C

 HOME  scrivi a: info@cefalusport.it

08/09/19. Coppa: La Cephaledium rimonta il Cus 2 volte e passa il turno con fatica
CEPHALEDIUM - CUS PALERMO 2-2
Cephaledium:
Fiduccia (Cap), Sgarlata, Cipolla, Di Franco, Prestigiacomo, Calaiò, Di Maggio, Speciale, Clermente M., Messina, Bellomonte. All. Zappavigna. A disp.: Di Paola, Portera, Fiduccia D., Perricone, Gatta, Fazio, Vitrano, Mocciaro, Riccobono.
Cus Palermo:
Cascione, Miliziano, Minnone, Principato, Monforte, Prestifilippo, Di Mariai, Arnone, Matera, Pane, Vitrano. All. Tomasello. A disp.: Mercurio, Salamone, Lo Cacciato, Zarcone, Carollo, D'Amico, Di Maria, Fiscelli, Rosone, Monti
Arbitro: Zangara di Palermo. Assistenti: Cucci di Trapani e Settipani di Marsala.
Marcatori: 3' Vitrano, 30' Messina. 2t. 34' Rosone, 40' Fazio

Cephaledium


Cus Palermo
Nella prima uscita davanti al suo pubblico la Cephaledium riesce a passare il turno di Coppa con fatica ma con pieno merito contro un Cus Palermo grintoso e mai domo. E' finita in parità 2-2 e la Cephaledium passa il turno grazie alla vittoria esterna di 7 giorni fa con la rete di D'Aleo, oggi assente per problemi fisici. Per 2 volte la Cephaledium è stata sotto nel punteggio ma la squadra di mister Zappavigna ha mostrato carattere, non ha perso la testa e per 2 volte è riuscita ad agganciare il risultato. Al 3' su azione d'angolo segna Vitrano di testa, 0-1. la Cephaledium inizia un forcing nell'area palermitana. Al 17' i padroni di casa colpiscono un palo a portiere battuto ma la palla torna in campo. Al 30' il pareggio voluto con forza segnato da Messina che sfrutta un bel cross di Di Maggio. Per un'ora la Cephaledium gioca bene, ma non riesce a perforare più la difesa palermitana. Nella ripresa a sorpresa al 34' arriva la rete degli ospiti messa a segno da Rosone sugli sviluppi di un calcio di punizione sulla tre quarti. Virtualmente la Cephaledium sarebbe fuori dalla Coppa. Il pubblico la incita, l'allenatore Zappavigna grida a squarciagola ed i gialloneri mostrano davvero il carattere e gli attributi. Infatti al 40' Fazio fa partire un tiro da fuori area che sorprende il portiere Cascione e s'infila proprio nel sette della porta cussina. Sul 2-2 praticamente la partita finisce qui. Certamente manca ancora alle squadre la tenuta dei 90 minuti, ma dal punto di vista tattico e tecnico le 2 squadre ci sono sembrate già ben attrezzate. Domenica inizia il campionato e si gioca per i 3 punti. Prima partita della Cephaledium trasferta ad Alcamo. La squadra c'è e non deve deludere i tanti tifosi.

TUTTE LE FOTO SU FACEBOOK

LA SINTESI DELLA PARTITA
Riprese di Giuseppe Di Vincenzo