C

 HOME  scrivi a: info@cefalusport.it

 BASKET - ANNO 2021/22
MURIALDO CEFALU' - ALTRE
Calendario Serie D/M

03/05/2022. Ultima giornata: la Murialdo incompletta sconfitta a Cinisi
POLIS CINISI - MURIALDO CEFALU' 77-57 (23-11, 44-21, 62-36, 77-57)
POLIS CINISI: T
rupiano N., Priola, Provenza, Trupiano A., Monteleone, Bologna, Pellerito, Bommarito, Passalacqua, Trupiano, Candela, Di maio. All. Ferreri 
MURIALDO CEFALU':
Mezzapelle, Saccà, Cefalù, Campolattano, Cucè, Taibi, Failla. All. De Lise Francesco
ARBITRI:
Palazzolo e La Scala
PARZIALI: (23-11, 21-10, 18-15, 15-21)

 Nell'ultima giornata di camopionato la Murialdo di Ciccillo De Lise è scesa in campo con solo 7 giocatori, molti erano impegnati per motivi di lavoro, e la Polis Cinisi ha vinto nettamente e meritatamente la gara. Fin dai primi minuti I padroni di casa hanno preso un buon margine di vantaggio che man mano è sempre cresciuto. Solo nell'ultimo quarto la Murialdo ha vinto il parziale quando ormai il risultato era segnato.
Finisce qui il campionato con la squadra cefaludese che si è piazzata tra il 5° e 6° posto. "L'anno prossimo faremo sivcuramente meglio, -dice il mister De Lise, factotum della squadra, - Approfitto per ringraziare Padre Alessandro, direttore dell'Ist. Artigianelli di Cefalù. Inoltre un grazie sentito agli sponsoro ed a tutti I ragazzi che hanno fatto di tutto per onorare questa maglia"
 

28/04/2022. La Murialdo Cefalù vince l'ultima in casa contro la Crazy Basket Misilmeri   FOTO
MURIALDO CEFALU' - CRAZY BASKET MISILMERI  56-49  (13-18, 27-29, 41-35, 56-49)
MURIALDO CEFALU':
Mezzapelle 9, Saccà 6, Rigatuso 12, Cefalù 9, Campolattano 12, Cucè, Serio 6, Failla 2. All. Francesco De Lise.
CRAZY BASKET MISILMERI:
Bruno, Carlino 2, Di Liberto 17, Gabrielli 2, Greco 2, Ingrassia 6, Migliore 18, Orlando 2. All. Alessandra Vigilante
Arbitri:
Rocca e Incamicia
PARZIALI:
13-18, 14-11, 14-6, 15-14
La Murialdo Cefalù di Ciccillo De Lise ha vinto l'ultima partita casalinga contro la Crazy basket Misilmeri di coach Alessandra Vigilante col punteggio di 56-49. La gara è stata abbastanza equilibrata per la prima parte, poi nella seconda parte il Murilado è passato in vantaggio ed ha saputo amministrare il punteggio fino al termine. Nel secondo quarto la Murialdo sembrava prendere il largo quando si portava sul 27-20, ma in 2 minuti subiva un pesante parziale 0-9 e si andava al riposo col punteggio di 27-29.  Il terzo quarto è stato determinante anche perchè un paio di giocatori del Misilmeri si sono infortunati e ne ha risentito il gioco della squadra. La Murialdo ha chiuso il terzo quarto in vantaggio 41.-35 e poi terminava la gara col punteggio di 56-49. Dal punto di vista tecnico la gara ha lasciato a desiderare, tanti gli errori sia al tiro che neo passaggi più semplici. Ma l'impegno dei giocatori non è mancato, e tutti hanno onorato la gara fino al termine.  
Nella squadra cefaludese I migliori realizzatori sono stati Campolattano e Rigatuso entrambi con 12 punti a testa, nel Crazy Nisilmeri in luce Migliore 18 punti e Di Liberto 17p.


11/04/2022. La Murialdo perde in casa con la forte Panormus per 1 punto. FOTO
MURIALDO CEFALU' - PANORMUS EAGLES 58-59  (18-16, 30-38, 46-53, 58-59)
MURIALDO CEFALU':
Mezzapelle 2, Monaco 18, Di Nuzzo, Cefalù 2, Modaro 14, Campolattano 9, Cucè, Serio, Guercio 6, Failla, Pirrone 7. All. Francesco De Lise
PANORMUS EAGLES:
Montagliani 3, Bottiglia 22, Cardullo, Paternò, Mancuso, Benvegna 4, Corso 7, Milici 4, Montalbano 6, Affatigato, Provenzano 13. All.  Mancuso.
ARBITRI:
Rocca e Incamicia
PARZIALI: 18-16, 12-22, 16-15, 12-6

 All'andata la Murialdo perse dopo un supplementare, stasera a Cefalù la Murialdo ha perso di 1 punto, evidentemente queste 2 squadre si equivalgono. La partita di stasera è stata combattuta, con le squadre che hanno avuto a turno il comando delle operazioni. Infatti il primo quarto è stato appannaggio dei padroni di casa sempre avanti, ma quasi raggiunti alla fine del quarto concluso col punteggio di 18-16. Nel secondo quarto c'è l'allungo dei palermitani che riescono ad avere buon gioco di una difesa un pò disordinata della Murialdo. Coach De Lise cambia molto, sia uomini che difesa, ma subisce un pesante 12-22. Si va al riposo lungo col punteggio di 30-38 per la Panormus. Il terzo quarto risulta molto equilibrato con la panormus che amministra il gioco ed il vantaggio, il quarto finisce finisce 46-53. Nell'ultimo periodo la Panormus sembra avere vita facile. Al 5' il punteggio è 50-58, ma la Murialdo non si arrende. Si arriva all'ultimo minuto sul 55-58. la Murialdo sbaglia l'attacco e la Panormus segna un libero 55-59. A 7" time-out di De Lise. Tornati in campo c'è la tripla di Modaro 58-59, mancano 2"6. Nuovo time-out. La Panormus gestisce il pallone e vince la gara. la Murialdo voleva allungare la striscia positiva, ma ha trovato di fronte un avversario ben dotato tecnicamente che giustamente occupa le zone alte della classifica. Migliori realizzatori per la Murialdo Monaco 18, Modaro 14 punti, per la Panormus Bottiglia 22, Provenzano 13.
 

06/04/2022. La Murialdo vince a Misilmeri con un quarto finale da incorniciare
CRAZY BASKET - MURIALDO  49-56 (12-14, 23-27, 38-35, 49-56)
CRAZY BASKET MISILMERI:
Benigno 16, Bruno 3, Carlino, Di Liberto 13, Greco 1, Ingrassia, La Barbera, Migliore 11, Orlando 5. all. Vigilante
MURIALDO CEFALU':
La Plena 5, Mezzapelle 16, Di Nuzzo, Taibi, Cefalù 2, Campolattano 16, Cucè 9, Guercio 8, Failla. All. F. De Lise
ARBITRI:
Campanella e Biundo
PARZIALI:
12-14, 11-13, 15-8, 11-21
La Murialdo di Ciccillo De Lise ha vinto sul campo del Crazy Basket Misilmeri alla fine di una gara combattuta grazie ad un ottimo ultimo quarto. La partita era stata abbastanza equilibrata fino a metà gara con la Murialdo in vantaggio di pochi punti. Alla fine del primo qualrto la Murialdo era avanti di 12-14, al riposo lungo il punteggio era 23-27, +4 per i cefaludesi. Nel terzo quarto la Murialdo ha un appannamento e non riesce a segnare e subisce il ritorno del Crazy Basket che si porta avanti 38-35. L'ultimo quarto vede la Murialdo di nuovo padrona del campo e rifila ai padroni di casa un pesante parziale di 11-21 e vince la gara col punteggio di 49-56. Una vittoria esterna che vale molto per il morale della squadra. Mancavano alcuni titolari, ma chi è andato in campo ha giocato benissimo senza fare rimpiangere nessuno. Nella Murialdo migliori realizzatori Mezzapelle e Campolattano con 16 punti ciascuno, nel Crazy Basket Benigno pure 16 punti per lui.
Alla fine la foto di gruppo delle 2 squadre insieme, come vuole lo spirito di questo campionato
 

28/03/2022. Ritrovato il gioco, la Murialdo batte la Mannara Dogs. FOTO
MURIALDO CEFALU' - MANNARA DOGS  69-54  (22-10, 35-19, 58-23, 69-54)
MURIALDO CEFALU':
La Plena, Mezzapelle 4, Monaco 16, Di Nuzzo 2, Taibi 2, Cefalù 8, Campolattano 9, Cucè 1, Serio 10, Guercio 7, Failla, Pirrone 10. All. F. De Lise
MANNARA DOGS:
Schifani 7, De Biasi, Tokarev 12, Cuccia, Cutugno 5, Giallombardo 24, Barbera 2, Maffa 4, Andò. All. Cuccia
ARBITRI:
Rocca e Incamicia.
PARZIALI: 22-10, 13-9, 23-4, 11-31

Dopo la brutta partita contro il Ballarò, stavolta la Murialdo Cefalù ha ritrovato il gioco, la difesa ed i canestri ed ha battuto abbastanza nettamente la Mannara Dogs. La gara ha visto la squadra cefaludese sempre avanti. Alla fine del terzo quarto la Murialdo aveva più di 30 punti di vantaggio, quindi mister De Lise ha fatto giocare tutti i giocatori della rosa  permettendo agli ospiti di limitare il passivo. Nella Murialdo ben 10 giocatori sono andati a segno, in doppia cifra Monaco con 19 punti, Serio e Pirrone con 10 punti ciascuno. Nella Mannara Dogs migliore realizzatore Giallombardo con 24 punti al suo attivo.


28/03/2022. SERENA DE LISE: PRIMA CONVOCAZIONE CON LE U15
La cefaludese Serena De Lise, 15 anni (classe 2007(, è stata convocata in un raduno nazionale di atlete Under 15. La giovane atleta ha iniziato alcuni anni fa col minibasket presso la Zannella Basket Cefalù. Quest'anno ha fatto la scelta giusta ed è andata a Patti dove c'è la squadra la Alma Basket Patti che milita in serie A2. Grazie alla sua altezza (m 1,88) il suo ruolo è quello di centrale (pivot), Serena ha giocato nei campionati giovanili ed ha debuttato, anche se per pochi minuti, nella prima squadra. Serena è figlia d'arte. Il padre Ciccillo e la madre sono stati entrambi giocatori di basket di buon livello. E così anche il cugini, il compianto Lollo, ha raggiunto ottimi risultati.
Dal 7 al 10 aprile andrà a Chianciano Terme (SI) per questo suo primo contatto con il team della nazionale. Noi auguriamo a Serena che questo sia il primo passo di tante belle soddisfazioni.
Serena, stai attenta!! Non ti montare la testa... Allenamento e studio ed i risultati arriveranno. In bocca al lupo.

Nella foto: Serena con la cugina Cinzia

24/03/2022. Brutta sconfitta della Murialdo con il Ballarò. Segnati solo 37 punti!!! 
Ballaro' Vipers - Murialdo Cefalu'   48 - 37
Murialdo Cefalu': Campolattano 8, Cefalu' 6, Monaco 11, Mezzapelle 2, Guercio 6, Serio 4, Cuce',Cesare,La Plena,Di Nuzzo, Failla n.e.
 
Il Ballarò Vipers rimanda a casa la Murialdo Cefalù con una brutta sconfitta. "Brutta - ha detto il mister De Lise, davvero sconfortato - perché il Murialdo ieri non segnava neanche in una vasca da bagno, perdeva palloni banali  correva pochissimo e sembrava la stessa squadra imbambolata di inizio campionato."
Viola (Ballarò) autore di 18 punti, autore di pregevoli azioni difensive con rimbalzi e stoppate. Buona per i  cefaludesi la difesa ad uomo nel quarto finale che a 4 minuti dalla fine li riportava a meno 3. Purtroppo era un fuoco di paglia. La palla non voleva entrare solo 37 punti lo testimoniano. Si è sentita la mancanza del play titolare Modaro che ha scontato la squalifica. Di buono la foto finale delle 2 squadre accomunate da questo sport

Lunedì 28 marzo il Murialdo gioca in casa contro i Mannara Dogs di Palermo. Una partita che si presenta dura e decisiva

17/03/2022. La Murialdo vince dopo 1ts a Bagheria. Polemiche suil'arbitraggio
BAGHERIA - MURIALDO 61-68 (dopo 1ts) (13-15, 28-30, 39-40, 54-54, 61-68)
Murialdo:
Monaco 17, De Lise Ciro 4, Campolattano 14, Cefalù 13, Modaro V. 12, Mezzapelle 8, La Plena, Di Nuzzo, Taibi, Cucè, Failla. All. De Lise Francesco
Parziali:
13-15, 15-15, 11-10, 15-14, 7-14.
La Murialdo torna da Bagheria con una vittoria sudata dopo un tempo supplementare e dopo aver disputato forse la migliore partita della stagione. Una decisione arbitrale giunta a 3 secondi dalla fine dei tempi regolamentari, quando la Murialdo era in vantaggio di 1 punto, stava per compromettere il risuiltato. Infatti Monaco in attacco conquistava un rimbalzo e si metteva il pallone sul corpo in attesa della sirena. Un suo movimento è stato giudicato falloso dall'arbitro Incamicia che ha fischiato un fallo di sfondamento al giocatore cefaludese. Il Bagheria ha segnato un tiro libero andando ai supplementari sul 54-54. Proteste, falli tecnici, espulsioni in seno alla Murialdo hanno caratterizzato la fase prima e durante il supplementare, ma la voglia di far bene dei cefaludesi ha prevalso. La partita era stata molto bella agonisticamente con le squadre sempre testa a testa. Il Bagheria, che aveva vinto all'andata a Cefalù, stavolta ha trovato una squadra agonisticamente ben diversa e molto più preparata in fase difensiva. A parte l'episodio che ormai è uno dei tanti di questo campionato, c'è da considerare invece che la squadra di Ciccio De Lise migliora di partita in partita. Questo sicuramente è un dato positivo, non prendiamocela con gli arbitri perchè anche loro possono sbagliare come i giocatori. Carmelo Monaco con 17 punti è stato il migliore realizzatore della Murialdo, in doppia cifra Campolattano 14p, Cefalù 13p, Modaro 12p.

09/03/2022. Coach De Lise: "Sono fiero della prova dei miei giocatori". Positivo l'innesto di Monaco
Perde solo ai supplementari  il Murialdo Cefalu’ contro la capolista  Panormus Eagles Palermo.
Si rammarica il coach De Lise per gli infortuni che hanno fatto presentare a Palermo una squadra con soli 8 cestisti.
Dice De Lise: La squadra è partita bene, diretta in regia difensiva dall’”americano” del gruppo, neo acquisto Monaco,che ha  dato equilibrio in attacco ed in difesa ad una squadra abituata a pause compromettenti di gioco. Ottima difesa e buone scelte di tiro, hanno portato la nostra squadra’ a centrare la retina a turno dall’ arco dei tre punti con ben 4 uomini, arrivando pure ad un vantaggio nell’ultimo quarto di 6 punti. Poi la stanchezza, l'inesperienza di alcuni, il solito appannamento in alcuni momenti hanno fatto si che il Palermo con i punti di Bottiglia, Benvegna e Milici,quest’ultimo ex di campionati a Cefalu’, ci portasse al supplementare.
Il coach continua: "Nel l’over time Provenzano, giocatore che ha militato in campionati professionisti, ha deciso di vincere la partita e ha realizzato 8 punti di fila in faccia agli stremati giocatori del Murialdo."
Il commento finale di Ciccillo De lLise: "Da sottolineare l'ottima la prova di Monaco , che come abbiamo detto ha assicurato in difesa una ventina di rimbalzi dalle mani dei lunghi  palermitani ed in attacco ha segnato e creato spazi per i suoi compagni. Ma sono molto fiero per la tenuta mentale della squadra che non si e’ abbandonata a facili recriminazioni sulle decisioni arbitrali, visto il rientro di qualche squalificato, e visto  la stanchezza in campo che spesso e’ foriera di reazioni incontrollate. Insomma sono stati fatti decisi passi avanti che mi fanno ben sperareper il futuro"
La prossima gara del Murialdo Cefalù è prevista a Misilmeri, giovedi 10 marzo …praticamente domani!!!!

08/03/2022. La Murialdo sconfitta dalla forte Panormus solo dopo un supplementare

Panormus CFG - Murialdo Cefalù 61-54
Quella che sulla carta doveva essere una partita facile per i panormosauri, almeno stando alle posizioni in classifica diametralmente opposte delle due compagini, si rivelerà in realtà la più sofferta e spettacolare sostenuta finora.
Panormus parte con ritmi blandi, forse troppo. Dopo un iniziale vantaggio che sembra rassicurante, la squadra in casa comincia a essere troppo leziosa, cercando solo tiri dall'arco ed evitando di attaccare il canestro. Cefalù prende le misure e dimostra una grinta che i padroni di casa non hanno, prendendo il sopravvento grazie alle incursioni di Campolattano e alla presenza a rimbalzo del sempreverde Monaco. A referto per Panormus si scrivono solamente Bottiglia e Milici. Il primo quarto si chiude 9-8.
Nel secondo quarto Panormus prova a variare qualcosa per cambiare marcia e in parte ci riesce. Cardullo entra in campo e con la sua rinomata grinta dà una scossa iniziale con un bel gioco da 3 punti, e Benvegna riesce a rubare palla più volte pressando a tre quarti di campo, finalizzando in contropiede. Ma all'appello mancano le finalizzazioni di Provenzano e Vaccaro, non in giornata di grazia per quanto riguarda le percentuali. Non si riesce quindi ad arginare il break degli ospiti, che grazie a un'ottima alternanza tra transizione e paziente attacco alla zona trovano punti da tutto il quintetto in campo, in particolare da Cefalù D., Mezzatesta e il solito Campolattano. All'intervallo lungo il risultato è 21-26.
Nella seconda metà della gara, la partita inizia a cambiare e diventa molto fisica e accesa: Milici decide che a rimbalzo ogni palla vagante deve essere sua, e Bottiglia è pronto a viaggiare in contropiede ogni volta che può. Mancuso fa valere la presenza rimbalzo e in difesa, ben coadiuvato da Benvegna che inizia a scaldare la mano dalla 'linea dei sogni', con Provenzano che s'incunea tra le maglie della difesa avversaria foraggiando i compagni dall'arco o per facili appoggi da sotto. Cefalù subisce il colpo e anche un parziale di 21-13. Solo qualche evidente fischio mancato non permette a Panormus di rivoltare la partita. Il terzo quarto si chiude col punteggio di 42-39.
Il quarto periodo è puro spettacolo, con difese a tutto campo , continui capovolgimenti di fronte, alternanza di vantaggi. Panormus pena un po' la fatica con le rotazioni che si bloccano, e il bonus arrivato presto permette agli ospiti di restare in partita finalizzando dalla linea della carità. Vaccaro finalmente si accende quanto meno nella fase di contenimento, con un'ottima difesa e diverse stoppate fondamentali. Sul vantaggio di Cefalù a due minuti dalla fine, un contropiede di Benvegna e un floater di Bottiglia consentono un ormai insperato vantaggio. Panormus si ritrova quindi +2 a 10 secondi dalla fine e quando la partita sembra in tasca, ecco il solito Campolattano che fa una magia in semigancio a 2 secondi dalla fine. Si va ai supplementari.
La frazione aggiuntiva vede Cefalù a corto di energie e lucidità, mentre dall'altra parte c'è un ormai insperato risveglio di Provenzano, che con una percentuale realizzativa praticamente perfetta di 8 punti (con una tripla spezza gambe) sui 10 totali della squadra, mette la parola fine alle speranze di vittoria degli ospiti. Questi tuttavia non hanno mai smesso di crederci, ben motivati dal loro esperto coach De Lise. A fine partita vola qualche parola di troppo per il gioco giudicato troppo pesante in merito alla situazione, ma la miccia si spegne immediatamente con una stretta di mano e una foto insieme, come da spirito UISP.
Parziali: 9-8, 12-18, 21-13, 9-12, 10-3
Panormus CFG: Bottiglia 17, Benvegna15, Milici 12, Provenzano 8, Cardullo 4, Mancuso 3, Paternò 2, Montalbano, Vaccaro, Tulone
(Comunicato Panormus)

 

Murialdo Cefalù: Mezzapelle 10, Monaco 13, Di Nuzzo 2, Taibi, Cefalù 13, Campolattano 13, Failla, Cesare 5. All. De Lise Francesco
Arbitri: Miragliotta e Biundo

28/02/2022. Prima vittoria della Murialdo Cefalù di Ciccio De Lise, battuta la Pol. Polis Cinisi.
MURIALDO CEFALU' - POL. POLIS CINISI 59-57
MURIALDO:
La Plena, Mezzapelle 8, Modaro D. 9, Modaro V. 14, Di Nuzzo, Taibi, Cefalù 8, De Lise C. 6, Cucè, Alaimo, Guercio 14, Di Paola. All. De Lise F.
E' giunta finalmente la prima vittoria del campionato UISP per la Murialdo Cefalù. Nella partita contro la Pol. Polis Cinisi c'è stata una buona regia dei fratelli MODARO che hanno relizzato anche punti importanti. Purtroppo a causa di una distorsione alla caviglia Danilo è stato costretto ad uscire. Importanti canestri dal fratello  Valerio e Guercio in contropiede... La partita è stata sempre in equilibrio. A 3 minuti dalla fine la Murialdo Cefalù era in vantaggio di 8 punti, ma in un minuto ha rivisto gli spettri del passato  perdendo 3 palloni che costano 6 punti. Per fortuna, ritornata la calma, i cefaludesi hanno gestito con oculatezza i secondi finali portando a casa la vittoria. In partita 2 soli tiri da tre del solito Cefalù, buona prova in difesa di Mezzapelle e di Ciro De Lise autore di 4 punti importanti nel finale. Ora la squadra sarà in trasferta per 4 gare consecutive, ma si andrà a giocare col morale alto ed una regia ritrovatae quindi sarà pronta a dare filo da torcere in ogni gara a tutte  le altre squadre.
Ultima annotazione della partita: C'è stato un arbitraggio molto fiscale che ha portato sulla lunetta i giocatori di entrambe le squadre, per fortuna stasera i cefaludesi hanno avuto una ottima percentuale.. Uscito per 5 falli Cefalù.
 

21/02/2022. Serena De Lise, figlia d'arte, debutta in Serie A2 col Patti
Ultimi 31" della partita di ieri di Serie A2 tra ALMA BASKET e San Giovanni Valdarno. Per Patti scende in campo la classe 2007 Serena De Lise.

Non è un esordio come tanti altri. Serena viene da una famiglia che, nel basket siciliano, è ben conosciuta: il padre Francesco ha giocato, tra le altre, in piazze di grande tradizione come Caserta, Trapani e Cefalù; la madre, Elena Ingargiola, ha debuttato in Serie A a 16 anni, facendo parte della Priolo che vinse lo Scudetto nel 1989.
E poi...il cugino. Quel Lorenzo De Lise che, in una maledetta sera di agosto del 2016, ci ha lasciato all'età di soli 22 anni dopo un incidente stradale. Un episodio drammatico che ha commosso tutta la pallacanestro italiana. Nelle due precedenti convocazioni in questa stagione, Serena ha indossato il suo numero, il 29, per ricordarlo, senza riuscire però a entrare in campo.
Ieri è riuscita a esordire. All'età di 14 anni, è la più giovane giocatrice nel campionato di A2 sinora, e una delle tre 2007, con Rosa Kob di Bolzano ed Emma Giacchetti di Civitanova Marche, ad aver giocato in questa stagione.
Per uno scherzo del destino, ieri Serena non portava il 29. Ma di certo portava con sè una storia e un cognome, De Lise, che non potrà non esser ricordato con commozione da ogni tifoso, siciliano e non. (Lega Basket Femminile)

 

17/02/2022. La Murialdo perde il confronto con la GF 23 Sport di Palermo FOTO
MURIALDO CEFALU' - GF 23 SPORTPALERMO 46-66 (7-20, 12-35, 28-53, 46-66)
MURIALDO CEFALU':
Mezzapelle 5, Cirrincione, Di Nuzzo 2, Taibi, Cefalù 19, De Lise Ciro 2, Cucè, Serio 2, Alaimo, Guercio 14, Failla, Di Paola 2. All. Francesco De Lise
GF 23 SPORT PALERMO:
Imborgia 13, Miceli 16, Di Marco, Marino  6, Zaffuto, Emmanuele 2, Landino 13, Griffo 4, Messana, Costanza 8, Tarantino, Basile 4 . All. Ferrara.
ARBITRI:
Campanella e Vizzini
PARZIALI: 7-20, 5-15, 16-17, 18-13
Nulla da fare per la Murialdo Cefalù che deve cedere le armi di fronte ai palermitani della GF 23 Sport che hanno iniziato bene la partita e poi hanno amministrato il vantaggio. Positivi nella Murialdo Cefalù (19p) e Guercio (14p), ma la difesa della squadra deve migliorare. I cefaludesi hanno sfoggiato la nuova divisa di gioco, molto bella ed elegante. Alla fine della partita una bella foto di squadra con le due squadre insieme.

08/02/2022. Trasferta amara per una Murialdo incompleta sconfitta dal Mannara Dogs
Mannara Dogs - Murialdo 58-31 (17-9, 24-17, 43-22, 58-31(
Mannara Dogs:
Barbera, Mazza, 6??, 5??, 13??, Greco, Rando, Giallombardo, Schifani D, Andò, 20??, Schifani A. All. Di Liberto
Murialdo Cefalù:
La Plena 1, Mezzapelle 4, Arati, Norrito, Di Nuzzo 5, Taibi 2, Cefalù 6, Serio 10, Failla, Alaimo 3. All. F. De Lise.
Arbitri: La Barbera e Campanella.
Parziali: 1
7-9, 7-8, 19-5, 15-9
Una Murialdo troppo incompletta non ha potuto competere alla pari contro la Murialdo Dogs che si è trovata un pò facilitata nel confronto con i cefaludesi. In pratica la squadra di Francesco De Lise era senza lunghi. Infatti erano assenti per squalifica Ciro De Lise e Campolattano, quindi pochi rimbalzi per la Murialdo. Sarà sicuramente un'altra partita al ritorno a Cefalù.

31/01/2022. La Murialdo anche col Bagheria paga un cattivo inizio e perde 48-60. FOTO
MURIALDO CEFALU' - BAGHERIA 48-60 (4-14, 18-34, 32-53, 48-60)

MURIALDO CEFALU': La Plena 2, Mezzapelle 10, Cirincione, Arati, Norrito 2, Di Muzzo, Taibi 3, Cefalù 2, De Lise Ciro 2, Pirrone 13, Campolattano 2, Cascio, Guerci 14. All. De Lise Francesco
BAGHERIA: Castronovo, Giacalone 5, Giuga 9, Barca 9, Maggiore 13, Mineo 18, Prestigiacomo, Puleo, Sardina 2, Scaduto. All. Busetta
ARBITRI: La Barbera e Rocca
PARZIALI: 4-14, 14-16, 14-19, 16-11
Ancora una volta, come nella prima partita contro Il Ballarò Vipers, la Murialdo Cefalù è entrata in campo con l'approccio sbagliato alla partita. Infatti nei primi 10 minuti la squadra di Ciccillo De Lise ha segnato solo 2 canestri, 4 punti, con una serie interminabile di errori al tiro anche da buona posizione ed inoltre tante palle perse banalmente. Ne ha approfittato il Bagheria di Busetta che si è portato in vantaggio ed ha vissuto di rendita. Il resto della partita della Murialdo è stato un continuo inseguimento per cercare di rientrare in partita, ma il Bagheria non ha mollato. La partita è diventata più equilibrata, ma il gap del primo tempino è stato determinante. Alla fine il risultato è stato di 48-60, solo 12 punti di distacco, quanti erano alla fine dei primi 10 minuti. La squadra cefaludese deve cercare un equilibrio maggiore all'inizio della gara senza cercare soluzioni precipitose. Inoltre deve cercare anche una maggiore tranquillità ed evitare proteste ed espulsioni che dimostrano una mancanza di serenità in campo e servono solo ad innervosire tutti quanti, compagni, arbitri e pubblico. Sicuramente questa squadra ha molti margini di miglioramento.

 

20/12/2021. La Murialdo stecca la prima e perde con la Ballarò Vipers. FOTO
MURIALDO CEFALU' - BALLARO' VIPERS  31-53 (15-32)

MURIALDO CEFALU': Alaimo, Cucè, Arati, Failla, Guercio, Saccà, Campolattano, Pirrone, Cefalù, Taibi, Mezzapelle, Rigatuso. All. De Lise
BALLARO' VIPERS: Savasta G., Marsala, Ajala, Cacciatore, Viola, Favaloro, Binovi, Tomasini, La Bua, Savasta A. All. Viola.
Arbitri:
Vitale e Rocca
Un disastroso primo tempo ha condizionato la partita della Murialdo Cefalù contro i palermitani della Ballarò Vipers. Dopo 4' il punteggio era 0-10 ed alla fine del primo tempino di 10 minuti il punteggio era di 4-20. Il freddo, i pochi allenamenti e l'emozione hanno giocato un brutto scherzo ai ragazzi di Ciccio De Lise.
Nella seconda parte della gara la partita è stata più equilibrata, ma il distacco costituiva un gap non ricucibile. Finiva 31-53 per la squadra palermitana.
Da segnalare il troppo nervosismo in campo nella seconda parte della gara, davvero ingiustificato considerando che questo campionato è amatoriale, fatto solo direi per scopo educativo. Speriamo in un pronto riscatto su tutti i fronti a partire dalla prossima partita prevista il 10 gennaio contro il Bagheria
 

07/11/2021. D/M: La Zannella Green sconfitta in casa dall'Aci Bonaccorsi FOTO
ZANNELLA CEFALU' - ACI BONACCORSI 60-65 (11-21, 25-34. 44-50, 60-65)
ZANNELLA: Di Paola, Gallo 16, Tarantino, Pirrone A. 11, Pirrone V. 24, Culotta, Battaglia 3, Asciutto 3, Morici, Castiglia 3, Giglio. All. Giambelluca, 2All. Lusco
ACI BONACCORSI: Corbo 10, Reale, Messina, Scerra 18, Beccaria, Cusumano 8, Bascetta 12, Ricceri 7, Consoli 2, Vinti, Saccà 5, Politi 3. All. Bruni, 2All. Manno
ARBITRI:
La Barbera e Vitale di Palermo
Parziali: 11-21, 14-13, 19-16, 16-15

 Un inizio di partita disastroso ha condizionato il risultato finale della partita della Zannella Cefalù battuta in casa dall'Aci Bonaccorsi. Sotto di 10 punti la squadra di Dario Giambelluca ha cercato di recuperare il distacco senza riuscirci. L'Aci Bonaccorsi ha vissuto quasi di rendita amministrando il vantaggio anche se in certi momenti stava per essere raggiunta. Nel terzo periodo la Zannella si è trovata sotto addirittura di 20 punti, ma poi con una prova di carattere era riuscita a portasi a -4. Nel finale combattuto la Zannella ha avuto la possibilità di ritornare in partita, ma alcuni errori determinanti hanno lasciato via libera ai catanesi. Resta la soddisfazione che la Zannella, a parte il primo periodo, ha prevalso nei successivi tre periodi, ma non può permettersi di regalare agli avversari un tempino. Vittoria meritata degli ospiti ben guidati dalla Sig.ra Bruni, ci sarà molto da lavorare per il coach Giambelluca per dare principalmente un pò di sicurezza dei propri mezzi a questi giovani atleti, alcuni al debutto in questo campionato.
Altri risultati:
PGS Sales - Patti  82-92;   Panormus - S. Luigi Acireale 66-51;   Invicta CL - CUSN CL 72-49.
CLASSIFICA 1^g.: PATTI 2, ACI BONACCORSI 2, PANORMUS 2, INVICTA 2; ZANNELLA 0, PGS SALES 0, S. LUIGI ACIREALE 0, CUSN CL 0

05/11/2021. Domenica inizia il campionato di Serie D/M. La Zannella ospita l'Aci Bonaccorsi. Gara a porte chiuse
Inizia domenica il campionato della Zannella Cefalù di Serie D/M. La prima partita sarà in casa contro Aci Bonaccorsi (CT) con inizio alle ore 18, ma la gara è a porte chiuse. Finalmente dopo più di un anno si torna a giocare. La squadra cefaludese è composta da tanti giovani locali che devono fare esperienza. L'allenatore èm sempre Dario Giambelluca. Arbitri: La Barbera e Vitale di Palermo. Gli altri incontri del girone sono: PGS Sales - Patti; Panormus - S. Luigi Acireale; Invicta CL - CUSN CL.

05/11/2021. Il calendario di Serie C/F del B. Cefalù 1972
 

20/10/2021. Il B. Cefalù 1792 partecipa al campionato di Serie C Femm. Il Girone
Il B. Cefalù 1972 del Presidente Angelo Lombardo si è iscritto al campionato di Serie C Femm. La FIP ha diramato la formazione dei gironi. La squadra cefaludese è stata inserita nel girone C composta da 5 squadre:
1. Virtus Trapani, 2. PGS Sales Catania, 3. Ad Maiora Ragusa, 4. B. Cefalù 1762, 5. Verga Palermo. La squadra giocherà nella Palestra del Liceo Artistico Bianca Amato in via del III Millennio.
Il girone B è composto da 7 squadre: 1. I Have a Team Ragusa, 2. Stella basket Palermo, 3. San Matteo Messina, 4. Rescifina Messina, 5. Rainbow Viagrande (CT), 6. Unime Arl Messina, 7. Katane Basket Catania. Forse i gironi potevano essere fatti più equilibrati.

19/10/2021. La Zannella di Serie D/M. La rosa dei giocatori
Chi sono i giocatori che scenderanno in campo nel camp. di Serie D/M? Lo abbiamo chiesto al mister Dario Giambelluca, il quale molto gentilmente ci ha fornito il roster completo della squadra. Si tratta di un gruppo di 16 atleti molto giovane (8 nati 2004 ed 1 del 2005) e tutti cefaludesi, per alcuni il debutto in questo campionato. Manca un pivot di peso e la società pensa di cercare un giocatore di fuori. Ecco il roster:
Pirrone V. 1990 guardia, Pirrone A. 1995 guardia/ala, Di Paola P. 2000 guardia, Morici N. 2001 play/guardia, Giglio S. 2001 ala, Gallo F. 2002 play/guardia, Battaglia G. 2002 play/guardia, Narbone A. 2004 play/guardia, Castiglia A. 2004 guardia, Asciutto S. 2004 ala/pivot, Cassata G. 2004 guardia, Cimino F. 2004 play/guardia, Di Mauro D. 2004 guardia, Tarantino V. 2004 guardia, Torcivia N. 2004 guardia/ala, Culotta P. 2005 guardia/ala.
All. Dario Giambelluca, 2 All. Andrea Lusco
la Zannella inoltre è iscritta anche ai seguenti campionati: U16 Masch., U15 Femm.

 

14/10/2021. Pubblicato il calendario del camp. D/M. La Zannella inizia il 7 novembre in casa
Uscito il calendario definitivo del camp. di Serie D/M. La zannella è stata inserita nel girone giallo a 8 squadre. La prima partita sarà domenica 7 novembre contro Aci Bonaccorsi in casa. Molte squadre giocano il sabato
Ecco le partite della Zannella:

 

23/09/2021. La Zannella Cefalù inserita nel girone giallo di Serie D
Il C.U.della FIP n. 18 del 16/09/2021 comunica la formazione dei 2 gironidi Serie D/M per la stagione 2021/22, girone giallo (occidentale) e girone rosso (orientale) entrambi composti da 8 squadre.
La Zannella Cefalù è inserita nel girone giallo. Il girone è composto dalle seguenti squadre:
1) Istituto S. Luigi Acireale, 2) Panormus, 3) Zannella Cefalù, 4) PGS Sales Catania, 5) Invicta Caltanissetta, 6) ACI Bonaccorsi (CT), 7) Patti Basket, 8) CUS Caltanissetta
Il campionato dovrebbe iniziare verso metà ottobre

13/09/2021. Inizia l'attività della Zannella
Il raduno della prima squadra è fissato per Lunedì 13 Settembre alle ore 19.30, presso il Pala Ignazio Cefalù.
Il roster di coach Giambelluca sarà composto quasi interamente da ragazzi del settore giovanile (nati dal 2000 al 2005) ai quali si affiancheranno pochi elementi esperti, come Alessandro e Vincenzo Pirrone. Questi ultimi avranno l'importante compito di accompagnare i giovani, molti dei quali alla prima esperienza in un campionato senior.
Sempre al Pala Ignazio Cefalù, Mercoledì 15 Settembre alle ore 16.00, si raduneranno anche i gruppi under delle annate 2006/2007 e 2008/2009 che parteciperanno ai campionati giovanili.
 
Novità: per questo primo mese più caldo le attività del Minibasket si svolgeranno all’aperto presso il campo del Murialdo Artigianelli
Sei pronto a scendere in campo?
 

05/09/2021. 3° TORNEO OVER 50: Sunset Capo/Napoli batte la Lollo*29 (76-80) e vince il Torneo
Finale 3°-4° posto: Mean Machine- Campi flegrei 55-49
MEAN MACHIN: Orecchio, Tumminelli, Drigo 8, Aiello 17, De Bellis, Russo 4, Crisci 2, Papa 4, Melone 20, Avella.
CAMPI FLEGREI: Bonanno, Gorga, Marino, Starace 2, Giani 9, Arpaia 12, Urso 2, Magaddino 12, Bruni 12.

Finale 1°-2° posto: Lollo#29- Sunset Capo/Napoli  76-80
LOLLO*29: Delise 2, Caico 2, Sanicola 19, Libro, Vaccaro 4, Mancuso 4, Di Dio, Donadoni, Andrè 23, Cascio, Santurbano 22.
SUNSET CAPO/NAPOLI: Giuliano, Tatafiore, Bongiovanni 16, Aquino, Della Libera 25, Proietti 3, Di Mario, Pizzuto 16, Sgarlata 13, Ioppolo, Pollicina 4, Iannello
CLASSIFICA: 1. Sunset Capo/Napoli 6, 2. Lollo#29 4, 3. Mean Machine 2, 4 Campi Flegrei 0
MARCATORI: Della Libera p. 76, Buongiovanni p. 47, Magaddino p. 44, Sgarlata e Aiello p. 40

FINALE 1° POSTO - FINALE 3° POSTO - PREMIAZIONI FOTO
 

04/09/2021. 3° TORNEO OVER 50: 2^ g. Sunset Capo Napoli e Lollo°29 vincono di nuovo. Poi il Baskin
Campi flegrei- Sunset capo/Napoli 53-71 FOTO PARTITE 2^ GIORNATA
CAMPI FLEGREI: Bonanno 11, Gorga, Marino 5, Starace, Giani, Arpaia 5, Urso 9, Magaddino 16, Bruni 7.
SUNSET CAPO/NAPOLI: Giuliano, Tatafiore, Bongiovanni 17, Aquino, Della Libera 29, Proietti 3, Di Mario 1, Pizzuto 4, Sgarlata 8, Ioppolo, Pollicina 9, Iannello
ARBITRI: Caci e Palazzolo
.
Lollo#29- Mean Machine 77-65   
FOTO PARTITE 2^ GIORNATA
LOLLO*29: Delise 4, Caico 8, Sanicola 8, Libro 8, Vaccaro 19, Mancuso 8, Di Dio, Donadoni, Andrè 6, Cascio, Santurbano 16.
MEAN MACHIN: Orecchio, Tumminelli 4, Drigo 12, Aiello 14, De Bellis 2, Russo 3, Crisci 10, Papa 6, Melone 14, Avella.
Arbitri: Palazzolo e Caci

La partita di BASKIN: SSR Messina Baskin-ASD Baskin Palermo FOTO BASKIN
Il baskin è uno sport di squadra, giocato da disabili e normodotati insieme. Il termine "baskin" è l'unione di "basket" e "inclusivo" 

03/09/2021. 3° TORNEO OVER 50: Partite della prima giornata. Vittorie di Sunset Capo Napoli e Lollo°29
Mean Machine- Sunset capo/Napoli 47-88 FOTO
MEAN MACHIN: Orecchio 2, Tumminelli 2, Drigo 12, Aiello 9, De Bellis 9, Russo, Crisci 2, Papa 6, Melone 5.
SUNSET CAPO/ NAPOLI: Giuliano, Tatafiore 4, Bongiovanni 14, Aquino, Della Libera 22, Proietti 7, Di Mario 13, Pizzuto 5, Sgarlata 19, Ioppolo 2, Pollicina, Iannello (ass).
ARBITRI: Caci e Palazzolo

Lollo#29- Campi Flegrei 74-51 FOTO
LOLLO*29: Delise 13, Caico 3, Sanicola, Libro 23, Vaccaro 15, Mancuso 11, Di Dio, Donadoni, Andrè 9, Cascio, Santurbano.
CAMPI FLEGREI: Bonanno 3, Gorga, Marino 6, Starace 2, Giani, Arpaia 11, Urso 11, Magaddino 16, Bruni 2.
Arbitri: Palazzolo e Caci

02/09/2021. Il 3-4-5 settembre si gioca il Torneo over 50 organizzato da Ciro Delise
Calendario partite e orario

Venerdì 3 settembre
Ore 18 mean machine- Sunset capo/Napoli
Ore 20 Lollo#29- Campi flegrei

Sabato 4 settembre
Ore 17 Campi flegrei- Sunset capo/Napoli
Ore 18:30 manifestazione Baskin
Ore 20 Lollo#29- mean machine

Domenica 5 settembre
Ore 10:30 Lollo#29- Sunset capo/Napoli
Ore 12 mean machine- Campi flegrei
Premiazione