C

 HOME  scrivi a: info@cefalusport.it

 SPORTING CEFALU' Seconda Categoria - 2017/18
CALENDARIO - RISULTATI e CLASSIFICA - GIOCATORI - GIOVANILI 

NOTIZIE DA GENNAIO 2018 - NOTIZIE LUGLIO-DICEMBRE 2017

58. 23/04/18. Lo Sp. Cefalù tra le grandi al Trofeo Gallo di Lamezia Terme
Al terzo trofeo internazionale Pasquale Gallo a Lamezia Terme i pulcini 2007 dell'Asd Sporting Cefalù si piazzano al 11° Posto assoluto su 48 squadre partecipanti . Giocare con Milan Roma e Inter é stata un esperienza che difficilmente i piccolini dimenticheranno.

La squadra cefaludese, guidata da Nicola Glorioso ed accompagnati dal dirigente Alberto Citrano, ha vinto 4 incontri contro Avellino, Seles Gioia Tauro, Catanzaro e Asd Calimera, mentre ha subito 3 sconfitte da parte di squadre blasonate come A.C Milan (che ha vinto il torneo), A.S Roma (giunta seconda) e F.C Inter. In ogni caso
 i piccoli calciatori dello Sporting Cefalù hanno portato a casa un risultato di prestigio più che positivo.
Questi i pulcini presenti al 3° Trofeo Pasquale Gallo: Nuccio Mattia, Provenza Giuseppe, Paola Emmanuele, Prestigiovanni Andrea, Valenti Lorenzo, Valenti Samuele, Pellerito Pietro, Scavo Mattia, Citrano Flavio, Barranco Gioacchino e la mascotte il piccolo Diego Citrano
Classifica trofeo Pasquale Gallo . prime 16 posizioni.
1 A.C Milan 2 A.S Roma 3 Tor Tre Teste Rm 4 Capezzamo Sa 5 Genoa 6 Reggina 7 Sicula Leonzio 8 Real Limbadi V. v 9 F.C Inter 10 Slavia Sofia Bucarest 11 Asd Sporting Cefalù 12 Calimera Le 13 Catanzaro 14 Crotone 15 Nuova Taras Ta 16 Junior Napoli

57. 23/04/18. Ottimi risultati dei "Giovanissimi" di Totò Glorioso. Domenica i playoff
Si è concluso domenica il girone A del campionato provinciale giovanissimi.
Buon risultato per i ragazzi dello Sporting Cefalù che si piazzano al secondo posto in classifica, posizione che dà diritto a disputare i playoff per la conquista del titolo di campioni della Provincia di Palermo.
“Siamo molto contenti dei risultati ottenuti - ci dice il mister Totò Glorioso - considerato che siamo partiti con un gruppo quasi totalmente nuovo e che affrontavamo squadre forti e attrezzate. Il secondo posto finale è stato il frutto di un’autentica cavalcata, partita a fine girone di andata con dodici risultati utili e dieci vittorie consecutive. tra cui quella contro l’imbattuta fino ad allora capolista Gangi. Abbiamo avuto la miglior difesa del torneo con solo dieci reti subite e, il numero a cui personalmente tengo di più, siamo stata la squadra tra le più corrette di tutti i gironi per squalifiche e cartellini. E’stata una crescita dentro e fuori il campo, con i ragazzi che hanno costituito un bellissimo gruppo e hanno saputo sopperire di volta in volta alle assenze, la più pesante delle quali quella del forte difensore Samuele Gentile, che ha riportato un brutto infortunio e a cui auguriamo tutti una pronta ripresa”.
Lungo il corso del campionato in tanti si sono distinti, in particolare il portiere Di Fatta imbattuto per otto partite di fila, la coppia centrale Serio - Di Noto, il centrocampista Palmisano e l’attaccante Calì autori entrambi di 14 reti.
Prossimo impegno, domenica 29 aprile a Termini Imerese, contro la Termitana per il primo turno dei playoff.
 

56. 22/04/18. Per lo Sporting Cefalù sconfitta ed amara retrocessione
3ma giornata di Ritorno – Ultima di  Campionato
Girone B
CAPACI CITY                 SPORTING TERMINI           1-3
COLOMBA BIANCA
              CERDA GIUSEPPE MACINA      1-1
PALERMO CALCIO POPOLARE
     SPORTING CEFALU            3-0
REAL CASALE
                 RESUTTANA SAN LORENZO      3-1
REAL TRABIA
                 VIS SOLUNTO                2-1
SAN MAURO C.DE
              FINALE                     1-2
 
CLASSIFICA FINALE - 13^ RITORNO:
SUPERG. CASTELBUONO 60,
(Promosso in Prima cat.)
PALERMO POP. 50, SP. TERMINI 47, REAL TRABIA 44, RESUTTANA 43,
(Disputeranno i playoff)
VIS SOLUNTO 42, FINALE 40, CERDA 33, SAN MAURO 21, CAPACI 18,  REAL CASALE 16, COLOMBA BIANCA 15,  
SP. CEFALU' 11
(Retrocede in 3^ cat)

55. 19/04/18. Lo Sp. Cefalù si può salvare solo se vince ed il Real Casale perde
13ma giornata di Ritorno – Ultima di  Campionato
Girone B
CAPACI CITY                 SPORTING TERMINI           22/04/18    16:30
COLOMBA BIANCA
              CERDA GIUSEPPE MACINA      22/04/18    16:30
PALERMO CALCIO POPOLARE
     SPORTING CEFALU            22/04/18    16:30 Pomara di Palermo
REAL CASALE
                 RESUTTANA SAN LORENZO      22/04/18    16:30
REAL TRABIA
                 VIS SOLUNTO                21/04/18    15:00
SAN MAURO C.DE
              FINALE                     22/04/18    16:30
 

54. 14/04/18. Playoff lotta aperta, lo Sp. Cefalù vince e spera ancora
RITORNO 12 GIORNATA sabato 14/04/2018
SPORTING CEFALU' - CAPACI              3-0 per mancata presentazione del Capaci
FINALE           -
COLOMBA BIANCA      5-1
RESUTTANA        - PALERMO POP.        0-1
CERDA            - REAL CASALE         4-1
SP. TERMINI      -
REAL TRABIA         0-0
VIS SOLUNTO      - SUPERG. CASTELBUONO 3-1
SAN MAURO C.: Riposa
CLASSIFICA 12^ RITORNO:
SUPERG. CASTELBUONO 60, PALERMO POP*. 47, SP. TERMINI* 44, RESUTTANA* 43, VIS SOLUNTO* 42, REAL TRABIA* 41, FINALE* 37, CERDA* 32, SAN MAURO* 21, CAPACI* 18,  COLOMBA BIANCA* 14,  REAL CASALE* 13, SP. CEFALU'* 11.
*
Hanno riposato

53. 12/04/18. Ultima gara casalinga dello Sporting Cefalù con residue speranze di salvezza.
RITORNO 12 GIORNATA sabato 14/04/2018
SPORTING CEFALU' - CAPACI              h 16
FINALE           -
COLOMBA BIANCA      h 16
RESUTTANA        -
PALERMO POP.        h 17
CERDA            - REAL CASALE         h 16
SP. TERMINI      -
REAL TRABIA         h 17 a Caccamo
VIS SOLUNTO      - SUPERG. CASTELBUONO h 17
SAN MAURO C.: Riposa
RECUPERO 5^R: Real Trabia - Cerda 3-2
CLASSIFICA 11^ RITORNO:
SUPERG. CASTELBUONO 60, PALERMO POP*. 44, RESUTTANA* 43, SP. TERMINI* 43, REAL TRABIA 40, VIS SOLUNTO* 39, FINALE* 34, CERDA 29, SAN MAURO 21, CAPACI* 18,  COLOMBA BIANCA* 14,  REAL CASALE* 13, SP. CEFALU'* 8.
*
Hanno riposato

52. 12/04/18. Colpito l'arbitro, il Real Casale perde anche a tavolino
gara del 8/ 4/2018 REAL CASALE - FINALE
1-2; Sospesa al 45' del 1º tempo.
Esaminati gli atti ufficiali e ricordato che i procedimenti presso questo Organo di Giustizia si svolgono esclusivamente sulla base di essi e che gli stessi hanno valenza privilegiata di prova in riferimento alla gara, si rileva che:
Al 43' del p.t., il calciatore Leanza Massimo, Società Real Casale, indebitamente inserito nella distinta di gara quale collaboratore, assumeva dapprima contegno irriguardoso, offensivo e minaccioso nei confronti dell'arbitro e poi, dopo averne afferrato con violenza il braccio sinistro, lo spintonava con forza provocando perdita di equilibrio, stordimento e forti dolori alla spalla, successivamente tentava di colpirlo con un pugno al volto non riuscendo grazie all'intervento di tesserati della propria Società; l'atto di violenza subito provocava perdita di equilibrio, stordimento e forti dolori alla spalla con conseguente sospensione definitiva della gara e la necessità di ricorrere a cure presso un Presidio Ospedaliero dove veniva refertato con una prognosi di cinque giorni s.c.;
Per quanto sopra;
Condivisa la decisione dell'arbitro di sospendere definitivamente la gara;
Dato atto che i tutti provvedimenti disciplinari adottati a carico dei tesserati sono pubblicati in altra parte del presente C.U.;
Sancita la responsabilità della Società Real Casale;
Visto l'art. 17, comma 1, del C.G.S.;
Si delibera: Di infliggere alla Società Real Casale la punizione sportiva della perdita della gara per 0-3.

51. 09/04/18. Il Trabia travolge lo Sp. Cefalù dopo un primo tempo equilibrato
REAL TRABIA - SPORTING CEFALU' 9-2

Partita condizionata dal vento sopratutto nel primo tempo , è la squadra ospite che giocando col vento a favore ha più occasioni da rete e va al riposo in vantaggio di 2 reti a 1. Nella ripresa gli ospiti entrano in campo senza cattiveria agonistica e voglia di lottare e vengono puniti dai locali a suon di gol.
Nel primo tempo sono gli ospiti che vanno subito in gol con un colpo di testa di Nuzzo ma il (giovane ) arbitro annulla senza nessun motivo da qui le proteste degli ospiti ,sono sempre gli ospiti che vanno vicino al vantaggio con un gran tiro da lontano di Caccamo ma il portiere locale si oppone con un grande intervento,nel momento migliore degli ospiti sono i locali ad andare in vantaggio su una ripartenza. I Cefaludesi reagiscono e vanno vicino al pareggio sempre con Caccamo con un gran tiro da fuori area che impegna severamente il portiere locale, i locali hanno l'occasione di raddoppiare ma un difensore degli ospiti respinge la palla sulla linea di porta, Lo Sporting Cefalù scampato il pericolo trova il pareggio su una bella punizione calciata da
Sampognaro la palla colpisce l'interno della traversa e sbatte sulla schiena del portiere ed entra in rete e dopo un minuto gli ospiti passano in vantaggio con un gran gol di Caccamo che calcia ancora da lontano mandando la palla sotto la traversa dopo 5 minuti di recupero l'arbitro fischia la fine del primo tempo.
Nel secondo tempo sono i locali a fare la partita e nel giro di 10 minuti ribaltano il risultato segnando tre gol. Gli ospiti subiscono il colpo e non hanno ne forza fisica ne mentale di reagire
 e subiscono altri 5 gol .
Mister Glorioso: "Chi ha letto
 il risultato naturalmente ha pensato che il Trabia ha vinto agevolmente ma non è stato cosi. Nel primo tempo oltre al gol regolare che ci è stato annullato potevamo segnare altri 2 o 3 goal, ma nel secondo tempo dopo aver subito il pareggio,  siamo crollati e non siamo stati più in partita subendo senza nessuna reazione,posso capire il calo fisico visto che negli ultimi 2 mesi ci siamo allenati una volta sola ma quello che non ho capito e che mi ha fatto arrabbiare è stata la mancanza di reazione per evitare questa pesante e brutta sconfitta ,ormai le speranze di salvezza sono minime ma fin quando la matematica non ci condanna vorrei che i ragazzi ci credessero  e si impegnassero fino all'ultima partita."

50. 08/04/18. Il Castelbuono batte lo Sp. Termini, bagarre per i playoff
RITORNO 11 GIORNATA 08/04/2018
PALERMO POP.        - CERDA G. MACINA  1-1
REAL CASALE         -
FINALE           0-3 *
CAPACI              -
RESUTTANA        0-4
COLOMBA BIANCA      -
SAN MAURO C.     2-0
REAL TRABIA         -
SPORTING CEFALU' 9-2
SUPERG. CASTELBUONO - SP. TERMINI      2-0
VIS SOLUNTO- Riposa
CLASSIFICA 11^ RITORNO:
SUPERG. CASTELBUONO 60, PALERMO POP*. 44, RESUTTANA* 43, SP. TERMINI* 43, VIS SOLUNTO* 39,
REAL TRABIA* 37, FINALE* 34, CERDA* 29, SAN MAURO 21, CAPACI* 18,  COLOMBA BIANCA* 14,  REAL CASALE* 13, SP. CEFALU'* 8.
*
Hanno riposato

 

49. 06/04/18. Castelbuono-Sp. Termini scontro tra grandi, lo Sp. Cefalù sul campo del Real Trabia
RITORNO 11 GIORNATA 08/04/2018
PALERMO POP.        - CERDA G. MACINA
REAL CASALE         -
FINALE
CAPACI              -
RESUTTANA
COLOMBA BIANCA      -
SAN MAURO C.
REAL TRABIA         -
SPORTING CEFALU' Zagone di Palermo
SUPERG. CASTELBUONO - SP. TERMINI
VIS SOLUNTO- Riposa

48. 31/03/18. Castelbuono promosso, lotta aperta per i playoff
RITORNO 10 GIORNATA sabato 31/03/2018 ore 16
CERDA G. MACINA  - CAPACI              3-0
FINALE           -
PALERMO POP.        0-0
SAN MAURO C.     -
REAL CASALE         2-0
RESUTTANA        -
REAL TRABIA         0-4
SPORTING CEFALU' - SUPERG. CASTELBUONO 0-1
SP. TERMINI      -
VIS SOLUNTO         1-3
COLOMBA BIANCA: RIPOSA
CLASSIFICA 10^ RITORNO:
SUPERG. CASTELBUONO 57, SP. TERMINI* 43, PALERMO POP. 43, RESUTTANA* 40, VIS SOLUNTO 39,
REAL TRABIA* 34, FINALE* 31, CERDA* 28, SAN MAURO 21, CAPACI* 18,  REAL CASALE 13, COLOMBA BIANCA* 11,  SP. CEFALU' 8.
*
Hanno riposato

47. 31/03/18. Il Superg. Castelbuono vince a Cefalù ed è promosso in Prima Categoria FOTO e VIDEO
Sporting Cefalù - Supergiovane Castelbuono 0-1
Sporting Cefalù:
Bellino, Tumminello, Missaoui, Greco L., Glorioso L., Fatta, Gemellaro, Marsala, Roscilli, Ricotta, Caccamo. All. Peppe Glorioso. A disp. Glorioso S., Sampognaro, Lo RE, Greco F.P., Cavoli.
Superg. Castelbuono:
Cicero G., Bruno, Pappalardo, Mazzola, Abbate, Ficcaglia, D'ippolito, Cicero A, Antista, Cicero R., Carollo. All. Peppe Nicchitta. A disp.: Dispensa, Gentile, Norata, Duca, Corradino, Gennaro.
Arbitro: Pennino di Palermo
Marcatore: 54' D'Ippolito

La Superg. Castelbuono ha vinto la partita al Santa Barbara contro un combattivo Sporting Cefalù ed ha conquistato con anticipo la promozione in Prima Categoria. La partita ha visto una superiorità tecnica della squadra castelbuonese che annovera tra le sue fila giocatori che hanno militato in categorie superiori e che sono davvero un lusso per questo campionato come Sario Cicero e Simone Antista, entrambi calciatori che hanno vestito la maglia del Cefalù, e che hanno deciso di difendere i colori della propria città.
Lo Sporting Cefalù ha lottato come ha potuto per cercare di almeno portare un punto alla classifica, ma ha perso la gara per una rete segnata al 9' della ripresa quando Cicero ha tirato da fuori area un gran tiro, il portiere Bellino ha ribattuto come ha potuto ma sulla palla si è avventato il giovane D'Ippolito che ha segnato a porta sguarnita.

46. 30/03/18. Al Santa Barbara (h15) testa-coda importante per la salvezza e la promozione
Si gioca alle 15 l'atteso incontro tra lo Sporting Cefalù e la capolista Supergiovane Castelbuono, partita sicuramente combattuta per l'importanza dei punti in palio. Da un lato la squadra cefaludese cerca punti per risalire la classifica dall'ultima scomoda posizione di classifica,  invce il Castelbuono cerca di festeggiare anticipatamente,  in caso di vittoria, la promozione in Prima Categoria.

RITORNO 10 GIORNATA sabato 31/03/2018 ore 16
CERDA G. MACINA  - CAPACI
FINALE           -
PALERMO POP.
SAN MAURO C.     -
REAL CASALE
RESUTTANA        -
REAL TRABIA
SPORTING CEFALU' - SUPERG. CASTELBUONO Pennino di Palermo h15
SP. TERMINI      -
VIS SOLUNTO
COLOMBA BIANCA: RIPOSA

45. 28/03/18. Spostata alle 17 la gara tra lo Sporting Cefalù e la capolista Castelbuono
Sporting Cefalù/Supergiovane Castelbuono del 31.3.2018 ore 15.00 A causa concomitanza gara Prima Categoria giocasi alle ore 17.00
Cerda Giuseppe Macina/Capaci City del 31.3.2018 Giocasi alle ore 16.00
Sporting Termini/Vis Solunto del 31.3.2018 ore 16.00 Giocasi alle ore 15.00
 
Recuperi GIRONE   B
9/R  25-03-18 REAL TRABIA/GIUSEPPE MACINA 
Giocasi Mercoledì 11.4.2018 ore 16.00

44. 26/03/18. Lo Sporting Cefalù passa in vantaggio poi crolla davanti al Solunto
La partita è stata condizionata da un arbitraggio discontinuo, nel primo tempo il giovane fischietto arbitrava normalmente sbagliando da ambedue le parti, nel secondo tempo cambiava completamente modo d'arbitrare agevolando con le sue decisioni la vittoria della squadra locale.
La prima occasione del primo tempo è dei locali che con un bel tiro dal limite impegnavano seriamente il rientrante Bellino. Scampato il pericolo gli ospiti cefaludesi iniziavano ad attaccare e passavano in vantaggio con
Caccamo che sfruttava un errore dei due centrali locali. Subito il gol i locali non riuscivano più di tanto a impensierire gli ospiti anzi erano i ragazzi dello Sporting ad andare vicino al raddoppio in due occasioni sempre con Caccamo, che nella prima occasione vedeva deviato in angolo da un difensore il suo colpo di testa, mentre nella seconda era bravo il portiere locale a parare un suo tiro da dentro l'area.Gli ospiti erano poi costretti a fare il primo cambio per un infortunio.
 I locali vedendo che non riuscivano a pareggiare si innervosivano diventando fallosi e minacciosi verbalmente nei confronti degli ospiti.
Nel secondo tempo i locali entravano più determinati e andavano subito vicino al pareggio con un bel diagonale che esce di poco, e al 10 minuto trovavano il pareggio fortunoso che arrivava da una punizione calciat
a dal limite deviata dalla barriera, la palla finiva al giocatore locale che indisturbato dentro l'area piccola segnava. La reazione dei Cefaludesi non si faceva attendere e nel giro di 5 minuti avevano tre occasioni per ritornare in vantaggio. Nella prima occasione il portiere locale si superava togliendo la palla dall'angolino su un bel tiro dal limite di Castrovinci, nella seconda l'attaccante Roscilli da dentro l'area piccola indisturbato mandava incredibilmente alto, nella terza era sempre il portiere a compiere un'altra bella parata su calcio d'angolo calciato dal giovane Cavoli. I cefaludesi erano poi costretti purtroppo a fare un secondo cambio per infortunio, si faceva male il migliore in campo, Caccamo che rientrava da un 'infortunio precedente.
Scampati i tre pericoli i locali avevano l'occasione di andare in vantaggio con il proprio attaccante che da buona posizione calciava alto a porta vuota (in questa occasione vi era un rigore netto perchè il portiere ospite in uscita, era stato anticipato di testa dall'avversario franandogli addosso) ma l'arbitro stranamente non fischiava. Da qui le accese proteste dei locali. Da questo momento in poi l'arbitro arbitrava a senso unico fischiando tante punizioni a favore dei locali. Al 20 veniva espulso un giocatore locale tra le proteste degli stessi, al 25 il doppio episodio che chiudeva la partita. L'arbitro per farsi perdonare il rigore non concesso prim, ne fischiava uno molto dubbio. Da qui le proteste veementi degli ospiti, e a farne le spese è Castrovinci che prima veniva ammonito e poi espulso (a fine partita si scoprirà che l'arbitro lo ha espulso per doppia ammonizione, un'ammonizione che secondo l'arbitro era stata data nel primo tempo, ma in realtà non era stato ammonito il Castrovinci, ma un'altro giocatore). Il rigore veniva realizzato, i ragazzi Cefaludesi non avevano più forza nè fisica, nè mentale, nè voglia di continuare la partita dopo questi episodi di palese favoritismo verso la squadra del Solunto. A 10 minuti dalla fine ormai demotivati
subivano il terzo gol e al 90 il quarto gol su un fallo netto in area subito dal difensore, ma ancora una volta l'arbitro non fischiava facendo innervosire ancor di più gli ospiti.
Mister Glorioso: “Oggi come in altre partite abbiamo dimostrato che quando siamo quasi tutti (oggi mancavano solo 4 giocatori) ce la giochiamo alla pari non facendo notare la differenza in classifica. Ma, come dico sempre ai miei ragazzi, le partite non si vincono ai punti ma si vincono buttando la palla dentro la rete e questo purtroppo è il nostro tallone di Achille. Ma fino a quando non avremo la certezza matematica della retrocessione lotteremo fino alla fine."

43. 25/03/18. Il Castelbuono vola verso la promozione. Sp. Cefalù cede nel finale
RITORNO 9 GIORNATA 25/03/2018
REAL TRABIA         - CERDA G. MACINA  rinviata per impraticabilità del campo
REAL CASALE         - COLOMBA BIANCA   1-0
CAPACI              FINALE           0-3
SUPERG. CASTELBUONO – RESUTTANA        4-0
PALERMO POP.        - SAN MAURO C.     1-0
VIS SOLUNTO         - SPORTING CEFALU' 4-1
SP. TERMINI: RIPOSA
CLASSIFICA 9^ RITORNO:
SUPERG. CASTELBUONO 54, SP. TERMINI* 43, RESUTTANA* 40, PALERMO POP. 42, VIS SOLUNTO 36,
REAL TRABIA* 31, FINALE* 27, CERDA* 25, CAPACI* 18, SAN MAURO 18,  REAL CASALE 13, COLOMBA BIANCA 11,  SP. CEFALU' 8.
*
Hanno riposato

42. 23/03/18. Il Castelbuono ospita il Resuttana, lo Sp. Cefalù in casa del Solunto
RITORNO 9 GIORNATA 25/03/2018
REAL TRABIA         - CERDA G. MACINA
REAL CASALE         - COLOMBA BIANCA
CAPACI              FINALE
SUPERG. CASTELBUONO – RESUTTANA
PALERMO POP.        - SAN MAURO C.
VIS SOLUNTO         - SPORTING CEFALU' Gattucio di Palermo
SP. TERMINI: RIPOSA

41. 22/03/18. Gara persa al Resuttana, Rubino squalificato a vita
gara del 18/ 3/2018 RESUTTANA SAN LORENZO - VIS SOLUNTO 1-0; Sospesa al 35' del s.t.
Esaminati gli atti ufficiali e ricordato che i procedimenti presso questo Organo di Giustizia si svolgono esclusivamente sulla base di essi e che gli stessi hanno valenza privilegiata di prova in riferimento alla gara, si rileva che:
Al 35' del s.t., il calciatore Rubino Marco (Resuttana San Lorenzo), dopo l'espulsione per doppia ammonizione, assumeva contegno minaccioso ed aggressivo nei confronti dell'arbitro, altresì colpendolo con un violento pugno alla nuca che provocava intenso dolore, capogiri, conati di vomito, stordimento e nausea e che costringevano il direttore di gara a sospenderla definitivamente per poi recarsi presso un Presidio Ospedaliero dove veniva refertato con una prognosi di giorni quindici per trauma cervicale;
Per quanto sopra;
Condivisa la decisione dell'arbitro di sospendere definitivamente la gara;
Dato atto che nel momento in cui l'arbitro lasciava l'impianto, insieme alle Forze dell'Ordine ed agli operatori del 118, sostenitori della Società Resuttana San Lorenzo assumevano grave contegno irriguardoso ed offensivo nei confronti dello stesso;
Dato atto che i tutti provvedimenti disciplinari adottati a carico dei tesserati sono pubblicati in altra parte del presente C.U.;
Sancita la responsabilità della Società Resuttana San Lorenzo per quanto addebitabile al proprio calciatore ed ai propri sostenitori;
Visto l'art. 17, comma 1, del C.G.S.;
Si delibera: Di infliggere alla Società Resuttana San Lorenzo la punizione sportiva della perdita della gara per 0-3 e l'ammenda di Euro 150,00.  
A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA FINO AL 17/ 3/2023: Rubino Marco (Resuttana san Lorenzo)
Dopo l'espulsione per doppia ammonizione, assumeva contegno minaccioso ed aggressivo nei confronti dell'arbitro, altresì colpendolo con un violento pugno alla nuca che provocava intenso dolore, capogiri, conati di vomito, stordimento e nausea e che costringevano il direttore di gara a sospenderla definitivamente per poi recarsi presso un presidio ospedaliero dove veniva refertato con una prognosi di giorni quindici per trauma cervicale.
Valutato che il comportamento sopra riportato configura una condotta da parte del tesserato che rientra tra quelle che determinano l'applicazione delle sanzioni previste dal C.U. n.104/A del 2014;
Che, nella concreta fattispecie, infatti, si rinviene una "condotta violenta" secondo la definizione della concorde giurisprudenza federale, che consiste in un comportamento caratterizzato "da intenzionalità e volontarietà miranti a produrre danni da lesioni personali o a porre in pericolo l'integrità fisica e che si risolve in un'azione impetuosa e incontrollata connotata da una accentuata volontaria aggressività con coercizione operata su altrui ..."; (cfr.Corte Giust. Fed., in C.U. n.161/CGF del 10.1.2014; Corte Giust. Fed. in C.U. n.153/CGF del 18.1.2011; e, da ultimo, C.Sportiva Appello, III Sez., in C.U. n.056/CSA del 22.12.2016 e C.Sportiva Appello, Sez. Unite, in C.U. n.114/CSA del 3.2017);
Pertanto, ai sensi dell'art.16, comma 1 del C.G.S.;
Si delibera che la sanzione irrogata va considerata ai fini dell'applicazione delle misure amministrative come previste dall'art.16 comma 4 bis del C.G.S. nel testo approvato dal Consiglio Federale della FIGC (C.U.n.256/A del 27.1.2016).
Si dispone, altresì, a carico del calciatore Rubino Marco, la preclusione alla permanenza in qualsiasi rango o categoria della FIGC ai sensi dell'art. 19, comma 3, del C.G.S. ........
SQUALIFICA FINO AL 31/12/2020: Botindari Gioacchino /Finale)
Per avere assunto contegno minaccioso nei confronti dell'arbitro e per avere tentato di colpirlo con una testata; nonchè, dopo l'espulsione, per averlo colpito con un calcio sulla coscia destra, senza tuttavia provocare alcuna conseguenza. .......
SQUALIFICA 1 GIORNATA (5 Ammonizioni) Greco Francesco Pio (Sporting Cefalù), Mannisi Luca (Spotrting Termini)
CLASSIFICA 8^ RITORNO AGGIORNATA:
SUPERG. CASTELBUONO 51, SP. TERMINI 43, RESUTTANA* 40, PALERMO POP. 39, VIS SOLUNTO 33, REAL TRABIA* 31, FINALE* 27, CERDA* 25, CAPACI* 18, SAN MAURO 18,  COLOMBA BIANCA 11,  REAL CASALE 10, SP. CEFALU' 8.
*
Hanno riposato

40. 20/03/18. Cambio orario ufficiale gare
Si informa che a partire da Domenica 25 marzo 2018   l’orario ufficiale di gara è fissato alle ore 16.00.
Fino a Sabato 24 marzo 2018 l’orario ufficiale rimane alle ore 15.00

39. 18/03/18. Il Castelbuono vince a Cerda, inseguono Resuttana e Sp. Termini
RITORNO 8 GIORNATA 18/03/2018
SAN MAURO C.     - CAPACI              1-0
COLOMBA BIANCA   - PALERMO POP.        2-4
FINALE           - REAL TRABIA         0-1
SPORTING CEFALU' - SP. TERMINI         1-3
CERDA G. MACINA  - SUPERG. CASTELBUONO 0-2
RESUTTANA        - VIS SOLUNTO         sospesa
REAL CASALE: RIPOSA
 
CLASSIFICA 8^ RITORNO:
SUPERG. CASTELBUONO 51, SP. TERMINI 43,
RESUTTANA* 40, PALERMO POP. 39, REAL TRABIA* 31, VIS SOLUNTO 30, FINALE* 27, CERDA* 25, CAPACI* 18, SAN MAURO 18,  COLOMBA BIANCA 11,  REAL CASALE 10, SP. CEFALU' 8.
*
Hanno riposato

38. 17/03/18. Lo Sp. Cefalù cede al forte Termini. Partita a porte chiuse
SPORTING CEFALU' - SPORTING TERMINI 1-3
Sporting Cefalù:
Alessandro, Missaoui, Castrovinci, D'anna, Glorioso, Greco F., Nuzzo, Gemellaro, Ricotta, Marsala. All. Glorioso. A disp.: Greco L, Roscilli, Caccamo
Sporting Termini:
Brancatello, Muriella, Mannisi, Ingrao, Mantia, Comella, Lo Cascio, Geraci D., Sartori, Geraci L., Cascio. All. Geraci D. A disp.: Ragusa, Piro, Porcaro, Sacco, Canta, La Rosa, La Bua
Arbitro:
Bruno di Palermo
Primo tempo equilibrato con poche occasioni da entrambe le parti, inizia meglio lo Sporting Termini che dopo 10 minuti ha l'occasione di passare in vantaggio su calcio di rigore, ma il portiere locale si oppone respingendo il tiro. Dopo pochi minuti gli ospiti sfiorano il vantaggio con un bel tiro da fuori che sfiora il palo. I locali, scampato il pericolo, iniziano ad attaccare ma senza creare pericoli e sul finire del primo tempo, nel momento migliore, subiscono il gol degli ospiti, rete viziata da un fallo nettissimo sulla trequarti avversaria non fischiato stranamente dal giovine arbitro. Subito il gol i locali hanno subito l'occasione di pareggiare con Gemellaro che da buona posizione calcia fuori.
Nel secondo tempo lo Sporting Cefalù entra con più convinzione e inizia subito ad attaccare e va vicino al pareggio due volte con Greco, nella prima occasione si vede respingere la sua conclusione a volo da pochi metri dal portiere ospite che con un colpo di reni tocca la palla con le dita mandando la palla sulla traversa e nella seconda occasione si ripete deviando la palla in calcio d'angolo che era indirizzata all'angolino. Gli ospiti giocano di rimessa e su due ripartenze hanno l'occasione di raddoppiare, una viene sprecata dal proprio attaccante che da buona posizione calcia centralmente, nell'altra è bravo il portiere locale a deviare il tiro indirizzato all'angolino.
A 10 minuti dalla fine gli ospiti raddoppiano su rigore contestato dai locali concesso dall'arbitro. Subito il secondo gol i locali si buttano in avanti e a 5 minuti dalla fine accorciano le distanze su rigore calciato da Castrovinci riaprendo la partita. Negli ultimi minuti vi sono delle mischie pericolose nell'area ospite e all'ultimo minuto di recupero su una ripartenza arriva il terzo gol che chiude la partita.
Mister Glorioso: "Dispiace per il risultato ma non della prestazione dei ragazzi specialmente nel secondo tempo anche oggi non meritavamo di perdere c è la siamo giocata fino all'ultimo minuto contro una squadra forte e questo mi fa aumentare la delusione la rabbia e la consapevolezza che allenati e con meno assenze la domenica non saremmo gli
ultimi in classifica."

37. 15/03/18. Sabato alle 15.30 lo Sporting Cefalù ospita lo Sporting Termini
RITORNO 8 GIORNATA 18/03/2018
SAN MAURO C.     - CAPACI
COLOMBA BIANCA   - PALERMO POP.
FINALE           - REAL TRABIA
SPORTING CEFALU' - SP. TERMINI      Bruno di Palermo sabato h 15.30
CERDA G. MACINA  - SUPERG. CASTELBUONO
RESUTTANA        - VIS SOLUNTO
REAL CASALE: RIPOSA

36. 15/03/18. Nasce l'Accademia del Calcio delle Madonie

Progetto rivoluzionario ed altamente innovativo quello partito qualche settimana addietro nel mondo del calcio Siciliano. Un idea che appariva pura utopia, ma fortemente seguita in maniera caparbia fino all’attuale realizzazione, quella voluta dal decano del calcio Madonita Mister Mazzola Vincenzo e da Mister Nino La Rocca. Nove società hanno deciso di unirsi in un unico progetto relativo si settori giovanili, allo scopo di formare una scuola calcio d’élite, una vera e propria Accademia del calcio, capace di accentrare i migliori giovani delle Madonie per formare atleti altamente prepararti e per riuscire in maniera definitiva a competere con i più grandi club de calcio Isolano e non.
Fanno parte della costituita Accademia le seguenti società: 
ASD. Giovanile Collesano; ASD Pol. Castelbuono; ASD. Atletico Campofelice ; ASD Cerda Giuseppe Macina; Pol. Calcio Lascari; Supergiovane Castelbuono; ASD Pro Loco S. Ambrogio; ASD Sporting Cefalù; ASD. Sporting Termini. Gli atleti relativi alla leva calcistica 2004/05 sono stati affidati alla guida tecnica di Mister Spataro, tecnico proveniente dal settore giovanile della squadra professionistica del Trapani Calcio, proprio allo scopo di assicurare la massima professionalità volendo offrire ai giovani calciatori esperienza e alti valori umani e calcistici assicurando nel contempo il massimo dell imparzialità nelle valutazioni.
Si è costituito inoltre l organigramma della neonata Accademia: Presidente/Commissario Fabio Capuana; Vice Presidente e Vice Commissario Gianni Geraci; Segretario/cassiere Michele Polizzotto; Dirigente Uff. Accompagnatore Serio; Direttore Generale Vincenzo Mazzola; Direttore Tecnico Nino La Rocca. Quest’ultimo coordinerà i tecnici participanti al progetto allo scopo di arricchirne le competenze ed amalgamare i metodi di lavoro.
Gli allenamenti si svolgeranno in maniera itinerante, presso i campi delle società aderenti al progetto. Tra gli scopi prefissati dall’Accademia, oltre a quelli sportivi e tecnici, tra i quali l’istituzione immediata di altra categoria anch’essa affidata ad un tecnico provenite dal Professionismo, vi sono quelli sociali tendenti a contrastare la mortificazione a cui è stato sottoposto il nostro territorio in questi anni, oltre all isolamento di cui siamo stati vittima ed il relativo contrasto allo spopolamento che ha impoverito il nostro bagaglio prima umano e poi meramente tecnico. Il progetto “pilota” altamente rivoluzionario, si prefigge l abbattimento di inutili e superati campanilismi fini a se stessi, solo facendo rete si potrà dire la propria presso gli organi di competenza, rimettendo le Madonie al centro.

35. 14/03/18. Il Real Trabia nel recupero batte il Real Casale
REAL TRABIA - REAL CASALE 3-1
 
CLASSIFICA 7^ RITORNO AGGIORNATA:
SUPERG. CASTELBUONO 48, RESUTTANA* 40, SP. TERMINI 40, PALERMO POP. 36, VIS SOLUNTO 30, REAL TRABIA* 28,FINALE* 27, CERDA* 25, CAPACI* 18, SAN MAURO 15,  COLOMBA BIANCA 11,  REAL CASALE 10, SP. CEFALU' 8.
*
Hanno riposato

34. 13/03/18. Supergiovane, Capuana:- “Vicini all’obiettivo, ma non bisogna mollare un centimetro”
Dopo la vittoria di ieri, della Supergiovane , per tre reti a uno, inflitta ad un caparbio Finale, che ha sempre dato filo da torcere a chiunque, sono state raccolte le impressioni di Fabio Capuana:-
“ Ieri abbiamo centrato un risultato importantissimo per l’economia di questo campionato di seconda categoria, otto punti di vantaggio sulla seconda sono un credito che ci fanno ben sperare. Non bisogna però mollare un centimetro perché penso che la vittoria di questo campionato passi dalla trasferta di sabato a Cerda, una squadra che tra le mura amiche ha sempre fatto bene, ma ancor più dallo scontro diretto che avremo in casa con il Resuttana ed il Termini, stare così avanti è senz’altro un vantaggio ma c’è ancora molto da fare.
A chi ha criticato la squadra in queste settimane ho l’obbligo di rispondere con numeri incontrovertibili, otto punti di vantaggio sulla seconda, miglior attacco, miglior difesa e solo due reti subite in casa, senza scomodare alte metafore “ma di che cosa stiamo parlando”.
Il merito di tutto questo è di un gruppo fantastico, una forte dirigenza ma sopra ogni cosa di un tecnico, Giuseppe Nicchitta, giovane, coraggioso e preparato! Con questa promozione, qualora si concretizzasse, sarebbe per me l’ottava della mia carriera calcistica, tra quelle da tecnico e dirigente, ma vi assicuro che senza l’apporto di tutte le componenti di cui sopra e senza i sacrifici del Presidente Genchi, di Vaccaro, Minutella, Marguglio, Cicero, Fiasconaro,Norata, Jek, Lo Varco, e l instancabile Annamaria Cillufo, vero punto di forza e tanti altri che non me ne vorranno se non menziono,  tutto questo non sarebbe una realtà!
Ancora tanto da fare ma siamo ad un passo dal traguardo, a noi non rovinare tutto!
 

33. 11/03/18. Il Castelbuono vola. In coda punti importanti per la  Colomba B. ed il R. Casale
RITORNO 7 GIORNATA  11/03/2018
VIS SOLUNTO         - CERDA G. MACINA  3-0
CAPACI              - COLOMBA BIANCA   0-5
SUPERG. CASTELBUONO - FINALE           3-1
PALERMO POP.        - REAL CASALE      0-0
SP. TERMINI         - RESUTTANA        2-0
REAL TRABIA         - SAN MAURO C.     4-0
SPORTING CEFALU': RIPOSA
 
CLASSIFICA 7^ RITORNO:
SUPERG. CASTELBUONO 48, RESUTTANA* 40, SP. TERMINI 40, PALERMO POP. 36, VIS SOLUNTO 30, FINALE* 27, CERDA* 25,
REAL TRABIA* 25, CAPACI* 18, SAN MAURO 15,  COLOMBA BIANCA 11,  REAL CASALE 10, SP. CEFALU' 8.
*
Hanno riposato

32. 09/03/18. Domenica scontri per le posizioni nei playoff. Lo Sporting Cefalù riposa
RITORNO 7 GIORNATA  11/03/2018
VIS SOLUNTO         - CERDA G. MACINA
CAPACI              - COLOMBA BIANCA
SUPERG. CASTELBUONO - FINALE
PALERMO POP.        - REAL CASALE
SP. TERMINI         - RESUTTANA
REAL TRABIA         - SAN MAURO C.
SPORTING CEFALU': RIPOSA

31. 06/03/18. Mercoledì si giocano i recuperi
SUPERG. CASTELBUONO - COLOMBA BIANCA  mercoledì 7 marzo, ore 15    1-0
REAL TRABIA         - REAL CASALE     mercoledì 14 marzo, ore 15
CLASSIFICA 6^ RITORNO aggiornata:
SUPERG. CASTELBUONO 45, RESUTTANA* 40, SP. TERMINI 37, PALERMO POP. 35, FINALE* 27, VIS SOLUNTO 27, CERDA* 25,
REAL TRABIA* 22, CAPACI* 18, SAN MAURO 15,    REAL CASALE 9, SP. CEFALU' 8, COLOMBA BIANCA 8.
*
Hanno riposato
  

30. 05/03/18. Mister Glorioso: "Ci mancavano troppi giocatori"

Lo Sporting Cefalù ha affrontato la seconda in classifica in piena emergenza tra squalificati, infortunati e ragazzi che erano a lavoro ne mancavano ben 8 costringendo la società a convocare 5 allievi. La partita è stata un pò condizionata dal vento. Ha iniziato subito in attacco la squadra locale che va vicino al gol con un diagonale da buona posizione che va fuori di poco. Dopo qualche azione i locali vanno in vantaggio con un gol di testa del proprio attaccante. Lo Sporting riacciuffa subito il pareggio con Gemellaro. Subito il gol i palermitani si buttano in avanti e vanno in vantaggio con un bel tiro a volo del proprio attaccante. Verso la mezzora i locali hanno l'occasione per chiudere la partita grazie anche al ( mediocre) arbitro il quale non fischiava un netto fallo subito in uscita dal giovane portiere che rimaneva a terra, episodio che faceva infuriare e non di poco i cefaludesi. Verso la fine del primo tempo arriva il terzo gol.
Nel secondo tempo col vento a favore sono gli ospiti ad attaccare di più, ma non creando grossi pericoli per i locali. Verso il quarto d'ora succede un brutto episodio che fa infuriare di nuovo gli ospiti: un giocatore locale davanti all'arbitro metteva le mani in faccia all'assistente ospite e l'arbitro non prendeva nessuna decisione. Verso la mezzora i locali hanno l'occasione per il quarto gol ma il proprio attaccante in netto fuorigioco sciupava. A 10 minuti dal termine arrivava il quarto gol con un bel tiro da fuori. Quando ormai si aspettava la fine della partita gli ospiti subiscono il quinto gol su un'ingenuo errore del giovane portiere che si faceva rubare il pallone dai piedi dall'attaccante che era andato in pressione e nel recupero (dopo qualche giro palla fatto dai locali) arrivava il sesto gol.
Mister Glorioso: "Un risultato pesante visto com'era andata la partita, abbiamo preso tre gol negli ultimi 10 minuti ma oggi ci mancavano troppi giocatori per poter sperare in un risultato positivo. Comunque sono contento per i ragazzi allievi che hanno giocato, speriamo che dopo il turno di riposo di recuperare qualche infortunato"

29. 03/03/18. Uno Sporting Cefalù troppo rimaneggiato cede di schianto al Resuttana
Girone B - 6. RITORNO
CERDA GIUSEPPE MACINA - SPORTING TERMINI   0-1
COLOMBA BIANCA
        - REAL TRABIA        3-5
FINALE
                - VIS SOLUNTO        0-0
REAL CASALE
           - CAPACI CITY        2-1
RESUTTANA SAN LORENZO
 - SPORTING CEFALU    6-1
SAN MAURO C.DE
        - SUPERG.CASTELBUONO 0-2
CLASSIFICA 6^ RITORNO:
SUPERG. CASTELBUONO 42, RESUTTANA* 40, SP. TERMINI 37, PALERMO POP. 35, FINALE* 27, VIS SOLUNTO 27, CERDA* 25, REAL TRABIA* 22, CAPACI* 18, SAN MAURO 15,    REAL CASALE 9, SP. CEFALU' 8, COLOMBA BIANCA 8, .
*
Hanno riposato
  

28. 01/03/18. Fissate le date dei recuperi. Squalificato Davide Fatta per 3gg.
Si informa che  le gare non disputate il 24/25 febbraio 2018 dei Campionati di Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria, verranno tutti programmati per MERCOLEDI’ 7 MARZO 2018 ORE 15.00
Nel prossimo Comunicato Ufficiale verrà pubblicato l’elenco dei Recuperi, distinti per Categoria.

Squalifica fino al 20/03/2018 Piraino (Allenatore Cerda)
Squalifica per 3 giornate: Davide Fatta (Sporting Cefalù)
Squalifica per 2 giornate: Cicero Vincenzo ed Antonio Emanuele (Cerda)
Squalifica per 1 giornata: Pasquale Marsala (Sporting Cefalù)

27. 28/02/18. Il prossimo turno si gioca sabato 3 marzo
In considerazione che Domenica 4 Marzo 2018 si terranno le Consultazioni Elettorali Nazionali, le gare dei Campionati di Eccellenza, Promozione, 1^ e 2^ Categoria, in programma Domenica 4 marzo 2018 vengono anticipate a SABATO 3 MARZO 2018, al fine di garantire l’ordine pubblico e consentire a tutti gli sportivi di poter esercitare il diritto di voto.
Ad ogni buon fine si pubblica il calendario distinto per Categoria.
Le variazioni al programma gare (orari, campi, giorno, etc…sono evidenziate in rosso)
Girone B
CERDA GIUSEPPE MACINA       SPORTING TERMINI            3/03/18    15:00
COLOMBA BIANCA
              REAL TRABIA                 3/03/18    15:00
FINALE
                      VIS SOLUNTO                 3/03/18    15:00
REAL CASALE
                 CAPACI CITY                 3/03/18    15:00
RESUTTANA SAN LORENZO
       SPORTING CEFALU             3/03/18    15:00 Coraci (TP)
SAN MAURO C.DE
              SUPERGIOVANE CASTELBUONO    3/03/18    15:00
 

26. 26/02/18. I pulcini dello Sporting (2007) si aggiudicano la  Carnival Cup.
I pulcini 2007 dell' Asd Sporting Cefalù vincono la Carnival Cup battendo in finale i pari età dell'Accademia Trapani.

I tempi regolamentari della finale terminavano sul risultato di parità 1-1, dopo il vantaggio di Scavo arrivava proprio allo scadere il pari degli avversari. Ai rigori i giocatori dello Sporting Cefalù Scavo, Provenza e Citrano non sbagliano e chiudono la partita col risultato di 4 reti a 2. la squadra era guidata dal mister Nicola Glorioso.
Grande soddisfazione per questo gruppo che continua a dare grandi soddisfazioni.
Prossimo impegno per i pulcini il trofeo nazionale Pasquale Gallo a Lamezia Terme ad aprile dove saranno presenti tante squadre di società professioniste come Milan , Inter, Genoa, Roma, Reggina , e Crotone.

25. 25/02/18. 2 partite rinviate, classifica incompleta
RITORNO 5 GIORNATA  25/02/2018
SPORTING CEFALU'    - CERDA G. MACINA 2-1
SUPERG. CASTELBUONO - COLOMBA BIANCA  rinviata per impraticabilità del campo
SP. TERMINI         FINALE          3-1
CAPACI              - PALERMO POP.    0-2
REAL TRABIA         - REAL CASALE     rinviata per impraticabilità del campo
VIS SOLUNTO         - SAN MAURO C.    2-1 sabato
RESUTTANA:Riposa
 
CLASSIFICA 5^ RITORNO:
SUPERG. CASTELBUONO 39, RESUTTANA* 37, PALERMO POP. 35, SP. TERMINI 34, FINALE* 26, CERDA* 25, VIS SOLUNTO 23, REAL TRABIA* 19, CAPACI* 18, SAN MAURO 15,   COLOMBA BIANCA 8, SP. CEFALU' 8, REAL CASALE 6.
*
Hanno riposato
 

24. 25/02/18. Lo Sporting Cefalù batte il Cerda e conquista 3 punti preziosi per la salvezza
Sporting Cefalù - Cerda 2-1
Sporting Cefalù: Alessandro, Cavoli, Missaoui, Greco L., Fatta, D'Anna, Greco F., Nuzzo, Roscilli, Ricotta, marsala..All. Glorioso Giuseppe A disp.: Tumminello, Gemellaro, Glorioso S., Glorioso L.
Cerda: Lo Nuro, Guzzardo, La Mendola, Passomonte, Sampognaro A., Emanuele, Bondì, Guida F., Cicero, Mesi, Galati. A disp.: Guida M., Sampognaro G., Di Salvo
Arbitro: Vallelunga di Palermo
Reti: 1°t Cerda, 2°t. Marsala, Gemellaro

Lo Sporting Cefalù torna alla vittoria dopo un lunghissimo tempo, esattamente dalla 4^ di andata contro il Finale, era il 29 ottobre scorso. La vittoria è arrivata contro il Cerda che è una delle squadre più in forma del momento con 4 vittorie ed 1 pareggio nelle ultime 5 giornate.

La partita è stata equilibrata e molto maschia a causa del terreno di gioco pesante per la pioggia della mattinata e per un arbitraggio permissivo, che non è piaciuto a nessuna delle due squadre. E' il Cerda ad avere la prima occasione, ma il suo attaccante, da buona posizione calciava piano e centrale e non impensieriva il portiere locale, Lo Sporting rispondeva col proprio attaccante Roscilli, che da buona posizione colpiva di testa senza impensierire il portiere ospite. Il Cerda va vicino al vantaggio con un bel tiro dal limite che impegna il portiere locale Alessandro, che deviava il tiro sopra la traversa, Lo Sporting da parte sua attaccava ma senza creare occasioni pericolose e nel suo miglior momento subiva il gol degli avversari su una ripartenza. Subito il gol i locali accusano il colpo e il Cerda ha l'occasione di raddoppiare, ma il bravo portiere locale si oppone al tiro ravvicinato dell'avversario. Il primo tempo finisce con 2 espulsioni, una per parte: Fatta per i locali, il quale reagisce ad una gomitata ricevuta dall'attaccante del Cerda Cicero.
Nel secondo tempo lo Sporting Cefalù entra in campo più determinato, soprattutto con l'ingresso in campo dell'attaccante Gemellaro (privo di allenamenti) e si rende più pericoloso degli ospiti raggiungendo il pareggio con un tiro forte e angolato di
Marsala, il quale dopo 5 minuti viene espulso per doppia ammonizione. Lo Sporting rimasto in inferiorità numerica subisce gli attacchi degli avversari, che però non si rendono pericolosi. Verso la mezz'ora viene espulso il difensore del Cerda Emanuele, e cosi lo Sporting si butta in avanti e trova il gol partita con Gemellaro abile e bravo a piazzare la palla sul secondo palo, dopo che il portiere gli aveva respinto il primo tiro. Il Cerda si butta in avanti alla ricerca del pareggio, ma senza creare pericoli agli avversari, cosi dopo 6 minuti di recupero, arriva il fischio finale.
Il commento del
mister Glorioso a fine partita: "Finalmente è arrivata la vittoria dopo diverse sconfitte immeritate. Oggi i ragazzi hanno lottato e hanno dato tutto per ottenere questa vittoria importante per la salvezza, contro un avversario forte che veniva da risultati importanti. Dispiace per le 2 espulsioni subite che ci mettono in grossa difficoltà per la prossima partita. Speriamo di recuperare qualche infortunato."

23. 22/02/18. Lo Sporting Cefalù cerca punti salvezza contro il Cerda
RITORNO 5 GIORNATA  25/02/2018
SPORTING CEFALU'    - CERDA G. MACINA Vallelunga di Palermo dom. h15
SUPERG. CASTELBUONO - COLOMBA BIANCA
SP. TERMINI         FINALE
CAPACI              - PALERMO POP.
REAL TRABIA         - REAL CASALE
VIS SOLUNTO         - SAN MAURO C.    sabato
RESUTTANA:Riposa

22. 19/02/18. Un rigore a 10' dal termine costringe lo Sporting alla resa col Finale
Uno Sporting Cefalù in piena emergenza falcidiato da tanti infortuni affronta il Finale con 3 Juniores in campo e 3 allievi in panchina che hanno giocato nel secondo tempo. Nel primo tempo è lo Sporting che fa da padrona creando diverse occasioni da gol specialmente in 2 occasioni nelle quali l 'attaccante Gemellaro si presenta solo solo a tu per tu con il portiere in uscita calciando alto, mentre per la squadra locale un gol annullato per fuori gioco e una buona occasione sciupata dal proprio attaccante Martorana Danilo.
Nel secondo tempo è il Finale che parte subito forte che va vicino al gol con un bel tiro in diagonale che esce di poco calciato da Zangara. Scampato il pericolo lo Sporting si procura una punizione dai 25 metri calciata da Fatta che viene corretta in rete da D'anna, ma l'arbitro annulla per un presunto fuori gioco tra le proteste dei cefalud
esi.
Nello Sporting inizia a farsi sentire la stanchezza in molti giocatori (conseguenza dei pochissimi allenamenti fatti) ed è  il Finale che negli ultimi 25 minuti fa la partita ma senza impegnare il portiere ospite. A 10 minuti dalla fine arriva il rigore ( un pò contestato ) che decide la partita che viene realizzato da Martorana Danilo. Subito il gol i ragazzi dello Sporting non hanno più la forza di reagire cosi finisce la partita.
Mister Giuseppe Glorioso, alla fine della partita: "Dopo il bel primo tempo fatto dai ragazzi dove purtroppo abbiamo sciupato delle ottime occasioni è arrivata un'altra sconfitta immeritata e mi dispiace tantissimo per i ragazzi che anche oggi hanno dato il 110 per cento e non meritano di trovarsi in ultima posizione. Speriamo di recuperare qualche infortunato per domenica perchè affrontiamo il Cerda che è una delle squadre più in forma del momento."

21. 18/02/18. Il Real Casale conquista 1 punto col Castelbuono, lo Sporting Cefalù fanalino
Un rigore a 10' dal termine costringe lo Sporting alla resa col Finale
 
RITORNO 4 GIORNATA 18/02/2018
PALERMO POP.    - REAL TRABIA          2-2
CERDA G. MACINA - RESUTTANA            3-0
FINALE          -
SPORTING CEFALU'     1-0
SAN MAURO C.    -
SP. TERMINI          0-2
REAL CASALE     -
SUPERG. CASTELBUONO  1-1
COLOMBA BIANCA  -
VIS SOLUNTO          1-3
CAPACI:
RIPOSA
CLASSIFICA 4^ RITORNO:
SUPERG. CASTELBUONO 39, RESUTTANA 37, PALERMO POP. 32, SP. TERMINI 31, FINALE 26, VIS SOLUNTO 26, CERDA 25, REAL TRABIA 19, CAPACI 18, SAN MAURO 15,   COLOMBA BIANCA 8, REAL CASALE 6, SP. CEFALU' 5 .
 

20. 15/02/18. Lo  Sporting Cefalù alla ricerca di punti salvezza sul campo del Finale
RITORNO 4 GIORNATA 18/02/2018
PALERMO POP.    - REAL TRABIA
CERDA G. MACINA - RESUTTANA
FINALE          -
SPORTING CEFALU'  Arbitro: Salvatore Cefalù di Palermo
SAN MAURO C.    -
SP. TERMINI
REAL CASALE     -
SUPERG. CASTELBUONO
COLOMBA BIANCA  -
VIS SOLUNTO
CAPACI:
RIPOSA

19. 15/02/18. Le partite del 4 marzo anticipate a sabato 3 marzo
COMUNICAZIONI DEL COMITATO REGIONALE
In considerazione che Domenica 4 Marzo 2018 si terranno le Consultazioni Elettorali Nazionali, le gare dei Campionati di Eccellenza, Promozione, 1^ e 2^ Categoria, in programma Domenica 4 marzo 2018 vengono anticipate a SABATO 3 MARZO 2018, al fine di garantire l’ordine pubblico e consentire a tutti gli sportivi di poter esercitare il diritto di voto.
Con prossimo Comunicato Ufficiale verrà pubblicato il programma delle gare opportunamente variato

18. 04/02/18. Il Castelbuono batte il Palermo Pop., il Resuttana resta in scia
RITORNO 3 GIORNATA 04/02/2018 ore 15
REAL TRABIA         - CAPACI         4-0
SP. TERMINI         - COLOMBA BIANCA 1-1
RESUTTANA           - FINALE         1-0
SUPERG. CASTELBUONO - PALERMO POP.   1-0
VIS SOLUNTO         - REAL CASALE    3-0  sabato
SPORTING CEFALU'    - SAN MAURO C.   0-1
CERDA G. MACINA: Riposa
CLASSIFICA 3^ RITORNO:
SUPERG. CASTELBUONO 38, RESUTTANA 37, PALERMO POP. 31, SP. TERMINI 28, FINALE 23, CERDA 22, VIS SOLUNTO 20, CAPACI 18, REAL TRABIA 18, SAN MAURO 15,   COLOMBA BIANCA 8, SP. CEFALU' 5, REAL CASALE 5.

17. 04/02/18. Una disattenzione difensiva costa caro all Sporting che perde col San Mauro. FOTO e VIDEO
Sporting Cefalù - San Mauro 0-1
Sporting Cefalù:
Alessandro, Cavoli, Missaoui, D'Anna, Glorioso, Fatta, Greco L. (46' Gemellaro), Nuzzo, Roscilli, Ricotta (63' Greco P.), Marsala (81' Caccamo). All. Glorioso Giuseppe. A disp.: Rufino
San Mauro:
Cefalù, Madonia, Lo Nardo, Rinaldi, Acatiucai (51' Fiorentino), Spena, Cortina (81' Botindari), Castiglia (52' Musotto), Lo Cicero, Nicolosi L., Polizzano. All. Iudicello. A disp.: Caruso, Citati,  Nicolosi C., Pepe
Arbitro:
Zicchinolfi di Palermo
Rete:
79' Nicolosi L.

Il San Mauro esce vittorioso dal Santa Barbara contro uno sfortunato Sporting Cefalù alla fine di una partita non certamente esaltante dal punto di vista tecnico, ma combattuta fino all'ultimo per la conquista dei punti in palio. Il isultato premia il San mauro forse al di là dei propri meriti e punisce la squadra di casa che forse meritava qualcosa di più. La partita si è risolta al 34' della ripresa con l'unico errore difensivo dei cefaludesi che hanno lasciato via libera sulla sinistra a Musotto che dal fondo metteva al centro dove Nicolosi era lesto a mettere dentro. Nei 10 minuti restanti lo Sprting ha cercato disperatamente il pareggio, ha creato diverse azioni pericolose ma i tiri sono andati fuori bersaglio.


LA RETE SEGNATA DA NICOLOSI (SAN MAURO)

16. 01/02/18. Bellino e Castrovinci: pesanti squalifiche. In difficoltà mister Glorioso
RITORNO 3 GIORNATA 04/02/2018 ore 15
REAL TRABIA         - CAPACI         
SP. TERMINI         - COLOMBA BIANCA
RESUTTANA           - FINALE         
SUPERG. CASTELBUONO - PALERMO POP.   
VIS SOLUNTO         - REAL CASALE    sabato
SPORTING CEFALU'    - SAN MAURO C.   Zicchinolfi di Palermo
CERDA G. MACINA: Riposa
SQUALIFICA PER QUATTRO GARA/E EFFETTIVA/E CASTROVINCI SEBASTIANO (SPORTING CEFALU)  Per condotta scorretta; nonchè per contegno irriguardoso ed offensivo nei confronti dell'arbitro e di Organi Federali, dopo l'espulsione.
A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER CINQUE GARA/E BELLINO DOMENICO
 (SPORTING CEFALU)er avere, successivamente alla gara, contattato l'arbitro attraverso il social network "Facebook", assumendo grave contegno irriguardoso nei confronti dello stesso.

15. 01/02/18. Tappa del "Carnival Cup" al Calanica. In campo i giovani dello Sporting Cefalù

Sabato e domenica al Calanica si svolgerà una tappa del prestigioso torneo Carnival Cup che quest'anno avrà ben 250 squadre iscritte da tutta la Sicilia. Per la prima volta il torneo farà tappa a Cefalù con 16 squadre che da sabato 3 febbraionel pomeriggio a domenica mattina si daranno battaglia per accedere alla fase finale di Palermo a fine febbraio.
La scuola calcio dell'Asd Sporting Cefalù sarà presente con 4
squadre pulcini dai 2007 ai 2010 e una con i 2005/06. Saranno due giorni di sport e divertimento per quasi 200 bambini e le rispettive famiglie.

14. 29/01/18. Lo Sporting Cefalù recrimina per un arbitraggio infelice
Si ripete come l'anno scorso che la partita decisiva venga rovinata dall'arbitro che ha concesso ai padroni di casa un rigore inesistente al 10' del secondo tempo con la conseguente espulsione per proteste di Castrovinci il quale aveva anticipato nettamente l'avversario.
Ha iniziato meglio la Colomba Bianca che è andata vicino al vantaggio con il suo attaccante che ha impegnato severamente il portiere Bellino. Scampato il pericolo lo Sporting ha preso in mano la partita creando diverse occasioni non sfruttate dai propri attaccanti. I cefaludesi sono andati vicino al vantaggio con un gran tiro da fuori area da parte dell'attaccante Roscilli che colpiva la base interna della traversa vicino l'incrocio e la palla finiva sulla linea di porta. Poi è Castrovinci che impegnava severamente il portiere locale su una punizione dal limite.
Il secondo tempo iniziava come il primo, ed è la Colomba Bianca ad avere l'occasione per portarsi in vantaggio, ma il proprio attaccante a tu per tu con Bellino calciava fuori. Subito dopo accadeva l'episodio del rigore inventato che chiudeva di fatto la partita visto che oltre al rigore realizzato vi è stata anche l'espulsione di Castrovinci. Inoltre ai ragazzi dello Sporting sono saltati i nervi rischiando altre espulsioni.
Mister Glorioso alla fine ha commentato: "La cosa che non capisco e come mai in queste partite delicate mandano dei ragazzini, invece di arbitri con più esperienza a rischio di far perdere la testa a qualcuno con qualche gesto ............... Infatti ieri la mia paura era questa, cosi non è più un divertimento ne per noi dello staff, nè per i dirigenti e soprattutto per i ragazzi
."

13. 28/01/18. Vincono Castelbuono e Resuttana, in coda la Colomba Bianca stende lo Sp. Cefalù
RITORNO 2  RITORNO 28/01/2018 ORE 15
FINALE         - CERDA G. MACINA     0-1
SAN MAURO C.   - RESUTTANA           1-2
COLOMBA BIANCA - SPORTING CEFALU'    3-0
REAL CASALE    - SP. TERMINI         2-4
CAPACI         - SUPERG. CASTELBUONO 1-5
PALERMO POP.   - VIS SOLUNTO         0-0
REAL TRABIA: Riposa
CLASSIFICA 2^ RITORNO:
SUPERG. CASTELBUONO 35, RESUTTANA 34, PALERMO POP. 31, SP. TERMINI 27, FINALE 23, CERDA 22, CAPACI 18, VIS SOLUNTO 17, REAL TRABIA 15, SAN MAURO 12,   COLOMBA BIANCA 7, SP. CEFALU' 5, REAL CASALE 5.
 

12. 28/01/18. Giovanissimi: Lo Sporting vince il derby col S. Ambrogio
SPORTNG CEFALù - PRO LOCO S. AMBROGIO 4-1

Volano i giovanissimi di mister Totò Glorioso 4 a 1 nel derby contro la Proloco Sant'Ambrogio. Si inizia con l'immediato vantaggio della Proloco con Giallombardo ma gia alla fine del primo tempo i ragazzi dello Sporting prima pareggiano su rigore di Palmisano e poi con D'ippolito si portano sul 2 a1. Nella ripresa i ragazzi di un motivatissimo mister Totò Glorioso chiudono con un rotondo 4 a 1 con le altre due reti di Palmisano per lui doppietta e Mammano. Complimenti a tutto il gruppo per i risultati ottenuti. 

11. 25/01/18. Con la Colomba Bianca partita forse decisiva per lo Sporting Cefalù
RITORNO 2  RITORNO 28/01/2018 ORE 15
FINALE         - CERDA G. MACINA
SAN MAURO C.   - RESUTTANA
COLOMBA BIANCA - SPORTING CEFALU'  Mastrosimone di Palermo
REAL CASALE    - SP. TERMINI
CAPACI         - SUPERG. CASTELBUONO
PALERMO POP.   - VIS SOLUNTO
REAL TRABIA: Riposa
Nello Sporting Cefalù assente per squalifica:
Marsala

10. 21/01/18. Castelbuono e Resuttana vincono, Palermo Pop. pareggia a Termini
RITORNO 1 GIORNATA  21/01/2018
CERDA G. MACINA     - SAN MAURO C.    1-1 sabato
VIS SOLUNTO         - CAPACI          4-2
RESUTTANA           -
COLOMBA BIANCA  3-1
SP. TERMINI         -
PALERMO POP.    1-1
SPORTING CEFALU'    -
REAL CASALE     1-1
SUPERG. CASTELBUONO - REAL TRABIA     1-0
FINALE:
RIPOSA
 
CLASSIFICA 1^ RITORNO:
SUPERG. CASTELBUONO 32, RESUTTANA 31, PALERMO POP. 30, SP. TERMINI 24, FINALE 23, CERDA 19, CAPACI 18, VIS SOLUNTO 16, REAL TRABIA 15, SAN MAURO 12,   SP. CEFALU' 5, REAL CASALE 5, COLOMBA BIANCA 4.

09. 21/01/18. Lo Sporting Cefalù acciuffa all'ultimo minuto il pareggio col Real Casale. FOTO e VIDEO
Sporting Cefalù - Real Casale 1-1
Sporting Cefalù:
Bellino, Cavoli, Rufino, Marsala, Glorioso, Fatta, Greco P., D'Anna, Caccamo, Ricotta, Gemellaro. All. Peppe Glorioso. A disp.: Tumminello S., Tumminello C., Greco L., Cimino, Tumminello A., Roscilli, Glorioso S.
Real Casale:
Gagliano, Severino, Cirincione, Restivo, La Placa, Guarcello, Buttadauro, Tortoreti, Terrana, Catanese, Vasta. All. Consales. A disp.: Grisanti, De Luca, Incandela, Leanza, Hyseni, Esposto, Pruiti
Arbitro:
Marino di Palermo.
Reti:
2' Vasta, 94' Gemellaro.
Lo Sporting Cefalù ha rischiato la sconfitta nello scontro diretto con il Real Casale di Campofelice passato in vantaggio proprio dopo un solo minuto di partita con Vasta grazie ad un errore difensivo di Fatta. Il Real casale ha avuto pure un altro paio di occasioni al 15' prima ed al 21' poi ma Bellino ha compiuto 2 interventi davvero miracolosi ed ha salvato la sua porta dal raddoppio. Lo Sporting dopo la mezzora ha iniziato a giocare meglio ma non è mai stato davvero molto pericoloso.
Nella ripresa lo Sporting Cefalù gioca meglio e cerca il pareggio ma non punge pericolosamente. La partita nel finale si fa nervosa e l'arbitro mostra il cartellino rosso a Marsala (Cefalù) e Cirincione (Casale). Al 44' ancora una grossa parata di Bellino su tiro di Vasta, il più pericoloso degli ospiti. Al 49' punizione dal limite per lo Sporting Cefalù. Batte Fatta, c'è una debole ribattuta, in agguato si trova Gemmellaro che batte il portiere Gagliano. Finisce 1-1, un pareggio quasi insperato per la squadra cefaludese che ci ha crduto fino all'ultimo. Il Real Casale ha creato certamente più occasioni pericolse ma paga il fatto di non aver saputo chiudere la partita con un raddoppio.
In classifica ora Sporting Cefalù e Real casale salgono a quota 5, ed in coda resta la Colomba Bianca con 4 punti
Presto servizi, FOTO e VIDEO

08. 18/01/18. Delicatissimo scontro salvezza tra Sporting Cefalù e Real Casale.
Domenica lo Sporting Cefalù si gioca molto sul futuro del campionato. Infatti è in programma la partita con il Real Casale di Campofelice, uno scontro diretto per la salvezza tra 2 delle 3 squadre che occupano l'ultimo posto in classifica con solo 4 punti. All'andata la squadra cefaludese aveva vinto sul campo di Campofelice 1-3, ma il Giudice Sportivo poi diede partita vinta al Real casale per 3-0 per il mancato tesseramento di Bellino. Quindi il Real Casale ha un vantaggio di 3-0, importante se si arriva a parità di punti e quindi calcolare la differenza reti.
Le ultime prestazioni dello Sporting Cefalù non sono state certamente positive: infatti la squadra ha una striscia negativa di ben 7 partite, 7 sconfitte consecutive con 1 sola rete segnata in queste 7 partite. Prima la squadra era guidata da Francesco D'Avola, ora in panchina c'è Giuseppe Glorioso che ha già fatto 3 partite, 3 sconfitte. Ma nelle ultime 2 prestazioni la squadra ha dato segnali importantio di ripresa e quindi per la partita contro il Real Casale c'è un certo ottimismo e si potrebbe finalmente riassaporare il gusto della vittoria, importante per la salvezza.

RITORNO 1 GIORNATA  21/01/2018
CERDA G. MACINA     - SAN MAURO C.   sabato
VIS SOLUNTO         - CAPACI
RESUTTANA           -
COLOMBA BIANCA
SP. TERMINI         -
PALERMO POP.
SPORTING CEFALU'    -
REAL CASALE     Marino di Palermo dom 21/01/2018 ore 15
SUPERG. CASTELBUONO - REAL TRABIA
FINALE:
RIPOSA
 
CLASSIFICA 13^ GIORNATA - FINE GIRONE DI ANDATA:
SUPERG. CASTELBUONO 29, PALERMO POP. 29, RESUTTANA 28, SP. TERMINI 23, FINALE 23, CAPACI 18, CERDA 18, REAL TRABIA 15, VIS SOLUNTO 13, SAN MAURO 11,   SP. CEFALU' 4, REAL CASALE 4, COLOMBA BIANCA 4.

07. 15/01/18. Esordienti: grande giornata di sport nell'incontro tra lo Sporting Cefalù ed il Palermo Calcio. FOTO
Questo pomeriggio era in programma al campo Santa Barbara la partita del campionato Esordienti tra lo Sporting Cefalù ed il Palermo Calcio. L'occasione è stata quella di passare un grande pomeriggio di sport nel segno della amicizia, dell'ospitalità e della educazione ai valori sani della vita.
180115 Esordienti 035y.jpg
La partita è stata giocata da tutti i giovani atleti anche con animosità, ma nello spirito giusto perchè deve essere soprattutto un divertimento.
Ecco le formazioni che sono scese in campo:
Sporting Cefalù: Nuccio, Mazzola, Prestigiacomo, Provenza, Paola, Scavo, Di Bernardo, Citrano, Cotugno, Mammano, Cefalù, Lombardo, Pellerito, Fertitta, Cirincione, Scola, Barranco, Contimica. All. Nicola Glorioso, dir. Alberto Citrano.
Palermo Calcio: Arduino, Vitale, Mulè, Cottone, Maggio, La Mantia, Sinagra, Brutto, De Caro, Visconti, Costa, Stassi, Occhione, Cracchiolo, Maniscalco, Colombo, Lonardi Rotolo, Vaccaro, Florulli. All. Giuseppe De Luca, Dir. Francesco Paolo Pace

06. 14/01/18. S. Castelbuono e Palermo campioni d'inverno, Resuttana in agguato
Sono 2 le squadre appaiate in testa al giro di boa del girone di andata e sono la Supergiovane Castelbuono ed il Palermo POpolare con 29 punti, insegue ad 1 punto di distacco il Resuttana. Sono queste tre, le squadre che sicuramente lotteranno per vincere il campionato e conquistare la promozione. Lo Sporting Termini di Domenico Geraci (23p), dopo un ottimo inizio, ha rallentato la sua marcia ed ha conquistato solo 2 punti nelle ultime 3 partite.  A pari punti c'è il Finale che ha terminato il girone di andata con 4 vittorie ed un pareggio nelle ultime 5 partite. Qui si chiude il giro delle squadre che dovrebbero arrivare ai playoff. Ben 5 squadre si trovano a metà classifica senza grosse aspirazioni. In fondo vi sono 3 squadre a 4 punti e cioè: lo Sportng Cefalù, il Real Casale e la Colomba Bianca, che giocheranno un campionato a parte per non retrocedere. Ricordiamo che retrocede solo l'ultima classificata e non ci sono playout
13 GIORNATA - ULTIMA DI ANDATA
CERDA G. MACINA  - COLOMBA BIANCA   3-1 sabato
FINALE           -
SAN MAURO C.     1-0
RESUTTANA        -
REAL CASALE      3-0
SPORTING CEFALU' - PALERMO POP.     0-3
SP. TERMINI      -
CAPACI           0-0
VIS SOLUNTO      -
REAL TRABIA      4-2
RIPOSA:
SUPERG. CASTELBUONO
 
CLASSIFICA 13^ GIORNATA - FINE GIRONE DI ANDATA:
SUPERG. CASTELBUONO 29, PALERMO POP. 29, RESUTTANA 28, SP. TERMINI 23, FINALE 23, CAPACI 18, CERDA 18, REAL TRABIA 15, VIS SOLUNTO 13, SAN MAURO 11,   SP. CEFALU' 4, REAL CASALE 4, COLOMBA BIANCA 4.

05. 14/01/18. Un forte Palermo Pop. vince a Cefalù e raggiunge la vetta della classifica. FOTO e VIDEO
SPORTING CEFALU' - PALERMO POP.  0-3
Sp. Cefalù:
Bellino, Cavoli, Missaoui, D'Anna, Glorioso (78' Cimino), Fatta, Greco P. (58' Gemellaro), Nuzzo (87' Tumminello), Marsala (84' Rufino), Ricotta, Caccamo (90' Roscilli). All. Peppe Glorioso. A disp.: Greco L.
Palermo Pop.:
Gambino, Cimino, Mercadante, Siino (69' Abbate), Cottone, Pumo, Catania (52' Santoro), Enea, Spina (36' Cosenza), Trapani (78' Ciccotta), Sarjo. All. Troia. A disp.: D'Antoni, Gorgone, Garofalo.
Arbitro:
Vallelunga di Palermo.
Marcatori:
45' Sarjo, 74' Abbate, 89' Cosenza.
Punteggio pesante sul groppone dello Sporting Cefalù che ha subito una sconfitta in casa ad opera della capolista Palermo Popolare. La squadra palermitana è giunta a Cefalù con molta determinazione ben sapendo che in caso di vittoria avrebbe raggiunto la testa della classifica grazie al fatto che il S. Castelbuono riposava. La partita è stata giocata a viso aperto da entrambe le squadre. Il primo tempo è stato abbastanza equilibrato, ma proprio al 45', allo scadere, su azione di calcio d'angolo lo sgusciante Sarjo indovinava un diagoinale dalla destra forte e teso che batteva il portiere Bellino. Rottol'equilibrio il Palermo Popolare ha avuto buon gioco contro una squadra che lotta per non retrocedere. Lo Sporting ha mostrato molto carattere perchè ha lottato fino all'ultimo. Ha subito la seconda rete alla mezzora quando un calcio di punizione dal vertice sinistro non veniva trattenuto dal portiere Bellino, Abbate era in agguato e metteva in rete a porta vuota. Lo Sporting Cefalù comunque non mollava ed al 40' avrebbe potuto riaprire la partita con un calcio di rigore a favore, ma Davide Fatta centrabva in pieno la traversa e finivano così le speranze di riaggancio. La terza rete non cambiava nulla, su una punizione la palla sfuggiva di mano al portiere ed anche in questo caso il Palermo segnava di rapina con Cosenza.
Il Palermo Popolare ha vinto la partita mostrando certamente una maggiore superiorità tecnica ed ora ha raggiunto la vetta, lo Sporting Cefalù ha lottato generosamente ma alla fine il valore tecnico e la preparazione atletica hanno avuto la meglio.
PRESTO SERVIZI, FOTO e VIDEO

04. 11/01/18. Ultima di andata: riposa la capolista. Il Palermo Pop. a Cefalù cerca 3 punti per il primato
 
13 GIORNATA ULTIMA DI ANDATA
CERDA G. MACINA  - COLOMBA BIANCA
FINALE           -
SAN MAURO C.
RESUTTANA        -
REAL CASALE
SPORTING CEFALU' - PALERMO POP.  h 14.30
SP. TERMINI      -
CAPACI
VIS SOLUNTO      -
REAL TRABIA
RIPOSA:
SUPERG. CASTELBUONO
 
CLASSIFICA 12^ GIORNATA:
SUPERG. CASTELBUONO* 29, PALERMO POP. 26, RESUTTANA 25, SP. TERMINI 22, FINALE 20, CAPACI 17, REAL TRABIA 15, CERDA 15, SAN MAURO 11,  VIS SOLUNTO 10,  SP. CEFALU' 4, REAL CASALE 4, COLOMBA BIANCA 4,
(* deve riposare)

03. 08/01/18. Lo Sporting Cefalù sconfitto a Capaci con tanti giovani promesse in campo
La
partita è stata equilibrata e corretta, condizionata un pò dal vento. Lo Sporting Cefalù, privo di ben 6 giocatori, si è presentato con tanti giovani: 4 classe 2001, 1 classe 2000 e 2 classe 99. La prima occasione da rete è dei cefaludesi con D'anna che indisturbato da dentro l'area piccola colpiva di testa e mandava incredibilmente la palla sopra la traversa. Vi è subito la reazione dei padroni di casa con un gran tiro dalla distanza che accarezza il palo esterno.
Al 30' del primo tempo arrivava il vantaggio dei locali contestatissimo dai cefaludesi. Nella azione del gol vi sono stati 2 errori dell'arbitro, il primo errore è che il giocatore che ha ricevuto il pallone, era in fuori gioco ma le proteste più vibranti sono state per una entrata in gamba tesa sul giocatore cefaludese che è rimasto a terra colpito. Lo Sporting ha subito la grande occasione di pareggiare con Caccamo che a tu per tu con il portiere gli calciava addosso.
Nel secondo tempo è lo Sporting a fare la partita, ma sono i locali ad avere qualche occasione in contropiede. L'unica vera occasione capitava al giovanissimo Tumminello che da pochi passi non riusciva a colpire la palla di testa. A 5 minunti dalla fine arrivava il secondo gol dei padroni di casa su una dormita dei difensori cefaludesi.
Malgrado la sconfitta, a fine gara il mister Giuseppe Glorioso sembra soddisfatto: " Sono contento perchè sono scesi in campo tanti giovani allievi che si sono comportati bene considerando la loro giovane età e questo ci fa ben sperare per il futuro".

02. 07/01/18. Palermo Pop - Resuttana a reti binache, il Castelbuono s'invola. Sconfitto lo Sp. Cefalù
12 GIORNATA  ANDATA
CAPACI              - SPORTING CEFALU'   2-0
COLOMBA BIANCA      - FINALE             0-4
PALERMO POP.        - RESUTTANA          0-0
REAL CASALE         - CERDA G. MACINA    0-2 sabato
REAL TRABIA         - SP. TERMINI        1-1 sabato
SUPERG. CASTELBUONO - VIS SOLUNTO        1-0 sabato
RIPOSA:SAN MAURO C.
CLASSIFICA 12^ GIORNATA:
SUPERG. CASTELBUONO 29, PALERMO POP.* 26, RESUTTANA* 25, SP. TERMINI* 22, FINALE* 20, CAPACI* 17, REAL TRABIA* 15, CERDA* 15, SAN MAURO 11,  VIS SOLUNTO 10,  SP. CEFALU'* 4, REAL CASALE* 4, COLOMBA BIANCA 4,
(* hanno riposato, 1 partita in meno)

Il Castelbuono vince grazie ad una punizione di Cicero e resta in testa alla classifica. Lo Sp. Termini di Domenico Geraci rallenta non andando oltre al pareggio sul campo del Real Trabia.

01. 04/01/18. Derby di fuoco tra Palermo Pop e Resuttana. Lo Sp. Cefalù gioca a Capaci
12 GIORNATA  ANDATA
CAPACI              - SPORTING CEFALU'  Coraci di Trapani
COLOMBA BIANCA      - FINALE
PALERMO POP.        - RESUTTANA
REAL CASALE         - CERDA G. MACINA
REAL TRABIA         - SP. TERMINI
SUPERG. CASTELBUONO - VIS SOLUNTO   sabato
RIPOSA:SAN MAURO C.
CLASSIFICA 11^ GIORNATA:
SUPERG. CASTELBUONO 26, PALERMO POP.* 25, RESUTTANA* 24, SP. TERMINI* 21, FINALE* 17, CAPACI* 14, REAL TRABIA* 14, CERDA* 12, SAN MAURO 11,  VIS SOLUNTO 10,  SP. CEFALU'* 4, REAL CASALE* 4, COLOMBA BIANCA 4,
(* hanno riposato, 1 partita in meno)

Provvedimenti del Giudice Sportivo dopo lìultima partita Sp. Cefalù-Real Trabia 0-2:
A CARICO DI SOCIETA' AMMENDA Euro 50,00 SPORTING CEFALU
Per avere, persone non identificate, danneggiato l'autovettura dell'arbitro; con obbligo del risarcimento del danno, se richiesto.

SQUALIFICA PER TRE GARA/E EFFETTIVA/E CASTROVINCI SEBASTIANO  (SPORTING CEFALU) Per contegno offensivo e minaccioso nei confronti dell'arbitro

31/12/17. AUGURI BUON ANNO 2018!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

17/12/17. Castelbuono corsaro a Termini, vincono pure Palermo Pop. e Resuttana
 
11 GIORNATA ANDATA 17/12/2017
CERDA G. MACINA  - PALERMO POP.         1-2
FINALE           - REAL CASALE          3-1
RESUTTANA        - CAPACI               3-0
SAN MAURO C      - COLOMBA BIANCA       2-1
SPORTING CEFALU' - REAL TRABIA          0-2
SP. TERMINI      - SUPERG. CASTELBUONO  0-1
RIPOSA: VIS SOLUNTO
 
CLASSIFICA 11^ GIORNATA:
SUPERG. CASTELBUONO 26, PALERMO POP.* 25, RESUTTANA* 24, SP. TERMINI* 21, FINALE* 17, CAPACI* 14, REAL TRABIA* 14, CERDA* 12, SAN MAURO 11,  VIS SOLUNTO 10,  SP. CEFALU'* 4, REAL CASALE* 4, COLOMBA BIANCA 4,
(* hanno riposato, 1 partita in meno)
 

16/12/17. Uno Sporting Cefalù spuntato battuto in casa dal Real Trabia. FOTO e VIDEO
Sporting Cefalù - Real Trabia 0-2
Sporting Cefalù:
Di Marco, Cavoli, Tumminello A. (80' Ruffino), Nuzzo, D'Anna, Tumminello C., MIssaoui (48' Greco), Castrovinci, Roscilli (69' Ricotta), Gemellaro, Marsala. All Glorioso (in tribuna).
Real Trabia:
Grillo (46' Spicuzza) , Porretta, Sorce, Palumbo (21' Cozzo), Lo Varco, Muratore, Palmisano (55' Krubally), Li Fonti (76' Faso), Costantino, Russo, Sunseri Trapani (90' Parrinello). All. Parrinello.
Arbitro: Ferrara di Palermo.
Marcatori:
27' Costantino, 87' Porretta (rig)
Con una rete per tempo il Real Trabia riesce a portare via l'intera posta nei confronti dello Sporting Cefalù rimaneggiato e poco attivo. La squadra cefaludese ha giocato senza "mister" in panchina perchè il tesseramento del rientrante coach Giuseppe Glorioso non era stato ancora perfezionato ed è stato costretto a guidare la sua squadra dalla tribuna.  Mancava pure il portiere titolare, Bellino, squalificato per 1 giornata, al suo posto in campo il portiere degli Allievi Di Marco che si è comportato bene. In campo da notare il rientro poco fortunato di Tumminello C. e Marsala che sono scesi in campo senza molti allenamenti sulle gambe.
La rete che ha sbloccato il risultato è arrivata al 27' con un guizzo di Costantino in area che ha battuto con un tiro preciso l'incolpevole D'Amico. Il raddoppio nella ripresa al 42' con un rigore accordato per un atterramento di un attaccante. Dal dischetto con un tiro preciso a mezza altezza segnava Poretta.

15/12/17. Derby degli Esordienti tra Sporting e Real

Si è giocato il derby degli esordienti a 11al campo Santa barbara tra lo Sporting Cefalù ed il Real Cefalù. Hanno vinto i ragazzini dell' Asd Sporting Cefalù per 3 a 0. contro i pari età del Real Cefalù. E' stato un Bel pomeriggio di sport tra 22 piccoli calciatori che si sono divertiti dietro un pallone. Per i Cefaludesi dello Sporting in gol sono andati Cotugno, Capitano e Scavo. Con questa vittoria i ragazzini di mister Farinella salgono a quota 9 punti su 3 partite disputate con due gare da recuperar 

NOTIZIE LUGLIO-DICEMBRE 2017
2016/17: 2^ cat. S. Ambrogio - Sporting Cefalù 2016/17: Calendario e Risultati

>