C

 HOME  scrivi a: info@cefalusport.it

 AUTOMOBILISMO 2019  
Automobilismo 2009  - Automobilismo 2010 -
TARGA FLORIO 2010 -  Automobilismo 2011
Automobilismo 2012 - Automobilismo 2013 - Automobilismo 2014 -  Automobilismo 2015
Automobilismo 2016 -
Automobilismo 2017 - Automobilismo 2018

11/05/19. Campedelli - Canton vincono la 103^ targa Florio. A Riolo l'Historic Rally
Simone CAMPEDELLI e Tania CANTON, su Ford Fiesta R5, vincono la 103^ edizione della Targa Florio.
Al secondo posto sul podio Luca Rossetti (su Citroen C3) che resiste, nell'ultima prova speciale "Targa", all'assalto portato da Andrea Crugnola (Polo R5), precedendolo di appena 1 secondo in classifica assoluta.
E' stata, fino alla fine, una lotta infernale.

Totò RIOLO e Gianfranco RAPPA si aggiudicano il Targa Florio Historic Rally, prova valida per il Campionato Italiano, alla guida della Subaru Legacy curata dalla Factory del Fratelli Balletti.
Sul podio, dopo la prova spettacolo di Collesano, uno strepitoso Pierluigi FULLONE (su BMW) ed il cefaludese Mauro LOMBARDO, su Porsche 911 RS preparata da Mimmo Guagliardo. 

07/05/19. Gli elenchi degli iscritti della 103^ Targa Florio
Elenco iscritti CIR (Campionato Italiano Rally)
Elenco iscritti CRZ (Coppa Rally di Zona)

06/05/19. Dal 9 all'11  maggio si corre la 103^ Targa Florio
La 103^ Targa Florio è pronta a continuare la storia della corsa automobilistica più antica del mondo, nuovamente con un appuntamento sportivo che si fa in quattro. Gli organizzatori dell’Automobile Club Palermo ed Automobile Club d’Italia sono al lavoro sui particolari della competizione che nei giorni 9, 10 e 11 maggio sarà terzo round di Campionato Italiano Rally, Campionato Italiano Rally Autostoriche, 2° appuntamento del Campionato Rally di 8^ Zona e 2° del Campionato Italiano Regolarità a Media. Le iscrizioni sono in corso e si chiuderanno alle 20 di venerdì 3 maggio.
La Targa Florio vive e guarda al futuro come sua intramontabile prerogativa. Edizione numero 103 ricca di novità ma densa di conferme. Il percorso si snoda sulle Madonie e ripercorre il piccolo, Medio e Grande Circuito, il Targa Florio Village, con centro servizi ed i parchi assistenza, sarà ubicato al Porto di Termini Imerese, nei pressi del quale vi sarà l’apertura delle sfide cronometrate con la prova Spettacolo “Termini Imerese” il concentrato di emozioni inaugurale sui 2,5 Km, trasmesso in diretta TV.
Anche quest’anno, con la professionale regia di Acisport Italia - dichiara il presidente dell’Automobile Club Palermo Angelo Pizzuto - siamo pronti per offrire a tutti i tifosi ed appassionati un grande spettacolo con una gara che torna a riappropriarsi dei luoghi storici in cui fu pensata. Questa è e sarà la nostra filosofia e soprattutto la nostra battaglia e cioè di tornare a guadagnare sempre più importanti pezzi dello storico circuito per onorare la storia e la cultura dello sport automobilistico siciliano”.
Il clou dell’evento, il cui nome è catalizzatore dell’attenzione internazionale sull’Italia, per una gara che ha scritto e continua a scrivere pagine tra le più esaltanti ed affascinanti dell’automobilismo, sarà giovedì 9, venerdì 10 e sabato 11 maggio, quando a Palermo e sulle Madonie brilleranno i colori della tradizione, dell’arte, della cultura e della incomparabile passione siciliana, esaltati dall’evento che anche per il 2019 si colloca in quella tradizionale ed attesa seconda settimana di maggio.
Mentre presso la sede dell’Automobile Club Palermo, continuano ad arrivare le adesioni degli equipaggi in corsa per i titoli italiani e per quelli a caccia di punti nella serie di Zona, arrivano anche le iscrizioni dei tanti equipaggi che soltanto non rinunciano al fascino della “Targa”. Anche per la 103^ il mix tra i migliori nomi del panorama nazionale e la folta e temuta pattuglia di piloti isolani sembra garantito.
Anteprima dello spettacolo delle sfide del Campionato Italiano si avrà con i test collettivi per i partecipanti al CIR su un tratto di strada nei pressi di Sclafani Bagni mercoledì 8 maggio. Giovedì 9 dalle 14 alle 23 le verifiche presso il Porto di Termini Imerese, mentre per le storiche le operazioni preliminari si svolgeranno dalle 7.30 alle 12 di venerdì 10. Venerdì 10 maggio motori in moto, dalle 8 alle 12.30 per lo shakedown, a cui dalle 10.15 si uniranno anche i protagonisti del Tricolore Autostoriche, il test con le auto da gara che gli equipaggi potranno effettuare su un tratto della SP 9 tra Campofelice di Roccella e Collesano, mentre dalle ore 13.30 le auto saranno schierate in allineamento di Partenza presso Piazza Verdi a Palermo dinnanzi l’imponente ed elegante Teatro Massimo.
I concorrenti del CIR si dirigeranno verso Termini Imerese, storicamente sede del primo quartier generale della Targa Florio, dove immediatamente si svolgerà la prova Spettacolo in diretta TV e poi due passaggi sulla “Cefalù”, 14,70 Km di curve tra le più famose d’Europa concluderanno la prima giornata di gara. Si riprenderà alle 7 di sabato 10 maggio alla volta di: “Tribune” e “Targa”, dove sono previsti 3 passaggi, poi “Scillato - Polizzi”, “Geraci”, “Bergi” e “Collesano” dove si prevedono due passaggi per ciascun crono. La lunga giornata d’emozioni si concluderà con il traguardo alle 20.51, al Belvedere di Termini Imerese, dopo 558,56 Km totali, di cui 151,35 suddivisi sulle 17 prove speciali. 
Tre crono in meno per il tricolore storiche che nella prima giornata affronterà per prima una sola volta la “Cefalù” e poi la “Termini Imerese”. Nella seconda giornata dopo due giri completi sulle Madonie, senza l’ultimo passaggio su “Tribune” e “Targa”, vi sarà il traguardo alle 18.29 sempre al Belvedere di Termini Imerese. Saranno 490,18 i Km di gara per il protagonisti del CIRAS, di cui 118,58 articolati nelle14 PS.
Saranno 7 le prove speciali sule quali si articolerà invece la Targa Florio valida per il Campionato Rally di Zona, con start alle 18 da Piazza Verdi a Palermo e la prova spettacolo da disputare alle 20.58. Sabato 11 due passaggi su: “Tribune”, “Targa” e “Scillato - Polizzi” prima del traguardo previsto per le 17.22, sempre sulla terrazza del Belvedere di Termini.
Le prestigiose auto che saranno protagoniste della prova di Campionato Italiano Regolarità Media inizieranno le operazioni preliminari venerdì 10 maggio presso il Museo del Motorismo Siciliano e della Targa Florio, dalle 15 alle 17.30. Il via sarà sempre dalla sede del Museo termitano alle 10 di sabato 11 maggio, alla volta di 7 prove a media ricavate sul “Grande Circuito delle Madonie”: due passaggi su “Tribune” e “Targa”, mentre un solo trasito sulle prove “Scillato - Polizzi””, “Geraci” e “Bergi”.
Nel 2018 leggendaria vittoria per il siciliano Andrea Nucita navigato da Marco Vozzo su Hyundai I20 R5, seconda posizione per il 10 volte vincitore della gara Paolo Andreucci con Anna Andreussi alle note su Peugeot 208 T16 e terzi Umberto Scandola e Guido D’Amore su Skoda Fabia. Per il Tricolore Storiche dominio di Elia Bossalini e Harshana Ratnayake sulla Porsche 911 SC/RS, davanti ai Campioni Italiani “Luky” e Fabrizia Pons su lancia Delta Integrale. Terzi Valter Pierangioli e Giancarla Guzzi su Ford Sierra Cosworth. Il pilota e preparatore nisseno Roberto Lombardo su Renault Clio si è aggiudicato la classifica regionale.
Per la gara di Campionato Italiano Regolarità a Media, specialità che sempre più favore riscuote tra i regolaristi, hanno tagliato il traguardo da vincitori assoluti Paolo Marcatillj e Francesco Giammarino con la bella Porsche 911 da 2000 cc di 3° Raggruppamento. Seconda piazza in ordine assoluto, per i vincitori di 4° raggruppamento Marco Gandino e Danilo Scarcella su Autobianchi A112. Su un ipotetico terzo gradino del podio, invece sono saliti i vincitori di 5° Raggruppamento Maurizio Vellano e Giovanni Molina su Audi 80 Quattro. Il 2° Raggruppamento lo hanno vinto Giuseppe Giaconia di Migaido e Costanza Afan De Rivera Florio su Porsche 356. Il 1° Raggruppamento è stato a vantaggio di Daniele Spataro e Fabrizio Falanga su Fiat 1100 S Ala D’Oro.

21/03/19. Dolce e amaro nel Rally di casa per la scuderia Real Cefalù Corse.

Cefalù (PA) - Inizio di stagione dolce e amaro, tra vittorie e clamorosi ritiri, per la scuderia Real Cefalù Reparto Corse, alla 3° edizione del Rally Cefalù Corse, andato in scena sulle strade del comprensorio Cefaludese e Pollinese lo scorso 17 marzo.
Sono stati 14 gli affiliati alla scuderia Cefaludese che hanno onorato la gara di casa. Con il numero 9 sulle portiere il duo 
Salvatore Marino - Marcello Certisi su Renault Clio classe R3 curata dalla Factory Ennese BR Sport hanno dovuto abbandonare la gara sulla ps 4 “Pollina 2” a causa di un problema meccanico.
La coppia 
Alessio Di Franco - Cono Merenda a bordo della Renault Clio classe A7 curata dalla Factory Nissena P.L. Sport Team di Peppe Lombardo finiscono il rally con un 1° di classe e un 16° assoluto, nonostante problemi ai freni riscontrati nelle battute iniziali della gara.
Altra coppia Cefaludese quella formata da 
Giuseppe Serio - Giuseppe Lusco anche loro su Renault Clio classe A7 gestita da Ferrara Motors dopo un dritto sulla “Cefalu’ 1” sono fuori dalla lotta per la classe.
Il duo 
Massimo Portera - Salvatore Mirenda alla prima esperienza sulla Peugeot 208 classe R2B curata da FG Racing hanno concluso la gara in 23° posizione assoluta e 2° di classe R2B.
Buon esordio nei rally di 
Antonio Damiani in coppia con Giuseppe Livecchi su C2 R2B curata da LB Tecnorally, concludendo la gara in 43° posizione assoluta e 7° di classe.
L’equipaggio formato da 
Santo Coniglio e Rosario Mirenda su Renault Clio classe N3 ha dovuto abbandonare la gara sulla ps 4, la “Pollina 2” per un problema elettrico, nel tempo in cui si trovavano al comando della classe.  
Altro esordio, quello di 
Mattia Provenza che ha dettato le note all’esperto papà Antonio su Peugeot 106 classe K10 dei fratelli Campione Racing, meno fortunato, in quanto una toccata alla seconda chicane sulla “Pollina 1”, li ha messi fuori gioco costringendoli al ritiro.
La coppia 
Matteo Disclafani - Filippo Saja su Peugeot 106 classe A6 della LRM Motors ha dovuto abbandonare la gara al primo km della prima ps a causa della rottura di un semiasse.
L’equipaggio 
Giuseppe Guercio - Giovanni Spinosa su Peugeot 106 classe A5 dell’Autotecnica Racing hanno concluso la gara piazzandosi 2° di classe, esordi amaro per l’equipaggio formato da Salvatore Maggio - Alessandro Catanese, anche loro in classe A5 su Peugeot 205 curata da Tony Motorsport, costretti al ritiro sulla prima ps a causa di un dritto.
Ritiro anche per 
Salvatore Farina - Giuseppe Guercio su Peugeot 106 classe N2 sulla ps 5 a causa di problemi meccanici e di assetto.
Brillante rientro, dopo 15 anni di stop, invece per 
Vincent Mazzola navigato per l’occasione da Erminia Rizzo, i quali nonostante abbiano avuto sin dalla prima ps problemi di temperatura sulla loro Grande Punto RSD 2.0 hanno concluso la gara la con un 1° posto di classe, un 1° posto di gruppo e 36° assoluti.
Sfumata la Triplette in classe N1 per 
Cosimo Pirajno - Francesco Tamburo,  che a bordo della loro Peugeot 106, hanno concluso in 2° posizione non riuscendo a contrastare una più performante MG Rover.
Ottimo esordio nei rally per 
Adriano Marsala in coppia con Gianluca Tudisco a bordo della Peugeot 106 classe N1, curata da Autotecnica Racing hanno concluso in 4° posizione.
Con il numero 1 sulle portiere 
Massimiliano Glorioso, affiliato alla Real Cefalù Reparto Corse, ha letto le note a Riccardo Arceri su Renault Clio S1600 piazzandosi 6° di classe 9° di gruppo e 12° assoluti.
Ringraziamo tutti i piloti porta colori della scuderia.
 

18/03/19. Rassegna stampa: Gli articoli dei giornali

 

17/03/19. 3° Rally Cefalù Corse. IL VIDEO: L'arrivo sul Podio. FOTO dell'Arrivo sul Podio
 

17/03/19. Lo Cascio - Castelli vincono di nuovo il 3° Rally di Cefalù. Penalità a Runfola
Il 3° Rally Cefalù Corse è stato vinto dalla coppia Lo Cascio - Castelli su Citroen Saxo col tempo totale di 24'29.1 La corsa è stata caratterizzata dalla lotta sul filo del secondo o dei decimi di secondo tra i vincitori e la coppia di casa Runfola - Federighi su Renault Clio, ma nel finale della corsa c'è stato un colpo di scena inatteso. A Runfola, secondo a 7 decimi da Lo Cascio, viene assegnata una penalità di 30 secondi che lo fa retrocedere in quinta posizione. SEcondi classificati sono Gandolfo - Buscemi, al terzo posto Casano - Orto.

 

17/03/19. Partite tutte le machine del 3° Rally Cefalù Corse. FOTO  - VIDEO

Iniziato in perfetto orario il 3° Rally Cefalù Corse. dal lungomare di Cefalù hanno preso il via le 80 vetture iscritte. A dare il via il Patron Ciccio Giardina. Prima della partenza il direttore di gara Cascino ha svolto un breve incontro (briefing) con tutti gli equipaggi
LE FOTO  della partenza di tutte le macchine. Presto i VIDEO della partenza

16/03/19. Rally Cefalù Corse: Runfola punta al successo
 

15/03/19. L'elenco degli iscritti al 3° Rally Cefalù Corse
 

 

14/03/19. Tanti equipaggi della scuderia Real Cefalù presenti al 3° rally Cefalù Corse
Ormai tutto pronto in casa Real Cefalù per la gara di “casa”, il 3° Rally Cefalù Corse in programma il 16-17 marzo prossimi, che inaugura l’inizio della stagione rallystica siciliana 2019.
Saranno ben 14 gli equipaggi schierati dalla scuderia Cefaludese che cercheranno di ben figurare nella classifica assoluta.
A bordo della Renault Clio di classe R3C, curata dalla Factory Ennese BR Sport, il cefaludese Salvatore Marino proverà a dire la sua sulla vettura francese in coppia con Marcello Certisi. Tra gli altri, troviamo l'ennese Alessio Di Franco in coppia con Cono Merenda su Renault Clio Williams di classe Prod E7, curata dalla Factory Nissena di Peppe Lombardo, che di sicuro sarà anche uno dei protagonisti della classifica assoluta oltre a garantire uno spettacolo eccezionale. I cefaludesi Giuseppe Serio “Bignè” e Peppe Lusco saranno nuovamente al via ma questa volta con una Renault Clio Williams di classe Prod E7, curata dalla Factory Messinese Ferrara Motors. 
Antonino Provenza su Peugeot 106 rallye di classe K10 curata dai fratelli Campione Racing porterà al debutto assoluto il giovane figlio Mattia Provenza; un'altra giovane promessa del Motorsport cefaludese è Antonio Damiani, che dopo aver debuttato sugli asfalti siciliani nel 2018 disputando qualche cronoscalata, quest'anno ha in progetto un piccolo programma che lo vedrà al via di alcune gare della coppa italia di zona, e per l'occasione dividerà l'abitacolo della sua Citroen C2 R2B, curata dalla Factory Ennese LB Tecnorally, con l'esperto Giuseppe Livecchi. Altro equipaggio Cefaludese in classe R2B formato da Massimo Portera e Salvatore Mirenda con una Peugeot 208 curata da FG Racing. Altra new entry nella scuderia è l’equipaggio formato dal veterano Matteo Disclafani e dal giovane esperto Filippo Saja a bordo della Peugeot 106 rallye in classe Prod E6, curata dalla Factory Palermitana LRM Motors di Giovanni Tusa. 
Santo Coniglio e Rosario Mirenda saranno presenti a bordo della Renault Clio RS Light in classe Prod S3, curata da Calandra Motori.
Dopo un lungo periodo di stop (15 anni) ritorna sul sedile di sinistra Vincent Mazzola in coppia con Erminia Rizzo sulla performante Fiat Grande Punto RSD 2.0 curata dal Palermitano Andrea Virruso. 
Due sono gli equipaggi iscritti in classe Prod E5, Salvatore Maggio e Alessandro Catanese su Peugeot 205 Rallye, curata da Tony Motorsport e Giuseppe Guercio con Giovanni Spinosa sulla Peugeot 106 Rallye, curata da Autotecnica Racing. 
A poche ore dalla chiusura delle iscrizioni è approdato alla corte del Real Cefalù Reparto Corse il Mussomelese Salvatore "Totò" Farina che affezionato alla cittadina normanna non ha voluto mancare al richiamo degli amici di Cefalù che in coppia con il cefaludese Giuseppe Guercio sarà al via con la sua fidata Peugeot 106 Ralley di classe Prod S2, curata da Gioè Motori per dare spettacolo sulle prove speciali.
Infine in classe Prod S1 con le loro Peugeot 106 Rallye ci saranno Cosimo Pirajno in coppia con Francesco Tamburo, che puntano senza dubbio alla vittoria di classe essendosi aggiudicati le prime 2 edizione della gara cefaludese;
Altro equipaggio cefaludese al via nella classe Prdo S1 a bordo della Peugeot 106 rallye, curata da Autotecnica Racing è quello composto da Adriano Marsala in coppia con Gianluca Tudisco, che si alterneranno alla guida con l'intento di divertirsi in questo primo appuntamento stagionale.
Massimiliano Glorioso porterà i colori della scuderia leggendo le note sulla Renault Clio S1600 con il N°1 sulle portiere condotta da Riccardo Arcieri.
Il Real Cefalù Reparto Corse augura a tutti i propri equipaggi un caloroso in bocca al lupo.
Di seguito l'elenco dei nostri portacolori:  

- Marino Salvatore / Certisi Marcello Renault Clio R3;

- Di Franco Alessio / Cono Merenda Renault Clio Prod E7;

- Serio Giuseppe / Lusco Giuseppe Renault Clio Prod E7;

- Portera Massimo / Mirenda Salvatore Peugeot 208 R2B;

- Damiani Antonio / Livecchi Giuseppe Citroen C2 R2B;

- Coniglio Santo / Mirenda Rosario Clio Prod S3;

- Provenza Antonino / Provenza Mattia Peugeot 106 K10;

- Disclafani Matteo / Saja Filippo Peugeot 106 Prod E6;

- Guercio Giuseppe / Spinosa Giovanni Peugeot 106 Prod E5;

- Maggio Salvatore / Catanese Alessandro Peugeot 205 Prod E5;

- Farina Salvatore / Guercio Giuseppe Peugeot 106 Prod S2;

- Mazzola Vincent / Rizzo Erminia RSD 2.0;

- Pirajno Cosimo / Tamburo Francesco Peugeot 106 Prod S1; 

- Marsala Adriano / Tudisco Gianluca Peugeot 106 Prod S1.

14/03/19. Premiati ad Agrigento Sabatino e Grisanti della Real Cefalù Corse
Prestigiosi riconoscimenti per i piloti di Corleone Antonino Sabatino e l’isnellese Giovanni Grisanti durante la premiazione dei Campionati Siciliani 2018, evento organizzato dalla delegazione Regionale ACI Sport che si è svolta ad Agrigento nella serata di venerdì 8 marzo. 
Giovanni  
Grisanti   a bordo grazie alla sua Autobianchi A112 ha conquistato quello della velocità salita auto storiche 2018 3°Raggruppamento Periodo H2 + classe T1150, mentre Antonino  Sabatino   a bordo della Opel Corsa GSI si è fregiato del titolo di Campione Siciliano 2018 nella categoria Racing Start Plus.

11/03/19. Tutto pronto per il 3° Rally Cefalù Corse
Tutto pronto per il 3^Rally Cefalù Corse , prima gara rallystica che si svolgerà in sicilia in questa nuova stagione. La gara organizzata dalla Cefalù Corse si svolgerà nei giorni 16-17 Marzo. Il via alla manifestazione Sabato 16 con le operazioni di verifica tecnica e sportiva dalle ore 14:30 alle 18:30 presso Cefalù – Bar Eolo Cafè – Porto di Presidiana. La gara invece Domencia 17 sui tracciati delle prove ” Cefalù ” e ” Pollina ” con un totale di 6 PS Speciali ripetendosi tre volte ciascuna:

-PS1 Cefalù 1                  8:41
-PS2 Pollina 1                  9:43
-PS3 Cefalù 2                11:55
-PS4 Pollina 2                12:57
-PS5 Cefalù 3                15:09
-PS6 Pollina 3                16:11

Nell’ultima edizione vinse l’equipaggio S.Lo Cascio – S.Cancemi su una competitiva citroen saxo di classe K10 della Blue Project con un tempo assoluto di 25″46.9. Secondo posto sul podio l’equipaggio D.Morreale – G.Scolaro sulla Renault Clio Williams di classe E7 con un tempo assoluti di 25″55.0 e sull’ultimo gradino del podio l’equipaggio A.Casano – M.Orio sulla Renault Clio di classe S1600 col tempo assoluto di 26″01.1.
Si informano tutti gli interessati che il 3^ Rally Cefalù’ Corse sarà valido come prova di Campionato Siciliano Rally
Si informano tutti i residenti di via Giubileo Magno (strada provinciale Cefalù Gibilmanna) che il transito per domenica 17 marzo sarà chiuso da via Croce Parrino al km 8 della stessa. dalle ore 07:00 alle ore 18:30 la Cefalù corse ringraziara anticipatamente e si scusa per il disagio provocato.

10/03/19. Chiuse le iscrizioni per il 3° Rally Cefalù Corse
Programma del 3° Rally di Cefalù
Iscrizioni Apertura Cefalù 15 febbraio 2019 8:00
Chiusura Cefalù 8 marzo 2019 18:00

Road Book - Distribuzione Cefalù – Bar Eolo Cafè 16 marzo 2019 9:00 – 12:30
Pre-Verifiche Porto di Presidiana
Ricognizioni 16 marzo 2019 9:00 – 13:00
Targhe e numeri di gara Cefalù – Bar Eolo Cafè 16 marzo 2019 9:00 – 12:30 / 14:30 – 18:00. Porto di Presidiana
Prima riunione Collegio c/o Direzione Gara 16 marzo 2018 14:00
Commissari Sportivi
Verifiche sportive ante-gara Cefalù – Bar Eolo Cafè 16 marzo 2019 14:30 – 18:00 Porto di Presidiana
Verifiche tecniche ante-gara Cefalù 16 marzo 2019 15:00 – 18:30 Porto di Presidiana

Pubblicazione vetture e conc/cond ammessi 16 marzo 2019 19:00
Briefing Cefalù – Palco Partenza 17 marzo 2019 8:30

Partenza
Parco partenza Cefalù 17 marzo 2019 7:30 - 8:00  Via Lungomare Giuseppe Giardina
Partenza Cefalù 17 marzo 2019 8:30  Via Lungomare Giuseppe Giardina

Arrivo Cefalù - 17 marzo 2019 17:45  Via Lungomare Giuseppe Giardina

Pubblicazione elenco vetture in verifica 17 marzo 2019 17:00
Verifiche tecniche Officina G.C. di Glorioso e Culotta 17 marzo 2019 18:00
post-gara Via Roma 145 – Cefalù

Pubblicazione Classifiche c/o Direzione Gara 17 marzo 2019 19:00
Premiazione c/o Palco d’Arrivo 17 marzo 2019
Direzione e Segreteria di gara Hotel Riva del Sole 16 marzo 2019 9:00 – 19:30
Sala Stampa Cefalù – Via Lungomare 17 marzo 2019 7:30 – 20:00
Albo Ufficiale di gara Giuseppe Giardina, 25
Parco chiuso Cefalù – Via Lungomare Giuseppe Giardina

 

10/03/19. Automodellismo. Modellini elettrici radiocomandati.
Lungomare di Cefalù.
FOTO e VIDEO

02/03/19. Il Rally Cefalù Corse inaugura la stagione siciliana
Il calendario dell’isola si apre il 16 e 17 marzo ancora una volta con l’apprezzata gara che vede al suo fianco il comune della “Perla del Tirreno” patrimonio UNESCO e quello di Pollina, oltre alla 2Gem. Start e traguardo sul lungomare cefaludese. Iscrizioni aperte fino all’8 marzo. 
Il 3° Rally Cefalù Corse inaugurerà la stagione sportiva ed il Campionato Siciliano nei giorni 16 e 17 marzo prossimi. Gli organizzatori della Cefalù Corse, dopo il successo delle due prime edizioni, per il 2019 hanno trovato ancora maggiore appoggio ed un ulteriore impulso energetico dai più entusiasti partner: il Comune di Cefalù, il Comune di Pollina e la 2Gem, azienda leader negli schermi a led. Le iscrizioni sono in corso e chiuderanno venerdì 8 marzo.
Il Rally Cefalù è nato e cresce su un territorio tra i più apprezzati e visitati, grazie al Patrimonio UNESCO della cittadina “Perla del Tirreno” alle sue meraviglie storico - artistico - culturali ed alle sue tradizioni, come Pollina, il caratteristico centro ricco anch’esso di storia, cultura e tradizione, arroccato sulla montagna che si affaccia sull’azzurro del Mar Tirreno a nord e sulle Madonie a sud, attorniato da un paesaggio altamente suggestivo in un territorio ad alta vocazione turistica. Alle due realtà pubbliche incastonate in un territorio tra i più noti del mondo, si affianca nuovamente 2Gem, l’azienda toscana leader nel campo degli schermi a Led. Un mix perfetto che cattura equipaggi e pubblico in un periodo dell’anno che permette di vivere e scoprire i luoghi sotto una luce particolare.
l

Re