei giocatori che lasciavano la squadra. Qualcuno ha scritto: "La mia non è una sceklta voluta, ma una scelta obbligata".
Ora si attende una dichiarazione ufficiale del Presidente Barranco perchè, tra l'altro, mercoledì è previsto il ritorno della semifinale di Coppa Italia in casa della Sancataldese. Tutti si chiedono: La Cephaledium continuerà ... o sparirà di nuovo?

148. 15/12/19. La Cephaledium si sgretola pezzo per pezzo, vanno via pure i cefaludesi.
Sembra davvero la fine della Cephaledium. Davvero incredibile, quello che sta succedendo oggi. Oltre ai giocatori già segnalati prima, e cioè i fratelli Clemente e Cipolla, altri giocatori hanno segnalato su facebook che da oggi non fanno più parte della Cephaledium. E sono i cefaludesi Portera e Fazio ed anche i giovani D'Aleo e Sgarlata. Sembra davvero una cosa premeditata perchè prima della partita con il Canicattì si conosceva la situazione, pertanto sarebbe stato opportuno aspettare di conoscere le soluzioni proposte dal Presidente e poi ognuno faceva la propria scelta. Tutto questo proprio alla vigilia della riunione della Commissione Spettacoli che dovrebbe dare il nulla osta per l'agibilità dello stadio Sanata Barbara. A questo punto si attende una comunicazione ufficiale del Presidente Barranco per conoscere il futuro della Cephaledium.

147. 15/12/19. L'Agragas batte il Dattilo nel recupero, campionato riaperto
14 G I O R N A T A ANDATA
AKRAGAS          - DATTILO NOIR           1-0 (92' Mannina)
ALBA ALCAMO      - SANCATALDESE           0-1 (Montalbano)
CUS PALERMO      - MONREALE               2-1 sabato
CEPHALEDIUM      - CANICATTI              0-4
GERACI           - DON CARLO MISILMERI    0-2 sabato
PARMONVAL        - MAZARA                 0-0 sabato
PRO FAVARA       - ORATORIO MARINEO       1-1
SPORTING VALLONE - CASTELLAMMARE          0-0
 
 CLASSIFICA 14^ GIORNATA:   
DATTILO 34, AKRAGAS 32, CANICATTI 29, CASTELLAMMARE 25, GERACI 24, SP. VALLONE 23, PARMONVAL 22, SANCATALDESE 22, MAZARA 19, DON CARLO MISILMERI 19, FAVARA 17, CEPHALEDIUM 16, CUS PALERMO 13, MONREALE 9, ORATORIO MARINEO 6, ALCAMO 1

146. 15/12/19. Cephaledium allo sbando. Se ne vanno i fratelli Clemente e Cipolla
Un vero terremoto nella Cephaledium!!
 
"
Un vero peccato , mai avrei voluto scrivere questo post , mi dispiace da morire vedere la delusione di tutti noi compagni,società , tifosi .....ma purtroppo adesso è davvero finita , la mia avventura alla cephaledium FINSCE QUI ...." Queste le parole sritte dal capitano Giampiero Clemente qualche minuto fa su facebok. Allo stesso modo scrivono Marco Clemente e Cipolla. Le colonne della Cephaledium lasciano, se ne vanno. Speriamo che cambino idea e che sia solo frutto di un momento di grande difficoltà per tutti. Cosa succederà alla Cephaledium senza questi giocatori? Il Presidente Barranco cosa vuole fare? Continuare, e come? o mollare?

145. 15/12/19. Cephaledium in crisi, tutto facile per il Canicattì. FOTO e VIDEO
CEPHALEDIUM - CANICATTI 0-4

Cephaledium: Fiduccia A.; Cipolla, Portera, Di Stefano (35’st Sanfilippo), Di Franco (26’st Imbraguglio); Gatta, Fazio, Pensabene (1’st Parisi) ; D’Aleo, Clemente, Sgarlata (37’st Fiduccia D.). All. Zappavigna. A disp.: Cellammare, Pappalardo, Vitrano F. .
Canicattì: Valenti; Fiore (26’st Cammareri), Tedesco, Lupo (45’st Fofana), Di Mercurio; Maggio, Iezzi, Greco (26’st Sanny); Matera (34’st Calabrese), Caronia, Malluzzo. All. Romano. A disp.: Prisco, D’Andrea.
Arbitro:
Comito di Messina. Assistenti: Citarda e Canale di Palermo
Marcatori: 30' Iezzi. 2t: 2' Iezzi, 8' A. Caronia, 21' Greco
 
La Cephaledium sta vivendo il momento più brutto del campionato perchè alcuni giocatori, ben 6, titolari della squadra hanno abbandonato la società lasciando il mister Zappavigna senza possibilità di fare scelte. Da lodare G. Clemente, Di Franco, Cipolla e gli altri con i cefaludesi della squadra che sono rimasti. Di frinte al Canicattì la squadra cefaludese era troppo fragile per potere reggere l'urto di una corazzata che gioca per vincere il campionato. Una sconfitta quindi, si può dire secondo pronostico, ma non bisogna ora perdere la testa, anzi bisogna fare quadrato e cercare qualche rinforzo. Il campionato è lungo e la salvezza è possibile. Per quanto riguarda la gara,  al 30' ha aperto le marcature Iezzi lanciato sulla destra sul filo del fuorigioco, entrato in area ha battuto Fiduccia con un diagonale. Nella ripresa al 2' la doppietta di Iezzi partito in contropiede, ha superato Fiduccia con un pallonetto. Al 8' Segnava Angelo Caronia a conclusione di una azione personale, si liberava di un paio di difensori e tirava in porta segnando. L'ultima rete la metteva asegno Greco che riprendeva il pallone dopo una doppia respinta di Fiduccia e batteva in porta di forza.

144. 15/12/19. Il Presidente Barranco infuriato per la fuga di alcuni giocatori
Il Presidente Barranco così infuriato non si è visto mai. Ha scritto parole di fuoco (canagliate commesse da vigliacchi e incapaci) riteniamo nei confronti di alcuni giocatori che all'improvviso hanno scelto di andare via dalla Cephaledium in un momento molto delicato del campionato. Oggi alle 14.30 al Santa Barbara la Cephaledium che affronterà il Canicattì, sarà davvero una squadra ridotta all'osso, molto rimaneggiata con 5/6 titolari che hanno scelto un'altra strada. Infatti tra i convocati non ci sono più Calaiò, Di Paola, andati già via la settimana scorsa, ma ora mancano pure Messina, Di Maggio, Prestigiacomo, Avarello. Alcuni sono andati via forse per i risultati delle ultime giornate e per la posizione di classifica non brillante, altri perchè incantati da un rimborso spese più grosso. La verità è che in questi tempi non c'è più l'attaccamento alla bandiera come una volta, si è come dei mercenari e si va dove ti offrono un centesimo in più, senza riconoscenza perchè alcuni sono diventati "giocatori noti" proprio per questi pochi mesi giocati a Cefalù. Ma Barranco non molla, e conclude: "
vinceremo o perderemo sempre con ONORE"

143. 14/12/19. Anticipi: Passo falso del Geraci, il Cus vince il derby col Monreale 
CUS PALERMO      - MONREALE               2-1 sabato
GERACI           - DON CARLO MISILMERI    0-2 sabato
PARMONVAL        - MAZARA                 0-0 sabato

142. 12/12/19. Spicca lo scontro al vertice che potrebbe dare la svolta al campionato
La penultima giornata di andata dirà la verità sul prosieguo del campionato perchè ci sarà lo scontro diretto tra le prime 2 della classifica, Akragas e Dattilo. Si gioca ad Agrigento ed è prevista una grande affluenza di pubblico. In testa si trova il Dattilo con 34 punti , mentre l'Akragas segue con 29, 5 punti di differenza. Una vittoria dell'Akragas riaprirebbe del tutto il campionato, mentre un risultato positivo del Dattilo potrebbe significare che la lotta per il primato è segnata fin d'ora. E' stato designato ad arbitrare questa gara delicata il sig. Lascaro di Matera.
Per quanto riguarda la Cephaledium, domenica arriva al Santa Barbara il Canicattì, prima squadra che è riuscita a battere la capolista Dattilo, domenica scorsa. La partita è stata anticipata alle ore 14.30, arbitro Comito di Messina. Nella squadra di Zappavigna assente per squalifica Marco Clemente, in campo il capitano Giampiero Clemente. Nel Canicattì di mister Romano da controllare l'attaccante Matera, neo acquisto, autore di una doppietta contro il Dattilo.
14 G I O R N A T A ANDATA
AKRAGAS          - DATTILO NOIR           Lascaro di Matera
ALBA ALCAMO      - SANCATALDESE           Caruso di Palermo
CUS PALERMO      - MONREALE               Eremitaggio di Ancona sabato
CEPHALEDIUM      - CANICATTI              Comito di Messina     h 14.30
GERACI           - DON CARLO MISILMERI    Ragusa di Barcellona  sabato
PARMONVAL        - MAZARA                 Melodia di Trapani    sabato
PRO FAVARA       - ORATORIO MARINEO       La Paglia di Enna
SPORTING VALLONE - CASTELLAMMARE          Fazio di Agrigento
 
 CLASSIFICA 13^ GIORNATA:   MARCATORI 
DATTILO 34, AKRAGAS 29, CANICATTI 26, GERACI 24, CASTELLAMMARE 24, SP. VALLONE 22, PARMONVAL 21, SANCATALDESE 19, MAZARA 18, CEPHALEDIUM 16, DON CARLO MISILMERI 16, FAVARA 16, CUS PALERMO 10, MONREALE 9, ORATORIO MARINEO 5, ALCAMO 1

141. 11/12/19. Coppa: La Sancataldese espugna il Santa Barbara contro una Cephaledium deludente
CEPHALEDIUM - SANCATALDESE 0-2
Cephaledium:  
Fiduccia, Vitrano F., Di Maggio, Di Franco, Prestigiacomo, Gatta, Messina, Fazio, Clemente M., D'Aleo, Sgarlata. All. Zappavigna. A disp.: Avarello, Fiduccia D., Pappalardo, Pensabene, Sanfilippo, Parisi, Cipolla, Imbraguglio
Sancataldese:
Dolenti; Grasso, Di Marco, Tosto; Sicurella, Bello, Calabrese, Bignanni; Fueillassier, Savasta, bangoura. All. Seby Catania. A disp.: Pizzardi, Prstia, Montalbano, Campanaro, Galletti, Mondino, Giunta, Passanante, Giarratana.
Marcatori:
40' Savasta, 2t 15' Savasta
Arbitro:
Buzzone di Enna. Assistenti: Torre (Barcellona) e Fiore (Messina)

Nella foto: Alla fine del primo tempo nervosismo in campo tra i giocatori
Gioca meglio la Sancataldese che si aggiudica il primo round delle semifinlai di Coppa e pone un grande ipoteca per andare in finale. Mattatore della partita l'attaccante nisseno Savasta, autire di una doppietta. Però nella prima rete la Cephaledium ha protestato parecchio perchè la Sancataldese ha continuato il gioco quando un giocatore giallonero era a terra dolorante. Finito il primo tempo con grande nervosismo in campo e tra il pubblico sempre assiepato nel terrapieno dietro la porta. Nella ripresa segna di nuovo Savasta che in pratica chiude la partita ed ha rassenerato gli animi in campo. Tra 7 giorni la gara di ritorno a San Cataldo dove la Cephaledium dovrebbe fare davvero un miracolo.

140. 10/12/19. Coppa: Mercoledì a Cefalù la gara di andata della semifinale con la Sancataldese
Mercoledì 11 dicembre si gioca la gara di andata della semifinale di Coppa Italia di Eccellenza. Di fronte al Santa Barbara ci saranno la Cephaledium di Nando Zappavigna e la sancataldese di Seby Catania. Le 2 squadre si sono affrontate domenica in campionato ed ha vinto la Sancataldese per 3-1. Ma in Coppa è un pò diverso perchè le gare durano 180' e quindi la gara di andata è certamente importante, ma non decisiva. Mercoledì prossimo ci sarà la gara di ritorno. La Cephaledium cercherà di mettere in campo la migliore formazione, ma il capitano G. Clemente salterà la prima per squalifica. Invece la Sancataldese avrà un organico di primordine anche in virtù dei nuovi arrivi, davvero importanti. La semifinale di Coppa è stato un traguardo già raggiunto dalla Cephaledium nel 1998/99, ma passò il turno l'Alcamo. Speriamo stavolta di andare avanti.
La gara sarà arbitrata da Buzzone di Enna, arbitro di esperienza in questa categoria. Assistenti: Torre (Barcellona) e Fiore (Messina). Inizio alle ore 15. Tribune chiuse, pubblico su un terrapieno dietro la porta. Una vergogna per lo sport cefaludese
Risultato andata dell'altra semifinale: Rosolini - Giarre 0-1

139. 09/12/19. Campionato riaperto in testa ed in coda. Marcatori: Gambino e De Luca entrambi a segno.
La 13^ giornata è stata fatale per il Dattilo che ha conosciuto la prima sconfitta in campionato sul campo di uno scatenato Canicattì che ora si trova al terzo posto superando il Geraci caduto ad Agrigento. L'Akragas ha battuto nettamente il Geraci ed è rimasta l'unica squadra imbattuta del girone, si trova al secondo posto a solo 5 punti dalla capolista. E domenica ci sarà lo scontro diretto tra la prima e la seconda della classifica ad Agrigento. Il Castellammare con la sua terza vittoria consecutiva ha agganciato al quarto posto il Geraci, in zona playoff. Il cambio allenatore ha portato fortuna allo Sporting Vallone che ha vinto in trasferta a Monreale. Anche la Parmonval conquista l'intera posta in trasferta col Misilmeri. La Sancataldese ha iniziato la rincorsa ai playoff battendo la Cephaledium grazie anche ai nuovi arrivati, in particolare l'attaccante Savasta determinante in questa partita. Invece la Cephaledium in trasferta non riesce a portare a casa un risultato positivo, ma continua a finire le partite in inferioritù numerica. Stavolta è stato Marco Clemente a beccarsi 2 gialli a metà del primo tempo con la partita ancora apertissima, da un giocatore esperto come lui il fatto sembra davvero incredibile. Il mazara ha battuto il Cus palermo che resta in bassa classifica. Il Marineo conquista la prima vittoria in campionato ai danni dell'Alcamo che resta come fanalino. Ora il Marineo spera ancora nella salvezza, ancora il campionato è lungo e tutto è possibile. Ricordiamo che le ultime 2 della classifica retrocedono direttamente, mentre altre 4 squadre (11°-4° posto) disputeranno i palyout per altre 2 o 1 retrocessione.
Per quanto riguarda la classifica marcatori la coppia Gambino (Akragas) e De Luca (Dattilo) hanno segnato entrambi e sono saliti a quota 10 reti. Seguono 3 giocatori con 8 reti, e precisamente: Albeggiano, Stassi e Messina (Sp. Vallone).

 

138. 09/12/19. Rassegna stampa: Eccellenza - Promozione

137. 08/12/19. Prima sconfitta del Dattilo, Akragas e Canicattì si avvicinano
13 G I O R N A T A   ANDATA

AKRAGAS             - GERACI            3-0

CANICATTI           - DATTILO NOIR      3-1

CASTELLAMMARE       - PRO FAVARA        4-2

DON CARLO MISILMERI - PARMONVAL         1-2

MAZARA              - CUS PALERMO       2-0

MONREALE            - SPORTING VALLONE  0-2 sabato

ORATORIO MARINEO    - ALBA ALCAMO       4-2

SANCATALDESE        - CEPHALEDIUM       3-1
 
CLASSIFICA 13^ GIORNATA:   MARCATORI 
DATTILO 34, AKRAGAS 29, CANICATTI 26, GERACI 24, CASTELLAMMARE 24, SP. VALLONE 22, PARMONVAL 21, SANCATALDESE 19, MAZARA 18, CEPHALEDIUM 16, DON CARLO MISILMERI 16, FAVARA 16, CUS PALERMO 10, MONREALE 9, ORATORIO MARINEO 5, ALCAMO 1

136. 08/12/19. Ancora una battuta d'arresto fuori casa per la Cephaledium
SANCATALDESE - CEPHALEDIUM   3-1
Sancataldese:
Dolenti, Grasso, Di Marco, Tosto; Bello, Montalbano, Calabrese, Bognanni; Prestia, Savasta, Passanante. All. Seby Catania. A disp.: Pizzardi, Sicurella, Feuillassier, Giarrusso, Mondino, Giunta, Bangoura, Galletti, Giarratana
Cephaledium:
Fiduccia, Vitrano F., Di maggio, Di Franco, Prestigiacomo, Gatta, Messina, fazio, Clemente M., Clemente G., Sgarlata. All. Zappavigna. A disp.: Avarello, Fiduccia D., Pensabene, D'Aleo, Sanfilippo, Parisi, Imbraguglio
Marcatori: 9' G. Clemente, 27' Savasta, 44' Tosto. 2t. 36' Sicurella

Arbitro:
De Francesco di Messina
Note: 31' Espulso M. Clemente
 

135. 08/12/19. Tudisco, il nuovo allenatore dello Sp. Vallone, sbanca Monreale
Francesco Tudisco è il nuovo allenatore dello Sporting Vallone.  Prime operazioni di mercato: ritornano allo Sporting Vallone Daniele Pandolfo e Francesco Nucera, sono andati via Pietro Iacono, Gero Mingoia e Franco Cornazzani.
Monreale-Sporting Vallone 0-2: 85' Giannusa, 92' su rigore Messina.
Comincia con una vittoria l'avventura di mister Tudisco sulla panchina dello Sporting Vallone 

134. 05/12/19. La Cephaledium inizia la sfida infinita con la Sancataldese
Trasferta difficile della Cephaledium in casa della Sancataldese. Le 2 squadre si affronteranno 3 volte nello spazio di 8 giorni, 1 volta in campionato (domenica) e 2 volte in semifinale di Coppa (11 e 18 dicembre). Nella Cephaledium rientra dopo 4 giornate il capitano Giampiero Clemente, assenti per squalifica Cipolla e Portera. Il Dattilo affronta una trasferta delicata col Canicattì. Sfida per il secondo posto tra Akragas e Geraci. Sfida salvezza tra Marineo e Alcamo

13 G I O R N A T A   ANDATA
AKRAGAS             - GERACI            Iacopetti di Pistoia
CANICATTI           - DATTILO NOIR      Maccorin di Pordenone
CASTELLAMMARE       - PRO FAVARA        Martorana diEnna
DON CARLO MISILMERI - PARMONVAL         Pomara di Palermo
MAZARA              - CUS PALERMO       Bonasera di Enna
MONREALE            - SPORTING VALLONE  Melodia di Trapani    sabato
ORATORIO MARINEO    - ALBA ALCAMO       Li Vigni di Palermo
SANCATALDESE        - CEPHALEDIUM       De Francesco di Messina
 
CLASSIFICA 12^ GIORNATA:
DATTILO 34, AKRAGAS 26, GERACI 24, CANICATTI 23, CASTELLAMMARE 21, SP. VALLONE 19, PARMONVAL 18, DON CARLO MISILMERI 16, CEPHALEDIUM 16, SANCATALDESE 16, FAVARA 16, MAZARA 15, CUS PALERMO 10, MONREALE 9, ORATORIO MARINEO 2, ALCAMO 1

133. 04/12/19. "La Cephaledium dentro e fuori campo" a Radio Cammarata

Su Radio Cammarata Pino Simplicio ha dato vita da una trasmissione dedicata alla Cephaledium, la squadra di calcio che milita nel camppionato di Eccellenza /Dentro e fuori campop".  Presente Peppe Barranco (Presidente Cephaledium), Ferdinando Zappavigna (allenatore Cephaledium) e Armando Geraci come opinionista.
La trasmissione in streaming

132. 04/12/19. Aperto il mercato, le squadre cercano rinforzi. De Luca e Gambino guidano la classifica marcatori.
Da questa settimana iniziano le trattative da parte delle società per trovare rinforzi per le proprie squadre. Già nella settimana scorsa vi sono stati movimenti tellurici con 2 panchine saltate, quella dell'Alcamo e quella dello Sporting Vallone, ma anche con partenze di giocatori che lasciano le squadre per andare in un'altra direzione. Anche la Cephaledium ha vissuto questa situazione con la partenza di Calaiò, Di Paola e Perricone che hanno deciso di accasarsi altrove. Il mercato chiuderà giorno 16 e ci saranno molti movimenti. Già molte squadre hanno diramato comunicati con tesseramenti di giocatori importanti, come la Sancataldese, il Marineo, lo stesso Dattilo. Anche la Cephaedium dovrà prendere qualcuno.  Vedremo poi chi avrà fatto meglio i conti.
Alla 12^ giornata in testa alla classifica marcatori resta la coppia De Luca (Dattilo) e Gambino (Akragas) con 9 reti, giocatori che rappresentano le prime 2 squadre della classifica. Subito dietro con 8 reti c'è Testa (Dattilo), autore domenica della rete della vittoria con il Geraci. Seguono poi 3 giocatori con 7 reti, Albeggiano (Misilmeri), Stassi (Parmonval) e Messina (Sp. Vallone).

 

131. 03/12/19. Coppa: Semifinali - Andata. Spostata a giorno 11 la gara con la Sancataldese
Cephaledium/Sancataldese del 4.12.2019 ore 14.30, A causa indisponibilità campo per lavori di manutenzione e in accordo con la Società Sancataldese, la gara si gioca Mercoledì 11.12.2019 ore 15.00
Città di Rosolini/Giarre 1946 del 4.12.2019 ore 14.30, A causa indisponibilità campo e in accordo con la Società Giarre 1946, la gara si gioca Giovedì 5.12.2019 ore 14.30

130. 02/12/19. Rassegna stampa: Eccellenza - Promozione

129. 01/12/19. Il Dattilo batte il Geraci ed allunga. Lotta  a metà classifica per allontanarsi dai playout
12 G I O R N A T A  ANDATA

ALBA ALCAMO      - CASTELLAMMARE       1-4

CUS PALERMO      - DON CARLO MISILMERI 0-0 sabato

CANICATTI        - SANCATALDESE        0-4

CEPHALEDIUM      - ORATORIO MARINEO    3-2

DATTILO NOIR     - GERACI              1-0

PARMONVAL        - AKRAGAS             0-0 sabato

PRO FAVARA       - MONREALE            2-1

SPORTING VALLONE - MAZARA              1-0
CLASSIFICA 12^ GIORNATA:  MARCATORI
DATTILO 34, AKRAGAS 26, GERACI 24, CANICATTI 23, CASTELLAMMARE 21, SP. VALLONE 19, PARMONVAL 18, DON CARLO MISILMERI 16, CEPHALEDIUM 16, SANCATALDESE 16, FAVARA 16, MAZARA 15, CUS PALERMO 10, MONREALE 9, ORATORIO MARINEO 2, ALCAMO 1
 

128. 01/12/19. La Cephaledium batte il Marineo alla fine di una gara molto combattuta. FOTO e VIDEO
CEPHALEDIUM -
ORATORIO MARINEO: 3-2
Cephaledium:
Fiduccia A., Vitrano,
Portera, Imbraguglio, Prestigiacomo, Fazio, Messina, Di Maggio, M. Clemente, Parisi, Sgarlata. All. Zappavigna, A disp.: Avarello, Vitrano L., Fiduccia D., Barone, Gatta, Parisi. Di Franco.
Marineo:
Randazzo, Mantegna, Bonanno, Falzone, Bertolino, Romano, Fernandez, Caronna, Montalbano, Ribaudo, Di Peri. All. Tarantino. A disp.: Calderone, De Caro, Di Pisa, Graziano
Arbitro:
Fazio di Agrigento. Assistenti: Ricchiari e Matera di Palermo
Marcatori: 1t. 41' Parisi.
2t. 5' Montalbano (rig), 7' Clemente M. (rig), 10' Montalbano, 45' Messina.

Nelle foto: La prima rete di Parisi e la terza rete di Messina
Dopo 3 sconfitte consecutive la Cephaledium ritrova la vittoria al Santa Barbara contro un Marineo, venuto a Cefalù a giocare a viso aperto alla ricerca di un risultato positivo. Il primo tempo non è stato molto spettacolare, ma nella ripresa la gara è stata davvero molto combattuta, entrambe le squadre volevano la vittoria, anche sul 2-2 nessuno ha tirato i remi in barca. E' andata bene alla Cephaledium che ha trovato la rete della vittoria al 90' con il guizzante Messina  su azione di calcio d'angolo. Nel primo tempo aveva segnato al 41' Parisi che al centro area si allungava quel tanto per battere in uscita il portiere Randazzo. Nella ripresa al 5' rigore un pò generoso a favore del Marineo per fallo su Fernandez. Tira l'esperto Montalbano e batte Fiduccia. 2 minuti dopo si capovolge l'azione. Messina viene steso in area di rigore, e l'arbitro concede il penalty alla Cephaledium. Realizza con precisione Marco Clemente. Passano altri 2 minuti, siamo al 9' azione in profondità del Marineo e Montalbano infila in rete. Un momento di suspense, perchè il segnalinee ha la bandiera alzata per segnalare un fuorigioco. L'arbitro lo va a consultare e poi convalida la rete. Espulso per proteste l'allenatore Tarantino. Nessuna delle 2 squadre si accontenta del pareggio. Di Maggio con 2 bordate dalla distanza fa per 2 volte consecutive la barba alla traversa. Al 41' M. Clemente di testa tira sul portiere da ottima posizione. Al 43' Montalbano spara alle stelle. Al 45' la rete di Messina su azione d'angolo chiude di fatto le ostilità. La Cephaledium fa un buon passo avanti verso la zona sicurezza, il Marineo invece continua a soffrire in classifica.

127. 30/11/19. Anticipi. A Palermo 2 partite senza reti
CUS PALERMO      - DON CARLO MISILMERI 0-0 sabato
PARMONVAL        - AKRAGAS             0-0 sabato

126. 30/11/19. Accursio Sclafani non è più l'allenatore dello Sporting Vallone
L
'Asd Sporting Vallone comunica che in data odierna ha sollevato dal proprio incarico l'allenatore Accursio Sclafani. La società ringrazia l'allenatore per il lavoro svolto, augurandogli le migliori fortune professionali. Un gran lavoratore, un professionista. La società comunica di avere affidato momentaneamente per la sfida di domenica contro il Mazara la guida tecnica ai giocatori Cosimo Panepinto e Raffaele Palazzo, calciatori esperti e in possesso del tesserino di allenatore. La società comunica inoltre di aver reintegrato in rosa i calciatori Fabio Messina e Giuseppe Polito.

125. 30/11/19. L'Alcamo cambia allenatore, via Galeoto presto il nuovo tecnico
Comunichiamo che la dirigenza ha deciso di sollevare dall’incarico di tecnico della prima squadra il Sig. Francesco Galeoto.
Oltre al tecnico lascia l’incarico di direttore sportivo anche Gaetano Caminita.
Al tecnico e al direttore vanno tutti i nostri ringraziamenti per l’impegno, la professionalità e la passione che hanno messo in questa sfortunata stagione, e gli auguriamo migliori stagioni e tanti successi sportivi.
Oggi, alle ore 12:00, presso la sala stampa del Lelio Catella, verrà presentato il neo direttore sportivo, Sig. Domenico Gagliano, che oltre a svelarci il nome del neo tecnico che guiderà la squadra ci illustrerà i programmi per rilanciare l’Alcamo in questo campionato.

124. 28/11/19. La Cephaledium cerca il riscatto contro il Marineo. Importante Dattilo-Geraci
12 G I O R N A T A  ANDATA

ALBA ALCAMO      - CASTELLAMMARE       Chillura di Agrigento

CUS PALERMO      - DON CARLO MISILMERI Domina di Palermo sabato

CANICATTI        - SANCATALDESE        Armenia di Ragusa

CEPHALEDIUM      - ORATORIO MARINEO    Fazio di Agrigento

DATTILO NOIR     - GERACI              Spedale di Palermo

PARMONVAL        - AKRAGAS             Nuzzo di Seregno sabato

PRO FAVARA       - MONREALE            Amore di Ragusa

SPORTING VALLONE - MAZARA              AQuilina di Agrigento

123. 27/11/19. Coppa: La Cephaledium giocherà la semifinale con la Sancataldese
Non sarà stato sicuramente un mese esaltante ma di una cosa tutti siamo certi: lo scorso mercoledì un gruppo ha raggiunto un grande traguardo come neo promossa nel campionato di Eccellenza, raggiungendo le Semifinali di coppa Italia.
Questa mattina il sorteggio: prossimo mercoledì giocheremo in casa contro la Sancataldese e mercoledì 18 il ritorno fuori casa.
Malgrado le difficoltà noi siamo sempre qui, perché ci crediamo, perché per 90 minuti diamo il meglio di noi, perché N
oiSiamoLaCepha e non ci arrendiamo mai!
Nell'altra semifinale si troveranno di frinte Rosolini - Giarre

122. 25/11/19. Rassegna stampa: Eccellenza - Promozione

121. 24/11/19. Solo un pari per il Dattilo con la Sancataldese
 
11 G I O R N A T A    ANDATA            
GERACI              – PARMONVAL         2-0 sabato
AKRAGAS             - CUS PALERMO       2-2
CASTELLAMMARE       - CEPHALEDIUM       3-0
DON CARLO MISILMERI - SPORTING VALLONE  6-3
MAZARA              - PRO FAVARA        0-1
MONREALE            - ALBA ALCAMO       4-2
ORATORIO MARINEO    - CANICATTI         1-2
SANCATALDESE        - DATTILO NOIR      0-0-
 
CLASSIFICA 11^ GIORNATA:  
DATTILO 31, AKRAGAS 25, GERACI 24, CANICATTI 23, CASTELLAMMARE 18, PARMONVAL 17, SP. VALLONE 16, MAZARA 15, DON CARLO MISILMERI 15, CEPHALEDIUM 13, SANCATALDESE 13, FAVARA 13, CUS PALERMO 9, MONREALE 9, ORATORIO MARINEO 2, ALCAMO 1

120. 24/11/19. Per la Cephaledium un'altra sconfitta fuori casa, 3-0 dal Castellammare
CASTELLAMMARE - CEPHALEDIUM 3-0 (Le formazioni di domenica scorsa)
Castellammare: Grimaudo (41'st Guecia), Vassallo (35'st Gerbino), Amato, Messina, Russello, Perricone, Bah (24st Lentini), Pizzolato (411st Cusumano), Maltese, Cardinale, Di Bartolo. All. Mione. A disp.: Tamburello, Di Bartolo G., Barone.
Cephaledium: Fiduccia A.,
Vitrano F. (41st Vitrano L.), Portera (37'st Fiduccia D.), Imbraguglio (37'st Manno) Prestigiacomo (11'st Parisi), Perricone, Fazio, Di Maggio, M. Clemente Messina, Sgarlata. All. Zappavigna, A disp.: Di Paola, Sacco, Riccobono, Avarello.
Arbitro: Li Vigni di Palermo 
Marcatori: 8' Messina, 45' G.Cardinale (rig). 2t 21' Maltese (rig)

119. 21/11/19. Una Cephaledium incompleta sul campo del Castellammare
Riprende il campionato dopo la parentesi di Coppa con il passaggio del turno della Cephaledium. La squadra di mister Zappavigna va a giocare a Castellammare, ottima squadra che però nell'ultimo periodo ha perso lo smalto delle prime giornate, ma sempre pericoosa in casa. Purtroppo Zappavigna deve far conto di numerose assenze per squalifica, mancheranno infatti G. Clemente, Cipolla e Calaiò, ma potrebbe rientrare Prestigiacomo. Quindi in campo ci sarà una squadra giovane che certamente non vuole sfigurare.
Test difficile per la capolista imbattuta Dattilo sul campo della Sancataldese che vuole tornare a dire la sua in questo campionato. L'Akragsa, secondo in classifica ed imbattuto, ospita il Cus Palermo in piena crisi tecnica. Il Geraci terzo in graduatoria se la vedrà con la Parmonval e proverà a sfruttare questo momento di forma. Il Canicattì sarà impegnato in una insidiosa trasferta sul campo del Marineo che ha fatto grossi progressi. Gara tra 2 deluse quella che vedrà di fronte Mazara e Favara, Infine partita con punti importanti per la salvezza tra Monreale ed Alcamo ancora al palo con 0 punti.  

11 G I O R N A T A    ANDATA            
GERACI              – PARMONVAL         Scicolone di Caltanissetta sabato
AKRAGAS             - CUS PALERMO       Testai di Catania
CASTELLAMMARE       - CEPHALEDIUM       Li Vigni di Palermo
DON CARLO MISILMERI - SPORTING VALLONE  Lipari di Trapani
MAZARA              - PRO FAVARA        Buzzone di Enna
MONREALE            - ALBA ALCAMO       Tricarico di Verona
ORATORIO MARINEO    - CANICATTI         Melodia di Trapani
SANCATALDESE        - DATTILO NOIR      Mazzer di Conegliano
 
CLASSIFICA 10^ GIORNATA:  
DATTILO 30, AKRAGAS 24, GERACI 21, CANICATTI 20, PARMONVAL 17, SP. VALLONE 16, CASTELLAMMARE 15, MAZARA 15, CEPHALEDIUM 13, SANCATALDESE 12, DON CARLO MISILMERI 12, FAVARA 10, CUS PALERMO 8, MONREALE 6, ORATORIO MARINEO 2, ALCAMO 1.

118. 21/11/19. Una buona Parmonval "giovane" fa i complimenti alla Cephaledium
(Dal sito ufficiale della Parmonval) 
Parmonval in versione “young” supera la Cephaledium ma perde... per la regola dei gol in trasferta
La
Parmonval che si è presentata al S.Barbara di Cefalù per la gara di ritorno dei quarti di finale di Coppa Italia “versus” la Cephaledium , priva dei suoi giocatori più esperti e con ben 13 “under” , ( 4 tra i primi 11) è stata protagonista di una partita dove lo “ spettro” del risultato maturato all’andata ( 0-2 ), aleggiava prima ancora del fischio d’inizio.

Tale condizione di svantaggio e, vista la giovane età della squadra , avrebbe potuto fortemente condizionare, sia nell’atteggiamento e sia nell’approccio , i ragazzi convocati da Mr. Calafiore.
Cosi non è stato ! Perché il “
peso” delle assenze di gente come Bennardo, Cardinale e Rappa, oltre al “ lungodegente” Salvo Cardinale ( operato stamattina al crociato ed al quale facciamo gli auguri di una pronta guarigione ) ha inciso relativamente poiché il (malcelato) desiderio di “ vendetta “ sportiva per riscattarsi dalla sconfitta subita nella gara di andata, si è palesato fin dalle prime battute di gioco.
Quindi, nessuna titubanza o timore reverenziale da parte di questi ragazzi nel confronto con una Cephaledium zeppa di giocatori talentuosi, esperti e dotati di buona tecnica; solo per citarne qualcuno, vedi la “
ditta “ Giampiero e Marco Clemente .
La vittoria in Coppa Italia di oggi in casa dei “
cefaludesi “ , vista anche in ottica campionato, ha confermato che l’obiettivo di inizio stagione della Parmonval , salvezza senza affanni e con una rosa fatta da 7/8 “ under “ presi per mano da altrettanti giocatori di esperienza e tecnica collaudate , è alla portata di questa squadra .
La conferma la si è avuta oggi ; una gara coraggiosa, di grande sacrificio dove ognuno di questi ragazzi si è messo al servizio del compagno . E nonostante il “
gap “ nei confronti dei più quotati avversari, la Parmonval in versione “ young “ , tale divario lo ha limitato particolarmente e per lunghi tratti del secondo tempo .
Il modulo , quel 3-5-2 che tanto piace a Mr.Calafiore è stato attualizzato sia nella interpretazione e sia nelle dinamiche di gioco ; tante le azioni con palla a terra,ricerca del compagno più vicino, passaggi dai e vai, appoggi con triangolazioni, uscite palla al piede coinvolgendo perfino il portiere , aperture di gioco sugli esterni , cross a “
cercare” il bomber Stassi, (autore del gol vittoria) .
Ecco, tutto questo, anche se con alcune “
lacune “ concettuali e di esperienza, accentuate anche dalle qualità dagli avversari , ha consentito alla Parmonval di fare un secondo tempo in cui prima il gol di Stassi e dopo con una una sorta di “ arrembaggio “ (anche rischiando i contropiedi dei padroni di casa) alla ricerca del secondo gol , nonostante abbia giocato gli ultimi 10’ in ’inferiorità numerica per l’ espulsione di Mazzola , rete che avrebbe significato calci di rigore e, chissà, ( periodo ipotetico) il passaggio del turno.
Nessun “
muso lungo” a fine partita in casa Parmonval; è andata così ! Si è fuori dalla Coppa, complimenti sinceri alla Cephaledium per il passaggio del turno e che ringraziamo per la cortese ospitalità. Da domani concentrazione massima sulla prossima sfida di campionato contro quel Geraci che occupa, meritatamente, il terzo posto in classifica che andremo ad affrontare in trasferta. (Dal sito ufficiale della Parmonval)

117. 20/11/19. A Cipolla 3 gg di squalifica, 1 a Calaiò
Il Giudice sportivo ha calcato la mano ed ha squalificato Cipolla, il giocatore della Cephaledium espulso nella gara contro il Monreale, per 3 giornate
Per atto di violenza nei confronti di un avversario. Il difensore Calaiò, espulso per doppia ammonizione, è stato squalificato per 1 giornata.
Ammenda di
Euro 150,00 alla CEPHALEDIUM Per presenza di persone non autorizzate all'interno dello spiazzo antistante gli spogliatoi che assumevano contegno irriguardoso ed offensivo nei confronti dell'arbitro, a fine gara.

116. 20/11/19. Coppa: in semifinale Sancataldese-Cephaledium e Giarre-Rosolini
Risultati del ritorno dei quarti di finale
Girone A
SANCATALDESE - Castellammare 1-0 (0-0)
CEPHALEDIUM - Parmonval 0-1 (2-0)
Girone B
Paternò - GIARRE 2-2 (0-0)
Carlentini - ROSOLINI 2-3 (1-7)

115. 20/11/19. Coppa: la Cephaledium perde con la Parmonval (0-1), ma va in semifinale. FOTO e VIDEO
CEPHALEDIUM - PARMONVAL 0-1
Cephaledium:
Di Paola, Vitrano F. , Portera, Di Maggio (Prestigiacomo dal 48’s.t.) , Cipolla, Calaiò, Fazio, Manno S. (Vitrano L. dal 1’ s.t.), Clemente M. , Clemente G. , Messina . All. Zappavigna. A disp.: Fiduccia A.,Fiduccia D. , Sacco, Parisi, Riccobono, Imbraguglio, Avarello .
Parmonval: Tarantino,Caronia , Valenti, Colley (
Bragion dal 7’s,t,), La Mattina, Mazzola, Sidoti (Manno dal 7’ s.t. sost.da Filì dal 33’s.t.), Fuschi (Monterosso dal 37’ ), Stassi, Rizzo ( Biaou dal 26’ s.t.). All. Calafiore Paolo. A disp.: Piazza,Calandra, Dell’Arena, Stagno,
Arbitro:
Ragusa di Barcellona. Assistenti: Calanni ((Barcellona) e Spanò (Messina)
Marcatore:
 2°t 6' Stassi
La Cephaledium, malgrado la sconfitta 0-1 con la Parmonval, vola in semifinale grazie alla migliore differenza reti visto che all'andata ha vinto a Palermo per 2-0. Non è stata una partita emozionante. Primo tempo senza reti e poche azioni importanti. Nella ripresa segna Stassi con un tiro da dentro area deviato da un difensore cefaludese che ha ingannato il portiere che non ha potuto far niente. La rete ha di fatto riaperto la partita e la Parmonval ha cercato la rete per pareggiare i conti. Stavolta la difesa cefaludese ha retto bene l'urto con Calaiò e Cipolla insuperabili. Al 30' st viene espulso per doppia ammonizione Mazzola e la Parmonval resta in 10 uomini, per la Cephaledium un ulteriore vantaggio. Alla fine vince la Parmonval, ma passa il turno la Cephaledium, determinante la gara di andata. Ora la squadra cefaludese andrà in semifinale ed attende la prossima avversaria tra Sancataldese e Castellammare

114. 19/11/19. Ridotta a 4 giornate la squalifica del capitano Giampiero Clemente
Ecco il Comunicato Ufficiale della Lega:
A.S.D. CEPHALEDIUM (PA) Avverso inibizione fino al 05.12.2019 a carico del sig. Barranco Giuseppe; squalifica per sette gare a carico del calciatore sig. Clemente Pietro ed avverso ammenda di € 200,00 a carico della A.S.D.Cephaledium. Campionato Eccellenza Girone “A” Gara: Cephaledium Don Carlo Misilmeri del 03.11.2019.C.U. n.137 del 6.11.2019.
Con rituale e tempestivo reclamo l’A.S.D.Cephaledium, per il tramite del proprio difensore di fiducia, impugna le decisioni assunte a suo carico dal GST chiedendo l’annullamento delle sanzioni a carico dei tesserati e della società o, in subordine, una loro rideterminazione in termini più equi sostenendo, in buona sintesi, che per quanto riguarda la sanzione inflitta al calciatore Clemente Pietro questi nel corso di una ripresa di gioco, repentinamente interrotta dal DDG, voltando le spalle a quest’ultimo “...si lamentava...”di detta decisione ritenendola ingiusta. E’ a questo punto che l’arbitro, pur trovandosi distante 15/20 metri estraeva inspiegabilmente” il cartellino rosso espellendo il Clemente Pietro. Tornato sui suoi passi per fare riprendere il gioco l’arbitro veniva raggiunto da alcuni calciatori della Cephaledium tra cui il Clemente Pietro il quale toccava il braccio del DDG solo per richiamarne la sua attenzione al fine di ottenere delle spiegazioni in ordine al provvedimento disciplinare appena assunto a suo carico, senza assumere comportamenti oltraggiosi e/o irriguardosi. Il tutto sarebbe stato ripreso attraverso un dispositivo di cui se ne chiede l’ammissione.
Con riferimento all’ammenda di euro 200,00 il ricorrente nega che l’autovettura del DDG sia stata danneggiata in quanto i presunti danni sarebbero stati preesistenti. Per quanto riguarda, poi, il comportamento assunto dal sig. Barranco Giuseppe questo non può essere considerato né irriguardoso offensivo poichè si limitava a chiedere spiegazioni e chiarimenti al direttore di gara circa il presunto danneggiamento da questi denunciato circostanza che “...ovviamente provocava nervosismo..” A tale fine viene chiesta l’audizione del sig. Barranco Giuseppe e del sig. Clemente Pietro sui fatti oggetto del presente procedimento. Chiede altresì ammettersi prova per testi con il sig. Antonio Emanuele.
All’udienza odierna è comparso il difensore della reclamante nonché i sig.ri Clemente Pietro e Barranco Giuseppe avendone fatta specifica richiesta ed hanno insistito nei motivi di gravame. La Corte Sportiva di Appello Territoriale alla stregua di quanto precede va preliminarmente ritenuta inammissibile la richiesta istruttoria della acquisizione video, ammessa, ai sensi dell’art. 61 commi 2 e 6 CGS, quale prova solo qualora emerga l’errore di persona nel quale l’arbitro o gli altri ufficiali di gara siano incorsi nell’irrogare una ammonizione o un’espulsione o un allontanamento dal campo, colpendo dunque un soggetto diverso da quello effettivamente responsabile del comportamento illegittimo, ovvero qualora si tratti di condotte violente o gravemente antisportive o concernenti l’uso di espressioni blasfeme non rilevate in tutto o in parte, dagli arbitri, ipotesi che non concorrono nel caso di specie (Cfr. Collegio di garanzia del CONI decisione 29/2019 del 2.5.2019). Parimenti inammissibile e la chiesta prova per testi in quanto la stessa non trova applicazione nel procedimento dinanzi a quest’Organo di giustizia atteso che ai sensi del comma 4 dell’art. 76 CGS possono prodursi solo nuovi documenti, purché indispensabili al fini del decidere. Sempre in via preliminare deve essere dichiarato inammissibile il gravame relativo all’inibizione a carico del sig. Barranco Giuseppe in quanto detta sanzione è inimpugnabile ai sensi del comma 3 lett. b) dell’art 137 CGS non essendo superiore ad un mese. Nel merito letti il referto di gara e il relativo supplemento redatto dagli ufficiali di gara, che ai sensi del comma 1 dell’art. 61 del CGS fanno piena prova circa i fatti accaduti e il comportamento di tesserati in occasione dello svolgimento delle gare, si rileva che al 19’ del 2^ t. è stato espulso il sig. Clemente Pietro, per avere pronunciato una frase dall’evidente tenore offensivo all’indirizzo del DDG. Dopo la notifica dell’espulsione il predetto calciatore afferrava per un braccio l’arbitro proferendogli ancora una volta frasi dall’evidente tenore offensivo. Al termine della gara inoltre, in prossimità degli spogliatoi, il DDG veniva avvicinato da un soggetto, non iscritto in distinta, inizialmente non identificato poi risultato essere il sig. Giuseppe Barranco Presidente della odierna reclamante il quale assumeva un comportamento offensivo nei confronti di questi. Riferisce ancora l’arbitro che la persona designata al servizio d’ordine in questi frangenti non interveniva a sua protezione per cui temendo per la sua incolumità chiedeva l’intervento della polizia. In ultimo riferisce che nonostante avesse attuato la procedura prevista consegnando le chiavi della sua autovettura al dirigente accompagnatore, questa è risultata essere danneggiata come fatto notare al dirigente della società ospitante alla presenza di due poliziotti. In ragione di quanto sopra il gravame risulta infondato per quanto attiene la sanzione dell’ammenda la quale risulta congrua, non solo in relazione alla presenza negli spogliatoi di un soggetto che non vi aveva titolo e che ha assunto anche un comportamento gravemente offensivo nei confronti del DDG, ma anche in relazione al venir meno dei doveri imposti alla persona designata al servizio di sicurezza tant’è che l’arbitro si è visto costretto ad allertare le forze dell’ordine poi intervenute. Per quanto riguarda il comportamento tenuto dal calciatore sig. Clemente Pietro nei confronti del DDG è senza dubbio ascrivibile ad una condotta gravemente irriguardosa che si concretizza in un contatto fisico (circostanza peraltro ammessa, seppur in forma riduttiva, dallo stesso reclamante) che si ritiene equo sanzionare nel minimo edittale di quattro giornate, ai sensi del comma 1 lett. b) dell’art. 36 del CGS. P.Q.M.
La Corte Sportiva di Appello Territoriale in parziale accoglimento del proposto gravame ridetermina in quattro gare la squalifica a carico del calciatore sig. Clemente Pietro confermando nel resto l’impugnato provvedimento perché in parte inammissibile ed in parte infondato. Per l’effetto dispone non addebitarsi il contributo per l’accesso alla giustizia non versato. Il Presidente relatore Avv. Ludovico La Grutta

40. 19/11/19. Mercoledì di Coppa: La Cephaledium attende la Parmonval, ritorno dei quarti
Il programma del ritorno dei quarti di finale
Girone A
Sancataldese - Castellammare (0-0)
Cephaledium - Parmonval (2-0)
Girone B
Paternò - Giarre (0-0)
Carlentini - Rosolini (1-7)
La Cephaledium parte dal 2-0, vittoria conseguita a Palermo con i gol dei fratelli Clemente. Quindi ha buone possibilitò per passare il turno ed andare in semifinale. La finale di Coppa è uno degli obiettivi del Presidente Barranco. In Coppa mister Zappavigna può utilizzare tutta la rosa dei giocatori in quanto le espulsioni o le squalifiche delle ultime giornate valgono per le partite di campionato. La gara è in programma mercoled' alle ore 15.
Arbitra: Ragusa di Barcellona. Assistenti: Calanni ((Barcellona) e Spanò (Messina)

139. 18/11/19. Il punto sul campionato. 10^ giornata. De Luca segna ancora
Nella 10^ giornata ci sono state 5 vittorie esterne e 3 vitorie casalinghe. La capolista Dattilo ha ottenuto la decima vittoria consecutiva, stavolta contro la Parmonval. Insegue l'Akragas, ancora imbattuto , che è andato a vincere sul campo dello Sporting Vallone superando il disagio delle dimissioni del mister Corrado Mutolo. Il Geraci, ha giocato sabato, ed ha vinto sul campo del Cus Palermo, dopo questa sconfita mister Tomasello si è dimesso. Il Canicattì ha battuto con un gol per tempo il Castellammare e si propone tra le grandi del girone. Il Mazara ha vinto ad Alcamo che rimane all'ultimo posto, posizione molto scomoda. Incredibile tonfo casalingo del Favara che subisce una severa leziione in casa ad opera del Don Carlo Misilmeri. Anche la Cephaledium perde in casa, prima sconfitta casalinga della stagione, contro il Monreale che invece ha ottenuto la prima vittoria della stagione. A Cefalù qualche contestazione dei tifosi Ultras che non si spiegano queste continue espulsioni da parte dei giocatori. Ci vuole certamente un maggiore self-control.

Nella classifica marcatori il bomber del Dattilo De Luca ha segnato ancora ed è salito a quota 9 reti, ma hanno segnato i 3 inseguitori Gambino, Testa e Stassi che salgono a quota 7 reti. Poi 4 giocatori con 5 reti

138. 18/11/19. Rassegna stampa: Eccellenza - Promozione - MARCATORI 

137. 17/11/19. Per il Dattilo è la 10^ vittoria, Akragas, Geraci e Canicattì inseguono
10 G I O R N A T A  ANDATA
ALBA ALCAMO      - MAZARA              1-2
CUS PALERMO      – GERACI              0-3 sabato
CANICATTI        - CASTELLAMMARE       2-0
CEPHALEDIUM      - MONREALE            0-1
DATTILO NOIR     - PARMONVAL           3-1
PRO FAVARA       - DON CARLO MISILMERI 1-4
SANCATALDESE     - ORATORIO MARINEO    2-1
SPORTING VALLONE - AKRAGAS             0-2
CLASSIFICA 10^ GIORNATA:  
DATTILO 30, AKRAGAS 24, GERACI 21, CANICATTI 20, PARMONVAL 17, SP. VALLONE 16, CASTELLAMMARE 15, MAZARA 15, CEPHALEDIUM 13, SANCATALDESE 12, DON CARLO MISILMERI 12, FAVARA 10, CUS PALERMO 8, MONREALE 6, ORATORIO MARINEO 2, ALCAMO 1.
 

136. 17/11/19. Il Monreale vince a Cefalù il derby normanno. Cephaledium finisce in 9 uomini FOTO e VIDEO
CEPHALEDIUM - MONREALE 0-1
Cephaledium:
Di Paola, Vitrano, Perricone, Portera, Cipolla, Calaiò, Fazio, Di Maggio, M. Clemente Messina, Corvaia. All. Zappavigna, A disp.: Fiduccia A., Prestigiacomo, Imbraguglio, Barone, Vitrano L., Parisi, Riccobono, D'Aleo, Avarello.
Monreale:
Romano, Esposito, Pisano, Canzoneri, Ricciardo Zammitti, La Mattina, Cuccia, Gastona, Russo, Rama. All. Ferrante. A disp.: Marineo, Vitale, Filpo, Macaluso, Blandi, Fenech, Alessi, Piscitello, Zarcone.
Arbitro: Domina di Palermo. Assistenti: Parrinello e Figuccia di Marsala.
Marcatore: 69' Esposito
Per un'ora le 2 squadre si sono affrontate a centrocampo in una partita senza grosse emozioni, nessun tiro in porta, nessuna parata dei portieri, certamente una partita non esaltante. Poi la Cephaledium perde un pò la bussola e regala la partita al Monreale. Infatti al 68' Calaiò, già ammonito in precedenza, fa un fallo da ammonizione vicino al vertice della sua area di rigore. L'arbitro gli esce il cartellino rosso per la doppia ammonizione. Si riprende con una punizione a favore del Monreale. La palla va in area ed il capitano del Monreale Esposito di testa anticipa tutti e mette in rete. 0-1 al 69' e Cephaledium in 10 uomini.
La squadra giallonera cerca disperatamente di riequilibrare la partita ma malgrado le buone intenzioni non riesce acreare azioni pericolose. Cresce il nervosismo in campo e al 44' rosso diretto a Cipolla, rientrato oggi in squadra dopo avere scontato una giornata di squalifica. Per il Monreale è la prima vittoria della stagione, la Cephaledium è la pima sconfitta casalinga.

135. 14/11/19. La Cephaledium al Santa Barbara contro il Monreale
10 G I O R N A T A  ANDATA
ALBA ALCAMO      - MAZARA              Lipari di Trapani
CUS PALERMO      – GERACI              Aquilina di Agrigento, sabato
CANICATTI        - CASTELLAMMARE       Falco di Siracusa
CEPHALEDIUM      - MONREALE            Domina di Palermo
DATTILO NOIR     - PARMONVAL           Bonasera di Enna
PRO FAVARA       - DON CARLO MISILMERI Scicolone di Caltanissetta
SANCATALDESE     - ORATORIO MARINEO    Vazzano di Catania
SPORTING VALLONE - AKRAGAS             Moretti di Como
CLASSIFICA 9^ GIORNATA:  
DATTILO 27, AKRAGAS 21, GERACI 18, PARMONVAL 17, CANICATTI 17, SP. VALLONE 16, CASTELLAMMARE 15, CEPHALEDIUM 13, MAZARA 12, FAVARA 10, SANCATALDESE 9, DON CARLO MISILMERI 9, CUS PALERMO 8, MONREALE 3, ORATORIO MARINEO 2, ALCAMO 1.
 

134. 11/11/19. Rassegna stampa: Eccellenza - Promozione  -  MARCATORI

133. 10/11/19. Dattilo ed Akragas allungano. Parmonval e Canicattì in zona playoff
9  G I O R N A T A     ANDATA
PARMONVAL           - CUS PALERMO      1-0  sabato 
GERACI              - SPORTING VALLONE 0-0  sabato
AKRAGAS             - PRO FAVARA       2-0
CASTELLAMMARE       - SANCATALDESE     1-1
DON CARLO MISILMERI - ALBA ALCAMO      1-0
MAZARA              - CEPHALEDIUM      3-1
MONREALE            - CANICATTI        1-2
ORATORIO MARINEO    - DATTILO NOIR     0-2
CLASSIFICA 9^ GIORNATA:  
DATTILO 27, AKRAGAS 21, GERACI 18, PARMONVAL 17, CANICATTI 17, SP. VALLONE 16, CASTELLAMMARE 15, CEPHALEDIUM 13, MAZARA 12, FAVARA 10, SANCATALDESE 9, DON CARLO MISILMERI 9, CUS PALERMO 8, MONREALE 3, ORATORIO MARINEO 2, ALCAMO 1.

132. 10/11/19. La Cephalediun torna sconfitta da Mazara
MAZARA - CEPHALEDIUM 3-1
Mazara:
Maltese, Genesio, Sammartano, Abbate, Lombardo, Gargiulo, Bulades, Hatmane,Konè, Greco, Giacalone. All. Marino. A disp.:  Lentini, Dampha, Adamo, Amodeo, Modica, Pizzo, Nieto
Cephaledium:
Di Paola, Sgarlata, Portera, Imbraguglio, Fazio, Perricone, Di Maggio, Corvaia, M. Clemente Messina, D'Aleo. All. Zappavigna, A disp.: Fiduccia A., Fiduccia D., Sacco, Barone, Vitrano, Calaiò, Parisi, Manno, Riccobono,
ARBITRO: Mattia Drigo di Portogruaro (Venezia), Assistenti Giuliani e Torre di Barcellona
Marcatori: 5' Greco, 44' M. Clemente, 55' Giacalone, 77' Hatmane
Il Mazara riesce a vincere la prima partita casalinga, mentre la Cephaledium perde sempre in trasferta, dopo Alcamo questa è la terza sconfitta esterna consecutiva. Certamente stavolta la squadra di Zappavigna ha molte attenuanti dovute alle tante assenze di molti titolari, ma di questo passo la squadra si troverà distante dalla vetta e dovrà lottare molto per rientrare in zona playoff. Al 5' rigore per il Mazara, Di Paola ribatte, irrompre Greco che segna. Prima dello scadere M. Clemente riporta la sua squadra in parità con un tiro velenoso che batte il portiere. Nella ripresa la Cephaledium è vivace, ma non conclude. Invece il Mazara approfitta di alcune situazioni e segna prima con Giacalone e poi con Hatmane.
La prossima partita della Cephledium sarà domenica prssima contro il Monreale

131. 08/11/19. Un arbitro veneto dirigerà Mazara - Cephaledium
Mazara - Cephaledium (Le formazioni di domenica scorsa)
Mazara: Maltese, Genesio, Sammartano, Abbate, Lombardo, Agate, Bulades, Fontana (40' Etmane), Konè, Greco (92' Amodeo), Giacalone (64' Pizzo), All. Marino. A disp.: Lentini, Gargiulo, Caradolfo, Dampha, Adamo, Nieto.
Cephaledium:
Di Paola, Sgarlata, Portera, Fazio, Cipolla, Perricone, Messina, Di Maggio, M. Clemente (80' Calaiò), G. Clemente, D'Aleo. All. Zappavigna, A disp.: Fiduccia A., Fiduccia D., Barone, Vitrano, Parisi,, D'Amico, Riccobono, Imbraguglio.
Sarà un arbitro che viene da molto lontano a dirigere la gara tra Mazara e Cephaledium. Si tratta di di Mattia Drigo di Portogruaro (Venezia), assistenti Giuliani e Torre di Barcellona

130. 07/11/19. La Cephaledium inizia a Mazara la serie senza il capitano G. Clemente
La squalifica di 7 giornate comminata al capitano della Cephaledium ha lasciato davvero un pò increduli tutti quelli che hanno visto la partita. Nessuno poteva ipotizzare una squalifica così pesante, al massimo si pensava 2 giornate perchè era il capitano. Un arbitro troppo sensibile che ha ascoltato le lamentele del capitano mentre si allonatanava e gli dava le spalle, lamentele offensive, anzi comportamento irriguardoso. Poi l'arbitro ha aggiunto al referto diverse parole adeguate tali da fare aumentare la squalifica. Perchè G. Clemente secondo l'arbitro dopo l'espulsione ha afferrato l'arbitro all'avambraccio e questo comporta un'altra giornata di squalifica, ma non solo ha procurato temporaneo dolore all'arbitro (questo implica almeno 2 giornate). Ma vedendo il video, si nota sì che Clemente ha cercato di fermare l'arbitro che voleva allontanarsi mentre lui come capitano gli chiedeva spiegazioni, ma non abbiamo visto assolutamente l'arbitro toccarsi il braccio per aver sentito dolore. Infine il contegno irriguardoso ed offensivo a fine gara ha completato l'opera con almeno altre 1 o 2 giornate di squalifica. Facendo la somma ecco 7 giornate. Un referto davvero ben compilato, per una situazione vista in campo che non avrebbe nemmeno fare uscire un cartellino giallo. Chissà se domenica al santa Barbara c'era un commissario degli arbitri?
Tutta questa premessa serve a indicare che adesso inizia un nuovo campionato per la Cephaledium con il resto del girone di andata senza il capitano. Infatti le 7 giornate sono tutte quelle che restano per finire il girone di andata che termina con la gara contro il Dattilo. La Cephaledium sta preparando un ricorso e se non verrà accolto, G. Clemente tornerà in campo per la prima di ritorno, il 5 gennaio contro l'Alcamo. Domenica la Cephaledium va a Mazara con l'impegno di tutti di far bene, anche senza il capitano.  

9 G I O R N A T A   ANDATA
PARMONVAL           - CUS PALERMO      Lipari di Trapani    sabato 
AKRAGAS             - PRO FAVARA       Saugo di Bassano del Grappa
CASTELLAMMARE       - SANCATALDESE     Spedale di Palermo
DON CARLO MISILMERI - ALBA ALCAMO      Fazio di Agrigento
GERACI              - SPORTING VALLONE Martorana di Enna
MAZARA              - CEPHALEDIUM      Drigo di Portogruaro
MONREALE            - CANICATTI        Chillura di Agrigento
ORATORIO MARINEO    - DATTILO NOIR     Aquilina di Agrigento
CLASSIFICA 8^ GIORNATA:  
DATTILO 24, AKRAGAS 18, GERACI 17, SP. VALLONE 15, CASTELLAMMARE 14, PARMONVAL 14, CANICATTI 14, CEPHALEDIUM 13, FAVARA 10, MAZARA 9, CUS PALERMO 8, SANCATALDESE 8, DON CARLO MISILMERI 6, MONREALE 3, ORATORIO MARINEO 2, ALCAMO 1.

129. 06/11/19. Squalifica sproporzionata a Giampiero Clemente, 7 giornate
AMMENDA Euro 200,00 CEPHALEDIUM: Per presenza di persona non autorizzata all'interno del terreno di giuoco; nonchè per avere, propri sostenitori, danneggiato l'autovettura dell'arbitro; con obbligo del risarcimento del danno, se richiesto
A CARICO DIRIGENTI INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA' FINO AL 5/12/2019 BARRANCO GIUSEPPE (CEPHALEDIUM)   Per contegno irriguardoso ed offensivo nei confronti dell'arbitro, a fine gara. 
 A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER SETTE GARA/E EFFETTIVA/E: CLEMENTE PIETRO (CEPHALEDIUM)      Per contegno irriguardoso nei confronti dell'arbitro; nonchè, dopo l'espulsione, per averlo afferrato all'avambraccio sinistro procurando temporaneo dolore ed assumendo, nel contempo, contegno minaccioso; e, ancora, per grave contegno offensivo, a fine gara
A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (V INFR) CIPOLLA ANDREA (CEPHALEDIUM) 

128. 06/11/19. Coppa: I fratelli Clemente mettono ko la Parmonval
PARMONVAL - CEPHALEDIUM 0-2
Cephaledium:
Di Paola, Sgarlata, Portera, Fazio, Cipolla, Perricone, Messina, Di Maggio, Clemente, P. Clemente, D'Aleo. All. Zappavigna, A disp.: Fiduccia A., Fiduccia D., Sacco, Barone, Calaiò, Vitrano, Manno, D'Amico, Corvaia, Imbraguglio.
Marcatori: 1° t. G. Clemente (rig) e M. Clemente.
Primo tempo eccellente della Cephaledium che va al riposo in vantaggio per 2-0 con reti del capitano G. Clemente su rigore e raddoppio di M. Clemente.
Nella ripresa la Cephaledium respinge gli attacchi della Parmonval e porta a casa una vittoria con buone speranze di passare il turno

127. 05/11/19. Mercoledì di Coppa: la Cephaledium gioca in casa della Parmonval
Ecco il programma delle partite di andata dei quarti di finale di Coppa Italia di Eccellenza:
Girone A
Castellammare - Sancataldese
Parmonval - Cephaledium. Arbitro: Chillura di Agrigento
Girone B

Giarre - Paternò
Rosolini - Carlentini
Partita difficile per la Cephaledium sul campo della Parmonval, squadra in buona forma. Nella Cephaledium dovrebbe debuttare in Coppa G. Clemente che ha scontato le squalifiche dello scorso anno, ma mancheranno alcuni infortunati, certamente Di Franco e Gatta. Dovrebbero rientrare Calaiò e forse Prestigiacomo.
Il ritorno si giocherà mercoledì 20 novembre.

126. 05/11/19. Il punto sul campionato: 8^giornata. Marcatori: in testa ancora De Luca
Il Dattilo avanza come un rullo compressore segnando 4 reti al Cus Palermo, ormai farà notizia solo quando la capolista non vincerà. Vedremo quale sarà la squadra, se ci sarà, che fermerà la capolista!! Dietro si fanno largo le squadre che all'inizio del campionato tutti davano per protagoniste. L'Akragas, seconda, ha vinto sul campo dell'Alcamo giocando in 10 uomini, buona prova di carattere degli agrigentini. Il Geraci ha vinto sul campo difficile di Favara e conferma così la sua forza. Unica squadra a cadere, un pò a sorpresa, è stato lo Sporting Vallone che ha dovuto cedere l'intera posta casalinga alla Parmonval che ormai ha preso una buona accelerazione entrando in zona playoff al 5° posto con altre 2 squadre, Castellammare che ha vinto sul campo del modesto Marineo ed il Canicattì che ha vinto in casa contro il Mazara. Solo all'ottavo posto si trova la Cephaledium che, malgrado tante assenze di giocatori titolari, ha battuto il Misilmeri giocando l'ultima mezzora in 10 per l'espulsione del capitano G. Clemente con una bella rete del giovane Messina. L'unico pareggio della giornata è arrivato da San Cataldo dove la Sancataldese è stata bloccata dal Monreale in una gara senza reti e poche emozioni e con contestazione finale dei tifosi
Per quanto riguarda la classifica marcatori in testa sempre De Luca del Dattilo con 7 reti, che malgrado 4 reti segnate dalla sua squadra, è rimasto a secco. Dietro avanzano tre giocatori che si portano a quota 6, Gambino, Testa e Stassi, tutti a segno domenica.
 

125. 04/11/19. Rassegna stampa: Eccellenza - Promozione  -  MARCATORI

124. 03/11/19. Il Presidente Barranco: "Il 30 novembre consegnerò la squadra al Sindaco"
Dalla pagina facebook del Presidente Giuseppe Barranco:
"
Sono passati 18 mesi esatti dal tuo ritorno e sei stata un insieme di emozioni fin dal primo giorno. Ti penso tutti i giorni e penso soprattutto alla nostra sofferenza, alle soverchierie subite, alle promesse che ci hanno fatto e mai mantenute, il nostro è un amore contrastato da piccole e grandi cose che fondamentalmente hanno macchiato la nostra passione. Io sono il tuo Presidente, ma tu sei la CEPHALEDIUM, la vera protagonista sei tu, e devi continuare a crederci per le persone che ti amano da sempre! Però, è arrivato il momento di decidere se devi continuare ad essere la Cephaledium che vogliamo o la Cephaledium che ci vogliono imporre. Noi non abbiamo bisogno di nessun imprenditore che ci sostenga, anche per il semplice motivo che siamo consapevoli che a Cefalù non ci sono imprenditori di sangue cefaludese, chiediamo soltanto un diritto..........LO STADIO DI SANTA BARBARA IN GESTIONE PER 10 anni.
Se ci dicono che non è possibile perché c’è un regolamento che lo vieta, noi rispondiamo che i regolamenti così come si fanno si modificano.
Se ci dicono che lo stadio è di tutti, noi rispondiamo che ci impegniamo a rispettare tutti e soprattutto a garantire tutti, ma non possiamo continuare nell’incertezza della gestione improvvisata.
Noi, come tutti voi sappiamo che nella vita .........volere è potere. Per essere la Cephaledium che tutti sogniamo ci vogliono tante risorse economiche e io da solo non posso. Allora dobbiamo inventarci qualcosa per sostenerti e l’unica cosa che ho sempre pregato a tutti gli addetti ai lavori è la gestione dello stadio, unico mezzo per reperire le risorse economiche. Questa sera,mio malgrado non avrei mai voluto che arrivasse questo giorno, sono costretto ad ufficializzare le mie dimissioni. Accompagnerò la squadra fino al 30 novembre successivamente consegnerò la squadra al nostro sindaco Rosario Lapunzina. Perché la Cephaledium è della città di Cefalù!!!!!"

123. 03/11/19. Dattilo 8 su 8. Parmonval corsara sul campo dello Sp. Vallone
8. G I O R N A T A    ANDATA
ALBA ALCAMO      - AKRAGAS        0-2
CANICATTI        - MAZARA         1-0
CEPHALEDIUM      - MISILMERI      1-0
DATTILO NOIR     - CUS PALERMO    4-0
ORATORIO MARINEO - CASTELLAMMARE  0-2
PRO FAVARA       - GERACI         1-2
SANCATALDESE     - MONREALE       0-0
SPORTING VALLONE – PARMONVAL      1-3
CLASSIFICA 8^ GIORNATA:  
DATTILO 24, AKRAGAS 18, GERACI 17, SP. VALLONE 15, CASTELLAMMARE 14, PARMONVAL 14, CANICATTI 14, CEPHALEDIUM 13, FAVARA 10, MAZARA 9, CUS PALERMO 8, SANCATALDESE 8, DON CARLO MISILMERI 6, MONREALE 3, ORATORIO MARINEO 2, ALCAMO 1.

122. 03/11/19.  Una Cephaledium tutta cuore batte in 10 la Don Carlo Misilmeri
CEPHALEDIUM
 
- MISILMERI 1-0
Cephaledium: Di Paola, Sgarlata, Portera, Fazio, Cipolla, Perricone, Messina, Di Maggio, M. Clemente, G. Clemente, D'Aleo. All. Zappavigna, A disp.: Fiduccia A., Fiduccia D., Barone, Calaiò, Vitrano, Parisi,, D'Amico, Riccobono, Imbraguglio.
Don Carlo Misilmeri: De Miere, Lo Re, Nave, Corso, Morello, Pellegrino, Cerniglia, Albeggiano, De Luca, D'Agostino, Fecarotta. All. Chiappara, A disp.: Dragna, Pipitò, Butticè, Greco, Cardella, Di Benedetto, Riccobono, Bonanno
Arbitri: Melodia di Trapani. Assistenti: Settipani e D'Alberti di Marsala
Marcatore: 75' Messina

Una Cephaledium tutta incerottata è scesa in campo contro la Don Carlo Misilmeri cosciente che sarebbe stata una partita difficile. Infatti alle assenze di Calaiò, Di Franco, Gatta si è aggiunta quella di Prestigiacomo, 4 elementi importanti della squadra. E' venuta fuori una partita giocata molto a centrocampo con le difese pronte a rintuzzare ogni manovra offensiva. Primo tempo con poche emozioni.
Nella ripresa, giunti al 19' l'arbitro estraeva il cartellino rosso al capitano Giampiero Clemente, reo di essersi lamentato per un fallo subito. Rimasti in 10 e senza il loro condottieri, i gialloneri, padroni di casa, rischiavano di subire il colpo. Invece il contraccolpo è stato a favore dei cefaludesi che sono diventati 10 leoni che si avventavano con più ardore su ogni pallone. Al 30' la Cephaledium recuperava un pallone a centrocampo e veniva lanciato Messina che si liberava in velocità di un paio di difensori e lasciava partire un siluro che prima sbatteva sulla traversa interna e poi gonfiava la rete. Grande entusiasmo per tutti i tifosi. Poi fino al termine la Cephaledium è riuscita a resistere agli attacchi del Misilmeri portando a casa una vittoria molto importante per la classifica e per il morale. Una rete dedicata al capitano G. Clemente, davvero punito ingiustamente, ed i giocatori hanno risposto: "Presenti" 
Presto Servizi, foto e video

121. 02/11/19. Allievi: la Cephaledium inizia bene il campionato con una netta vittoria col Valledolmo. FOTO
CEPHALEDIUM - VALLEDOLMO 3-0
Netto successo per gli allievi di mister Giuseppe Provenza che superano il Valledolmo per 3-0. Per i gialloneri doppietta di Luca Monaco e gol di Filippo Cirrito.
 

120. 31/10/19. La Cephaledium contro il Misilmeri vuole tornare a vincere
La Cephaledium cerca il riscatto in casa contro il Don Carlo Misilmeri. La squadra di mister Zappavigna negli ultimi 3 turni deludenti ha subito 2 sconfitte esterne ed un pareggio senza reti in casa ed è scivolata a metà classifica. Se vuole aspirare a tornare una vera protagonista, deve tornare subito alla vittoria. Purtroppo l'infermeria è piena con diversi giocatori importanti out come Di Franco, Gatta e Calaiò che forse potrebbe rientrare. In ogni caso è davvero vietato a tutti farsi espellere per evitare altre assenze davvero ingiustificate.
La capolista Dattilo gioca in casa contro il Cus Palermo, un impegno che sembra facile sulla carta visto il grande momento di forma dei trapanesi. Lo Sp. Vallone attende sul suo campo la Parmonval, partita da seguire con interesse. L'Akragas gioca sul campo dell'Alcamo, fanalino di coda però in netta ripresa. Partite molto equilibrate sembrano: Canicattì contro Mazara e Favara contro Geraci. Il Marineo, in piena lotta per la salvezza, se la vedrà col forte Castellammare ed infine il Monreale va a giocare a San Cataldo, trasferta sicuramente molto difficile 

8. G I O R N A T A    ANDATA
ALBA ALCAMO       (1)- AKRAGAS       (15) Frizza di Perugia
CANICATTI        (11)- MAZARA         (9) Martorana di Enna
CEPHALEDIUM      (10)- MISILMERI      (6) Melodia di Trapani
DATTILO NOIR     (21)- CUS PALERMO    (8) Greco di Ascoli Piceno
ORATORIO MARINEO  (2)- CASTELLAMMARE (11) Domina di Palermo
PRO FAVARA       (10)- GERACI        (14) Li Vigni di Palermo
SANCATALDESE      (7)-
MONREALE       (2) Testai di Catania
SPORTING VALLONE (15)– PARMONVAL     (11) Buzzone di Enna

119. 30/10/19. Coppa: la Cephaledium se la vedrà con la Parmonval
Martedì 29 ottobre 2019, presso gli Uffici del Comitato Regionale Sicilia, in seduta pubblica, è stato effettuato il sorteggio per definire gli accoppiamenti e l’ordine di svolgimento delle gare di Quarti di Finale di Coppa Italia di Eccellenza
L’esito del sorteggio definisce i seguenti accoppiamenti:
Girone A
Castellammare - Sancataldese
Parmonval - Cephaledium
Girone B
Giarre - Paternò
Rosolini - Carlentini

Le gare dei Quarti di Finale si svolgeranno:.
Andata Mercoledì    6  novembre 2019, ore 14.30;
Ritorno Mercoledì  20 novembre 2019, ore 14.30

118. 29/10/19. Il punto sul campionato: 7^giornata
Il Dattilo fa davvero sul serio, si è preso la rivincita sul castellammare che lo aveva eliminato dalla Coppa Italia, ed è andato a vincere in trasferta proprio a Castellammare cinseguendo la settima vittoria consecutiva, 7 su 7, 21 punti in classifica. Il distacco sulle due seconde è di 6 punti, Akragas e Sp. Vallone entrambe vincitrici in questo turno. L'Akragas ha battuto la Cephaledium giocando in 10 per un'ora, i cefaludesi hanno problemi dovuti alle assenze per infortuni e squalifiche e sono scivolati indietro in classifica. Gli agrigentini ormai hanno preso la strada giusta e sono sempre imbattuti. Lo Sp. Vallone è tornato subito alla vittoria battendo a Palermo il Cus. Mezo passo falso del Geraci che ha giocato sul rinnovato campo di Gangi, ma contro il fanalino Alcamo non è riuscito a segnare. Per l'Alcamo è arrivato il primo punto in classifica. Il canicatt' è andato avincere sul campo del Don Carlo Misilmeri si porta in zona playoff. Le altre 3 partite sono finite in parità: Grande equilibrio tra Parmonval e Favara, un tempo per uno, senza reti. Il Mazara ha acciuffato il pareggio con la Sancataldese proprio all'ultimo secondo al 96'. Infine pari e patta, 2-2, tra Monreale e Oratorio Marineo che restano al penultimo posto, entrambe con 2 punti, e non gfanno passi consistenti verso la zona più tranquilla della classifica.
Per quanto riguarda la classifica marcatori De Luca del Dattilo si porta a quota 7, conferma il valore della squadra capolista e stacca gli altri. Infatti gli inseguitori sono tutti a quota 5, dove si trovano ben 6 giocatori: G. Clemente, Gambino, Taormina, Testa, Stassi e Messina (Sp. Vallone).

 

117. 28/10/19. Rassegna stampa: Eccellenza - Promozione  -  MARCATORI

116. 27/10/19. Il Dattilo si vendica col Castellammare, l'Akragas sale al secondo posto
7 G I O R N A T A    ANDATA
CUS PALERMO          - SPORTING VALLONE  1-2 sabato
PARMONVAL            - PRO FAVARA        0-0 sabato

AKRAGAS              - CEPHALEDIUM       3-1
CASTELLAMMARE        - DATTILO NOIR      0-1 (56' De Luca)
D
ON CARLO MISILMERI  CANICATTI         0-1
GERACI               - ALBA ALCAMO       0-0
MAZARA               -
SANCATALDESE      2-2
MONREALE             - ORATORIO MARINEO  2-2
CLASSIFICA 7^ GIORNATA:
DATTILO 21, SP. VALLONE 15, AKRAGAS 15, GERACI 14, CASTELLAMMARE 11, CANICATTI 11, PARMONVAL 11, FAVARA 10, CEPHALEDIUM 10, MAZARA 9, CUS PALERMO 8, SANCATALDESE 7, DON CARLO MISILMERI 6, MONREALE 2, ORATORIO MARINEO 2, ALCAMO 1.

115. 27/10/19. L'Akragas non fa sconti, battuta 3-1 la Cephaledium
AKRAGAS - CEPHALEDIUM 3-1
Akragas:
Paterniti, Procida, Mannina, Biancola, Cipolla, Licata, Biondo (93' Facundo), Caronia, Gambino, Santangelo (60' Ferrante), Pilonetto (64' Ruggeri). All. Mutolo. A disp.: D'Angelo, Daoudi, Sodano, Incardona, Pirrone, Marzino
Cephaledium:
Di Paola, Sgarlata (75' Vitrano), Perricone, Portera, Prestigiacomo (77' Imbraguglio), Cipolla, Messina, Di Maggio, Clemente, P. Clemente, D'Aleo (91' Rioccobono). All. Zappavigna, A disp.: Fiduccia A., Fiduccia D., Barone, D'Amico, Marino,
Arbitro:
Falco di Siracusa
Marcatori: 21' Cipolla, 41' G. Clemente (rig), 43' Gambino, 81' Caronia
La Cephaledium scende in campo senza gli infortunati Calaiò, Di Franco e Gatta, assente Fazio per squalifica e Mocciaro che ieri ha lasciato la squadra.

Nulla da fare all'Esseneto di Agrigento dove i padroni di casa vincono contro i gialloneri per 3 a 1. La Cepha va sotto al 21°, gol di Cipolla sugli sviluppi di un calcio di punizione.
Il pareggio giallonero arriva grazie al capitano Clemente su penalty nato dall'attereamento in area di rigore di Messina. Allo scadere di tempo arriva la nuova doccia fredda, con Gambino che batte Di Paola per il 2 a 1.
Nella ripresa i gialloneri ci provano in t
utti i modi a riacciuffare il pari e Messina al 71' a tu per tu con il portiere, vede la sua conclusione spegnersi di pochissimo a lato.
Al 81' arriva il 3 a 1 definitivo con i gialloneri in avanti che vengono freddati dal contropiede biancoazzurro (viziato da un fallo non fischiato ai danni di Portera
).
 

114. 26/10/19. Anticipi: Lo Sp. Vallone espugna il Cus, pari tra Parmonval e Favara
CUS PALERMO          - SPORTING VALLONE 1-2 sabato
PARMONVAL           (- PRO FAVARA       0-0 sabato

113. 24/10/19. La Cephalediun gioca ad Agrigento. Il C/mmare prova a fermare la capolista
La 7^ giornata si presenta molto interessante. Sabato ci sono 2 partite: Lo Sporting Vallone dopo la sconfitta col Dattilo andrà a giocare sul campo del Cus dove gli universitari hanno giocato sempre bene, partita aperta ad ogni risultato. La Parmonval aspetta sul suo campo il Favara, una partita che sembra piuttosto equilibrata.
Il forte del programma arriva domenica. Infatti il Castellammare ospita la capolista Dattilo: le 2 squadre si sono incontrate in Coppa ed il Dattilo è stato clamorosamente eliminato, quindi ci sarà una sorta di rivincita da parte del Dattilo, ma il Castellammare di Mione ha la possibilità di fermare la marcia della capolista, che finora ha sempre vinto. Partita da seguire con molto interesse. Altra gara importante in chiave playoff si gioca ad Agrigento dove sarà di scena la Cephaledium. L'Akragas, insieme al Dattilo, è l'unica squadra imbattuta del girone, già questo fa capire quanto sarà difficile per i gialloneri di mister Zappavigna fare punti all'Esseneto. Mancherà Fazio squalificato, bisognerà vedere le condizioni di Di Franco e Calaiò. Il Geraci, secondo in classifica, ha un turno casalingo facile contro l'Alcamo che cerca ancora il suo primo punto.
Nelle altre partite il
Mazara ospita la Sancataldese, una gara tra 2 squadre un pò deludenti in questa prima fase del campionato. Il Misilmeri, che ha ritrovato morale, ospita il Canicattì. Resta lo scontro già in chiave salvezza tra il Monreale ed il Marineo, entrambe con 1 solo punto in classifica e alla caccia della prima vittoria.
7 G I O R N A T A    ANDATA
CUS PALERMO          (8)- SPORTING VALLONE (12)Comito di Messina sabato
PARMONVAL           (10)- PRO FAVARA        (9)Dasso di Genova sabato

AKRAGAS             (12)- CEPHALEDIUM      (10)Falco di Siracusa
CASTELLAMMARE       (11)- DATTILO NOIR     (18)Marra di Agropoli
D
ON CARLO MISILMERI  (6)– CANICATTI         (8)Lipari di Trapani
GERACI              (13)- ALBA ALCAMO       (0)Arena di Palermo a Gangi
MAZARA               (8)-
SANCATALDESE      (6)Chillura di Agrigemto
MONREALE             (1)- ORATORIO MARINEO  (1)Spedale di Palermo

112. 23/10/2019. Lo sfogo su facebook del Presidente Barranco
Puntuali........ogni domenica presenti allo stadio, senza interesse e con il mero piacere di vivere una domenica sportiva tra amici tifando la squadra della propria città. Quanti ricordi mi passano per la mente, più li guardo e più mi rendo conto che sono passati tanti anni, ma la musica è sempre la stessa. Prima da giocatore, ora da primo tifoso, ho cercato e sto cercando di regalarvi in sogno. Nel primo obiettivo ho fallito insieme alla vecchia Cephaledium. Ero un giocatore che sudava con onore la maglia della propria città, ho cercato nel fallimento il responsabile, vigliaccamente oserei dire, perché oggi mi rendo conto che il vero fallimento è la città di Cefalù.....e soprattutto il suo popolo. Una città senza speranza e senza onore. Meritiamo di essere quello che siamo perché lo sport è lo specchio di una città e se oggi dopo 378 giorni abbiamo i cancelli dello stadio chiusi non cerchiamo il responsabile, perché oltre ad essere un popolo senza onore e senza speranza saremmo anche dei vigliacchi. Tempo fa avevo annunciato le mie dimissioni, dimissioni che saranno ufficializzate entro tale data, perché qui non cambierà mai niente, qui l’invidia e l’arroganza vincono sulla ragione. Io nella mia città ho prodotto occupazione e sviluppo, non ho mai pensato ad arricchirmi ma ho sempre pensato di aiutare tanti ragazzi di Cefalù che pur avendo tante capacità hanno avuto poche risorse per esprimerle. La Cephaledium era un debito, era il debito che io e i miei amici avevamo perché nel nostro percorso di crescita ci ha regalato tantissimi emozioni ma soprattutto ci ha reso uomini. Pensavo di poter coronare un sogno che avevamo da piccoli.......la Cephaledium lassù dove merita di stare tra le big delle squadre siciliane. Per fare questo ho sempre detto che era ed è fondamentale la gestione dello stadio. A voi e soltanto a voi mi sento di chiedervi scusa ߘ¥ߘ¥ߘ¥ ma da solo non riesco a vincere......abbiamo bisogno della complicità del popolo e soprattutto di chi decide.

111. 22/10/19. Il punto sul campionato: 6^giornata
La vittoria del Dattilo sullo Sporting Vallone permette ai trapanesi di restare a punteggio pieno, 6 partite e 6 vittorie, 18 punti, ed inizia la prima fuga in testa alla classifica con 5 punti di vantaggio sulla seconda che è il Geraci. Geraci esce indenne dal campo Santa Barbara ed ottiene il primo pareggio come anche per la Cephaledium che però è scivolata in sesta posizione, quindi teoricamente fuori dalla zona playoff. Lo Sp. Vallone viene raggiunto al tezo posto dall'Akragas che ha ottenuto un ottimo pareggio sul campo di Canicattì. Il Castellammare, quinto in classifica, soffre ma batte un combattivo e sfortunato Monreale. Il Favara supera di misura il Cus Palermo. 2 vittorie esterne: quella della Parmonval sul campo dell'Alcamo, stavolta più combattivo, e la vittoria del Mazara sullo sfortunato Marineo.
Nella classifica marcatori abbiamo un giocatore solo, De Luca (Dattilo) in testa con 6 reti. Dietro di lui un terzetto formato da Taormina (Canicattì), Testa (Dattilo), e Stassi (Parmonval) con 5 reti ciascuno.

110. 21/10/19. Rassegna stampa: Eccellenza - Promozione

109. 20/10/19. Dattilo batte lo Sp. Vallone ed inizia la prima fuga. La Cephaledium scivola al 6° posto
6  G I O R N A T A  ANDATA

ALBA ALCAMO      - PARMONVAL           2-3
CANICATTI        - AKRAGAS             1-1
CASTELLAMMARE    - MONREALE            3-2
CEPHALEDIUM      - GERACI              0-0
DATTILO NOIR     -
SPORTING VALLONE    3-0
ORATORIO MARINEO - MAZARA              0-1
PRO FAVARA       -
CUS PALERMO         1-0
SANCATALDESE     - DON CARLO MISILMERI 1-1
CLASSIFICA 6^ GIORNATA:
DATTILO 18, GERACI 13, SP. VALLONE 12, AKRAGAS 12, CASTELLAMMARE 11, CEPHALEDIUM 10, PARMONVAL 10, FAVARA 9, CUS PALERMO 8, CANICATTI 8, MAZARA 8, SANCATALDESE 6, DON CARLO MISILMERI 6, MONREALE 1, ORATORIO MARINEO 1, ALCAMO 0.

108. 20/10/19. Una Cephaledium in 10 uomini non va oltre lo 0-0 col Geraci FOTO e VIDEO
CEPHALEDIUM  GERACI 0-0

Cephaledium:
Di Paola
, Sgarlata, Perricone, Portera (61' Messina), Prestigiacomo, Cipolla,Fazio, Di Maggio (88' Mocciaro), Clemente G., Clemente M., D’Aleo. In panchina: Fiduccia A., Fiduccia D. , Barone, Imbraguglio, Vitrano, Messina, Manno, Riccobono. Allenatore: Zappavigna
Geraci: Ceesay, Valenza (55' Iannolino), Scaloni, Bognanni, Mar, Chiazzese (86' Saluto), Marsala (81' Sanyong), Bisogno, Cucchiara (68' Velardi), Serio, Grimaudo (50' Lo Bianco). All. Grimaudo. A disp.: Macaluso, Pirrotta, Prestigiacomo, Tarantino.
Arbitro: Pomara di Palermo, Assistenti: Citarda e Lugaro di Palermo
NOTE: Espulsi 22' Fazio, 47'2t Bisogno. Al 26' 2t. Partita interrotta per 5 minuti per infortunio all'arbitro.
Recuperi: 2' 1° tempo, 10' 2° tempo.
La Cephaledium è scesa in campo contro il Geraci con una formazione rimaneggiata per l'assemza di 2 titolari di rilievo: Calaiò al centro della difesa e Di Franco a centrocampo. Zappavigna mette in campo il solito 4-3-3 ma con un centrcampo inedito formato da Fazio, Portera e Di Maggio. L'allenatore Grimaudo mette in campo Cucchiara e Marsala, lascia in panchina ll'inizio Velardi e Sanyong. Primi 20' senza un minimo di cronaca con palla giocata a centrocampo. Al 22' cartellino rosso per Fazio, entrato forte su un avversario. La Cephaledium resta in 10 per il resto della partita ed il centrocampo ne risente ed i 2 fratelli Clemente devono fare gli straordinari per coprire il ruolo mancante. Dopo la mezzora la Cephalrdium ha un buon momento: 34' G. Clemente sferra un gran tiro dal limite, parato a terra da Ceesay. 38' Punizione di G. Clemente vicina al palo. 43' Geraci in avanti, tiro di Marsala parato da Di Paola.
Nella ripresa il Geraci opera diversi cambi per cercare di perforare la difesa cefaludese, senza risultato. Al 22' Azione pericolosa del Geraci iniziata da Serio, grande mischia in area e salvataggio sulla linea di porta. Al 26' l'arbitro ha un problema muscolare ed ha bisogno delle cure del massaggiatore. Gioco fermo per 5'. Si riprende a giocare, ma non ci sono emozioni. L'arbitro indica 10' di recupero. Rimane da segnalare l'espulsione di Bisogno al 47'. Poi pià nulla. Finisce 0-0 un pareggio, nessuno delle 2 squadre meritava di più.

107. 19/10/19. Cephaledium e Geraci di nuovo di fronte
CEPHALEDIUM - GERACI  (Le formazioni di domenica scorsa)
Cephaledium:
Fiduccia, Sgarlata, Cipolla (Portera), Di Franco, Prestigiacomo, Calaiò (Mocciaro), Messina, Di Maggio, Clemente G., Clemente M.(Fazio ), D’Aleo. In panchina: Di Paola, Fiduccia D. , Barone, Vitrano, Perricone, Manno. Allenatore: Zappavigna
Geraci: Ceesay, Saluto, Valenza, Bognanni, Mar, Iannolino, Marsala (Cucchiara), Bisogno, Sanyong (Lo Bianco), Serio, Grimaudo (Chiazzese). All. Grimaudo. A disp.: Macaluso, Pirrotta, Prestigiacomo, Velardi, Tarantino, Keita.,
Arbitro
:
Pomara di Palermo, Assistenti: Citarda e Lugaro di Palermo
Sarà certamente una partita da non perdere. La Cephaledium in casa non ha finora ceduto punti e vuole restare sulla scia della capolista, il Geraci respira aria di alta classifica e non vuole certamente mollare. Nella Cephaledium ci sarà il capitano Giampiero Clemente, assente per squalifica nelle partite di Coppa, ma ci sono Di Franco e Fazio aciiaccati dopo la partita di mercoledì. Nel Geraci rientra dopo la squalifica il centrale di difesa Mar, punto di forza della retroguardia madonita. Inizio lalle ore 15.30. Tribune chiuse alpubblico che però potrà vedere la partita dal terrapieno dietro la porta ovest.

107. 19/10/19. A Misilmeri salta l'accordo con Tommaso Napoli
L
a Don Carlo Misilmeri comunica la prematura conclusione del rapporto con il tecnico Tommaso Napoli, per motivi personali. Anche contro la Sancataldese andrà in panchina il nostro fidatissimo Gaetano Tomasino.
La dirigenza sottolinea che non è stato sottoscritto alcun contratto tra le parti. La società e la squadra prosegue unita e compatta e mantenendo inalterati i valori mostrati finora, come si è visto in maniera chiara nello scorso turno di campionato battendo l'Oratorio 
Marineo
Proseguiremo la nostra preparazione in vista della delicata trasferta di San Cataldo dove venderemo cara la pelle

106. 18/10/19. La Cephaledium ritrova il Geraci. Scontro diretto per il primato tra Dattilo - Sp.Vallone
La partita di cartello della giornata è certamente lo scontro al ve0rtice tra il Dattilo e lo Sporting Vallone, la prima contro la seconda in classifica. Il Dattilo cercherà un pronto riscatto dopo l'eliminazione di mercoledì dalla Coppa Italia, il Vallone vuole confermare il suo valore e le sue intenzioni. Altra partita di alta classifica si gioca al Santa Barbara di Cefalù tra la Cephaledium ed il Geraci che si sono già incontrati in Coppa e si conoscono bene. Anche qui si cercherà la rivincita di Coppa, sarà certamente una partita molto combattuta. Mlto interessante da seguire pure un'altra partita importante tra Canicattì e Akragas, col Canicattì in ritardo in classifica e l'Akragas ancora imbattuto. Il Castellammare sembra avere vita facile contro il Monreale che ha solo 1 punto, come anche la Parmonval, squadra in gran forma, che va sul campo del fanalino Alcamo. Gara che sembra equilibrata tra il Favara ed il Cus Palermo ed infine l'Oratorio Marineo col nuovo tecnico Tarantino in panchina che non ha portato bene in Coppa e dovrà vedersela col Mazara.

6  G I O R N A T A  ANDATA

ALBA ALCAMO      (0)- PARMONVAL           (7) Angelo di Marsala
CANICATTI        (7)- AKRAGAS            (11) Galiffi di Alghero
CASTELLAMMARE    (8)- MONREALE            (1) Li Vigni di Palermo  h15
CEPHALEDIUM      (9)- GERACI             (12) Pomara di Palermo
DATTILO NOIR    (15)-
SPORTING VALLONE   (12) Giudice di Frosinone h15
ORATORIO MARINEO (1)- MAZARA              (5) Lipari di Trapani    h15
PRO FAVARA       (6)-
CUS PALERMO         (8) Melodia di Trapani
SANCATALDESE     (5)- DON CARLO MISILMERI (5) Bonasera di Enna

105. 17/10/18. Rassegna stampa: Coppa Italia Eccellenza Gir. A

104. 16/10/19. Coppa: Ai quarti la Cephaledium, Parmonval, Sancataldese e C/mmare. Fuori il Dattilo
Geraci           - CEPHALEDIUM    1-2 (1-1)
CASTELLAMMARE    - Dattilo Noir   2-2 (3-2) h19
Oratorio Marineo - PARMONVAL      0-2 (1-1)
Akragas          - SANCATALDESE   0-1 (0-1)

103. 16/10/19. Coppa: La Cephaledium passa il turno battendo il Geraci 1-2 a Castellana.
Geraci - Cephaledium 1-2
Geraci:
Ceesay, Saluto, Tarantino (8'st Valenza), Bognanni (17'st Lo Bianco), Iannolino, Scalisi, Grimaudo A. (15'st Cucchiara), Bisogno, Velardi (29' Sanyong), Serio, Prestigiacomo (8'st Marsala). All. Grimaudo C.  
Cephaledium:
Di Paola, Vitrano (30' Sgarlata), D'Aleo, Di Franco, Prestigiacomo, Cipolla, Fazio, Portera (31'st Perricone), Clemente M., Di Maggio, Mocciaro (1'st Messina) All. Zappavigna.
Arbitro:
Augello di Agrigento, Assistenti: Fazzi e Gallea di Enna
Marcatori:
17' Serio. 2°t. 5' Di Maggio, 16' D'Aleo
Dopo una gara molto combattuta la Cephaledium passa il turno di Coppa Italia contro il Geraci. Il primo tempo è stato a favore dei padroni di casa che vanno al riposo in vantaggio per 1-0 con gol di Serio al 17'. Nella ripresa la Cephaledium sembra trasformata ed in un quarto d'ota capovolge il risultato con un tremendo 1-2 firmato da Di Maggio e D'Aleo. Nel'ultima mezzora il Geraci ha cercato di raddrizzare il risultato portandosi all'attacco in massa. Il Geraci si fa pericoloso e colpisce una traversa in pieno, palo di Messina della Cephaledium al 49', il risultato finale sorride alla Cephaledium che va ai quarti.

102. 15/10/19. Pietro Tarantino è il nuovo allenatore del Marineo calcio.
Ex giocatore professionista anche del Palermo, da allenatore ha sempre centrato i suoi obiettivi; tra le altre ha allenato squadre di prestigio come Parmonval e Caccamo.
Del suo staff farà parte anche la figlia Marika che assume il ruolo di preparatore atletico.
Il nuovo collaboratore tecnico sportivo Tantillo su di lui:”era il migliore in giro”.
Oggi primo allenamento in vista della partita di coppa di domani alle 15.00 contro la Parmonval.

101. 15/10/19. Mercoledì le gare di ritorno di Coppa Italia
Si giocano mercoledì 16 ottobre ore 15.30 le gare di ritorno degli ottavi di Coppa Italia di Eccellenza. Nelle partite che riguardano le squadre del girone A ci sono incontri molto attesi tra squadre che sono in grande forma e che vogliono andare avanti inquesta competizione. Compito arduo per il Dattilo, attuale capolista del campionato, che va a castellammare per ribaltare la clamorosa sconfitta interna per 3-2, e non sarà facile perchè il Castellammare di Mione va a gonfie vele. Dopo la gara di campionato di domenica scorsa si ritrovano di fronte l'Akragas e la Sancataldese, all'andata vinse la Sancataldese per 1-0. Tutto da vedere per gli altri 2 incontri finiti all'andata 1-1. Il Marineo che ha esonerato l'allenatore Pagano per i cattivi risultati conseguiti, ospita la Parmonval rinata con la vittoria sulla Cephaledium. Infine resta lo scontro tra il Geraci, secondo in classifica ed in gran forma, contro la Cephaledium di Zappavigna. Nel Geraci mancherà ildifensore Mar. Si parte dall'1-1, la Cephaledium per passare deve vincere o pareggiare almeno 2-2. Sarà davvero dura. Si gioca a Castellana Sicula. E domenica le 2 squadre si affronteranno nella gara di campionato.

GERACI           - CEPHALEDIUM  (1-1) Augello di Agrigento, Assistenti: Fazzi e Gallea di Enna
CASTELLAMMARE    - DATTILO NOIR (3-2) Chillura di Agrigento, h19
ORATORIO MARINEO - PARMONVAL    (1-1) Bertolino di Trapani
AKRAGAS          - SANCATALDESE (0-1) Spedale di Palermo

100. 14/10/19. Vincono le prime 4 della classifica. Delude la Cephaledium
La 5^ giornata ha visto 6 vittorie in casa, 1 esterna ed 1 solo pareggio. Sono state segnate in tutto 34 reti, record della stagione, 11 reti solo tra Cus ed Alcamo. Hanno vinto le prime quattro della classifica: vittorie molto combattute ed arrivate nei minuti finali. Ormai sta diventando una abitudine segnare in pieno recupero. Il Dattilo conferma il primato, 5 vittorie su 5, e dietro si ritrova Geraci e Sporting Vallone, poi c'è l'Akragas sempre imbattuto. La Cephaledium delude in trasferta ed esce battuta dal confronto con la Parmonval, rinata col rientro di Cardinale. Pareggio a suon di reti tra Mazara e Castellammare. Il Cus Palermo rifila 9 reti al malcapitato Alcamo. Tre grandi cadono in trasferta con un pò di sfortuna, sono Sancataldese, Favara e Canicattì, tre squadre che dovrebbero trovarsi più in alto nella classifica. Il Misilmeri trova la prima vittoria vincendo il derby col Marineo che ha esonerato l'allenatore Pagano. In classifica in difficoltà troviamo con 1 punto  il Monreale che ha dovuto issare bandiera bianca di fronte alla capolista, ed il Marineo, in fondo c'è l'Alcamo ancora con 0 punti.
Mercoledì ci saranno gli incontri di Coppa e domenica si fa sul serio con lo scontro al vertice tra Dattilo e Sporting Vallone.
Per quanto riguarda la Classifica Marcatori in testa 2 soli giocatori con 5 reti a testa, essi sono De Luca (Dattilo) e Stassi (Parmonval). Seguono con 4 reti ben 5 giocatori: Clemente G., Gambino, Taormina, Testa e Messina.

99. 14/10/19. Rassegna stampa: Eccellenza - Promozione

98. 14/10/19. Pagano esonerato dalla panchina del Marineo
COMUNICATO UFFICIALE***
Purtroppo abbiamo deciso di comune accordo di interrompere il rapporto con il mister PAGANO, non saremmo mai voluti arrivare a questa decisione ma è l’unica cosa da fare al momento.
A Pagano dobbiamo dire solo grazie per aver condotto il Marineo ad una storica promozione in eccellenza, prima di tutto è un amico e l’anno scorso abbiamo vissuto tutti assieme un sogno.
La squadra viene affidata momentaneamente a GIANNI CANGIALOSI.
È nostro obbligo fare di tutto per dare una svolta, ci riserviamo di decidere a breve una nuova guida tecnica 

97. 13/10/19. Dattilo corsaro, vittorie di misura di Sp. Vallone, Akragas e Misilmeri
5^
ANDATA 13/10/2019 h 15,30
AKRAGAS
            - SANCATALDESE     2-1
CUS PALERMO
        - ALBA ALCAMO      9-2 sabato
DON CARLO MISILMERI- ORATORIO MARINEO 2-1
GERACI             - CANICATTI        1-0 sabato
MAZARA
             - CASTELLAMMARE    3-3
MONREALE
          - DATTILO NOIR     2-3
PARMONVAL          - CEPHALEDIUM      2-0 sabato
SPORTING VALLONE   - PRO FAVARA       2-1
CLASSIFICA 5^ GIORNATA:
DATTILO 15, GERACI 12, SP. VALLONE 12, AKRAGAS 11, CEPHALEDIUM 9, CASTELLAMMARE 8, CUS PALERMO 8, CANICATTI 7, PARMONVAL 7, FAVARA 6, SANCATALDESE 5, MAZARA 5, DON CARLO MISILMERI 5, MONREALE 1, ORATORIO MARINEO 1, ALCAMO 0.
 MARCATORI 

96. 13/10/19. Cephaledium punita dalla Parmonval che sfrutta le sue occasioni
PARMONVAL  - CEPHALEDIUM   2-0
PARMONVAL:
Tarantino, Mazzola, Colley,Cincotta,Calandra, Bennardo,Manno,Cardinale A. ,Stassi( Massaro dal 41 s.t.), Rappa, Sidoti(Fuschi dal 35’ s.t.). In panchina:Piazza, Valenti,Ioppolo,Bragion,Monterosso,Rizzo, Caronia. Allenatore: Sig. Aldo Bellingardo
CEPHALEDIUM: Fiduccia, Sgarlata, Cipolla (Portera dal 1’ s.t.),Di Franco,Prestigiacomo,Calaiò (Mocciaro dal 38’ s.t.),Messina,Di Maggio,Clemente G., Clemente M.(Fazio dal 1’ s.t.) ,D’Aleo. In panchina: Di Paola,Fiduccia D. , Barone,Vitrano,Perricone,Manno. Allenatore: Sig. Ferdinando Zappavigna
ARBITRO:
Sig. Luigi Scicolone ( sez.Cl )
AMMONITI : Cardinale, Stassi ( P ) ; Calaiò, Clemente G. , Clemente M. ( C )
Reti : 29’ p.t. Stassi (rig) e 49’ s.t. Rappa ( Parmonval ) 
Di seguito, alcuni cenni di cronaca. PRIMO TEMPO : è la Cephaledium a farsi viva al 5’ con un tiro dalla lunga distanza di Clemente G. che finisce alto di poco ; Parmonval che risponde con Sidoti, al 7’ ma il tiro risulta impreciso e si spegne sul fondo; 9’, tiro di Cardinale che termina alto e un 1’ dopo è Stassi ad avere una buona occasione su colpo di testa che sorvola la porta difesa da Fiduccia; 16’ ancora Stassi che prova il tiro dai 20 mt con la buona risposta del portiere ospite bravo a bloccare; si fanno vivi gli ospiti al 22’ con Marco Clemente che gira di testa un cross dalla destra finito però alto ; 29’ , rigore (ineccepibile) su Stassi messo giù in area “giallonera “ .Va sul dischetto il nostro numero nove che con freddezza indirizza il pallone nell’angolo opposto a quello scelto dal numero uno ospite: Parmonval 1 Cephaledium 0 . Reazione cefaludese con Marco Clemente, “smanaccia” Tarantino e palla in angolo. Ancora Cephaledium con Gianpiero Clemente di testa parato da Tarantino. SECONDO TEMPO : subito due cambi tra gli ospiti che sostituiscono al 1’ Clemente G. e Cipolla rispettivamente con Fazio e Portera; alcuni cambi ( che troveremo nelle note ) anche nella formazione dei padroni di casa. Atteggiamento spregiudicato degli ospiti all’affannosa ricerca del pari che si affidano all’estro di Marco Clemente che si fa notare al 9’ con un calcio di punizione sventato in angolo da Tarantino; 29’ tiro insidioso di Di Maggio che “ fa la barba “ al palo ; 46’ ancora Clemente Marco e palla fuori di un niente; 49’ contropiede Parmonval che consente a Rappa di presentarsi tutto solo nell’area degli ospiti e con calibratissimo pallonetto supera Fiduccia per finire in rete : gol e Parmonval in vantaggio per 2 a 0 . (da facebook, pagina parmonval)

95. 12/10/19. Cephaledium battuta dalla Parmonval, Goleada del Cus, vittoria del Geraci
CUS PALERMO     - ALBA ALCAMO   9-2
GERACI          - CANICATTI     1-0 (Cucchiara)
PARMONVAL       - CEPHALEDIUM   2-0 (Stassi, Rappa)

94. 11/10/19. Difficile trasferta sul campo della Parmonval che cerca la prima vittoria casalinga
PARMONVAL - CEPHALEDIUM (Le frmazioni di domenica scorsa)
Parmonval:
Tarantino, Mazzola, Ioppolo (72' Manno, 43' Massaro), Colley, Calandra, Bennardo, Cincotta, Bragian (57' Fuschi), Stassi, Rappa, Sidoti (46' Biaou). All. Bellingardo. A disp.: Piazza, valenti, Filì, Rizzo, Monterosoo 
Cephaledium:
Fiduccia, Sgarlata, Cipolla (72' Fazio), Di Franco, Prestigiacomo, Calaiò, Messina, Di Maggio (85' Mocciaro), Clemente M. (93' Portera), Clemente G., D'Aleo. All.: Ferdinando Zappavigna. A disp.: Di Paola, Fiduccia D. D'Amico, Perricone, Vitrano
Arbitro:
Scicolone di Caltanissetta. Assistenti: Reitano di Acireale e Settipani di Marsala

93. 11/10/19. La Cephaledium sul campo della Parmonval alla ricerca di continuità
5^ ANDATA           13/10/2019 h 15,30
AKRAGAS
            (8)- SANCATALDESE     (5) Martinelli di Ostia Lido
CUS PALERMO        (5)- ALBA ALCAMO
      (0) Lipari di Trapani  sabato h15
DON CARLO MISILMERI(2)- ORATORIO MARINEO (1) Li Vigni di Palermo, campo Ribolla di Palermo
GERACI             (9)- CANICATTI
        (7) Domina di Palermo  sabato  a Castellana
MAZARA             (4)- CASTELLAMMARE    (7) Martorana di Enna
MONREALE           (1)- DATTILO NOIR    (12) Vazzano di catania, h 18.30 a Carini
PARMONVAL          (4)- CEPHALEDIUM
     (9) Scicolone di Caltanissetta sabato
SPORTING VALLONE   (9)- PRO FAVARA       (6) Spedale di Palermo
La 5^ giornata è divisa in 2 parti: 3 partite sabato e 5 domenica. Sabato si gioca la partita interessante tra la Parmonval, in ritardo in classifica, contro la Cephaledium che invece si trova al secondo posto, ma deve confermarsi in trasferta. Partita altrettanto attesa è quella tra il Geraci, prima sconfitta domenica scorsa, che ospita a Castellana la forte squadra del Canicattì. La terza partita del sabato vede il CUS Palermo che, dopo la sconfitta di Cefalù, ospita l’Alcamo, fanalino di coda ancora senza punti in classifica.
Domenica scenderà in campo la capolista Dattilo che andrà in trasferta sul campo del Monreale, sulla carta sembrano favoriti i trapanesi, ma il Monreale cerca la prima vittoria. Interessante lo scontro tra 2 grandi: l’Akragas che ospita la Sancataldese, entrambe non vogliono perde contatto con la testa della classifica. Il Mazara ospita il Castellammare, mentre lo Sporting Vallone deve confermare la sua forza contro un Favara che vuole invece trovare un pronto riscatto. Resta il derby molto sentito tra Don Carlo Misilmeri e Oratorio Marineo, col Misilmeri che presenta in panchina il nuovo allenatore, mister Napoli, entrambe le squadre hanno bisogno di punti, sarà un derby combattuto.

92. 09/10/19. Salta la panchina del Misilmeri. Via Tumminia, arriva Napoli
La Don Carlo Misilmeri annuncia l'interruzione consensuale del rapporto con il tecnico Giuseppe Tumminia. La squadra è stata affidata, per la seduta di allenamento odierna, all'allenatore in seconda Gaetano Tomasino.
Ringraziamo mister Tumminia per il lavoro svolto presso la nostra società. Nelle prossime ore verrà annunciato il nome del nuovo allenatore biancorosso
La Don Carlo Misilmeri è lieta di annunciare di aver affidato la guida tecnica della squadra a Tommaso Napoli.
Mister navigato e tenace, sarà lui a fare da tecnico già a partire dal prossimo match, la sfida di domenica al "Ribolla" contro l'Oratorio San Ciro e Giorgio Marineo

91. 08/10/19. Il punto sul campionato. La classifica dei marcatori
Nella 4^ giornata la classifica vede una sola squadra in testa alla classifica a punteggio pieno, il Dattilo che conferma la sua leadership dopo la vittoria sofferta arrivata all'ultimo minuto contro un coriaceo Favara. E' arrivata la prima sconfitta del Geraci caduto davanti alla Sancataldese. Crolla invece la Parmonval battuta sonoramente 4-1 a Canicattì. Lo Sporting Vallone vince sul campo dell'Alcamo, campo dove finora hanno vinto tutti. Il Castellammare ha avuto ragione del combattivo Misilmeri. Il Monreale perde in casa (a Carini) col Mazara. Primo punto conquistato dal Marineo contro una grande, l'Akragas. La Cephaledium, infine, dopo aver sprecato tanto, riesce a battere il Cus Palermo grazie ad un rigore del solito G. Clemente in pieno recupero. Tre squadre inseguono la capolista Dattilo, e sono Geraci, Cephaledium e Sp. Vallone. 5 vittorie interne, 2 fuori casa ed 1 solo pareggio. Il Dattilo e l'Akragas sono le sole 2 squadre ancora imbattute del girone.
Nella Classifica Marcatori in vetta con 4 reti vi sono 4 giocatori di razza:  G.Clemente (Cephaledium), Taormina (Canicattì), Stassi (Parmonval) e Messina (Sp. Vallone). Dietro di loro con 3 reti si trovano ben 6 giocatori.

 

90. 07/10/19. Rassegna stampa: Eccellenza - Promozione

89. 06/10/19. Il Dattilo resta in testa da solo, 3 squadre inseguono
4  G I O R N A T A ANDATA
ALBA ALCAMO      -
SPORTING VALLONE    1-2
CANICATTI        - PARMONVAL           4-1
CASTELLAMMARE    - DON CARLO MISILMERI 2-1
CEPHALEDIUM      -
CUS PALERMO         1-0
DATTILO NOIR     -
PRO FAVARA          2-1
MONREALE         - MAZARA              1-2
ORATORIO MARINEO - AKRAGAS             0-0
SANCATALDESE     -
GERACI              1-0
 
CLASSIFICA 4^ GIORNATA:
DATTILO 12,
GERACI 9, CEPHALEDIUM 9, SP. VALLONE 9, AKRAGAS 8, CANICATTI 7, CASTELLAMMARE 7, FAVARA 6, CUS PALERMO 5, SANCATALDESE 5, MAZARA 4, PARMONVAL 4, DON CARLO MISILMERI 2, MONREALE 1, ORATORIO MARINEO 1, ALCAMO 0. 

88. 06/10/19. La Cephaledium batte il Cus con un rigore di G. Clemente al 93'. FOTO e VIDEO
Cephaledium - Cus Palermo 1-0
Cephaledium: Fiduccia,
Sgarlata, Cipolla, Di Franco, Prestigiacomo, Calaiò, Messina, Fazio, Clemente M., Clemente G., D'Aleo. All.: Ferdinando Zappavigna. A disp.: Di Paola, Fiduccia D. Mocciaro, D'Amico, Fazio, Perricone, Portera, Vitrano..
Cus Palermo:
Cascione, Miliziano, Rizzo, Carollo, Monforte, Prestifilippo, Nicosia, Arnone, Matera, Minnone, Madonia. All, Tomasello, A disp.: Tinnirello, Salamone, Pane, Zoncone, Giannilivigni, Di Somma, Principato, Rosone, Monti
Arbitro: Picardi di Viareggio. Assistenti: Rallo e Parrinello di Marsala

Rete:
93' G. Clemente (rig)
Una Cephaledium bella ma sciupona riesce a battere un buon Cus Palermo, messo bene in campo ma un pò fortunato, solo in pieno recupero. Tutto il primo tempo vede la Cephaledium in attacco fin dal primo minuto. Due traverse colpite: una da Di Maggio e l'altra da M. Clemente ytstimoniano della sfortuna dei gialloneri. Nella ripresa il Cus si sveglia e colpisce un palo con Nicosia, ma poi è di nuova la Cephaledium a rendersi molto pericolosa con alcuni titi da distanza ravvicinata sventati con coraggio e bravura dal portiere Cascione. Negli ultimi 10 minuti Mister Zappavigna rischia un pò e gioca addirittura con 4 attaccanti, i 2 Clemente, Messina ed il nuovo entrato Mocciaro. Sarà proprio una incirsione in area di Mocciaro che subisce fallo e per l'arbitro è rigore. Dal dischetto il capitano G. Clemente non perdona, spiazza il portiere e regala la vittoria alla sua squadra.
La Cephaledium insegue la capolista Dattilo al secondo posto in classifica, per il Cus Palermo è la prima sconfitta in campionato
 
Il rigore messo a segno da Giampiero Clemente

87. 04/10/19. Nella 4g. la Cephaledium in cerca di riscatto ospita il Cus Palermo
Nella 4. di andata la capolista Dattilo, dopo lo scivolone interno di Coppa col Castellammare, gioca in casa contro il Favara che insegue,  L'altra capolista Geraci va sul campo della Sancateldese, in ritardo in classifica, gara certamente da seguire per verificare le possibilità di queste 2 squadre. Queste due dovrebbero essere le partite più interessanti della giornata. L'Akragas, terz in classifica, va a giocare a Belmonte contro un Oratorio Marimeo che cerca ancora i primi punti in classifica. La Cephaledium ospita al Santa Barbara, ufficialmente sempre onagibile, un Cus palermo ancora imbattuto: Le 2 squadre si sono incontrate in Coppa e si conoscono, ma in campionato è un'altra cosa. La Cephaledium, dopo la sconfitta subita domenica scorsa, non può permettersi altri stop se vuole restare una protagonista del campionato. Al Santa Barbara l'arbitro sarà Mario Picardi di Viareggio. Interessante la partita tra il Canicattì e Parmonval, 2 grandi che devono ancora scoprire le loro carte. Il Castellammare ospita il Don Carlo Misilmeri e potrebbe sfruttare il fattore campo. Lo Sporting Vallone va sul campo dell'Alcamo ancora al aplo ed affamato di puti. Il Monreale, rimasto senza campo dove manca l'acqua, gioca a Carini la partita contro il Mazara, gara he sembra sulla carta equilibrata. Tutte le partite si giocano domenica.
4  G I O R N A T A ANDATA
ALBA ALCAMO      (0)-
SPORTING VALLONE    (6) Pomara di Palermo
CANICATTI        (4)- PARMONVAL           (4) Bonasera di Enna
CASTELLAMMARE    (4)- DON CARLO MISILMERI (2) Domina di Palermo
CEPHALEDIUM      (6)-
CUS PALERMO         (5) Picardi di Viareggio
DATTILO NOIR     (9)-
PRO FAVARA          (6) Tassano di Chiavari
MONREALE         (1)- MAZARA              (1) Melodia di Trapani
ORATORIO MARINEO (0)- AKRAGAS             (7) Comito di Messina
SANCATALDESE     (2)-
GERACI              (9) Buzzone di Enna
 

86. 03/10/19. Coppa: Ammenda alla Cephaledium, squalificato 1g. Mar (Geraci)
AMMENDA Euro 150,00 CEPHALEDIUM
Per presenza di persone non autorizzate all'interno del recinto di giuoco, una delle quali assumeva contegno irriguardoso, offensivo e minaccioso nei confronti di un A.A., a fine gara.
Squalificato Mar (Geraci) per 1 giornata per somma di ammonizioni

85. 03/10/18. Rassegna stampa: Coppa Italia Eccellenza Gir. A

84. 02/10/19. Risultati Coppa: Sorpresa: Il Dattilo sconfitto in casa dal Castellammare 
CEPHALEDIUM  - GERACI           1-1
DATTILO NOIR - CASTELLAMMARE    2-3
PARMONVAL    - ORATORIOMARINEO  1-1
SANCATALDESE - AKRAGAS          1-0

83. 02/10/19. Coppa: La Cephaledium spreca, subisce una rete all'89' ed agguanta il pari al 93'
CEPHALEDIUM - GERACI 1-1
Cephaledium:
Fiduccia A., Vitrano (72' Sgarlata), Perricone, Di Franco, Prestigiacomo, Calaiò, Di Maggio, Portera ( 67' Clemente M.), Mocciaro (77' Fazio) , Messina, Manno (56' D'Aleo). all. Zappavigna. A disp.: Avarello, Cipolla,  Riccobono.
Geraci:
Cessay, Valenza, Tarantino (15' Sainey), Bisogno, Mar, Scalisi, Morreale, Prestigiacomo (56' Bognanni), Grimaudo, Serio, Lo Bianco (60' Chiazzese). All. Grimaudo. A disp.: Macaluso, Pirrotta, Iannolino, Keita,
Arbitro:
Rossella Daidone di Palermo - Ass. Ferrara e De Luca (PA)
Marcatori:
89' Sainey, 93 Messina
La Cephaledium nel primo tempo al 34' sciupa un rigore con Di Franco, parato dal portiere del Geraci Ceesay. Nella ripresa Marco Clemente si mangia un gol, giunto tutto solo davanti al portiere, spara alto sulla traversa. Giunti al 44'st il Geraci segna con una deviazione volante di sainey che batte Fiduccia. Grande reazione dei cefaludesi ed al 48' sugli sviluppi di un calcio d'angolo, la palla arriva a Messina, poco dentro area, che tira una staffilata che batte il portiere. Finisce 1-1. Tutto si deciderà nella gara di ritorno.
Un minuto di silenzio prima dell'inizio in memoria del Presidente Antonio Mangia
FOTO  -  VIDEO

82. 01/10/19. Il punto sul campionato. La classifica dei marcatori
Nella terza giornata spicca la vittoria di forza del Dattilo sul campo del Mazara e la riscossa del Favara contro i giovani dell'Alcamo, mentre il Geraci mostra il suo valore sfruttando in pieno il fattore campo. L'Akragas di Corrado Mutolo si lascia imbrigliare in casa dal Castellammare. In testa a punteggio pieno 2 squadre, Dattilo e Geraci, insegue con 7 punti solo l'Akragas. La Cephaledium ha subito la sua prima sconfitta stagionale giocando male contro lo Sporting Vallone che raggiunge a quota 6 proprio la Cephaledium ed il Favara. Ancora imbattuto con 5 punti è il CUS Palermo che ha agguantato il pareggio col Canicattì nei minuti finali. Don Carlo Misilmeri e Monreale pareggiano e rinviano l'appuntamento con la vittoria. In fondo alla classifica ancora con zero punti restano l'Alcamo e l'Oratorio Marineo.
Per quanto riguarda la classifica marcatori in testa troviamo 2 giocatori con 4 reti ciascuno: Taormina (Canicattì) autore di un rigore contro il Cis Palermo e Stassi della Parmonval. SEguono 4 giocatori con 3 reti. Nella giornata è stata messa a segno solo una doppietta, quella di Silvano (Sancataldese) in casa della Parmonval. Segnati 3 rigori. In totale 24 reti, 3 vittorie in casa, una in trasferta e 4 pareggi. 

 

81. 01/10/19. Mercoledì torna la Coppa Italia: la Cephaledium ospita il Geraci.
Si giocano mercoledì 2 ottobre le gare di andata degli ottavi di Coppa Italia Eccellenza

Andata Mercoledì 2 ottobre 2019 ore 15.30
Ritorno Mercoledì 16 ottobre 2019 ore 15.30:
Queste sono le gare delle squadre del Girone A e gli arbitri designati:
CEPHALEDIUM  - GERACI           Rossella Daidone di Palermo - Ass. Ferrara e De Luca (PA)
DATTILO NOIR - CASTELLAMMARE    Asaro di Marsala
PARMONVAL    - ORATORIOMARINEO Braschi di Trapani
SANCATALDESE - AKRAGAS          Gambacurta di Enna

80. 30/09/19. Rassegna stampa: Eccellenza - Promozione

79. 29/09/19. In testa restano solo Geraci e Dattilo
3. GIORNATA ANDATA
AKRAGAS             - CASTELLAMMARE    1-1
CUS PALERMO         - CANICATTI        1-1 sabato
DON CARLO MISILMERi - MONREALE         1-1
GERACI              - ORATORIO MARINEO 2-0 sabato
MAZARA              - DATTILO NOIR     0-3
PARMONVAL           - SANCATALDESE     2-2 sabato
PRO FAVARA          - ALBA ALCAMO      5-1
S
PORTING VALLONE    - CEPHALEDIUM      2-1
 CLASSIFICA 3^ GIORNATA:
GERACI 9, DATTILO 9, AKRAGAS 7, CEPHALEDIUM 6, FAVARA 6, SP. VALLONE 6, CUS PALERMO 5, PARMONVAL 4, CANICATTI 4,
CASTELLAMMARE 4,
DON CARLO MISILMERI 2, SANCATALDESE 2, MAZARA 1, MONREALE 1, ORATORIO MARINEO 0, ALCAMO 0. 

78. 29/09/19. Prima sconfitta della Cephaledium battuta 2-1 dallo Sporting Vallone
SPORTING VALLONE - CEPHALEDIUM 2-1
SPORTING VALLONE:
Iacono, Corbo, Immesi, Palazzo, Guida, Pelisson, Panepinto, Speciale, Messina, Polito, Giannusa. All. Sclafani. A disp.: Mingoia, Ziao, Filippone, Candela, Spinello.
CEPHALEDIUM:
Di Paola, Sgarlata, Cipolla, Di Franco, Prestigiacomo, Gatta (58' Perricone), Messina, Fazio, Clemente M., Clemente G., D'Aleo. All.: Ferdinando Zappavigna. A disp.: Fiduccia A. Fiduccia D. Mocciaro, Manno, Imbraguglio, Perricone, Portera, Vitrano..
Arbitro: Buzzone di Enna. Assistenti: Licari (Marsala) e Cucci (Trapani)

Marcatori: 45' Messina (C), 48' Pelison. 2t: 35' Polito
Nel finire del primo tempo al 45' la Cephaledium sblocca il risultato con Messina che sfrutta un cross di G. Clemente. Passano solo 2 minuti e lo Sporting Vallone pareggia con Pelisson lasciato solo in area. Nella ripresa esce per infortunio Gatta che aveva sostituito lo squalificato Calaiò, al suo posto entra Perricone. La partita non è entusiasmante, fa anche molto caldo. A sorpresa al 35' segna lo Sporting Vallone con Polito che anticipa tutti con un tocco veloce in area. Al 44' il portiere Iacono salva il risultato su una punizione di G. Clemente.  I padroni di casa hanno avuto comunque una maggiore fase offensiva e conquistano tre punti contro una Cephaledium meno combattiva del solito. Finisce 2-1 dopo 6' di recupero.
Prossima partita: Cephaledium - Geraci, merc 02/10/2019 ore 15.30, Coppa Italia 

77. 28/09/19. Anticipi: Il Geraci vince e vola in classifica. Pari nelle altre 2 partite
CUS PALERMO         - CANICATTI         1-1 sabato
GERACI              - ORATORIO MARINEO  2-0 sabato
PARMONVAL           - SANCATALDESE      2-2 sabato
 
CLASSIFICA 3^ GIORNATA:
GERACI 9, CEPHALEDIUM 6, DATTILO 6, AKRAGAS 6, CUS PALERMO 5, PARMONVAL 4, CANICATTI 4,
CASTELLAMMARE 3, FAVARA 3, SP. VALLONE 3,
SANCATALDESE 2, MAZARA 1, DON CARLO MISILMERI 1, MONREALE 0, ORATORIO MARINEO 0, ALCAMO 0.

76. 27/09/19. Domenica la Cephaledium cercherà di conservare il primato
SPORTING VALLONE - CEPHALEDIUM (Le formazioni di domenica scorsa - in rosso gli espulsi-squalificati)
SPORTING VALLONE:
Caruana, Corbo (75' Cornazzani), Immesi, Palazzo, Pelisson, Speciale (46' Guida), Panepinto, Cantavenera, Messina, Polito, Giannusa (460 Sciacca). All. Sclafani. A disp.: Mingoia, Ziao, Filippone, Candela, Spinello.
CEPHALEDIUM:
Di Paola, Sgarlata, Cipolla, Di Franco, Prestigiacomo, Calaiò, Messina, Fazio, Clemente M. (39st Perricone), Clemente G. (47'st Portera), D'Aleo (50'st Vitrano). All.: Ferdinando Zappavigna. A disp.: Fiduccia A. Fiduccia D. Mocciaro, Manno, Imbraguglio.
Arbitro: Buzzone di Enna. Assistenti: Licari (Marsala) e Cucci (Trapani)
Per la Cephaledium quella di domenica non sarà una partita facile perchè troverà di fronte una squadra che cerca un immediato riscatto dopo la batosta di domenica scorsa. Lo Sporting Vallone ha perso 6-2 in casa del Canicattì, di positivo c'è stato un ottimo Messina, centravanti autore di una doppietta. Entrambe le squadre devono però colmare una lacuna: lo Sporting Vallone deve sostituire a centrocampo Cantavenera, mentre la Cephaledium deve trovare come sostituire il difensore Calaiò, squalificato. A Campofranco la Cephaledium troverà di fronte il giocatore Speciale, che in un primo momento era venuto a Cefalù ed ha giocato con la Cephaledium le partite di Coppa prima di cambiare squadra. La gara sarà arbitrata da Buzzone di Enna. Inizio ore 15.30.

75. 26/09/19. La Cephaledium gioca in trasferta a Campofranco contro lo Sp. Vallone
La terza giornata è divisa in 2 parti: 3 partite sabato e 5 partite domenica. Delle 4 squadre a punteggio pieno 2 giocano in casa e 2 fuori. In casa ci sarà il Geraci sul campo di Castelbuono che ospita l'Oratorio Marineo, ancora al palo con zero punti. Sembra favorita la squadra madonita. Anche l'Akragas gioca in casa contro il Castellammare che viene da una brutta sconfitta casalinga. Fuori casa il forte Dattilo impegnato a Mazara finora con 1 solo punto in classifica. Infine la quarta capolista, la Cephaledium, impegnata sul campo di Campofranco contro lo Sporting Vallone che in classifica ha 3 punti grazie alla vittoria a tavolino contro la Sancataldese. Partita certamente delicata con mister Zappavigna che deve riassestare la difesa per l'assenza dello squalificato Calaiò. Le altre partite: sabato, il Cus Palermo attende in casa il Canicatti, mentre la Parmonval ospita la forte Sancataldese, partita molto interessante. Domenica il Favara cercherà di riprendere la strada della vittoria contro il modesto Alcamo, infine il Don Carlo Marineo ospita il Monreale, una partita certamente combattuta per la fame di punti di entrambe le squadre. 

AKRAGAS             (6)- CASTELLAMMARE    (3) Andeng Tona di Cuneo
CUS PALERMO         (4)- CANICATTI        (3) De Francesco di Messina sabato
DON CARLO MISILMERi (1)- MONREALE         (0) Pomara di Palermo
GERACI              (6)- ORATORIO MARINEO (0) Bonasera di Enna        sabato
MAZARA              (1)- DATTILO NOIR     (6) li Vigni di Palermo
PARMONVAL           (3)- SANCATALDESE     (1) Fazio di Agrigento      sabato
PRO FAVARA          (3)- ALBA ALCAMO      (0) Scicolone di Caltanissetta
S
PORTING VALLONE    (3)- CEPHALEDIUM      (6) Buzzone di Enna

74. 24/09/19. Calaiò squalificato per 1 giornata, salterà la trasferta con lo Sp. Vallone
Come previsto il difensore della Cephaledium Benny Calaiò, espulso domenica scorsa nella gara contro il Favara, è stato squalificato per 1 giornata e quindi non potrà scendere in campo nella prossima gara, la trasferta contro lo Sporting Vallone a Campofranco. Squalificato pure un giocatore dello Sp. Vallone Cantavenera, ed inoltre Morello (Misilmeri) e Manfrè (Oratorio)

73. 23/09/19. Il punto sul campionato. La classifica dei marcatori
Dopo le prime 2 giornate sono rimaste a punteggio pieno solo 4 squadre: la Cephaledium e il Dattilo che ieri hanno vinto in casa, e Akragas e Geraci che invece hanno vinto in trasferta. Le 4 capoliste hanno quindi tutte 2 vittorie, una in casa ed una in trasferta. In 2 gare sono stae segnate molte reti: il Canicattì 6-2 al Sp. Vallone, e il Dattilo 5-1 all'Alcamo; risultati che fanno discutere sulla vera forza di questi 2 attacchi oppure sulla debolezza delle 2 difese. Forse un pò di entrambe le tesi. Segnate ben 29 reti, 3 vittorie in casa, 2 pareggi e 3 vittorie in trasferta.
Cominciano a segnare i big e sarà interessante anche la lotta per la classifica dei marcatori dove in testa si trovano pure 4 giocatori con 3 reti a testa. Sono: Clemente (Cephaledium), Serio (Geraci), Stassi (Parmonval) e Taormina (Canicattì), quest'ultimo ieri autore di una tripletta. Ieri sono stati messi a segno 5 rigori, 1 tripletta e 5 doppiette.
 

72. 23/09/19. Rassegna stampa: Eccellenza - Promozione

71. 22/09/19. In testa restano 4 squadre a punteggio pieno
2 GIORNATA - DOM 22/09/2019 - h15.30 Tutti i risultati ed i marcatori
CANICATTI       
SP. VALLONE         6-2
CASTELLAMMARE    - GERACI              1-3
CEPHALEDIUM      - PRO FAVARA          2-0
DATTILO NOIR     -
ALBA ALCAMO         5-1
MAZARA           -
DON CARLO MISILMERI 1-1
MONREALE         -
AKRAGAS             0-1
ORATORIO S.CIRO  – PARMONVAL           0-2

SANCATALDESE     - CUS PALERMO         2-2
CLASSIFICA 2^ GIORNATA:
CEPHALEDIUM 6, DATTILO 6, AKRAGAS 6, GERACI 6,
CUS PALERMO 4,
CASTELLAMMARE 3, FAVARA 3, SP. VALLONE 3, PARMONVAL 3
, CANICATTI 3,
MAZARA 1, DON CARLO MISILMERI 1, SANCATALDESE 1,
MONREALE 0, ORATORIO MARINEO 0, ALCAMO 0.

70. 22/09/19. Un grande Giampiero Clemente, autore di una doppietta, mette ko il Favara FOTO E VIDEO
CEPHALEDIUM - PRO FAVARA 2-0
Cephaledium:
Di Paola, Sgarlata, Cipolla, Di Franco, Prestigiacomo, Calaio, Messina, Fazio, Clemente M. (39st Perricone), Clemente G. (47'st Portera), D'Aleo (50'st Vitrano). All.: Ferdinando Zappavigna. A disp.: Fiduccia A. Fiduccia D. Mocciaro, Manno, Imbraguglio.
Favara: Chimenti, Iannello, Marchica, Wolthein (23'st Alù), Villamajor, Fallea, Piraneo (1'st Cammilleri), King, Contino (26' Priola), Cordaro, Medaglia. All. Falsone. A disp.: Schembri,Toledo, Chianetta, Trupia, Intorre, Cammilleri, Privitera.
Arbitro: Melodia di Trapani. Assistenti: Conti e Di Venti di Enna.
Marcatori: 7' e 21'st (rig) G. Clemente
 
Giampiero Clemente mette la sua firma nella vittoria della Cephaledium sul Pro favara. Una rete di testa su cross di Messina al 7' del primo tempo, la seconda rete su rigore al 21' della ripresa, assegnato dall'arbitro per fallo in area si Marco Clemente. Ma il capitano si è distinto anche per alcuni passaggi ed altri tentativi di tiro che hanno messo spesso in difficoltà la difesa del Favara. La squadra del Favara è stata pericolosa solo una volta quando al 17' ha colpito una traversa con Medaglia. Anche la Cephaledium ha preso una traversa con Di Franco, ottima la sua prestazione, con un calcio di punizione che con una traiettoria insidiosa stava per beffare il portiere Chimenti. Unica nota stonata per i padroni di casa è stata l'espulsione del difensore Calaiò che mettera, domenica prossima, in difficoltà il suo allenatore.   

69. 21/09/19. Molta attesa per la gara interna della Cephaledium contro il Pro Favara.
Con la rifinitura di questa mattina la Cephaledium ha concluso gli allenamenti settimanali in vista dell'incontro di domenica contro il Pro Favara. Si tratta del debutto in campionato della squadra di mister Zappavigna e c'è tanta attesa di vedere questa squadra all'opera con in palio i 3 punti. Durante la settimana l'allenatore cefaludese ha avuto qualche problema con alcuni giocatori acciaccati, ma domani dovrebbero essere tutti a disposizione. Il pubblico non sarà sulle tribune, ancora inagibili, ma i tifosi potranno seguire la partita dal terrapieno dietro la porta. In campo la Cephaledium sarà una squadra nuova, diversa da quella della scorsa stagione. Ricordiamo che nella prima partita ad Alcamo c'erano nella formazione iniziale solo 5 giocatori dell'anno scorso. In particolare è cambiato il reparto difensivo centrale dove si trovano Prestigiacomo e Calaiò, due giocatori di grosso calibro. A centrocampo ritroviamo l'ottimo Di Franco col cefaludese Fazio con Cipolla e Sgarlata sulle fase. In attacco confermata la coppia dei fratelli Clemente, il capiatano Giampiero e Marco, entrambi a segno ad Alcamo, con loro in avanti il nuovo arrivato Messina che ha segnato in Coppa. Il Favara ha vinto domenica scorsa contro il Canicattì, un derby combattuto deciso nel finale con una gran botta da fuori area dell'argentino Wolthein. La gara sarà diretta dall'arbitro Melodia di Trapani.

CEPHALEDIUM - PRO FAVARA (Le formazioni di domenica scorsa)
Cephaledium:
Di Paola, Vitrano, Cipolla, Di Franco, Prestigiacomo, Calaio, Sgarlata (46' Bellomonte), Fazio (83 Imbraguglio), Clemente M. (85' Mocciaro), Clemente G., Messina (66' Portera). All.: Ferdinando Zappavigna. A disp.: Fiduccia, Barone, Manno, Gatta, Riccobono
Favara: Chimenti, Toledo (34' Buonocore), Marchica, Wolthein, Villamajor, Fallea, Priola (83' Iannello), King, Contino (46' Alù), Cordaro, Medaglia. All. Falsone. A disp.: Schembri, Chianetta, Trupia, Intorre, Cammilleri, Privitera.
Arbitro: Melodia di Trapani. Assistenti: Conti e Di Venti di Enna
Nella foto: L'arbitro Melodia di Trapani

68. 20/09/19. Prima gara casalinga della Cephaledium contro il Pro Favara
Nella 2^ giornata tutte le partite si giocano la domenica. Spiccano 2 gare che vedono di fronte squadre di testa, e sono Castellammare - Geraci e Cephaledium - Pro Favara. Queste 4 squadre hanno vinto domenica scorsa e sono in testa alla classifica, quindi tutte non potranno essere più a punteggio pieno. Delle altre capoliste solo il Dattilo gioca in casa contro l'Alcamo e quindi con buone possibilità di successo. Le altre capoliste giocano fuori casa e dovranno dimostrare il loro valore. L'Akragas gioca sul campo del Monreale, il Cus Palermo va sul campo della Sancataldese che cerca un pronto riscatto ed infine lo Sp. Vallone va a giocare contro il Canicattì a Ravanusa. Restano 2 gare tra squadre che hanno perso domenica scorsa e potranno quindi guadagnare i primi punti: Mazara - Don Carlo Misilmeri e Oratorio Marineo - Parmonval.
2 GIORNATA - DOM 22/09/2019 - h15.30
CANICATTI       (0) –
SP. VALLONE         (3) Testai di Catania
CASTELLAMMARE   (3) - GERACI              (3) Spedale di Palermo h15
CEPHALEDIUM     (3) - PRO FAVARA          (3) Melodia di Trapani
DATTILO NOIR    (3) -
ALBA ALCAMO         (0) Domina di palermo
MAZARA          (0) -
DON CARLO MISILMERI (0) Aquilina di Agrigento
MONREALE        (0) -
AKRAGAS             (3) Morello di Tivoli
ORATORIO S.CIRO (0) – PARMONVAL           (0) Albano di Venezia h15

SANCATALDESE    (0) - CUS PALERMO         (3) Bonasera di Enna
Nella foto: Marco Clemente (Cephaledium): Auguri di buon compleanno!!

67. 19/09/19. Per la Cephaledium del Presidente Barranco c'è in cantiere un grosso progetto
Nella trasmissione di ieri a Radio Cammarata abbiamo ascoltato con vivo interesse un passaggio del Presidente Barranco che ha anticipato una grossa iniziativa che la Cephaledium sta portando avanti. Ecco il testo integrale di quanto detto dal Presidente Peppe Barranco:
 
Barranco: "Come Cephaledium, giorno 22 settembre firmeremo un compromesso per l’acquisto di un’area di 12.000 mq, dove presenteremo un progetto al Comune, dove nasceranno 2 campi di calcio ad 8, ed un campo di calcio a 11, dove c’è già un’area coperta di 2000 mq dove ci sarà la foresteria, dove ci sarà la medicina riabilitativa per i ragazzi, dove ci saranno una serie di attività che si possono fare all’interno. Noi abbiamo l’idea di costruire “un’azienda sportiva”
Il Presidente Barranco non ha dato altri particolari su questa iniziativa, nè in quale zona si trova questa area.
Non ci resta che aspettare qualche giorno, il 22 settembre è vicino, e ne sapremo certamente qualcosa di più 

66. 18/09/19. Sport a Radio Cammarata
Su Radio Cammarata Pino Simplicio ha dato vita da una trasmissione dedicata allo sport con la presenza di Peppe Barranco (Presidente Cephaledium), Stefano Castiglia (Pres. Real Cefalù), Pietro e Domenico Saia (Murialdo, half marathon), il Sindaco Saro Lapunzina ed Armando Geraci come opinionista.

Sindaco Lapunzina: “Assegnati alla Ditta Valenziano
 i lavori di sistemazione impianto elettrico allo SDtadio Santa Barbara. Quanto prima sarà convocata la Commissione per l’agibilità dello stadio. Il pubblico può assistere dal terrapieno dietro la porta” .
Presidente Barranco: “La Cephaledium ha bisogno dell’impianto Santa Barbara in concessione per
  almeno 10 anni”
Presidente Castiglia: “Al Palazzetto parliamo con una Provincia che non sente. PalaTricoli in condizioni pietose”
Pietro Saia: “Domenica la 2^ Mezza Maratona, già oltre 700 gli iscritti”
La trasmissione in streaming

65. 17/09/19. Gara persa alla Sancataldese, 3 punti allo Sp. Vallone
gara del 15/ 9/2019 SPORTING VALLONE - SANCATALDESE CALCIO 0-0;
Esperiti gli opportuni accertamenti presso il competente Ufficio Tesseramento del C.R. Sicilia, è emerso che il calciatore CALABRESE FABIO (Sancataldese Calcio), sanzionato in occasione della gara in epigrafe, non risulta regolarmente tesserato alla data della stessa;
Per quanto sopra; Visto l'art. 10, comma 6, del C.G.S.;
Si delibera:
Di assegnare gara perduta alla Società Sancataldese Calcio per 0-3;
Di infliggere al sig. Galletti Cataldo, dirigente accompagnatore Società Sancataldese Calcio, l'inibizione a svolgere qualsiasi attività sportiva sino a tutto il 10/10/2019.  
NUOVA CLASSIFICA 1^ GIORNATA:
CEPHALEDIUM 3, DATTILO 3, CASTELLAMMARE 3, AKRAGAS 3, CUS PALERMO 3, GERACI 3, FAVARA 3, SP. VALLONE 3,
CANICATTI 0, MONREALE 0, ORATORIO MARINEO 0, PARMONVAL 0
, MAZARA 0, DON CARLO MISILMERI 0, ALCAMO 0, SANCATALDESE 0,  

64. 16/09/19. Rassegna stampa: Eccellenza - Promozione

63. 15/09/19. Sette squadre in testa con 3 vittorie in trasferta
1^ GIORNATA ANDATA H 15.30
AKRAGAS             - MAZARA           3-1
ALBA ALCAMO         - CEPHALEDIUM      1-2
CUS PALERMO         - ORATORIO MARINEO 2-1 sabato
DON CARLO MISILMERI - DATTILO NOIR
     0-1
GERACI              – MONREALE         1-0 sabato
PARMONVAL           – CASTELLAMMARE    1-2 sabato
PRO FAVARA          - CANICATTI
        1-0
SPORTING VALLONE    - SANCATALDESE     0-0
CLASSIFICA 1^ GIORNATA:
CEPHALEDIUM 3, DATTILO 3, CASTELLAMMARE 3, AKRAGAS 3, CUS PALERMO 3, GERACI 3, FAVARA 3,
SANCATALDESE 1, SP. VALLONE 1,
CANICATTI 0, MONREALE 0, ORATORIO MARINEO 0, PARMONVAL 0
, MAZARA 0, DON CARLO MISILMERI 0, ALCAMO 0

62. 15/09/19. La Cephaledium inizia bene il campionato espugnando il campo dell'Alcamo
ALBA ALCAMO         - CEPHALEDIUM     1-2
Alcamo:
Leone, Spicuzza, Caccamisi, Varvaro, Lepre, La Bua, Ciancimino, Cirillo, Calderone, Di Giuseppe, Galeoto, All. Ciccio Galeoto
Cephaledium:
Di Paola, Vitrano, Cipolla, Di Franco, Prestigiacomo, Calaio, Sgarlata (46' Bellomonte), Fazio (83 Imbraguglio), Clemente M. (85' Mocciaro), Clemente G., Messina (66' Portera). All.: Ferdinando Zappavigna. A disp.: Fiduccia, Barone, Portera, Manno, Gatta, Riccobono
Arbitro:
Fazio di Agrigento
Marcatori: 34' G. Clemente, 2t 35' M. Clemente, 42' La Bua

Al 34' G.
Clemente. (Cap.) segna su punizione diretta, 80' Goal di di testa di Clemente M. su assist di Di Franco. 87' riduce le distanze con La Bua su calcio di punizione

61. 14/09/19. Gli anticipi: Il Castellammare vince in casa della Parmonval
CUS PALERMO         - ORATORIO MARINEO 2-1
GERACI              – MONREALE         1-0
PARMONVAL           – CASTELLAMMARE    1-2

60. 13/09/19. Inizia il campionato. Gli arbitri. Ad Alcamo fischietto agrigentino
Inizia domenica il campionato di Eccellenza con la Cephaledium ai nastri di partenza. Delle 8 partite, ben 3 si anticipano a sabato, le altre 5 si giocano domenica. La Cephaledium debutta ad Alcamo e la gara avrà inizio alle ore 16 e sarà diretto dall'arbitro Fazio di Agrigento.

1^ GIORNATA ANDATA H 15.30

AKRAGAS             - MAZARA           Spedale di Palermo
ALBA ALCAMO         - CEPHALEDIUM      Fazio di Agrigento    h16
CUS PALERMO         - ORATORIO MARINEO Melodia di Trapani    sabato h15
DON CARLO MISILMERI - DATTILO NOIR
     Fundarotto di Trapani
GERACI              – MONREALE         Buzzone di Enna       sabato
PARMONVAL           – CASTELLAMMARE    Aquilina di Agrigento sabato
PRO FAVARA          - CANICATTI
        Aldi di Finale Emilia h16
SPORTING VALLONE    - SANCATALDESE     Martorana di Enna

59. 12/09/19. Il Canicattì cambia allenatore: Mister Romano prende il posto di Terranova
Crisi risolta in seno al Canicattì calcio. Dopo le dimissioni di mister Nicola Terranova per divergenze di vedute con il diesse biancorosso, la società ha provveduto ad ingaggiare mister Pippo Romano, uno degli allenatori più preparati, più esperti e più seri della categoria. Pippo Romano, che esordirà domenica in casa della Pro Favara, vanta una lunga esperienza, maturata alla guida del Siracusa, del Licata, del Noto, dello Scordia, del Gela e lo scorso campionato con l’Acireale, disputando una brillante stagione (Franco Anastasi)

58. 12/09/19. Coppa Italia Eccellenza: La Cephaledium affronterà il Geraci
8vi di Finale
In base ai risultati conseguiti in campo si pubblicano gli 8vi di Finale di Coppa Italia Eccellenza che si svolgeranno :
Andata Mercoledì 2 ottobre 2019 ore 15.30
Ritorno Mercoledì 16 ottobre 2019 ore 15.30:
Girone A

CEPHALEDIUM

GERACI

DATTILO NOIR

CASTELLAMMARE CALCIO 94

PARMONVAL

ORATORIO S. CIRO E G.

SANCATALDESE

AKRAGAS 2018

Girone B

CARLENTINI

ATLETICO CATANIA

CITTA’ DI ROSOLINI

SANTA CROCE

GIARRE 1946

CITTA’ DI S.AGATA

SPORTING PEDARA

PATERNO’ CALCIO


57. 11/09/19. Ivano Vetere lascia il compito di Direttore Sportivo della Cephaledium

Siamo tristi di comunicare che Ivano Vetere non è più il direttore sportivo della Cephaledium. Vetere, arrivato nei primi giorni di giugno si è mosso egregiamente nel mercato di quest'anno, prendendo tanti talenti ed ottimi giocatori. La decisione, arrivata questa mattina, è dovuta a motivi personali.
"Seppur breve, questa esperienza a Cefalù è stata edificante e grandiosa. Ho avuto la possibilità di conoscere tante nuove persone ma sopratutto una dirigenza preparata, con la voglia di fare bene e far innamorare, ancor di più, la città di questo sport. Voglio ringraziare tutti per la grande accoglienza che mi è stata data ma sopratutto i
 Cefalù Giallonera BLACK BOYS , per il grande affetto che mi hanno dimostrato.
Questo non è un addio ma un arrivederci. L'unica cosa certa è che Cefalù ha acquisito un nuovo tifoso." (Comunicato)

 

56. 10/09/19. Domenica inizia il camp. Eccellenza. Le avversarie della Cephaledium
Campionato nuovo per la Cephaledium. Quest'anno si gioca in Eccellenza, girone A (Sicilia Occ.) con squadre tutte nuove da affrontare. Campionato certamente difficile. Già si è giocato il primo turno di Coppa Italia e quindi ci possiamo fare un'idea delle forze che ci saranno in campo.
Quali saranno le favorite di questo girone? Non è facile fare pronostici, sembra un girone abbastanza equilibrato e con molte pretendenti ad essere protagoniste. Guardando i risultati di Coppa e le classifiche dell'anno scorso, quest'anno è molto attesa la Sancataldese, retrocessa dalla Serie D e vuole rientrarci subito. Poi vi sono anche Dattilo, Canicattì e Parmonval, squadre che l'anno scorso sono arrivate ai playoff Eccellenza. Le sorprese potrebbero essere l'Akragas, ripescata, ed il Castellammare di mister Mione. C'è un secondo gruppo di squadre che dovrebbero trovarsi proprio a ridosso delle protagoniste, ma che possono dire la propria. Tra queste inseriamo anche la Cephaledium che ci sembra ben costruita, poi Mazara, Geraci e Favara. Infine le altre squadre che restano ci sono sembrate in questo periodo di pre-campionato e con le gare di Coppa un pò indietro sia per risultati, sia per organico ed esperienza in questo nuovo campionato, e sono l'Alcamo che ha deluso in Coppa, Sporting Vallone, CUS Palermo, Don Carlo Misilmeri, Monreale, Oratorio Misilmeri.
Si tratta di pronostici che potranno essere sovvertiti fin dalle prime giornate, noi abbiamo detto la nostra, poi sarà il campo a stabilire i veri valori.
Primo gruppo (Squadre che lotteranno per la promozione e per l'alta classifica ed i playoff)
SANCATALDESE, retrocessa dalla Serie D. All. Seby Catania
DATTILO PACECO Eccellenza 5°. All. Chianetta.
CANICATTI', Eccellenza 2°. All. Nicola Terranova.
Campo a Ravanusa
PARMONVAL,
 Eccellenza 4°. All. Edy Tamajo
CASTELLAMMARE Eccellenza 11°. All. Mione
AKRAGAS, Prom gir A. Ripescata. All. Corrado Mutolo

Secondo gruppo
(squadre a ridosso delle protagoniste):
CEPHALEDIUM, Promossa, 1 class Prom gir A. All. Zappavigna
MAZARA Eccellenza 8. All. Dino Marino.
GERACI Eccellenza 7°. All. Grimaudo.
Campo a Castelbuono.
FAVARA Eccellenza 9°. All. Giovanni Falsone

Terzo gruppo
(Squadre che ci sembrano un pò più indietro e ci auguriamo di vederle invece primeggiare)
ALBA ALCAMO 1928 Eccellenza 6°. All. Ciccio Galeoto.
SPORTING VALLONE Eccellenza 10°. All. Accursio Sclafani
C.U.S. PALERMO Eccellenza 12°. All. Tomasello.
DON CARLO MISILMERI, Promossa, 1 class Prom gir A. All. Giuseppe Tumminia.
Campo Ribolla (PA)
MONREALE, ripescata, Prom gir A (campo Carini)
ORATORIO.S.CIRO E GIORGIO (MARINEO), Promossa, 2 class Prom gir A, playoff. All. Pagano.
Campo Belmonte M.

55. 10/09/19. La risposta del Sindaco: "La Commissione nella prima settimana di ottobre"
Con grande solerzia il Sindaco Lapunzina ha risposto alle nostre domande:
La verifica strutturale delle tribune ecc è stata affidata alla ditta Filizzola che la prossima settimana consegnerà la certificazione.I lavori per l'adeguamento dell'impianto elettrico inizieranno subito e conto di convocare la commissione comunale spettacolo nella prima settimana di Ottobre.
Purtroppo per l'inizio dl campionato le tribune saranno chiuse e la Cephaledium giocherà senza pubblico le gare contro il Pro Favara (22 sett) e contro il CUS Palermo (6 ott). Se tutto va bene le tribune saranno agibili contro il Geraci (20 ott). I tifosi quindi non dovranno soffrire molto. Presto le tribune del Santa Barbara saranno di nuovo vive.

54. 09/09/18. Rassegna stampa: Coppa Italia Eccellenza Gir. A

53. 09/09/19. Il Sindaco Lapunzina: "Sono in corso i lavori al Santa Barbara" 
Il Sindaco Lapunzina ha scritto sulla pagina facebook dgli Ultras della Cephaledium "CEFALU' GIALLONERA BLACK BOYS" il seguente post:

"
I lavori per l'agibilità sono stati tutti finanziati. Sono stati imbiancati gli spogliatoi, sono in corso i lavori nei bagni con la sostituzione delle porte, la verifica strutturale è in corso di definizione e i lavori per l'adeguamento dell'impianto elettrico verranno aggiudicati giorno 16 settembre alle ore 12.30. Dopo la fine dei lavori elettrici convochero' la Commissione comunale di pubblico spettacolo per il parere necessario alla licenza che dovrà essere rilasciata dal sig. Questore di Palermo. ROSARIO LAPUNZINA"
Prendiamo atto di quello che ha scritto il Sindaco di Cefalù. Ma la risposta non ci sembra esauriente. Quindi chiediamo al Sindaco, considerato che il campionato inizia il 15 settembre e domenica 22 la Cephaledium gioca in casa):
1. Cosa significa: La verifica strutturale è in corso di definizione? Chi sta operando su questo problema e quanto tempo ci vuole per definirla?
2. Se i lavori di adeguamento dell'impianto elettrico verranno aggiudicati il 16 settembre, quando inizieranno i lavori e quanto tempo è previsto in progetto per tale realizzazione?
Sono risposte che attendiamo perchè sono molto importanti per capire quando potrà essere convocata la Commissione di pubblico spettacolo.
Come sportivi abbiamo bisogno di certezze.

52. 08/09/19. Risultati di Coppa Ecc. gir. A - Le qualificate
DATTILO NOIR - MAZARA 2-1 (2-0)qualificata DATTILO NOIR
CASTELLAMMARE - ALBA ALCAMO 5-0 (3-2)
 qualificata CASTELLAMMARE
DON CARLO MISILMERI - ORATORIO MARINEO 1-1 (0-2)qualificata ORATORIO MARINEO
PARMONVAL - MONREALE 1-0 (0-0) qualificata PARMONVAL
CEPHALEDIUM - CUS PALERMO 2-2 (1-0) qualificata CEPHALEDIUM

GERACI - SPORTING VALLONE 0-0 (1-1)qualificato GERACI
SANCATALDESE - CANICATTI' 1-0 (1-1)qualificata SANCATALDESE
PRO FAVARA - AKRAGAS  1-1 (0-3)qualificata AKRAGAS

51. 09/09/19. Coppa: La Cephaledium rimonta il Cus 2 volte e passa il turno con fatica FOTO e VIDEO
CEPHALEDIUM - CUS PALERMO 2-2
Cephaledium:
Fiduccia (Cap), Sgarlata, Cipolla, Di Franco, Prestigiacomo, Calaiò, Di Maggio, Speciale, Clemente M., Messina, Bellomonte. All. Zappavigna. A disp.: Di Paola, Portera, Fiduccia D., Perricone, Gatta, Fazio, Vitrano, Mocciaro, Riccobono.
Cus Palermo:
Cascione, Miliziano, Minnone, Principato, Monforte, Prestifilippo, Di Maria, Arnone, Matera, Pane, Vitrano. All. Tomasello. A disp.: Mercurio, Salamone, Lo Cacciato, Zarcone, Carollo, D'Amico, Di Maria, Fiscelli, Rosone, Monti
Arbitro: Zangara di Palermo. Assistenti: Cucci di Trapani e Settipani di Marsala.
Marcatori: 3' Vitrano, 30' Messina. 2t. 34' Rosone, 40' Fazio

Cephaledium: Di Franco, Speciale, Fiduccia, Sgarlata, Cipolla, Clemente M., Calaiò, Prestigiacomo, Di Maggio, Messina, Bellomonte


Cus Palermo
Nella prima uscita davanti al suo pubblico la Cephaledium riesce a passare il turno di Coppa con fatica ma con pieno merito contro un Cus Palermo grintoso e mai domo. E' finita in parità 2-2 e la Cephaledium passa il turno grazie alla vittoria esterna di 7 giorni fa con la rete di D'Aleo, oggi assente per problemi fisici. Per 2 volte la Cephaledium è stata sotto nel punteggio ma la squadra di mister Zappavigna ha mostrato carattere, non ha perso la testa e per 2 volte è riuscita ad agganciare il risultato. Al 3' su azione d'angolo segna Vitrano di testa, 0-1. la Cephaledium inizia un forcing nell'area palermitana. Al 17' i padroni di casa colpiscono un palo a portiere battuto ma la palla torna in campo. Al 30' il pareggio voluto con forza segnato da Messina che sfrutta un bel cross di Di Maggio. Per un'ora la Cephaledium gioca bene, ma non riesce a perforare più la difesa palermitana. Nella ripresa a sorpresa al 34' arriva la rete degli ospiti messa a segno da Rosone sugli sviluppi di un calcio di punizione sulla tre quarti. Virtualmente la Cephaledium sarebbe fuori dalla Coppa. Il pubblico la incita, l'allenatore Zappavigna grida a squarciagola ed i gialloneri mostrano davvero il carattere e gli attributi. Infatti al 40' Fazio fa partire un tiro da fuori area che sorprende il portiere Cascione e s'infila proprio nel sette della porta cussina. Sul 2-2 praticamente la partita finisce qui. Certamente manca ancora alle squadre la tenuta dei 90 minuti, ma dal punto di vista tattico e tecnico le 2 squadre ci sono sembrate già ben attrezzate. Domenica inizia il campionato e si gioca per i 3 punti. Prima partita della Cephaledium trasferta ad Alcamo. La squadra c'è e non deve deludere i tanti tifosi.
TUTTE LE FOTO SU FACEBOOK

50. 07/09/19. La gara di Coppa col Cus Palermo si gioca a porte chiuse
la Cephaledium ha emanato ieri il seguente comunicato:
Questa domenica, alle ore 16.00 allo stadio Santa Barbara di Cefalù si disputerà il ritorno dei 16° di Coppa Italia di Eccellenza tra Cephaledium e CUS Palermo.
La partita si giocherà a porte chiuse a causa dell'inagibilità dell'impianto sportivo
Ci auguriamo che almeno per il campionato, prima partita casalinga il 22 settembre contro il Pro Favara, il pubblico possa seguire la partita dalle tribune.

49. 06/04/19. Domenica si giocano le gare di ritorno di Coppa Italia
Ecco le gare delle squadre del girone A, quello della Cephaledium:

DATTILO NOIR - MAZARA (2-0)
CASTELLAMMARE - ALBA ALCAMO (3-2)
 h 20.30
DON CARLO MISILMERI - ORATORIO MARINEO (0-2)
PARMONVAL - MAONREALE (0-0) sabato
CEPHALEDIUM - CUS PALERMO (1-0) h 16. Arbitro: Zangara di Palermo

GERACI - SPORTING VALLONE (1-1)
SANCATALDESE - CANICATTI' (1-1)
PRO FAVARA - AKRAGAS  (0-3)

48. 04/09/19. Il cammino della Cephaledium nel prossimo campionato
Il campionato inizia domenica 15 settembre con la trasferta sul campo dell'Alcamo. La prima partita casalinga sarà il 22 settembre contro il Pro Favara. Tre squadre giocano il sabato (CUS Palermo, Parmonval e Geraci). Alcune squadre sono senza campo e giocano in campi di comuni diversi come il Canicattì che gioca a Ravanusa, il Don Carlo Misilmeri gioca al Santocanale di Palermo, il Geraci gioca a Castelbuono, l'Oratorio Marineo gioca a Belmonte Mezzagno. La Cephaledium gioca al santa Barbara, ma ancora non c'è l'agibilità delle tribune; il pubblico potrebbe sistemarsi nel settore dietro la porta. Vedremo! Il girone di andata termina il 22 dicembre con la trasferta a Paceco contro il Dattilo. Si riprende il 5 gennaio in casa contro l'Alcamo. Il campionato terrmina il 19 aprile con la gara interna contro il Dattilo.

 

47. 04/09/19.  TUTTO IL CALENDARIO

46. 04/09/19. La Cephaledium inizia il campionato con la trasferta ad Alcamo
Calendario 1^ giornata - 15 SETTEMBRE ore 15.30
AKRAGAS - MAZARA
ALBA ALCAMO - CEPHALEDIUM
 CUS PALERMO - ORATORIO MARINEO
DON CARLO MISILMERI - DATTILO
GERACI - MONREALE
PARMONVAL - CASTELLAMMARE
PRO FAVARA - CANICATTI
SPORTING VALLONE - SANCATALDESE

Presto tutto il calendario

45. 03/09/19. Domani esce il calendario del Campionato Eccellenza
L'appuntamento è per mercoledì mattina, così come recita il Comunicato Ufficiale della Lega:
"
Si svolgerà, mercoledì 4 settembre 2019 alle ore 11:00, presso la Sede del C.R. Sicilia della Lega Nazionale Dilettanti, la conferenza stampa di presentazione della nuova stagione sportiva 2019-2020.
Nell’occasione saranno resi noti, alla stampa e alle società presenti, i Calendari dei Campionati di Eccellenza, Promozione e Serie C1 di Calcio a 5.
A fare gli onori di casa sarà il Presidente Regionale Santino Lo Presti che, inoltre, illustrerà le linee guida e i programmi della nuova stagione.
Le Società di Eccellenza, Promozione e Serie C1 Calcio a 5 sono invitate a partecipare."

44. 02/09/18. Rassegna stampa: Coppa Italia Eccellenza Gir. A

43. 01/09/19. Risultati Coppa Italia. Vittorie esterne di Dattilo, C/mmare e Cephaledium
Andata Domenica 1.09.2019 ore 16.00 - Ritorno Domenica 8.09.2019 ore 16.00
Ecco le gare delle squadre del girone A, quello della Cephaledium:

MAZARA CALCIO - DATTILO NOIR           0-2
ALBA
  ALCAMO - CASTELLAMMARE           2-3 
ORATORIO MARINEO - DON CARLO MISILMERI 2-0
MONREALE CALCIO - PARMONVAL            0-0
CUS PALERMO - CEPHALEDIUM              0-1

SPORTING VALLONE - GERACI              1-1
CANICATTI’ - SANCATALDESE              1-1
OLIMPICA AKRAGAS - PRO FAVARA          3-0

42. 01/09/19. Coppa Italia: La Cephaledium batte il Cus Palermo con una rete di D'Aleo
CUS PALERMO - CEPHALEDIUM 0-1
CUS Palermo:
Cascione, Principato, Miliziano, Carollo, Monforte, Prestifilippo, Monti, Arnone, Matera, Lombino, Minnone. All. Tomasello. A disp.: Mercurio, Salamone, Lo Cacciato, Zarcone, Pane, D'Amico, Di Maria, Rosone, Vitrano
Cephaledium:
Fiduccia (Cap), Sgarlata, Cipolla, Di Franco, Prestigiacomo, Calaiò, Di Maggio, Speciale, Clermente M., Messina, D'Aleo. All. Zappavigna. A disp.: Di Paola, Portera, Fiduccia D., Gatta, Vitrano, Manno, Mocciaro, Riccobono, Bellomonte.
Arbitro:
Rossella Daidone
Marcatori: 23' D'Aleo
Una rete messa a segno al 23' del primo tempo dal giovane D'Aleo consente alla Cephaledium di vincere la gara di andata del primo turno di Coppa Italia. D'Aleo ha ricevuto un pallone in area ed ha battuto il portiere Cascione con un preciso diagonale. Fiduccia salva il risultato al 92' deviando in angolo un difficile tiro di punizione. Assente di lusso il capitano Giampiero Clemente. Domenica prossima la gara di ritorno a Cefalù.

41. 31/08/19. Il bomber Di Miceli lascia la Cephaledium, arriva il portiere Di Paola
Alla vigilia dell'inizio della stagione ufficiale si sono registrati alcuni importanti movimenti di mercato all'interno della Cephaledium. L'attaccante Vincenzo Di Moceli ha lasciato la squadra cefaludese ed è ritornato al Gangi da dove era stato preso. Non sappiamo i motivi di questa scelta, molto probabile sono motivi economici, ma certamente questa partenza indebolisce il settore d'attacco della Cephaledium di mister Zappavigna. La società sembrava orientata a prendere un attaccante straniero, ma sembra che questa soluzione sia tramontata. Certamente la società è alla ricerca di un attaccante di peso.
In arrivo invece il secondo portiere che affiancherà Alessio Fiduccia. Si tratta di
Samuele Di Paola, (ex Castelbuonese, Licata e Canicattì), l'anno scorso ha vestito la maglia bianconera dell'Alcamo diventando gran protagonista nel girone di ritorno. Grazie alle sue parate ha mantenuto la porta inviolata per 6 giornate consecutive, dimostrando tutto il suo valore e la sua bravura tra i pali.

40. 31/08/19. Inizia la stagione con la Coppa Italia. La Cephaledium in casa del CUS Palermo
Andata Domenica 1.09.2019 ore 16.00 - Ritorno Domenica 8.09.2019 ore 16.00
Ecco le gare delle squadre del girone A, quello della Cephaledium:

MAZARA CALCIO - DATTILO NOIR
ALBA
  ALCAMO - CASTELLAMMARE CALCIO 94 
ORATORIO S.CIRO E GIORGIO - DON CARLO MISILMERI
MONREALE CALCIO - PARMONVAL
CUS PALERMO - CEPHALEDIUM. Arbitro: Rossella Daidone

SPORTING VALLONE - GERACI
CANICATTI’ - SANCATALDESE
OLIMPICA AKRAGAS - PRO FAVARA

Nella foto: L'arbitro Rossella Daidone che dirigerà la gara tra CUS Palermo e Cephaledium

39. 29/08/19. Buona l'ultima amichevole della Cephaledium: 3-0 alla Stefanese
Ieri pomeriggio la Cephaledium ha disputato al Santa Barbara l'ultima amichevole precampionato in vista dell'esordio di domenica in Coppa Italia. la squadra cefaludese, guidata da mister Zappavigna, ha affrontato al Stefanese vincendo per 3-0. In rete Marco Clemente e Di Maggio.
C'è da ricordare che qualche giorno addietro il giocatore Antonio Arlotta ha subito un grave incidente in allenamento con la rottura del crociato che lo terrà lontano dal campo per diversi mesi. Ad Arlotta facciamo gli auguri di una pronta e completa guarigione.
In seno alla società, dopo questa prima fase di rodaggio, sembra che ci sia la volontà di inserire ancora qualche giocatore: si parla di un bomber straniero, ma tutto è "top secret". 
Domenica inizia la Coppa Italia, gara di andata del primo turno a Palermo sul campo del Centro Universitario, domenica 8 settembre la gara di ritorno a Cefalù alle ore 16.

38. 25/08/19. Il Misilmeri vince il Torneo battendo il Marineo. La Cephaledium perde col Cus
Risultati Torneo di S. Rosalia
Finale 1° e 2° posto: Marineo - Misilmeri 0-1
Finale 3° e 4° posto: Cephaledium - Cus Palermo 0-3
La Cephaledium perde il confronto col Cus Palermo. Il primo tempo è finito a reti bianche, poi nella ripresa la squadra cefaludese opera molti cambi e subisce l'iniziativa del Cus Palermo.
La prossima settimana inizia la stagione ufficiale con la Coppa Italia e la Cephaledium affronterà al primo turno proprio il Cus Palermo. Il calendario è stato invertito, pertanto:
1 settembre ore 16, gara di andata, Cus Palermo - Cepfaledium;
8 settembre ore 16, gara di ritorno, Cephaledium - Cus Palermo.
Il calendario del campionato di Eccellenza verrà diramato giorno 4 settembre.
 

37. 20/08/19. La Cephaledium battuta dal Marineo nel Trofeo S. Rosalia
CEPHALEDIUM - MARINEO 1-2
Nella prima semifinale del Trofeo <S. Rosalia> allo Sport Village il Marineo di mister Pagano vince e convince.
In rimonta la squadra 
biancorossa si impone 2-1 nei confronti della corazzata Cephaledium.
Gara sostanzialmente equilibrata tra le due neopromosse in Eccellenza, alla Cephaledium non basta il gol illusorio al 20° su calcio di punizione ad opera di G. Clemente poi è il giovanissimo Di Peri junior al 30° a pareggiarla e infine il subentrato Manfre` al 65° realizza il gol del meritato sorpasso.
 la Cephaledium giocherà domani
la finalina per il 3° / 4° posto contro la perdente tra Cus palermo e Misilmeri.
Formazione iniziale della Cephaledium: Fiduccia, Portera, Sgarlata, Di Franco, Gatta, Prestigiacomo, Di Miceli, Di Maggio, Clemente M., Clemente G., Daleo. Panchina: Ferrara, Barone, Calaio, Fiduccia D., Cipolla, Mocciaro, Riccobono, Speciale, Messina

 36. 17/08/19. Una buona Cephaledium batte in amichevole il Monreale
Buona sgambata a Palermo con la Cepha che supera in scioltezza il Monreale per 5 a 1.
Nella prima frazione di gioco, ci pensa Di Miceli ad aprire le marcature con un gran tiro dal vertice dell'area di rigore che si piazza alle spalle dell'estremo difensore. Il Monreale prova a reagire ma trova la pronta risposta del giovane Avarello che si fa trovare pronto su una conclusione ravvicinata.
Al 31° minuto raddoppia Marco Clemente, ben 
innescato da un passaggio filtrante di Messina che libera l'attaccante di fronte al portiere e che deve solo spingere in fondo al sacco.
Allo scadere del primo tempo arriva il 3 a 0 di Messina che dribbla il portiere e realizza.
Nella ripresa la solita girandola di sostituzioni con Mister Zappavigna che prova diversi giocatori in vista delle prossime partite.
Il 4 a 0 viene realizzato da Capitan Clemente.
Il Monreale accorcia le distanze al 56° minuto, trovando un piccolo varco lasciato dalla retroguardia giallonera.
A fine partita arriva il definitivo 5 a 1: Fazio dai 40 metri realizza con un gran destro a giro che si piazza sull'angolo alto.
Formazione iniziale: Avarello, Portera, Prestigiacomo, Calaio, Sgarlata, Messina, Di Franco, Speciale, Di Miceli, Clemente G., Clemente M.

35. 16/08/19. Tesserato il terzino Domenico D'Aleo, classe 2001
DOMENICO D'ALEO IN GIALLONERO PER LA STAGIONE 2019/20
Lo scorso anno è stato una rivelazione in Eccellenza con l'Alcamo, debuttando nella serie A dilettantistica e disputando ben 15 partite. Terzino destro che, all'occorrenza, può giocare a sinistra è un classe 2001 con un potenziale incredibile, con soli 18 anni ma con una grande visione di gioco. 
La Cephaledium è felice di comunicare il tesseramento di Domenico D'Aleo per la stagione 2019/20

34. 14/08/19. Buona sgambata mattutina della Cephaledium  a Casteldaccia
Amichevole mattutina per gli uomini di Zappavigna che alla viglia di Ferragosto, scendono in campo contro il Casteldaccia, squadra che milita nel campionato di Promozione.
Con tre tempi da 30 minuti, il mister giallonero ha potuto provare più formazioni nei 90 minuti di allenamento.
Nella prima frazione di gioco, il Casteldaccia si porta a casa il primo round con il risultato di 1 a 0. Nel secondo esce fuori la Ce
pha, vincendo per 3 a 0, doppietta di Di Miceli e gol di Speciale. 
Il terzo tempo, si conclude a reti bianche, con il caldo a farla da padrone e i due mister che studiano al meglio la loro formazione in vista dell'inizio del campionato.
Cephaledium
1° tempo: Fiduccia, Vitrano, Prestigiacomo, Calaio, Cipolla, Di Franco, Speciale, Navarra, Clemente M., Clemente G., Di Miceli

33. 09/08/19. Calendario Coppa: la Cephaledium affronterà il Cus Palermo
Uscito il calendario degli accoppiamenti di Coppa Italia, sedicesimi di finale.
Andata Domenica 1.09.2019 ore 16.00 - Ritorno Domenica 8.09.2019 ore 16.00
La Cephaledium giocherà la prima partita in casa, al Santa Barbara (secondo il comunicato) domenica 1 settembre, mentre la gara di ritorno si giocherà sul campo del Cus Palermo domenica 8 settembre ore 16
Ecco le gare delle squadre del girone A, quello della Cephaledium:

MAZARA CALCIO - DATTILO NOIR
ALBA
  ALCAMO - CASTELLAMMARE CALCIO 94 
ORATORIO S.CIRO E GIORGIO - DON CARLO MISILMERI
MONREALE CALCIO - PARMONVAL
CEPHALEDIUM - C.U.S. PALERMO

SPORTING VALLONE - GERACI
CANICATTI’ - SANCATALDESE
OLIMPICA AKRAGAS - PRO FAVARA

32. 08/08/19. I gironi di Eccellenza: la Cephaledium nel girone A (Sicilia Occidentale)

Fatti i gironi di Eccellenza 2019/20, divisi tra Sicilia Occidentale (gir. A) e Orientale (gir. B). La Cephaledium si trova nel girone A dove ci sono 3 squadre della provincia di Agrigento, 2 di Caltanissetta, 7 di Palermo e 4 di Trapani. Spicca nel girone l'Akragas, capoluogo di provincia, mentre nel girone B c'è l'Enna.
Presto il calendario della Coppa Italia che aprirà la stagione domenica 1 settembre, ritorno 8 settembre. Poi uscirà subito il calendario del campionato

31. 07/08/19. Ultima sorpresa: Domenico Messina in giallonero
Il DS e il DG avevano preannunciato che a questa squadra serviva una "ciliegina" per completare l'ottimo lavoro fatto fino ad oggi. 
Oggi possiamo dare la conferma che la dirigenza giallonera ha chiuso un altro grande colpo per il reparto offensivo.
Una mezza punta che, all'occorrenza, può fare anche da prima punta. In 4 anni ha realizzato 40 reti vestendo le maglie di Parmonval e Marsala.

La Cephaledium è felice di annunciare che Domenico Messina vestirà i colori gialloneri per la stagione 2019/20

30. 04/08/19. Il Presidente Barranco presenta dimissioni congelate per 3 mesi
Parole forti da parte del Presidente della Cephaledium, Giuseppe Barranco, che nella conferenza stampa di questa mattina ha deciso di dimettersi dal ruolo di patron giallonero, congelando la decisione fino al 30 di novembre.
 
Il tutto nasce dalla mancanza di certezze sulla struttura del Santa Barabara che, ad oggi, rimane ancora il più grande punto interrogativo della prossima stagione.
 
S
embrerebbe che dei 150.000 euro promessi dal Comune a fine campionato, solo 3.000 sono stati spesi.
Il presidente rimane comunque fiducioso e crede ancora nell'amministrazione comunale, affidandosi al SS. Salvatore per quello che succederà nei prossimi giorni.
Per quanto riguarda la prima partita ufficiale della stagione, la società sta comunque sondando il terreno con le strutture adiacenti alla città normanna così che i tifosi possano comunque sostenere la squadra anche in questi momenti di difficoltà.

29. 04/08/19. Prima uscita della Cephaledium che batte in scioltezza l'Equipe Palermo
La Cephaledium supera senza troppe difficoltà la rosa dell'Equipe Palermo per 4 a 1 nella prima uscita stagionale.
La mano di mister Zappavigna inizia già a vedersi sulla squadra giallonera con una partita ben giocata sul campo Tommaso Natale.
Per la cronaca, le reti giallonere sono state siglate da Speciale, Fazio, Mocciaro e Di Miceli su calcio di rigore
Formazione iniziale (4-3-3): Fiduccia, Sgarlata, Cipolla, Speciale, Prestigiacomo, Calaio, Di Maggio, Fazio, Cicero, Clemente G., Clemente M.

28. 03/08/19. Campo S. Barbara, tutto tace. Il 1° settembre inizia la Coppa Italia
Ormai manca meno di un mese al'inizio ufficiale della stagione 2019/20 con il primo turno di Coppa Italia previsto per domenica 1 settembre 2019. la squadra della Cephaledium ha iniziato ad allenarsi sul campo Santa Barbara che si trova nelle stesse condizioni in cui l'avevamo lasciato alla fine del campionato scorso. Aumentano le preoccupazioni della società e dei tifosi sul prossimo futuro della stagione. Lo stadio Santa Barbra ha bisogno di urgenti lavori che non si possono fare in un giorno. In ogni caso quello che è necessario, più di tutto, è ottenere l'agibilità delle tribune ed in tal modo il pubblico può assistere alle partite. Sarebbe una grossa perdita per la Cephaledium giocare senza l'apporto dei suoi tifosi. Si ventila anche l'ipotesi di trasferirsi altrove. Sarebbe un disastro per lo sport cefaludese. Non sono mancati gli appelli al Sindaco da parte della Società, dei tifosi Black Boys, anche il D:S. Ivano Vetere ha ricordato al Sindaco "...
lei può accelerare i tempi x far sì che giorno 1 settembre lo stadio sia agibile e fruibile, faccia anche l impossibile xke altrimenti verrà ricordato soltanto in futuro x quel sindaco che ha promesso davanti a 2000 persone qualcosa che non ha mantenuto e avrà sulla coscienza di aver tarpato le ali ad una dirigenza..."
Finora da parte del Sindaco e dell'Amministrazione non è arrivato nessun segnale. Questo silenzio non procura sicuramente ottimismo, anzi... tutto il contrario. Agibilità delle tribune ed illuminazione sono cose necessarie. Se ne parla da tanti anni, ma in politica, se non si fa nulla, la colpa è sempre dei sindaci passati.
Stavolta però, con la squadra in Eccellenza ed un pubblico molto appassionato, ci potrebbe scappare qualche azione clamorosa da fare parlare di Cefalù tutta l'Italia.

27. 02/08/19. Il DS Vetere: "Signor Sindaco, Lei ha promesso davanti a 2000 persone"
Caro signor sindaco rosario lapunzina quando ho accettato l incarico che il presidente Giuseppe Barranco e tutta la dirigenza mi hanno proposto x venire a fare il direttore in questa splendida società e ancor più splendida realtà, avevo posto solo un paletto x accettare ovvero lo stadio agibile x far sì che tutti gli sportivi cefaludesi e del territorio potessero entrare all interno del santa barbara senza problemi con l agibilità in regola x far sì che si creasse fin da subito l attaccamento tra squadra e pubblico e poter continuare a fare calcio a certi livelli così che la società può anche programmare con gli sponsor gli spazi pubblicitari allo stadio e fare normale sbigliettamento al botteghino xke il calcio a certi livelli non si pratica con le chiacchiere.Mi permetto di darle un umile consiglio xke solo lei può accelerare i tempi x far sì che giorno 1 settembre lo stadio sia agibile e fruibile, faccia anche l impossibile xke altrimenti verrà ricordato soltanto in futuro x quel sindaco che ha promesso davanti a 2000 persone qualcosa che non ha mantenuto e avrà sulla coscienza di aver tarpato le ali ad una dirigenza capitanata da un presidente di parola ed a una tifoseria splendida la possibilità di stare nel calcio siciliano d élite e xke no anche in quello semi professionistico. Ivano Vetere

26. 02/08/19. Il problema del campo Santa Barbara: Comunicato del Black Boys
COMUNICATO del gruppo BLACK BOYS : 
In questi ultimi giorni (puntuali come un orologio svizzero) sono venute fuori magagne già viste e (tristemente) annunciate: ci sentiamo in dovere di fare sentire la voce come tifosi, dato che ci consideriamo una parte importante del mondo del calcio.
Secondo il nostro parere ci troviamo di fronte a varie tipologie di comportamento: c’è chi si è svegliato oggi, chi ancora non si è svegliato e chi una mattina si è svegliato male. Lasciamo a voi il gioco di abbinare i nomi degli amministratori pubblici e dei politici agli atteggiamenti sopra esposti.
Noi rimarchiamo solo il dato di fatto che il progetto messo in piedi dal presidente Giuseppe Barranco, con una proprietà giovane, dinamica e lungimirante, non è nata oggi, ma dodici mesi. Dodici lunghi mesi durante i quali sono stati fatti molti sacrifici, investimenti (economici e non) e i risultati sono sotto gli occhi di tutti: un settore giovanile in piena salute, risultati sportivi (giovanili e prima squadra) importanti, società seria e in costante crescita con l’introduzione di figure competenti, ritrovato entusiasmo tra i tifosi, spese in generale oculate in investimenti e gestione amministrativa impeccabile.
Qualcuno non ha visto niente di tutto ciò. Noi si. A questo punto crediamo che l’unica strada percorribile per il proseguimento del progetto giallonero sia quella di migrare altrove, lontano dalla propria casa, dal proprio popolo. ALT FERMI TUTTI NON È QUELLO CHE VOGLIAMO. NON È QUELLO CHE CI MERITIAMO. La cephaledium non è solo Barranco la cephaledium è un bene di tutti i cefaludesi, sportivi e non. Siamo pronti a farci sentire, e non nella nostra curva ma in ogni sede opportuna pur di ottenere ciò che ci spetta. Chiediamo agli amministratori pubblici di puntare la sveglia all’ora esatta, farsi un giro al Santa Barbara le domeniche di campionato o quando si allenano centinaia di ragazzini. Forse così apriranno gli occhi. Forse. Il popolo giallonero è incazzato nero!! Siamo stufi di essere presi in giro e la nostra pazienza sta volgendo al termine..
BLACK BOYS
 

25. 02/08/19. Il Calendario delle amichevoli pre-campionato della Cephaledium
La preparazione della squadra in vista del campionato di Eccellenza sta continuando senza sosta in questi giorni.
Ecco il programma delle amichevoli che vedrà la squadra impegnata nel mese di agosto
Sabato 3 agosto, ore 18.00, Campo Ribolla - Tommaso Natale (Palermo): vs.
 
Equipe Sicilia Official
Mercoledì 7 agosto, ore 16.30 (Marsala) allenamento congiunto con il Marsala Calcio
Mercoledì 14 agosto, ore 10.00 (Casteldaccia) vs. ASD Casteldaccia
Domenica 18 agosto, ore 17.30 (Sant'Agata) vs. A.C.D Città Di Sant'Agata
Domenica 25 agosto, (Cefalù) vs. A.C.R Castelluccese
E infine la società riserva una sorpresa per i tifosi che verrà svelata nel corso delle prossime settimane.

AVVISO: QUESTO SITO NON SARA' AGGIORNATO PER ALCUNI GIORNI PER ASSENZA DELL'OPERATORE

24. 24/07/19. Riconferma per Cipolla. Ormai la squadra è quasi al completo
 
Beniamino dei nostri Blackboys, è stato una colonna portante della retroguardia giallonera nella scorsa stagione.
Un difensore che non ha bisogno di presentazioni: veloce e agile, può giocare sia come centrale che come terzino. Infaticabile e generoso, farà parte della rosa della Cepha anche nella serie A dilettantistica.
Diamo quindi il "bentornato" ad Andrea Cipolla.
Cipolla: "Sono contento di giocare anche quest'anno per questa splendida città e per i tifosi gialloneri. La società si è mossa ottimamente sul mercato e sono felice di far parte del progetto Cepha!"

Giovedì inizia la preparazione ed ormai la squadra è quasi al completo. Finora sono stati presentati 18 giocatori, 1 portiere, 8 difensori, 5 centrocampisti e 4 attaccanti. 11 giocatori finora riconfermati e ben 7 nuovi arrivati. Mancano ancora alcune pedine, sicuramente 1 o 2 portieri, ed i giovani under 2000 e 2001, ce ne vorranno almeno 2 per anno, per ora solo un 2000. Ecco l'elenco:
Portieri (1): Alessio Fiduccia,
Difensori (8): Ninni Portera,
Benny Calaiò (Alcamo), Gaetano Gatta, Dario Fiduccia, Vincenzo Sgarlata (2000), Vincenzo Prestigiacomo(?? ),  Giovanni Barone (??), Andrea Cipolla,
Centrocampisti (5): Peppe Fazio, Andrea Di Franco, Antonio Arlotta,
Michele Di Maggio (dal Campofranco), Filippo Speciale (??),
Attaccanti (4): Giampiero Clemente, Marco Clemente, Vincenzo Di Miceli (dal Gangi),
Danny Mocciaro,
 

23. 23/07/19. Giorno 25 luglio inizia la preparazione al Santa Barbara! Riconfermato Mocciaro
 
Siamo contenti di confermare la presenza in giallonero di Danny Mocciaro.
Dopo il grande exploit della scorsa stagione, non poteva che arrivare la conferma per il giovane attaccante cefaludese.
 
Grande velocità e forza, è pronto ad offendere le retroguardie difensive della serie A dilettantistica.
 
Mocciaro: " Sono molto felice di questa conferma. Non vedo l'ora di giocare con la maglia della mia città in Eccellenza. La società ha creato una grande squadra e darò il massimo per conquistare la maglia da titolare!"
Lunedì c'è stata una riunione tra i giocatori, vecchi e nuovi, com il Presidente Barranco per far conoscere gli obiettivi della società di quest'anno.
Il presidente ha concluso l’incontro, ricordando a tutti che "Bisogna arrivare lassù dove si vede tutto meglio e soprattutto dove tutti ci vedono."
Infine è stato reso noto che g
iovedì 25 luglio inizierà la preparazione al Santa Barbara! Presto si conosceranno le date di alcune partite amichevoli. La prima uscita ufficiale sarà giorno 1 settembre con il debutto in Coppa Italia.

22. 22/07/19. Nella Cephaledium arriva Giovanni Barone per una difesa di ferro
Grande esperienza, roccioso difensore, sempre pronto a dare il massimo sul terreno di gioco.
Tra le esperienze passate, vanta diverse presenze con CUS Palermo di cui è stato anche capitano, Palermo Olimpia, Bagheria.
Diamo il benvenuto a Giovanni Barone nella famiglia giallonera!
Barone: “Sono felice di entrar a far parte della Cephaledium: la reputo una formazione già molto forte con la società che ha fatto una grande campagna acquisti. Sono contento di trovare qui tanti amici ed ex compagni, con la consapevolezza di poter dare un grande contributo, visto la mia esperienza nella categoria.
Mi sento di ringraziare il presidente Giuseppe Barranco, Mister Zappavigna, il capitano Giampiero Clemente ed, in particolar modo, Pippo Calamia. Proprio con quest'ultimo ho avuto la fortuna di giocare ad inizio della mia carriera e poterlo ritrovare a Cefalù con il ruolo di Team Manager mi dà una spinta in più.
Spero di poter ricambiare sul terreno di gioco la fiducia che mi è stata posta."

21. 19/07/19. Filippo Speciale rinforza il centrocampo della Cephaledium
La Cepha non si ferma più: dopo i grandi acquisti e le conferme di questa settimana, arriva in questo venerdì un altro colpaccio, siglato dalla coppia Vetere/Prestigiacomo. 
Centrocampista di categoria, con un piede sempre caldo e con una gran tiro dalla lunga distanza. La sua grande esperienza tra serie D ed Eccellenza sarà utile per la prossima stagione!
Diamo, quindi, il benvenuto
Filippo Speciale alla Cephaledium.
Giuseppe Barranco: "Un altro grande acquisto per la prossima stagione: sono veramente contento di questo nuovo arrivo. Speciale è un ottimo giocatore e sicuramente darà un enorme contributo alla nostra mediana.
 
Ad una settimana dall'inizio della preparazione, mi ritengo più che soddisfatto del grande lavoro profuso dal nostro staff. Non vedo l'ora che inizi questa stagione."
 

20. 18/07/19. Altri 3 difensori in giallonero: Prestigiacomo, Sgarlata e D. Fiduccia.
Un altro colpaccio è stato piazzato: un difensore di categoria, giovane e con una grande esperienza nella Serie A dilettantistica. 
Un biglietto da visita invidiabile per uno dei più forti difensori della categoria.
Senza molte altre cerimonie, diamo il benvenuto in famiglia a
Vincenzo Prestigiacomo.
Giuseppe Barranco: "Stiamo continuando a lavorare molto bene sul mercato ed avere Vincenzo nella nostra retroguardia è la dimostrazione tangibile di come la Cepha stia mettendo i giusti tasselli per il prossimo campionato. Lo reputo uno dei difensori più forti della categoria e sono sicuro che darà il massimo, dimostrando a tutti il suo valore!"

Un altro signor rinforzo piazzato dal nostro Direttore Sportivo, Ivano Vetere.
Classe 2000, terzino duttile che può spaziare sulle fasce, obiettivo di tante altre società di Eccellenza. Dopo gli ultimi ottimi anni con l'Alcamo, arriva in giallonero pronto a dare il massimo.
Siamo felici di annunciare che, per la stagione 2019/2020,
Vincenzo Sgarlata farà parte della Cephaledium.
Vincenzo Sgarlata: "Sono molto contento di vestire i colori gialloneri e di rappresentare una bellissima città come Cefalù. Ho avuto modo di parlare con il presidente e mi è sembrato una persona molto seria e determinata per il futuro di questa società.
Sono ansioso di iniziare la nuova stagione con questa nuova maglia. Da parte mia non mancherà l’impegno, la professionalità e il duro lavoro e soprattutto onorerò la maglia fine alla fine della stagione"

Non ha giocato molto nell'ultima stagione ma quando è stato chiamato in causa ha dato sempre il meglio di se.
Cefaludese doc, farà parte delle frecce difensive a disposizione di mister Zappavigna ed è pronto a difendere i colori gialloneri nella serie A dilettantistica.
Siamo felici di annunciare che
Dario Fiduccia farà parte della rosa che affronterà la serie A dilettantistica siciliana.
Fiduccia: "E' un onore vestire questi colori in questa categoria così importante. Ringrazio il presidente ed il direttore sportivo per avermi confermato anche per questa stagione. Stanno creando una squadra molto competitiva ed io darò il massimo per ottenere una maglia da titolare"
 

19. 12/07/19. Michele Di Maggio arriva nella Cephaledium
Siamo felici di annunciare l'acquisto di Michele Di Maggio per la stagione 2019/20
Chiudiamo questa settimana con un grande colpo piazzato dal nostro direttore sportivo. Cresciuto nelle giovanili del Palermo, ha giocato con il Marsala in Serie D per poi militare in Eccellenza con Alcamo, Castelbuono e Campofranco.
Un vero e proprio Jolly per la rosa: giocatore duttile che può ricoprire tanti ruoli sul terreno di gioco.
Di Maggio: "Sono molto contento di aver trovato questo accordo con la Cephaledium e di aver sposato questo progetto, ho avuto l’occasione di conoscere il presidente e mi è sembrata una persona determinata e vogliosa di cominciare al più presto e al meglio. Da parte mia sicuramente non mancherà la serietà e il rispetto, onorerò la maglia con impegno."

18. 11/07/19. Altri 2 gialloneri riconfermati: il centrocampista Arlotta ed il difensore Gatta
Non poteva che arrivare anche per lui la conferma per la prossima stagione: Antonio Arlotta sarà in giallonero anche nella serie A dilettantistica
Con eleganza e tanto impegno si è sempre fatto trovare pronto in qualsiasi occasione. Piedi buoni, grande corsa e tanto sacrificio in mezzo al campo, uno dei beniamini dei nostri Black Boys.
Vetere: "Questa conferma vale come un grande acquisto per la nostra mediana. Sono sicuro che darà una grandissima mano alla nostra causa"

Gaetano "Musacchio" Gatta sarà con noi anche per la stagione 2019/20
 La rivelazione della scorsa stagione: nel primo anno in Promozione si è rivelato quasi un veterano della categoria, diventando una delle carte vincenti della retroguardia giallonera. Quest'anno, in Eccellenza, avrà la grande occasione di far vedere a tutti di che pasta è fatto.
Gatta: "Vestire i colori gialloneri in Eccellenza è un grandissimo onore per me e mi sento in dovere di ringraziare la società per la fiducia che mi ha rinnovato. Quest'anno sarà una grande sfida ma sono sicuro che con il supporto dei nostri tifosi, nulla è impossibile.
Il presidente ed il direttore sportivo stanno facendo un grandissimo lavoro. Non vedo l'ora che inizi il nuovo campionato"

17. 09/07/19. In difesa arriva il centrale Calaiò, riconfermato Portera
Un altro colpo è stato assestato: Benny Calaio' vestirà la maglia giallonera per la stagione 2019/20. Un giocatore che in Eccellenza non ha bisogno di presentazioni: centrale impossibile da superare, con doti tecniche che vanno oltre la serie A dilettantistica. L'anno scorso, come capitano dell'Alcamo, ha dimostrato tutta la sua maturità ed intelligenza calcistica, arrivando a Cefalù con un biglietto da visita invidiabile per tutti i difensori di categoria.
Ivano Vetere: "Posso dire, senza troppe difficoltà, che abbiamo preso uno dei difensori centrali più forti della categoria. Con la sua giovane età ma con la sua grande esperienza in Eccellenza, non poteva che essere lui, il profilo ideale per guidare la retroguardia giallonera."
Una grande conferma quella di questo lunedì: Ninni Portera giocherà con la Cephaledium anche per la stagione 2019/20 . L'anno scorso, da centrocampista, è stato spostato a terzino e si è dimostrato pronto ad affrontare attaccanti con molta più esperienza, senza mai indietreggiare. Quest'anno arriva nella serie A dilettantistica come un punto di riferimento per centrocampo e difesa giallonera, esterno veloce e reattivo....un jolly da tenersi stretto in tutte le categorie!!!
"Adesso che non rientro più nella regola dell'under in campo, sono ancora più motivato a dare il meglio di me e dimostrare al mister tutto il mio valore. La scorsa stagione è stata eccellente ma adesso, con i miei compagni, vogliamo continuare a conquistare il cuore dei tifosi e della città!"
 
Nella foto: Calaiò

16. 06/07/19. Gigi Prestigiacomo nuovo Direttore Generale della Cephaledium
Amante del calcio siciliano, ha ricoperto quasi tutti i ruoli che una società ha nel suo organigramma.
Autore di un incredibile salvezza in Promozione con il Casteldaccia qualche anno fa, Direttore Sportivo con grandi conoscenze nel settore ed ultimo, ma non per importanza, presidente dell'Alcamo che l'anno scorso si è piazzato 6° nel campionato di Eccellenza.
Gigi Prestigiacomo è l'uomo perfetto per le ambizioni giallonere e ricoprirà il ruolo di Direttore Generale all'interno della società giallonera.
Giuseppe Barranco: "E' un onore avere nella società un grande personaggio del calcio siciliano come Prestigiacomo. Un figura importante che andrà a coordinare le varie aree della società, sicuro del fatto che la sua grande esperienza e l'amore verso questo sport, faranno fare alla Cepha un ulteriore salto di qualità.
Oltre al grande lavoro fatto dal nostro direttore sportivo sui giocatori che verranno ad indossare la maglia giallonera, l'inserimento di Prestigiacomo nella nostra dirigenza lo reputo un colpaccio per questa stagione".

15. 04/07/19. Il campionato di Eccellenza inizia il 15 settembre
Il comunicato ufficiale della LND Sicilia ha ufficializzato le date della nuova stagione di Eccellenza e Promozione: I due campionati partiranno con la prima giornata prevista per domenica 15 settembre 2019.
Prima partiranno le due 
Coppe, quella di Eccellenza (Coppa Italia Memorial Gianfranco Provenzano) e quella di Promozione (Coppa Italia Memorial Orazio Siino) con il primo turno, andata domenica 1° settembre e ritorno domenica 8 settembre.
Per tutte le squadre dei Campionati di Eccellenza e Promozione, vige l’obbligo di 1 (uno) calciatore nato dal 2000 ed  1 (uno) nato dal 2001.

14. 04/07/19. Nella Cephaledium arriva dal Gangi Vincenzo Di Miceli
La Cephaledium è felice di annunciare l'acquisto per la stagione 2019/20 di Vincenzo Di Miceli. 
Dopo tante conferme arriva la prima bomba di mercato, preparata dal nostro direttore sportivo Ivano Vetere. 
Uno dei più forti esterni d'attacco della Promozione dell'anno scorso, grande corsa e giocate geniali nell'uno contro uno. Con una carriera di tutto rispetto, ha giocato in serie C1 con il Gallipoli e vanta una grande esperienza tra i campionati di serie D ed Eccellenza. 
Una sola cosa, in tutti questi anni di esperienza, non è mai cambiato in lui: il brutto vizio di segnare solo gol spettacolari. L'ultimo contro il Bagheria l'anno scorso e da far vedere e rivedere nelle scuole calcio di tutta Italia ( https://www.facebook.com/LegaDilettanti/videos/294615614585451/?hc_location=ufi ) 

13. 04/07/19. Alessio Fiduccia difenderà la porta giallonera in Eccellenza
Protagonista indiscusso della seconda metà del campionato di Promozione, si è sempre fatto trovare pronto ogni volta che è stato chiamato in causa. Cefaludese DOC, con grande esperienza tra i pali, il primo rinforzo per la difesa giallonera è: Alessio Fiduccia.
Fiduccia: "La riconferma del presidente era l’unica cosa che volevo. Rappresentare Cefalù in tutta la Sicilia è motivo di orgoglio e grande responsabilità. 

Siamo riusciti a raggiungere l’obiettivo prefissato lo scorso anno, ed anche quest’anno diremmo la nostra. 
Abbiamo riportato la gente allo stadio, la Cepha in eccellenza ed ancora ho qualche sassolino dalla scarpa da togliermi. 
Quest’anno ci divertiremo tanto!!

12. 03/07/19. Riconfermato il centrocampista Andrea Di Franco
E' stato il fulcro del centrocampo in Promozione; duttile e sempre pronto a difendere la propria squadra, è stato uno degli alfieri della metà campo giallonera. 
Il nostro altro grande colpo si chiama Andrea Di Franco.
Di Franco: "Questo sarà un grande anno. Non potevo lasciare i tifosi e questa meravigliosa città dopo la grande stagione in Promozione. Sono convinto raggiungeremo grandi traguardi."
Lo
staff tecnico:
Fernando Zappavigna: Allenatore
Antonio Emanuele: Vice allenatore
Anello D'Alessandro: Preparatore portieri
 
Marco Costantino: Massaggiatore
Nino Volo: Preparatore atletico
Luciano Rizzo: Collaboratore sanitario

11. 01/07/19. Probabili gironi del camp. Eccellenza
Il campionato di Eccellenza della stagione 2019/20 sarà composto da 2 gironi composto da 15 o al massimo da 16 squadre. Finora sono 30 le squadre che hanno diritto a parteciparvi, forse ci saranno ripescaggi. Considerando le squadre aventi diritto, abbiamo voluto formare 2 gironi di 15 squadre ciascuno: il primo con le squadre delle province di Messina, Palermo e Trapani (14 sqiuadre) insieme alla Sancataldese, il secondo girone (meridionale) con le squadre di catania, Siracusa, Ragusa, Agrigento e Caltanissetta. Sono venuti quindi fuori questi 2 gironi, possibili ed interessanti. La Cephaledium, conunque, sicuramente dovrebbe trovarsi con le squadre palermitane (in tutto 6) e nella prima partita ufficiale di Coppa dovrebbe incontrare il Geraci, come ha detto il D.S. Vetere, per motivi di viciniorità.

 

 

10. 26/06/19. Barranco: "Per il campo crediamo alle promesse del Sindaco" 
 

Pri
ma conferenza stampa della Cephaledium per presentare la stagione calcistica 2019/20. Sono intervenuti il presidente Giuseppe Barranco, il Direttore Sportivo, Ivano Vetere, e l'allenatore Ferdinando Zappavigna.
A
nnunciate due nuove conferme giallonere: Il primo è un cefaludese, baluardo del centrocampo giallonero, dalla grande corsa e dal grande cuore: Giuseppe Fazio; Il secondo, è stato premiato come migliore attaccante della Promozione Sicilia, con più di 10 gol nella stagione 
2019/20: Marco Clemente. Ma sono stati fatti anche i nomi del difensore Portera e del portiere Alessio Fiduccia. La sqiadra sarà giovane con una media di 22/23 anni. Per quanto riguarda il campo, l'agibilità delle tribune e l'illuminazione, il Presidente Barranco spera nelle promesse del Sindaco Lapunzina che ha promesso alla Città che il campo sarà pronto prima dell'inizio del campionato. Saranno mantenute queste promesse? Ce lo auguriamo, anche se abbiamo qualche dubbio visto il silenzio fino ad oggi.

09. 25/06/19. Ferdinando Zappavigna è il nuovo allenatore della Cephaledium

Giovane, amante del bel gioco e con una grande tecnica nel suo bagaglio di esperienza. 
La scelta del nuovo allenatore della squadra giallonera non poteva che ricadere su uno dei più talentuosi mister siciliani: Ferdinando Zappavigna, classe 83'.
Per mister Zappavigna questa nuova esperienza è il giusto coronamento dell'ottimo lavoro fatto tra i campionati di Prima Categoria e Promozione.
Il mister: "Venire a Cefalù ed allenare una squadra storica ed importante come quella giallonera mi da grandi stimoli. Ringrazio il presidente per avermi dato fiducia, spero di ripagare questa sua scelta con i risultati, non vedo l'ora di mettermi a lavoro."
Giuseppe Barranco: "Sono felice che mister Zappavigna abbia deciso di sposare il progetto Cephaledium. Lo considero uno dei talenti più promettenti del calcio siciliano e sono convinto che grazie alla sua preparazione porterà grandi risultati"
Ivano Vetere: "Sono contento che mister Zappavigna abbia sposato il nostro progetto. Lo ritengo tra i mister più giovani e preparati del nostro hinterland. In questi anni, ha dimostrato che con l umiltà ed impegno, ha compiuto dei veri e propri capolavori calcistici e sono molto felice di lavorarci insieme."

08. 24/06/19. La nuova dirigenza della Cephaledium, stagione 2019/20
La Cephaledium rende ufficiale l'organigramma della dirigenza per la prossima stagione:
Presidente: Giuseppe Barranco
Vice Presidente: Davide Messina

Segretario: Riccardo Catania
Legale: Salvatore Passarello
Dirigente: Rolando Fiduccia
Dirigente: Antonio Badami
Dirigente: Nunzio Rio 
Dirigente: Gabriele Pizzillo
Direttore area tecnica: Franco Portera
Direttore sportivo: Ivano Vetere
Team Manger: Pippo Calamia
Responsabile settore giovanile: Roberto Di Nallo
Responsabile comunicazioni & Social Manager: Matteo Di Fina
Infine ma non per importanza, si unisce alla dirigenza Giovanni Fazio che si occuperà della manutenzione dello stadio Santa Barbara e dei rapporti con l'amministrazione comunale 

07. 22/06/19. Il capitano Giampiero Clemente resta nella Cephaledium
Sono passati 364 giorni dal primo giocatore annunciato dalla nuova Cephaledium e come un anno fa, non potevamo che iniziare dal capitano. 
Abbiamo scritto di come per lui è stato un ritorno a casa dopo esser diventato capitano del Perugia e del Benevento. Ha trascinato la Cepha in Eccellenza con 22 gol in 30 partite, diventando il capocannoniere del campionato di Promozione. 
Senza altri giri di parole, siamo fieri di annunciare che Giampiero Clemente sarà ancora il nostro capitano per la stagione 2019/20.
Il presidente Giuseppe Barranco: "Come abbiamo detto la scorsa settimana, stiamo programmando senza sosta la nuova stagione e il primo annuncio non poteva che ricadere sull'uomo simbolo di questa Cephaledium: Giampiero Clemente. Lui è l'uomo giusto per rappresentare la città nella serie A dilettantistica."
Giampiero Clemente: "Non potevo lasciare in sospeso quello che, insieme alla società, ho conquistato l'anno scorso. Dopo la grande vittoria del campionato di Promozione e il grande affetto che la città mi ha dimostrato, non potevo che scegliere di giocare qui anche per questa stagione."

06. 21/06/19. Giancarlo Ferrara non sarà l'allenatore della Cephaledium in Eccellenza
"L
a ASD Cephaledium Calcio comunica che Mister Giancarlo Ferrara non sarà l'allenatore giallonero per la stagione 2019/20.
Ringraziamo di cuore il mister che ci ha riportato in Eccellenza e per il grande lavoro svolto nella stagione del nostro ritorno al calcio, augurandogli il meglio per il suo futuro.
Nei prossimi giorni verrà rivelato il nuovo staff tecnico per l'Eccellenza" (Comunicato)

05. 18/06/19. Firme falsificate per gli svincoli. Partono le denunce da parte della Cephaledium
I
l presidente della Cephaledium Giuseppe Barranco si è recato presso il comando dei carabinieri di Cefalù per denunciare un atto gravissimo che ha investito la società. Nella giornata di ieri, riceviamo sulla casella di posta elettronica un messaggio da parte dell’Ufficio Tesseramento della FIGC-LND che comunica gli accordi per svincolo secondo l’art. 108 delle N.O.I.F. di 11 tesserati. Dai documenti allegati, si evince che i suddetti accordi (tra società e tesserati) sono stati stipulati il 6 Giugno 2019, con in calce il timbro della società, la firma del Presidente e la firma dei calciatori. In considerazione del fatto che né il Presidente, né alcun membro della società ha mai stipulato questo atto, appare evidente come qualcuno, in maniera del tutto illegittima ed abusiva, abbia effettuato l’accesso nell’area dedicata alla società sul portale della FIGC, prodotto la documentazione, apposto il timbro e falsificato la firma di Giuseppe Barranco. Dunque, per tutelare l’immagine della società, il Presidente ha denunciato l’accaduto alle autorità competenti in modo tale da poter perseguire penalmente il trasgressore. 
Non dimentichiamo che la società, durante la scorsa stagione, è stata vittima di pesanti attacchi da parte di anonimi che hanno cercato di ostacolare il nostro percorso sportivo; oggi, quindi, ci troviamo costretti ad adire le vie legali per tutelare la nostra dignità e fare chiarezza nei confronti dei nostri tesserati e dei nostri sostenitori. (Comunicato)

04. 14/06/19. Roberto Di Nallo, nuovo responsabile del Settore Giovanile
Dopo un grande lavoro nella prima stagione, con i più piccoli e i giovani campioni del futuro, il ruolo di responsabile del settore giovanile della Cephaledium non poteva che ricadere su Roberto Di Nallo. 
Un personaggio importante all'interno della società che, con grande impegno e perseveranza, ha seguito passo per passo la crescita dei più piccoli, tra i vari tornei alla quale la Cepha ha preso parte. 
"Sono c
ontento di questa nuova opportunità. Mi sento dentro ad una grande famiglia e voglio ringraziare il presidente e tutta la dirigenza per il delicato ruolo che mi hanno assegnato. L'anno scorso abbiamo raggiunto il nostro obiettivo più importante: far divertire i nostri ragazzi e, in un periodo storico nel quale il calcio sembra aver perso il suo reale significato di gioco / divertimento, lo ritengo una grande vittoria per i nostri colori. 
Stiamo già lavorando per la prossima stagione. Abbiamo grandi progetti per i nostri ragazzi che riveleremo nel corso delle prossime settimane"

03. 08/06/19. Ivano Vetere, nuovo D.S. da Castelbuono alla Cephaledium
La Cephaledium è felice di annunciare l'entrata nello staff tecnico del nuovo direttore sportivo: Ivano Vetere. Con una grande conoscenza dei campionati di Eccellenza e Promozione, Vetere è già a lavoro per costruire la nuova formazione che farà parte della serie A dilettantistica 2019/20.
"Ho accettato di collaborare con la Cephaledium per la serietà del progetto e per quella del Presidente Giuseppe Barranco, con il quale sono già in contatto da più di un mese. Dopo l'incontro con la dirigenza, mi sono sentito un pezzo importante della società e, dopo 10 anni di lavoro con la Polisportiva Castelbuono, sono pronto a rimettermi in gioco e ad accettare questa nuova sfida.
Il nostro territorio ha delle potenzialità inimmaginabili e la piazza di Cefalù, con il suo entusiasmo e la sua voglia di tornare ai grandi livelli, sarà una marcia in più per fare bene per la stagione 2019/20. Abbiamo tutte le carte in regola per far si che la città continui a brillare nel panorama calcistico. I tifosi non rimarranno delusi."

02. 05/06/19. La Cephaledium perde alcuni pezzi pregiati. Che succede?
Che succede in casa Cephaledium? Su facebook sono apparsi alcuni messaggi da parte di giocatori della Cephaledium che hanno vinto il campionato di Promozione. In questi messaggi tutti danno l'addio alla società cefaludese e comunicano che l'anno prossimo non ci saranno. Si tratta di giocatori di grosso calibro a partire dal capitano Giampiero Clemente, la bandiera della scorsa stagione, capocannoniere del campionato. Con lui il saluto del fratello Marco Clemente, recentemente premiato come goleador dell'anno, il forte centrocampista Di Franco, Arlotta, Lo Coco, Napolitano e Tinnirello. Questi sono quelli che abbiamo potuto vedere. Non sappiamo se ce ne sono altri. Tante partenze, ma ancora nessun arrivo.
Perchè? Silenzio da parte della Cephaledium. Noi abbiamo pensato ad un possibile motivo, tutto però da verificare. Finora la Cephaledium non ha ancora comunicato il nome dell'allenatore che siederà in panchina nel prossimo campionato di Eccellenza. A questo punto crediamo che mister Ferrara non sarà riconfermato!! Tutti questi giocatori sono e sono stati molto vicini al loro allenatore Giancarlo Ferrara... quindi  se non c'è lui, non ci saranno neppure loro. Questa, lo ripetiamo, è solo una ipotesi tutta da verificare. Aspettiamo comunque notizie ufficiali da parte della Cephaleledium.

01. 04/06/19. Barranco: Cambia il progetto, non la sostanza. Stagione 2019/20 #Eccoci
Dopo una grande annata che ci ha visto protagonisti con la vittoria del campionato di Promozione, la Cephaledium è già al lavoro per la prossima stagione. La serie A dilettantistica rivedrà, dopo tanti anni, i colori gialloneri scendere in campo con l'obiettivo di brillare anche in questo secondo anno della nuova gestione. 
Con l’approssimarsi dall’inizio della stagione, la società ed il presidente, Giuseppe Barranco, sono già a lavoro per modellare il nuovo anno sportivo che vedrà la compagine cefaludese come una delle matricole più pericolose dell'Eccellenza, attraverso un progetto sportivo che mira al ringiovanimento della rosa ed un nuovo staff dirigenziale che possa essere funzionale alla crescita ed al miglioramento della società e della squadra. 
Il Presidente: “ Sicuramente anche quest’anno diremo la nostra: dopo l'esperienza dell'anno scorso, il nostro progetto sportivo cambia ma lo stile è sempre quello. Aspettando tempi migliori, allestiremo una forte squadra composta da giovanissimi di grande potenziale, puntando ad essere la matricola rivelazione del campionato di Eccellenza. Forza Cephaledium, W Cefalù! ”.
***************************************************

71. 28/05/19. Torna il sereno nella Cephaledium. Arriva Rolando Fiduccia
La scorsa settimana abbiamo avuto paura che la Cephaledium potesse andarsene ma, dopo le rassicurazioni del primo cittadino sul Santa Barbara e questo annuncio, possiamo felicemente dire che la stagione 2019/20 può avere inizio.
 
Il primo nome che va ad unirsi all'organigramma della Cephaledium è un uomo molto conosciuto nell'ambito calcistico cefaludese e siciliano: Rolando Fiduccia. Rolando darà il suo cont
ributo nell'area commerciale.
"Sono molto felce di far parte di questa grande famiglia. L'anno scorso sono rimasto meravigliato dal grande lavoro che ha fatto il presidente Barranco, insieme a tutta la società, per la squadra e per la città. Non potevo che rispondere positivamente alla sua chiamata."

70. 22/05/19. Barranco senza fondo campo non si può continuare
"Fumata nera per lo stadio Santa Barbara........senza fondo campo non possiamo allestire una forte squadra. I giocatori di un certo livello per tutto il bene che mi vogliono non accetteranno mai la proposta di venire a Cefalù per via delle pessime condizioni del campo. La cosa mi addolora ci sono voluti 14 anni per ritornare in Eccellenza e quest’anno era la volta buona per ritornare in serie D dopo 20 anni.
 
Grandi squadr
e fanno grandi giocatori. Grandi giocatori fanno spettacolo.
Se non avrò le condizioni necessarie a mettere in atto questo pensiero non potrò mai esprimere compiutamente questo concetto rischiando di fallire nel progetto sportivo. Scatta il conto alla rovescia per il futuro del calcio vero a Cefalù. La Cephaledium sarà sempre presente con il suo settore giovanile, ma, l’obiettivo Serie C lo spostiamo altrove."
...

69. 14/05/19. Un omaggio alla grande stagione della Cephaledium
 
Un VIDEO con tutte le reti segnate al Santa Barbara