C

 HOME  scrivi a: info@cefalusport.it

 REAL CEFALU' - SERIE "B" -2017/18
CALENDARIO -
RISULTATI  E CLASSIFICA  - UNDER 21 I GIOCATORI - ANNO 2016/17

15. 18/08/17. Il calendario di Serie B 2017/18 del Real Cefalù
 
E’ stato diramato il calendario della serie B di calcio a 5. Per il Real Cefalù, inserito nel girone H, subito un esordio impegnativo alla prima giornata che verrà disputata il 07 ottobre in terra calabra contro il Real Rogit degli ex Menini e Cividini, esordio casalingo la settimana successiva contro il Mascalucia.
E
cco il calendario completo:
1° Real Rogit – Real Cefalù                     (Andata 07/10/2017 – Ritorno 06/01/2018)
Real Cefalù – Mascalucia                    (Andata 14/10/2017 – Ritorno 20/01/2018)
3° Real Parco – Real Cefalù                    (Andata 21/10/2017 – Ritorno 27/01/2018)
Real Cefalù – Futsal Regalbuto             (Andata 28/10/2017 – Ritorno 03/02/2018)
5° Assoporto Melilli – Real Cefalù             (Andata 04/11/2017 – Ritorno 17/02/2018)
Real Cefalù – Catania Librino               (Andata 11/11/2017 – Ritorno 24/02/2018)
7° Farmacia Paola – Real Cefalù              (Andata 18/11/2017 – Ritorno 03/03/2018)
8° Real Cefalù – Com. Medio Basento       (Andata 25/11/2017 – Ritorno 10/03/2018)
9° Cataforio C5 Reggio- Real Cefalù         (Andata 02/12/2017 – Ritorno 17/03/2018)
10° Real Cefalù – Polisportiva Futura        (Andata 09/12/2017 – Ritorno 07/04/2018)
11° Real Cefalù Riposa

Le soste saranno effettuate nelle seguenti date:
23-30 Dicembre sosta natalizia
13 gennaio (qualificazioni Final Eight Coppa Italia)
10 febbraio (qualificazioni Final Eight Coppa Italia)
24 marzo (Final Eight Coppa Italia)
31 marzo (Pasqua)
Sarà 
promossa in Serie A2 la vincente del girone. Per i playoff e playout la federazione sta ancora vagliando la modalità di svolgimento

14. 08/08/17. Coppa Italia: Il Real Cefalù se la vedrà con il Real Parco e Regalbuto
La federazione ha pubblicato il programma della Coppa Italia di Serie B, il Real Cefalù è stato inserito nel “Triangolare 2” del girone H insieme a Real Parco e Futsal Regalbuto. Questa fase prevede gare uniche che vedrà il passaggio al secondo turno della vincente del girone. Il secondo turno prevede due accoppiamenti per ogni girone, match che si svolgeranno sempre con la formula della gara unica. Le vincenti accederanno alla terza fase che prevede un accoppiamento per ogni girone, le vincitrici andranno a giocare la Final Eight. Il sorteggio della federazione ha deciso che il Real Cefalù, nella prima giornata (30/09/2017) osserverà un turno di riposo.  

13. 04/08/17. Rafael Cristiano De Souza - RAFINHA è un giocatore del REAL CEFALU'!
La società del Real Cefalù è lieta di annunciare l’accordo con il laterale Rafael Cristiano De Souza (Rafinha), italo brasiliano classe ’88. Nato a Concòrdia (Brasile) è li che muove i primi passi nel mondo del futsal con l’omonima squadra nell’under 17, la sua carriera prosegue nel Sao Paulo futsal, Ribeirao Pires, Adv Videira. Successivamente sbarca in Italia dove viene ingaggiato dal Marcianise (A2), Fuente Foggia, Città di Melilli, Augusta c5, Prato c5. Nel 2015 torna in Brasile dove si accasa presso l’Adesp Pinhalzinho, Cerrè Chiuppano per poi far nuovamente ritorno in Italia presso Catanzaro e Tombesi Ortona la scorsa stagione.
Le prime parole da giocatore del Real Cefalù 
“Spero di arrivare più in alto possibile con il Real Cefalù, abbiamo una squadra abbastanza competitiva con giocatori di qualità, spero di fare il meglio possibile dando il massimo in ogni partita!”

12. 03/08/17. Il Girone di Serie B del Real Cefalù. Inizio il 7 ottobre
Ecco il girone in cui è stato incluso il Real Cefalù per la stagione 2017/2018
 (5 squadre calabresi e 6 siciliane)
SERIE B - GIRONE H
FARMACIA PAOLA
REAL ROGIT
CATAFORIO
SIGNOR PRESTITO CMB
FUTURA
ASSOPORTO MELILLI
REGALBUTO
REAL CEFALU’ 
REAL PARCO
CATANIA
MASCALUCIA
LE DATE
PRIMA GIORNATA: sabato 7 ottobre
ULTIMA GIORNATA: sabato 14 aprile 

11. 24/07/17. Il Real Cefalù iscritto al campionato di Serie B
La società del Real Cefalù ha formalizzato tutti gli adempimenti necessari all’iscrizione al campionato di Serie B Nazionale 2017-2018.
È grande l'orgoglio ma anche la responsabilità di essere l'unica realtá sportiva cefaludese a rappresentare la città a livello nazionale!
Le parole del Dirigente Stefano Castiglia: “Con grande piacere siamo riusciti a completare l’iter per iscrizione al campionato di serie B . Grandissimo orgoglio poter nuovamente essere ai nastri di partenza per il terzo anno consecutivo ad un campionato difficile ma affascinante come è la B nazionale. Come ogni stagione la società si è mossa affinché si formasse una roster competitivo che possa ambire ad essere protagonista anche nel campionato che inizierà a breve. Il Real Cefalù ha da sempre nel suo dna il voler vincere e poter ambire a palcoscenici importanti come è stato in questi anni di successi. Adesso si riparte per una nuova stagione, con tanta voglia, con una società allargata ma sempre con la stessa passione e soprattutto Con l’orgoglio di continuare a portare il nome di Cefalù in giro per l‘Italia. Noi come sempre abbiamo fatto il nostro senza nulla chiedere in cambio, ma spinti solo da tanta passione e voglio di fare”.
Adesso la società chiederà un incontro all’amministrazione comunale per iniziare l’iter affinché possa convocare la commissione , al fine di dare agli sportivi Cefaludesi la possibilità di assistere alle partite casalinghe.

10. 18/07/17. Il laterale portoghese Nuno Coco alla corte del Real Cefalù
Un altro colpo di mercato è messo a segno dal Real Cefalù e risponde al nome di Nuno Alexandre Moreira Vieira meglio conosciuto come Nuno Coco. Portoghese, classe ’81, richiestissimo da molti club europei. Il laterale mancino andrà ad arricchire il tasso di qualità ed esperienza del rooster a disposizione di coach Castellana.
La sua carriera da professionista comincia all’età di 19 anni nel Miramar, squadra del campionato maggiore portoghese. Successivamente la sua carriera scorre attraverso le seguenti società portoghesi: Fundação, Jorge Antunes, S.L. Benfica, Alpendurada, Belenenses (dove vince una Coppa del Portogallo), Modicus e Freixieiro. Nuno abbandona il campionato portoghese e approda in quello russo dove per tre stagioni veste la maglia del 
Novaya Generatsiya formazione del massimo campionato Russo. Squadra che durante quei tre anni ha centrato la qualificazione ai playoff, cosa che non era mai riuscita a fare, riuscendo anche ad eliminare la prima qualificata CSKA Mosca nella stagione 2013/2014 e risultando sesto miglior giocatore della Russia. Nel 2015 approda nel campionato italiano vestendo la maglia del Corigliano (Serie A), dal dicembre dello stesso anno passa al Real Rieti (Serie A) dove ha vinto una Winter Cup. La scorsa stagione è sbarcato in Romania dove con la maglia del Autobergamo-Deva  ha vinto un campionato nazionale, la Supercoppa e finalista di coppa nazionale, risultando il giocatore col maggior numero di gol in campionato.
Le prime parole da giocatore del Real Cefalù: “L’anno scorso ho conosciuto il Real Cefalù e ho seguito il campionato che ha disputato da gran protagonista sfiorando la promozione. Quest’anno voglio realizzare quello che l’anno scorso è sfuggito la promozione in A2”.
Curiosità: Si dice che hai avuto come ispiratore il famoso Ricardinho.
“Si è vero, abbiamo militato due volte nella stessa squadra, prima al Miramar e poi al S.L. Benfica”.
 

09. 14/07/17. Nel Real un altro nuovo arrivo brasiliano, Peninha.  
La società del Real Cefalù comunica di aver preso con la formula del prestito con diritto di riscatto dalla società del Città di Asti, formazione piemontese che milita nel campionato di serie B, il laterale classe 1993 brasiliano formato, Costa Joao Renato (Peninha).

Ecco le sue prime parole da giocatore del Real Cefalù:
“Sono molto contento del mio approdo a Cefalù, vengo da una stagione nel Città di Asti dove con i miei compagni ho ottenuto la salvezza della squadra in serie B. Onorerò la maglia e la città di Cefalù, darò il massimo per portare in alto questa squadra col massimo impegno”.
Si ringrazia il Città di Asti e, in particolare, Riccardo Averna, per la professionalità dimostrata in fase di trattativa.
 

08. 09/07/17. Riconfermato nello staff tecnico Salvo Orifici
Salvo Orifici è alla terza stagione al Real Cefalù, quest’anno sarà vice di coach Castellana e primo allenatore dell’under 19. Grintoso, preciso e con tanta voglia di vincere.
- Ecco le parole di coach Orifici, Vice di coach Castellana e primo allenatore U19. Conosce già il coach?
 
“Si, conosco molto bene Francesco. Diciamo che sono stato il suo più grande sponsor affinché potesse venire a Cefalù. È un fenomeno, ma lo vedrete voi stessi sul campo”
- Molti volti nuovi in casa Real, ma al tempo stesso non si rinuncia al passato. Con lei confermato anche Di Maria.
“La società mi ha trattato bene sin dal primo momento in cui vi ho messo piede. Mi hanno sin da subito dato enormi responsabilità fidandosi di me. E mi hanno concesso, prima l'anno scorso e poi anche quest'anno, di poter allenare una formazione giovanile che giocherà un campionato nazionale. È quello che volevo e sono contento per questo. La conferma di Marco è molto importante e significativa: un ragazzo "locale" con esperienza nazionale e che dà tutto per la maglia che indossa”.
- Che stagione sarà per l' U19?
“Per quanto riguarda l'Under 19 sarà una stagione che definirei stimolante. Ripartiamo da zero ma con tanta voglia di crescere e far bene. Spero che i nuovi ragazzi mi seguano, cercando di creare un ambiente cordiale, professionale e formativo in ottica prima squadra”
- Si avvia per lei la terza stagione a Cefalù, cosa vuole dire a tutti coloro che non conoscono bene l'ambiente cefaludese?
“Guarda, sono arrivato al Real a dicembre 2015. Posso dire che ogni anno l'ambiente affina i difetti, smussati gli angoli e valorizza i pregi. Cefalù e il Real hanno un grande potenziale che va sfruttato al meglio per il bene innanzitutto della città, poi dello sport e del futsal cefaludese. Quest'anno le cose sono ulteriormente cambiate e sicuramente in meglio. E tutti vedranno gli effetti positivi, dentro e fuori dal campo”.

07. 06/07/17. il portiere Germano Montefalcone è del Real Cefalu'!
Un vero e proprio lusso per la categoria chiamato Germano Montefalcone, l’ex Acqua&Sapone e capitano under 21, difenderà i pali della porta dei normanni durante la prossima stagione.
Arriva a Cefalù forte di una carriera di tutto rispetto e un curriculum vitae da astro nascente del futsal italiano. Classe 1994, originario di Ortona dove debutta nell’omonima squadra in serie B nel 2008 e resta fino al 2010, dal 2010 al 2016 Acqua&Sapone (Serie A), 2016/2017 PesaroFano (Serie A2), da novembre Miti Vicinalis (Serie B). Ex capitano dell’Under 21 tricolore, vanta anche una convocazione in nazionale maggiore.
Titoli vinti: Scudetto e miglior giocatore con la juniores Acqua&Sapone (2012), Coppa Italia con l’Acqua&Sapone (2013-2014), Supercoppa Italiana (2014) con l’Acqua&Sapone.
Le sue prime parole da portiere del Real Cefalù:
“Ho scelto il Cefalù per il fatto che conosco la Serie B avendoci già giocato, ho visto che Cefalù lo scorso anno ha disputato un campionato da top team e quest’anno mirerà a riconfermarsi ai vertici, voglio essere protagonista con questa squadra. Questo campionato avrà un alto livello agonistico, la definirei una “A2 mascherata”, in questo momento sto cercando un punto di rilancio della mia carriera, e Cefalù mi è sembrata la piazza giusta. Non vedo l’ora di cominciare, il mio approdo a Cefalù lo devo tanto a coach Castellana che ha puntato molto su di me e che mi ha voluto con se, ringrazio anche la società che ha fatto di tutto per far si che la trattativa andasse in porto e un particolare ringraziamento al ds Gabriele D’Egidio, fondamentale nella trattativa”.
Un doveroso ringraziamento alla Acqua&Sapone e al ds Gabriele D’Egidio per la professionalità dimostrata in fase di trattativa

06. 04/07/17. Si allarga la famiglia del Real Cefalù
La società di fusa cefaludese che milita nel campionato di serie B nazionale comunica di aver aperto all’ingresso di nuovi dirigenti in società. Non solo quindi importanti acquisti all’interno del calciomercato, ma anche per quanto riguarda la dirigenza. I nuovi ingressi andranno a completare il già efficiente sistema dirigenziale ampliandolo, apportando nuovi sponsor e figure tecniche che cureranno ogni minimo dettaglio, dallo staff medico al nuovo team manager passando per un ufficio stampa che aggiornerà il mondo Real attraverso stampa e social che sarà a portata di tifoso. Presto la presentazione dettagliata dei nuovi membri e altre importanti novità.

05. 03/07/17. Tanti arrivi ma anche conferme, Marco Di Maria rinnova con il Real Cefalù
Il Real Cefalù, in questo periodo di mercato ci sta abituando ai molti volti nuovi, una volontà di rinnovo che la società sta attuando senza però dare un taglio netto al passato. Marco Di Maria, laterale già in forza ai leoni lo scorso anno, ha rinnovato con la società normanna per un’altra stagione, vestirà quindi la maglia bianco blù anche nella stagione 2017/2018.
Ecco le dichiarazioni del giocatore:
Cosa ti ha spinto a rinnovare la tua avventura col Real?
“Il Mio rinnovo di contratto è stato chiaro fin da subito con il presidente dovevamo vederci per rivedere alcuni punti ma sono bastati pochi giorni per decidere di rinnovare per un altro anno il mio contratto... I motivi fondamentali che mi hanno spinto di rimanere a Cefalù sono stati due. Per primo la voglia di riscattarci per il campionato appena trascorso che ci ha visto protagonisti fino alla fine ma che non è andata come speravamo, da questo dovremo ripartire ancora più forti per centrare i nostri obbiettivi. Il secondo motivo è la guida del Real, affidata a mio parere ad un grande professionista, persona competente per questo sport e che ha voglia di fare bene, quindi non vedo l ora di ricominciare e mettermi a disposizione del mister e dei miei compagni...”.
Sei un giocatore con la "mentalità Real", ai nuovi arrivati come farai capire cosa significa essere un giocatore del Real Cefalù?
“Possiamo fare grandi cose e abbiamo alle spalle una società che sta facendo bene, vogliono vincere tanto e proveranno a portare a Cefalù altri giocatori che possano aiutarci. La Coppa Italia voglio giocarla con il Real Cefalù, sappiamo che non sarà facile. Noi con il lavoro, l'umiltà e il sacrificio cercheremo di centrare i nostri obbiettivi!”

04. 30/06/17. Arriva al Real Cefalù il brasiliano Pedro Guerra
Acquistato dal Real Cefalù Pedro Guerra.
Brasiliano di passaporto italiano, di ruolo ultimo/laterale di difesa, mancino classe 1986 di 183 cm per 75 kg. La sua carriera è cominciata nella stagione 2006 con la casacca del ACBF Carlos Barbosa-RS (BRA), l’anno successivo, con la stessa società è vice campione sudamericano per club e nel 2008 campione Gaucho. Nel 2009 è campione Carioca e vice campione Paranaense con il PEC-RJ (BRA). Nel 2010 sbarca in Italia con la Caffè Torlado Marcianise (A2), tocca il punto più alto nel campionato dello stivale nella stagione 2012/2013 con il Napoli C5 (Serie A), la scorsa stagione ha militato tra le fila del Merano (A2).

Le prime dichiarazioni di Pedro Guerra: “Sinceramente la mia voglia era di non tornare più in Italia per motivi personali, ma la gran voglia di crescere e di fare bene del Real Cefalù mi hanno spinto a rivedere la mia intenzione, cambiata anche grazie alla determinazione e alla fiducia che mi hanno riposto sia la società che Coach Castellana. La stagione che verrà sarà abbastanza dura, credo in un campionato difficile ma noi ci faremo trovare pronti per ogni partita, affronteremo un avversario alla volta e alla fine tireremo le somme. Faremo il possibile per portare il massimo di risultati positivi a Cefalù”. 

03. 20/06/17. Nuova sensazionale bomba di mercato del Real Cefalù: Arriva André Fantecele!
Il Real Cefalú fa tremendamente sul serio ed annuncia una nuova sensazionale bomba di mercato!
ANDRÉ FANTECELE É DEL REAL CEFALÚ!

Le prime dichiarazioni: “Mi aspetto di vivere una stagione bellissima e vincente contornata da allegria e positività sotto tutti gli aspetti fisici, mentali e morali”
Dal Real Cefalù un doveroso ringraziamento alla società Milano C5 per la riuscita della trattativa e per la disponibilità
André Fantecele, laterale italo brasiliano classe 1988, è un giocatore del Real Cefalù. La sua carriera comincia nelle giovanili dell’Arzignano nella stagione 2006-2007, successivamente passa al Napoli dove vince un campionato italiano U21 e una Supercoppa italiana nella stagione 2008-2009 e partecipa con la prima squadra nel campionato di serie A. Nel 2009 passa alla Lazio (Serie A), nel 2011 al Montesilvano (Serie A), nel 2013 al Real Rieti (Serie A). Ha già assaggiato la terra di Sicilia con il Catania nel 2014 (Serie A2), nel 2015 va al Policoro (Serie A2) mentre nella stagione successiva a Milano (Serie A2). Nel 2008 è stato medaglia d’argento con l’Italia Under 21 in Russia.

02. 08/06/17. Dario Lopez primo arrivo, vanno via i senatori Cividini, Zamboni e Toigo
I giocatori CIVIDINI, ZAMBONI e TOIGO non indosseranno la maglia del Real Cefalù nella prossima stagione 2017/18.
La società ringrazia i calciatori per il lavoro svolto ed augura le migliori fortune.
 
PRIMO COLPO DI MERCATO
Sbarca a Cefalù lo spagnolo
 Dario Lopez reduce da un'ottima stagione in A2 con la Virtus Rutigliano.
Ecco le principali tappe della carriera di Dario Lopez
 
Nome / Name: Dario Lopez
Posição / Position: ala-fixo
Apelido / Nickname: Dario
 
Data de nasc / Birthdate: 12/9/1989 – Lucerna Svizzera
Perna / Foot: destra/right
Altura / Height: 1,79 m
Peso / Weight: 77 kg
Clubes / Career
2016/17 Virtus Rutigliano (Serie A2-ITA)
2015/16 Takler Matera (Serie A2-ITA)
2014/15 Takler Matera (Serie B-ITA)
2013/14 Aesernia Ca5 (serie A2-ITA)
2010/13 Muebles Caloto f.s (Nacional A-SPA)
2009/10 Alucar f.s (Autonomica gallega-SPA)
2005/08 Juniores Azkar lugo (Nacional A-SPA)
Principais Tìtulos / Main Titles
2016 – CAMPIONE PLAYOFF SERIE B
2015 – PLAYOFF SERIE B

01. 04/06/17. Francesco Castellana il nuovo allenatore del Real Cefalù per il 2017/18
Tempo di annunci in casa Real Cefalù. La società cefaludese affiderà a Francesco Castellana la panchina in vista della stagione 2017-2018. Dopo due anni vissuti ai vertici del campionato nazionale di serie B , l'obiettivo dichiarato è la promozione in A2.
Giovane, determinato, preparato, vincente. Non poteva esserci scelta migliore di Francesco Castellana per il definitivo salto di qualità della formazi
one normanna.
Sono giornate frenetiche in chiave mercato. All'annuncio di Castellana seguiranno nuove comunicazioni ufficiali: ampliamento dello staff tecnico e dirigenziale, nuovi progetti nell'area marketing e comunicazione, partnership con strutture specializzate nell'ambito medico/sportivo.
E poi il mercato. L'obiettivo é quello di regalare talenti assoluti da ammirare al pubblico cefaludese. Sono ore caldissime.
 
Continuate a seguire il Real Cefalù sulla pagina Facebook ufficiale e sul sito
 www.realcefalu.com per restare sempre aggiornati e non perdervi nessun colpo di mercato!
Scopri di più sul nuovo allenatore del Real Cefalù
IL PIU’ VINCENTE DI PUGLIA EMIGRA IN SICILIA
Francesco Castellana, 31 anni compiuti a Maggio, è il tecnico pugliese più vincente nel futsal. Nella sua bacheca può vantare di tutto, sia a livello giovanile che con la prima squadra. La sua carriera inizia a soli 24 anni con la Lc Five Martina. Castellana dimostra di essere un predestinato portando alla ribalta nazionale, su tutti, giocatori del calibro di Gonzalo Abdala e Cainan De Matos, con i quali alza al cielo ben due coppe Italia, a Padova con l’under 21 (unica volta riuscita ad una squadra “regionale”) e a Montecchio Emilia con la formazione di serie C, oltre a due campionati under 21, una supercoppa Italiana under 21 sul campo del Kaos Futsal e una supercoppa Puglia di serie C. Nell’estate 2012 sposa il progetto Futsal Cisternino, ripartendo dalla serie C2 e scrivendo ogni anno pagine indimenticabili di storia per la società giallorossa, vincendo praticamente tutto quello che c’è da vincere: campionato di C2 e di C1 con record di punti, 1 coppa Puglia, 1 coppa Italia regionale, 2 supercoppe Puglia, 1 campionato di serie B e una stratosferica coppa Italia di serie B nella Final Eight di Zanè, dove il suo Cisternino, tra quarti, semifin