CEFALUSPORT
NOTIZIE sullo sport cefaludese

 HOME  scrivi a: info@cefalusport.it

14/10/12. Sigma Barcellona - Nuovo Napoli Basket 100-97 (1ts) (23-25, 44-46, 65-66, 85-85)

Domenica 21 ottobre: Sigma Barcellona - Forlì

15/10/12. Rassegna stampa:  Sigma Barcellona

 

Guarda le FOTO della partita Sigma Barcellona - Nuovo Napoli Basket 100-97
FOTO 1  -  FOTO 2  -  FOTO 3  -  FOTO 4  -  FOTO 5

il VIDEO della partita

 

14/10/12. Il Barcellona batte il Napoli dopo un supplementare: 100-97

Ba
rcellona: Cittadini 14, Biondo ne, Bell 30, Green 12, Bucci 6, Callahan 15, Mocavero 2, Eliantonio, Giuri 3, Coviello ne, Sanders 18. Al!.: Perdichizzi.
Napoli: Ceron 4, Casini 19, Allegretti 17, Angelino ne, Zollo ne, Loncarevic 2, Clemente 24, Warren 4, Hubalek 27, Deangelis ne. All. Bartocci.
Arbitri: Caroti, Rossi e Scrima 
 

Il Barcellona riesce a battere il Napoli solo dopo un tempo supplementare dopo una partita sofferta ed equilibrata. Il Napoli, ben messo in campo da mister Bartocci, ha giocato a viso aperto mantenendo spesso il pallino del gioco approfittando degli errori al tiro degli uomini di Perdichizzi. Hubalek e Denis Clemente hanno sfoderato un'ottima prestazione mettendo in difficoltà la difesa della Sigma. Nella squadra del Barcellona il vero condottiero stasera è stato il magico Troy Bell, autore di 30 punti, vero trascinatore della sua squadra. Nei primi 3 parziali il Napoli ha finito sempre avanti, la Sigma nel 4° periodo è passata in vantaggio ma nei secondi finali si è fatta raggiungere dal Napoli che ha guadagnato così i supplementari. Nell'overtime il Barcellona prende qualche punto di vantaggio ma deve soffrire fino agli ultimi secondi per avere ragione della squadra napoletana.

Nel Palazzetto Tricoli di Cefalù c'era aria di gran festa. Da una parte i tifosi barcellonesi con le loro sciarpe giallorosse che incitavano la loro squadra al debutto casalingo giocato nella nostra cittadina, nell'altra tribuna c'erano molti cefaludesi che per una serata hanno respirato l'aria della Serie A di basket con un pizzico di emozione ricordando che qualche anno fa la squadra di Zannella riuscì a sfiorare questa impresa. Un abbraccio totale ha avvolto quindi la squadra barcellonese che si è sentita davvero a casa sua. Ma l'emozione stava giocando un brutto scherzo alla compagine di mister Perdichizzi, per fortuna alla fine il risultato è stato positivo e la Sigma Barcellona stasera parla da capolista.
Domenica prossima l'altra partita, stavolta contro il Forlì. Sarà un'altro bagno di folla.

13/10/12. Sigma Barcellona - Nuovo Napoli Basket: Le formazioni di domenica
Barcellona: 11 Green, 10 Bell, 24 Sanders, 13 Callahan, 5 Cittadini, 12 Bucci, 15 Mocavero, 18 Eliantonio, 21 Giuri, 22 Coviello, 6 Sofia. Al!.: Perdichizzi.
Napoli: 4 Ricci, 5 Ceron, 6 Casini, 7 Allegretti, 9 Angelino, Zollo, 12 Loncarevic, 21 Clemente, 24 Warren, 33 Hubalek. All. Bartocci.
A
rbitri: Caroti, Rossi e Scrima 

13/10/12. Basket Barcellona ringrazia per l'accoglienza
COMUNICATO UFFICIALE N.43

Basket Barcellona, in tutte le sue componenti, ringrazia di cuore quanti hanno permesso alla squadra di poter disputare presso il Palasport “Marzio Tricoli” di Cefalù i match interni relativi alla seconda e terza giornata del Campionato di Legadue Eurobet, stante la squalifica per due turni del “PalAlberti” di Barcellona Pozzo di Gotto. La società intende rivolgere un sentito “grazie” alla Provincia Regionale di Palermo, all'Assessore allo Sport Michele Nasca ed a tutti i funzionari e dipendenti che si sono adoperati per accogliere atleti e staff. Un sentito ringraziamento é rivolto anche alla Città ed all'Amministrazione Comunale di Cefalù ed in particolare al Sindaco Rosario Lapunzina ed all'Assessore allo Sport Architetto Antonio Cefalù.
Fonte: Basket Barcellona, Autore: Ufficio Stampa

12/10/12. BARCELLONA VEDI NAPOLI E POI... VOLA
S
ul neutro di Cefalù (anche contro Forlì) avversaria la sorpresa di quest'avvio di stagione

Si stringono i tempi per la Sigma Barcellona, chiamata a confermare il benvenuto di Trento contro un altro volto nuovo (o quasi) della Legadue, il Basket Napoli risultato della fusione avvenuta quest'estate con la Pallacanestro Sant'Antimo, società che si è salvata nella scorsa stagione anche grazie ai tre nuovi giallorossi Alessandro Cittadini, Troy Bell (miglior realizzatore del campionato) e Giacomo Eliantonio.
Come annunciato dalla società di Via Roma, sarà il "PalaTricoli" di Cefalù il parquet della sfida di domenica pomeriggio contro i partenopei (palla a due alle ore 18.15). La consapevolezza alimenta lo spirito e fortifica la corazza del gruppo barcellonese; e la salutare vittoria in Trentino, comunque, non ha allentato le cinghie dell'attenzione. Più volte è stato sottolineato l'intento di proseguire senza fronzoli lungo il breve ma probante sentiero che porta al doppio impegno cefaludese, e la controprova arriva dalle parole che in settimana sono state rimarcate dal presidente Immacolato Bonina e dal capo dello staff tecnico, l'allenatore Giovanni Perdichizzi, ambedue ancorati al concetto di perseveranza nel lavoro quotidiano. Nell'immediato, intanto, sale la febbre per il prossimo match; in soli sette giorni Bucci e compagni dissiperanno la
saudade da "PalAlberti" con le sfide contro Napoli e Forlì, quest'ultimo impegno in programma la domenica successiva (21 ottobre). Nel frattempo, ieri la squadra è ritornata nel suo fortino e con una doppia ed intensa seduta ha completato l'iter in loco. Infatti, dopo la parentesi di mercoledì, la squadra ritornerà a Cefalù nel pomeriggio di oggi per riprendere confidenza con l'impianto e preparare al meglio la sfida contro gli uomini di coach Maurizio Bartocci.
I napoletani sono reduci dallo straripante debutto contro una delle squadre più attrezzate del campionato, la Tezenis Verona, sconfitta malamente al "PalaBarbuto" sotto le sassate dell'ex Venezia Marco Allegretti (doppia doppia 27+10) e le prove egregie di Hubalek, Clemente e Warren. Il team napoletano è forse una delle più belle sorprese di questo primo atto della Legadue, non solo per la convincente vittoria maturata tra le mura amiche (86-69), peraltro seguita all'eliminazione inflitta a Scafati nel derby di Coppa Italia, ma anche per le qualità che il roster presenta al suo interno.
Su tutti il play-guardia portoricano Denis Clemente, ago della bilancia del team e sicura certezza di questa stagione, anche se non vanno sottovalutate l'esperienza e la pericolosità di elementi come Casini e Jiri Hubalek, ex pupillo di coach Meo Sacchetti ai tempi di Sassari. Infine, il precedente del precampionato, il quale ha visto i giallorossi vittoriosi di misura in quel di Napoli (84-86), non sembra destabilizzare le attese. D'altronde, si sa, il campionato è tutta un'altra cosa.
Fonte: Gazzetta del Sud, Autore: Mario Garofalo

12/10/12. I tifosi si mobilitano, ultime adesioni per i pullman
A Barcellona sono pronti e non vedono l'ora. Dalla tifoseria organizzata all'appassionato e coinvolto pubblico barcellonese il clima si fa rovente e le attese per il match di domenica pomeriggio contro Napoli, in programma nella vicina Cefalù, si riducono al lumicino. Messe da parte le beghe della settimana e l'assidua e routinaria frequenza sugli spalti del "PalAlberti" per gli allenamenti dei giallorossi, oggi è tempo di programmi. In settimana la società di Via Roma, con alcuni membri dello staff tecnico-dirigenziale, ha espletato gli ultimi passaggi necessari e, grazie anche all'ausilio dell'amministrazione comunale della località palermitana, ha ricevuto dai vertici della Legadue (presente il presidente Marco Bonamico) il nullaosta per il regolare svolgimento dei match in programma nelle prossime due domeniche.
Inoltre, come noto, presso i punti vendita vicini al club proseguono le adesioni ai pullman che la società di Via Roma ha messo a disposizione al costo di 10 euro. Stesso prezzo avrà anche il biglietto d'ingresso al "PalaTricoli" (10 euro posto unico), ad eccezione di chi ha sottoscritto l'abbonamento e dei bambini fino a 8 anni che avranno diritto all'ingresso gratuito. Le prenotazioni per i pullman, previste fino a domani mattina, toccano già cifre importanti e la sensazione è che l'afflusso sarà massiccio in quanto saranno tanti i tifosi che si organizzeranno anche con mezzi propri per trascorrere la giornata nella ridente località cefaludese e vivere la partita a 360 gradi. Ecco come arrivare al "PalaTricoli" (capienza 4000 posti): dopo il casello autostradale di Cefalù della A20 Messina - Palermo, proseguire per 250 metri in direzione Messina lungo la SS 113; il palasport intitolato all'ex deputato regionale si trova in contrada Ogliastrillo.
Fonte: Gazzetta del Sud, Autore: Mario Garofalo

11/10/12. Sigma Barcellona: PRONTI AD INVADERE CEFALU'
Il popolo giallorosso pronto ad invadere Cefalù
Il popolo giallorosso si prepari alla trasferta di Cefalù. L'impianto del "PalaTricoli", scelto ed ufficializzato dalla società di Via Roma nella tarda serata di ieri, sarà dunque il teatro delle prossime due sfide di campionato della Sigma Barcellona, in programma domenica pomeriggio contro il Nuovo Basket Napoli e la settimana successiva contro Le Gamberi Forlì (21 ottobre ore 18.15). Vista l'impossibilità di usufruire del "PalAlberti", squalificato per due turni dopo i fatti accaduti nel post-gara3 degli scorsi playoff contro l'Enel Brindisi, il palasport cefaludese è sembrata la soluzione più adatta. Completato l'iter, dopo il sopralluogo della società, è arrivato anche l'ok della Legadue, avvenuto in seguito alla supervisione del presidente Marco Bonamico. Nonostante una capienza di quasi 4000 posti, sarà difficile pensare ad un "PalaTricoli" vicino per numeri e sostanza al classico bagno di folla del "PalAlberti". Eppure la città di Barcellona si sta mobilitando per ottemperare al meglio alle attese e i preparativi per la trasferta assumono i canoni di un vero e proprio "esodo". Intanto, ieri sera la squadra ha voluto saggiare proprio il parquet di Cefalù per prendere confidenza mentre nella giornata di oggi riprenderà le naturali sessioni di allenamento al "PalAlberti". In vista della breve trasferta, la società del presidente Immacolato Bonina metterà a disposizione dei pullman al prezzo di 10 euro. Lo stesso costo avrà il biglietto d'ingresso per la partita.
Le prenotazioni si accettano presso i classici punti vendita vicini al club giallorosso (Edicola Torre, via Umberto I; Molinobet, Via Statale Sant'Antonino). Va specificato, infine, che gli abbonati non pagheranno l'ingresso al palasport, così come i bambini fino a 8 anni compiuti.
Fonte: Gazzetta del Sud, Autore: Mario Garofalo

11/10/12. Sigma Barcellona - Nuovo Napoli Basket
Domenica 14 ottobre ore 18.15 al Palatricoli di Cefalù (2^ giornata camp. Lega2)
Entrambe le squadre hanno vinto la gara della prima giornata:
Pallacanestro
Trento 2009 - Sigma Barcellona 72-81
Nuovo Napoli Basket - Tezenis Verona 86-69
La CLASSIFICA:
Giorgio Tesi Group PT, Nuovo Napoli Basket ,Fileni BPA Jesi, AcegasAps Trieste, Sigma Barcellona,  Givova Scafati,  Le Gamberi Foods Forlì, Biancoblu' Basket BO 2
Novipiu' Casale Monf. , Prima Veroli, Upea Capo d'Orlando, Pallacanestro Trento 2009,  Aget Service Imola, Centrale del Latte BRE, Tezenis Verona , FMC Ferentino  0

Il Giudice Sportivo ravvisata la posizione irregolare dell'atleta Antonello Ricci, ha disposto la revoca dell'omologazione del risultato del match del "PalaBarbuto", vinto dai napoletani contro Verona (86-69), e l'assegnazione della vittoria agli scaligeri con il punteggio di 0-20.

11/10/12. Ecco la squadra della Sigma Barcellona
Il roster della squadra della Sigma Barcellona


Nella Photo by Ritratti: L'allenatore della Sigma Barcellona Perdichizzi ed il Presidente Bonina

11/10/12. Nella prima giornata Barcellona ha vinto a Trento

In vista della partita che la Sigma Barcellona disputerà a Cefalù contro il Napoli, facciamo conoscere ai nostri lettori la squadra che verrà al Palatricoli.
Domenica scorsa è cominciato il campionato  di Lega 2 ed il Barcellona ha iniziato molto bene.
Ecco l'articolo sulla partita pubblicato dalla Gazzetta dello Sport:

BARCELLONA APRE COL BOTTO
Prova di forza in trasferta dei giallorossi nell'anticipo della prima di campionato

Trento-Barcellona 72-81
Trento: Forray 6 (1/3, 1/3), Umeh 5 (1/5, 1/4), Elder 15 (3/8, 3/6), Dordei 10 (5/5, 0/4), Garri 22 (8/9, 1/3); Pascolo 6 (3/3), Basile, Conte 3 (0/1, 1/3), Spanghero 5 (1/1, 1/5). N.e.: Bossi, Zaharie. Al!.: Boscaglia.
Barcellona: Green 3 (0/2, 1/4), Bell 19 (5/10, 1/3), Sanders 5 (1/3, 1/1), Callahan 19 (4/10, 3/4), Cittadini 19 (8/12); Bucci 9 (3/4,1/2), Mocavero 5 (2/2), Eliantemo, Giuri 2 (1/2, 0/1). N.e.: Co-viello, Sofia. Al!.: Perdichizzi.
Arbitri: Bartoli, Quarta e Cherbaucich.

Note: parziali 27-20, 39-35, 58-60. Tiri liberi: Trento 4/6, Barcellona 12/14. Tiri da due: Trento 22/35, Barcellona 24/45. Tiri da tre: Trento 8/28, Barcellona 7/15. Rimbalzi: Trento 27 (8 off., Pascolo 7), Barcellona 37 (11 off., Callahan, Sanders 6). Assist: Trento 17 (Dordei 4), Barcellona 20 (Green 7). Valutazione: Trento 74 (Garri 25), Barcellona 94 (Callahan 22)

Inizia bene l’avventura nella Legadue 2012/13 per la Sigma Basket Barcellona in casa dell’Aquila Trento. I giallorossi di coach Perdichizzi faticano un po’ ad inizio gara, ma riescono ad andare in vantaggio e amministrano con saggezza il match tenendo lontana una volitiva Trento. Trascinata dalle sue bocche di fuoco Cittadini (19), Callahan (19) e Bell (19) la Sigma ottiene un risultanto importante contro una "matricola" che dimostra tuttavia di non voler essere una meteora in Legadue ed aver quantomeno le potenzialità tecniche per mantenere la categoria.
Parte forte Trento con Dordei che dà il benvenuto alla sua ex squadra con un uno-due micidiale per il 4-0, ma la Sigma reagisce in fretta e recupera lo svantaggio grazie all’apporto sotto canestro di Cittadini. Green da tre porta avanti per la prima volta Barcellona (7-9), ma le due squadre si rincorrono a vicenda punto per punto per un paio di minuti, fin quando Garri non decide che è arrivato il suo momento, realizza un gioco da tre punti e inchioda una schiacciata per il sorpasso Trento. Che non sarebbe stata una passeggiata di salute lo si poteva immaginare, ma Garri, argento olimpico, e Elder ne danno un ulteriore conferma. I due conducono i bianconeri a finire il primo quarto in vantaggio 27-20.
Il secondo periodo inizia così com’era finito il precedente, Garri realizza la tripla e Trento ancora in vantaggio (8 lunghezze, 32-24). Nonostante i ripetuti tentativi di recupero della Sigma, i bianconeri resistono e sembrano controllare la gara. Impalpabile nei primi due quarti l’ex Brindisi Craig Callahan, mvp nel ritorno dell’ottavo di Coppa contro Capo d’Orlando (23 punti). Mocavero, invece, dimostra ancora una volta di meritare la categoria, entrando mentre la squadra è in difficoltà e realizzando dei punti preziosi per restare aggrappati alla gara a fine secondo quarto (39-35).
Un Cittadini ancora non domo e Callahan dall’arco riportano le due squadre a contatto ad inizio terzo quarto (43-40) per poi regalare ai giallorossi un nuovo vantaggio 44-47. In questa fase della gara Trento sembra pagare l’emozione della prima in Legadue e la corazzata giallorossa se ne approfitta astutamente grazie all’esperienza dei suoi. Sanders, ala con trascorsi in Nba, dalla lunga distanza sancisce il sorpasso per Barcellona (44-51). Garri intuisce la criticità del momento e carica i suoi realizzando una tripla, lo segue a ruota il beniamino di casa Luca Conte ancora dalla linea dei tre punti. La partita si accende definitivamente e le due compagini finiscono il quarto ancora appaiate (58-60) regalando ai presenti altri dieci minuti ricchi di emozioni.
Nell’ultimo periodo di gioco Trento è alla disperata ricerca dell’aggancio, ma Barcellona fa la voce grossa grazie ancora a Callahan e Bell e ai punti arrivati dalla panchina di Bucci e Giuri. Proprio il capitano dei siciliani realizza una tripla che a due minuti dal termine della gara sembra suonare come la sirena della fine dei giochi, porta, infatti, avanti i suoi di 10 punti (67-77). La gara termina 72-81 per i giallorossi di coach Perdichizzi che fanno festa per il primo successo della stagione.
Fonte: Gazzetta del Sud, Autore: Federico Roat
Photo tratta dal sito sigmabasketbarcellona.com, photo by Joe Pappalardo

La vittoria del Napoli sul Verona

NUOVO NAPOLI BASKET-TEZENIS VERONA 86-69
NAPOLI: Ricci, Ceron 3, Casini 4, Allegretti 27, Angelino, Zollo ne, Loncarevic 4, Clemente 13, Warren 14, Hubalek 21. All. Bartocci.
VERONA: Westbrook 16, Frassineti, Lawal 4, De Nicolao, Boscagin 14, Ghersetti 9, Bozzetto ne, Chessa 5, Da Ros 6, McConnell 15. All. Ramagli. ARBITRI: Masi di Firenze, Ranaudo di Milano, Rudellat di Nuoro.
PARZIALI: 21-26, 50-39, 64-54. Nessun uscito per falli. Spettatori circa 1000.
Inizia nel migliore dei modi l'avventura del Nuovo
Napoli Basket nel campionato di LegaDue-Eurobet. I ragazzi di coach Maurizio Bartocci, davanti a circa 1000 spettatori, hanno battuto la Tezenis Verona 86-69 nella prima giornata del torneo, trascinata da un super Allegretti (doppia doppia con 27 punti e 10 rimbalzi).
E' proprio del lungo il primo canestro, una tripla, del ritorno di Napoli nel professionismo. Verona però riesce subito a mettere a segno un break grazie a Ghersetti e a Westbrook: 6-13 dopo quattro minuti e mezzo e timeout per Bartocci. Napoli esce decisa dal minuto di sospensione, forza palle perse e mette a segno un parziale di 6-0 con quattro punti di Hubalek e l'affondata di Casini. Verona riesce a riportarsi sul +5 con Da Ros e grazie a quattro punti di Westbrook contiene il tentativo di recupero partenopeo: al 10' il punteggio è 21-26.
La Tezenis prova ad allungare in avvio di secondo quarto ancora con Ghersetti e Westbrook (23-31), ma i ragazzi di Bartocci ricuciono nuovamente il divario grazie al gioco da tre punti di Clemente e ad altri cinque punti di Allegretti (33-35 al 13'). Il PalaBarbuto esplode al 17', quando il lungo varesino smarca Warren con un passaggio dietro la schiena: tripla con fallo e primo vantaggio partenopeo (42-39). Napoli continua a segnare: ancora due triple di Allegretti (19 nel primo tempo) e Hubalek per il 50-39 all'intervallo.
Verona inizia bene la ripresa: break di 6-0 al quale Napoli risponde subito con Allegretti e Hubalek (54-45 al 23'). E quando la Tezenis si riavvicina con Chessa (56-50), arriva nuovamente la risposta azzurra con Clemente, Loncarevic e Ceron: 62-50 a due minuti e mezzo dall'ultimo riposo. Si segna meno, gli ospiti trovano quattro punti di McConnell e vanno all'ultimo riposo sul -10 (64-54).
Ultimo quarto in sostanziale equilibrio: ancora una tripla per Allgretti, mentre Verona trova punti in avvicinamento con Westbrook e la schiacciata di Lawal che vale il -8 a sei minuti dalla fine. E quando gli ospiti sembrano aver trovato l'inerzia, è ancora Allegretti a colpire dall'arco: 74-64 al 36'. Warren e Hubalek chiudono i conti: Napoli vince 86-69.
Sarà possibile rivedere l'incontro domani sera, lunedì, alle ore 23 su Julie Italia ch 19 e in streaming su www.julienews.it .
Ufficio Stampa Nuovo Napoli Basket (Marco Caiazzo, Vittorio Marotta)

11/10/12. Barcellona giocherà a Cefalù contro Napoli. Pullman messi a disposizione dalla società
Comunicato Ufficiale n° 39 e 41 (Barcellona basket)
Basket Barcellona comunica che, vista la squalifica del "PalAlberti", le gare in programma contro Nuovo Napoli Basket e Le Gamberi Food´s Forlì, in programma rispettivamente il 14 ed il 21 ottobre, saranno disputate presso il Palasport "Marzio Tricoli" di Cefalù.
Basket Barcellona informa gli appassionati che, in occasione gara del campionato di Legadue Eurobet tra Sigma Basket Barcellona e Nuovo Napoli Basket in programma al Palasport "Marzio Tricoli" di Cefalù, la Società metterà a disposizione di quanti vorranno seguire la squadra un servizio di pullman. Il costo del viaggio in pullman è fissato in euro 10. Di 10 euro (prezzo unico) anche il prezzo del biglietto di ingresso al PalaTricoli. Coloro i quali hanno sottoscritto l´abbonamento per la stagione sportiva 2012-2013 pagheranno soltanto il costo del pullman. Le adesioni potranno essere comunicate, entro e non oltre le ore 12,00 di sabato 13 ottobre, presso:
-) Edicola Torre

03/10/12. A Cefalù il Barcellona di Serie A2 per 2 partite
Manca l'ufficialità sul campo da gioco della Sigma Barcellona per le prime due giornate, in cui il PalAlberti sarà squalificato dopo i fatti dei playoff contro Brindisi. Si giocherà quasi certamente al PalaTricoli di Cefalù. L'impianto normanno ha ospitato i Mondiali Sordi nel 2011 ed è la casa della locale squadra di volley. Il palazzetto dello sport della cittadina normanna è stato inaugurato nel febbraio 2011 e può ospitare 4 mila spettatori. Ha solo un piccolo inconveniente: il parcheggio ospita solo 200 posti auto! (Fonte: Realbasket) 

La notizia è stata confermata stasera dal Sindaco di Cefalù Lapunzina e dall'Assessore Provinciale Michele Nasca in occasione della presentazione della squadra di Pallavolo di B2. L'impianto è di proprietà della Provincia regionale di Palermo. L'unica procedura mancante è la prossima visita della Commissione Provinciale per dare l'agibilità della struttura per gli spettacoli ed eventi sportivi.
In caso positivo gli amanti del basket hanno la possibilità di vedere il basket di altissimo livello di Lega2. Le partite in questione sarebbero:
Barcellona - S. Antimo Napoli, domenica 14 ottobre
Barcellona - Forlì, domenica 21 ottobre