C

 HOME  scrivi a: info@cefalusport.it

03/06/2024. Ca5: Rientrata da Salsomaggiore la Rappresentativa della Porpora di Cefalù.

Sono stati 4 giorni intensi per il gruppo delle giocatrici di ca5 della Scuola Media Porpora di Cefalù, impegnate a Salsomaggiore Terme per le finali nazionali diel Torneo Nazionale "Ragazze in campo".
La Porpora si è classificata 13^ su 20 squadre partecipanti, una per ogni regione italiana.
Alla fine la premiazione di tutte le atlete.
Ieri le ragazze, stanche ma felici, sono ritornate a casa, sono state accolte dalle loro famiglie come se avessero vinto la Coppa. Per loro è stata una esperienza notevole che non dimenticheranno Mai.
Complimenti ai loro accompagnatori: Proff. Mario Sottile e Fabiola Battaglia.
Ricordiamo i nomi delle 10 protagoniste: Giulia Maria Cirrito, Marika Porru, Marica Barranco, Fabiana Castiglia, Rosa Musotto, Ilena Attanzio, Giorgia Portera, Giada Provenza, Gaia Viglianti, Gloria Lia Garbo.

Nella foto: il rientro delle atlete alla Stazione di Cefalù
 

01/06/2024. Ca5 - Finali di salsomaggiore: Ultima giornata e premizaioni
Oggi ultima giornata del Torneo "Ragazze in gioco" di Salsomaggiore a cui ha preso parte la Scuola Media Porpora di Cefalù.
La finale del 3° posto vedeva di fronte Emilia Romagna - Puglia (ore 9.30), mentre la finale del 1° e 2° posto è stata disputata tra Trento e Abruzzo (ore 15.30). Le gare si sono disputate nel Palazzetto dello Sport della città termale. Poi tutte le premiazioni.
Grande festa durante la cerimonia di premiazione. Prima delle finali l'Inno di Mameli cantato da tutte le atlete presenti.
Le ragazze cefaludesi si sono piazzate al 13° posto su 20 squadre, un piazzamento molto onorevole. I professori, accompagnatori della squadra,  Sottile e Battaglia sono rimasti molto contenti per le prestazioni sportive, ma soprattutto per l'ottimo comportamente fuori campo. Ricordiamo che la Sicilia, cioè Cefalù, ha incontrato il Friuli, la Lombardia e la Basilicata. E' sta certamente una esperienza molto importante che queste 10 ragazze ricorderanno per sempre.

  


 

31/05/2024. Ca5 - Finali di Salsomaggiore: I risultati della Porpora
Ieri la Porpora è scesa in campo disputando le prime partite partite. Nella prima partita la Porpora ha giocato contro un istituto del Friuli Venezia Giulia ed ha perso col risultato di 1-0. Poi nella seconda partita di ritorno con la stessa squadra Porpora ha pareggiato 0-0 disputando una ottima partita che avrebbe meritato un risultato positivo.
Questa mattina nella seconda fase hanno perso 1-0 contro la Lombardia, ma poi nell'ultima partita hanno vinto 4-0 contro la Basilicata.
La squadra conclude il torneo con una onorevolissima 13^ posizione su 20 scuole partecipanti.
Ottimo il comportamento in campo di tutte le ragazze.
Domani ci saranno le finali e la cerimonia di premiazione di tutte le squadre.

La foto della squadra della Porpora in campo. 


29/05/2024. Ca5: Inizia l'avventura della squadra della Porpora alle finali di Salsomaggiore

Stamattina presto il gruppo delle ragazze della Sciuiola Media Porpora, facenti parte della squadra di ca5, sono partite alla volta di Salsomaggiore per partecipare alle finali nazionali del Torneo nazionale denominato: "Tutti in goal" e "Ragazze in gioco",  
due progetti didattico-sportivi promossi dal Settore Giovanile e Scolastico della FIGC. Sono 38 le squadre arrivate a disputare quest’ultimo atto della manifestazione, in rappresentanza di 33 istituzioni scolastiche secondarie di primo grado e 19 regioni d’Italia.
A Salsomaggiore Terme sono arrivate le squadre capaci di superare le precedenti tre fasi: quella d’istituto, quindi quella provinciale e infine quella regionale. Adesso l’ultimo step, con la fase nazionale che coinvolge 20 team per il torneo ‘Ragazze in Gioco’ e 18 per ‘Tutti in Goal’. A quest’ultimo atto parteciperanno non solo le scuole capaci di vincere sul campo, ma anche quelle – una per ognuno dei due progetti – che si sono guadagnate l’accesso alla fase finale grazie alla vittoria del ‘percorso formativo’, grazie alla capacità di ragazze e ragazzi di sviluppare strategie comunicative per la propria squadra.
Le sfide sul terreno di gioco prenderanno il via giovedì 30 mattina, al centro sportivo ‘Clemente Francani’ di Salsomaggiore Terme, mentre le finalissime dei due tornei si disputeranno sabato primo giugno, in una cornice d’eccezione per il futsal italiano come il palazzetto dello sport della città termale.
Perché i due tornei sono manifestazioni di calcio a cinque: in ‘Ragazze in Gioco’ a scendere in campo sono esclusivamente calciatrici, mentre in ‘Tutti in Goal’ le squadre sono miste, con rose formate da 5 ragazzi e 5 ragazze, e in campo devono esserci obbligatoriamente almeno 2 calciatrici per squadra.
La scuola Porpora di Cefalù partecipa solo con la squadra femminile "Ragazze in gioco".
Il gruppo delle convocate della Porpora Ce
falù è composto da 10 giocatrici: Giulia Maria Cirrito, Marika Porru, Marica Barranco, Fabiana Castiglia, Rosa Musotto, Ilena Attanzio, Giorgia Portera, Giada Provenza, Gaia Viglianti, Gloria Lia Garbo. I professori accompagnatoro sono: Mario Sottile e Fabiola Battaglia. Bisogna ricordare che hanno partecipato alle fasi precedenti anche le seguenti atlete: Calabrese Sofia, Genchi Sara, Messina Giulia e Serio Elvira.
Le atlete Giulia Maria Cirrito, Marica Barranco, Fabiana Castiglia, Rosa Musotto, Giada Provenza fanno parte della squadra Kepha Volley Under 13 e si sono comportae benissimo arrivando fino ai quarti di finale provinciali.
il programma prevede giovedi e venerdi le gare eliminatorie, sabato le finali.
la prtaenza ed il rientro è previsto per domenica 2 giugno.
Non ci resta ache augurare alle nostre atlete di far bene ed arrivare il più in alto possibile.  

Le 10 convocate della sciola Poropra Cefalù

 
Le 5 atlete che giocano anche nella Kepha Cefalù

 

 07/05/2024. Calcio a 5. A Lascari grande risultato della Scuola Media Porpora di Cefalù
Da madonielive.com

L’IC Nicola Botta ha partecipato alle manifestazioni sportive FIGC di calcio a 5 “Tutti in Gol”- con squadre composte da 5 ragazzi e 5 ragazze – e “Ragazze in Gioco”- con squadre esclusivamente femminili. Il campo sportivo comunale “Martino Ilardo” di Lascari ha ospitato per la prima volta le finali regionali di entrambi i progetti, rispettivamente, il 22 e il 23 aprile. Ad assistere alle partite erano presenti anche il presidente regionale FIGC Stefano Valenti e il presidente regionale del “settore giovanile scuola” FIGC Giuseppe Anzaldi.

Tutte e due le giornate sono state vissute all’insegna dei bei valori dello sport: fair play, rispetto e anche divertimento. Sia nella categoria mista che in quella femminile, a contendersi un posto per le nazionali a Salsomaggiore Terme (PR), c’erano l‘IC di Porto Empedocle, l’IC D’Alcontres di Barcellona Pozzo di Gotto e l’IC Botta di Cefalù. Entrambe le selezioni cefaludesi hanno mostrato qualità e bel gioco, ma solo la squadra femminile di “Ragazze in Gioco” è riuscita a spuntarla, guadagnandosi un posto nella finale nazionale di Salsomaggiore Terme che si terrà tra il 29 maggio e il 2 giugno. Tra le ragazze va attribuita certamente una nota di merito a Sofia Calabrese che, con determinazione, allegria e solarità, ha fatto da stimolo per le compagne, contagiandole con la sua grinta. Per “Tutti in Gol”, invece, i sogni dei nostri ragazzi e ragazze di accedere per il secondo anno consecutivo alla fase nazionale, si sono infranti contro la corazzata di Barcellona Pozzo di Gotto, più abile nello sfruttare le occasioni sotto porta, con un secondo posto comunque di grande spessore. In effetti l’occasione di presentarsi all’ultima fase delle due manifestazioni con entrambe le formazioni è stata più volte sfiorata, specialmente grazie alle prodezze di Giovanni Alascia (classe 2011) e di Alessandro Marretta (classe 2010).

I professori accompagnatori Mario Sottile e Fabiola Battaglia si dicono più che soddisfatti per i risultati raggiunti, con un particolare plauso verso la squadra di “Ragazze in Gioco”. Infatti, tra loro 10, ben 8 hanno iniziato a tirare i primi calci al pallone proprio all’IC Botta.
Ancora i due docenti lanciano il messaggio che a scuola “tutto si può”, dato che la comunità scolastica è in grado di fare esprimere al massimo le capacità e le abilità pure in chi non pratica sport. La scuola media Porpora (uno dei plessi dell’Istituto comprensivo Botta) conferma, ancora una volta, la tradizione e la vocazione nello stimolare il maggior numero possibile di allievi e allieve a fare attività fisica, anche grazie alla collaborazione del 
dirigente scolastico Giuseppe Carlino, il cui appoggio non è mai mancato.
Dopo questo grande risultato, sognare è più che lecito, con la consapevolezza però di avere già raggiunto un più che lusinghiero obiettivo. FORZA RAGAZZE!
(Testo e foto tratti da madonielive.com)