C

 HOME  scrivi a: info@cefalusport.it

REAL CEFALU' 2019/20
Calendario - Risultati - Classifica  
REAL CEFALU' 2018/19

14/03/20. Scelte dolorose del Real Cefalù. I giocatori rientrano a casa

COMUNICATO DEL REAL CEFALU'
Dopo le ultime direttive del consiglio dei ministri siamo stati costretti per senso di responsabilità a far rientrare i nostri giocatori nei loro stati di appartenenza.

Questi sono i momenti in cui bisogna mettere in primo piano gli uomini e le Proprie famiglie e subito dopo il giocatore dal punto di vista sportivo.
-Abbiamo provato a cercare delle soluzioni, ma le pochissime notizie ricevute, mista la confusione che certi articoli hanno prodotto con tanti punti di domanda fra cui la fine o ripresa del campionato, hanno avuto un peso specifico importante sulla scelta fatta da parte delle dirigenza, guardando in primis alla salute dei nostri tesserati.
Questi sono momenti dove serve autorevolezze, ma soprattuto saper tenere il timone in pugno. Non potevano correre il rischio di ricevere oltre il danno la beffa.....
Da qui nasce la volontà di comune accordo di farli rientrare nelle proprie case, augurando un grande in bocca al lupo per il proseguimento della loro carriera.
Pedro Guerra
Mauricio Paschoal
Paulo Mazzariol
Luca Mercolini
Listro Urjel
Guilherme Zonta
Gabriel la Rocca
-Vogliamo ringraziarli ad uno a uno, essendosi dimostrati sin da subito grandi uomini e professionisti esemplari.
I ringraziamenti vanno anche ai giocatori del territorio, come
Vincenzo Montelli ormai Cefaludese di adozione,
Amarasco e tutti i ragazzi under che sono stati vicino alla prima squadra.
E’ stata proprio una stagione “maledetta” sotta tanti punti di vista.
Grazie ragazzi..
Un grazie ad i nostri tifosi e simpatizzanti, augurando tanta forza in questo momento difficile per tutti noi.

09/03/20. Calcio a 5: Non si gioca fino al 3 aprile
Con riferimento all’emergenza sanitaria del coronavirus, la Divisione Calcio a Cinque, preso atto della determinazione del Consiglio Direttivo della LND, di cui all’allegato Comunicato Ufficiale n. 273 pubblicato in data odierna. La Divisione Calcio a 5, dispone la sospensione di tutte le gare dei Campionati Nazionali di Calcio a 5, fino al giorno 3 aprile 2020.
La Divisione si riserva di adottare diversi ed ulteriori provvedimenti in ottemperanza a nuove Ordinanze e/o Decreti che dovessero essere pubblicati successivamente
.

05/03/20. Emergenza sanitaria: sospesa tutta l’attività agonistica fino al 15 marzo C.U. 738 
Con riferimento alla emergenza sanitaria, visto il Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 4 marzo, considerate le difficoltà logistico/organizzative manifestate da società, comuni e gestori degli impianti di gara, la Divisione Calcio a 5, nella persona del Presidente Andrea Montemurro, comunica che tutte le attività dei campionati nazionali di calcio a 5 sono sospesi con effetto immediato dalla pubblicazione del presente C.U. fino a domenica 15 marzo 2020 compreso.
La Divisione Calcio a Cinque comunicherà con specifico C.U. di successiva pubblicazione la riprogrammazione del calendario.
La Divisione si riserva di adottare diversi ed ulteriori provvedimenti in ottemperanza a nuove Ordinanze e/o Decreti che dovessero essere pubblicati successivamente.

05/03/20. Il Real Cefalù ospita il Cassano. Si gioca venerdì a porte chiuse
GIRONE C 07/03/2020 9 RITORNO    ORA
CATAFORIO   - ASSOPORTO MELILLI 15:00
CUS MOLISE  - RUTIGLIANO        16:00
BISCEGLIE   - MAGIC CRATI       16:00
POLISTENA   - BARLETTA          17:00
REGALBUTO   - MANFREDONIA       16:00
SAMMICHELE  - REAL ROGIT        15:00
REAL CEFALU - CASSANO           
VENERDI 06/03/2020, 15:00

05/03/20. Coronavirus: Si gioca a porte chiuse
Con riferimento all’emergenza sanitaria del coronavirus, la Divisione Calcio a Cinque, preso atto del decreto del Consiglio dei Ministri del 4 marzo 2020, dispone che tutte le gare dei Campionati Nazionali di Calcio a 5, a partire dal giorno 5 marzo 2020 al giorno 3 aprile 2020 siano disputate a porte chiuse.
La Divisione si riserva di adottare diversi ed ulteriori provvedimenti in ottemperanza a nuove Ordinanze e/o Decreti che dovessero essere pubblicati successivamente. 

29/02/20. Real Rogit e Melilli vincono e restano appaiate in vetta
GIRONE C 29/02/2020 8R ORA
ASSOPORTO MELILLI - SAMMICHELE  8-3
CASSANO           - POLISTENA   3-2
BARLETTA          - CUS MOLISE  3-6
MANFREDONIA       - BISCEGLIE   28-1
MAGIC CRATI       - REAL CEFALU 6-4
REAL ROGIT        - REGALBUTO   5-1
RUTIGLIANO        - CATAFORIO   5-2
 
CLASSIFICA 7. GIORNATA RITORNO:
REAL ROGIT 49, (Zona promozione)
ASSOPORTO MELILLI 49, RUTIGLIANO 45, POLISTENA 41, (Zona playoff)
CASSANO 38, MANFREDONIA 38, CUS MOLISE 34,  REGALBUTO 32, CATAFORIO 30, MAGIC CRATI 26,
REAL CEFALU' 24, BARLETTA 12, (Zona playout) 
SAMMICHELE (-1) 9, BISCEGLIE 0. (Zona retrocessione)

29/02/20. Il Real Cefalù sconfitto dal Magic Crati e ritorna in zona playout
MAGIC CRATI BISIGNANO-REAL CEFALÙ 6-4 (3-2 p.t.)
MAGIC CRATI BISIGNANO: Pasculli, Casagrande, Scigliano, Moraes, Lima
, Mura, Lucao, Metallo, Thyago Monteiro, Vernaglia, Gervasi, Prezioso. All. Cipolla
REAL CEFALÙ: La Rocca, Guerra, Montelli, Paschoal, Mazzariol, Amarasco, Speciale, Zonta, La Piana, Scalavino, Liistro. All. Guerra
MARCATORI: 2'10'' p.t. Scigliano (B), 5'16'' Montelli (C), 5'44'' Lucao (B), 12'09'' Scigliano (B), 13'47'' Montelli (C), 1'11'' s.t. Scigliano (B), 9'33'' Mazzariol (C), 11'44'' Paschoal (C), 14'08'' Casagrande (B), 15'54'' Lucao (B)
AMMONITI: Metallo (B), Montelli (C)
ARBITRI: Tommaso Impedovo (Bari), Saverio Carone (Bari) CRONO: Fabio Cozza (Cosenza)

28/02/20. Guerra: "Con il Magic Crati, partita importante ma non decisiva"
Domani a Cosenza si sfideranno il Magic Crati Bisignano e il Real Cefalù Assolympo in una sfida che può valere molto, ma non sarà determinante, in chiave playout. I cefaludesi di capitan Guerra arriveranno in terra calabra con la classifica che parla a favore in quanto li vedono fuori dalla zona calda a più un punto proprio sui calabresi.
Sabato la trasferta cosentina che sa di spareggio. Come si sta preparando la squadra e che Real scenderà in campo contro il Magic Crati Bisignano?
“Ci stiamo preparando al meglio, sarà sicuramente una partita difficile come tutte in questo campionato. Scenderemo in campo per fare la nostra partita, rispettando l'avversario, con molta attenzione alla difesa perché hanno giocatori di qualità e bravi nel 1 vs. 1, come Scigliano, Lima e Moraes, ma cercheremo anche di fare bene la fase offensiva. Come hai detto sa di spareggio ma non definirà del tutto il destino delle due squadre.”
Quanta voglia c’è di riscattare la rocambolesca sconfitta del girone d’andata?
“Sicuramente quella sconfitta ci è rimasta impressa per come è avvenuta, infatti per questo dobbiamo stare molto attenti alla fase difensiva, abbiamo preso 2 gol identici all'andata e non vogliamo che questo si ripeta. La voglia di riscatto c'è, andremmo a Cosenza per dare il massimo come in ogni partita, alla fine dei 40 minuti vedremo quale risultato avremo meritato.”
Tornare alla vittoria significherebbe allontanare ulteriormente la zona playout e riprendere il trend di risultati positivi che avete messo a segno in questo girone di ritorno. Quanto sarebbe importante per il morale della squadra in vista delle ultime cinque gare della stagione regolare?
“Una vittoria sabato ci darebbe un'ulteriore margine della zona playout ma ripeto, secondo me non deciderà nulla. Portare a casa 3 punti sarebbe importantissimo per questo finale di regular season con più serenità visto che affronteremo squadre che stanno lottando per i playoff come Cassano e Rutigliano. “ 

27/02/20. A Cosenza scontro diretto per evitare i playout tra Magic Crati e Real Cefalù
GIRONE C 29/02/2020 8R ORA
ASSOPORTO MELILLI - SAMMICHELE  16:00
CASSANO           - POLISTENA   16:00
BARLETTA          - CUS MOLISE  16:00
MANFREDONIA       - BISCEGLIE   16:00
MAGIC CRATI       - REAL CEFALU 16:00 (COSENZA)
REAL ROGIT        - REGALBUTO   15:00
RUTIGLIANO        - CATAFORIO   18:30
 

22/02/20. Il Melilli cade a Rutigliano e viene raggiunto dal Real Rogit
GIRONE C 22/02/2020 7 Ritorno  
CATAFORIO   - BARLETTA          11-5
CUS MOLISE  - CASSANO           2-5
BISCEGLIE   - REAL ROGIT        3-24
POLISTENA   - MAGIC CRATI       4-2
REGALBUTO   - SAMMICHELE        6-2
REAL CEFALU - MANFREDONIA       2-6
RUTIGLIANO  - ASSOPORTO MELILLI 6-4
CLASSIFICA 7. GIORNATA RITORNO:
REAL ROGIT 46, (Zona promozione)
ASSOPORTO MELILLI 46, RUTIGLIANO 42, POLISTENA 41, (Zona playoff)
CASSANO 35, MANFREDONIA 35, REGALBUTO 32, CUS MOLISE 31,  CATAFORIO 30, REAL CEFALU' 24,
MAGIC CRATI 23, BARLETTA 12, (Zona playout) 
SAMMICHELE (-1) 9, BISCEGLIE 0. (Zona retrocessione)

22/02/20. Scivolone casalingo del Real Cefalù battuto in casa dal Manfedonia
REAL CEFALU - MANFREDONIA 2-6 (0-3)
Real Cefalù: Liistro,
Guerra, Mazzariol, Paschoal, Montelli, Zonta, Mulè, La Piana, Mercolini, Amarasco Ad. All. Guerra.
Manfredonia: Lupinella, Boutabouzi, Miyazaki, Martinez, Crocco,
Soloperto, La Torre, Trimigno, Riondino, Aguilera, Ganzetti, Murgo. All. Monsignori.
ARBITRI: Aufieri (Milano) e De Ninno (Varese) CRONO: Certa (Marsala)
Marcatori: 3'43 Crocco, 11'00 Aguilera, 17'00 Riondino. 2°t. 3'28 Martinez, 11'13 Ganzetti, 14'00 Paschoal, 15'12 Mazzariol, 19'47 BoutaBouzi.

20/02/20. Il Real Cefalù cerca punti salvezza col Manfredonia. Il Melilli rischia a Rutigliano
GIRONE C 22/02/2020 7 Ritorno   ORA
CATAFORIO   - BARLETTA          15:00
CUS MOLISE  - CASSANO           16:00
BISCEGLIE   - REAL ROGIT        16:00
POLISTENA   - MAGIC CRATI       17:00
REGALBUTO   - SAMMICHELE        16:00
REAL CEFALU - MANFREDONIA       15:00 PALAORETO PALERMO
RUTIGLIANO  - ASSOPORTO MELILLI 16:00 
Al PalaOreto: ARBITRI: Francesco Aufieri (Milano), Davide De Ninno (Varese) CRONO: Mario Certa (Marsala) 

15/02/20. Mellilli insiste. Rogit insegue, Polistena crolla, in coda sconfitte Real Cefalà e Crati
GIRONE C 15/02/2020     6 RITORNO
REAL ROGIT            – REAL CEFALU' ASSOLYMPO 2-1

SAMMICHELE            – FUTSAL BISCEGLIE       13-5
ATLETICO CASSANO      – CATAFORIO              8-1
MAGIC CRATI BISIGNANO – CLN CUS MOLISE         7-8
SIM MANFREDONIA       – FUTSAL POLISTENA       6-1
ASSOPORTO MELILLI     – FUTSAL REGALBUTO       5-1
AS BARLETTA           – VIRTUS RUTIGLIANO      4-6

 
CLASSIFICA 6. GIORNATA RITORNO:
ASSOPORTO MELILLI 46,  (Zona promozione)
REAL ROGIT 43, RUTIGLIANO 39, POLISTENA 38, (Zona playoff)
CASSANO 32, MANFREDONIA 32, CUS MOLISE 31, REGALBUTO 29, CATAFORIO 27, REAL CEFALU' 24,
MAGIC CRATI 23, BARLETTA 12, (Zona playout) 
SAMMICHELE (-1) 9, BISCEGLIE 0. (Zona retrocessione)

Vincono sì Melilli e Real Rogit, ma in maniera differente. Dominante e trionfante la squadra di Bosco nel derby contro il Regalbuto: doppio Spampinato, Everton, Rizzo, Bocci e Failla griffano l’eloquente 6-1. Sofferente ma comunque vincente il roster di Tuoto. Che va sotto con un ottimo Real Cefalù, ma risponde subito con bomber Silon, nella ripresa tira un sospiro di sollievo dopo il rigore sbagliato di Guerra, prima di esultare con la 33esima marcatura in campionato del top scorer del girone C. Al terzo posto ora c’è la Virtus Rutigliano, corsara a Barletta e complice la sconfitta a Manfredonia di un Polistena che non ha metabilizzato nè il primo stop interno (col Rogit) né l’eliminazione in Coppa per mano del Real San Giuseppe. Benissimo l’Atletico Cassano di Caio, il festival del gol premia il Cus Molise: Debetio match winner nell’8-7 al Magic Crati Bisignano. Tutto ok per il Sammichele con il giovane Bisceglie. 

15/02/20. Il Real Cefalù gioca alla pari col Rogit, Guerra sbaglia rigore, Sillon non perdona
REAL ROGIT – REAL CEFALU' ASSOLYMPO  2-1
Real Rogit:
Soso, Arcidiacone, Silon, Menini, Bassani, De Luca, Sommario, Campana G., Bracci, Dalle Molle, Campana D.. All. Tuoto
Real Cefalù:
La Rocca, Guerra, Mazzariol, Paschoal, Montelli, Zonta, Liistro, Mulè, Badagliacco, La Piana, Mercolini, Amarasco Ad., Scalavino.
Arbitri: De Candia di Molfetta, Lapenta di Molfetta. Crono: Talaia di Policoro.
Marcatori:  12'56 Paschoal, 13'18 Sillo. 2°t 4'33 Sillon

14/02/20. Luca Mercolini: “Sabato a Rossano senza paura"
E’ vigilia di campionato! Domani i ragazzi di Pedro Guerra faranno visita al Real Rogit in quel di Rossano (CS) in una trasferta delicatissima contro la seconda della classe, candidata alla promozione in massima serie. Luca Mercolini, arrivato durante la finestra di mercato invernale, ci ha spiegato cosa si prova ad affrontare una partita del genere.
Arrivato in punta di piedi nel mercato di dicembre fai
il tuo esordio con la maglia del Real nella gara interna col Cataforio. Che spogliatoio e che città hai trovato?
“L’esordio col Cataforio non è stato semplice, una partita che non è andata come ci si aspettava, ma questo non toglie il fantastico gruppo che ho incontrato e uno spogliatoio di persone speciali, mi sono trovato subito benissimo e tutt’ora mi sento a casa.”
Il tuo è stato un crescendo, nel girone di ritorno andando a segno in ogni partita (7 gol in 5 match), un percorso che ti ha portato ad essere un uomo fondamentale della rosa. Segno che ti sei subito ambientato in questa realtà. Qual è stato il gol più significativo fino ad ora in maglia Real?
“Il merito più grande va alla squadra, che sta facendo qualcosa di importante nell’ultimo periodo, io sto solo contribuendo a dar sempre il massimo in funzione della squadra, continuerò sempre a dare il 100% e poi quello che verrà si vedrà, speriamo di continuare così. Il gol più significativo molto probabilmente è quello a Regalbuto, una vittoria fondamentale per la squadra e per la classifica.”
Sabato si va a Rossano contro la seconda forza del campionato, il Real Rogit. Una pretendente alla promozione che viene dalla vittoria esterna col Polistena terza. Che gara ti aspetti e come andrà il Real?
“Quella di sabato è una partita sulla carta difficile, come sappiamo giocheremo contro la favorita alla promozione in serie A, e contro probabilmente la squadra più in forma del girone. Sicuramente faremo la nostra partita, senza pretese ma anche senza paura, dimostrando ciò che è il nostro valore. Possiamo vincere con tutti.”

13/02/20. Il Real Cefalù impegnato nella difficile trasferta col Real Rogit
GIRONE C 15/02/2020     6 RITORNO
REAL ROGIT            – REAL CEFALU' ASSOLYMPO (ORE 19:00)

SAMMICHELE            – FUTSAL BISCEGLIE      (ORE 16:00)
ATLETICO CASSANO      – CATAFORIO             (ORE 16:00)
MAGIC CRATI BISIGNANO – CLN CUS MOLISE        (ORE 16:00)
SIM MANFREDONIA       – FUTSAL POLISTENA      (ORE 16:00)
ASSOPORTO MELILLI     – FUTSAL REGALBUTO      (ORE 16:00)
AS BARLETTA           – VIRTUS RUTIGLIANO     (ore 16:00)

A dirigere la gara tra Real Rogit e Real Cefalù Assolympo saranno i signori Domenico De Candia di Molfetta (Arbitro 1), Paolo Lapenta di Molfetta (Arbitro 2) e Fabio Talaia di Policoro (Cronometro). 

09/02/20. Con la vittoria sul Sammichele il Real Cefalù lascia la zona playout
Una vittoria per allungare il momento positivo, tre punti che potrebbero valer molto nella corsa salvezza. Il Real Cefalù non ha deluso e ha ottenuto la vittoria contro un Sammichele mai domo. Un successo che ha permesso ai ragazzi di Pedro Guerra di uscire dalla zona rossa della classifica.
La Rocca, Guerra, Zonta, Paschoal e Mazzariol, questo lo starting five del Real mentre gli ospiti allenati da
Masi si sono schierati con Bertoli, Rocha, Maltauro, Fernandes e Gheno. Capitan Guerra indirizza subito la partita in favore dei suoi e sblocca il punteggio dopo soli 48 secondi. Gli ospiti accusano subito il colpo affacciandosi poche volte davanti la porta avversaria mentre dall’altra parte è il Real Cefalù a creare una quantità notevole di occasioni che si concretizzano con una doppietta “lampo” di Mazzariol che porta i leoni sul tre a zero a metà della prima frazione. Real che crea tantissimo ma non va più in rete mentre ospiti completamente storditi riescono a non subire più marcature grazie anche a ottime parate di Bertoli.
I secondi 20 minuti sono diametralmente opposti ai primi. Un Sammichele più sfacciato comincia ad affacciarsi più volte dalle parti di La Rocca (assente giustificato) nel primo tempo, chiamandolo più volte in causa con delle azioni di portiere di movimento efficace da parte dei pugliesi. Ospiti che trovano la prima rete con Maltauro dopo quasi 5 minuti di gioco a cui seguirà dopo circa 2 minuti la seconda rete (doppietta per lui). Partita riaperta e tutto da rifare per il Real che con Guerra, abile a recuperare un pallone perso dagli avversari in attacco durante un’azione di portiere di movimento, colpisce un legno con un pallonetto che attraversa tutto il campo. Azione quest’ultima che si ripeterà con successo al minuto 9 e sempre con capitan Guerra che cambia il risultato sul 4-2. Gli ospiti continuano ad essere molto pericolosi con le loro azioni di portiere di movimento che chiamano agli straordinari La Rocca che estrapola dal proprio repertorio parate plastiche. E’ Mercolini a dare il gol della momentanea sicurezza finalizzando un’azione di contropiede infilando il pallone in rete per il 5-2, un vantaggio di tre reti che dura soltanto pochi secondi con Bertoli che infila La Rocca per il 5-3 quando mancano circa 4 minuti da giocare e che resterà così fino alla sirena finale.
REAL CEFALU’ ASSOLYMPO – SAMMICHELE 5-3 (3-0)
REAL CEFALU’ ASSOLYMPO: La Rocca, Guerra, Zonta, Mazzariol, Paschoal, Liistro, Mulè, Badagliacco, La Piana, Mercolini, Amarasco A., Scalavino.
SAMMICHELE: Bertoli, Rocha, Maltauro, Fernandes, Gheno, Micucci, Abbaticola, Tumminello, Santoiemma, Tunzi, Console, Notarnicola.
RETI: Guerra 00:48 pt. e 09:02 st. (RC), Mazzariol 09:02 e 09:22 pt. (RC), Maltauro 4:52 e 7:09 st. (S), Mercolini 14:56 st. (RC), Bertoli 15:39 st. (S).

08/02/20. Melilli sempre in testa, il Real Rogit vince a Polistena
 
GIRONE C 08/02/2020 5 RITORNO
BARLETTA    - ASSOPORTO MELILLI  4-6
CATAFORIO   - MAGIC CRATI        4-3
CUS MOLISE  - MANFREDONIA       3-5
BISCEGLIE   - REGALBUTO         0-17
POLISTENA   - REAL ROGIT         5-6
REAL CEFALU - SAMMICHELE         5-3
RUTIGLIANO  - CASSANO            
h 18.30
 
CLASSIFICA 5. GIORNATA RITORNO:
ASSOPORTO MELILLI 43,
REAL ROGIT 40, POLISTENA 38, RUTIGLIANO 33,
CASSANO 29, REGALBUTO 29, MANFREDONIA 29, CUS MOLISE 28, CATAFORIO 27, REAL CEFALU' 24,
MAGIC CRATI 23, BARLETTA 12,  
SAMMICHELE (-1) 6, BISCEGLIE 0

08/02/20. Il Real Cefalù batte il Sammichele e risale la classifica
REAL CEFALU' - SAMMICHELE 5-3
Real Cefalù:
La Rocca, Guerra, Mazzariol, Paschoal, Zonta, Liistro, Mulè, Badagliacco, La Piana, Mercolini, Amarasco Ad., Scalavino.
Sammichele:
Bertoli, Maltauro, Rocha, Fernandes, Gheno, Micucci, Abbaticola, Tumminello, Santoiemma, Console, Notarnicola, . All. Masi

ARBITRI: Ribaudo (Roma 2), Colangeli (Aprilia) CRONO: Fonti (Caltanissetta)
Marcatori: 1' Guerra, 10' Mazzariol, 11' Mazzariol. 2°t.
5' Maltauro, 7' Maltauro, 10' Guerra, 15' Mercolini, 16' Bertoli

06/02/20. Il Real Cefalù cerca punti importanti col Sammichele per uscire dalla zona calda
GIRONE C 08/02/2020 5R ORA
BARLETTA    - ASSOPORTO MELILLI 16:00
CATAFORIO   - MAGIC CRATI       15:00
CUS MOLISE  - MANFREDONIA       16:00
BISCEGLIE   - REGALBUTO         16:00
POLISTENA   - REAL ROGIT        17:00
REAL CEFALU - SAMMICHELE        15:00
RUTIGLIANO  - CASSANO           18:30

REAL CEFALÙ-SAMMICHELE ore 15 (PalaOreto a Palermo)
ARBITRI
: Alessandro Ribaudo (Roma 2), Ivo Colangeli (Aprilia) CRONO: Davide Salvatore Fonti (Caltanissetta)
Assente Montelli per squalifica di 1 giornata

01/02/20. Vincono le prime 3, il Real Cefalù insegue Magic Crati e Cataforio
GIRONE  C 01/02/2020  4 RITORNO   
ASSOPORTO MELILLI - BISCEGLIE    22-1
CASSANO           - BARLETTA     3-2
MANFREDONIA       - CATAFORIO    6-2
REGALBUTO         - REAL CEFALU  2-4
MAGIC CRATI       - RUTIGLIANO   3-2
REAL ROGIT        - CUS MOLISE   3-2
SAMMICHELE        - POLISTENA    2-6
 
CLASSIFICA 4. GIORNATA RITORNO:
ASSOPORTO MELILLI 40,
POLISTENA 38, REAL ROGIT 37, RUTIGLIANO 33, CASSANO 29, CUS MOLISE 28, REGALBUTO 26, MANFREDONIA 26, CATAFORIO 24, MAGIC CRATI 23, REAL CEFALU' 21, BARLETTA 12,  SAMMICHELE (-1) 6, BISCEGLIE 0
Vincono tutte le big tranne quella Virtus Rutigliano che dice probabilmente addio alle speranze di promozione diretta. Tutto facile per il Futsal Melilli contro il giovane Bisceglie, Rogit di misura con un Cus Molise che resta in partita fino alla fine, ma la doppietta di Barichello non porta punti. Benissimo il Polistena, che fa la voce grossa contro il Sammichele. Atletico Cassano più vicino ai playoff grazie al blitz di Barletta e alla sorprendente sconfitta del Regalbuto (ora agganciato dal Manfredonia) nel derby casalingo con un ottimo Real Cefalù. Preziosissimi i tre punti del Magic Crati Bisignano di Fabio Cipolla con la Virtus Rutigliano. 

01/02/20. Risorge il Real Cefalù che espugna il campo di Regalbuto
REGALBUTO - REAL CEFALU' 2-4
Regalbuto: Wallace, Beltran, Capuano, Nimo Cobo,
Chiavetta, Ikoma, Fichera Ar., Perez, Vitale, Orellana, Martines, Manno, Fichera An..
Real Cefalù:
La Rocca, Guerra, Montelli, Mazzariol, Paschoal, Liistro, Amarasco Al., Di Caccamo, Mercolini, Zonta, Amarasco Ad..
Arbitri: Brischetto (Acireale) e De Pasquale (Marsala) Crono: Sfilio (Acireale)
Marcatori:
8'25 e 8'45 Guerra, 10'38 Mercolini, 14'55 Chiavetta, 19'11 Mercolini. 2°t. Manno
Si è svolto ieri sul parquet Giovanni Paolo II di Regalbuto il derby siciliano tra Regalbuto e Real Cefalù Assolympo. Da una parte i padroni di casa, matricola di un campionato dove stanno ben figurando con una tranquilla posizione di classifica. Dall’altra il Real di Pedro Guerra in cerca di punti per fondamentali per ottenere quanto prima una salvezza senza passare dal purgatorio dei play out. Alla fine è arrivata u
na vittoria esterna che in casa Real mancava dal 23 novembre (9^ giornata) ottenuta sul parquet di Cassano.
Beltran, Aaron, Chiavetta, Martines e Capuano questo lo starting five mandato in campo da Torrejon, tecnico dei padroni di casa a cui ha risposto il Real con La Rocca, Guerra, Paschoal, Montelli e Mazzariol. Partita che parte subito forte grazie a due squadre che si sono affrontate a viso aperto. Il Real Cefalù Assolympo sblocca la partita con Pedro Guerra che con una doppietta siglata nel giro di venti secondi a metà della prima frazione indirizza dalla parte dei suoi il match. Mercolini sigla un’altra doppietta che, intervallata dalla rete per i padroni di casa di Chiavetta chiude la prima frazione sul risultato di 1-4. La seconda frazione si apre con Montelli espulso per doppia ammonizione e il Real in completa trans agonistica non prende gol neanche nei due minuti di inferiorità numerica che prevede il regolamento. Il Regalbuto ci prova e sfiora la rete in più di un’occasione ma il muro difensivo orchestrato da Guerra e company cede solo a 45’’ dalla sirena finale con la rete siglata da Manno che fissa il risultato finale sul 2-4. Una prestazione monumentale da parte di Guerra e i suoi che riescono ad espugnare un vero e proprio fortino e a rilanciarsi in classifica.  

31/01/20. MONTELLI: “REGALBUTO BEN ATTREZZATO, MA IL REAL HA FAME DI PUNTI!”
Sabato alle 16 i leoni del Real Cefalù Assolympo saranno impegnati sul parquet di Regalbuto per un derby che vale molto in termini di classifica. Da una parte i padroni di casa che cercano punti dell’ulteriore tranquillità in classifica e che gli permetterebbero di avvicinarsi alla zona alta della classifica, dall’altra gli uomini di Pedro Guerra in cerca di punti di vitale importanza per abbandonare la zona playout. Vincenzo Montelli, uno dei veterani della squadra del leone ha analizzato il momento dei suoi.
Sabato a Regalbuto per il derby. Dopo l’agevole vittoria di sabato scorso come si presenta il Real Cefalù?
“Vincere aiuta a vincere, sabato scorso abbiamo incontrato il Bisceglie formato under 19 e per noi è stato un buon allenamento considerando i 3 punti in campionato che sono arrivati dopo sconfitte immeritate con grandi prestazioni. Sabato saremo di scena a Regalbuto, una squadra con un buon allenatore, è una squadra ben attrezzata che sicuramente saprà sopperire alle squalifiche di Campagna e Caro. Li conosciamo bene,sappiamo quali sono i loro punti di forza è una squadra che in casa ha messo in difficoltà tutti.”
Come procedono gli allenamenti agli ordini di capitan Guerra?
“Guerra e il classico giocatore che vorrebbero tutti in squadra, professionale, preparato, intelligente, un mix di tante cose che lo portano ad essere una grande persona, sia in campo che fuori. Sanno tutti che il nostra portabandiera, il nostro leader, ci mette passione mettendoci a disposizione di tutto, si è sobbarcato una squadra che sa che insieme possiamo farcela ed insieme ce la faremo.”
La strada per la salvezza è ancora lunga, come affronterete i match da qui alla fine del campionato?
“La strada della salvezza è ancora lunga, ogni partita per noi sarà una finale. Sappiamo che poco sopra di noi ci sono squadre che possiamo passare tranquillamente in classifica, prendere punti a Regalbuto significherebbe davvero l’inizio di una grande rinascita, ogni giorno lavoriamo con passione e sorriso, perchè un gruppo come il nostro merita questa categoria, QUESTO REAL CEFALU’ NON MORIRA MAI!”

30/01/20. Il Real Cefalù a Regalbuto cerca il riscatto per la classifica
GIRONE  C 01/02/2020 4R   ORA
ASSOPORTO MELILLI - BISCEGLIE    16:00
CASSANO           - BARLETTA     16:00
MANFREDONIA       - CATAFORIO    16:00
REGALBUTO         - REAL CEFALU  16:00
MAGIC CRATI       - RUTIGLIANO   16:00
REAL ROGIT        - CUS MOLISE   15:00
SAMMICHELE        - POLISTENA    16:00

A dirigere Regalbuto – Real Cefalù Assolympo saranno i signori Vincenzo Brischetto di Acireale (Arbitro 1), Fabio Rocco De Pasquale (Arbitro 2) e Fabio Alfio Sfilio (Cronometro). 

30/01/20. Guerra e Montelli guidano la riscossa: "E' iniziato un altro campionato"

La vittoria col Bisceglie di domenica scorsa segna un netto confine col passato. Dopo 4 sconfitte consecutive la vittoria, anche se facile, ha portato tanto morale all'interno del gruppo dei giocatori del Real Cefalù. Pedro Guerra e Vincenzo, Montelli, autori di 4 reti ciascuno, sono stati  tra i principali protagonisti della vittoria, e da loro ora molti si aspettano l'inizio di una vera riscossa.  Montelli, domenica scorsa dopo la partita ha detto: "Da oggi è
iniziato un altro campionato, e pensiamo già al derby di sabato a Regalbuto." Tutti si aspettano una prova di orgoglio da parte di tutta la squadra..

30/01/20. Ben 6 giocatori del Real convocati nelle Rappresentative Regionali U15 E U17
In totale saranno in sei a rappresentare la società del Real Cefalù Assolympo. Bernardo Bongiovanni e Tommy La Barbera per l'under 15, mentre Alessandro Amarasco, Samuele Badagliacco, Giuseppe Buscemi e Paolo Scalavino saranno aggregati all'under 17.
La società vuole augurare buon lavoro ai propri tesserati che, guidati professionalmente da istruttori qualificati hanno potuto raggiungere un così importante traguardo. Ancora una volta il lavoro paga!

25/01/20. Vittorie esterne di Melilli e Real Rogit. Il Real Cefalù inizia la risalita
GIRONE  C 25/01/2020 3R   
CASSANO     - ASSOPORTO MELILLI  1-2
BARLETTA    - MAGIC CRATI        1-3
CATAFORIO   - REAL ROGIT         4-5
CUS MOLISE  - SAMMICHELE         5-2
RUTIGLIANO  - MANFREDONIA        3-2
POLISTENA   - REGALBUTO          6-2
REAL CEFALU - BISCEGLIE          15-0
 
CLASSIFICA 3. GIORNATA RITORNO:
ASSOPORTO MELILLI 37,
POLISTENA 35, REAL ROGIT 34, RUTIGLIANO 33, CUS MOLISE 28, CASSANO 26, REGALBUTO 26, CATAFORIO 24, MANFREDONIA 23, MAGIC CRATI 20, REAL CEFALU' 18, BARLETTA 12,  SAMMICHELE (-1) 6, BISCEGLIE 0

25/01/20. Dopo 4 sconfitte il Real Cefalù trova la vittoria per iniziare la rimonta
REAL CEFALU - BISCEGLIE  15-0 (9-0)
Real Cefalù:
La Rocca, Guerra, Montelli, Mazzariol, Paschoal, Liistro, Mercolini, Marturano, Zonta, Mulè, Amarasco, Di caccamo
Bisceglie: Nanula, Turtur, Cassanelli, Salvemini, Pasquale,
Lorusso, Porcelli, Digidia, Papagni
Arbitri: Schirripa di Reggio Calabria e Alessi di Taurianova. Crono: Turiano (Reggio C.)
Marcatori:
Montelli 4, Paschoal 3, Guerra 4, Amarasco, Mazzariol, Mercolini

23/01/20. Il Real Cefalù ospita il fanalino Bisceglie, buona occasione per tornare alla vittoria
GIRONE  C 25/01/2020 3R   ORA
CASSANO     - ASSOPORTO MELILLI  16:00
BARLETTA    - MAGIC CRATI        16:00
CATAFORIO   - REAL ROGIT         15:00
CUS MOLISE  - SAMMICHELE         16:00
POLISTENA   - REGALBUTO          17:00
REAL CEFALU - BISCEGLIE          15:00 a Palermo
RUTIGLIANO  - MANFREDONIA        18:30
Arbitri a Palermo: Schirripa di Reggio Calabria e Alessi di Taurianova. Crono: Turiano (Reggio C.)
La partita del Real Cefalù contro Bisceglie si disputerà a Palermo al PalaOreto alle ore 15.

18/01/20. Vincono Melilli e Polistena, pari tra Real Rogit e Rutigliano
GIRONE  C 18/01/2020 2 RITORNO   
MANFREDONIA - BARLETTA            4-0
BISCEGLIE   - POLISTENA           0-15
REGALBUTO   - CUS MOLISE          4-1
MAGIC CRATI - CASSANO             2-5
REAL CEFALU - ASSOPORTO MELILLI   2-3 PalaOreto di Palermo
REAL ROGIT  - RUTIGLIANO          5-5
SAMMICHELE  - CATAFORIO           0-9
 
CLASSIFICA 2. GIORNATA RITORNO:
ASSOPORTO MELILLI 34,
POLISTENA 32, REAL ROGIT 31, RUTIGLIANO 30, CASSANO 26, REGALBUTO 26, CUS MOLISE 25, CATAFORIO 24, MANFREDONIA 23, MAGIC CRATI 17, REAL CEFALU' 15, BARLETTA 12,  SAMMICHELE (-1) 6, BISCEGLIE 0

18/01/20. Il Real lotta contro la capolista Assoporto Melilli, ma perde di misura
REAL CEFALU - ASSOPORTO MELILLI 2-3 (1-1)
REAL CEFALÙ: La Rocca, Guerra, Montelli, Mazzariol, Paschoal, Liistro, Mercolini, Marturano, Zonta, Mulè, Amarasco, Badagliacco.
ASSOPORTO MELILLI: Dal Cin, Cutrali, Rizzo, Bocci, Failla, Fiore, Bruno I., Monaco, Batatam Tarantola, Bruno S., Gianino, Spampinato. All. Bosco

Arbitri:
Crocifoglio di Napoli e Romano di Nola. Crono: Seminara di Palermo
Marcatori:
6.30: Cutrali, 13.13: Mercolini. 2°T. 1.31, Bocci. 4.57: Rizzo. 7.00: Montelli,
Nella 15^ giornata del girone C di serie A2, seconda di ritorno, il Real Cefalù Assolympo ha ospit
ato la capolista Assoporto Melilli nella nuova casa, il PalaOreto di Palermo. Una data storica per la società che ha portato la seconda serie di futsal nel capoluogo siciliano dopo molti anni. Il match ha visto da una parte i padroni di casa che lottano per uscire dalle sabbie mobili della zona play out, dall’altra gli ospiti che vogliono continuare la cavalcata verso la massima serie.
In maglia rosanero, in omaggio alla città, il Real Cefalù è sceso in campo con La Rocca, Guerra, Montelli, Paschoal e Mazzariol. Dall’altra parte coach Bosco ha risposto con Dal Cin, Cutrali, Failla, Rizzo e Bocci. Partono bene i padroni di casa che neutralizzano sul campo l’ampia differenza in classifica. Le occasioni create sono numerose sia da una parte che dall’altra e a sbloccare il match sono stati gli ospiti con Cutrali che dalla touche nella metà campo avversaria mette in mezzo la palla che grazie ad una deviazione tradisce La Rocca. Il Real reagisce bene e continua a creare azioni pericolose fino al pareggio grazie ad una azione orchestrata da capitan Guerra che serve Mercolini bravo a finalizzare in rete. Con il risultato di 1-1 si chiude la prima frazione.
I secondi venti minuti si aprono con il gol del vantaggio di Bocci per gli ospiti dopo un giro e mezzo di lancette seguito dalla rete del doppio vantaggio di Rizzo che sembra indirizzare il match per i suoi. Il Real stordito reagisce bene e accorcia le distanze a 13’ dalla fine con Montelli abile a sfruttare un mancato bloccaggio della palla di Dal Cin. Il Real spinto dallo splendido pubblico del PalaOreto comincia a credere nell’impresa e chiama agli straordinari il portiere ospite bravo a compiere autentici miracoli sulla linea di porta, dall’altra parte il Melilli non sfrutta a dovere contropiedi grazie anche a un La Rocca bravo a neutralizzare gli assalti avversari. Con il risultato di 2-3 finisce il match in favore degli ospiti che continuano la loro corsa da primi della classe verso la massima serie, per il Real Cefalù una sconfitta arrivata lottando su ogni pallone grazie ad una prestazione maiuscola sfoderata contro una corazzata che deve solo aumentare in positivo il morale in vista delle prossime partite. Infine un grazie speciale alla città di Palermo e al pubblico presente al PalaOreto, un colpo d’occhio che una categoria del genere merita. 

17/01/19. Il Real Cefalù ospita la capolista Assoporto Melilli al PalaOreto di Palermo
GIRONE  C 18/01/2020 2 RITORNO   ORA
MANFREDONIA - BARLETTA           16:00
BISCEGLIE   - POLISTENA          16:00
REGALBUTO   - CUS MOLISE         16:00
MAGIC CRATI - CASSANO            16:00
REAL CEFALU - ASSOPORTO MELILLI  17:00 PalaOreto di Palermo
REAL ROGIT  - RUTIGLIANO         15:00
SAMMICHELE  - CATAFORIO          16:00
Arbitri al PalaOreto: Crocifoglio di Napoli e Romano di Nola. Crono: Seminara di Palermo

Pedro Guerra: “Dispiace lasciare un campo dove conosciamo ogni centimetro”
Domani alle ore 17, per la rima casalinga dell’anno e per il resto del campionato il Real Cefalù Assolympo debutterà nella sua nuova casa, il PalaOreto di Palermo. A far visita alla squadra biancoazzurra sarà la capolista Assoporto Melilli in un derby che prometterà spettacolo. A parlare è il capitano Pedro Guerra a cui è stata affidata anche la guida della squadra.
Sabato arriva la prima della classe. Sarà un derby tutto siciliano, come state preparando il match?
“Stiamo preparando il derby nei migliori dei modi, affronteremo una delle squadre più attrezzate del girone, lo dice anche la classifica, hanno molti italiani forti a cui hanno aggiunto Everton Batata e Dal Cin che danno quel tocco d’esperienza in più. Cercheremo di fare la nostra partita, a noi servono punti per la salvezza che dobbiamo cercare di conquistare il prima possibile.”
La società ha deciso di giocare al PalaOreto di Palermo visti i vari problemi che affliggono quest’anno il Palatricoli. Come state vivendo questa situazione?
“Purtroppo dovremmo lasciare il campo in cui conosciamo ogni centimetro, ci dispiace molto, il PalaOreto è un bellissimo palazzetto, il campo è più grande di quello che siamo abituati ma non serve come scusa, dovremmo cercare subito di prendere le misure e fare quello che abbiamo preparato in settimana.”

16/01/20. L'amaro addio del Real Cefalù: "Noi togliamo il disturbo". Una sconfitta dello sport cefaludese
Sono passati anni ormai dal quel lontano febbraio 2011, anno di costituzione della nostra società.
Sono passati 8 campionati da quella data.
Sono passati 5 campionati vinti e 2 coppe.

Sono passate partite epiche da quel palasport da sempre bistrattato.
Sono passati grandissimi campioni da quel parquet.
Oggi però siamo costretti ad alzare bandiera bianca.
Si dopo anni di grandi battaglie, dopo aver dimostrato con i fatti attaccamento al nostro territorio ed al palasport, curandone la ristrutturazione a nostre spese del parquet e ridando vita ad una cattedrale che altrimenti sarebbe stata vandalizzata come purtroppo grandi esempi abbiamo avuto nella nostra provincia.
Siamo costretti a lasciare Cefalù, e a farci ospitare nella vicina Palermo.
Una struttura che doveva essere un gioiello per tutto il nostro territorio e le Madonie, non è altro ormai che una cattedrale nel pieno deserto.
La struttura non può ospitare i nostri tifosi durante le partite casalinghe, non possiamo far partecipare i nostri piccoli campioni della scuola calcio durante i match. E tutto ciò va contro i valori dello sport.
Abbiamo portato in questi lunghi 8 anni il nome di Cefalù in giro per l’italia, ma siamo sempre più stanchi.
Siamo sempre più delusi dalla citta metropolitana di Palermo che ci prende in giro.
Siamo stati in attesa ed in rigoroso silenzio da agosto 2019 affinchè l’ente proprietario sistemasse questi benedetti documenti per avere una agibilità che permettesse al pubblico ed ai nostri tifosi di partecipare allo spettacolo del calcio a 5.
Tutto ciò non è avvenuto.
Siamo stanchi di combattere, siamo stanchi di dover chiedere per favore quando tutto ciò è un diritto: fare sport all’interno del palasport di cefalù.
Non possiamo più rischiare una denuncia penale in mancanza della licenza di pubblico spettacolo.
Porteremo lo spettacolo del REAL a Palermo, siamo orgogliosi di poter far assistere agli amici palermitani una partita di serie A2 che manca in città da circa 10 anni.
Sabato si giocherà il big macth con la prima della classe, l'Assoporto Melilli, al Pala Oreto di Palermo.
Noi Togliamo Il disturbo!!!! (Comunicato)

14/01/20. Sabato il Real affronta la capolista Assoporto Melilli al PalaOreto di Palermo
Real Cefalù Assolympo Vs. Assoporto Melilli | Serie A2 girone C
 

12/01/20. Il punto sul campionato. 1^ giornata ritorno
GIRONE C Il Futsal Melilli riparte di slancio andando addirittura in doppia cifra con il Magic Crati Bisignano. Ma le altre tre pretendenti alla promozione diretta non mollano un centimetro. Il Real Rogit di Silon fa la voce grossa a Barletta, il Futsal Polistena soffre un tempo con il Real Cefalù ma poi fa sette su sette in casa; tutto facile anche per la Virtus Rutigliano di Chiaffarato nel posticipo serale pugliese contro il Sammichele. Passerella Cln Cus Molise, fra le big rallenta soltanto l’Atletico: i Pellicani soffrono col Manfredonia, vanno sotto ma ribaltano l’incontro prima del guizzo di Ganzetti a 2" dal suono della sirena. Il 2-2 di Cassano delle Murge fa comodo a un grande Regalbuto, autoritario a Cataforio. 

11/01/20. Vincono le squadre di testa. Cus Molise 19 reti al Bisceglie
GIRONE  C 11/01/2020 1 RITORNO   
ASSOPORTO MELILLI - MAGIC CRATI   11-2
CASSANO           - MANFREDONIA   2-2
BARLETTA          - REAL ROGIT    3-8
CATAFORIO         - REGALBUTO     2-6
CUS MOLISE        - BISCEGLIE     19-4
POLISTENA         - REAL CEFALU   6-4
RUTIGLIANO        - SAMMICHELE    8-2
CLASSIFICA 1. GIORNATA RITORNO:
ASSOPORTO MELILLI 31, REAL ROGIT 30, POLISTENA 29,
RUTIGLIANO 29, CUS MOLISE 25, CASSANO 23, REGALBUTO 23, CATAFORIO 21, MANFREDONIA 20, MAGIC CRATI 17, REAL CEFALU' 15, BARLETTA 12,  SAMMICHELE (-1) 6, BISCEGLIE 0.
  

11/01/20. Il Real Cefalù lotta, ma cade sotto i colpi del Polistena
POLISTENA - REAL CEFALU'  6-4 (3-1)
Polistena: Martino, Creaco, Bruno, Dentini, Fortuna,
Gallinica, Juninho, Santos. Malara, Minnella, macrì, PrestileoAll. Molluso
Real Cefalù: La Rocca, Guerra, Paschoal, Montelli, Mercolini. Liistro, Marturano, Zonta, Runfolo, Amarasco.
Arbitri:
Impedovo di Bari e De Candia di Molfetta. Crono: Di Benedetto di lamezia Terme
 
Marcatori:
14' Montelli, 16' Dentini, 18' Gallinica, 19' Fortuna. 2t. 4' Santos, 8' Mercolini, 10' Paschoal, 13' Creaco, 17' Gallinica, 19' Mercolini

09/01/20. Riparte il campionato. Il Real Cefalù a Polistena con l'intenzione di far bene
GIRONE  C 11/01/2020 1 RITORNO   ORA
ASSOPORTO MELILLI - MAGIC CRATI  16:00
CASSANO           - MANFREDONIA  16:00
BARLETTA          - REAL ROGIT   16:00
CATAFORIO         - REGALBUTO    15:00
CUS MOLISE        - BISCEGLIE    16:00
POLISTENA         - REAL CEFALU  17:00
RUTIGLIANO        - SAMMICHELE   18:30

Arbitri a Polistena: Impedovo di Bari e De Candia di Molfetta. Crono: Di Benedetto di lamezia Terme

99. 21/12/19. Real Rogit cade a Cassano, Assoporto Melilli campione d'inverno
GIRONE C 21/12/2019 13 GIORNATA
ASSOPORTO MELILLI - POLISTENA    2-1
CASSANO           - REAL ROGIT   5-4
BARLETTA          - SAMMICHELE   9-0
CATAFORIO         - BISCEGLIE    24-0
CUS MOLISE        - REAL CEFALU  4-3
MAGIC CRATI       - MANFREDONIA  1-3
RUTIGLIANO        - REGALBUTO    7-6
 
CLASSIFICA 13. GIORNATA:
ASSOPORTO MELILLI 28, REAL ROGIT 27, POLISTENA 26,
RUTIGLIANO 26, CASSANO 22, CUS MOLISE 22, CATAFORIO 21, REGALBUTO 20, MANFREDONIA 19, MAGIC CRATI 17, REAL CEFALU' 15, BARLETTA 12,  SAMMICHELE (-1) 6, BISCEGLIE 0.
 

98. 21/12/19. Barichello punisce il Real nel finale di una bella partita equilibrata
CUS MOLISE - REAL CEFALU' 4-3
CUS Molise:
De Lucia, Badodi, Gava, Turek, Barichello, Pietrangelo, Di Stefano, Cioccia, Marro, Triglia, Ferrante, Verlengia. All. Sanginario
Real Cefalù:
La Rocca, Guerra, Paschoal, Montelli, Mazzariol, Liistro, Marturano, Oneri, Zonta, Runfolo, Amarasco, Mercolini.
Arbitri: Dimundo (Molfetta), De Lorenzo (Brindisi) Crono: Capaldi (Isernia)
Marcatori: 6'16 Paschoal, 7'22 Turek, 9'51 Montelli, 13'19 Barichello. 2°t.: 3'10 Ciocia, 3'27 Guerra, 17'04 Barichello
Il Circolo La Nebbia Cus Molise batte di misura il Real Cefalù e raggiunge un traguardo storico nella sua prima stagione di A2 approdando ai sedicesimi di finale della coppa Italia di categoria come migliore sesta dei tre gironi). Insieme alla squadra di Sanginario ci sono le prime cinque dei tre raggruppamenti. Dunque molisani tra le migliori d’Italia. E’ un dolce Natale per la squadra di mister Sanginario che grazie ad una magia di tacco del fenomeno Barichello piega la resistenza della formazione isolana apparsa comunque mai doma al Palaunimol. Applausi a scena aperta per il Circolo La Nebbia Cus Molise che continua a stupire e potrà togliersi tante belle soddisfazioni da qui in avanti.
La cronaca – Pronti via e Barichello si presenta con una bomba dalla distanza e palla che si stampa sulla traversa. Scampato il pericolo il Cefalù sblocca il match con uno schema da calcio piazzato che porta alla conclusione Paschoal per lo 0-1 isolano. La gioia del gol dura poco per gli ospiti. Ci pensa infatti Vojto Turek a infilare La Rocca dopo una conclusione di Barichello intercettata dal portiere del Cefalù. Riequilibrata la contesa la squadra di casa va ad un passo dal sorpasso con un gran numero di Ferrante che salta un avversario con un tunnel e scarica nello specchio. A La Rocca battuto è la traversa a salvare il Cefalù. La squadra del player manager Pedro Guerra riesce a mettere la freccia con Montelli che lanciato nello spazio batte De Lucia. Il Cln Cus Molise non si abbatte e sull’asse Gava-Barichello costruisce una grande chance: La Rocca para in corner. Sugli sviluppi dello stesso è Gava ad avere sui piedi la palla del pareggio ma conclude alto. Il pareggio si materializza poco più tardi con un’azione avviata da De Lucia che offre a Turek, lo slovacco va via in velocità con un gioco di prestigio salta il diretto controllore e mette al centro dove Barichello non perdona e fa 2-2.  Nel finale di frazione la squadra di casa ha la possibilità di passare in vantaggio. La Rocca atterra Turek in area e per il Cln Cus Molise è rigore. Sul dischetto va Cioccia che colpisce la traversa. Si va così negli spogliatoi sul 2-2.
Nella ripresa il match resta assai avvincente: dopo una conclusione di Cioccia alzata in corner da La Rocca. è lo stesso numero dieci a farsi trovare pronto al tapin vincente sulla corta respinta del portiere del Cefalù che neutralizza parzialmente una conclusione da fuori di Barichello. Il Cln Cus Molise torna nuovamente avanti. L’altalena delle emozioni e dei gol prosegue perché il Real Cefalù non molla. Zonta costruisce a sinistra e mette al centro dove Pedro Guerra fa 3-3 Cefalù. La Poi Mazzariol va via in azione personale ma una volta davanti a De Lucia si allarga troppo e non riesce a concludere. Sull’altro fronte è Turek a rifinire per Barichello bomba del brasiliano e palla sul palo. Tocca poi a Ferrante e Barichello duettare con il ventidue di casa che non trova lo specchio. Ancora locali sul pezzo con Turek che trova sulla sua strada un superlativo La Rocca a deviare in corner. Il portiere del Cefalù deve abbandonare la contesa a 4’31” per un problema al ginocchio. Al suo posto entra Liistro. Il portiere in maglia numero dodici si esalta subito con sulla conclusione di Barichello e devia in corner. A rompere l’equilibrio e a scrivere la parola fine sulla contesa non poteva che essere lui, Matheus Barichello. La palla in profondità è di Cioccia e il fenomeno nativo di Videira con uno strepitoso colpo di tacco gonfia la rete. Tutti in piedi al Palaunimol e un minuto di applausi per lui che si toglie la maglia e la mostra al pubblico. E’ il gol che vale il successo e l’approdo alla fase finale della coppa Italia.  Per il Circolo La Nebbia Cus Molise prosegue la stagione dei sogni. (La cronaca è tratta dalla pagina ufficiale del Cus Molise)

97. 19/12/19. Ultima di andata, per il Real la trasferta più lunga in Molise
GIRONE C 21/12/2019 13 GIORNATA
ASSOPORTO MELILLI - POLISTENA    16:00
CASSANO           - REAL ROGIT   16:00
BARLETTA          - SAMMICHELE   16:00
CATAFORIO         - BISCEGLIE    16:00
CUS MOLISE        - REAL CEFALU  16:00
MAGIC CRATI       - MANFREDONIA  16:00
RUTIGLIANO        - REGALBUTO    16:00
 Sabato il Real Cefalù dovrà affrontare la trasferta più pesante sul campo del Cus Molise a Campobasso, difficile pure l'incontro con la squadra molisana che si trova a lottare per entrare nei playoff. Il Real Cefalù deve dimostrare che la sconfitta interna col Cataforio è stato solo un episodio ed è importante fare punti fuori casa per risalire la classifica. In testa il Real Rogit va a giocare a Cassano, mentre si scontreranno le 2 inseguitrici Assoporto Melilli contro Polistena, una gara sicuramente scoppiettante

96. 15/12/19. Real Rogit si conferma, Polistena ad 1 punto, Melilli rallenta. il Real Cefalù in zona playout
GIRONE C 14/12/2019 12 GIORNATA ORA
MANFREDONIA - ASSOPORTO MELILLI  3-3
BISCEGLIE   - RUTIGLIANO         1-11
POLISTENA   - CUS MOLISE         4-3
REGALBUTO   - BARLETTA           6-4
REAL CEFALU - CATAFORIO          1-4
REAL ROGIT  - MAGIC CRATI        6-3 15/12/19 h 18
SAMMICHELE  - CASSANO            1-9
 
CLASSIFICA 12. GIORNATA:
REAL ROGIT 27, POLISTENA 26, ASSOPORTO MELILLI 25, RUTIGLIANO 23, REGALBUTO 20, CUS MOLISE 19, CASSANO 19, CATAFORIO 18, MAGIC CRATI 17, MANFREDONIA 16, REAL CEFALU' 15, BARLETTA 9,  SAMMICHELE (-1) 6, BISCEGLIE 0.
 

95. 14/12/19. Il Cataforio conquista 3 punti pesanti a Cefalù. FOTO
REAL CEFALU' - CATAFORIO 1-4
Real Cefalù: La Rocca, Guerra, Paschoal, Montelli, Mazzariol,
Liistro, Marturano, Oneri, Zonta, Runfolo, Amarasco, Mercolini.
Cataforio: Parisi, Giriolo, Durante, Atkinson, Scopellitti,
Scheleski, Cilione, Mancuso, Torino, Labate, Martino. All. Praticò
ARBITRI: Ghiretti (Ciampino), Bottini (Roma 1) CRONO: Lupo (Palermo)
Marcatori: 2' Atkinson, 5' Montelli, 6' Atkinson. 2°t. 10' Durante, 19' Parisi

Il Real Cefalù cade in casa contro il Cataforio e perde uno scontro diretto importante in chiave salvezza. Si trattava di una partita con punti che valevano il doppio tra 2 squadre che avevavo gli stessi punti, al limite della zona pericolosa dei playout. La partenza della partita è fulminante. Il Cataforio va subito in rete con Atkinson, ma il Real dopo 2 minuti pareggia con Montelli. Il Real va in vanti e colpisce un palo con Mazzariol, ma viene punito ancora da Atkinson che mette a segno la sua doppietta personale. Il Real subisce il colpo e stenta a rimettere a posto le idee. Si va al riposo con la squadra calabrese in vantaggio 1-2. Nella ripresa il Real Cefalù cerca disperatamente il pareggio con attacchi normali ed anche col portier in movimento, ma di fronte il portiere Parisi compie diversi unterventi e salva la sua porta. A metà ripresa arriva la rete del Cataforio ad opera di Durante e la situazione si fa molto difficile. Un Real generoso si porta in avanti ma la difesa del Cataforio è impenetrabile. Al'ultimo minuto arriva la mazzata finale con la rete del portiere Parisi che con un rimpallo difensivo centra la porta vuota cefaludese. Con questa sconfitta il Real si trova da solo al quartultimo posto, in piena zona playout e deve cercare di risollevare la classifica, il campionato è ancora lungo e bisogna avere fiducia in questa squadra

94. 12/12/19. Tra Real Cefalù e Cataforio, scontro diretto per punti salvezza
GIRONE C 14/12/2019 12 GIORNATA ORA
MANFREDONIA - ASSOPORTO MELILLI  16:00
BISCEGLIE   - RUTIGLIANO         16:00
POLISTENA   - CUS MOLISE         17:00
REGALBUTO   - BARLETTA           16:00
REAL CEFALU - CATAFORIO          17:00
REAL ROGIT  - MAGIC CRATI        15:00
SAMMICHELE  - CASSANO            16:00
 
CLASSIFICA 11. GIORNATA:
ASSOPORTO MELILLI 24, REAL ROGIT 24, POLISTENA 23, RUTIGLIANO 20, CUS MOLISE 19, REGALBUTO 17, MAGIC CRATI 17, CASSANO 16,   CATAFORIO 15, MANFREDONIA 15, REAL CEFALU' 15, BARLETTA 9,  SAMMICHELE (-1) 6, BISCEGLIE 0.
A Cefalù
ARBITRI: Alessandro Pompeo Ghiretti (Ciampino), Angelo Bottini (Roma 1) CRONO: Marco Lupo (Palermo) 

93. 11/12/19. Il punto sul campionato. 11^ giornata
Succede di tutto nella undicesima giornata. Succede che il Futsal Melilli prima scappa, poi viene ripreso e sorpassato dal Cus Molise dei volti nuovi Turek, Gava e del solito Barichello. Succede che il Real Rogit è sotto 4-1 a Manfredonia a meno di 5′ dal termine, ma Bassani, Arcidiacone e De Luca firmano un clamoroso 4-4. Che vuole dire, per i rossanesi di Tuoto, aggancio alla testa della classifica. In corsa per la promozione diretta in A c’è anche il Polistena. E’ il derby del PalaBotteghelle a impalmare la squadra di Pino Molluso, che regola il Cataforio con un gol per tempo nel posticipo della undicesima giornata del girone C di Serie A2, portandosi a una sola lunghezza dalla coppia di vertice Futsal Melilli-Real Rogit. A Reggio Calabria decidono le reti di Fortuna e Dentini. Cataforio in zona playout, insieme a Manfredonia e a Real Cefalù.. La Virtus Rutigliano non va oltre il pari casalingo contro il rigenerato Real Cefalù: un tocco di Velasco sblocca il posticipo ma Guerra e Mazzariol ribaltano il risultato nella ripresa, ci pensa Leggiero nel finale a decretare il 2-2. Importanti successi casalinghi per Magic Crati Bisignano e Atletico Cassano.

92. 11/12/19. Altri due giovani aggregati alla prima squadra del Real Cefalù Assolympo
Uno dei principali obiettivi di questo nuovo percorso intrapreso a stagione avviata è la valorizzazione dei giovani del territorio. Si sta svolgendo un lavoro importante nella formazione delle categorie under 15, 17 e 19, catini da cui si attinge e da dove si verrà a formare la rosa del domani. Esempio è Emanuele Runfolo, classe 2001 e perno dell’under 19 di questa stagione che ha deciso di allenarsi in pianta stabile con la prima squadra dove ha già esordito in A2. Insieme a lui un altro ragazzo ha deciso in questa finestra di mercato di cambiare maglia e venire a Cefalù, si tratta di Adriano Amarasco, classe 1999 altro prodotto calcistico del territorio palermitano. Questi ultimi due arrivi vanno a puntellare una rosa dove l’esperienza da una parte e i giovani dall’altra costituiranno un mix che sicuramente porterà i suoi frutti.

91. 10/12/19. L'argentino Marturano nuovo arrivo nel Real Cefalù
L’ASD Pol. Real Cefalù Assolympo è lieta di annunciare l’ingaggio di Walter Marturano. Italo-argentino classe ‘88, l’ala-pivot con una carriera a cavallo tra Argentina e Italia. In patria ha giocato tra la massima serie e la serie B nel Ferro de Merlo e nel Deportivo Merlo. In Italia Nel volare Polignano in serie B e nel Molfetta in C1 dove ha vinto il campionato e coppa Italia Regionale e Nazionale.
ߎ¤Le prime parole in bianco azzurro: “Sono molto felice di essere approdato in una società molto importante come il Real Cefalù. Mi impegnerò al massimo per essere all’altezza della squadra così da raggiungere insieme ai miei compagni gli obiettivi del club!”

90. 09/12/19. Arriva nelle fila del Real il giovane Mercolini
La società dell’ASD Pol. Real Cefalù Assolympo comunica di essersi assicurata le prestazioni sportive di Luca Mercolini. Classe ’97, nato a Pesaro, è cresciuto nel settore giovanile dell’Italservice Pesaro attuale campione d’Italia. Oltre al debutto nella prima squadra pesarese in A2 la sua carriera è proseguita a porto San Giorgio, Mantova e alla Tenax Castelfidardo in A2.
Titoli:
Campionato e Coppa Italia di A2 con Pesaro.
Campionato serie B con Mantova.
Prime parole in bianco azzurro: “Sono molto contento di essere arrivato in una piazza importante come questa. Non vedo l’ora di cominciare ad allenarmi col gruppo e contribuire a toglierci molte soddisfazioni dando tutto me stesso. Ringrazio tutti quelli che hanno reso possibile la riuscita della trattativa, dalla società dell’Italservice Pesaro a quella del Real Cefalù Assolympo che mi ha voluto. FORZA REAL!” 

89. 07/12/19. Crolla l'Assoporto, il Real Rogit lo agguanta in testa
11^ GIORNATA - 07/12/2019
Assoporto Melilli     – CLN Cus Molise        4-6

Atletico Cassano      – Regalbuto             4-2
AS Barletta           – Futsal Bisceglie      5-0
Magic Crati Bisignano – Sammichele            4-1
SIM Manfredonia       – Real Rogit            4-4
Virtus Rutigliano     – Real Cefalù Assolympo 2-2
Cataforio             – Polistena             0-2 (10/12/2019 ore 20)
 
CLASSIFICA 11. GIORNATA:
ASSOPORTO MELILLI 24, REAL ROGIT 24, POLISTENA 23, RUTIGLIANO 20, CUS MOLISE 19, REGALBUTO 17, MAGIC CRATI 17, CASSANO 16,   CATAFORIO 15, MANFREDONIA 15, REAL CEFALU' 15, BARLETTA 9,  SAMMICHELE (-1) 6, BISCEGLIE 0.

88. 07/12/19. Buon pareggio del Real sul campo del Rutigliano
Virtus Rutigliano     – Real Cefalù Assolympo 2-2
Rutigliano: Maggiolini, Leggiero, Cristobal, Ferdinelli, Velasco,
Lauro, Castiglione, Vallarelli, Lioce, Toma, Carrieri. All. Chiaffarato.
Real Cefalù:
La Rocca, Guerra, Paschoal, Montelli, Mazzariol, Liistro, Marturano, Oneri, Zonta, Runfolo, Amarasco, Schiera.
Arbitri:
Cafaro di Sala Consilina e Cozza di Cosenza. Crono De Candia. 
Marcatori:
2°t. 5' Velasco, 6' Guerra, 16' Mazzariol, 20' Leggiero
Grandissima prestazione dei nostri ragazzi in Puglia. Nella sfida delle 18:30 contro i padroni di casa della Virtus Rutigliano, attualmente terza in graduatoria, sono stati protagonisti di una rimonta che solo a 16 secondi dalla sirena finale ha tolto la vittoria e consegnato un prezioso pareggio.
Dopo un primo tempo giocato bene e a viso aperto, terminato col punteggio di 0-0, i padroni di casa sbloccano il match dopo 5'02'' dal
l'inizio della ripresa. Il Real non si perde d'animo e la pareggia dopo circa un minuto grazie al capitano Pedro Guerra per poi ribaltarla con Mazzariol quando mancano 4 minuti alla conclusione. Nel finale i padroni di casa riacciuffano un pareggio prezioso e forse insperato. Ai ragazzi del Real va un grosso complimento per la prestazione data su un campo difficile, un punto prezioso che allunga la striscia di risultati positivi. 

87. 07/12/19. Il Real Cefalù ingaggia l'argentino Marturano
L’ASD Pol. Real Cefalù Assolympo è lieta di annunciare l’ingaggio di Walter Marturano. Italo-argentino classe ‘88, l’ala-pivot con una carriera a cavallo tra Argentina e Italia. In patria ha giocato tra la massima serie e la serie B nel Ferro de Merlo e nel Deportivo Merlo. In Italia Nel volare Polignano in serie B e nel Molfetta in C1 dove ha vinto il campionato e coppa Italia Regionale e Nazionale.
Le prime parole in bianco azzu
rro: “Sono molto felice di essere approdato in una società molto importante come il Real Cefalù. Mi impegnerò al massimo per essere all’altezza della squadra così da raggiungere insieme ai miei compagni gli obiettivi del club!”

86. 05/12/19. Il Real Cefalù Assolympo da il benvenuto a Urjel Liistro!
La società dell’ASD Pol. Real Cefalù Assolympo è lieta di annunciare Urjel Liistro. Portiere nato a Siracusa il 30 settembre 1995 arriva con la formula del prestito dall’AS Roma Calcio a 5. Nonostante la giovane età ha gia un curriculum di tutto rispetto. La sua Carriera comincia ad Augusta e Policoro per poi proseguire la propria carriera nella massima serie con le maglie di Rieti e Lazio per poi trasferirsi alla Roma in A2.
Titoli:
2015 – Winter Cup (Rieti)
2015 – Serie B (Policoro)
Le prime parole in bianco azzurro: “Sono molto felice di essere arrivato a Cefalù, finalmente approdo in questa fantastica realtà dopo vari approcci nelle passate sessioni di mercato. Ringrazio la società che mi ha voluto fortemente e il DS della Roma Gianluca Di Vittorio per aver compreso le mie necessità. Sono arrivato in una grande famiglia che sono sicuro mi permetterà di migliorare tantissimo mostrando le mie qualità.”
La società dell’ASD Pol. Real Cefalù Assolympo ringrazia l’AS Roma Calcio a 5 e il DS Di Vittorio per la riuscita della trattativa.

85. 05/12/19. Il Real a Rutigliano con l'intenzione di continuare il trend positivo
11^ GIORNATA - 07/12/2019
Assoporto Melilli     – CLN Cus Molise        (ore 16)

Atletico Cassano      – Regalbuto             (ore 16)
AS Barletta           – Futsal Bisceglie      (ore 16)
Magic Crati Bisignano – Sammichele            (ore 16)
SIM Manfredonia       – Real Rogit            (ore 16)
Virtus Rutigliano     – Real Cefalù Assolympo (ore 18:30)
Cataforio             – Polistena             (10/12/2019 ore 20)
Ad arbitrare Virtus Rutigliano – Real Cefalù Assolympo saranno i signori Gianpiero Cafaro di Sala Consilina (Arbitro 1), Fabio Cozza di Cosenza (Arbitro 2) e Luca Michele De Candia (Cronometro). 

84. 03/12/19. Apre il mercato. Di Maria lascia il Real Cefalù
Nella giornata di ieri si è aperto il mercato invernale e la società ASD Pol. Real Cefalù Assolympo, di comune accordo con i propri tesserati sta procedendo con gli svincoli. Confermato lo zoccolo duro della prima squadra, l’unico che lascia i colori è Marco Di Maria che da ieri è svincolato. Vogliamo ringraziare Marco per quanto dato in queste tre stagioni e mezza, essendo stato uno dei protagonisti dell’ascesa della società dalla serie B all’A2. La società augura a Marco una pronta guarigione dal recente infortunio occorso e un buon prosieguo della propria carriera.
La società annuncia che è gia al lavoro sul mercato per assicurare alla tifoseria e all’ambiente nuovi volti che daranno un contributo importante alla rosa, giocatori che nei prossimi giorni verranno annunciati.

83. 30/11/19. Il Real Rogit batte l'Assoporto e si porta ad 1 punto dalla testa
GIRONE C3 0/11/2019 10 GIORNATA
CUS MOLISE  - CATAFORIO          1-2
BISCEGLIE   - CASSANO            0-9
POLISTENA   - RUTIGLIANO         7-3
REGALBUTO   - MAGIC CRATI        3-3
REAL CEFALU - BARLETTA           5-1
REAL ROGIT  - ASSOPORTO MELILLI  3-2
SAMMICHELE  - MANFREDONIA        3-3
CLASSIFICA 10. GIORNATA:
ASSOPORTO MELILLI 24, REAL ROGIT 23, POLISTENA 20, RUTIGLIANO 19, REGALBUTO 17, CUS MOLISE 16, CATAFORIO 15, MANFREDONIA 14, MAGIC CRATI 14, REAL CEFALU' 14, CASSANO 13,  BARLETTA 6,  SAMMICHELE (-1) 6, BISCEGLIE 0.
  

82. 30/11/19. Un Real Cefalù vivace vince contro Barletta la prima gara casalinga. FOTO 
REAL CEFALU - BARLETTA 5-1
Real Cefalù:
La Rocca, Guerra, Paschoal, Montelli, Mazzariol, Zonta, Runfolo, Amarasco, Speciale, Gargano, Schiera.
Barletta:
Beluco, Bonvino, Tirapo, Maldonado, Prezioso, Amoruso, Fernandez, Filannino, Dilillo, Dazzaro, Marques. All. De Venuto
ARBITRI: Mancuso (Vibo Valentia), Vallone (Crotone) CRONO: Quartaronello (Messina)
Marcatori: 8' Paschoal. 2t: 6' Zonta, 11' Montelli, 12' Paschoal,
16' Maldonado, 17' Zonta
Il Real Cefalù sfata il tabù del PalaTricoli che sembrava stregato. E' arrivata la prima vittoria casalinga della stagione e per la prima volta il Real coglie quest'anno 2 vittorie consecutive. Non sappiamo se il cambio dell'allenatore ha dato una spinta in più alla squadra, certamente dopo la partenza di mister Nino Rinaldi, il Real Cefalù, con Pedro Guerra alla guida della squadra, gioca con molto ardore ed ottiene soprattutto risultati.
Nel primo tempo il Real segna al 8' con una rete di potenza di Paschoal, mentre il Barletta impreciso e sfortunato colpisce 2 pali. Nella ripresa si vede il miglior Real che va a segno con Zonta, Montelli e Paschoal ed a metà ripresa conduce per 4-0 con il Barletta in difficoltà ad attaccare la difesa cefaludese. Arriva la rete della bandiera del Barletta segnata da Maldonado, ma subito dopo segna ancora il Cefalù con Zonta che stabilisce il risultato finale di 5-1.

81. 28/11/19. Scontro al vertice tra Real Rogit e Assoporto. A Cefalù viene il Barletta
GIRONE C3 0/11/2019 10 GIORNATA
CUS MOLISE  - CATAFORIO          16:00
BISCEGLIE   - CASSANO            16:00
POLISTENA   - RUTIGLIANO         17:00
REGALBUTO   - MAGIC CRATI        16:00
REAL CEFALU - BARLETTA           17:00
REAL ROGIT  - ASSOPORTO MELILLI  15:00
SAMMICHELE  - MANFREDONIA        16:00
A Cefalù,
ARBITRI: Mancuso (Vibo Valentia), Vallone (Crotone) CRONO: Quartaronello (Messina) 

80. 26/11/19. Il punto sul campionato 9^g.
Assoporto Melilli saldamente al comando del girone C. I siciliani di Bosco sono dominanti con il Cataforio e mantengono quattro punti di vantaggio sul Real Rogit che passa di misura a Sammichele (inversione di campo) con super De Luca. Sul gradino più basso del podio, la Virtus Rutigliano di Cristobal Gracia (top scorer del raggruppamento con 17 gol) che supera d’autorità il Cus Molise. Negli altri incontri, continua a scalare posizioni il Futsal Polistena: la squadra di Molluso non è Illegale solo in casa, passa a Barletta con una rete di Bruno nel finale ed è quarta, al primo anno in A2. Frena nuovamente in trasferta il Regalbuto di Rafa Torrejon, doppiato dal Manfredonia, al secondo successo consecutivo. Bene il Magic Crati contro i giovani del Bisceglie, è crisi invece per l’Atletico Cassano. Dopo la sconfitta a tavolino in settimana con il Barletta, i Pellicani di Parrilla vengono sorpresi in casa dal Real Cefalù (alla prima senza coach Rinaldi) nonostante il 2-1 di inizio ripresa. I finalisti playoff della passata stagione sono addirittura quart’ultimi. 

79. 23/11/19. Melilli travolgente, inseguono Real Rogit e Rutigliano, crolla il Cus Molise
GIRONE C 23/11/2019  9 GIORNATA
ASSOPORTO MELILLI - CATAFORIO    7-1
ATLETICO CASSANO  - REAL CEFALU  3-6
BARLETTA          - POLISTENA    0-1
MANFREDONIA       - REGALBUTO    4-2
MAGIC CRATI       - BISCEGLIE    9-0
REAL ROGIT        - SAMMICHELE   2-1
RUTIGLIANO        - CUS MOLISE   8-2
CLASSIFICA 9. GIORNATA:
ASSOPORTO MELILLI 24, REAL ROGIT 20, RUTIGLIANO 19, POLISTENA 17, CUS MOLISE 16, REGALBUTO 16, MANFREDONIA 13, MAGIC CRATI 13, CATAFORIO 12, REAL CEFALU' 11, CASSANO 10,  BARLETTA 6,  SAMMICHELE (-1) 5, BISCEGLIE 0.
 

78. 23/11/19. Il Real Cefalù Assolympo in Puglia si esalta! Vittoria anche a Cassano! Tripletta di Montelli
Due squadre che hanno attraversato una settimana calda. La prima, l’Atletico Cassano, che si è visto ridurre tre punti in classifica in virtù del ricorso vinto dal Barletta nei propri confronti. La seconda, il Real Cefalù Assolympo presentatosi in Puglia senza mister Rinaldi che in settimana ha rescisso consensualmente il contratto con i normanni. Entrambe navigano sulla soglia dei playout e sono state chiamate ad una gara fondamentale per il prosieguo della stagione.
I padroni di casa orfani degli infortunati Manzalli e Fred si sono schierati con Dibenedetto, Caio, Cutrignelli, Perri e Alemao mentre gli ospiti con Di Maria rimasto a casa per un infortunio rimediato durante la gara interna con Bisignano hanno risposto con La Rocca, Guerra, Montelli, Paschoal e Mazzariol. Non è la solita gara tirata tipica di quelle in cui ci si gioca tanto, è una gara che giocata a viso aperto e con tante occasioni da entrambe le parti. Al minuto 2’12’’ la sblocca il Real Cefalù Assolympo con capitan Guerra grazie ad una bordata da metà campo che s’infila sotto l’incrocio della porta difesa da Dibenedetto. La risposta non tarda ad arrivare e dopo una serie di azioni insistite verso la porta di La Rocca, i padroni di casa trovano il gol del pareggio con Cutrignelli al minuto 6’09’’. Il Real non si perde d’animo e con Paschoal, abile regista, crea molte occasioni da rete. La prima frazione termina sul risultato di parità.
Nella seconda frazione partono forte i padroni di casa che passano in vantaggio con Perri al minuto 1’26’’ grazie ad una propria incursione in area. Ma la reazione degli ospiti arriva dopo 17 secondi con Montelli che riporta il risultato sulla parità. Qui il Real Cefalù Assolympo prende totalmente in mano il match, Mazzariol, Paschoal e altri due gol di Montelli oggi man of the match, portano il risultato sul 2-6 che cambierà a circa uno e mezzo dalla fine con Cutrignelli che fisserà il risultato finale sul 3-6. Al Real Cefalù Assolympo piace la Puglia, che continua ad essere terreno di conquiste per i leoni cefaludesi che dopo Bisceglie e Manfredonia conquistano anche Cassano in un match delicato e portato a casa con grinta e carattere, come solo il Real sa fare.
Un grazie al presidente Mimmo Vitulli ed a tutta la società dell’atletico Cassano per la grande ospitalità ed amicizia dimostra.
Vi aspettiamo a Cefalù!
ATLETICO CASSANO – REAL CEFALU’ ASSOLYMPO 3-6 (1-1)
Atletico Cassano:
Dibenedetto, Caio, Cutrignelli, Perri, Alemao, Angiulli, Pellecchia, Rella, Lopane, Sviercoski, Tiago, Volarig. Mister Parrilla
Real Cefalù Assolympo: La Rocca, Guerra, Paschoal, Montelli, Mazzariol, Zonta, Runfolo, Amarasco, Corcelli, Lillo, Schiera.
Arbitri: Moro (Latina), Malandra (Avezzano). CRONO: Marangi (Brindisi)
Reti: Guerra 2’12’’ pt (RC), Cutrignelli 6’09’’pt. e 18’36’’st. (C), Perri 1’16’’st. (C), Montelli 1’43’’pt., 12’20’’ e 16’51’’st. (RC), Mazzariol 5’47’’st. (RC) e Paschoal 6’29’’st. (RC).
Ammonizioni: Perri (C), Zonta e Mazzariol (RC)

77. 21/11/19. Il Real Cefalù cerca riscatto in Puglia contro il Cassano
GIRONE C 23/11/2019 9A ORA
ASSOPORTO MELILLI - CATAFORIO    16:00
ATLETICO CASSANO  - REAL CEFALU  16:00
BARLETTA          - POLISTENA    16:00
MANFREDONIA       - REGALBUTO    16:00
MAGIC CRATI       - BISCEGLIE    16:00
REAL ROGIT        - SAMMICHELE   15:00
RUTIGLIANO        - CUS MOLISE   18:30
CLASSIFICA 8. GIORNATA:
ASSOPORTO MELILLI 21, REAL ROGIT 17, CUS MOLISE 16, RUTIGLIANO 16, REGALBUTO 16, POLISTENA 14, CATAFORIO 12, MANFREDONIA 10, MAGIC CRATI 10, CASSANO 10, REAL CEFALU' 8, SAMMICHELE (-1) 5, BARLETTA 6, BISCEGLIE 0.
 
GARA DEL 19/10/2019: ASD BARLETTA C5 ASD ATLETICO CASSANO Reclamo proposto dalla Società: Barletta C5Il Giudice Sportivo;Esaminato il reclamo in oggetto osserva:con il gravame di che trattasi la ricorrente chiede che in danno della convenuta sia comminata la punizione sportiva della perdita della gara prevista dall’art. 10, comma 6, lett. a del C.G.S. per aver schierato nell’incontro in epigrafe il calciatore Pagnussat Caio Junior in posizione irregolare in quanto squalificato.Nel Corso della stagione sportiva pregressa venne squalificato per 1 giornata effettiva di gara con C.U. N. 319 del 22.11.2018 relativamente alla gara di Coppa Italia di Serie A2 Atletico Cassano Com. Medio Basento terminata col punteggio di 5 7 e conseguente eliminazione della Società Atletico Cassano.Detta sanzione, conformemente al dettato dell’art. 21, comma 7, del CGS andava scontata nelle gare di campionato della stagione sportiva successiva.Questo non è avvenuto in quanto nelle precedenti gare di campionato disputate dalla Società convenuta il predetto calciatore risulta sempre incluso nella lista dei partecipanti al gioco presentata all’arbitro da qui la richiesta di comminatoria.Il ricorso è fondato e viene accolto.Gli accertamenti esperiti hanno consentito di accertare la veridicità delle argomentazioni di parte attrice e di constatare che nella distintadi gara presentata all’arbitro dall’Atletico Cassano il nominativo del calciatore in questione risulta presente.PQMA scioglimento della riserva dicui al C.U. N. 169 del 23.10.2019 decide
a)Di comminare alla Società Atletico Cassano la punizione sportiva della perdita della gara col punteggio di 0 6; b)La tassa di reclamo non èdovuta.

76. 21/11/19. Nino Rinaldi non è più l'allenatore del Real Cefalù Assolympo
 
COMUNICATO UFFICIALE:
"Mister Rinaldi non è più l’allenatore del Real Cefalù.
La Asd Real Cefalù Assolympo, comunica di aver sollevato dall’incarico in maniera consensuale mister Antonino Rinaldi per motivi personali.
Da tutti noi vanno i ringraziamenti per il lavoro svolto ed i migliori auguri personali e professionali per il proseguo della carriera."


Questa decisione era nell'aria. Infatti era evidente che qualcosa nello spogliatoio non funzionava più bene. La societù ha deciso per la separazione consensuale, ora bisogna vedere chi sostituirà mister Rinaldi. Nino Rinaldi è stato ed è un ottimo allenatore, ha ottenuto grandi risultati l'anno scorso, su questo nulla da dire. Ma sembra che abbia un caratteraccio!! Quest'anno è stato raggiunto il punto di rottura. Lascia la squadra con 8 punti, all'11° posto, zona playout, 2 vittorie esterne, 2 pareggi e 4 sconfitte, ancora nessuna vittoria in casa su 4 partite giocate.
Il cambio dell'allenatore, nel calcio, serve a dare una svolta e speriamo che la squadra del Real Cefalù possa subito dimostrare il suo vero valore.

75. 19/11/19. I giovani atleti del Real Cefalù allo Stadio Barbera per vedere la Nazionale
 

74. 19/11/19. Il punto sul campionato 8^g.
Se non è una fuga vera e propria, è uno strappo rilevante. Bocci prende il “last minute”, rovescia il Sammichele e fa volare un
Assoporto Melilli che ora ha quattro lunghezze di vantaggio sul Real Rogit. I calabresi di Tuoto, infatti, cadono nella battaglia agonistica di Regalbuto: un match da 13 gol, 12 ammoniti e 2 espulsi. La squadra di Rafa Torrejon parte in seconda, ma Silon (poi espulso) e soci rimontano, pareggiano e passano a condurre 4-2 al duplice fischio. Nella ripresa succede di tutto: fra tiri liberi e rossi, il Real Rogit è avanti 5-3 ma con un parziale di 4-0 il Regalbuto si ritrova 6-5: Campana realizza un gol decisivo, inutile Bassani, finisce 7-6.  Un terzetto (sul gradino più basso del podio) accorcia il gap sul Real Rogit: oltre al Regalbuto, anche Cus Molise (nel poker al Barletta c’è il 15esimo gol in campionato di super Barichello) e Virtus Rutigliano (Cristobal Gracia fa 13 nel blitz al PalaBotteghelle con il Cataforio). Il Futsal Polistena in casa è imbattibile, lo apprende anche un Atletico Cassano che crolla sotto i colpi di Dentini. In coda il Magic Crati Bisignano ringrazia super Scigliano, passa in extremis sul campo del Cefalù e lo sorpassa in classifica. Come nelle previsioni il Manfredonia si riscatta a Bisceglie.

73. 16/11/19. Melilli vince, Real Rogi perde, il Cefalù in zona playout
GIRONE C   16/11/2019 8 GIORNATA
CATAFORIO   - RUTIGLIANO         7-8
CUS MOLISE  - BARLETTA           4-1
BISCEGLIE   - MANFREDONIA        1-4
POLISTENA   - CASSANO            6-1
REGALBUTO   - REAL ROGIT         7-6
REAL CEFALU - MAGIC CRATI        4-5
SAMMICHELE  - ASSOPORTO MELILLI  1-2
CLASSIFICA 8. GIORNATA:
ASSOPORTO MELILLI 21, REAL ROGIT 17, CUS MOLISE 16, RUTIGLIANO 16, REGALBUTO 16, POLISTENA 14, CASSANO 13, CATAFORIO 12, MANFREDONIA 10, MAGIC CRATI 10, REAL CEFALU' 8, SAMMICHELE (-1) 5, BARLETTA 3, BISCEGLIE 0.
 

72. 16/11/19. Il Real Cefalù sconfitto in casa (4-5) dal Magic Crati Bisignano. FOTO
REAL CEFALU - MAGIC CRATI BISIGNANO 4-5
REAL CEFALU':
La Rocca, Guerra, Di Maria. Montelli, Paschoal, Pace, Oneri, Zonta, Runfolo, Mazzariol. Coach Rinaldi
MAGIC CRATI:  Gervasi, casagrande, Pereira, Moraes, Roma,
Prezioso, Scigliano, Metallo, Bruno, Lima, Vernaglia, Naccarato. All. Barbuto
ARBITRI:
Biondo (Varese), Salicchi (Terni) CRONO: De Pasquale (Marsala)
Marcatori: 1°t. 6' Paschoal, 12' Casagrande, 13' Casagrande, 14' Paschoal, 15' Montelli. 2°t. 13' Guerra, 14' Scigliano, 16' Scigliano, 20' Scigliano
Il Real Cefalù non riesce più a vincere in casa. Contro il Magic Crati Bisignano sembrava che forse sarebbe arrivata la prima vittoria casalinga specialmente quando al 13'del secondo tempo la squadra cefaludese, grazie alla rete del capitano Guerra, era in vantaggio per 4-2. ma il finale della partita è venuta fuori la grinta degli ospiti con uno scatenato Scigliano che ha messo a segno 3 reti, ribaltando il risultato. Per la cronaca l'ulyima rete è stata segnata a 12 secondi dalla sirena finale. Sfortunato il Real Cefalù che purtroppo durante la gara, nel primo tempo, ha visto uscire dal campo Marco Di Maria per un infortunio al polpaccio, sembra uno stiramento, cosa che ha certamente indebolito la prestazione della squadra.
Prossima partita fuori casa a Cassano.

71. 14/11/19. Il Real Cefalù ospita il Magic Crati a porte chiuse, con diretta streaming
GIRONE C   16/11/2019 8 GIORNATA ORA
CATAFORIO   - RUTIGLIANO        15:00
CUS MOLISE  - BARLETTA          16:00
BISCEGLIE   - MANFREDONIA       16:00
POLISTENA   - CASSANO           17:00
REGALBUTO   - REAL ROGIT        16:00
REAL CEFALU - MAGIC CRATI       17:00
SAMMICHELE  - ASSOPORTO MELILLI 16:00
REAL CEFALÙ-MAGIC CRATI BISIGNANO ore 17
ARBITRI: Daniele Biondo (Varese), Alessandro Salicchi (Terni) CRONO: Fabio Rocco De Pasquale (Marsala)
Partita a porte chiuse, con diretta streaming

70. 14/11/19. Incredibile! Anche il PalaTricoli interdetto al pubblico!
Cosa da non crederci. Gli impianti sportivi di Cefalù non vanno bene. Dopo lo Stadio Santa Barbara, adesso anche il PalaTricoli è interdetto al pubblico. Infatti la settimana scorsa durante l'ultima partita casalinga contro il Real Rogit c'è stata una ispezione da parte della locale Polizia di Stato. Ora è arrivata comunicazione che per le prossime partite il pubblico non potrà più andare sulle tribune del Palazzetto. Non sappiamo di preciso la motivazione: mancanza di agibilità o di documenti o per la struttura o per la sicurezza. I particolari li sapremo certamente con qualche comunicato del Real Rogit. Ma resta il fatto che una struttura di 4.000 posti, non può fare entrare nemmeno 100-200 persone. Colpa sempre della burocrazia? Chissà.
.

69. 13/11/19. Il punto sul campionato 7^g.
Turno tutto sommato secondo copione. Confermati i pronostici della vigilia. L’Assoporto Melilli dimentica in fretta la sorprendente eliminazione di Coppa della Divisione per mano dei cadetti del Nissa, giocando a forza quattro, in casa: doppio Failla, poker vincente alla Virtus Rutigliano. Il Real Rogit non molla un centimetro, però: i ragazzi di Tuoto impiegano pochi minuti per sbrigare la pratica Bisceglie, dopo l’iniziale botta e risposta Bavaresco-Eli Junior non c’è storia, Silon fa 12, i calabresi si prendono il settebello. Il Cus Molise non supera l’esame Atletico Cassano, cade in Puglia, resta a pari punti con la Virtus Rutigliano, viene agganciato proprio dai Pellicani di Parrilla, ma anche da un Regalbuto che dimentica il primo stop casalingo mostrando i muscoli al Sammichele. Attenzione a un Cataforio in grande ascesa: i ragazzi di Praticò passano a Barletta con qualche brivido di troppo nel finale, si staccano dalla zona calda e sono più vicini a quella playoff. Pari e patta nel derby fra Magic Crati e Polistena, incredibile ciò che accade a Manfredonia: i sipontini di Monsignori avanti 2-0 a meno di due minuti dal termine, ma il Real Cefalù trova la forza per ribaltare tutto, imponendosi 3-2! 

68. 12/11/19. Conclusi i primi due giorni con il dott. Chiavetta. D’Anna: “Onorato di affidargli la crescita dei nostri figli”
Si è conclusa ieri la due giorni all’insegna di sport e psiche, primo di una serie di step importantissimi in collaborazione col dott. Chiavetta (psicologo SS Lazio e formatore FIGC) che si protrarrà per tutta la stagione che ha come obiettivo la formazione dei campioni del futuro anche fuori dal campo. Il dott. Chiavetta ha esposto l’importanza del fattore umano per una completa crescita dell’atleta che non è fatta soltanto di risultati sportivi. E’ importante crescere in un ambiente sano che predilige i sani principi dello

Francesco D’anna, vicepresidente del Real Cefalù Assolympo e responsabile del settore giovanile della compagine che milita in serie A2 di futsal nel prendere parola ha esposto la linea del settore giovanile cefaludese nel far crescere i propri campioncini.
“Due anni fa un incontro tra genitori e società ha portato a dei cambiamenti importanti e sostanziali. Abbiamo una struttura quale quella del PalaTricoli, che ci consente di svolgere gli allenamenti in maniera ottimale. Abbiamo uno staff tecnico qualificato e di tutto rispetto composto da Nino Rinaldi (allenatore della prima squadra), Totò Valenziano, Gianni D’amico e Gianni Papa. Abbiamo collaboratori che mettono il cuore per garantire al meglio lo svolgimento delle nostre attività, un gruppo composto da Carmen Genovese, Rosario Barranco, Giuseppe Minutella, Giacomo Lombardo e tanti altri pronti a qualsiasi esigenza. Abbiamo la fortuna di avere genitori pronti a spendersi per la crescita comune dei nostri figli, un genitore responsabile per ogni categoria che nel far gruppo con gli altri portano avanti le varie attività. Infine voglio sottolineare quanto la data di oggi sia importante anche personalmente, un incontro pensato col dott. Chiavetta e nel tempo rimandato. Chi doveva dirlo che a 30 anni dalla condivisa maturità classica, dai pomeriggi di studio universitario in quel di Palermo ci saremo ritrovati oggi qui in vesti diverse… Posso dire di essere onorato di affidare ad un personaggio importante come il dott. Chiavetta i nostri figli per un percorso di sicura crescita personale e di gruppo dentro e fuori dal campo di gioco oggi obiettivi primari del Real Cefalù Assolympo.”
 

67. 11/11/19. Real Cefalu’ Assolympo:  Tutto in 100 Secondi. Remuntata pazzesca a Manfredonia!
Sabato il Real Cefalù Assolympo è stato chiamato al riscatto dopo l’ultima gara interna persa contro il Real Rogit. In un campo difficile quale quello di Manfredonia sono andati in scena i 100 secondi di una rimonta pazzesca degli uomini di Rinaldi bravi a ribaltare una situazione di svantaggio a proprio favore e a portare a casa tre punti che sanno di carattere, gioco e cattiveria agonistica.

Il primo tempo si chiude a reti bianche a dispetto del bel gioco e delle grandi occasioni da una parte e dall’altra con attori principali Gaku per i padroni di casa e Paschoal dall’altra. La seconda frazione si apre con lo stesso ritmo e intensità del primo, le occasioni per entrambe le squadre sono innumerevoli e lasciano intendere che per il gol è solo questione di tempo. Apre le marcature Jesé per i padroni di casa a metà del secondo tempo. Il Manfredonia raddoppia tre minuti dopo con Gaku. Padroni di casa che a 8’ dalla fine cercano di controllare sempre più il match ma di li a poco dovranno fare i conti con il carattere e la determinazione della banda di Rinaldi che apre le marcature con Mazzariol al minuto 18’19’’, al minuto 19’11’’ pareggia con Zonta e a 12’’dalla sirena finale ribalta la situazione con Paschoal che fa esplodere di gioia i propri compagni e porta a casa tre punti importantissimi e ad un certo momento del match anche insperati.
SIM MANFREDONIA – REAL CEFALU’ ASSOLYMPO 2-3 (0-0)
SIM MANFREDONIA:
 Lupinella, Boutabouzi, Riondino, Gaku MiYazaki, Soloperto, La Torre, Spano, Trimigno, Jesé Rama, Aguilera, Ganzetti, Murgo. Coach Monsignori
REAL CEFALU’ ASSOLYMPO: La Rocca, Guerra, Di Maria. Montelli, Paschoal, Pace, Oneri, Zonta, Runfolo, Mazzariol. Coach Rinaldi
Reti: Jesé Rama 9’21’’ st. (M), Gaku MiYazaki 12’22’’ st. (M), Mazzariol 18’19’’ st. (C), Zonta 19’11’’ st. (C), Paschoal 19’48’’ st. (C)
Ammonizioni: Zonta (C), Ganzetti (M).

66. 09/11/19. Melilli e Real Rogit non si fermano, ammucchiata al terzo posto
 
GIRONE C  09/11/2019  7 GIORNATA
ASSOPORTO MELILLI - RUTIGLIANO  4-1
CASSANO           - CUS MOLISE  6-4
BARLETTA          - CATAFORIO   5-6
MANFREDONIA       - REAL CEFALU 2-3
MAGIC CRATI       - POLISTENA   2-2
REAL ROGIT        - BISCEGLIE   7-1
SAMMICHELE        - REGALBUTO   3-8
Nella partita di Manfredonia ci saranno gli
ARBITRI: Davide Sallese (Vasto), Luca Moscone (L’Aquila) CRONO: Luca Vincenzo Caracozzi (Foggia)
CLASSIFICA 7. GIORNATA:
ASSOPORTO MELILLI 18, REAL ROGIT 17, CUS MOLISE 13, RUTIGLIANO 13, REGALBUTO 13, CASSANO 13, CATAFORIO 12, POLISTENA 11, REAL CEFALU' 8, MANFREDONIA 7, MAGIC CRATI 7, SAMMICHELE (-1) 5, BARLETTA 3, BISCEGLIE 0.

65. 09/11/19. A Manfredonia  è il Real Cefalù che ribalta il risultato all'ultimo minuto
MANFREDONIA - REAL CEFALU' 2-3
Manfredonia: Lupinella, Boutabouzi, Riondino, Miyazaki,
Soloperto, La Torre, Spano, Trimigno, Rama, Aguilera, Ganzetti, Murgo. All. Monsignori,
Real Cefalù:
La Rocca, Guerra, Montelli, Paschoal, Di Maria, Zonta, Mazzariol, Pace, Oneri, Runfolo. All. Rinaldi
ARBITRI: Davide Sallese (Vasto), Luca Moscone (L’Aquila) CRONO: Luca Vincenzo Caracozzi (Foggia)
Marcatori: 2° t. 9'21 Rama, 12'22 Miyazaki, 18'19 Mazzariol, 19'11 Zonta, 19'48 Paschoal.
Sotto di 2 reti a metà del secondo tempo, stavolta il Real Cefalù ha mostrato il vero carattere dela squadra e gli attributi dei suoi giocatori. Infatti nello spazio degli ultimi 2 minutii il Real ha segnato 3 reti. Prima Mazzariol, poi Zonta e Paschoal hanno ribaltato il risultato decidendo una gara molto importante per la classifica e per il morale.

 

64. 08/11/19. FRANCESCO D’ANNA: “SPORT E PSICHE. DOMENICA IL VIA AD UN CICLO IMPORTANTISSIMO DI INCONTRI”
La crescita dei campioni del domani non passa solamente dagli allenamenti quotidiani sul campo ma anche da educazione e cultura. La società dell’ASD Pol. Real Cefalù Assolympo in collaborazione con il Comune di Cefalù e la Divisione Calcio a 5 organizzerà nei giorni di domenica 10 (con invito a tutti coloro che vogliano partecipare, anche alle società sportive del territorio e non) e lunedì 11 novembre due incontri con il Dott. Chiavetta, Psicologo SS Lazio e formatore FIGC.
Francesco D’Anna, vicepresidente e responsabile del settore giovanile del Real Cefalù Assolympo, ci anticipa quello che sarà di questi primi due di un ciclo di incontri che si ripeteranno per tutta la durata della stagione in corso.
“Come prima cosa vorrei ringraziare il Dottor Chiavetta, la Divisione Calcio a 5 e le istituzioni che hanno permesso di dare il là a questo ciclo importantissimo di incontri. Noi come società del Real Cefalù Assolympo pensiamo che la crescita dei campioni del domani non deve avvenire solo e soltanto sul campo ma anche fuori, bisogna educare i nostri piccoli alla cultura dello sport stando attenti al rapporto genitori – figli – sport. Inoltre voglio rivolgere l’invito a tutte le società sportive del territorio e a tutte quelle persone che ritengono interessante e costruttivo un ciclo d’incontri come quello che porteremo in atto. Vorrei ringraziare anche Valentina Rosone, Nunzio Messina e Francesco Tamburo, tre dei genitori della nostra scuola calcio che hanno aderito con entusiasmo al progetto Real Cefalù che oggi li porta ad essere referenti dei vari gruppi del nostro settore giovanile. Vi aspettiamo numerosi domenica 10 alle ore 17:00 presso la Sala delle Capriate”!

63. 07/11/19. Il Real Cefalù a Manfredonia per superare un momento difficile
GIRONE C09/11/2019  7 GIORNATA ORA
ASSOPORTO MELILLI - RUTIGLIANO  16:00
CASSANO           - CUS MOLISE  16:00
BARLETTA          - CATAFORIO   16:00
MANFREDONIA       - REAL CEFALU 16:00
MAGIC CRATI       - POLISTENA   16:00
REAL ROGIT        - BISCEGLIE   15:00
SAMMICHELE        - REGALBUTO   16:00
Nella partita di Manfredonia ci saranno gli
ARBITRI: Davide Sallese (Vasto), Luca Moscone (L’Aquila) CRONO: Luca Vincenzo Caracozzi (Foggia)
CLASSIFICA 6. GIORNATA:
ASSOPORTO MELILLI 15,
REAL ROGIT 14, CUS MOLISE 13, RUTIGLIANO 13, REGALBUTO 10, CASSANO 10, POLISTENA 10, CATAFORIO 9, MANFREDONIA 7, MAGIC CRATI 6, SAMMICHELE (-1) 5, REAL CEFALU' 5, BARLETTA 3, BISCEGLIE 0.

62. 05/11/19. Il punto sul campionato 6^g
Grande riscatto dell’Assoporto Melilli. La capolista trionfa nel derby di Regalbuto, su di un campo dove tutti avevano perso finora. Spampinato e Failla permettono a Stefano Bosco di restare al comando del girone C, sempre con un punto di vantaggio sul Real Rogit di Silon. Che fa la voce grossa in terra siciliana contro un Real Cefalù in grande difficoltà. Cus Molise e Virtus Rutigliano sono da podio: il solito Barichello spiana al strada a un successo di ripresa contro il Magic Crati Bisignano, Cristobal Gracia si porta a casa il pallone per il suo hat trick a un Barletta che rimonta due volte, arrendendosi però nel finale. Sorridono due calabresi. Il grande approccio del Cataforio è deleterio per l’Atletico Cassano, doppiato dal roster di Praticò, autore di un’ottima performance, con un Atkinson elevato al cubo. Il Polistena, invece, ha in Gallinica un goleador dal “piede caldo” (anche se espulso dopo la fine dell’incontro), decisivo nel riportare avanti i ragazzi di Molluso, prima che Dentini spenga definitivamente le velleità di rimonta del Manfredonia. Secondo successo consecutivo del Sammichele, corsaro al PalaDolmen di Bisceglie e ora a pari punti con il Real Cefalù.

61. 02/11/19. Vincono le prime 4 della classifica. Il Real Cefalù in zona playout
GIRONE C 02/11/2019   6. GIORNATA  
CATAFORIO   - CASSANO           6-3
CUS MOLISE  - MAGIC CRATI       5-1
BISCEGLIE   - SAMMICHELE        2-5
POLISTENA   - MANFREDONIA       4-2
REGALBUTO   - ASSOPORTO MELILLI 0-2
REAL CEFALU - REAL ROGIT        1-6
RUTIGLIANO  - BARLETTA          8-5
CLASSIFICA 6. GIORNATA:
ASSOPORTO MELILLI 15,
REAL ROGIT 14, CUS MOLISE 13, RUTIGLIANO 13, REGALBUTO 10, CASSANO 10, POLISTENA 10, CATAFORIO 9, MANFREDONIA 7, MAGIC CRATI 6, SAMMICHELE (-1) 5, REAL CEFALU' 5, BARLETTA 3, BISCEGLIE 0.

60. 02/11/19. Pesante sconfitta casalinga del Real Cefalù ad opera del Real Rogit. FOTO
REAL CEFALU' - REAL ROGIT 1-6
REAL CEFALU':
La Rocca, Guerra, Montelli, Paschoal, Di Maria, Zonta, Mazzariol, Pace, Scalavino, Runfolo, Russo. All. Scaffidi (All. Rinaldi, squalificato)
REAL ROGIT:
Soso, Silon, Bavaresco, Bracci, Bassani, Dalle Molle, Arcidiacone, Campana, De Luca, Barbieri, Milito, Vergine. All. Tuoto
Arbitri: Ciccarelli di Napoli e Iannone di Nocera Inferiore. Crono Seminara di Palermo.
Marcatori: 4'09 Soso, 11'49 Silon, 13'06 Bavaresco. 2°t 1'51 Guerra, 15'51 Arcidiacone, 19' Silon, 19'59 Bassani.
Il Real Rogit dà una severa lezione ai padroni di casa del Real Cefalù che hanno deluso davvero le aspettative giocando una gara senza mordente con tanti errori che hanno facilitato l'opera dei calabresi. Una partita davvero da domenticare sperando che la squadra riprenda a giocare col cuore dimostrando a tutti il valore tecnico di ognuno. Ancora una volta mattatore della partita è stato Silon, autore di una doppietta e spina al fianco dei cefaludesi in ogni azione d'attacco. Il primo tempo dei cefaludesi non è da commentare, il Real Rogi segna 3 reti, tutte con errori difensivi cefaludesi, ed i calabresi colpiscono pure un palo ed una traversa a porta vuota, quindi il risultato poteva essere più pesante. Nella ripresa c'è un risveglio tiepido dei locali con molto possesso di palla col portiere in movimento, ma poco pericolosi. Segna Guerra ed illude i suoi. Il Rogit difende bene e contiene gli attacchi del Cerfalù poco efficaci. Nella parte finale il Cefalù subisce altre 3 reti a porta vuota, segno che in attacco si sono persi palloni senza conclusioni dando la possibilità di tiro facile. Il Real Rogit conferma il suo valore e resta una delle candidate ad essere grande protagonista del campionato e lottare per la promozione. Il Real Cefalù deve cambiare subito rotta e mentalità. Si trova in zona retrocessione, in piena zona playout, il campionato ancora è lungo, ma bisogna ritrovare la mentalità giusta, tutti insieme.

59. 31/10/19. Il Real Cefalù ospita il Real Rogit cercando la prima vittoria casalinga
Sabato si gioca la 6^ giornata. Il Real Cefalù non ha passato una settimana tranquilla perchè la squadra, giocatori e tecnici, sono stati sottoposti ad un vero esame sulle modalità della incredibile sconfitta di Sammichele e del pareggio casalingo col Regalbuto, partite dove nel finale la squadra si è addormentata. Qualcuno, orse, non ha reso come si poteva prevedere. La società sembra intenzionata a prendere qualche nuovo giocatore, ma se ne parlerà a breve. Per ora il pensiero è alla partita di sabato contro il Real Rogit, secondo in classifica. Il Cefalù è ancora alla ricerca della prima vittoria casalinga, finora nelle 2 partite giocate in casa ha sempre pareggiato. Ma contro i calabresi non sarà certamente facile. Mancherà in panchina l'allenatore Rinaldi che deve scontare la seconda giornata di squalifica.
La partita sarà arbitrata da Ciccarelli di Napoli e Iannone di Nocera Inferiore, al crono Seminara di Palermo.

GIRONE C 02/11/2019 6 GIORNATA   ORA
CATAFORIO   - CASSANO           15:00
CUS MOLISE  - MAGIC CRATI       16:00
BISCEGLIE   - SAMMICHELE        16:00
POLISTENA   - MANFREDONIA       17:00
REGALBUTO   - ASSOPORTO MELILLI 16:00
REAL CEFALU - REAL ROGIT        17:00
RUTIGLIANO  - BARLETTA          18:30
CLASSIFICA 5. GIORNATA:
ASSOPORTO MELILLI 12,
REAL ROGIT 11, CUS MOLISE 10, RUTIGLIANO 10, REGALBUTO 10, CASSANO 10, POLISTENA 7, MANFREDONIA 7,CATAFORIO 6, MAGIC CRATI 6, REAL CEFALU' 5, BARLETTA 3, SAMMICHELE (-1) 2, BISCEGLIE 0.

58. 29/10/19. Il punto sul campionato 5^g
Succede di tutto nella pazza giornata del girone C di A2. Succede che, dopo 4 vittorie in altrettanti incontri, l’Assoporto Melilli crolla inaspettatamente in casa contro lo scatenato Barletta di Tirapo Sanz, eppure Bosco rimane in testa al raggruppamento. Sì, anche il Cln Cus Molise conosce il suo primo stop in A2, per mano di una Manfredonia che stavolta trova il finale a effetto con un ispirato Ganzetti e archivia le due battute d’arresto di fila. Turno pro Real Rogit e Atletico Cassano: i rossanesi di Tuoto stavolta reggono dall’inizio alla fine e regolano il Futsal Polistena nel derby per un 3-1 che vale la seconda posizione; i Pellicani di Parrilla vincono e convincono contro il Rutigliano agganciando proprio i virtussuni sul podio, insieme ai molisani di Sanginario e quel Regalbuto che in casa è un autentico rullo compressore. Alla fiera del gol si diverte solo il Magic Crati Bisignano. Che, grazie a un ottimo primo tempo, sconfigge il Cataforio nella sfida tutta calabrese, agganciandolo poco fuori dalla zona a rischio. Incredibile, primo, successo, di un Sammichele che toglie il segno meno dalla sua classifica: sotto 1-2 in casa a 40″ dal termine, ci pensa la Provvidenza Gheno a ribaltare un Real Cefalù in crisi di risultati.

57. 29/10/19. A Cefalù una 2 giorni dedicata allo sport e psiche
Progetto sport, cultura, educazione, incontri per una crescita insieme

La società dell’ASD Pol. Real Cefalù Assolympo in collaborazione con il Comune di Cefalù e la Divisione Calcio a 5 nei giorni di domenica 10 e lunedì 11 novembre organizzerà due incontri in collaborazione don il Dott. Chiavetta, Psicologo SS Lazio e formatore FIGC.

Domenica 10 novembre alle ore 17:00 presso Sala delle Capriate (ingresso aperto al pubblico) si parlerà del rapporto genitori – figli – sport, mentre lunedì 11 alle ore 17:00 ci si sposterà al Palasport M. Tricoli dove sempre l’esperto Psicologo incontrerà i giovani allievi per iniziare un percorso di formazione e crescita.
Ancora una volta la realtà affermata del Real Cefalù è attenta e sensibile ai campioni del futuro, alla loro formazione sul campo e nella vita sociale. Questi sono solo l’inizio di un ciclo di incontri che si reitereranno per tutta la durata della stagione.

56. 27/10/19. La società critica il comportamento della "squadra senza anima"
(Dalla pagina ufficilae del REAL CEFALU').
"
Una squadra senza anima e carattere affonda in Puglia.
Ci sono partite che lasciano il segno.
Quella di oggi, purtroppo, rappresenta uno dei punti più bassi della storia del Real Cefalù.

Non è il risultato a contare in queste occasioni. È la superficialità, la mancanza di voglia, l'assenza di spirito. È mancato tutto. Certo, qualora fossero mancati gli stipendi, le case, la struttura per la preparazione, gli allenamenti in piscina, la società sarebbe stata messa sotto accusa.
Ed invece, oggi, chi deve essere messo sotto accusa?
Forse la squadra che è sembrata giocare contro qualcuno o qualcosa: società, allenatore?
Di certo non ha giocato contro gli avversari. Dovremmo mettere in evidenza l'assenza di uno spartito da interpretare durante la partita?
La follia con cui, in 30 secondi, si è persa una partita?
Una cosa è certa. Ci saranno delle conseguenze.
Quanto successo oggi macchia la maglia del Real Cefalù. E le macchie vanno rimosse. Adesso la misura è colma.
Ci sentiamo solo di chiedere scusa ai tifosi del Real per il triste spettacolo a cui hanno assistito.! (Dalla pagina ufficilae del REAL CEFALU').

55. 26/10/19. Melilli perde in casa ma resta in testa, secondo il Real Rogit, Cefalù scivola
GIRONE C 26/10/2019 5 GIORNATA   
ASSOPORTO MELILLI  - BARLETTA     5-10
CASSANO            - RUTIGLIANO   7-3
MANFREDONIA        - CUS MOLISE   5-3
REGALBUTO          - BISCEGLIE    2-0
MAGIC CRATI        - CATAFORIO    7-5
REAL ROGIT         - POLISTENA    3-1
SAMMICHELE         - REAL CEFALU  3-2
CLASSIFICA 5. GIORNATA:
ASSOPORTO MELILLI 12,
REAL ROGIT 11, CUS MOLISE 10, RUTIGLIANO 10, REGALBUTO 10, CASSANO 10, POLISTENA 7, MANFREDONIA 7,CATAFORIO 6, MAGIC CRATI 6, REAL CEFALU' 5, BARLETTA 3, SAMMICHELE (-1) 2, BISCEGLIE 0.

54. 26/10/19. Il Real subisce 2 reti nell'ultimo minuto e perde 3-2
SAMMICHELE - REAL CEFALU' 3-2.
Sammichele: Loschiavone, Bertoli, Fernandes, Console, Gheno.
All. Lippolis
Real
Cefalù: La Rocca, Guerra, Montelli, Zonta, Paschoal, Mazzariol, Pace, Di Lisciandro, Di Risio, Speciale, Vallecchia.
Arbitri: Di Guilmi (Vasto),
  Marchetti (Lanciano
Marcatori: 1°t 9'29 Fernandes. 2°t. 2'40 Paschoal, 3'46 Montelli, 19'20 Gheno, 19'40 Gheno

53. 25/10/19. Il Real Cefalù in trasferta a Sammichele di Bari
Una trasferta che sulla carta poteva sembrare abbordabile, il Real Cefalù l'ha resa complicata per effetto delle squalifiche comminate dal Giudice Sportivo. Infatti il Sammichele è ultimo in classifica con 0 punti e quindi si poteva davvero ipotizzare per il Real una gara non difficile. Ma giocare senza Di Maria in campo, ma sopratutto senza mister Rinaldi in panchina, entrambi squalificati, rende la gara molto più complicata. Certamente il valore tecnico dei giocatori cefaludesi che scenderanno in campo non si discute, ma non si sa mai come si mette una partita, e la guida di un allenatore esperto come Rinaldi, è sempre una fonte di sicurezza. Arbitri:
Di Guilmi di Vasto e Marchetti di Lanciano. Crono: Dimundo di Molfetta.
GIRONE C 26/10/2019 5 GIORNATA    ORA
ASSOPORTO MELILLI  - BARLETTA     16:00
CASSANO            - RUTIGLIANO   16:00
MANFREDONIA        - CUS MOLISE   16:00
REGALBUTO          - BISCEGLIE    16:00
MAGIC CRATI        - CATAFORIO    16:00
REAL ROGIT         - POLISTENA    15:00
SAMMICHELE         - REAL CEFALU  16:00 (SAMMICHELE DI BARI)
CLASSIFICA 4. GIORNATA:
ASSOPORTO MELILLI 12,
CUS MOLISE 10, RUTIGLIANO 10, REAL ROGIT 8, REGALBUTO 7, CASSANO 7, POLISTENA 7, CATAFORIO 6, REAL CEFALU' 5, MANFREDONIA 4, MAGIC CRATI 3, BARLETTA 0, BISCEGLIE 0, SAMMICHELE (-1) -1.
 

52. 23/10/19. Squalifiche a raffica sul Real Cefalù
 
A CARICO DI SOCIETA’ AMMENDA Euro 800,00 REAL CEFALU A.S.D. Per corali ingiurie e minacce da parte di propri sostenitori e tesserati della società e nei confronti degli arbitri per tutta la durata dell'incontro. Per lancio di sputi incontro i medesimi a fine gara senza colpire
A CARICO DIRIGENTI INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ FINO AL 20/11/2019
FIDUCCIA GIUSEPPE (REAL CEFALU A.S.D.) Perché assistendo alla gara dalla tribuna nel corso della stessa rivolgeva agli arbitri ingiurie e minacce.
LA FATA CARMELO (REAL CEFALU A.S.D.) Perché assistendo alla gara dalla tribuna nel corso della stessa rivolgeva agli arbitri ingiurie e minacce. 
A CARICO DI ALLENATORI SQUALIFICA PER DUE GARE RINALDI ANTONINO (REAL CEFALU A.S.D.) Per comportamento offensivo a fine gara nei confronti del secondo arbitro.
SQUALIFICA PER UNA GARA  DI MARIA MARCO (REAL CEFALU A.S.D.) Per reiterate scorrettezze.

51. 22/10/19. Il punto sul campionato 4^g
I
l debutto da urlo dell’Assoporto Melilli in A2, prosegue. Stefano Bosco esulta due volte. Primo, perché Spampinato, Rizzo e Bocci sono protagonisti assoluti nel convincente successo (il quarto di fila) a Bisceglie; poi perché il Cln Cus Molise compie una super rimonta nel finale contro un Real Rogit che non riesce a chiudere le partite, ma le reti di un Barichello da dieci in condotta valgono soltanto un pari. Molisani ora secondi, in coabitazione con quella Virtus Rutigliano che ha metabolizzato alla grande il cambio di allenatore (da Guarino a Chiaffarato): Cristobal decisivo nel posticipo, rimonta non completata da parte di un discontinuo Magic Crati Bisignano. Negli altri incontri, il Futsal Polistena ha in Gallinica e in generale nella fase offensiva di Molluso delle armi letali da tenere in considerazione: i calabresi vanno addirittura in doppia cifra contro il malcapitato Sammichele. L’Atletico Cassano sfrutta il cambio di campo per domare un Barletta che si sveglia troppo tardi. Altalena di emozioni nel derby siciliano fra Real Cefalù e Regalbuto: Rinaldi assapora il successo sul 7-5, ma Rafa Torrejon approfitta del rosso a Di Maria e ringrazia Martines, autore nel finale di un incredibile 7-7. Preziosissimo successo del Cataforio sul Manfredonia, sconfitto 2-1 nel finale grazie a un guizzo di Creaco last minute

50. 19/10/19. Il Melilli resta da solo in testa, inseguono Rutigliano e Cus Molise
GIRONE C 19/10/2019 4 GIORNATA  RISULTATI
BARLETTA
   - CASSANO           3-4
CATAFORIO
  - MANFREDONIA       2-1
CUS MOLISE
 - REAL ROGIT        3-3
BISCEGLIE
  - ASSOPORTO MELILLI 2-6
POLISTENA
  - SAMMICHELE        10-1
REAL CEFALU - REGALBUTO
        7-7
RUTIGLIANO
 - MAGIC CRATI       5-4
CLASSIFICA 4. GIORNATA:
ASSOPORTO MELILLI 12,
CUS MOLISE 10, RUTIGLIANO 10, REAL ROGIT 8, REGALBUTO 7, CASSANO 7, POLISTENA 7, CATAFORIO 6, REAL CEFALU' 5, MANFREDONIA 4, MAGIC CRATI 3, BARLETTA 0, BISCEGLIE 0, SAMMICHELE (-1) -1.

49. 19/10/19. Tra Real e Regalbuto la sagra dei gol: finisce 7-7. FOTO
REAL CEFALU - REGALBUTO 7-7 (4-5)
Real Cefalù:
La Rocca, Guerra, Montelli, Di Maria, Paschoal, Mazzariol, Cardinale, Pace, Oneri, Di Risio, Runfolo. All. Antonino Rinaldi
Regalbuto: Capuano,
Campagna, Chiavetta, Wallace, Nino Cobo, Martines, Fichera, Ikoma, Timpanaro, Rui Ikoma, Manno. All. Rafael Torrejon
Arbitri:
Denis Prekaj (Treviglio), Carlotta Filippi (Bergamo) CRONO: Marco Lupo (Palermo)
Marcatori: 5' Chiavetta, 7' Wallace, 9' Di Maroa, 11' Aut. Montelli, 12' Mazzariol, 17' Mazzariol, 18' Paschoal, 19' Nimo Cobo, 20' Nimo Cobo. 2°t.  2' Guerra, 10' Paschoal, 12' Guerra, 14' Martines, 19' Wallace

Tante reti e difese allegre tra Real Cefalù e Regalbuto. Parte forte il Regalbuto e va avanti 0-2 reti di Chiavetta e Wallace. Di Maria del Real riduce le distanze, ma segna ancora il Regalbuto con una sfortunata autorete di Montelli che ha cercato di deviare un rilancio del portiere Capuano, uno dei
migliori del Regalbuto. Palo di Paschoal e poi doppietta di Mazzariol, oggi in buona giornata. Paschoal porta il Real in vantaggio 4-3. Nel finale del tempo la difesa del Real va in bambola e consente a Nimo Cobo di segnare una doppietta ed il Regalbuto va al riposo in vantaggio 4-5.
Ad inizio ripresa si vede il miglior Real che segna subito con Guerra e pareggia 5-5. Verso la metà del tempo al 10' e 12 altre 2 reti cefaludesi con Paschoal e Guerra, si va al 7-5 e si pensa da una probabile vittoria. Ma il Regalbuto non demorde. Infatti al 14' segna Martines e si va sul 7-6. Si lotta su ogni palla. Gli arbitri sventolano cartellini gialli. Al 18' viene espulsi Di Maria (Real) per doppia ammonizione, decisione contestatissima dal pubblico. Col Real con 4 uomini in campo, il Regalbuto pareggia a 1'40 dalla fine con Wallace. Finisce 7-7. Tutti contenti e tutti scontenti. Ognuno aveva assaporato la vittoria.
Nino Rinaldi, allenatore del Real Cefalù, ad inizio partita ci ha detto: "Stiamo facendo miracoli con la rosa così ristretta". A fine gara, arrabbiatissimo ha esclamato: "Abbiamo giocato in tre. Infatti hanno pareggiato quando noi eravamo in inferiorità numerica".

49. 18/10/19. Peppe Fiduccia lascia il Real Cefalù
Ieri Peppe Fiduccia D.S, del Real ha inviato a tutti gli organi di informazioni il seguente messaggio:

"Informo gli addetti ai lavori che mi sono dimesso. Non farò più parte della società Real Cefalù. Ringrazio la società e i giocatori per il bellissimo percorso fatto, augurando tante altre soddisfazioni future. Peppe Fiduccia"
Si tratta di un comunicato troppo scarno che non fa capire le motivazioni di tale distacco. Fiduccia è stato fin dalla nascita una delle anime più appassionate del futsal cefaludese, sempre in prima linea e accanto alla squadra ed alla società. Certamente Peppe Fiduccia avrà avuto i suoi buoni motivi per prendere questa decisione, ma gli sportivi ed i tifosi ne vorrebbero sapere qualcosa di più.
 

48. 18/10/19. Il Real Cefalù ospita sabato il Regalbuto cercando la rivincita di Coppa
GIRONE C 19/10/2019 4 GIORNATA  ORA
BARLETTA
   - CASSANO           16:00
CATAFORIO
  - MANFREDONIA       15:00
CUS MOLISE
 - REAL ROGIT        16:00
BISCEGLIE
  - ASSOPORTO MELILLI 16:00
POLISTENA
  - SAMMICHELE        17:00
REAL CEFALU - REGALBUTO
        17:00
RUTIGLIANO
 - MAGIC CRATI       18:30
CLASSIFICA 3. GIORNATA:
ASSOPORTO MELILLI 9, CUS MOLISE 9,
RUTIGLIANO 7, REAL ROGIT 7, REGALBUTO 6, MANFREDONIA 4, CASSANO 4, POLISTENA 4, REAL CEFALU' 4, CATAFORIO 3, MAGIC CRATI 3, BARLETTA 0, SAMMICHELE (-1) -1, BISCEGLIE 0.
Gli arbitri della gara di Cefalù:
ARBITRI: Denis Prekaj (Treviglio), Carlotta Filippi (Bergamo) CRONO: Marco Lupo (Palermo)

47. 17/10/19. Decisioni del Giudice Sportivo: Zonta 1g di squalifica
DI RECLAMO Gara del 12/10/2019 SAMMICHELE 1992 - CLN CUS MOLISE
Preso atto del preannuncio di reclamo da parte della Societa' A.P.D. SAMMICHELE 1992 avverso l' esito della gara indicata a margine, si soprassiede ad ogni decisione in merito.
SQUALIFICA PER TRE GARE: TERMINE FERDINANDO (FUTSAL BISCEGLIE 1990)
SQUALIFICA PER UNA GARA: AVILAFARIADEANDRAD JOAO FREDERICO (ATLETICO CASSANO) . FORTUNA DE LEMOS TIAGO (ATLETICO CASSANO), GORGOGLIONE ALESSANDRO (FUTSAL BISCEGLIE 1990) NIMO COBO AARON (FUTSAL REGALBUTO)  ARRUDA ZONTA GUILHERME (REAL CEFALU).
GARA DEL 28/09/2019: A.S.D. FUTSAL BISCEGLIE 1990 – A.S.D. CLN CUS MOLISE
Reclamo proposto dalla Società: ASD Futsal Bisceglie Il Giudice Sportivo; preso atto che il gravame in epigrafe attiene ad una presunta irregolarità di tesseramento di un calciatore del Cus Molise, in merito alle quale sono in corso, da parte del competente ufficio tesseramenti della F.I.G.C. le opportune indagini conoscitive, rinvia all’esito della stessa la decisione sul ricorso in oggetto.

46. 16/10/19. Il punto sul campionato 3^g.
La coppia di matricole in vetta al girone C non scoppia. Partito per salvarsi e al netto del ricorso del Bisceglie avverso l’esito della gara inaugurale, il Cln Cus Molise vince ancora, per la terza volta: blitz a Sammichele, con tanto di doppietta del solito Barichello. Successo da cuore-batticuore per l’Assoporto Melilli. Il roster di Bosco vola 4-1 contro l’Atletico Cassano. Che rimonta e trova perfino il pari a 20″ dal suono della sirena con il Vichingo Alemao. Gara finita? Macché: a 10″ dal termine Bocci manda in estasi il PalaMelilli per il definitivo 5-4. Dietro il duo di testa si forma un’altra coppia, Real Rogit e Virtus Rutigliano: Bavaresco autentico protagonista nel derby contro il Cataforio, Carrieri e Cristobal ribaltano il Manfredonia ammutolendo nel finale il PalaScaloria. Il Regalbuto in casa non sbaglia un colpo, rimonta il Futsal Polistena ed esce fuori alla distanza. Primi successi per Magic Crati Bisignano e Real Cefalù: calabresi ai piedi di Egea contro il Barletta, siciliani di ripresa a Bisceglie con tanto di Manita finale. 

45. 13/10/19. Prima larga vittoria del Real per risalire la classifica e portare entusiasmo
Serviva una vittoria e vittoria è stata, tre punti importantissimi conquistati dagli uomini di Rinaldi che con un roboante 0-5 hanno espugnato il PalaDolmen di Bisceglie nel match valido per la terza giornata del girone C di serie A2.
Lo starting five mandato in campo da Capurso, tecnico dei padroni di casa è stato formato da Gorgoglione, Ferrucci, Termine, Eli Junior e Turek. Rinaldi ha risposto con La Rocca, Guerra, Montelli, Mazzariol e Paschoal.
Il primo squillo è dei padroni di casa con Eli Junior che trova Mazzariol sulla linea di porta. Il Real comincia la propria opera di dominio con Paschoal autentica spina nel fianco di questa prima frazione che ci prova con un tiro da fuori area che trova il palo e subito dopo dalla stessa posizione ma dal lato opposto trova Gorgoglione abile a mandare in calcio d’angolo. Poco dopo capitan Guerra ruba una palla dalla trequarti, prova a superare con un pallonetto Gorgoglione che manda in angolo. Guerra riceve da calcio d’angolo e trova Eli Junior a salvare il gol sulla linea di porta. Quando mancano 12 secondi alla conclusione della prima frazione, su schema da calcio d’angolo Di Maria porta avanti i suoi.
La seconda frazione vede il Real Cefalù Assolympo spingere sempre più sul piede dell’acceleratore. Di Maria, schierato in quel momento come portiere di movimento, lanciato a tu per tu con Gorgoglione, viene steso al limite dell’area di rigore dal portiere che viene espulso lasciano i suoi in inferiorità numerica per 2 minuti. Il Real prende pieno possesso di ogni centimetro di campo ma in superiorità non riesce a raddoppiare. Montelli filtra una palla su secondo palo che non trova Di Maria pronto a battere a rete. Guerra ruba palla a Termine all’altezza del centrocampo, chiude una triangolazione con Montelli e raddoppia al minuto 10:36 con Termine che viene espulso per proteste. A questo punto i padroni di casa esausti dai continui attacchi cadono sotto i colpi dei cefaludesi che trovano lo 0-3 con Mazzariol abile a battere a rete da una respinta debole di un avversario. Al minuto 12:02 Zonta commette un fallo che l’arbitro giudica da giallo, è il secondo e lascia il campo espulso. Il Real trova la quarta rete in inferiorità numerica con La Rocca che lancia Guerra e da solo insacca alle spalle di Mitrotta. Gli ospiti cercano il gol della bandiera prima con Eli Junior che prende la traversa e poi con Favuzzi che trova il palo. A chiudere il match ci pensa Montelli che a 5 secondi dalla sirena finale sigla lo 0-5.
FUTSAL BISCEGLIE – REAL CEFALU’ ASSOLYMPO 0-5 (0-1)
Futsal Bisceglie:
 Gorgoglione, Ferrucci, Termine, Eli Junior, Turek, Mitrotta, Iessi, Annese, Angiulli, Vecchio, Favuzzi, Marasà. Allenatore Capurso.
Real Cefalù Assolympo: La Rocca, Guerra, Montelli, Mazzariol, Paschoal, Oneri, Zonta, Di Risio, Di Maria, Runfolo.
Reti: Di Maria (19:48 1° T), Guerra (10:36 e 13:06 2° T), Mazzariol (11:24 2° T) e Montelli 19:55 (2° T).
Ammoniti: Turek (B), Guerra (RC)
Espulsi: Gorgoglione e Termine (B), Zonta per doppia ammonizione (RC)

44. 12/10/19. Melilli e Cus Molise a punteggio pieno, inseguono Real Rogit e Rutigliano
 
GIRONE C 12/10/2019 3A GIORNATA
ASSOPORTO MELILLI - CASSANO      5-4
MANFREDONIA       - RUTIGLIANO   1-2
BISCEGLIE         - REAL CEFALU  0-5
REGALBUTO         - POLISTENA    6-4
MAGIC CRATI       - BARLETTA     7-2
REAL ROGIT        - CATAFORIO    6-1
SAMMICHELE        - CUS MOLISE   1-5
CLASSIFICA 3. GIORNATA:
ASSOPORTO MELILLI 9, CUS MOLISE 9,
RUTIGLIANO 7, REAL ROGIT 7, REGALBUTO 6, MANFREDONIA 4, CASSANO 4, POLISTENA 4, REAL CEFALU' 4, CATAFORIO 3, MAGIC CRATI 3, BARLETTA 0, SAMMICHELE (-1) -1, BISCEGLIE 0.

43. 12/10/19. Larga vittoria esterna del Real a Bisceglie
BISCEGLIE - REAL CEFALU' 0-5
Bisceglie:
Gorgoglione, Ferrucci, Angiulli, Junior, Turek, Mitrotta, Termine, Iessi, Vecchio, Favuzzi, Marasà, Annese All. Capursi
Real Cefalù:
La Rocca, Guerra (C), Mazzariol, Paschoal, Di Maria, Montelli, Di Risio, Zonta, Oneri, Runfolo. All. Rinaldi
Arbitri:
Mancuso (Vibo Valentia), Lapenta (Moliterno) CRONO: D’Addato (Verona)
Marcatori: 20' Di Maria. 2°t. 11' Guerra, 12' Mazzariol, 14' Guerra, 20' Montelli
Espulsi: 2°t. 4' Gorgoglione, 12' Zonta
 

42. 11/10/19. Il Real Cefalù Assolympo viaggia con Sicily By Car 
Da oggi ufficialmente c'è un nuovo partner per il Real Cefalù Assolympo, è SICILY BY CAR!
La nota azienda del patron Dragotto, da oggi nuovo sponsor della società siciliana, accompagnerà le trasferte dei leoni siciliani in giro per l’Italia per tutto il proseguo della stagione.
La dirigenza Assolympo è fiera ed orgogliosa di aver siglato un accordo importante con un marchio oggi leader nel settore dell'autonoleggio.
Per noi è motivo di orgoglio che un brand così importante si accosti alla nostra bella realtà sportiva, che ci vede impegnati anche quest'anno in un campionato difficile come la A2 di futsal!
Allora non ci spetta che dire... Buon viaggio con Sicily By Car!

41. 11/10/19. Il Real Cefalù di nuovo in trasferta va a Bisceglie alla ricerca della prima vittoria
GIRONE C 12/10/2019 3A ORA
ASSOPORTO MELILLI - CASSANO     16:00
MANFREDONIA       - RUTIGLIANO  16:00
BISCEGLIE         - REAL CEFALU 16:00
REGALBUTO         - POLISTENA   16:00
MAGIC CRATI       - BARLETTA    16:00
REAL ROGIT        - CATAFORIO   15:00
SAMMICHELE        - CUS MOLISE  16:00
Per la gara
FUTSAL BISCEGLIE-REAL CEFALÙ sono stati designati: ARBITRI: Francesco Saverio Mancuso (Vibo Valentia), Paolo Lapenta (Moliterno) CRONO: Antonio D’Addato (Verona)

40. 08/10/19. Il punto sul campionato
Aspettando il Giudice sportivo, chiamato a sentenziare sul match tra Cus Molise e Futsal Bisceglie, gli universitari di Sanginario si ripetono: ci pensa il solito Barichello a stendere il Regalbuto. Bene anche l’altra matricola, l’Assoporto Melilli: Spampinato nuovamente decisivo, match winner nel derby siciliano vinto di misura contro il Real Cefalù. Poteva starci anche il Real Rogit di Silon lassù: il top scorer della passata stagione ne fa quattro a Rutigliano, ma la Virtus non s’arrende e con gli indiavolati Velasco e Carrieri firma una clamorosa rimonta, da 1-5 a 5-5! Con un guizzo di Murgo a 38″ dal suono della sirena, il Manfredonia festeggia in casa il primo squillo in A2 nel derby pugliese contro il Barletta, con tanto di cambio campo. Anche l’Atletico Cassano trova il lieto fine e col Vichingo Alemao ribalta il Magic Crati Bisignano. Netti, infine, i successi delle calabresi Futsal Polistena e Cataforio: Gallinica e Dentini mostrano i muscoli al Futsal Bisceglie, Praticò soffre un tempo con il Sammichele poi ci pensa Creaco a rovesciare tutto, regalando i primi tre punti alla matricola reggina.

39. 05/10/19. In testa restano a punteggio pieno Assoporto Melilli e Cus Molise
GIRONE C 05/10/2019 2A GIORNATA ANDATA
CATAFORIO         – SAMMICHELE             - 7-3
ASSOPORTO MELILLI – REAL CEFALU’ ASSOLYMPO - 3-2
AS BARLETTA       – SIM MANFREDONIA        - 3-4
ATLETICO CASSANO  – MAGIC CRATI BISIGNANO  - 2-1
CLN CUS MOLISE    – REGALBUTO              - 5-2
VIRTUS RUTIGLIANO – REAL ROGIT             - 5-5
FUTSAL POLISTENA  – FUTSAL BISCEGLIE       - 6-1
 
CLASSIFICA 2. GIORNATA:
ASSOPORTO MELILLI 6, CUS MOLISE 6,
RUTIGLIANO 4, REAL ROGIT 4, MANFREDONIA 4, CASSANO 4, POLISTENA 4, REGALBUTO 3, CATAFORIO 3, REAL CEFALU' 1, BARLETTA 0, SAMMICHELE 0, BISCEGLIE 0, MAGIC CRATI 0.

38. 05/10/19. Il Real Cefalù sconfitto di misura dall'Assoporto Melilli
ASSOPORTO MELILLI – REAL CEFALU’ ASSOLYMPO 3-2 (1-1)
Assoporto Melilli:
Dal Cin, Monaco, Rizzo, Batata, Gianino M., Fiore, Cutrali, Failla, Garofalo, Bocci, Gianono D., Spampinato. All. Bosco
Real Cefalù:
La Rocca, Guerra (C), Mazzariol, Paschoal, Di Maria, Montelli, Di Risio, Zonta, Oneri, Runfolo, Gargano. All. Rinaldi
Non convocati per scelta tecnica: Stefanoni, Losito
Arbitri:
Burletti e Amato di Ragusa. Crono: Inserra di Caltanissetta.
Marcatori:
 Gianino M. (M) 1’ pt., Paschoal (R.C.)16’30’’ pt. e 2’20’’ st., Batata (M)4’10’’ st., Spampinato (M)11’25’’ st.
Dopo due anni si sono ritrovate Assoporto Melilli e Real Cefalù Assolympo in un derby che ha messo in campo qualità e bel gioco da entrambi i fronti in una sfida che non ha disatteso le aspettative.
I due starting five messi in campo sono stati formati da Dal Cin, Monaco, Rizzo, Batata e Gianino M. per i padroni di casa allenati da mister Bosco a cui ha risposto Rinaldi per gli ospiti con La Rocca, Guerra, Zonta, Di Maria e Montelli.
Pronti, via e padroni di casa subito in vantaggio con Gianino M. al primo minuto di gioco. Lo stesso Gianino M. dopo pochi attimi è lanciato a rete e manda fuori alla destra di La Rocca. Assoporto che spinge sempre più sull’acceleratore con il Real Cefalù Assolympo un po in affanno in questo primo spezzone di partita che prova a reagire con Paschoal con un tiro che non inquadra lo specchio della porta. La Rocca è chiamato agli straordinari e neutralizza su Spampinato, stesso discorso per il portiere casalingo Dal Cin che con un miracolo evita il gol del pareggio a Paschoal su schema da portiere di movimento. Gli ospiti prendono sempre più il pallino del gioco grazie anche alla tattica del portiere di movimento e vanno in gol con Paschoal al minuto 16’30’’ grazie a Zonta che abile ruba palla a metà campo e serve il laterale biancoazzurro che insacca. Sul risultato di parità si conclude la prima frazione.
Nei secondi venti minuti il Real parte forte con il solito Paschoal che porta in vantaggio i suoi al minuto 2’20’’ grazie ad un tiro che s’insacca alla sinistra di Dal Cin. La risposta dei padroni di casa non tarda ad arrivare con Tarantola che impegna in tuffo La Rocca. Al minuto 4’10’’ Montelli, spinto da Rizzo che lo manda a terra, perde un pallone a metà campo, l’arbitro non fischia fallo e lo stesso Rizzo si accentra all’altezza del dischetto del rigore servendo Batata che riporta il match in parità. La fiamma del Real si affievolisce mentre arde sempre più quella dell’Assoporto che si rende ancora pericoloso con Rizzo con un tiro che prende la traversa. Gli ospiti provano a tornare in vantaggio con il portiere di movimento, tattica che non trova finali positivi. Paschoal innesca Di Maria sulla destra che però calcia addosso a Dal Cin. Al minuto 11’25’’ Spampinato riceve da calcio d’angolo e con un potente tiro insacca per il nuovo vantaggio casalingo. Un 3-2 che sarà lo stesso risultato del finale di gara.

37. 03/10/19. Sabato difficile trasferta del Real sul campo del Melilli
GIRONE C 05/10/2019 2A GIORNATA ANDATA
CATAFORIO         – SAMMICHELE             - ORE 15:00
ASSOPORTO MELILLI – REAL CEFALU’ ASSOLYMPO - ORE 16:00
AS BARLETTA       – SIM MANFREDONIA -        ORE 16:00
ATLETICO CASSANO  – MAGIC CRATI BISIGNANO  - ORE 16:00
CLN CUS MOLISE    – REGALBUTO              - ORE 16:00
VIRTUS RUTIGLIANO – REAL ROGIT             - ORE 16:00
FUTSAL POLISTENA  – FUTSAL BISCEGLIE       - ORE 17:00
Ad arbitrare la sfida tra Assoporto Melilli e Real Cefalù Assolympo saranno i signori Bartolomeo Burletti di Ragusa (Arbitro 1), Francesco Amato di Ragusa (Arbitro 2) e Danilo Inserra di Caltanissetta (Cronometrista).
Partite di rilievo sono Cus Molise - Regalbuto e Rutigliano - Real Rogit, 4 squadre che hanno già vinto domenica scorsa e quindi non potranno più essere a punteggio pieno.

36. 30/09/19. Il punto sul campionato
Solo due successi in casa. Soffertissimo quello del Real Rogit di Menini, che deve ribaltare due volte un coriaceo Barletta, a cui pesa tantissimo l’espulsione di Maldonado. Dominante quello del Regalbuto: Cobo, Capuano e Martines stendono un Cataforio a cui non basta la rete di Scheleski a giochi ampiamente chiusi. Poi solo blitz: Spampinato spinge l’Assoporto Melilli in casa del Magic Crati Bisignano, che si illude sul 2-0 prima della rimonta dei ragazzi di Bosco, Barichello si mette in mostra anche in A2 e trascina il debuttante Cln Cus Molise a Bisceglie. Ben due i pari: l’Atletico Cassano va tre volte sotto a Manfredonia ma rintuzza sempre gli assalti dei sipontini, il Real Cefalù riacchiappa il Futsal Polistena a 7″ dal termine con il solito Di Maria.

35. 28/09/19. Risultati e classifica: 3 vittorie in trasferta, 2 in casa e 2 pareggi
GIRONE C 28/09/2019 1A GIORNATA ANDATA
MANFREDONIA - CASSANO
          3-3
BISCEGLIE
  - CUS MOLISE        2-4
REGALBUTO
  - CATAFORIO         3-1
MAGIC CRATI - ASSOPORTO MELILLI 5-8
REAL CEFALU - POLISTENA
        5-5
REAL ROGIT
 - BARLETTA          5-4
SAMMICHELE
  - RUTIGLIANO        1-3
CLASSIFICA 1. GIORNATA:
ASSOPORTO MELILLI 3, CUS MOLISE 3, RUTIGLIANO 3, REGALBUTO 3, REAL ROGIT 3
,
MANFREDONIA 1, CASSANO 1, POLISTENA 1, REAL CEFALU' 1,

BARLETTA 0, CATAFORIO 0, SAMMICHELE 0, BISCEGLIE 0, MAGIC CRATI 0.

24. 28/09/19. Il Real Cefalù acciuffa il pari col Polistena all'ultimo attacco. Finisce 5-5 FOTO e VIDEO
REAL CEFALU -  POLISTENA  5-5 (2-2)
Real Cefalù: Corda, Guerra
, Zonta, Montelli, Paschoal, Di Risio, Di Maria,  Stefanini, Losito, Runfolo, Oneri, Mazzariol.  All. Rinaldi. Dir. Scaffidi.
Polistena: Martino A.
, Dentini, Minnella, Gallinica, Fortuna ,Lombardo, Bruno,  Simmari, Macrì,  Martino R., Prestileo, Malara. All. Molluso
Arbitri: De Ninno (Varese) e Genoni (Busto Arsizio). Crono: De Pasquale (Marsala)
Marcatori: 1°t: 5' 01 Zonta (C); 6’40” Fortuna (P); 9’40” Zonta (C); 16’25” Fortuna (P). 2°t: 2’30” Montelli (C); 7’30” Gallinica (P); 9’30” Dentini (P); 10’50” Bruno (P); 16’ Paschoal (C); 19’53” Di Maria (C).
 La prima di campionato del Real Cefalù finisce in parità contro un Polistena che stava per fare bottino pieno. Una partita con tante reti, ma che ha fatto vedere cose buone e altre da rivedere in entrambe le formazioni. Nel primo tempo doppietta di Zonta del Real e doppietta dell'ex Fortuna per il Polistena. Tre volte in vantaggio il Real Cefalù, si è fatto rimontare 3 volte, anzi nella ripresa il Real Cefalù, in un momento di "distrazione", in 3 minuti dal 3-2 è passato al 3-5, un risultato che avrebbe forse taglliato le gambe. Ma la squadra di mister Rinaldi ha mostrato carattere e negli ultimi minuti ha assediato la porta di capitano Martino A. Al 16' arrivava la rete di Paschoal e solo all'ultimo attacco, quando mancavano solo 7 secondi alla fine, è arrivato il pareggio di Di Maria.
Da rivedere sicuramente la tenuta atletica dei 40 minuti  perchè qualche giocatore ha mostrato qualche limite, da rivedere qualce errore difensivo con qualche rete che poteva essere evitata. Diciamo che siamo solo alla prima partita e ci sono sicuramente tempo e margini di miglioramento per entrambe. Alla fine risultato giusto tra due squadre molto composte ed educate.

33. 27/09/19. Il Real senza il portiere La Rocca, nel Polistena l'ex Fortuna
REAL CEFALU -  POLISTENA         17:00 PALATRICOLI
Arbitri:
De Ninno (Varese) e Genoni (Busto Arsizio). Crono: De Pasquale (Marsala)
Il Real Cefalù Assolympo si prepara al debutto in campionato ma mister Rinaldi dovrà fare i conti con un’assenza importante quale quella del portiere Gabriel La Rocca espulso nella gara di Coppa della Divisione a Regalbuto, una squalifica che sconterà domani in campionato. Al suo posto potrebbe giocare il giovane Cristian Oneri.
Per il resto tutti gli altri giocatori sono a disposizione del mister peloritano che potrà contare sul rientro dalla squalifica scontata nella gara di Regalbuto di capitan Guerra.
 In campo dovrebbero quindi esserci oltre a Guerra e Oneri, Montelli, Paschoal, Stefanoni, Mazzariol. Durante la preparazione il Real ha giocato una gara amichevole col Polistena vincendo 2-0.
 Nel Polistena: Mister Molluso potrà contare su tutta la rosa a disposizione su tutti Martino (C), Gallinica, Dentini, Minnella, Bruno e l’ex di turno Arthur Fortuna che l'anno scorso ha giocato proprio nelle fila della squadra cefaludese.

32. 26/09/19. Il capitano Guerra: "Partire bene è importante. Non sarà facile!"
Sabato scatterà la seconda stagione in A2 per il Real Cefalù Assolympo inserito nel girone C. A far visita alla squadra di mister Rinaldi sarà la debuttante Polistena, squadra calabrese dell’omonima cittadina. Il capitano Pedro Guerra ci presenta la sfida.
Sabato arriva la neopromossa Polistena che avete già incontrato in amichevole durante la preparazione. Che squadra hai visto e se pensi sarà la stessa che verrà sabato al palatricoli.
“Il Polistena è una buona squadra, non sarà la stessa dell’amichevole, vengono anche dal passaggio del turno in Coppa Divisione quindi vorranno allungare la scia di risultati positivi. E’ una squadra molto agguerrita che difende bene e riparte in velocità, dobbiamo essere attenti soprattutto a non concedere ripartenze e anche alle palle inattive su cui loro lavorano molto.”
La stagione non è cominciata benissimo dopo l’eliminazione in Coppa della Divisione dove tu eri assente causa squalifica. Quanta voglia c’è di riscattare questo neo e di cominciare bene la stagione?
“Abbiamo grandissima voglia di riscatto, la sconfitta non ci andata ancora giù per diversi motivi, ma dobbiamo migliorare e curare i nostri errori e dare sempre di più. Poi partire bene è sempre ottimo ma sicuramente dall’altra parte ci sarà una squadra che vorrà fare altrettanto bene, quindi dobbiamo mettere in pratica tutto il lavoro svolto dal primo giorno di ritiro ad oggi.”
Mister Rinaldi come al solito sta svolgendo un lavoro impeccabile. Che squadra vedremo sabato per la prima al palatricoli?
“Il lavoro del Mister lo conosciamo già, è un lavoro meticoloso a cui non sfugge niente. Ci sta preparando alla grande curando ogni minimo dettaglio. Sabato la squadra che scenderà in campo è praticamente tutta nova, sarà una squadra che è cresciuta settimana dopo settimana, faremmo di tutto per mettere in pratica tutto quello che abbiamo fatto finora, sono sicuro che i nuovi saranno pronti a onorare la maglia e i colori del Real Cefalù.”
 
REAL CEFALU -  POLISTENA         17:00 PALATRICOLI
Arbitri:
De Ninno (Varese) e Genoni (Busto Arsizio). Crono: De Pasquale (Marsala)

31. 24/09/19. Sabato inizia il campionato. Il Real Cefalù ospita il forte Polistena
Ricomincia l'avventura della Serie A2 del Real Cefalù, sabato inizia il campionato. In realtà il Real Cefalù si troverà in una situazione completamente nuova. Infatti una squadra che rimane nella categoria, generalmente, ritrova alcune squadre della scorsa stagione. Invece la Lega ha deciso di inserire il Real Cefalù in un altro girone, si ritrova ora nel girone C, composto da 14 squadre, tutte nuove rispetto all'anno scorso. Le squadre sono 5 calabresi, 5 pugliesi, 3 siciliane ed 1 del Molise. Ben 7 squadre l'anno scorso hanno disputato il camp. di Serie A2, il Real Cefalù nel girone B, 3° posto) e 6 ssquadre nel girone C con il Real Rogit, terza in classifica, la migliore del lotto. Le altre 7 squadre l'anno scorso hanno giocato in Serie B e risultano promosse o ripescate, e che quest'anno voglione ben figurare. Ecco le squadre con il risultatio della scorsa stagione:
Real Cefalù,        3° A/2 gir B playoff
Real Rogit,         3° A/2 gir C playoff
Atl. Cassano,       4° A/2 gir C playoff
Barletta,          10° A/2 gir C
Sammichele,         7° A/2 gir C
V. Rutigliano,      5° A/2 gir C.
Bisceglie,         11° A/2 gir C playout, ripescato

Assoporto Melilli,  1° Serie B gir H, promosso
Magic Crati         1° Serie B gir G, promosso
Polistena,          2° Serie B gir H, promosso
Cus Molise          3° Serie B gir E
Manfredonia,        4° Serie B gir F
Cataforio,          4° Serie B gir H, ripescato
Regalbuto,          5° Serie B gir H, ripescato

Nella prima giornata il Real Cefalù gioca in casa contro il Polistena, comune in provincia di Reggio Calabria. Il Polistena ha superato il tutno della Coppa della Divisione battendo il Magic Crati per 3-2, mentre il Real Cefalù ha perso col Regalbuto pure per 3-2. Si tratta di una gara delicata perchè bisogna cominciare col piede giusto. Il Real ha cambiato molto e con questa prima uscita si farà conoscere dai propri tifosi. Il collante della squadra è il mister Rinaldi, confermatissimo dopo la bella stagione scorsa. Il capitano è sempre Guerra, sono rimasti La Rocca, Di Maria e Montelli, gli altri sono tutti nuovi e li vedremo in azione sabato per la prima volta.
GIRONE C 28/09/2019 1A ORA
MANFREDONIA - CASSANO
          16:00
BISCEGLIE
  - CUS MOLISE        16:00
REGALBUTO
  - CATAFORIO         16:00
MAGIC CRATI - ASSOPORTO MELILLI 16:00
REAL CEFALU - POLISTENA
        17:00 PALATRICOLI
REAL ROGIT
 - BARLETTA          15:00
SAMMICHELE
  - RUTIGLIANO        16:00

30. 23/09/19. Il girone del campionato Under 19
 

29. 18/09/19. Sport a Radio Cammarata
Su Radio Cammarata Pino Simplicio ha dato vita da una trasmissione dedicata allo sport con la presenza di Peppe Barranco (Presidente Cephaledium), Stefano Castiglia (Pres. Real Cefalù), Pietro e Domenico Saia (Murialdo, half marathon), il Sindaco Saro Lapunzina ed Armando Geraci come opinionista.

Sindaco Lapunzina: “Assegnati alla Ditta Valenziano
 i lavori di sistemazione impianto elettrico allo SDtadio Santa Barbara. Quanto prima sarà convocata la Commissione per l’agibilità dello stadio. Il pubblico può assistere dal terrapieno dietro la porta” .
Presidente Barranco: “La Cephaledium ha bisogno dell’impianto Santa Barbara in concessione per
  almeno 10 anni”
Presidente Castiglia: “Al Palazzetto parliamo con una Provincia che non sente. PalaTricoli in condizioni pietose”
Pietro Saia: “Domenica la 2^ Mezza Maratona, già oltre 700 gli iscritti”
La trasmissione in streaming

28. 18/09/19. Il Real Cefalù sconfitto a Regalbuto
REGALBUTO - REAL CEFALU' 3-2 (0-2)
Il Regalbuto batte a sorpresa il Real Cefalù nella gara di Coppa della Divisione. La squadra cefaludese era in vantaggio alla fine del primo tempo col risultato di  0-2 grazie alle reti di Montellli e Mazariol. Nella ripresa il Regalbuto compie una rimonta strepitosa, mentre il Real Cefalù cede alla distanza. Segnano per il Regalbuto Wallace, Aaron e Campagna e la gara finisce 3-2.

27. 17/09/19. Coppa della Divisione: Domani primo impegno del Real a Regalbuto.
Domani a Regalbuto alle ore 19:00 il Real Cefalù Assolympo scenderà in campo per il primo impegno ufficiale della stagione 2019/2020 in Coppa della Divisione contro la squadra locale che da quest’anno è stata inserita nel girone C di A2, lo stesso della squadra cefaludese.
Mister Rinaldi potrà contare su quasi tutta la rosa a disposizione compreso l’ultimo arrivato Zonta eccetto il capitano Pedro Guerra che dovrà scontare una giornata di squalifica rimediata la passata stagione nell’ultimo turno di Coppa Italia.

26. 13/09/19. Marco Di Maria fermato da un malore, presto rprenderà gli allenmenti
La squadra del Real Cefalù è tornata dal ritiro calabrese e la lontananza non ci ha consentito di avere notizie dirette. Purtroppo un infortunio , che non ci voleva, è arrivato in terra calabra e ne diamo notizia solo ora perchè tutto sembra si sta risolvendo positivamente. Il noto giocatore Marco Di Maria durante gli allenamenti a Lamezia ha contratto un virus che lo ha costretto ad andare all'ospedale ed a fare parecchi accertamenti di naturacardiologica. Tutto sembra ora che il giocatore ha superatola fase più acuta ed ora deve osservare un periodo di riposo.Poi tornerà in campo più forte di prima. Il giocatore ha pubblicato su facebook una lettera toccante che vogliamo proporre:
"
Sono passati 24 giorni da quando ho lasciato il ritiro...giorni interminabili , di tristezza e di sconforto... giornate piene di ansie, paure che mi tormentavano la mente... giornate passate dietro ospedali, per controllare che il mio cuore funzionava bene... la paura di non poter tornare a fare quello che amavo! Ci sono schiaffi che la vita ti da quando meno te lo aspetti e sfide da affrontare che sembrano enormi e che avvolte non sai da dove partire!
Ma come la nebbia prima o poi si dirada e se ne va, cosi anche i periodi brutti prima o poi lasciano spazio a quelli belli, dopo tutte le paure oggi riprendo a fare quello che più amo!
Volevo ringraziare tutte quelle persone che con un semplice messaggio mi sono state vicine , che si sono interessate per la mia salute!
I miei compagni il mister che mi hanno sempre sostenuto...
Ringrazio la mia famiglia che mi è stata vicina in questi giorni bui per me! Non facendomi mai mancare la speranza è la voglia di tornare!
La voglia di volare è più forte della paura di cadere."

In bocca al lupo, Marco! La squadra ti aspetta.
Durante il ritiro il Real ha giocato alcune amichevoli.
Real Cefalù - Lamezia 4-1 (Paschoal 2, Guerra, Stefanoni)
Real Cefalù - Polistena 2-0 (Paschoal e Montelli)
La società ha interrotto il rapporto con Noè Pardo
Il Real
Cefalù comunica che GUILHERME ZONTA, il giovane e forte brasiliano protagonista della vittoria del campionato che ha portato il Real Cefalù in A2, è stato tesserato dalla società cefaludese.
 

25. 20/08/19. Inizia il ritiro del Real Cefalù a Lamezia Terme
Nella giornata di domani i nostri leoni partiranno per il ritiro di Lamezia Terme. Inizia ufficialmente una nuova esaltante stagione nel Campionato Nazionale di Serie A2. Sempre più orgogliosi di portare il nome di Cefalù in giro per l'Italia! Si parte!
Ecco il nuovo roster della squadra con tanti volti nuovi. Sono rimasti il capitano Guerra, il portiere La Rocca, Di Maria e Montelli. E' stato confermato l'allenatore Rinaldi, che ha dimostrato l'anno scorso tutta la sua bravura raggiungendo i playoff con una rosa molto limitata; quest'anno con tanti giocatori di qualità, tutti si aspettano un grande campionato e, chissà, sognare di andare più in alto!!!! 
 

24. 16/08/19. Coppa della Divisione: Il Real giocherà col Regalbuto
E' stato pubblicato il regolamento ed il calendario della Coppa della Divisione a cui parteciperannosquadre dei Campionati di Serie A – Serie A2 – Serie B.Vi saranno diversi turni. Nel preliminare vi sono le squadre di Serie B. Il Real Cefalù giocherà il primo turno in casa del Futsal Regalbuto sabato 17 settembre p.v., partita secca con eliminazione diretta. Il secondo turno è previsto per giorno 15 ottobre 2019. La vincente gara 61 affronterà la vincente di gara 62 (vedi specchietto sottostante)
61. A.S.D. FUTSAL REGALBUTO VS POL. REAL CEFALU' A.S.D.
62. Vinc. POL. NUOVA PRO NISSA - G.E.A.R. SPORT VS A.S.D. AKRAGAS FUTSAL

I° TURNO 17 settembre 2019
II° TURNO 15 ottobre 2019

23. 16/08/19. Il calendario di A/2 del Real Cefalù. Debutto in casa contro Polistena il 28 sett.
E
cco il calendario del girone C di serie A2 della stagione 2018/20. Il Real Cefalù giocherà in casa la prima partita contro Polistena il 28 settembre. Il girone di andata finirà il 21 dicembre con la trasferta in Molise, vicino Campobasso. Di riprende sabato 11 gennaio. Il campionato finirà il 25 aprile ospitando il Molise a Cefalù.
 

22. 14/08/19. Il Ds. Fiduccia: "Cassano, Magic Crati, Real Rogit e Polistena sono le favorite."
VIGILIA DI FERRAGOSTO NELLA SPLENDIDA CEFALU'.
IL DS FIDUCCIA CI PARLA A 360° DELLA NUOVA STAGIONE.
Il Real Cefalù?
Come sempre batterci non sarà semplice per nessuno. Ed occhio alla rosa. Abbiamo alzato il livello tecnico e quando dai in mano a Mister Rinaldi una buona formazione non si sa mai fino a dove la potrà portare e quanto potrà stupire'.
- Il Real Cefalù è stato inserito nel Girone C di serie A2. Chi parte con i favori del pronostico?
'Si tratta di un girone complicato. Sicuramente Atletico Cassano, Magic Crati, Futsal Polistena e Real Rogit partono con i favori del pronostico. Si tratta di roaster importanti e costosi, costruiti per vincere. Ma attenzione anche ad altre outsider come Assoporto e Barletta'.
- Ed il Real Cefalù?
'Sicuramente non siamo i favoriti sulla carta. Il nostro obiettivo è divertire e stupire. Con il lavoro e con la bravura di Mister Rinaldi cercheremo di ottenere buoni risultati sia in campionato che nelle coppe. E poi, storicamente, il Real Cefalù è sempre stato un avversario difficile da battere per chiunque. I tonfi al Pala Tricoli di corazzate costruite per vincere tutto sono entrati nella storia sportiva di Cefalù. Ovvio che vogliamo ripeterci'.
- Sono cambiati molti volti, rispetto allo scorso anno, nel roaster del Real Cefalù.
'Abbiamo confermato 4 giocatori (La Rocca, Guerra, Montelli e Di Maria). Sono arrivati 7 nuovi acquisti che vanno a colmare alcune lacune riscontrate nella scorsa stagione. Siamo certi di aver alzato il livello tecnico della squadra e di aver composto una rosa di nomi in grado di dare spettacolo e far divertire il pubblico siciliano. Li scoprirete presto e vi stupiranno. Alcuni sono nomi importanti nel panorama del Futsal con una lunga storia alle spalle. Altri sono giovani promettenti chiamati a Cefalù affinchè questa possa essere la migliore stagione della loro giovane carriera.
Lo scorso anno abbiamo mostrato un gioco entusiasmante e siamo stati quasi sempre superiori agli avversari sul piano del gioco. Contiamo di fare bene anche quest'anno'.
- Tra pochi giorni inizia la preparazione.
'Saranno le settimane più importanti della stagione. I successi si costruiscono adesso, con sudore e sacrifici. La società sta facendo di tutto per mettere giocatori e staff tecnico nelle condizioni migliori per lavorare con serenità. La preparazione si svolgerà in Calabria. A Cefalù è piena stagione e sarebbe stato impensabile organizzare il tutto qui'.
- Hai spento il telefono dopo una lunga estate di trattative? 
'Il telefono continua a squillare. Il lavoro non termina mai e bisogna stare sempre sul pezzo. Cefalù è una piazza ambita e le occasioni possono prospettarsi quando meno te lo aspetti. Abbiamo un Presidente ambizioso ed appassionato. Noi dobbiamo farci trovare pronti e lavorare al meglio'.
- Un augurio di buon Ferragosto ai tifosi del Real Cefalù?
' E' il momento di staccare la spina dopo un anno di lavoro e sacrifici. Divertitevi ma con responsabilità. Passate un giorno di festa in compagnia dei vostri amici e dei vostri cari e prestate attenzione in particolare quando siete alla guida'.

21. 09/08/19. Mauricio Paschoal, ultimo acquisto dell'Assolympo Cefalù 
Annunciato ieri in conferenza preseason, oggi è il giorno della presentazione ufficiale!
Nato a San Paolo  il 24 Marzo 1995
Maurício Paschoal È UN NUOVO GIOCATORE ASSOLYMPO!
Ecco le sue prime parole: ߎ¤ 'Un saluto ai tifosi del Real Cefalù! Questa stagione indosserò la maglia del Real e sono felicissimo per la mia scelta! Adesso manca poco per iniziare. Ci vediamo presto!'
Squadre: Aosta, Cogianco, Real dem, Futsal Coba, Fortitudo Pomezia.
Si ringraziano la Real Dem e Enea D’Alonzo per la trattativa.

20. 07/08/19. Apre a Palermo la prima scuola di Futsal
Dal 9 settembre al palaoreto, aprirà la prima scuola di futsal promossa da Assolympo, squadra che parteciperà al prossimo campionato di A2 e che garantirà professionalità per la crescita dei campioni di domani. Angelo Castelli (Uefa b )e Maria Fricano (Uefa C) saranno gli istruttori che al palaoreto, struttura al coperto, formeranno ragazzi e ragazze dai 5 al 12 anni. Possibilità di prova gratuita per la prima settimana.
☎️Per info: 3515368854
Parallelamente anche Cefalù continuerà con la scuola di futsal al coperto presso il palatricoli.

19. 02/08/19. Il programma del ritiro (21 agosto) e delle amichevoli del Real Cefalù
Partirà dalla Calabria la stagione 2019/2020 per mister Rinaldi e la sua squadra. Ritiro voluto fortemente dal Presidente Calogero Di Carlo che ospiterà la squadra, presso una delle strutture messe a disposizione dall’UniPegaso a Lamezia Terme dal 21 agosto al 7 settembre dove la squadra normanna svolgerà la preparazione in vista della seconda stagione di serie A2.
Ecco il programma con le amichevoli:

Sabato 31 agosto amichevole a Maida (CZ) vs. ASD Lamezia Soccer Calcio a5 (Serie
 
ߘŽ
Mercoledì 4 settembre amichevole a Maida (CZ) . Futsal Polistena (Serie A2)
Sabato 7 settembre a Reggio Calabria vs. ASD Cataforio Calcio a 5 (Serie
 
ߘŽ e rientro a Cefalù
Sabato 14 settembre amichevole a Palermo (PalaOreto) vs Meta Catania (Serie A)
La società ringrazia il comune di Maida (CZ) per la concessione del palasport.
Calogero Di Carlo: “Manca meno di un mese al raduno della squadra, una squadra che è stata costruita per stupire ancor più della passata stagione. Ho voluto che questa preparazione si svolgesse a Lamezia Terme per stare vicino alla squadra fin dai primi giorni. FORZA CEFALÙ!”

18. 02/08/19. Ecco il nuovo assetto societario del Real Cefalù - Assolimpo
Fin dal primo momento della sua nascita uno dei diktat della società dell’A.S.D. del Real Cefalù è stato rappresentato nella frase “il Real Cefalù è di tutti!”. C’è chi ha preso in parola questa frase ed è entrato a far parte della società cefaludese che, di comune accordo con i nuovi soci provenienti dalla Mabbonath (storica squadra del capoluogo palermitano che la scorsa stagione ha militato in serie b ), ha deciso di fondere le società in un’unica rafforzando il reparto dirigenziale per affrontare i grandi palcoscenici della serie A2 e per impreziosire un settore giovanile importante e pieno di talento. Un progetto a lungo termine con dirigenti di grande esperienza.
Ecco l’elenco dei dirigenti:
Calogero Di Carlo – Presidente;
Stefano Castiglia – Presidente onorario;
Francesco D’Anna – Vicepresidente;
Carmelo La Fata - Team Manager;
Cristian Cottone – Dirigente Generale;
Giuseppe Fiduccia - Direttore sportivo
Maurizio Savoiardo – Medico;
Monica Rizzo – Fisioterapista;
Dario Nicastro – Medico settore giovanile;
Francesco Paolo Picone – Segretario - Dirigente settore giovanile;
Antonino Di Lisciandro – Direttore settore giovanile;
Nino Rinaldi - Allenatore prima squadra;
Alfonso Miosi - Assistant Coach; 
Massimiliano Speciale – Allenatore Under 19;
Federico Scaffidi – Preparatore portieri;
Giorgio Acquaviva – Dirigente accompagnatore settore giovanile;
Ignazio Mangiacavallo – Magazziniere PalaOreto;
Innocenzo Iacono – Mktg - Social media marketing;
Giacomo Lombardo – Addetto stampa;
Antonio Terracino – Dirigente accompagnatore;
Giuseppe Minutella – Magazziniere;
Rosario Barranco – Magazziniere.
Calogero Di Carlo: “Questa è senza dubbio una grande operazione. Due società già importanti hanno unito le forze per portare ancora più in alto di quanto fatto la provincia palermitana nel mondo del futsal sotto un unico stemma che è quello di Assolympo. Sono sicuro che questo nuovo assetto societario farà benissimo garantendo anche ai giovani del settore giovanile una preparazione adeguata e pronta per i grandi palcoscenici di questo magnifico sport. Auguro un caloroso benvenuto e un buon lavoro ai nuovi arrivati in società.”

17. 02/08/19. Il Real Cefalù inserito nel girone C di serie A2.
Ecco le squadre che compongono il girone C di Serie A2 nel quale è stato inserito il Real Cefalù. Un girone tutto nuovo con squadre non incontrate l'anno scorso.

 

AVVISO: QUESTO SITO NON SARA' AGGIORNATO PER ALCUNI GIORNI PER ASSENZA DELL'OPERATORE

16. 23/07/19. Colpo grosso del Real: Noé Pardo vestirà la maglia biancoazzurro! 
Il classico regalo del Presidente che tutti i tifosi aspettano durante la finestra di mercato estiva è arrivato e corrisponde al nome di Noé Pardo Calvo. Spagnolo classe ’85 nato a As Pontes – La Coruña, il classico pivot che tutti vorrebbero avere in rosa con il suo 1.93 di altezza per 90 kg, vanta un palmares di tutto rispetto e una carriera che lo ha visto protagonista in campionati di tutto il mondo.
CARRIERA: Dopo aver cominciato a calciare nei palazzetti spagnoli la sua carriera prende il volo inanellando una serie di titoli nazionali. Sbarca in Portogallo dove si fa subito notare all’Operario e al Fundao, un totale di quattro stagioni e 75 gol. Col Fundao alza la coppa del Portogallo e raggiunge la finale playoff della Liga Portugal 2014 risultando anche il miglior goleador dei playoff stessi. Nel 2015 approda al Gyor (serie A Ungherese) dove conquista il triplete nazionale (Campionato, Coppa nazionale e Supercoppa). La carriera di Noé prosegue in Inghilterra al Baku United per poi tornare al Fundao e tentare l’avventura asiatica prima al Sendai (Giappone) e in Vietnam all’Hanoi, attuale squadra, dove conquista il campionato nazionale nel 2018.
NOE’ PARDO: “Sono molto felice di arrivare a Cefalù, voglio ringraziare il club per avermi scelto per far parte di questo progetto. Sono sicuro che insieme combatteremo sul campo per dar molte gioie ai nostri tifosi. FORZA CEFALU’!”
BENVENUTO NOE’!
Si ringrazia per la trattativa la PRONEO SPORTS S.L. di Matarò (Barcellona) nella persona di XAVIER BONAVENTURA SANS.

15. 22/07/19. Calogero Di Carlo: La favola Real continua con grandi progetti!
La società del Assolympo – Unicesd Cefalù è lieta di annunciare a tutti i propri tifosi di aver perfezionato l’iscrizione al campionato di serie A2 per la stagione 2019/2020. Dopo la splendida annata vissuta e conclusasi nel maggio 2019 con i play off affrontati da matricola e dopo aver allargato la dirigenza a nuovi ingressi provenienti dal mondo del futsal del capoluogo palermitano, la compagine presieduta dal presidente Calogero Di Carlo è pronta ad affrontare per la seconda volta consecutiva il campionato di serie A2 Nazionale.
Calogero Di Carlo: “Abbiamo voglia di stupire ancor di più! Con l’iscrizione alla stagione 2019/2020 garantiremo ai nostri tifosi un’altra stagione di spettacolo e che sicuramente ci vedrà lottare per la vetta con un roster di tutto rispetto.
La favola Real continua ancora dopo anni di grandi vittorie e soddisfazioni.
Per tutti noi portare il nome della bellissima Cefalu in giro per l’Italia e’ motivo d’orgloglio,
Tutti gli sportivi cefaludesi ne devono essere fieri.
Amo Cefalù e mi sento profondamente attaccato a questa città da sempre.
Non vedo l’ora di poter ammirare i nuovi acquisti e riabbracciare chi ha dimostrato di poter continuare a far parte di questa famiglia.”

14. 14/07/19. L’Under 19 sarà affidata a Massimiliano Speciale
Non solo prima squadra, il nuovo sodalizio con in testa il Presidente Calogero Di Carlo guarda al futuro affidando a Massimiliano Speciale l’under 19.
La carriera da allenatore comincia nella stagione 2013/2014 nel settore giovanile della Mabbonath in coppia con Antonio Gallo, un duo che ha raggiunto obiettivi importanti come il titolo regionale nella stagione successiva (2014/2015), contribuendo alla crescita di tanti giovani calciatori quali Rizzo e Lo Nigro. Nella passata stagione Speciale è tornato alla Mabbonath come allenatore dell’under 19 nazionale raggiungendo i play off.
“Come prima cosa voglio ringraziare la nuova dirigenza per la fiducia accordatami. Sono molto contento di ciò che sta nascendo dopo l’unione di due società importanti come il Real Cefalù e la Mabbonath e sono molto felice per l’investimento nei giovani che la società di A2 sta facendo affidando a me la crescita dei propri ragazzi. Non vedo l’ora di cominciare la nuova stagione e di tornare ad allenare i miei ragazzi, un gruppo straordinario di cui vado veramente orgoglioso. Il nuovo progetto prevede anche la crescita della scuola di futsal e la formazione dell’under 17 dove sono stati già selezionati giovani molto promettenti.”
La società ricorda che mercoledì 17 luglio al PalaOreto dalle ore 10:00 verranno selezionati giovani giocatori per i campionati nazionali di futsal. Anno 2000, 2001 e 2002 (under 19) e 2003, 2004 (under 17). Vi aspettiamo, la serie A non è più un sogno!

13/07/19. Il brasiliano Peninha al Real Cefalù
La società del Real Cefalù comunica di aver preso con la formula del prestito con diritto di riscatto dalla società del Città di Asti, formazione piemontese che milita nel campionato di serie B, il laterale classe 1993 brasiliano formato, Costa Joao Renato (Peninha).
Ecco le sue prime parole da giocatore del Real Cefalù: 
ߑ‡ߑ‡ߑ‡
“Sono molto contento del mio approdo a Cefalù, vengo da una stagione nel Città di Asti dove con i miei compagni ho ottenuto la salvezza della squadra in serie B. Onorerò la maglia e la città di Cefalù, darò il massimo per portare in alto questa squadra col massimo impegno”.
Si ringrazia il Città di Asti e, in particolare, Riccardo Averna, per la professionalità dimostrata in fase di trattativa.

12. 12/07/19. Guilherme Stefanoni vestira’ la maglia biancoazzurra nella prossima stagione!
Il laterale formato italo-brasiliano sarà a disposizione di mister Rinaldi nella stagione 2019/2020. Nato ad Araçatuba il 5 marzo 1996 vanta una carriera di tutto rispetto. In Italia tutto p cominciato con l’under 21 dell’Acqua&Sapone. Passato all’Olimpus Roma conquista il campionato di serie B e la prima convocazione in nazionale under 21. Da qui al Real Rieti per volare in Francia al KB United attuale campiona nezionale in cui ha giocato la Uefa Champions League (Main Round) in Ucraina a Leopoli. Tornato in Italia alla Sandro Abate a metà stagione si trasferisce all’Imolese e conquista il campionato di C1. L’ultima sua avventura è stata alla Savio in serie B e con i suoi 12 gol in stagione ha aiutato la squadra a raggiungere la salvezza a tre mesi dalla fine del campionato.
“Sono molto contento per questa nuova avventura in Sicilia. Fin dall’inizio della trattativa la società ha dimostrato interesse e serietà verso i miei confronti. Ambizione e voglia di crescere sono nel DNA della società e io darò il meglio di me per gli obiettivi prefissati. Sono felice per questa nuova avventura e farò del mio meglio lavorando duramente.”

11. 11/07/19. Andrea Bruno della Mabbonath aggregato nella prima squadra del Real
Andrea Bruno, classe ’97 è l’ennesimo innesto della società del Presidente Di Carlo. Nato a Roma comincia a giocare a futsal quattro anni fa dopo aver fatto la trafila nel settore giovanile del Palermo Calcio. Comincia allo United Capaci in C1, nella stagione successiva al Sant’Isidoro in serie B per poi tornare in C1 con il Monreale C5. La stagione appena conclusa l’ha trascorsa tra Rhibo Fossano in B per poi concludere la stagione alla Mabbonath Futsal sempre nella stessa categoria.
“Con gli allenatori che ho avuto mi sono sempre messo a disposizione per qualsiasi tipo di ruolo senza alcun problema. Sono veramente entusiasta e onorato di entrare a far parte di quest’importante squadra tanto da non esitare un attimo nell’accettare l’offerta. Non vedo l’ora di mettermi a disposizione di mister Rinaldi e di tutta la società!”
Nella foto a destra: Andrea Bruno

10. 04/07/19. Dal Bisceglie arriva Alessandro Losito.
Dopo l’annuncio di ieri, arriva il primo colpo di mercato del sodalizio. Si tratta di Alessandro Losito. Il centrale-laterale classe ‘96 arriva alla corte di Rinaldi con la formula del prestito con diritto di riscatto dal Bisceglie.
Nella società pugliese ha mosso i primi passi nel mondo del futsal facendo tutta la trafila delle giovanile fino all’esordio in prima squadra in A2.
Benvenuto Alessandro!
La società del Presidente Di Carlo ringrazia il Bisceglie per lo svolgersi della trattativa. 

09. 02/07/19. REAL CEFALU’ E MABBONATH INSIEME PER UN GRANDE PROGETTO DI FUTSAL!
Con l’inizio della stagione 2019/2020 e il tanto gossip che ha movimentato l’estate  siciliana arriva la conferma da parte degli storici sodalizi del Real Cefalù e Mabbonath di una unione per cercare di portare il futsal che conta nella Sicilia Occidentale
Da sempre le due dirigenze si stimavano ed adesso è arrivato il momento di fare il grande passo. Si cercherà di costruire una squadra che faccia bene nel campionato di serie A2 e di allestire un settore giovanile importante per dare continuità al lavoro svolto negli anni passati e dare la possibilità ai giovani siciliani in futuro di potere competere ai massimi livelli.
L’obbiettivo cardine e’ quello di allestire una grande settore giovanile compresa la scuola calcio a 5 che vedrà Palermo ed  il Palaoreto centro della cantera della società.
DAL LUGLIO 2019 si parte verso questa nuova e grande sinergia  che rappresenterà tutta la Provincia di Palermo nella serie A2 NAZIONALE


08. 28/06/19. Gabriel La Rocca difenderà la porta cefaludese anche nella prossima stagione!
La società del Real Cefalù è felice di annunciare il rinnovo del portiere nazionale venezuelana Gabriel la Rocca. Il giaguaro della porta cefaludese sarà per il secondo anno consecutivo agli ordini di mister Rinaldi in maglia biancoblù.
“Sono molto felice di aver rinnovato l’impegno con il Real Cefalù per un’altra stagione. Insieme al nostro mister, vecchi e nuovi compagni sono sicuro che potremo dire la nostra in campionato portando in alto il nome di Cefalù onorando la maglia e dando il massimo di noi stessi. Forza Real Cefalù!”

07. 27/06/19. Arthur Fortuna lascia il Real Cefalù
È stato uno dei protagonisti della prima stagione in A2 della compagine cefaludese allenata da mister Rinaldi contribuendo alla straordinaria annata con i suoi sei gol. Arthur Fortuna, brasiliano, lascia la realtà cefaludese mettendosi così sul mercato. Il Real Cefalù augura al giocatore un caloroso in bocca al lupo per il proseguo della propria carriera.
“Voglio ringraziare in primis mister Rinaldi che mi ha portato in questa splendida città. Con lui ho passato tre anni bellissimi tra Augusta e Cefalù. Ho passato un anno fantastico grazie ad una buona società e ai tifosi che mi hanno fatto sentire a casa. Un grazie particolare va anche ai miei compagni di squadra con i quali abbiamo vissuto una stagione incredibile. Sono orgoglioso di tutto ciò che abbiamo fatto. Grazie Cefalù! A presto!”

06. 25/06/19. Il ds Giuseppe Fiduccia fa il punto sul mercato estivo
Dopo le conferme di mister Rinaldi, capitan Guerra, Di Maria, Montelli e il nuovo arrivato Mazzariol, il Real Cefalù sta lavorando attivamente sul mercato estivo per completare una rosa che affronterà per il secondo anno consecutivo la seconda serie nazionale. Giuseppe Fiduccia, diesse della compagine cefaludese fa il punto della situazione ad oggi.
“Il mercato del Cefalù quest’anno sarà molto particolare. Avrà basi solide costituite soprattutto da giocatori italiani affinché si possa costruire qualcosa di veramente importante e tentare la promozione nella massima serie nel giro di due anni. Come prima cosa abbiamo cercato giocatori della provincia palermitana ma poi per forza di cose abbiamo dovuto virare verso giocatori provenienti dallo stivale. Mazzariol, un giocatore validissimo preso sotto stretta indicazione di mister Rinaldi, farà parte del blocco di stranieri che andrà a completare la nostra rosa. Quello di quest’anno è un mercato “drogato” con numeri fuori dal normale anche nei campionati di B e A2, i nostri giocatori dopo lo splendido campionato della scorsa stagione hanno avuto tantissime richieste da altre squadre ma molti di loro hanno deciso di restare perché credono nel progetto, e si trovano bene in questa città.”

05. 23/06/19. Grande successo a Palermo per lo stage con l’AcquaeSapone Futsal
Dopo la bellissima serata di giovedì in piazza Duomo di Cefalù tra i dirigenti dell’Acqua&Sapone, Mabbonath e quelli del Real Cefalù dove si è discusso di tanto futsal davanti a del buon cibo e dell’ottimo vino presso “Duomo Cucina e Cantina”, nella mattinata di venerdì più di 50 calcettisti sono stati visionati dai dirigenti della squadra abruzzese (il Ds D’Egidio, il direttore Di Eugenio e l’AD Colatriano) durante lo stage organizzato al Palaoreto in cui hanno preso parte anche le società del Real Cefalù, Mabbonath e Canicattì c5. Ottima impressione hanno impresso i 2006/2007 della squadra cefaludese che in piena sintonia con la squadra vicecampione d’Italia hanno annunciato il proseguo della collaborazione.

04. 22/06/19. Il primo colpo del nuovo Real è il brasiliano João Paulo Mazzariol
Dal CDM Futsal Genova, dove ha collezionato 46 reti in 2 stagioni, arriva a Cefalù Mazzariol.
Presto un articolo con le prime parole del neoacquisto che sarà a disposizione di
 Coach Anthony Rinaldi in vista della nuova stagione! (Cominicato)
Montelli:
non vedo l'ora di poterti riabbracciare ߘŠpersona stupenda, annata stupenda insieme a Bisceglie.

03. 21/06/19. Di Maria cala il poker! Vestirà la casacca del Real anche nella prossima stagione
Altro importante rinnovo in casa Real Cefalù. La società è felice di annunciare l’accordo raggiunto con Marco Di Maria alla quarta stagione in casa biancoazzurra!
"Sono Felice e orgoglioso di aver rinnovato per il quarto anno con il Real Cefalù. In questi anni ho imparato proprio da questa società con una mentalità che mira a migliorarsi sempre e anno dopo anno. Quale migliore occasione per provarci ancora una volta insieme? Dopo la fantastica stagione appena trascorsa posso affermare che insieme a mister Rinaldi e i miei compagni cercheremo di ripeterci perché vogliamo regalare ancora emozioni a questa città che merita palcoscenici di tutto rispetto. GO REAL!"

02. 05/06/19. Il capitano Pedro Guerra continuerà a difendere i colori cefaludesi
La società dell’ASD Polisportiva Real Cefalù Uniolympo è lieta di annunciare la conferma del capitano Pedro Guerra. Dopo la conquista del campionato di serie B e la strepitosa stagione appena conclusa in A2 con la conquista dei play off e 16 reti segnate tre regular season e spareggi promozione, il brasiliano e la società normanna hanno raggiunto l’accordo per il prolungamento di contratto.
Pedro Guerra: “Sono molto felice e orgoglioso di poter continuare a vestire i colori del Real Cefalù Uniolympo anche nella prossima stagione. Due anni fa abbiamo intrapreso un percorso insieme che ancora ha tanto da dare ad entrambi. Sarà difficile ripetere una stagione come quella appena conclusa, ma posso garantire che insieme a mister Rinaldi e ai miei compagni daremo tutto per arrivare il più in alto possibile. Cefalù per me e la mia famiglia è come una casa, questa città ci ha dato tanto, mia figlia Clara è nata li, quindi ritengo doveroso continuare a portare in alto i colori cefaludesi. Forza Leoni!”

01. 04/06/19. Rinnovo per mister Rinaldi! Sarà ancora lui a guidare il Real Cefalù Uniolympo in A2!
L’ASD Polisportiva Real Cefalù Uniolympo è lieta di annunciare il rinnovo del contratto con mister Nino Rinaldi.
Sarà la seconda stagione del tecnico messinese sulla panchina cefaludese dopo aver portato la compagine normanna al terzo posto del girone B di A2 disputando anche i play off.
Già quattro stagioni di serie A2 tra Augusta e Real Cefalù, 111 panchine nella categoria (83 Augusta e 28 Real Cefalù) con la quota 40 punti superata in tutti e quattro campionato precedenti
Calogero Di Carlo“E’ bastata una chiacchierata di circa 10 minuti per capirci, sono davvero felice di poter rivedere mister Rinaldi che con i suoi ragazzi  tanto bene ha fatto la scorsa stagione facendo parlare di noi in tutta Italia. Siamo in piena sintonia per quanto concerne il mercato estivo. Stiamo lavorando per far divertire i nostri tifosi!”
Nino Rinaldi: “Sono molto contento di poter rimanere a Cefalù dopo la grande stagione appena conclusa. Non è stato difficile trovare l’accordo visto e considerato che con la società c'è unità d'intenti. Io e lo staff dirigenziale abbiamo come unico obiettivo quello di continuare il grande lavoro iniziato lo scorso anno che ha portato il Real Cefalù ad essere una società molto apprezzata e stimata nel panorama del futsal italiano. Ripetersi non è mai semplice ma io sono sicuro che lavorando come abbiamo sempre fatto, riusciremo ancora a toglierci tante altre soddisfazioni. Crescere e migliorare deve essere una costante del gruppo che andrò ad allenare. Non mi piace fissare degli obiettivi poiché penso sempre che nello sport non serve a molto. Quello che conta è lavorare duro ogni santo giorno per costruire, mattone dopo mattone, un'altra grande stagione. Lo scorso anno abbiamo raggiunto un risultato assolutamente impensabile ad inizio stagione, adesso ripartiremo da una "base di lavoro" ben solida che ci consentirà di fare ancora molto bene. Infine ringrazio molto la Società per aver fortemente voluto la mia riconferma.”

59. 31/05/19. Il Presidente del Real Cefalù Di Carlo: "Il meglio deve ancora venire!"
Quello appena conclusa è stata un’annata straordinaria per il Real Cefalù Uniolympo. Ho creduto fin dal primo giorno nel progetto di questa grande società. Raggiungere la salvezza in forte anticipo nella seconda serie nazionale si può equiparare ad una grande impresa. Tale obiettivo è stato il frutto del lavoro e del sacrificio dei ragazzi che durante l’anno si sono sempre allenati professionalmente. Ringrazio loro, il tecnico Rinaldi e lo staff medico diretto in maniera impeccabile dal dott. Maurizio Savojardo. 
Alla società, per il grande impegno e il forte attaccamento ai colori sociali che hanno contribuito a portare sempre più in alto il nome del Real Cefalù Uniolympo . Questa stagione dovrà essere ricordata per l’ottimo risultato conseguito, con il raggiungimento del play off promozione, perché per grandi tratti del torneo siamo stati nei piani alti della classifica a fianco di quelle società che hanno programmare il salto di categoria fin dal mercato estivo.
Adesso si volta pagina, traendo frutto da quanto di buono siamo riusciti ad esprimere in questo campionato, ma con la volontà mia di alzare ancora l’asticella e migliorare quanto fatto nella stagione appena terminata.
Desidero un nuovo Real con l’obiettivo primario che sarà quello di far divertire i propri tifosi dando spettacolo. 
Chi rimarrà con la nostra cassacca dovrà avere ancora più fame, vorrò grandi uomini dentro ma soprattutto fuori dal campo, il Real non si sceglie ma si ama.
Anche sotto il piano strettamente societario stiamo lavorando per far si che possano unirsi dirigenti di grande esperienza con un mio obbiettivo primario di investire sul settere giovanile, in modo da far emergere dietro un grande progetto i talenti Siciliani
Mi sono innamorato di questo sport, e voglio portare alto il nome di questa società, insieme a questo grande gruppo sono certo che raggiungeremo grandi traguardi.
Voglio scrivere insieme al mio grande amico Stefano Castiglia e tutto lo staff dirigenziale tante altre pagine gloriose di storia sportiva di questa società.
Il mio impegno è massimo per raggiungere gli obbiettivi prefissati.
A breve ci saranno grandi novità…
Come dice un noto cantante, “il meglio deve ancora venire!!!”
Calogero di Carlo